Notizie da Sofferetti-24  n. 96

Lauria, 23 marzo 1993  

FIGLI MIEI

E' IL CUORE CHE SI DEVE DONARE A DIO

ATTRAVERSO UNA PREGHIERA COSTANTE

 

1) Lunedì 8/3/1993, ore 10.40, a casa, apparizione di San Michele

Così la descrive Giulia: "Ore 10.40, lunedì 8 marzo, 1993. Mi è apparso San Michele dicendo per 3 volte: Gloria al Dio Altissimo. Poi mi ha chiesto di segnarmi con il segno della croce. Dopo che io mi sono segnata ha poggiato sul mio capo una spada con dodici fiammelle (ndr. sei per parte intorno alle lame della spada). Poi ha aggiunto che tutto questo è la preparazione di ciò che dovrò svelare del primo messaggio. E' andato via dicendo: Gloria al Dio Altissimo, e chiedendomi di segnarmi con la croce".

2) Mercoledì 10/3/1993, ore 10, a casa, orale

"Shalom shalom! Sia lodato Gesù Cristo. Figli cari, sono la Vergine dei Dolori. Figli, oggi vi invito a pregare ancora una volta per il Santo Padre. Figli, vi chiedo di imparare ad amare. Figli cari, vi esorto a pregare col cuore. Figli miei, è il cuore che si deve donare a Dio Padre attraverso la preghiera costante. Lasciatevi fondere dall'Amore di Dio Padre. Figli miei, è tempo di amare Dio con tutto il cuore. Solo così potete amare il vostro prossimo e voi stessi: amando DIO UNO E TRINO, perché Dio è Pienezza d'Amore. Voi fate fatica ad amare perché non offrite i vostri cuori. Figli, lasciatevi guidare da me, prendete la mia mano e seguite i miei passi: IO CAMMINO CON DODICI STELLE E COL CUORE TRAFITTO DA SETTE DOLORI E COL SANGUE CANCELLO IL DISORDINE COMMESSO DA EVA E ADAMO. FIGLI, IO PORTO IL FRUTTO DI DIO NEL MONDO. PRESTO IL DISEGNO DI FATIMA SCENDERA' DAL CIELO. Figli, pregate con me: fatemi compagnia! Vi amo e vi benedico col mio Cuore. Sia lodato Gesù Cristo".

3) Venerdì 12/3/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù ai Grandi del mondo: - Figli, ritornate al mio Amore, non fate i sordi! Figli, voi senza di me non potete far nulla: Io sono il vostro Signore, Io tutto posso. Figli, non rinnegatemi ancora! Figli miei, se voi mi pensate un po', se alzate i vostri occhi al cielo chiamandomi, Io penserò a tutto, risolverò tutti i vostri affanni. Ma voi non mi cercate, pensate di poter fare tutto senza il mio aiuto. Figli, non pensate che Io non veda o non senta, Io vedo ogni cosa e giudico con giustizia. Figli Ministri, il tempo della raccolta è vicino, presto i miei Angeli verranno a raccogliere il vostro seminato. Non pensate di sfuggire, Io conosco ognuno di voi. Figli, finché fate in tempo raccogliete il mio gregge, accettate il grido di mia Madre, ritornate ad amare la Santa Croce: era e sia solo essa il vostro bagaglio. Non caricatevi delle cose del mondo, lo sapete che non giovano al vostro Sì donato (= nel giorno dell'Ordinazione). Figli, Io sono venuto in povertà e tali dovete essere voi. Vi amo e vi benedico col mio Cuore. Amen Amen Amen Amen. Figlia mia, mi poggio sul tuo cuore. (Giulia): Sì, mio Signore!".

4) CONSACRAZIONE AI DUE CUORI A PALAGIANO TA (sabato, 13/3/1993)

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata e Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri, piccina mia, soffri. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma Mamma Mamma! Mamma, non piangere! Mamma, non piangere! non piangere, non piangere, non piangere!* (Imm. e Add.): Shalom ... shalom (=19). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e Addolorata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli miei, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, siate lucerne dell'Amore dello Spirito Santo. Figli miei, vi invito a camminare sulla via della Croce. Figli cari, i tempi che verranno saranno duri, ma l'Amore dello Spirito Santo sarà con voi. Non temete, figli cari! pregate con costanza, amate amate con l'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, il Progetto del mio Cuore Immacolato viene da Fatima, presto molto presto si adempirà nel mondo e sulla Chiesa. Io mando il Fuoco dello Spirito Santo: niente e nessuno potrà distruggere il Progetto di Dio Padre. Figli miei, siate forti nelle prove, allontanate da voi satana che vuole distruggere il Capolavoro di Dio. Siate forti, figli miei, siate forti! stringete i vostri cuori al Cuore della Croce di Dio Padre. Figli miei, figli Ministri, mi rivolgo ancora una volta a voi come Mamma dei Dolori: Amate il mio Gesù, amate la Santa Croce, vestitevi di Povertà e di Luce, offrite i vostri cuori alle pecorelle smarrite, raccogliete il mio gregge e conducetelo al Trono di Dio Padre. Io come Mamma sono sempre con voi. Figli miei, non vi lascio, fate parte del mio Cuore Immacolato e Addolorato. Figli miei, figli del mio Cuore, vi amo e vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. Lode ... lode (=19).

(Preghiera): Madre dell'Eterno Amore, aiutami a camminare sulla via della sofferenza, aiutami a donare il mio cuore, aiutami ad amare il tuo Gesù. Amen. Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo!"

5) Domenica 14/3/1993, ore 15.45, alla Quercia, in crocifissione e sofferenza

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Figlia mia, accetta i dolori e bevi i calici che mio Gesù ti offre in questa giornata in riparazione alle offese recate al suo Cuore. (Giulia): Sì, Mamma!* Mamma Mamma! Mamma, non piangere! non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere, non piangere (=11)!* (Add.): Shalom ... shalom (=35)! Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Addolorata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi vi invito ancora una volta a pregare per la pace. Figli, pregate per il Santo Padre, offritevi vittime di espiazione per i Grandi del mondo. Figli cari, Io vengo in mezzo a voi mandata da Dio Padre per raccogliere i vostri cuori e a portare in mezzo a voi la Croce Viva del mio Gesù. Figli cari, accostatevi al mio Cuore Grondante e bevete dell'Acqua Pura, dell'Acqua Viva, dell'Acqua della Vita. Figli miei, il mio Progetto viene da Fatima e il mio Manto è chino sul mondo. Il Progetto di Dio Padre è eminente! Figli miei, distaccatevi dalle cose del mondo, legate i vostri cuori all'unica fonte di salvezza che èla Croce del mio Gesù. Io sono Pellegrina nel mondo, il mio grande desiderio è ricevere il vostro Sì, i vostri cuori. Figli miei, non voglio altro! Conosco i vostri cuori, i vostri affanni e Io come Mamma distendo il Fuoco dello Spirito Santo su ognuno di voi, elargisco il mio Cuore di Mamma e lascio grondare il mio Cuore con nettare di vita: lavo i vostri cuori! Figli miei, fate presto, fate presto! camminate con Gesù e per Gesù, spezzate le catene di satana, allontanatelo da voi col Santo Rosario. Digiunate, figli miei, digiunate! fate penitenza e offrite il vostro Sì totale. Vi amo e vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo che è Pace, Gioia e Letizia. Vi benedico con la Croce Potente del Divin Salvatore nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Lodato sempre sia il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen. Lode ... lode (=6). Sia lodato Gesù Cristo.

(Preghiera di Giulia in estasi): Madre del Divino Amore, fa' che io cammini sulla Via dei Dolori, trafiggi il mio cuore, trafiggilo affinché io possa sentire l'Infinito Amore del mio Salvatore. Amen".

6) ARRIVA IL PRIMO SEGRETO DATO A GIULIA A SOFFERETTI IL 5/8/1985

"Ore 10, 16 marzo (1993), martedì. = Figlia, l'ora è giunta! puoi scrivere ma solo una parte. Figlia mia, Io sono l'Immacolata Concezione, non temere, tu sei stata scelta da Dio Padre, il tuo nome è scritto in cielo. Già da piccina il tuo cuore è stato segnato con la Croce Divina. Un spada sempre costante lacera il tuo cuore. Anche se non comprendevi, tu eri cosciente del bene e del male. IL TUO CUORE SEGNATO DALLA CROCE DI CRISTO HA IL GRANDE DONO DI CONOSCERE I FIGLI DELLA VERITA'. FIGLIA, DIO TI HA CONSEGNATO QUESTA VALLE (=Sofferetti) DOVE LE COLPE E I PECCATI SONO ENORMI. TU DOVRAI SOFFRIRE MOLTO A CAUSA DEI SACERDOTI, MA NON TEMERE. FIGLIA, DOVRAI LOTTARE COL DEMONIO PERCHE' QUESTA VALLE E' LUOGO PREZIOSO A DIO. FIGLIA, NON SCORAGGIARTI SE SARAI RINNEGATA O TRATTATA MALE: DIRANNO DI TE COSE ASSURDE. SATANA FARA' DI TUTTO PER FAR SUO QUESTO LUOGO. SII SEMPRE COSTANTE! DOVRAI SUBIRE TRE GRANDI PROVE. TU NON POTRAI COMPRENDERE PERCHE' AGLI OCCHI DEGLI UOMINI SONO CONTRO LA LEGGE DI DIO. MA RICORDATI CHE DIO E' LA LEGGE. Figlia, vuoi consolare il Cuore di Gesù accettando ogni sofferenza in riparazione alle tante offese? (Giulia): Sì, lo voglio! (Immacolata Concezione): FIGLIA DA QUESTO SI' HAI IL DONO DA (=di) ESORCIZZARE COL TUO CUORE SEGNATO DALLA CROCE DI CRISTO. In silenzio sopporterai i dolori che Dio ti farà sentire lacerando il tuo cuore, carichi enormi dovrai sopportare dal mondo. Ora consegna questo al figlio Mario, il resto lo farai in seguito. Sia lodato Gesù Cristo".

7) Venerdì 19/3/1993, ore 10.40, a casa, in crocifissione, orale

"Parla Gesù: - Figli, oggi parlo a tutti voi col Cuore pieno di pianto. Cosa posso dirvi, figli? Io vi amo, ma non vedo luce nei vostri cuori. Figli, l'ora del Padre è eminente! Figli miei, Io sono sempre solo: siete in pochi a farmi compagnia! Figli miei, avvicinatevi al mio Cuore. Non voglio altro, figli! voglio far parte di voi: vivere nei vostri cuori. Figli miei, la Croce è pronta: svetta sul Monte! Figli, Io la guardo con pianto e con amore, e lento mi avvio ancora una volta per ognuno di voi. Figli miei, figli Ministri, accompagnatemi anche voi, salite anche voi sul legno della Croce e sia solo questo il vostro grido (= la vera Parola per il mondo di oggi). Figli, Io vi amo ma voi non vi amate. Figli, Io sono la Luce ma voi non mi cercate. Io sono la Pace e voi non mi volete. Figli, Io vi stringo al mio Cuore perché siete parte eletta del mio Amore e vi amo con larghe misure. Figli, non sporcate ancora la mia AMATA QUERCIA! Sappiate che Io sono il vostro Dio, non ve n'è altro. Non trafiggetemi! Vi benedico col mio Amore. Amen Amen Amen Amen".