Notizie da Sofferetti-24  n. 75

Lauria, 21 giugno 1992

 

"PER IL VESCOVO DELL'ACHERUPITA (ROSSANO):

TENERE ALTO IL TERZO SEGRETO DI FATIMA"

 

1) Mercoledì 10/6/1992, ore 15.50, a casa, durante il Rosario con il gruppo del mercoledì

"(Giulia): Gesù, mi devo alzare? (Gesù): Resta seduta, figlia mia, bevi i calici che oggi mi stanno offrendo, figlia mia!* (Giulia): Parla Gesù. (Gesù): Figli cari, figli del mio Cuore, con afflizione di cuore oggi mi rivolgo a voi: Piccini del mio Cuore, aiutatemi! Figli miei, nessuno ascolta il mio pianto di dolore. Piccini miei, pregate per i Grandi del mondo che trafiggono il mio Cuore e il Cuore della mia amata Mamma, offritevi vittime di espiazione. Creature mie, grazie grazie per i rosari che innalzate col vostro semplice cuore, grazie! Creature mie, aiutatemi a spezzare le catene del mio nemico, camminate con me con la Croce e per la Croce. Presto, molto presto mi vedrete in mezzo a voi, siate forti, piccini del mio Cuore! Vi amo e vi benedico col mio Cuore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Amen. (Giulia): Gesù, cosa devo fare per non farti soffrire? (Gesù): Prega, creatura mia! soffri soffri soffri! (Giulia): Sì, mio Signore! Lode lode lode lode lode lode (=6)":

2) Venerdì 12/6/1992, ore 10.40, a casa, orale

Ecco il messaggio odierno di Maria a Giulia con la parte finale indirizzata al Vescovo dell'Acherupita:

"(Parte generale): Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Figlia mia, oggi soffri per coloro che non amano il mio Gesù. Figlia, la tua pazienza e il tuo accettare consolano il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù, ma le anime malvage ci trafiggono il Cuore, e il mondo è invaso di cattiveria e il mio grido viene ascoltato poco. IO SONO LA MAMMA DELL'AMORE E TALI VI VOGLIO, FIGLI. IL MONDO SENZA AMORE NON PUO' ANDARE AVANTI. L'ODIO PORTA SEMPRE DI PIU' ALLA DISTRUZIONE, ALL'ALLONTANARSI DA DIO. IL POTERE VI STA DISTRUGGENDO E VOI NON VI RENDETE CONTO. Figli, vi voglio poveri: vivete nella povertà e nell'amore di Dio, nel silenzio e nella preghiera come Io ho vissuto nella mia casetta di Nazareth. Quante gioie racchiudeva il mio Cuore: Dio era in me! Cosa cercate voi più di Dio? Figli, non vi è tesoro più grande. Pensate: Dio abita in me! Fermatevi, figli cari, fate parlare il vostro cuore, salvate voi stessi e il mondo, vivete il Paradiso che il mio Gesù ha creato per voi (ndr. e quindi già sulla terra), non distruggetelo! camminate nella semplicità dei cuori, non siate schiavi ma liberi di amare il vostro Dio. Vi amo e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Neanche oggi ci sono i Dolori della Crocifissione.

(Parte riservata al Vescovo della Acherupita): Figlia mia, consegna ciò che ti dico al figlio Mario per il Vescovo dell'Acherupita: FIGLIO MIO, I TEMPI SONO BREVI! FIGLIO MIO, COME MAMMA CELESTE IO TI INVITO A TENERE ALTO IL TERZO SEGRETO DI FATIMA. FIGLIO, VESTITI DI CROCE PERCHE' PER LA SANTA CROCE IO VENGO PELLEGRINA, E LA SUA LUCE E' LUCE NUOVA E IL MIO CUORE TRIONFERA'PER MEZZO DELLA CROCE. Ti benedico, figlio, amami ancora! La tua Mamma Celeste".

Il 18 c. m. a Montalto Uffugo alla mia domanda: Cosa dire al Vescovo di Rossano se chiedesse qual è il terzo segreto di Fatima? la Madonna risponde a Giulia con un sorriso. Questo sorriso lo mando a Mons. Andrea Cassone perchè porti in trionfo il Cuore Immacolato di Maria attraverso il trionfo della Croce, perché così fu già detto dinanzi a me nell'Episcopio di Rossano al predecessore Mons. Serafino Sprovieri il 18 ottobre 1989: " ... FIGLIO MIO SERAFINO, SONO VENUTO A PORTARE LA MIA CROCIFISSIONE, IL MIO CROCIFISSO VIVENTE, E SEGNARE COL MIO SANGUE. IO IL TUO GESU', IL GESU' CHE VIENE A PORTARE CORONE DI FIORI E A UNIRE LE SUE CHIESE, IO VENGO A PORTARE IL MIO AMORE E IL MIO PERDONO, LA MIA MISERICORDIA, IL TRIONFO DEL SANTISSIMO CUORE DI MIA MADRE E DEL MIO CUORE IMMACOLATO. Figlio, chiedo a te di andare avanti nella missione in cui sei stato scelto: porta avanti questa missione del trionfo del Cuore Immacolato di Maria e del mondo e di tutti gli uomini. QUI IN QUESTO LUOGO RESTERA' SEMPRE PRESENTE LA MIA CROCE VIVENTE ...".

3) Domenica 14/6/1992, ore 15.40, alla Quercia, in crocifissione

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Cuoricino del mio Gesù, soffri per l'umanità, soffri, figlia mia!* Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e il mio Gesù. Figli cari, oggi ancora una volta vi invito ad amarvi gli uni gli altri. Figli cari, vi invito ad ascoltare la Parola del mio Gesù. Figli, vivete in pienezza di Dio amandovi gli uni gli altri e amando il mio Gesù che soffre per ognuno di voi. Figli miei, i tempi sono brevi e la Pienezza di Dio è la vostra unica salvezza. Figli miei, il mio Cuore di Mamma sanguina per ognuno di voi. Sono in pochi coloro che ascoltano la Parola del mio Gesù e mi invocano solo quando non c'è più nulla da fare. Figli miei, orsù! camminate sulla via che Io sto portando a voi da Fatima. Figli, il mio Cuore Immacolato trionferà nella Pienezza del Padre. Fate presto creature mie, fate presto! Vi amo e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della SS. Trinità. Fate un'unica famiglia, figli del mio Cuore Immacolato.

(Preghiera di Giulia in estasi): O Padre, o Figlio, o Spirito Santo, Luce dell'infinito creato, aiutatemi ad annullarmi dinanzi alle catastrofi che il mondo mi pone dinanzi. Amen. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=14). Sia lodato il Nome Santissimo di Gesù e di Maria".

Ci sarà un'altra apparizione alla Messa di Prima Comunione nella chiesa di Thurio e Franco riporta quanto detto da Giulia:" Nella chiesa di Thurio durante la comunione dei bambini alle ore 19 circa vede Gesù con le braccia aperte e con un bastone sulla mano destra".