Notizie da Sofferetti-24  n. 67

Lauria, 12 marzo 1992  

 

1) Venerdì 28/2/1992, ore 11, a casa, in crocifissione, orale (a voce Giulia mi dice che vedeva un triangolo al centro di un globo e Gesù vestito di bianco)"Figlia mia, vieni anche tu, accompagnami al Calvario! Figlia, la malvagità del mondo ci fa tanto soffrire, il mondo non è luce ma tenebre, l'UNICA LUCE VERA IO SONO, ma nessuno mi vede. Figlia, offro per tutti e per tutti chiedo al Padre di non abbassare il suo braccio. Oh figli cari, come siete lontani dai miei pensieri, dai miei insegnamenti! figli miei, quante lacrime scorrono dai miei occhi! Siete in pochi ad accogliermi, in pochi a consolare il mio Cuore. Figli, mi riconoscerete quando verrò? Troverò un po' di calore, troverò amore e gioia, troverò la fede quando verrò?  Oh figli, come vorrei che apriste i vostri occhi alla Luce del Padre! Figli Ministri, conducete le mie pecorelle alla Verità che voi conoscete, lasciate ciò che non è di mio piacimento e vestitevi di povertà e di amore e venite al mio Banchetto. Figli miei, ho bisogno di voi, lasciate tutto e seguitemi perché Io sono l'Unico Pastore, Io sono la Vita, non vi è altro Dio, Io sono l'Alfa e l'Omega. Presto la mia Luce irradierà il mondo. Vi amo e vi benedico col mio Amore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Amen Amen Amen Amen".

2) Domenica 1/3/1992, ore 15.45, alla Quercia, in crocifissione e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen*. Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata e il mio Gesù, la schiera dei Martiri e il figlio Domenico Lentini. Figli cari, oggi ancora una volta vi invito alla conversione: convertitevi, figli cari, convertitevi, camminate sulla via della Vera Luce che è il mio Gesù: la Croce Santa! Figli cari, formate un'unica famiglia col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Figlia mia, piccola Giulia, soffri*. (Giulia): Sì, Mamma!* (Addolorata): Soffri, figlia mia, per i figli che trafiggono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli, figli Ministri, oggi mi rivolgo a voi col Cuore Sanguinante. Figli miei, vestitevi di Croce, amate il mio Gesù. I tempi sono imminenti, figli cari, amatevi gli uni gli altri, perdonate i vostri nemici e camminate sulla mia scia. Fate un atto d'amore, figli cari, legatevi alla Croce Santa del mio Gesù. Spezzate le catene di satana, figli miei, e unitevi al mio Cuore Trafitto e Sanguinante. Vi amo e vi benedico col mio Cuore Sanguinante nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Sia lodato Gesù Cristo. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=9).

(Preghiera di Giulia in estasi): Madre del Dolore, aiutami ad annullarmi, aiutami a diventare polvere per l'umanità che trafigge il tuo Cuore e il Cuore del mio Gesù. Amen".

3) Lunedì 2/3/1992, ore 20.30, alla Quercia in una veglia, in crocifissione e sofferenza

"*Shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù. Figli cari, grazie! grazie, figli, di essere venuti a consolare i nostri Cuori Trafitti. Figli miei, colonne mie, unitevi al nostro Dolore, amate la Croce del mio Gesù, ma soffrite, figli miei*. Figli cari, sollevate il mio Gesù, sollevatelo col vostro amore, col vostro donarvi in totalità. Figlio Mario, angelo del mio Gesù, sii forte ancora. Figlio mio, accogli accogli ancora le pecorelle che il mio Gesù ti manda ancora. Figlio mio, figlio del mio Cuore Immacolato, le pecorelle falle pascere nel Giardino dell'Amore. Figli miei, offritevi vittime per coloro che trafiggono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Vi amo e vi dico grazie grazie, figli, per ciò che offrite al mio Cuore e al Cuore del mio Gesù, non fermatevi dinanzi agli ostacoli, spezzate le catene di satana. Siate forti forti! Figli miei, vi amo e vi benedico col mio Cuore di Mamma nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. ANDATE IN PACE COL CUORE DEL MIO GESU'. Lode lode lode lode lode lode lode lode (=8).

(Preghiera di Giulia in estasi): O Cuore Sanguinante, aiutatemi ad abbracciare la Croce, aiutatemi a divenire nulla dinanzi al Segno della Vita. Amen".

4) Martedì 3/3/1992, ore 11, in crocifissione, orale (Giulia: -Gesù era tutto vestito di sangue -)

"Vieni, cuore mio, Io sono il tuo Gesù, pulisci il mio Volto, stringimi al tuo cuore. (Giulia): O Gesù mio, cosa ti hanno fatto? (Gesù): Figlia, ancora siamo all'inizio di tutta la grande scatenata. Gli uomini si stanno allontanando come bestie. Figlia, soffri con me. Prega prega, cuore mio, porta la Croce. A te è stato affidato il mondo, figlia mia, salva più anime. Figli, il mio Corpo è lacerato per ognuno di voi, ma voi non lo vedete. Oh figli miei, quanto è amaro il calice che mi avete preparato in questi giorni (ndr. oggi è Carnevale), ma nonostante tutto lo bevo perché vi amo e non voglio perdervi. Piccola Giulia, bevine anche tu, lo so che ti piace soffrire per amore del tuo Amato Sposo ed Io ti amo tanto da farti arrivare al settimo cielo. Sì, cuore mio, sorridi al sapore del calice che Io ti offro e ama ama, figlia mia, benedici il mondo con le tue mani segnate dal mio Amore di Padre, accogli i figli che ti invio, curali e mandali per il mondo a portare il mio Pane. Vi amo e vi benedico col mio Sangue di Agnello Immolato. Amen Amen Amen".

5) Mercoledì 4/3/1992, ore 11, in crocifissione, orale

"Figli, ancora di più sono solo nel Getsemani a pregare e a sudare sangue, guardo il mondo e il mio capo diventa una fontana di sangue. Ma voi vi siete ricordati di guardarmi? vi siete ricordati che Io dal nulla vi ho donato la vita e a tal modo me la posso riprendere? Voi senza di me non siete niente, senza di me siete solo polvere che con un soffio si dilegua. Figli, venite a me con animo convertito, venite a me, Io sono il Buon Pastore che elargisce il Cuore per ognuno di voi. Non fate i maestri perché non possiate sbagliare e (di) venire meno al mio insegnamento. Io sono l' Albero della Vita, da me esce la voce dell'Amore perché Io vi amo e dal nulla vi chiamo. - (ndr. confermato il punto) - Figli del mio Cuore Trinitario, figli miei, venite e pregate con me nell'Orto del Getsemani e non lasciatemi solo per le cose del mondo, ma lasciate le cose del mondo. Io vi amo e vi benedico col mio Cuore. Amen Amen Amen Amen".

6) Venerdì 6/3/1992, ore 11, a casa, in crocifissione, orale

"Vieni figlia mia, Io sono il tuo Gesù, scrivi. Voglio parlare al mondo. Figli miei, stendo le mie braccia sanguinanti per stringervi a tutti. Figli, non scappate! Io sono la fonte della felicità. Chi vi ha amato o vi ama più di me? Chi ha versato per voi una sola goccia di sangue? Figli, guardatemi morente in Croce! udirete nel vostro intimo questo rimprovero che vi umilierà e vi commuoverà. Figli, le vostre colpe mi costano tutto il mio Sangue e a voi, figli, non costano neppure una lacrima. Figli, il mio Sangue ha infranto le porte dell'inferno e non ha potuto spezzare ancora il vostro duro cuore. Figli, figli miei, Io grido perché siete figli miei e nel tempo delle tentazioni grido con più insistenza: entrate nel mio Cuore, entrate, figli cari, perché Io sono l'Unica Salvezza. Tutto vi sarà donato se pregherete la Piaga del mio Costato e sarete del luogo sicuro (ndr. quale?). Non tardate, figli miei! venite finché c'è tempo, bussate e Io sono pronto ad aprirvi, chiamatemi e Io sono pronto a rispondervi e ad accogliervi tra le mie braccia sanguinanti. Vi amo, figli miei, vi amo tanto tanto e vi benedico col Cuore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo".

Al termine del messaggio sul ginocchio destro di Giulia si incomincia a formare un'altra piaga, che nei giorni successivi andrà assumendo i lineamenti di un volto umano. 

7) CONSACRAZIONE NELLA PARROCCHIA DI S. GIACOMO MAGG. AP. IN LAURIA (sabato 7/3/1992, ore 18.45, in crocifissione e sofferenza)

a) Durante la consacrazione ai Due Cuori (dall'Addolorata):

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Bevi, figlia mia, bevi il calice del mio Dolore*. Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e Santi, il figlio della Croce Domenico Lentini. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi a raccogliervi con la Croce del mio Gesù. Figli cari, figli del mio Cuore Addolorato, camminate con la Croce e per la Croce, vivete un unico tesoro col mio Gesù Sanguinante. Figli, figli del mio Cuore, vi amo, figli miei, e distendo su di voi il mio Manto di Mamma Addolorata. Figli, fate tesoro, entrate per la porta del mio Cuore Immacolato e Trafitto di Dolori. Figli miei, spezzate le catene di satana e camminate sulla via della Croce. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato, Io vengo in mezzo a voi per portarvi al mio Gesù. Venite, figli miei! venite, legatevi alla mia mano di Mamma e di Fanciulla e camminate sulla scia del mio Cuore Immacolato e Addolorato. Figli Ministri, figli Ministri, legatevi alla Croce del mio Gesù, non trafiggetelo! figli miei, vestitevi di Croce, di povertà e di amore, amate solo il mio Gesù. Vi amo, figli miei, e benedico col Fuoco dello Spirito Santo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito  Santo. CRESCETE NEL NOME DELLA CROCE. Lode lode lode lode lode lode lode (=7) Sia lodato Gesù Cristo".

b) Dopo la Consacrazione della Messa (da Gesù):

"Io sono l'Agnello Immolato, venite, mangiatene tutti".

8) Domenica 8/3/1992, ore 15.45, alla Quercia, in crocifissione e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Figlia mia, accetta i Dolori del mio Gesù, bevi i calici del mio Dolore*. (Giulia): Sì, Mamma!* (Addolorata): Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata e il mio Gesù. Figli cari, oggi piango lacrime di sangue per il mondo  che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli cari, ancora una volta vi chiedo di amare il mio Gesù. Lasciate le cose del mondo, figli miei, che non giovano al vostro cammino di fede e di conversione. Figli cari, legatevi alla Croce del mio Gesù, spezzate le catene di satana e unitevi al mio Cuore che sanguina per tutti voi. Figli miei, vi amo e vi chiedo col Cuore Sanguinante: PREGATE PREGATE PREGATE! Vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. VIVETE NELLA PREGHIERA E ANNULLATEVI DINANZI ALLA CROCE DEL MIO GESU'. Andate in pace. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=10). Sia lodato Gesù Cristo".

9) Martedì 10/3/1992, ore 11, a casa, orale

"Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Figli miei, il mio Cuore di Madre è triste per il mondo. Figli, avvicinatevi al mio Gesù finché c'è ancora tempo. Figli miei, preparatevi alla sua Venuta, pulite i vostri cuori. Figli miei, figli miei, Grandi del mondo, come siete lontani dal mio Cuore! ancora non riuscite a comprendere la vera Luce e vi lasciate trascinare dal menzognero sempre di più nel tunnel della morte. Figli miei, venite dinanzi alla Croce e camminate con essa perché è l'unica che vi porta alla Salvezza, alla Pace e all'Amore Vittorioso di Dio Padre. Figli, Io sono la MADRE DELLA VITTORIA E DELLA PACE, venite, figli miei, lasciate i vostri poteri che fanno parte di satana e lasciatevi plasmare dall'Amore di Cristo che viene per voi.  RINASCETE, FIGLI MIEI, SBOCCIATE CON LA CROCE E PER LA CROCE E NON INDIETREGGIATE DINANZI AD ESSA. FIGLI MINISTRI, AMATE CON PIU' CUORE IL CUORE DELLA CROCE, VIVETE IN PIENO IL VOSTRO SI'. Vi amo e vi benedico col mio Cuore di Mamma Addolorata. Piccola Giulia, soffri, prega e ama. (Giulia): SI', MAMMA!"