Notizie da Sofferetti-24  n. 107

Lauria, 20 agosto 1993

  

"FIGLI MIEI, VENITE AL MIO BANCHETTO,

IO VI ASPETTO NEL MIO INFINITO AMORE

(12/8/1993)

 

1) Domenica 25/7/1993, ore 15.40, alla Quercia, in crocif. e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, creatura mia, soffri e offriti vittima in riparazione delle offese che stanno compiendo in questo momento, offriti vittima, creatura mia. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (13). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e Addolorata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi ancora una volta vi chiedo di pregare per la pace: pregate per i Grandi del mondo! Figli cari, vi invito a lasciare le cose del mondo e a costruirvi tesori nei cieli. Io Vengo in mezzo a voi a portare il Pane Vivo, la Parola del mio Gesù, ma in pochi ascoltate il mio grido, in pochi pregate con costanza! Figli miei, presto i segni finiranno, pregate pregate pregate col cuore, donate tutto di voi. Figli miei, il mio Cuore di Mamma gronda sangue per l'umanità. Figli miei, consolate il mio Cuore, consolate il mio Gesù: soffre per ognuno di voi! Figli miei, non pensate ai vostri corpi, costruite tesori nei cieli, pregate per la vostra santità, pregate affinché il Progetto di Dio Padre si adempia nel mondo. Figli miei, satana vuole distruggere il Progetto di Dio, offritevi vittime, figli miei, offritevi vittime, soffrite per coloro che non amano il mio Gesù. Il Grande Sole è eminente, il mio Cuore Immacolato trionferà. Figli miei, siate perle del mio Santo Rosario. Pregate, figli miei, perché non sapete i tempi che verranno! Figli, vi amo e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Lode (8). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, trafiggi il mio cuore, rendimi nulla dinanzi alla Potenza del mio Creatore, fa' che i miei passi giungano alla Croce dell'Amore e della Salvezza. Amen. Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"2) CONSACRAZIONE A MARTINA FRANCA TA (giovedì, 29/7/1993)

a) Alla consacrazione ai Due Cuori: "(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Mamma! Mamma! Mamma! Mamma! Mamma! Mamma! non piangere! (Imm.): Piccola croce, soffri, offriti vittima per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma! Mamma! Mamma! Mamma!* (Imm.): Shalom (17). Sia lodato Gesù Cristo. Sono io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi e il Figlio della Croce. Figli miei, oggi vengo in mezzo a voi per volere di Dio Padre, Dio Figlio e dello Spirito Santo. Figli miei, ancora una volta col Cuore Grondante di Sangue vi chiedo di pregare per la pace. Figli miei, pregate affinché il Progetto di Dio si adempia nel mondo. Figli miei, satana vuole distruggere l'Amore di Dio ed usa ogni mezzo per allontanarvi dalla Luce Divina. Figli miei, siate lucerne, siate alberi vivi dell'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, ancora una volta, ancora una volta vi ripeto: I tre giorni di buio sono eminenti! Non distaccatevi dalla Croce del mio Gesù. Io come Mamma vengo in mezzo a voi per guidarvi alla Luce Eterna, alla Pace e alla Letizia. Figli cari, petali del mio Giardino, non distaccatevi, siate uniti gli uni gli altri, amate perché solo amando sarete figli di Dio e lucerne viventi. Figli Ministri, figli del mio Dolore, amate il mio Gesù, vestitevi di Croce, pregate ed esorcizzate. Figli miei, rinnegate le cose del mondo, vestitevi di Povertà e di Amore, consolate i cuori afflitti. Figli miei, fate presto a radunare le pecorelle! Tu, piccola croce mia, soffri soffri per l'umanità. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Vi amo tutti, figli miei, e mando copiose benedizioni su questa casa e su ognuno di voi col segno tremendo del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Lode (7). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, guida i passi del mio cuore al Cuore del tuo Gesù, guida il mio sorriso al sorriso dei fratelli, guida la mia mano nella mano del fratello, fa' che io doni tutto di me all'unico Amore della Croce. Amen".

b) Dopo la Consacrazione della Messa: "Sono Io il vostro Gesù, il PASTORE ETERNO. Figli miei, vi amo e grido il mio Amore: ascoltate il mio grido di Padre! Creature mie, non lasciatemi solo: accogliete il mio Amore! Vi benedico col mio Cuore. Amen".

c) Eucaristia Mistica a Trebisacce CS, ore 21: "(Giulia): Se sei il mio Gesù, glorifica il Padre. (Gesù): Sia gloria al Padre Altissimo nei secoli dei secoli. Amen. Figli miei, anche oggi vengo a spezzare il Pane in mezzo a voi. Prendete e mangiate: Questo è il mio Corpo offerto nel Mistero dell'Amore, fate questo ricordandovi di me (pausa). Prendete e bevete il calice del mio Sangue versato nel grande amore per ognuno di voi, fate questo ricordandovi del Grande Amore* (pausa). Figlia mia, allieta il mio Cuore, sii tabernacolo vivo per l'umanità, custodisci la mia Parola e offrila ai figli che non mi amano. Piccola Giovanni, offri il mio Amore all'umanità, cammina sulla Via Dolorosa, consola il Cuore della Mamma mia. Molto presto cammineremo per le vie donando gioia, pace e letizia. Tu, tabernacolo vivo del mio Cuore, soffri ancora. (Giulia): Sì, mio Signore!* (Gesù): Verrò ancora a spezzare il Pane in mezzo a voi perché in esso c'è il Mistero della Salvezza e niente e nessuno può cancellarlo. Vi amo e vi benedico col mio Cuore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Andate e portate il mio Pane Vivo. Sia lodato sempre il Padre Altissimo nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Gesù, ti amo! (Gesù): Piccina mia, anch'io ti amo e amo anche il piccolo Pasquale, il piccolo Mario, il piccolo Pietro (ndr. oggi degente in ospedale per controlli) e tutti i miei Piccoli Giovanni: li bacio col bacio del mio Amore".

3) Venerdì 30/7/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù ai Grandi del mondo: - Figli, figli, vi amo tanto perché crediate in me ed abbiate la Vita Eterna. Figli, avete bisogno di vedere quanto Io vi amo: dovete fare esperienza del mio Amore Divino per convertire i vostri cuori e così salvarvi. FIGLI, L'AMORE E' LA VOSTRA UNICA SALVEZZA, L'ODIO VI ALLONTANERA' SEMPRE PIU' DAL MIO CUORE. Io ho donato tutto: non c'è amore più grande di questo dare la propria vita per i miei amici e non voglio perdervi. Figli, satana sta confondendo i vostri cuori col potere. Figli miei, spezzate questa corda di odio, legatevi al mio Amore: Io sono sempre pronto a cancellare i vostri peccati (ndr. di tutti, nessuno escluso, e perciò non vedo bene l'omelia del Card. Martini che ha auspicato 'condanna eterna' per gli autori delle stragi del 27 scorso. Domani anzi, alla Messa delle 11.30 in S. Giacomo, additerò l'intervento del Card. Martini come una grave confusione nella Chiesa perché limita la Misericordia di Dio: ben diverso fu invece il Papa a Siracusa dove condannò la mafia, ma invitò alla conversione i mafiosi ricordando il Giudizio di Dio. Farò chiedere chiarificazione alla Madonna e a Gioiosa Marina, dove ripeterò il mio dissenso dal Card. Martini, la Madonna risponderà: (Di quanto ha detto il Card. Martini) "NEANCHE IO SONO CONTENTA!). Figli, vi amo troppo e vi aspetto seduto sulla Roccia. Fate presto! FIGLIO MARIO, FIGLIO PASQUALE, PICCOLA GIULIA, VI ASPETTO ALL'ALBERO DELL'ULIVO IL GIORNO DELL'ASSUNZIONE DI MIA MADRE. DESIDERO CHE SIATE LI' IN QUEL GIORNO. Consolate il mio Cuore almeno voi. Pregate per questi miei figli che non vogliono udire il mio grido. Vi amo tutti e nel mio Infinito Amore vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Amen Amen Amen Amen".

4) Domenica 1/8/1993, ore 15.40, alla Quercia, in crocif. e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Figlia mia, pulisci il mio viso. (Giulia): Mamma Mamma, che ti hanno fatto?* (Imm.): Pulisci il mio viso e bevi i calici dei dolori che stanno offrendo al mio Cuore e al Cuore del mio Gesù: (Giulia): Mamma Mamma, perché piangi così? perché il tuo viso è sporco di sangue? (ndr. Giulia lo pulisce con la sua camicetta, ma non vi rimangono segni.) (Imm.): Prega, figlia mia, e offriti vittima. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (23). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi. Figli cari, oggi ancora una volta per volere di Dio Padre sono qui in mezzo a voi. Figli cari, col Cuore Trafitto vi chiedo ancora una volta di pregare per la pace. Figli miei, pregate per la pace, pregate per il Santo Padre. Figli miei, satana sta mostrando le sue brutture distruggendo i miei Piccoli Eletti ^(=Vescovi e Sacerdoti). Figli cari, figli Ministri, non lasciatevi travolgere dalle ondate del mio nemico, siate saldi nel vostro compito, crescete e moltiplicatevi nel segno della Croce. Figli miei, è l'ultima battaglia che Io sto combattendo, non lasciatemi sola, creature mie! SU QUESTA VALLE C'E' IL PROGETTO DI FATIMA E PRESTO SI ADEMPIRA' NEL TRIONFO DELL'EUCARISTIA. Siate forti, figli miei! crescete e divulgate la Parola di Dio che Io vengo a portare in mezzo a voi. Ascoltate il mio grido di Mamma, figli miei! (Gesù): Sono io il vostro Gesù, il Gesù della Croce, il Gesù che si è donato in totalità per ognuno di voi. FIGLI MIEI, IL TEMPO DELL'AMORE E' VICINO! NON INDIETREGGIATE DINANZI AL MIO AMORE: IO ALLARGO LE MIE BRACCIA SUL LEGNO DELLA CROCE PER OGNUNO DI VOI E GRIDO AL PADRE: MISERICORDIA SU QUESTA UMANITA'! Vi amo tutti, figli miei, e non voglio perdervi. Vi benedico col mio Amore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel mio Grande Amore. Lode (8). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, rendi il mio cuore morbido affinché il mio Gesù possa riposare, fa' che io sia nulla dinanzi all'Amore di Dio, guida i miei passi sulla Via Dolorosa. Madre, fa' che io soffra sempre di più per i miei fratelli. Amen".

_______________

^Il 5/8/1993, alla Quercia, alla mia richiesta se c'è differenza tra Piccoli Eletti e Piccoli Giovanni viene detto: "I Piccoli Eletti sono i Vescovi e i Sacerdoti, i Piccoli Giovanni sono un'altra cosa".

5) CONSACRAZIONE A GIOIOSA MARINA RC (martedì, 3/8/1993)

"(Giulia al primo globo opaco): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio! glorifica Dio, glorifica Dio. (Si disintegra il globo opaco, si presenta satana): Fuggi fuggi! fuggi! fuggi fuggi fuggi fuggi fuggi fuggi fuggi fuggi! Dinanzi alla Croce di Cristo fuggi! (Al globo di luce viva): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, creatura mia, soffri per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Soffri soffri, bevi i calici che stanno offrendo al mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (17) Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Servo della Croce. Figli cari, oggi ancora una volta per volere di Dio Padre sono in mezzo a voi a chiedervi di pregare per la pace. Figli miei, offritevi vittime di espiazione per i tanti peccati che offendono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli cari, satana vuole distruggere il Capolavoro di Dio mostrando le sue brutture: lui vuole la guerra! Figli miei, non permettetegli che confonda i vostri cuori. Figli cari, pregate col Santo Rosario, formate catene di Santi Rosari e spezzate le sue catene di odio e di brutture. Figli miei, legatevi all'Albero Vivo della Croce Santa che è l'unica salvezza. Figli miei, Io piango lacrime di sangue per ognuno di voi: Io sono Mamma e non voglio perdervi. Figli miei, molte catastrofi ci saranno ancora, prima che il Grande Sole sorga sull'umanità. Figli miei, non trafiggete ancora il mio Cuore, camminate sulla scia del mio Amore e della mia Pace. Figli Ministri, figli del mio Dolore, amate il mio Gesù, liberatevi dalle cose del mondo, indossate gli abiti della Povertà e dell'Amore; siate Croce viva: luce per coloro che non vedono l'Amore del mio Gesù. Figli cari, conducete le pecorelle smarrite all'Amore della Croce. (Gesù, che per la prima volta celebra da solo in una consacrazione): Sono Io il vostro Gesù, il Gesù dell'Amore e della Pace. Figli miei, prendete e mangiate: QUESTO E' IL MIO CORPO OFFERTO NEL GRANDE AMORE PER OGNUNO DI VOI (pausa). Prendete e bevete: QUESTO E' IL MIO SANGUE DONATO NEL MISTERO DEL GRANDE AMORE AD OGNUNO DI VOI. Vi amo, figli miei, ed elargisco il mio Cuore sull'umanità. Crescete crescete in abbondanza e donatevi all'umanità nel mio Nome e nel mio Segno Potente di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Lode (9). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Eterno Amore, guida i miei passi all'Infinito Amore della Croce, fa' che io sia polvere dinanzi all'Amore Misericordioso, guidami sulla Via dei Dolori. Amen. Ti amo Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

6) Giovedì 5/8/1993: 3 messaggi

a) ore 10.40, a casa, orale: "Shalom. Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Maria, non essere triste, ti soluto o piena di Dio. (Giulia): Perché mi dai questo saluto? (La Mamma): Figlia mia, tu chiedi troppi perché? (Giulia): Perdonami, Mamma! (La Mamma): Su coraggio, stringiti al mio Cuore e non temere (ndr. se la stringe sul braccio come fa con il Bambino). (Giulia): Auguri per la tua festa (=compleanno). (La Mamma): Grazie, figlia mia, ma oggi è anche la tua festa (VIII ann. apparizioni per Giulia) e devi sorridere anche se il tuo cuore sanguina come il mio. (Giulia): E' difficile essere contenta quando il cuore è triste. (La Mamma): Sì, figlia, tu soffri per amore del tuo Gesù e per i tuoi figli. Per questo Gesù si è poggiato sulla tua spalla per essere aiutato. Tu sei una Piccola Giovanni e sai rispondere il tuo Sì, ma se sei stanca e vuoi fermarti, dimmelo. (Giulia): No, Mamma, voglio andare avanti. (La Mamma): Figlia mia, so che mi rispondi sempre di sì, tu sei la piena di Dio, coraggio, piccina mia! (Giulia): Mamma, tieni sempre la mia mano, non lasciarmi, mi sento sola. (La Mamma): Figlia, non temere, Io sono sempre con te e Gesù ti guarda con i suoi occhi pieni di amore perché ti ama. (Giulia): Anch'io vi amo. (La Mamma): Ora ti benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Amen Amen Amen Amen".

b) Alla Quercia, ore 18.10, in crocifissione e sofferenza: "(Giulia): Se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (Giulia): Mamma, oggi è la tua festa, perché piangi? perché piangi? (Imm.): Figlia mia, i Grandi del mondo stanno trafiggendo il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù, prega e offriti vittima anche oggi. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Shalom (20). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, gli Angeli e i Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi per volere di Dio Padre a portare il mio saluto: Pace a voi! Figli cari, Io vengo a gridare al mondo che il mio Cuore Immacolato trionferà: Pace e Letizia regneranno nel mondo. Figli miei, Io sono venuta in questo luogo a portare il Pane Vivo del mio Gesù. Il Disegno che Dio Padre vuole adempiere in questo luogo è il trionfo dell'Eucaristia. Tu, piccola croce mia, dovrai soffrire ancora per i peccatori. Figlia mia, satana vuole distruggere il Capolavoro di Dio. Figli cari, siate saldi nella preghiera, saldi nell'offrire il vostro Sì totale all'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo, siate lucerne vive dell'Amore della Croce. E voi, Piccoli Giovanni, offritevi vittime, vittime di espiazione per i Grandi del mondo. Figli Ministri, parte eletta del mio Cuore Immacolato e Addolorato, non indietreggiate dinanzi al mio grido, non indietreggiate dinanzi alla Verità di Dio. Figli miei, figli del mio Cuore, offrite il vostro Sì al mio Amore, rinnegate il mondo e vestitevi di Povertà. Io sono qui a portare Fede e Pace. Il cammino che stiamo facendo è l'ultimo cammino di salvezza per l'umanità. Siate forti, non spaventatevi di ciò che avverrà! Figli miei, vi amo e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Figli miei, siate più corretti nella preghiera, non lasciatevi trascinare dalle ondate cattive. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, aiutami a camminare con Gesù e per Gesù, aiutami ad annullarmi, fa' che il mio cuore grida alla Croce. Amen! Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

c) A casa, ore 21.04, in crocifissione e sofferenza: "(Giulia): Se sei il mio Gesù glorifica il Padre, se sei il mio Gesù glorifica il Padre. (Gesù): Sia gloria al Padre Altissimo. Pace a voi! Sono Io il vostro Gesù. Figlia mia, siediti (ndr. dice Giulia che la cena eucaristica la fanno seduti sia lei che Gesù). (Giulia): Sì, mio Signore! (Gesù): Sono venuto ancora una volta a spezzare il Pane in mezzo a voi. PRENDETE E MANGIATENE TUTTI: QUESTO E' IL MIO CORPO DONATO A TUTTI VOI NEL MISTERO DEL MIO INFINITO AMORE (pausa). PRENDETE E BEVETENE TUTTI: QUESTO E' IL MIO SANGUE VERSATO PER OGNUNO DI VOI NEL MISTERO DEL MIO GRANDE AMORE. FATE QUESTO RICORDANDOVI DELLA MIA PACE (pausa). Figli cari, vi amo e verrò ancora a spezzare il Pane della Vita Eterna. Siate oranti nella preghiera. Non dividetevi! Figli miei, molte catastrofi arriveranno perché sono in pochi ad amare il mio Amore. Piccola Giovanni, offriti ancora vittima. Creature mie, vi amo e piango lacrime di sangue per i figli della perdizione, aiutatemi a portare la Croce. Vi amo e vi benedico col segno tremendo del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Crescete crescete crescete nel mio Infinito Amore. Lodato sempre sia il Nome del Padre Altissimo. Amen. (Giulia): Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

7) Venerdì 6/8/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù al mondo: - Figli, Io sono il vostro Dio, non vi è altro Dio all'infuori di me. Io vengo a portarvi il mio messaggio, vengo ad accendere il Fuoco del mio Battesimo. FIGLI, SIETE STATI BATTEZZATI CON L'ACQUA, ORA E' GIUNTO IL TEMPO DELLO SPIRITO SANTO: IL SUO FUOCO CAMMINA COL MIO AMORE E BRUCIA TUTTO INTORNO. Popoli tutti, tremate perché la Gloria di Dio è vicina. Io sono il Dio dell'Amore, non ve ne sono altri. Figli, il male sarà annientato e la Pace regnerà sul mio Regno. Piccoli Giovanni, riunitevi e danzate con la danza dello Spirito Santo. Figli miei, il mio nemico sarà sconfitto, il mio Amore sta ardendo il mondo, ora la Pienezza di Dio scende sull'umanità. Non spaventatevi! Figli Ministri, armatevi di Amore e di Povertà e camminate con la Croce della Vita. Non indietreggiate dinanzi alla mia Verità. Vi amo tutti e vi benedico col mio Amore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo. Amen Amen Amen Amen".

8) Domenica 8/8/1993, ore 15.40, alla Quercia, in crocif. e sofferenza

a) Apparizione negativa: "Prima dell'apparizione della Mamma è venuto l'esserino, sempre nudo, seduto sul trono. Insisteva dicendo che la Donna che io aspettavo non veniva più ed io dovevo pregare a lui perché è lui il principe del luogo perché tutti lo amano. Poi è andato via con l'esorcismo fatto con la croce e col cuore". Perché col cuore? Perché satana è odio e ovunque c'è amore è costretto a fuggire. Allora l'amore diventa l'esorcismo più potente e perciò siamo invitati ad essere Croce ed amare perché la Croce è Amore.

b) Apparizione di Luce: "(Giulia): "Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, creatura mia, non temere ciò che dice il mio nemico! offriti vittima per coloro che sporcano il mio luogo. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma!* (Imm.): Figlia, bevi!* Shalom (26). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, il mio Cuore di Mamma è straziato, gronda sangue per l'umanità! Figli miei, figli miei, Io come Mamma sono preoccupata per ognuno di voi! satana mostra le sue brutture confondendo col suo odio i miei figli. Figli miei, siate saldi nell'Amore del mio Gesù, camminate con la Parola Viva che Io come Mamma sto portando in mezzo a voi. Figli miei, molto sangue scorrerà nel mondo, gridate al Padre: Misericordia! Siate piccole lucerne oranti dell'Amore del mio Gesù. Figli Ministri, non sporcate ancora il mio luogo, vestitevi di Povertà e di Croce. Figli miei, il mio Cuore Immacolato trionferà, la mia Luce e il mio Amore guiderà i cuori dei Piccoli Giovanni. Figli miei, la Grande Promessa di Fatima è eminente, Io non vi lascio, figli cari, siate saldi nel credere al Pane Vivo che viene in mezzo a voi. Figli miei, vi amo tutti e col mio Amore benedico i vostri cuori col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nell'Amore della Croce. Amen. Lode (8). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, aiutami a perdonare coloro che trafiggono il mio cuore e il Cuore del mio Gesù, aiutami a camminare per la Croce e con la Croce. Amen".

9) Martedì 10/8/1993, ore 10.40, a casa, orale

"Shalom. Sia lodato Gesù Cristo. Figlia mia, consola il mio Cuore, prega per i Grandi del mondo, prega affinché il Progetto di Dio si adempia. Figlia, il mio Cuore è trafitto, satana si sta mostrando sempre di più con le sue brutture confondendo i miei figli. Piccola croce mia, offriti vittima, soffri per il tuo Gesù, porta la Croce anche oggi. Figlia mia, stringiti al mio Cuore e vai avanti. Non temere, figlia mia, Io sono sempre con te, non ti lascio. Figli Ministri, vi chiedo ancora una volta di amare il mio Gesù e di ascoltare il mio grido di Mamma. Io vi sto portando le ultime grazie, dopo di queste ci sarà l'intervento del Padre. Figli miei, rispondete al mio grido, siate accesi nella preghiera. Figli, Io non voglio perdervi, vi amo e piango lacrime di sangue per ognuno di voi. Piccola Giulia, tu sei la Croce Viva, il tuo cuore sarà sempre più trafitto. Sii forte, piccina mia! ama sempre e perdona coloro che ti fanno soffrire. Ti benedico e con te benedico il mondo. Amen Amen Amen Amen".

10) Mercoledì 11/8/1993, ore 21.30, alla Quercia, in crocif. e sofferenza

"Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace, pregate per il Santo Padre. Figli miei, grazie per essere venuti alla Dimora di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, restate uniti, tempi duri si abbatteranno sulla Chiesa tutta, i figli Ministri saranno perseguitati dall'odio di satana, che vuole distruggere l'Amore di Dio. Figli miei, amatevi, siate poveri nell'Amore di Dio. Figlio Mario, Sacerdote dell'Amore e della Povertà, grida il tuo amore, grida forte, figlio mio! esorcizza e benedici col tuo amore e con la tua pace. Non preoccuparti, figlio mio, tu alza la Croce in nome di Cristo Risorto, cammina con la Croce e per la Croce. Siate sempre uniti! Piccolo Pietro del mio Cuore, lascia le cose del mondo, sii semplice nell'Amore della Croce, ama il mio Cuore di Mamma. Figlio Pasquale, figlio del mio Dolore, ho bisogno di essere amata. Sono Io la Mamma che gronda sangue dal Cuore , amami, figlio mio, sii croce nella Croce del mio Gesù Vivo. Tu, piccola croce mia, soffri e offriti vittima per coloro che trafiggono il mio Cuore. Figlia mia, sei ancora disposta ad accettare i dolori che il mio Gesù vuole donarti? (Giulia): Sì, Mamma! (La Mamma): Figlia, i tempi che verranno saranno duri, il tuo cuore gronderà sangue con il Cuore del mio Gesù. (Giulia): Mamma, ti amo, desidero soffrire con il mio Gesù. (La Mamma): Croce mia, ti amo anch'Io, ti benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre del Divino Amore, aiutami a camminare sulla Via della Povertà, aiutami ad annullarmi dinanzi al mondo, fa' che io possa portare la Croce dell'Amore Divino ai fratelli che non conoscono la Luce di Dio. Amen. Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

11) Giovedì 12/8/1993, ore 21.04, Gesù spezza ancora il Pane

"(Giulia): Sei sei il mio Gesù, glorifica il Padre. (Gesù): Sia gloria al Padre Altissimo nei secoli dei secoli. Amen. Figli miei, sono Io il vostro Gesù. Sono venuto a spezzare il Pane. PRENDETE E MANGIATENE TUTTI: QUESTO E' IL MIO CORPO DONATO A TUTTI VOI NEL MISTERO DEL GRANDE AMORE. FATE QUESTO RINNOVANDO IN VOI L'AMORE DEL PADRE (pausa). PRENDETE E BEVETENE TUTTI: QUESTO E' IL CALICE DEL MIO SANGUE DONATO A TUTTI VOI NEL MISTERO DEL MIO INFINITO AMORE. FATE QUESTO RICORDANDOVI DEL MIO INFINITO AMORE (pausa). Figli miei, Io sono solo, in pochi sono coloro che mi amano, piango lacrime di sangue, seduto sulla Roccia guardo ognuno di voi. Figli miei, non distruggete i vostri corpi, Io vi ho creati a mia immagine e somiglianza e vi amo. Figli miei, venite al mio Banchetto, Io vi aspetto nel mio Infinito Amore. Vi benedico, tornerò ancora a spezzare il Pane. Vi benedico col mio Amore. Andate in pace e portate il mio Corpo e il mio Sangue nel mondo. Lodato sempre sia il Padre Altissimo. Amen".

12) Venerdì 13/8/1993:

a) Ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale: "Parla Gesù al mondo: - Figli, Io sono il Dio dell'Amore, non vi altro dio. Io sono il Principio e la Fine e voi siete i miei figli. Io sono l'Albero Vivo e voi i miei germogli. Figli miei, siate ardenti, curate i vostri cuori, non lasciatevi morire, accogliete la mia acqua e lasciatevi lavare. Io vi amo e voglio il vostro amore. Figli, il mio nemico vuole distruggere la nostra amicizia col suo odio e con la sua bruttura vuole far sue più anime e strapparle al mio Amore e alla mia Luce. Figli, Io vi ho lavati col mio Sangue e non vi lascio anche se tutto sta crollando intorno a voi. Io sono sempre con voi perché sono vostro amico. Sono sempre pronto a donarvi la mia mano, basta che voi mi amiate. Io sono il Dio dell'Amore e Padre di Misericordia. Figli Ministri, lasciate la via larga e camminate per la via stretta, ricordatevi del vostro Gesù che si è lasciato inchiodare sulla Croce per ognuno di voi. Pregate con convinzione, esorcizzate con semplicità di cuore, allontanate il mio nemico col Segno della Vittoria. Vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Amen Amen Amen Amen".

b) Ore 17.55, in crocif. e sofferenza nella chiesa di Thurio: "(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Shalom (6). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Piccola Giovanni del mio Cuore, offriti vittima in questo momento: (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Figli miei, vi invito a pregare per la pace. Figli miei, pregate e asciugate il mio viso. Creature mie, satana vuole la guerra e usa tutti i suoi mezzi. Pregate per la Pace. Figli miei, Io sono vostra Madre, la Vergine Immacolata, e implora i suoi figli: Offritevi vittime per coloro che non amano il mio Gesù. Figli miei, pregate per il Santo Padre. Il Disegno di Fatima è eminente. Figli cari, Io vi amo e non voglio perdervi! siate sempre uniti nella Verità della Croce. Figli Ministri, mi rivolgo ancora una volta a voi: Non indietreggiate dinanzi al mio Amore, accogliete la Parola del mio Gesù e camminate sulla Verità di Dio. (Gesù): Sono Io il vostro Gesù. Vi amo, creature mie! ho bisogno dei vostri cuori. Voglio riposare con voi, creature mie! Voglio essere amato perché ho bisogno del vostro amore. Figli miei, venite al mio Banchetto. Voglio spezzare il Pane con voi. PRENDETE E MANGIATE: QUESTO E' IL MIO CORPO DONATO A TUTTI VOI NEL GRANDE MISTERO DEL MIO INFINITO AMORE. FATE QUESTO RICORDANDOVI DEL MIO AMORE (pausa). PRENDETE E BEVETENE TUTTI: QUESTO E' IL CALICE DEL MIO SANGUE VERSATO PER OGNUNO DI VOI NEL MIO INFINITO AMORE. FATE QUESTO RICORDANDOVI DEL MIO INFINITO AMORE (pausa). Non temete, figli miei! IL MIO BANCHETTO E' BANCHETTO DI LUCE E DI VERITA' E IO MI DONO NELL'INFINITO AMORE PER LA VOSTRA SALVEZZA. Vi amo e vi benedico col Segno della Vittoria: Padre, Figlio e Spirito Santo. Andate nella Pace del mio Cuore. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria".

14) All'Albero dell'Ulivo di S. Onofrio (15/8/1993)

I MESSAGGI DALL'ALBERO DELL'ULIVO

a) In mattinata, ore 12.15, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Soffri, creatura mia, e offriti vittima in riparazione di tutti i peccati. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Soffri, creatura mia, e offriti vittima per i peccatori. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Bevi i calici dei Dolori*. Shalom (87, 42 in più dell'ultimo record). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli miei, oggi sono in mezzo a voi per volere di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo a portarvi lo Shalom della Misericordia di Dio. Figli miei, creature del mio Cuore Immacolato e Addolorato, pregate per la pace, pregate per i figli emarginati, i figli drogati, per coloro che non hanno e non conoscono il mio Gesù. Figli miei, ho scelto questo luogo per fare con voi una giornata di preghiera. Figli miei, il mio Gesù è qui, in questo luogo, sofferente e sanguinante per ognuno di voi. Figli miei, aspettatemi il prossimo incontro domenicale in questo luogo. Figli cari, Io vi amo, ma siete in pochi a seguire i miei messaggi, in pochi a pregare col cuore. Figli miei, Io ho bisogno del vostro aiuto: concedetemi di donarvi la mia mano e guidarvi sulla via della Croce e della Verità! Figli miei, non siate titubanti, non indietreggiate dinanzi alla Misericordia di Dio. Figli miei, questi tempi sono le ultime grazie che Dio Padre vi sta concedendo: non lasciatevi sfuggire queste benedizioni! Piccoli Giovanni*, Piccoli Giovanni*, soffrite e offritevi vittime di espiazione per i Grandi del mondo: per coloro che trafiggono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli miei, da questo luogo di pace Io grido col mio Dolore di Mamma: CAMBIATE I VOSTRI CUORI, LASCIATE LE COSE DEL MONDO E LEGATEVI AL MIO GESU'. Figli Ministri, mi rivolgo a voi col Cuore Grondante di Sangue: APRITE LA PORTA DEL VOSTRO CUORE: APRITELA ALL'AMORE MISERICORDIOSO DI DIO PADRE, DIO FIGLIO E DIO SPIRITO SANTO!

(IL FIGLIO DELLA CROCE = Ven. D. Lentini): Sono Io, il Figlio della Croce. Cari figli miei, è tempo di gridare all'Amore di Gesù e Io, servo umile della Croce di Cristo, vi invito ad amare: Amate, figli miei! Io, il vostro servo della Croce, vi invito ad immolarvi alla Croce del mio Gesù. I tempi sono eminenti, allontanate dai vostri cuori e dalle vostre menti satana: lui vuole distruggere l'Amore di Dio Padre usando ogni mezzo. Non permettetegli questo! Figli miei, siate luce nella Luce della Croce di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Vi amo e vi benedico col mio amore di Sacerdote.

(GESU'): Sono Io, il vostro Gesù. Voglio restare con voi: voglio spezzare il Pane in mezzo a voi. Figlio Pasquale, sollevami. Figli miei, sono Io, il vostro Gesù, restate un po' con me. PRENDETE E MANGIATE: QUESTO E' IL MIO CORPO DONATO A TUTTI VOI NEL GRANDE MISTERO DELL'AMORE (pausa). FATE QUESTO ABBRACCIANDO L'AMORE DELLA PACE E DELLA VITTORIA (pausa). PRENDETE E BEVETENE TUTTI: QUESTO E' IL CALICE DEL MIO SANGUE DONATO A TUTTI VOI NEL GRANDE MISTERO DEL MIO AMORE (pausa). FATE QUESTO RINNOVANDO IN VOI L'AMORE DEL PADRE (pausa). Figli miei, il mio banchetto è Banchetto di Vita Eterna, la mia amicizia con voi dura da sempre e niente e nessuno potrà cancellarla. Io sono qui a gioire e a soffrire con ognuno di voi, ma piango nell'essere solo, piango nel vedere i cuori di ghiaccio. Figli Ministri: Voi, amate i vostri cuori! amateli perché siete parte eletta nel mio Amore. Non rinnegate il mio sorriso e il mio abbraccio! Piccola Croce, soffri. (Giulia): Sì, mio Signore! resta con me oggi in questo luogo. (Gesù): Io verrò ancora a portarvi il mio Pane. Non dividetevi, creature mie, restate uniti! Molto presto si adempirà il Progetto di Fatima. Stringetevi all'Albero della Croce! Vi amo tutti, figli miei, e vi benedico col segno tremendo della Croce nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Siate più convinti nella mia presenza e pregate con costanza. Lode (7). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. (Preghiera): Madre dell'Infinito Amore, guida i miei passi sulla Via dei Dolori, fa' che io soffra sempre più per l'umanità peccatrice, aiutami a non cadere, consola il mio cuore trafitto, fa' che io possa donare tutto per amore del mio Gesù. Amen".

b) Di pomeriggio, ore 15.40, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. (- Continuate con la preghiera! -) Bevi, creatura mia, soffri in questa giornata di Luce, offrimi il tuo cuore per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù, immolati, offriti vittima per i peccatori. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm.): Figlia mia, prendi il calice e bevilo*. (Giulia): Mamma, è amaro, aiutami!* Mamma, non puoi cancellare? Tu puoi farlo, cancellalo! in questa giornata puoi farlo, cancella quel segno! (Imm.): Figlia mia, il calice che hai bevuto è il calice che hanno offerto al mio Gesù in questa giornata, il segno che hai visto potete cancellarlo voi pregando e chiedendo misericordia a Dio Padre. Shalom (12). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, pregate per il Santo Padre, pregate per le anime che trafiggono il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. Figli di questa valle (=Sofferetti, perché la domenica si trasmette dalla Quercia), figli del mio Dolore, lasciate le cose del mondo. Io vi amo, creature mie, ma siete in pochi a seguire il mio Amore, la Parola del mio Gesù. In questa valle Gesù ha deposto la sua Dimora: la mia Grande Quercia non deve essere calpestata! Figli Ministri, date ascolto al mio grido di Mamma, Io vi amo e non voglio perdervi. Figli cari, offrite il vostro Sì totale all'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, gli Angeli e i Santi oggi sono tutti riversati su di voi a gioire nell'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, pregate affinché il Progetto di Dio Padre si adempia nel mondo intero e in questo luogo di pace e di letizia (=Sofferetti°). Figli miei, satana è forte e vuole la guerra. Figli miei, siate soldati di Pace, di Amore e di Letizia di Dio, portate il Santo Rosario come scudo. Pregate pregate! Figli miei, non lasciatevi travolgere dalle ondate di satana, lui vuole distruggere le vostre anime per far suoi guerrieri di odio e di vendetta. Figli miei, Io vi voglio salvi e vi prendo per mano per condurvi sulla via della Santità e della Letizia di Dio. Figli miei, invocate lo Spirito Santo che è guida di Verità, di Luce e di Giustizia. Piccoli Giovanni, i tempi che verranno, per voi saranno duri, ma Io la vostra Mamma non vi lascio. Vi amo, figli miei!

(Gesù): Sono Io, il vostro Gesù, il Gesù della Pace. Voglio restare ancora un po' con voi. Figlio Pasquale, sollevami. Sono Io, il vostro Gesù, il Gesù dell' Amore Infinito, voglio restare ancora un po' con voi: voglio spezzare il Pane dell'Amore e donarlo a tutti voi. *Io soffro, Io soffro per l'umanità, piango per coloro che non mi amano, piango per i figli Ministri che non odono il mio lamento di dolore. PRENDETE E MANGIATE: QUESTO E' IL MIO CORPO DONATO A TUTTI VOI NEL GRANDE MISTERO DELL'AMORE E DELLA PACE. FATE QUESTO RICORDANDOVI DEL MIO INFINITO AMORE (pausa). PRENDETE E BEVETENE TUTTI: QUESTO E' IL MIO SANGUE DONATO A TUTTI VOI NEL GRANDE MISTERO DELL'AMORE E DELLA PACE. FATE QUESTO RIEMPENDOVI DEL MIO AMORE. Figli miei ... (pausa per un segno). Figlia mia, custodisci questo segreto nel tuo cuore*. (Giulia): Gesù, perché questo? Gesù, perché questo? Gesù, perché questo? Gesù, perché questo? (Gesù): Non temere, piccola croce: fa' parte del mio Banchetto, della mia Pace e della mia Luce. Custodisci tutto questo nel tuo cuore. Sarò Io a dirti quando dovrai svelarlo al Figlio Mario, ma non spaventarti, stringiti al mio Cuore, non spaventarti! Figli cari, vi amo! vi amo, figli miei, e vi benedico con la Potenza del mio Amore e del Segno Luminoso del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Andate in pace e portate la mia Pace e il mio Amore ai figli della perdizione. Lode (6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen".