Notizie da Sofferetti-24  n. 52, Lauria, 31 agosto 1991  

 

DATEMI UN SORRISO DONANDOMI I VOSTRI CUORI DONANDOMI I VOSTRI SI'

 

II CONSACRAZIONE A PULSANO (TA)

domenica 25 agosto 1991

1) Al santuario di Lourdes a Pulsano, ore 15.50, in crocifissione e sofferenza (preceduto e detto tra pianto e bevute)

"(Giulia): Mamma, aiutami, sono amari, aiutami! Mamma, a chi devo dare questo messaggio, a chi lo devo dare e quando? Mamma, Mamma, ti supplico, cancellalo cancellalo (pianto), fammi soffrire, ma cancellalo cancellalo, ti supplico! * (pianto). Shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io La Vergine Immacolata. Figlio mio, figlio Mario, mi rivolgo a te: il messaggio che il piccolo cuoricino ha ricevuto sarà consegnato a te in seguito (ndr. Lo scriverà il 27, ma io lo riceverò il 28 c. m., farò chiedere se è da pubblicare e il Padre il 29 dirà di farlo). Ora, figlio mio, benedici in modo particolare questo paese, questa chiesa. Figlio mio, offriti vittima, asciugate il mio pianto con le vostre preghiere. Vi amo, figli miei, e vi ringrazio per ciò che offrite. Vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Elargitevi, figli, all'Amore Misericordioso di mio Figlio".

                                                         

Il messaggio segreto

PER I CONSACRATI

(dato nel cuore a Giulia dinanzi al santuario di Lourdes a Pulsano il 25 agosto e dettatole oralmente nell'apparizione del 27 c.m. alle ore 11, a casa)

"Shalom shalom shalom! Piccolo cuoricino mio, vieni! Sono Io. Sia lodato Gesù Cristo. Sono la Mamma Celeste. Scrivi e consegna al figlio Mario ciò che hai visto domenica 25. SE I SACERDOTI ED I VESCOVI NON CAMBIERANNO POSIZIONE LORO COME PRIMIZIA DI DIO, SE I LORO CUORI CAMMINERANNO ANCORA SENZA DARE ASCOLTO AL MIO RICHIAMO, IN PARTICOLARE IN QUESTO LUOGO, ECCO COSA NE SARA' DI QUESTO PEZZO DI TERRA ABITATA: Io Giulia vedevo un fuoco enorme che ardeva a fiamme alte. Le fiamme sembravano arrivare al cielo e poi cadere a terra. Un grido soffocante in un'unica voce d'aiuto, ma nessuno rispondeva. Mentre il fuoco ardeva, nelle fiamme si notavano tante persone fosforescenti, piccoli e grandi, che tendevano le mani verso il cielo; si notavano anche tanti Sacerdoti con l'abito sacerdotale e questi erano più fosforescenti degli altri. Il mio grido disperato è stato soprattutto per il fango che vedevo nelle chiese. Allo spegnere del fuoco si vedeva solo del fango ed in cielo una Grande Luce a forma di colomba con la parola scritta in centro: PACE. Figlia mia, consegna questo al figlio Mario. Vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo".

2) Alla consacrazione ai Due Cuori a Pulsano, ore 18.30, in crocifissione e sofferenza

"*Soffri, figlia mia, soffri e accetta questi dolori per l'umanità. (Giulia): Sì, Mamma!* (Immacolata): Shalom shalom! Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi. Figli cari, oggi vengo a portarvi il frutto del mio Seno: vengo a portarvi la Croce che è il mio Gesù. Figli miei, sappiate che il mio Gesù è Croce per ognuno di voi. E' nella Croce che lui ha donato ad ognuno di voi la Vita, il suo Amore, la sua Pace. Figli, unitevi alla Croce Santa, all'Unica Vita. Figli miei, grazie grazie per la vostra presenza qui in questo luogo di sorgente di Vita Nuova. Figli miei, sono venuta a rinnovare, a lavare, a cancellare ciò che non è di Dio. Figli cari, spezzate le catene di satana che vi travolgono e vi allontanano dal mio Gesù, dalla Croce Santa, e unitevi alla mia Corona di Luce e di Amore. Figli miei, venite venite a bere alla Sorgente di Verità, di Vita e di Amore. Figli miei, Io sono mandata in mezzo a voi da Dio Padre per radunarvi, ma vedo i cuori dei miei Sacerdoti che vengono sviati dal fumo di satana. SONO UNA MAMMA DI AMORE E DI PACE, UNA MAMMA FANCIULLA TRA FANCIULLI. FIGLI, VENITE, ACCOSTATEVI AL MIO SENO, DISSETATEVI DAL LATTE MATERNO, DAL LATTE DI DIO PERCHE' DIO E' MAMMA DI OGNUNO DI VOI. Figli miei, figli del mio Cuore Addolorato e Immacolato, pulite pulite col vostro donarvi le lacrime che sgorgano sul mondo intero, datemi un sorriso, figli miei! datemi un sorriso donandomi i vostri cuori, i vostri Sì. Formate un'unica famiglia col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Non aspettate, figli miei, non aspettate ancora, figli cari! non date tempo a satana. Figli del mio Cuore, elargitevi all'Amore Misericordioso del mio Gesù. Oggi voglio farvi dono della mia Corona: distendo su di voi la mia Corona Santa che è il mio Cuore, la mia Pace e il mio Amore; fate tesoro, custoditela, figli miei, e camminate con  essa e per essa. Figli miei, vi amo e per questo vengo a radunarvi, a raccogliervi per portarvi al mio Gesù. Mando su di voi la Santa Benedizione del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel Cuore del mio Gesù. Andate, figli miei, divulgate il Pane che Io ho dispensato in questa giornata ai figli che sono nella perdizione. E tu, piccolo cuoricino mio, soffri soffri, (Giulia): Sì, Mamma!* (Immacolata): soffri per quest'umanità.

(Preghiera di Giulia in estasi): Luce dei miei occhi, aiutami a donarmi in tutto e per tutti, aiutami a camminare nella Luce del mio Gesù, conduci il mio cuore nei luoghi dispersi. Amen".

                                         PER LA BATTAGLIA DELL'AMORE UN FRONTE ANCHE A COSENZA

                                                 Consacrazione ai Due Cuori, 28/8/1991

                                                      L'esorcismo e il messaggio

Per il falso globo: "(Giulia): Chi sei? se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica  Dio, glorifica Dio, glorifica Dio! In nome e potere della Croce io ti ordino :fuggi! fuggi fuggi per il Sangue di Gesù! fuggi fuggi!"

Per il globo dell'Immacolata: "Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Grazie, Mamma!

(Immacolata): *Piccolocuoricino mio, bevi e soffri per il tuo Gesù*. Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, San Michele e il mio figlio Domenico Lentini. Figli cari, oggi  come inizio di Pace vengo in mezzo a voi a portarvi la Croce del mio Gesù: l' Albero della Vita. Figli miei in cambio voglio il vostro amore, il vostro cuore e la vostra preghiera costante. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato, non aspettate ancora alla conversione, non aspettate ancora a cambiare. Figli, offritemi i vostri cuori, offriteli alla vostra Mamma. Figli miei, voglio purificarli, voglio lavarli col mio Amore Materno. Figli cari, vi invito ad amarvi gli uni gli altri, vi invito ad amare il mio Gesù. Figli miei, siate lucerne ardenti, non fate spegnere la fiammella; ardete, figli miei, ardete tanto da formare un grande fuoco d'amore e di luce, innalzate le vostre fiamme al mio Gesù. Figli, sappiate che la via che Io sto segnando è la via dolorosa, è la via che il mio Gesù ha percorso per la salvezza di ognuno di voi. Figli miei, non siate stanchi, non lasciatevi confondere dalle ondate di satana, spezzate le sue catene e legatevi al mio Amore, al mio Cuore, alla mia Corona Santa. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato, formate corone del mio Cuore Immacolato divulgando la Parola del mio Gesù nel mondo e tra i figli dispersi dalle ondate di satana. Figli miei, camminate camminate con la Corona, camminate sulla via della Verità e della Luce. Figli miei, il mio Cuore Immacolato trionferà nel mondo intero, il Grande Sole sta sorgendo nel mondo. FIGLI MIEI, PRESTO MOLTO PRESTO SAREMO UN'UNICA FAMIGLIA COL PADRE, COL FIGLIO E CON LO SPIRITO SANTO. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato, radunatevi sotto mio il Manto (ndr. frase  non registrata ma comunque sentita anche da me), voglio custodirvi sotto il mio Manto. Figli cari, non aspettate ancora, non aspettate, figli miei! legatevi alla Croce del mio Figlio Gesù, legatevi ad essa ed offritevi, vittime, figli miei, vittime per il mondo intero che calpesta il Cuore del mio Gesù e il Cuore mio, riparate col vostro amore le sofferenze del mio Gesù. Ora vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo e segno ognuno di voi col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo (ndr. questo segnarci trinitario di Maria mi sembra di averlo incontrato la prima volta). Crescete nella Potenza di Dio. Lode lode lode lode lode lode lode lode".                                                                 ***

                                     IL PADRE BENEDICE PETER E VUOLE PUBBLICATO IL SEGRETO DEL 25

Dato il  29 agosto c.a. ore 10, a casa orale a Giulia, che vedeva un globo e un triangolo al centro.

"Vieni, piccolo cuoricino, soffri per me. IO SONO IL TUO DIO, NON C'E' DIO ALL'INFUORI DI ME. IO SONO IL PADRE, TUTTO IO POSSO. Figli, il mio sguardo è rivolto verso di voi figli Ministri che amministrate secondo la mia Legge: quando vi spoglierete dell'abito del potere che avete indossato? quando ancora camminate con le bende agli occhi? quando ancora farete i sordi? Figli miei, Io sono il Padre, Io solo ho parole di Vita Eterna. Io sto mandando Maria, la mia Ancella, ad insegnarvi le nuove vie da percorrere. Orsù, togliete le bende dagli occhi e sturate le orecchie al mio richiamo, avanzate anche voi per la battaglia con Maria e per Maria. Figli, il Grande Sole sta sorgendo, non perdete tempo, figli miei. IO SONO IL SOLE CHE IRRADIA I VOSTRI CUORI E LE VOSTRE MENTI: SENZA LA MIA LUCE VOI ABITATE NELLE TENEBRE E NON VI CONSIGLIO DI RESTARCI, FIGLI MIEI! Piccolo cuoricino mio, ringrazia il figlio Mario di tutto ciò che mi offre, digli di essere forte ancora. Benedico e ringrazio il figlio Peter: il suo cuore sarà consolato dal mio Amore (auguri, Peter!).  Tu, piccolo cuoricino mio, offriti ancora vittima, il mio Amore consolerà il tuo cuore (auguri, pure a te!). Vi amo e vi benedico col mio Cuore. Amen Amen Amen Amen".