Notizie da Sofferetti-24  n. 103

Lauria, 13 giugno 1993

  

DA MARE A MARE FINO ALLA SARDEGNA

 

1) CONSACRAZIONE A BATTIPAGLIA (martedì, 25/5/1993)

a) Alla consacrazione ai due Cuori, ore 16.10

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.* Mamma! Mamma! Mamma! Mamma! Mamma, non piangere! Mamma, non piangere! (Imm.): Soffri, croce mia. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Soffri, croce mia, soffri soffri, offriti vittima, bevi i calici.* Shalom (14). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e il mio Gesù. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi per volere di Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo: vengo in mezzo a voi a portare il Sigillo della Croce. Figli miei, vi invito ancora una volta a pregare per la pace. Figli miei, pregate per la pace, pregate affinché il Progetto di Dio si adempia sull'umanità. Piccini miei, conosco i vostri cuori e li stringo al mio Cuore e alla Croce del mio Gesù. Figli miei, vi invito ad essere saldi nella preghiera, saldi nell'amore a Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli cari, Io sono viva e reale in mezzo a voi, non siate titubanti, non date spazio al mio nemico che vuole distruggere il Progetto di Dio Padre. Figli cari, siate alberi vivi della Croce Santa, camminate sulla scia del mio Amore e della mia Pace, elargite i vostri cuori alla Misericordia di Dio. Figli cari, il Grande Sole di Fatima si sta adempiendo, figli miei, ma il mio Cuore gronda sangue per ognuno di voi! Figli, aiutate il mio Gesù, portate la Croce. Figli cari, non distaccatevi dall'Amore di Dio. Figli miei, asciugate il mio pianto di Mamma, ah! asciugatelo! Figli miei, Io sono Mamma e desidero i vostri cuori, desidero il vostro amore e la vostra pace. Figli, aspirate alle cose del cielo, distaccatevi dalle cose terrene che non giovano alla vostra salvezza. Vi amo tutti, figli cari, piango lacrime di sangue per ognuno di voi! Vi amo, figli miei, e vi benedico col segno tremendo della Croce del mio Gesù: vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Amen. (Giulia): Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

b) Dopo la consacrazione della Messa (da Gesù-Padre)

"SONO IL PADRE ETERNO: IL PADRE DELLA VITA. Venite a me, pecorelle mie, cibatevi del mio Corpo, bevete del mio Sangue, rinnovatevi dell'Amore dello Spirito Santo e della Pace. Vi benedico col mio Cuore Grondante di Sangue. Amen. (Giulia): Ti amo, mio Signore! ti amo, ti amo, mio Signore! ti amo, ti amo, mio Signore, io ti amo!"

c) Al Cancello di Oliveto Citra, ore 18.35

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Mamma, perdonami se ti chiedo di glorifica. (Dinanzi a un segno negativo): *Mamma, cancella quel segno! tu puoi farlo, cancellalo! (Imm.): Croce del mio Gesù, prega molto, offriti vittima. Molti uomini fanno soffrire il mio Cuore di Mamma.* Shalom (12): Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, il Figlio della Croce. Figli cari, grazie per essere venuti al MIO PORTONE. Grazie, figli miei, per l'amore che offrite al mio Gesù. Figli miei, oggi ancora una volta da questo luogo vi invito a pregare per la pace e pregate per il Santo Padre. Figli miei, il mio Cuore di Mamma è trafitto da mille dolori. In pochi sono i figli che ascoltano il mio grido di Mamma, in pochi sono coloro che amano e conoscono il mio Gesù. Figli miei, elargite i vostri cuori all'Amore dello Spirito Santo, formate piccole chiesette, accendete le lucerne dell'Amore e della Pace. Figli miei, c'è bisogno di preghiera, pregate col cuore, non distaccatevi dalla Croce di Cristo Gesù, mio Figlio, che viene in mezzo a voi col suo Amore, con la sua Pace, per portarvi al Trono di Dio. Figli miei, i tempi sono eminenti, il Grande Sole si sta abbassando sull'umanità, il mio Cuore Immacolato trionferà nel mondo intero, ma prima che questo avvenga ci sarà molto sangue, molta sofferenza. Mi rivolgo ai figli Ministri: Figli miei, accettate il grido del mio Cuore di Mamma, elargite i vostri cuori alla Croce del mio Gesù, lasciate le cose del mondo e vestitevi di Povertà e di Croce. Figli miei, vi amo tutti e vi stringo al mio Cuore di Mamma con la Benedizione di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figlio Mario, Sacerdote del mio Cuore, Sacerdote santo, benedici ed esorcizza questi luoghi, alza la Croce del mio Gesù nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Benedico il tuo cuore, figlio mio. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Tu, Piccola Croce, offriti vittima per il tuo Amato Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

2) Venerdì 28/5/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù al mondo: - Figli, oggi voglio invitarvi ad insegnarvi ad amare. Figli, Io non vi ho lasciati soli, sono salito al Padre per prepararvi un luogo sicuro e mandando su di voi il mio Alito. Figli, perché non volete riconoscerlo (= il mio Alito, lo Spirito)? Io e il Padre siamo uniti, come pure lo Spirito Santo che è in ognuno di voi tramite il Battesimo. Figli, lasciatelo agire perché lui è la Vera Luce e Sapienza: non pensate di poter camminare senza di lui. Fate tutto ciò che lui vi dirà perché noi siamo uniti e per formare la Grande Famiglia (=Dio e noi, cielo e terra) anche voi dovete lasciarvi bruciare dal suo Amore. Figli, satana vorrebbe distruggere questo GRANDE AMORE. Figli cari, pregate e non lasciatevi travolgere dalla sua falsa luce. Figli, vi amo e non vi lascio mai soli, soffio sempre su di voi il Fuoco dell'Amore. Vi benedico col Fuoco della Nuova Vita. Amen Amen Amen Amen".

3) DUE CONSACRAZIONI A SOVERATO (sabato, 29/5/1993)

a) Prima consacrazione, ore 16, in crocifissione e sofferenza.

Si presenta un globo falso, dal quale escono i piedi, e Giulia lo esorcizza: "Vai via, vai via! vai via, vai via!", quindi il globo con la luce vera:

"(Giulia): Sei sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Piccina mia, Piccola Giovanni, soffri e bevi i calici che al mio Gesù stanno offrendo in questa giornata. (Giulia): Mamma Mamma, non piangere, non piangere, Mamma! non piangere! trafiggi il mio cuore, strappalo, ma non piangere! (Imm.): Soffri, Piccola Giovanni, soffri soffri soffri!* Piccola Giovanni, soffri, porta tu oggi la Croce. (Giulia): Sì, Mamma!* (Immacolata, vista la distrazione dei teleamatori e di altri che presi dall'apparizione non ascoltano più me ): Figli, pregate con la preghiera corretta! ascoltate il grido del Sacerdote! pregate con la preghiera corretta! Shalom (18). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi con la Croce del mio Gesù. Figli miei, vengo a portarvi la Luce dello Spirito. Figli miei, voglio accendere i vostri cuori con la Luce della Verità e della Vita Eterna. Figli miei, satana vuole distruggere il Progetto di Dio con la sua falsa luce: cammina in mezzo a voi confondendo la via della Croce del mio Gesù. Figli cari, siate saldi nella preghiera, saldi nell'Amore del mio Gesù (ndr. questo è il consiglio per evitare la falsa luce che può incontrarsi anche sui sentieri della veggenza: preghiera e amore e attenti a ogni forma di fanatismo e di idolatria del veggente). Figli miei, Io prego ed elargisco il mio Cuore per ognuno di voi. Siete in pochi a seguire la mia scia, in pochi siete a camminare con la Croce e per la Croce! Figli miei, il mio Cuore gronda sangue per ognuno di voi. Siete figli miei e non voglio lasciarvi. Figli cari, camminate sulla via della Verità, segnate i vostri cuori col Sigillo della Croce. Figli cari, amate il mio Gesù con cuore, pregate lo Spirito Santo che sia Vera Luce, Vera Via e Vera Pace per ognuno di voi. Vi amo, figli miei, e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Piccola Giovanni, non temere il menzognero, Io sono sempre vicino a te, non ti accadrà nulla. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Figlia mia, soffri ancora, devi soffrire ancora in questa giornata. Soffri, figlia mia, soffri! (Giulia): Sì, Mamma!* Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo!"

b) Nella chiesa di Laganosa, ore 17.45, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Mamma Mamma Mamma Mamma, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere! (Imm.): Figlia della Croce, soffri e offriti vittima affinché il mio Gesù possa riposare. (Giulia): Mamma, mi dono tutta a te, ma non piangere! (Imm.): Croce mia, soffri. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (18). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, il FUOCO DELLO SPIRITO SANTO. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi per volere di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli cari, ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, pregate per il Santo Padre, pregate per i Sacerdoti e i Grandi del mondo. Figli miei, la Grande Luce è eminente, il Progetto di Fatima si sta adempiendo sull'umanità. Figli cari, elargite i vostri cuori alle ultime grazie che Dio Padre vi sta donando. Figli miei, elargite i vostri cuori alla Luce dello Spirito Santo e danzate danzate sulle onde della sua Letizia, della sua Pace e della sua Gioia. Figli miei, siate lucerne durature dell'Amore di Cristo Gesù. Figli miei, Io come Mamma elargisco il mio Cuore e vi stringo al mio Seno Materno. Figli cari, voglio la vostra santità, i vostri cuori e la vostra pace. Figli miei, figli Ministri, figli del mio Dolore, legatevi alla Croce del mio Gesù, annullate le cose del mondo, annullatele e legatevi al Cuore del mio Gesù. Figli cari, Io vi amo come Mamma e piango lacrime di sangue per ognuno di voi. Figli miei, siate lucerne della Croce del mio Gesù. Vi amo e vi benedico col segno tremendo della Croce del mio Gesù nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Lode (11). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen".

c) Sempre a Laganosa, dopo la Consacrazione della Messa (da Gesù):

"IO SONO il PASTORE DELLA VITA, IO SONO LA LUCE DEI CUORI. Figli miei, vi amo e soffio su di voi il SANTO AMORE. Amen. (Giulia): Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"4) Domenica di Pentecoste, 30/5/1993

a) Visione durante la Messa a Thurio

Così scrive Giulia:" 30 maggio (ore 9.45 circa), chiesa di Thurio. Durante la Consacrazione della Messa, sull'altare c'era un grande globo, in centro (al globo) una colomba, dalla colomba uscivano raggi luminosi che avvolgevano tutto l'altare: girando intorno per tutta la chiesa i raggi formavano delle scritte, la prima scritta era 'AMORE', le altre in una lingua che io non ho capito".

b) Alla Quercia, ore, 15.40, in crocifissione e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Figlia mia, anche in questa giornata dovrai soffrire, accetta i calici che stanno offrendo al mio Gesù, bevili, figlia mia. (Giulia): Sì Mamma!* Mamma, ti supplico, non piangere anche oggi, non piangere! (Imm.): Figlia mia, non posso smettere di piangere, non posso, figlia mia! Ti chiedo ancora di soffrire per l'umanità e per i figli Ministri. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (14). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, il FUOCO DELLO SPIRITO SANTO. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi ancora una volta per volere di Dio Padre. Figli, il mio Cuore gronda sangue per ognuno di voi. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato e Addolorato, i tempi del mio Gesù sono imminenti. I vostri cuori sono ancora duri, i vostri cuori non si elargiscono all'Amore dello Spirito Santo. Figli cari, dovete ancora imparare ad amare. Figli miei, siete deboli e crollate ad ogni piccolo gradino. Figli miei, date poca importanza alla preghiera e vi legate sempre di più alle cose del mondo. UNO SOLO E' COLUI CHE VI DA' LA GIOIA, LA SAPIENZA E LA VIA DELLA VERITA' E DELLA PACE, MA VOI NON L'ACCETTATE. Figli cari, lasciatevi plasmare dal Fuoco dello Spirito Santo e danzate danzate col suo Amore e con la sua Pace: con la sua Letizia. Figli miei, il mio Amore è Amore Eterno e per volere di Dio Padre Io vengo in mezzo a voi ad avvolgervi col mio Manto di Mamma, ma siete in pochi ad ascoltare il mio grido, in pochi abbracciate la Croce del mio Gesù! Figli, Io vedo i cuori e su questa valle piango lacrime di sangue: Valle del mio Dolore e del mio Amore! Su questa valle c'è il Progetto di Dio, ma i miei figli non aprono la porta del cuore! I miei figli sono duri come pietra! Io prego per ognuno di voi perché non voglio perdervi. Il mio nemico sta combattendo con me e con i Piccoli Giovanni l'ultima battaglia, ma il mio Cuore Immacolato trionferà col Fuoco dello Spirito Santo: E' IL PROGETTO DI FATIMA. Figli cari, mi rivolgo al mondo, ma col Cuore Grondante di Sangue mi rivolgo a voi, Valle del mio Dolore e del mio Amore: Fate presto! aprite i vostri cuori al mio Gesù, distaccatevi dalle cose del mondo, allontanate da voi satana. Figli miei, figli Ministri, parte eletta del mio Cuore Immacolato e Addolorato, portate la Parola del mio Gesù, portate la Luce della Pace dello Spirito Santo. Non fate i maestri! ma seguite l'Unico Maestro, l'Unica Via, l'Unica Luce dello Spirito Santo: lasciatevi bruciare dal suo Amore. Radunate le pecorelle disperse e amate col mio Cuore di Mamma. Figli cari, vi stringo al mio Cuore Trafitto e col mio Sangue di Mamma Universale benedico i vostri cuori affinché possano sprigionare l'Amore dello Spirito Santo. Figli miei, Piccoli Giovanni, pregate ancora e offritevi vittime per l'umanità che trafigge il mio Cuore. Vi benedico col segno tremendo della Croce di Cristo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. LUCE ETERNA, ILLUMINA IL MONDO, BRUCIA I CUORI E ARDI ARDI ARDI COL TUO AMORE. Lode (9). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. Piccola Giovanni, offri il tuo cuore in riparazione delle offese recate al mio Cuore e al Cuore del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

5) Martedì 1/6/1993, a casa, orale (Giulia: - Vedevo un globo e una colomba. -)

"Scrivi, figlia mia: - Sono Io il FUOCO DELLO SPIRITO SANTO, pregate per Gesù:

O GIGLIO PURO,

TU SEI L'UOMO CHE SU DI SE' HA CARICATO IL MONDO.

IL TUO CUORE HAI APERTO PER OGNUNO DI NOI.

QUANTO AMORE SPRIGIONI!

TU SEI UNA FONTE DI AMORE INFINITO.

TU MUORI E RISORGI PER NOI.

TU CI AMI E CON BONTA' CI DONI LA TUA MANO,

CON MISERICORDIA CI INDICHI IL TUO CUORE.

TU, UOMO DEI DOLORI,

SEGNA IL MIO CUORE,

SEGNALO COL TUO DITO.

NON LASCIARE CHE IO MI ALLONTANI.

VOGLIO LODARTI, MA NON LO SO FARE,

VOGLIO CANTARE, MA LA MIA VOCE VIENE MENO,

AIUTAMI, UOMO GESU': NON LASCIARMI PIU'!

***

Pregate un Pater affinché l'Amore brucia (=ci) i vostri cuori col calore di DIO-UOMO".

 

6) Venerdì 4/6/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù ai Vescovi: - Figli, è una vita che vi parlo, ma non volete ascoltarmi. Siete diventati troppo superbi. Pensate di essere i capi del mondo. Ipocriti! Non siete che una nullità. Sporcate anche l'abito che indossate. Siete pieni di veleno, non fate altro che inquinare il mondo con i vostri giudizi. Chi siete voi? Non ricordate più che solo uno è il Giudice e il Legislatore?! Siete tutti corrotti, non fate altro che accumulare tesori sulla terra disfacendovi delle cose del cielo. Figli, la mia ora è vicina. Cosa mi risponderete quando sarete dinanzi ai miei occhi: - Non ho avuto tempo -, oppure: - Mi hanno ingannato -. Figli, sapete bene che Io vedo ed odo ogni cosa, inginocchiatevi dinanzi alla Croce ora che fate in tempo. Mia Madre ve lo sta chiedendo col Cuore Grondante di Sangue, ma voi avete preso il posto di chi? Ve lo dico subito: di colui che odia l'Amore. E voi, come pecore senza occhi, vi lasciate trascinare. Figli, sono le ultime grazie che vi concedo, ritornate al mio Amore, Io vi amo e vi voglio tutti salvi. Vi benedico col mio Cuore. Amen Amen Amen Amen".

7) CONSACRAZIONE AI DUE CUORI IN SARDEGNA (domenica, 6/6/1993)

I MESSAGGI DI SELARGIUS

a) Durante la Messa, alle ore 11.25, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Mamma Mamma Mamma, non piangere! Mamma, non piangere! trafiggi il mio cuore, ma non piangere! (Imm.): Soffri, croce mia, soffri per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Soffri, creatura mia, soffri, Piccola Giovanni. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (17). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi sono in mezzo a voi per volere di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Pregate, figli miei, pregate per la pace, il mondo sta andando a rovina, il mio nemico vuole distruggere il Progetto di Dio Padre. Figli cari, vi invito a pregare per il Santo Padre, offritevi vittime di espiazione per i peccati che trafiggono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli cari, è eminente la venuta del mio Gesù in mezzo a voi. Cari piccini miei, aiutatemi, aiutatemi a portare la Luce dello Spirito Santo formando corone di Santi Rosari. Figli cari, offrite il vostro Sì totale all'Amore di Dio Padre, spezzate le catene di satana che vi portano alla perdizione e alla morte. Figli miei, Io sono Mamma e vengo in mezzo a voi per la vostra salvezza: vengo in mezzo a voi per portarvi al Trono di Dio. Figli cari, siate pronti perché i tempi che verranno saranno duri. Io come Mamma sono in mezzo a voi, non vi lascio. Figli cari, figli Ministri, mi rivolgo a voi col Cuore Grondante di Sangue: Figli, figli del mio Dolore, spogliatevi dalle cose del mondo, legatevi all'Amore della Croce e donate la Luce e la Pace del mio Gesù. Figli miei, conosco il cuore di ognuno di voi e come Mamma elargisco il mio Amore e la mia Pace. Figli, Io sono viva e reale in mezzo a voi e dono il mio Cuore e la mia Pace per ognuno di voi. Figli cari, vi stringo al mio Cuore di Mamma. Figli miei, crescete nel nome della Santissima Trinità e divulgate il suo Amore, la sua Pace e la sua Letizia. Vi amo, figli, e vi benedico col segno tremendo del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Lode (10). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Soffri, Piccola Giovanni. (Giulia): Sì, Mamma!".

b) Dopo la Consacrazione della Messa (da Gesù):

"Sono Io il vostro Dio, il vostro Signore. Figli, amate la mia Misericordia, amate il mio Amore, siate figli di unica Luce, di un unico Amore, asciugate il mio pianto di Padre Eterno, colmate i vostri cuori col mio Amore e con la mia Pace. Amen".

c) Messaggio domenicale della Quercia a Selargius, ore 15.38, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, croce mia, e bevi i calici che in questa giornata si stanno offrendo al mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma Mamma Mamma, cosa ti hanno fatto? cosa hanno fatto al tuo vestito?* (Imm.): Figlia mia, bevi i calici e offriti vittima per l'umanità. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Soffri, creatura mia, soffri soffri soffri*, bevi i calici, aiuta il tuo Gesù. (Giulia): Mamma, sono amari, aiutami aiutami, sono amari!* (Imm.): Shalom (24). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e il mio Gesù. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi per volere di Dio Padre. Figli cari, oggi vengo a portare la Croce del mio Gesù. Vengo in mezzo a voi, figli cari, a chiedervi di amare il mio Gesù. Figli cari, oggi Io vengo in mezzo a voi a danzare con l'Amore dello Spirito Santo: vengo a portarvi la Luce e la Pace del mio Gesù (ndr. è la prima volta che la Madonna danza con noi e sceglie una pista sarda, anche se il messaggio è come se fosse dato a Sofferetti). Figli miei, creature del mio Cuore Immacolato e Addolorato, il mio Gesù gronda sangue per ognuno di voi. Figli miei, siete ancora lontani dall'Amore e dalla Pace del mio Gesù. Io grido con Mamma il mio dolore, ma in pochi ascoltate, in pochi pregate col cuore. Figli miei, siate fiammelle ardenti dell'Amore dello Spirito Santo, danzate con la Gioia e con la Letizia. Figli miei, Io vi amo e desidero la vostra salvezza: voglio tutti salvi sotto il mio Manto di Mamma Immacolata e Addolorata. Figli miei, il mio Gesù in questo luogo di pace (= la Quercia di Sofferetti) adempirà il suo Progetto di Amore e di Verità: niente e nessuno potrà cancellare la Misericordia di Dio. Figli cari, allontanate satana dai vostri cuori, dalle vostre menti, dalle vostre case e danzate danzate sulle onde dello Spirito Santo. Figli miei, vi amo, vi amo, vi amo! Figli cari, elargisco il mio Cuore su ognuno di voi. Figli Ministri, ascoltate il mio grido, abbracciate la vostra Mamma e camminate sulla scia del mio Amore e della mia Pace. Vi amo, creature mie, e vi benedico col segno della Croce che è la Verità e la Via del mio Gesù nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Lode (11). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen.

(Preghiera di Giulia in estasi): Madre dell'Infinito Amore, aiutami ad annullarmi dinanzi alla Luce del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, aiutami ad essere polvere. Amen".