Notizie da Sofferetti-24  n. 87

Lauria, 11 novembre 1992  

 

IO VENGO IN MEZZO A VOI CON L'AMORE DI DIO, MA NELL'AMORE PORTO ANCHE IL DOLORE

MESSAGGI TRAMITE GIULIA

1) Giovedì 29/10/1992, ore 10,40, a casa, orale

"Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Madre della Croce. Figli miei, ora più che mai vi invito alla preghiera costante. Figli, ho bisogno di soldati dell'Amore. Figli miei, il mio nemico vuole distruggere ciò che Dio sta costruendo e far suo ciò che appartiene a Dio. Per questo voi dovete essere soldati dell'Amore: perché Dio è Amore. Figli cari, se riuscite a comprendere l'Amore e quanto è importante donarlo agli altri, figli miei, insieme vinceremo la grande battaglia del mio Cuore Immacolato. Figli Ministri, chiedo a voi un piccolo fioretto: figli, donate il mio Amore di Mamma ai figli smarriti, accoglieteli, custoditeli nei vostri cuori come Io e Giuseppe cullavamo il mio e il vostro Gesù. Figli cari, è tempo di risorgere a vita nuova e solo amando si può camminare sulla mia grande scia. Figli, siate un tutt'uno con l'Amore dello Spirito Santo, donate pace ai cuori, perdonate ed esorcizzate perché tutto questo vi è stato donato da mio Figlio. Vi amo sempre e vi benedico col mio Cuore di Mamma. Amen Amen Amen Amen".

2) Venerdì 30/10/1992, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù: - Figlia mia, porta ancora tu la mia Croce. Ho bisogno del tuo aiuto. (Giulia): Sì, mio Signore! (Gesù): Figli, allargate il vostro cuore, fate posto, voglio sedermi e riposare con voi. Da quanto tempo non lo fate? Siete tutti confusi, scappate senza sapere da chi e da cosa. Non vi fermate mai un istante a far prendere fiato al vostro cuore, neanche ascoltate più il suo battito. Fermatevi, figli miei! cercate il mio Amore: Io sono dentro di voi, perché voi siete il mio 'tabernacolo'. Figli, non scacciatemi, non allontanatemi da voi chiudendo il vostro cuore. Io sono il vostro Signore, non ve n'è altro. Non legatevi al signore del mondo: lui non può darvi che falsità e morte. Io solo sono il Signore della Luce. Figli, pascete nel mio giardino, mangiate alla mia mensa e bevete della mia vigna: Io sono il Padre della Misericordia che allargo il mio Cuore e da esso faccio scaturire ogni bene e letizia. Figli, amatemi come Io amo voi e amatevi tra di voi: perché solo così siete figli del mio Amore. Vi benedico col mio Amore. Amen Amen Amen Amen".

3) Domenica 1/11/1992, alla Quercia, ore 15.40, in crocifissione e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, piccola croce mia, porta anche in questa giornata la Croce del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma, se è possibile ferma! Mamma, fammi soffrire, ma ferma ferma questo! se è possibile, ferma!* (Addolorata): Shalom shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù, gli Angeli e i Santi. Figli cari, piccini del mio Cuore Immacolato e Addolorato, oggi col Cuore Grondante di Sangue vi invito a lasciare le cose del mondo. Figli miei, il mio nemico vuole distruggere il Capolavoro di Dio. Figli, non permettetegli questo, siate semplici, amate il mio Gesù. Figli miei, Io piango lacrime di sangue perché siete i miei figli e vi ho stretti al mio Cuore ai piedi della Croce. Creature mie, restate sulla scia che Io vi sto segnando con l'Amore del mio Gesù. Figli, i tempi sono imminenti, non lasciatevi travolgere, spezzate le catene di satana, amatevi gli uni gli altri. Figli miei, la via che Io vi sto portando è la Verità di Dio: è la Croce Santa. Figli miei, tutto passerà, tutto finirà di questa terra, ma non lasciatevi travolgere le vostre anime, non lasciatevi trascinare dal mio nemico che vuole distruggere ciò che Dio sta costruendo. Figli miei, Io vengo in mezzo a voi con l'Amore di Dio, ma nell'Amore porto il Dolore: la Sofferenza del mio Cuore Trafitto di Mamma Addolorata. Figli cari, camminate per la via stretta, non lasciatevi travolgere!

(Gesù): Sono Io il vostro Gesù: il Gesù Rinnegato e Tradito. Ah! figli miei! ah! come soffre il mio Cuore vedendo i vostri corpi dispersi tra le cose del mondo! ah! figli miei! ah! è enorme il mio soffrire! aiutate, aiutate a tenere fermo il braccio del Padre mio. Gli Angeli e i Santi sono riversati su di voi, ma piangono piangono! Figli miei, amatevi gli uni gli altri e pregate pregate al Padre affinché mandi benedizione sulla terra e su di voi. Vi amo, figli miei, vi amo e vi benedico col Cuore Squarciato col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel mio Amore. Lode lode lode lode (=4). Sia lodato il None di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen".

4) Lunedì 2/11/1992, ore 16.50, in crocifissione e sofferenza (a casa di Giulia per la consacrazione ai Due Cuori a quattro persone, tre di Lauria, Luigi, Francesca e Silvana, e Angela di Thurio)

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (La Vergine Imm. e Add.):Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri, piccina mia, porta anche in questa giornata la Croce del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* (La Vergine Imm. e Add.): Bevi i calici dei Dolori*, soffri, croce mia, soffri*. Shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e Addolorata e il mio Gesù, gli Angeli e i Santi, il figlio Domenico Lentini alla vostra guida. Figli miei, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, pregate pregate per la pace. Figlioletti del mio Cuore Immacolato e Addolorato, Io sono in mezzo a voi come Madre dei Dolori e dell'Amore. Figli cari, liberatevi dalle cose del mondo e unitevi all'Amore Misericordioso di mio Figlio Gesù. Figli miei, conosco i vostri cuori ed elargisco il mio Cuore di Mamma su ognuno di voi. Figli, spezzate le catene di satana, spezzatele, figli miei, e unitevi alla Croce del mio Gesù. Figli miei, siete di mia proprietà e nessuno e niente vi porterà via dal mio Cuore di Mamma, ma desidero il vostro Sì totale all'Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Siate un tutt'uno col mio Cuore Immacolato di Madre.

(Il Servo della Croce, Lentini): Sono io il Servo della Croce. Figli miei, figli, amate l'Amore del mio e del vostro Gesù, camminate sulla via della Povertà e dell'Amore. Io sono il Servo dell'Amore e della Croce Santa, abbracciate la Croce, abbracciatela. Figli, presto scenderà dal cielo la rugiada santa. Siate forti, piccini miei, siate forti ancora, ma camminate nell'amore e nella povertà, siate integri nella preghiera. Vi amo, figli miei, vi amo e vi porto al Trono del mio Gesù".

(Gesù, dopo la Consacrazione della Messa): Sono Io il vostro Gesù, l'Albero della Vita Eterna, il Pane Vivo disceso dal cielo. Figli cari, accostatevi alla mia mensa col cuore integro, amate amate il mio Amore. Vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo che è Pace, Gioia e Amore. Andate e portate il mio Cuore ai fratelli dispersi. Lode lode lode lode, lode lode lode (=7). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. (Giulia): Ti amo, Gesù!"

5) Venerdì 6/11/1992, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù al mondo: - Figli, Io giuro su me stesso: IO SONO LA VERA VITA, VOI SENZA DI ME NON SIETE NIENTE: FIGLI, SIETE ALBERI SECCHI SENZA LA MIA PAROLA. Oggi parlo a voi come figli e amici perché vi amo, ma vi avviso, amici miei: L'ORA DEL PADRE E' VICINA! e Io vi parlo con semplicità, non voglio spaventarvi, voglio solo svegliarvi. Figli, la mia via è stretta e lunga da percorrere, per questo Io vi chiamo ad essere pronti, portate con voi l'arma della pace: questo è l'unico bagaglio che non dovete dimenticare, non pensate ad altro. Figli, Io vi sto preparando una Nuova Vita: TEMPI NUOVI SCENDERANNO DAL CIELO E LA TERRA GIOIRA' CON VOI. Figli, pregate affinché il Disegno di Dio si adempia, rinnegate sempre satana, non lasciate spazio ai suoi inganni. Figli miei, Piccoli Giovanni, siate tutti uniti, sia pace tra di voi, pregate sempre nel mio Amore, Io sono in mezzo a voi come unico Pastore. Figli, vi amo e vi benedico col mio Amore di Dio Uno e Trino. Amen Amen Amen Amen".

6) CONSACRAZIONE A MONTEPAONE LIDO CZ (sabato 7/11/1992, ore 16.05, in crocifissione e sofferenza)

"(Giulia); Mamma, scusami se ti chiedo di glorificare. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom (= 9, nuovo record)! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il figlio della Croce, Domenico Lentini. Figli cari, piccini del mio Cuore Trafitto, oggi vengo in mezzo a voi, vengo tra di voi in questo mondo sofferente a portare il mio Sorriso, la mia Pace e la Croce del mio Gesù. Figli miei, voi stessi vedete con i vostri occhi che i tempi sono duri. E' imminente la venuta del mio Gesù in mezzo a voi. Figli cari, lasciate le cose del mondo, lasciatele e legatevi all'unico mezzo di Salvezza, all'unica corona di Pace e di Gioia. Figli cari, il mio Cuore Immacolato trionferà nel mondo intero e ognuno di voi vedrà la Grande Luce del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, figli, ma fate presto, fate presto, figli cari, ad aprire i vostri cuori al mio Gesù che viene in mezzo a voi. Figli, Io vengo mandata da Dio Padre a portarvi il Pane Vivo. Fate presto, figli miei! Figli Ministri, figli Ministri*, figli Ministri, guardate il mio Gesù, guardatelo!* figli miei, è pronto a donarsi per ognuno di voi sul legno della Croce. Siate tali, figli miei, donate i vostri cuori, donateli! figli miei, siate croci viventi, alberi di Vita Nuova. Le vostre pecorelle, radunatele, figli miei, non disperdetele ancora, ma fatele danzare sulle ali dello Spirito Santo. Camminate anche voi sulle onde dello Spirito Santo che è Luce Vera, Pace e Gioia per ognuno di voi. Figli miei, non tardate ancora, ma legatevi al Cuore del mio Gesù che gronda sangue per ognuno di voi, figli, figli miei, figli!

(Gesù): Sono Io il vostro Gesù, il Gesù Trafitto, il Gesù Scacciato. Figli miei! oh! figli miei, quanto dolore, quanto dolore! aiutatemi! figli, aiutatemi a spezzare le catene del mio nemico, aiutatemi! alzate il grido alla Santa Croce, mezzo di Vita e di Salvezza. Figli miei, corone del mio Cuore, non abbandonatemi nell'Orto a pregare da solo! venite venite e pregate il Padre mio affinché usi misericordia. Vi amo, piccini miei, vi amo perché siete parte del mio Cuore Immacolato. Siate forti, siate forti, sostenete la Croce! piccini del mio Cuore, piangete e gioite col mio Cuore Grondante di Sangue. Vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete nel nome della SS. Trinità e gridate il mio Amore nel mondo. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=9). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria.

(Preghiera di Giulia in estasi): Padre dell'Infinito Amore, raccogli le lacrime del mio cuore, ascolta il mio grido di madre e aiutami a camminare nel tuo Amore e nella tua Pace. Amen".

7) Domenica 8/11/1992, alla Quercia, ore 15.40, in crocifissione e sofferenza

Per l'inizio non registrato Franco annota:" In questo giorno la prima parte del messaggio non viene registrata. Il registratore si era bloccato e si sblocca poi da solo senza che io me ne accorgo di questo. Ricordo le prime parole con cui Giulia chiede alla Madonna di glorificare e lo fa e poi: - Mamma, Mamma, se è possibile, allontanalo, fai soffrire me -, ma non ricordo le parole esatte. Inizio registrazione":

"... (Giulia): Sì, Mamma!* (Addolorata): Shalom shalom shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il figlio della Croce. Figli miei, oggi ancora una volta col Cuore trafitto dai tanti peccati vi invito a pregare per la pace. FIGLI MIEI, ENTRATE IN QUESTO MISTERO, FATE SI' CHE IL VOSTRO PREGARE SIA UNITO AL MIO CUORE TRAFITTO DI MAMMA. Figli miei, il mio nemico vuole distruggere ciò che Dio sta costruendo. Figli, siate angeli del Cuore del mio Gesù, siate semplici. Figli miei, siate pronti a donare il vostro Sì totale all'Amore del mio Gesù. Figli miei, i tempi sono imminenti, il mio Gesù presto molto presto verrà in mezzo a voi, ma voi siate pronti perché non sapete né l'ora e né come verrà il mio Gesù. Distaccatevi dalle cose del mondo, figli miei, distaccatevi! Figli, Io come Mamma conosco il cuore di ognuno di voi e vi prometto che il mio Cuore Immacolato trionferà nel mondo. Tutti tutti, figli miei, vedrete la Grande Luce, non chiedetevi come, ma allargate le vostre braccia, aprite i vostri cuori al mio Gesù, spogliatevi dalle cose del mondo, siate figli della Pace, angeli del mio Gesù.

(Gesù): Sono Io il vostro Gesù, il Gesù Trafitto, il Gesù che vi guarda con Misericordia. Figli miei, figli miei, non trafiggetemi! amatemi! figli, asciugate le mie lacrime, asciugatele col vostro amore, col vostro soffrire. Figli miei, non chiudetemi la porta del vostro cuore! I tempi sono imminenti! figli miei, non lasciatemi solo nell'Orto! pregate pregate, figli miei, pregate nel mio Amore. Vi amo e vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo che è Pace, Gioia e Amore. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=14). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Presto verrò! (Giulia): Gesù, ti amo, ti amo, ti amo, non lasciarci!"