AVVISO URGENTE

DELLA PRESIDENTE GIULIA ARANCINO

 

Cari Figli,  vi comunico

In  relazione alle nuove Disposizioni  della Presidenza del  Consiglio dei Ministri  in merito all’emergenza del nuovo Coronavirus

la sospensione,  a partire da Lunedi 9 Marzo  fino al 3 Aprile

dei nostri Incontri di Preghiera del Giovedi

qui a Timparelle,  nella Stanza di Gesu’.

 

Pur non potendo pregare fisicamente insieme

nel bene personale di tutti

vi invito a farlo spiritualmente

in modo da rimanere uniti al Padre, a Gesu’ e a Maria.

 

In questo particolare momento di prova

Dio è la nostra Ancora di Salvezza  e Maria , la nostra Mamma Celeste, Ultima Grazia.

 Manteniamoci Saldi nella Fede e preghiamo con la Corona del Santo Rosario.

 

Sarete informati passo passo.  Gesu’ Parlerà e il Messaggio verrà regolarmente pubblicato su questo sito, come di consueto.

Vi saluto, vi ringrazio e vi Amo.

Giulia Arancino

 

 

 

GIOVEDI  19  MARZO  2020

 

UN PENSIERO DELLA PICCOLA COCCIUTA DELLA CROCE GIULIA:

 

Figli, in questo Tempo di buio, che gli uomini hanno creato, accendiamo sempre di più la nostra Fede, aspettando il Cuore di Maria nel Trionfare attraverso la Croce di Gesù, Figlio di Dio.

 

GIOVEDI  2  APRILE  2020

 

Cari Figli, viste le nuove Disposizioni del Consiglio dei Ministri, volte al prolungamento delle norme di sicurezza, i nostri Incontri di Preghiera restano sospesi fino a quando Dio vorrà

 

MARTEDI 13 OTTOBRE 2020

 

CARI FIGLI, VI COMUNICO

CHE IN RELAZIONE ALLE NUOVE MISURE PER IL CONTENIMENTO DELL’INFEZIONE DA CORONAVIRUS

I NOSTRI INCONTRI DI PREGHIERA SARANNO SOSPESI

A PARTIRE DAL PROSSIMO GIOVEDI 15 OTTOBRE  FINO AL 13 NOVEMBRE.

RESTIAMO UNITI NELLA PREGHIERA DEL SANTO ROSARIO

CON LA CERTEZZA CHE GESU’ NON CI LASCIA E CONTINUA A SPEZZARCI IL PANE.

VI AMO.

               GIULIA ARANCINO

 

 

GIOVEDI 12 NOVEMBRE 2020

 

 

CARI FIGLI, VI COMUNICO

CHE IN RELAZIONE ALLE NUOVE MISURE PER IL CONTENIMENTO DELL’INFEZIONE DA CORONAVIRUS

I NOSTRI INCONTRI DI PREGHIERA SARANNO SOSPESI

FINO A NUOVE DISPOSIZIONI DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.