Notizie da Sofferetti-24  n. 98

Lauria, 7 aprile 1993

  

GESU': "SEGUITE MARIA NEL SUO CAMMINO D'AMORE"

(a Battipaglia, 1/4/1993)

 

1) CONSACRAZIONE A REGGIO CALABRIA (sabato 27/3/1993)

I MESSAGGI REGGINI ...della Consolazione!

1) Alla consacrazione ai Due Cuori (fatta prima della Messa che è stata detta all'orario ordinario delle 16.30, in crocifissione e sofferenza, con inizio dell'apparizione alle ore 16.10):

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata e Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri soffri, creatura mia, soffri per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù. (Giulia): Sì, Mamma!* (Immacolata): Shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom (=27). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e Addolorata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il Figlio della Croce. Cari figli, oggi sono in mezzo a voi per stringervi al mio Cuore Grondante di Sangue. Figli miei, piccini del mio Cuore Immacolato e Addolorato, offrite voi stessi, offrite tutto ciò che avete al Cuore di Gesù. Figli miei, piccini del mio Cuore Immacolato, Io vi amo e come Mamma vengo in mezzo a voi per portarvi al mio Gesù, al mio Unico Bene. Figli miei, figli del mio Cuore, spezzate le catene di satana, spezzatele, figli miei! e unitevi alla Croce del mio Gesù, alla Croce della Vita e della Vittoria. Figli cari, distendo il mio Manto su ognuno di voi. Figli cari, conosco i vostri cuori, i vostri bisogni e le vostre sofferenze, e Io come Mamma vengo a plasmare i vostri cuori con l'Amore Misericordioso di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli Ministri, mi rivolgo a voi con Amore di Mamma: Figli cari, amate il mio Gesù, amatelo in pienezza, amatelo, figli cari, vestitevi di Croce, di Luce e di Povertà. Figli cari, il mio Gesù ha bisogno del vostro Sì, del vostro amore. Figli, aiutatemi a spezzare le catene di satana e legatevi alla Pace, alla Gioia e alla Letizia di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Vi amo, figli miei, vi amo!

(Il Servo della Croce = Ven. Lentini): Sono io il Servo della Croce. Figli miei, vengo in mezzo a voi ad accendere l'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, siate alberi vivi, lucerne di Pace e di Amore. Figli, il mio Gesù gronda sangue per ognuno di voi. Siate forti nelle prove, forti nel camminare con la Croce e per la Croce. Figli miei, digiunate, fate penitenza per coloro che non amano e non conoscono il mio Gesù. Figli, amate col cuore, amate con la letizia del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Vi amo, figli, e vi benedico col tremendo segno della Croce di Cristo: Padre, Figlio e Spirito Santo. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=10). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria".

b) Dopo la Consacrazione della Messa (Gesù):

"Sono Io il vostro Pastore Eterno. Figli, sono la Pace, la Gioia e la Letizia. Venite, cibatevi del mio Corpo, bevete dell'Acqua Viva della Sorgente del mio Cuore. Vi amo, figli, e vi benedico col SANGUE DELLA RESURREZIONE E DELLA VITA. Amen."

2) Domenica 28/3/1993, ore 15.40, alla Quercia, in crocifissione e sofferenza.

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri, piccina mia, soffri per l'umanità. (Giulia): Sì Mamma!* (Immacolata): Shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom (=27). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Cari figli, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace. Figli miei, pregate per i Grandi del mondo, pregate per coloro che non conoscono il mio Gesù e vagano per le vie come pecorelle smarrite. Figli miei, vi invito ad entrare nel Cuore del mio Gesù. Figli, entrate nel Cuore del Padre: entrate in totalità nella preghiera costante. Figli miei, Io come Pellegrina vengo in mezzo a voi per sanare i vostri cuori feriti, i vostri cuori straziati da tante ingiustizie che recano alle anime che seguono il mio Gesù: la Croce della Salvezza, la Croce della Vittoria. Siate forti, figli miei! costanti nella preghiera, costanti nell'amarvi gli uni gli altri. Siate fiduciosi nella Vita Eterna, fiduciosi nell'Amore del mio Gesù. Figli, offrite il vostro Sì all'Amore di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, i tempi sono eminenti: la Grande Luce di Fatima sta scendendo sull'umanità e il mio Cuore di Mamma si elargisce sempre di più per ognuno di voi. Figli miei, allontanate satana dai vostri cuori, dalle vostre case, dalle vostre vie, il vostro segno sia sempre la Santa Croce. Figli, formate corone di Santi Rosari, ho bisogno di anime oranti che pregano con me: la recita del Santo Rosario per annientare satana. Figli miei, figli Ministri, parlo ancora a voi col Cuore Trafitto: Offrite il vostro Sì, offrite il vostro cuore al mio Gesù che stende le sue braccia sul legno della Croce per ognuno di voi. Figli miei, guardo i vostri cuori con gioia e pianto, e mando il Fuoco dello Spirito Santo su ognuno di voi. Portate il Pane Vivo nei vostri cuori e nelle vostre case. Vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Crescete e moltiplicatevi nel nome della Santissima Trinità. Lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode lode (=11). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria.

(Preghiera di Giulia in estasi): O Madre Trafitta da Mille Dolori, aiutami a sopportare il peso della mia piccola croce, aiutami ad annullarmi dinanzi alle ingiustizie del mondo. Amen. Gesù, ti amo! Gesù, ti amo! Gesù, ti amo!"

3) Mercoledì 31/3/1993, ore 15.55, a casa, in crocifissione e sofferenza (durante il Rosario, presente pure qualche suora di Rossano)

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata e Addolorata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri, piccina mia, soffri! offriti vittima per l'umanità. (Giulia): Sì, Mamma!* (Imm. e Add.): Shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom (=11). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata e Addolorata, il mio Gesù, la schiera degli Angeli e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi a chiedervi ancora una volta di pregare per la pace. Figli cari, pregate per la pace. Figli miei, il mio Cuore gronda sangue! Figli miei, satana vuole distruggere il Progetto di Dio Padre. Figli cari, elargite i vostri cuori all'Amore Misericordioso di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Figli miei, offritemi Santi Rosari in riparazione delle offese che vengono recate al mio Cuore e al Cuore del mio Gesù. Figli, l'ora del mio Gesù è eminente. Figli, molto presto il Progetto di Fatima si adempirà. Voi non temete! creature mie, non temete! Stringete i vostri cuori alla Croce della Vita Eterna: il mio Gesù elargisce il suo Cuore per ognuno di voi. Figli, figli Ministri, figli Ministri, mi rivolgo ancora una volta a voi: Lasciate le cose del mondo, lasciatele, figli miei! e vestitevi di Croce, di Povertà e d'Amore. Figli, non lasciate il mio Gesù, non lasciatelo solo! offrite il vostro Sì totale, offrite i vostri cuori e aiutate il mio Gesù a spezzare le catene di satana. Benedite, esorcizzate ed allontanate il male dai vostri cuori, dalle vostre menti. Piccini miei, conosco il cuore di ognuno di voi e vi benedico col mio Amore, con la mia Pace e con la mia Letizia. Figli, andate avanti con la santa preghiera, andate avanti con l'amare il mio Gesù. Siate saldi, figli! siate saldi e costanti nella preghiera. Vi amo e vi benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo. Lode lode lode lode lode lode. (=6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen.

(Preghiera di Giulia in estasi): Madre dell'Infinito Amore, aiutami ad annullarmi dinanzi alle cose del mondo, aiutami a portare la mia piccola croce per i miei fratelli. Amen. Ti amo, Gesù! ti amo, Gesù! ti amo, Gesù!"

4) CONSACRAZIONE A BATTIPAGLIA (giovedì, 1/4/1993)

Si tratta di un ex convento: doveva essere un feudo ecclesiastico di questa pianura di Paestum. Sento di benedirlo e lì, dove prima c'era una cappellina, Giulia vede un grande dragone rosso seguito da una processione di monaci, con il cappuccio sulle spalle ma con la faccia non identificabile. Se ne andranno mentre diciamo la Via Crucis: retrocedono all'indietro scomparendo nel nulla prima il dragone e via via i monaci. Monaci vivi o morti? Lo faccio chiedere e domani Gesù così risponde: "(Giulia): Gesù, dobbiamo pregare per i monaci che ho visto ieri? (Gesù): Sì, figlia mia! pregate affinché aprano gli occhi al mio Amore e non imbrattino più il mio Cuore celebrando messe nere. Farò ancora chiedere sulle messe nere e il 6/4 viene la chiarificazione: (Giulia): Gesù, devo chiederti da parte di don Mario come sono le messe nere. (Gesù): Figlia, di' al figlio Mario che ne fanno tante chiamando il mio nemico. Pregate affinché i miei figli Ministri vengano liberati dalle catene dell'odio". Maria Teresa oggi ha fatto chiedere del marito, ma la Madonna non ha risposto. Successe anche a Martina Franca ed espressi già allora il mio parere e invito: si preghi serenamente per i morti, si accetti il dolore della morte come Gesù sulla Croce, ma si eviti di sapere della loro sorte perché il non rispondere di Maria potrebbe essere frainteso e creare tristezza, mentre ha lo scopo di non fare degenerare le finalità salvifiche e urgenti delle sue apparizioni.

a) Alla consacrazione ai Due Cuori, ore 16.55, in crocifissione e sofferenza:

"(Giulia): Se sei tu glorifica Dio, se sei tu glorifica Dio. (Immacolata): Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. *Soffri, creatura mia, soffri e offriti vittima per l'umanità che trafigge il mio Cuore e il Cuore del mio Gesù.* Figlia mia, bevi i calici.* (Giulia): Mamma! Mamma, non piangere! non piangere!* trafiggi!* trafiggi ancora il mio cuore, ma non piangere!* (Immacolata): Shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom shalom (=33). Sia lodato Gesù Cristo. Sono Io la Vergine Immacolata, il mio Gesù, la schiera dei Martiri e dei Santi, il Figlio della Croce. Figli cari, oggi vengo in mezzo a voi per portarvi il Cuore della Croce. Figli miei, piccini del mio Cuore Immacolato e Addolorato, siate fiammelle ardenti del Cuore del mio Gesù, camminate sulla scia del mio Cuore Immacolato e Addolorato. Figli miei, spezzate le catene di satana unendovi alla Croce del mio Gesù che viene in mezzo a voi a portare il suo Amore, la sua Pace e la sua Letizia. Figli cari, conosco il cuore di ognuno di voi e come Mamma elargisco il mio Cuore (ndr. pausa, forse per donare il cuore) donandovi la Gioia e la Pace del mio Amore. Figli, sono Mamma e tali vi voglio. Figli, figli del mio Cuore Immacolato e Addolorato, il Sangue di questa Santa Messa laverà questa casa purificandola. Figli miei, sia questo luogo mezzo di preghiera e di pace per ognuno di voi, camminate legando corone di Santi Rosari. Figli miei, figli del mio Cuore Immacolato e Addolorato, è eminente la venuta del mio Gesù, siate saldi, saldi, figli miei, nella preghiera! Non lasciatevi trascinare da satana, ma spezzate il suo odio, spezzatelo, figli miei! amatevi gli uni gli altri e amate il mio Gesù. Vi amo e vi benedico col Fuoco dello Spirito Santo che è Pace, Gioia e Letizia nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Lode lode lode lode lode lode (=6). Sia lodato il Nome di Gesù, di Giuseppe e di Maria. Amen."

b) Dopo la Consacrazione della Messa (Gesù):

"Sono Io il vostro Gesù: IL GESU' DELLA CROCE. Figli miei, innalzate gli occhi al cielo e gridate col mio Cuore: PADRE, MISERICORDIA! Vi amo, figli miei, e non voglio perdervi. Amate il mio Amore, soffrite per i vostri nemici, pregate in un unico cuore, seguite Maria nel suo cammino d'Amore. Vi benedico col mio Sangue. Amen".

5) Venerdì 2/4/1993, a casa, in crocifissione, orale (con l'angioletto che asciuga il sangue)

"(Giulia): Parla Gesù: - Figli, l'ora è giunta! venite anche voi a farmi compagnia. Figli, i calici sono amari, il mio Cuore è straziato dal dolore. Figli, Io soffro per ognuno di voi, ma sono solo nel mio cammino. Figli, quanta poca fiducia vedo nei vostri cuori! Figli, la mia anima è triste perché vedo la vostra morte! non riuscite a staccarvi dal mondo e così morite. Figli miei, venite con me nella Luce della Vita Eterna, morite alle cose del mondo e risorgete alla Vita Nuova. Figli, non imbrattate ancora il mio viso, ma con mani pulite aggrappatevi alla Croce. Figli, Io sono sempre sulla Roccia ad aspettarvi con braccia aperte. Figli, Io vi amo e il mio pianto di sangue scende sul mondo. Figli, non lasciatemi solo! Figli Ministri, stringetevi al mio Cuore, spezzate le catene del mondo, Io sono il vostro Dio, non ve n'è altro. Vi amo e vi benedico col mio Amore. Amen Amen Amen Amen".