LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

 

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 201

GIUGNO 2017

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

 

GIOVEDI 1° GIUGNO 2017   

 

Questa sera Giulia riceve la Visitazione in casa, in quanto è caduta nel soccorrere don Vincenzo. Giuda, nel Padiglione, guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nell’Amore Pieno di Dio … Glorifico Mio Padre … Ora e per l’Eternità … ed Insegno ad ognuno di voi ad Allargare le Braccia e a Segnare col Segno Tremendo della Croce, Figli Miei! … (Gesù Benedice) … Io Sono il vostro Gesù, il vostro Amico, il vostro Fratello … Ora e per l’Eternità! Avete una Vigna, avete l’Arca, avete i Remi! Per le Capanne ora ci fermiamo … ma non Le perderete … e non vi perderete, Figli Miei! Ricordatevi ancora di rimanere Chiesa Nuova, Unico Tabernacolo … Uniti a Mia Madre per Camminare nel Solco Stretto! I Due Giovanni Compiranno il Solco nell’Amore e nella Quiete dove Dio E’ … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Siate Vigilanti: il nemico è dietro l’angolo portandosi il Veleno e i Falsi Profeti! Pregate sempre per le Mura di Roma e non fermatevi, Figli Miei! Pregate per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Cercate ovunque il Pane di Dio … SpezzateLo … MangiateLo … e DonateLo ai vostri nemici, Figli Miei … Fratelli del Mio Cuore! Cocciuta Divina …….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Perché sei triste? Giulia: Eccomi, Gesù … lo conosci! Gesù: Non temere, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ora guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo una Nave Grande Grande dove ci sono tanti Pargoli soli … li stanno asciugando al Sole … quel Sole che non Sei Tu! Più avanti ci sono dei Missili … stanno per partire! Gesù, mi fai andare a Donare il Soffio di Vita ai Pargoli e a fermare i Missili? Gesù: Non ti basta il Lavoro che stai facendo? Giulia: I Pargoli sono soli, Gesù … posso andare dopo? Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù!  Dove va quel Tunnel, Gesù … cosa c’è dentro? Gesù: Non entrare! Guarda soltanto! Giulia: Eccomi, Gesù! Lo devo Segnare? Eccomi, Gesù! Posso portare qualcuno? Eccomi, Gesù! Se Tu lo dici … lo facciamo! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … ma metti nel Vuoto dei Rotoli ciò che vedi! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutta la Famiglia, i Sussurri e i Cuori che ho raccolto! Metto il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Hai poggiato ancora nel Vuoto … dove ci sono i Rotoli … un altro Rotolo Grande … ma io non ne sono degna di portarLo! Gesù, metto nel Tuo Cuore l’Umanità intera,  tutti quelli che si sono affidano alle mie preghiere, tutti i Figli Ministri, le Pietruzze, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Gesù, accoglici così come siamo in questo Giorno … ma Tu Sei il Pastore e noi Siamo il Tuo Gregge … e Legati al Tuo Cuore non possiamo perderci! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Rimani con noi, Gesù … fuori c’è il Buio! Gesù: Pregate, pregate per le Mura Insanguinate di Sangue Innocente, Figli Miei! Cocciuta del Mio Cuore … non fermarti … diventa ancora più Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi col Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutte le Spose appena arrivate!  EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce e l’Unica Verità del Pane … (Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … Eccoci! Ti offro ancora la mia mano, Gesù …  e il niente di questo Giorno! Gesù: Rimani Cocciuta così come sei! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: PACE AI VOSTRI CUORI, FIGLI! … (Gesù manda un bacio a tutti)  PACE AL TUO CUORE ANCELLA PRINCIPALE, TERESINA DEL BAMBIN GESU’! (Teresa dona la mano a Gesù)  Teresa: Eccomi! Pace al Tuo Cuore, Gesù! Gesù: Pace! Oggi Porti l’Abito del Padre! Com’è la tua Giornata, cosa hai visto Camminando … Figlia Mia? Teresa: Eccomi! Gesù: Pace ancora a tutti voi, Figli e Famiglia! (Gesù manda un bacio a tutti) Tutti: Eccomi! Teresa: Gesù, Camminando ho visto tanti Figli che Ti cercavano … ma veniva impedito loro di trovarTi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho visto tanti Pargoli che non sapevano che esiste un Dio … perché nessuno gliel’ha insegnato! Gesù: Nessuno gli parla di Me … nessuno gli parla del Mio Amore Infinito … e così vagano senza trovare la Mia Luce … ma la Luce gli Dona il Mio Amore! Dimmi ancora! Teresa: Eccomi! Ho incontrato tanti che cercavano il Padre, che avevano bisogno del Padre, che cercavano la Sua Presenza … e pur non trovandoLo direttamente … hanno ricevuto la Grazia nel loro cuore! Gesù: Gli è stata Donata la Mia Grande Luce! Teresa: Eccomi! Gesù: La ricordi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho visto coloro che hanno il Potere in mano … in tutti i sensi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Approfittare del loro ruolo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E togliere ogni dignità agli uomini! E’ che ci Sei Tu, c’è il Padre, c’è la Mamma, c’è lo Strumento che … per Grazia di Dio … ridona ciò che viene tolto! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Nulla vi sarà tolto del Sole che Si Apre! Tutto E’ di Dio … e l’Eredità è Donata ad ognuno di voi che siete Chiesa Nuova e all’ Umanità intera! La Chiesa Nuova Dona … così come Si Dona Dio: con le Braccia Allargate! Teresa: Fa che ognuno di noi diventi Chiesa Nuova per potersi Donare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Proprio oggi ho riletto il Testamento di Giovanni! Gesù: EccoMi! Cosa hai trovato? La Chiesa Nuova o altro? Teresa: Eccomi! Ho trovato una frase da cui non si poteva non capire! Gesù: Quale? Teresa: E' questa la Messa più Santa che aspetto: servirmi ancora di voi per donarmi e donarci con Gesù al mondo!E non abbiamo capito! Gesù: No! Ma imparate a donare il Primo Passo … come li dona il Pargolo Dio-Bambino! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa c’è ancora nel tuo cuore? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: C’è di fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E facendo le Cose del Padre … Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresa e Giovanni preparano il Pane e il Vino e Li porgono a Gesù che dice:) EccoMi! Questo E’ il Sangue e la Carne di Dio … ed essendo Figlio di Dio … E’ anche la Mia! … (Gesù offre Pane e Vino a Teresa) … Prendi e lasciamene un Goccio! Teresa: Eccomi! (Teresa Beve il Vino, poi Spezzetta il Pane, Lo Intinge nel Vino e Mangia. Poi Teresa Li porge a Gesù che Intinge, Mangia e Beve.) Gesù: EccoMi! Questo è il Frutto dell’Amore di Dio! Dio Mistero Nascosto … ma Vivo in mezzo agli uomini! EccoMi! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice) … EccoMi! Chi Mi Dona? Teresina e Giovanni? Teresa e Giovanni: Eccomi! Gesù: Andate! Io vi aspetto! Teresa e Giovanni: Eccomi! Gesù: Nel Silenzio Medito l’Amore di ognuno di voi! Teresa e Giovanni: Eccomi! Gesù: EccoMi! Meditiamo, Figli! … (Teresa e Giovanni si recano nel Padiglione a Donare ai presenti rispettivamente il Vino e il Pane, aiutati dal viceparroco! Poi ritornano in casa.) Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ho Meditato … e nel Meditare ho visto la Chiesa Nuova Crescere nell’Amore del Padre! Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Teresa: Amen! Gesù: Amen! E nel DonarCi … la Gioia è Piena! Ma dimmi … cosa hai visto ancora nel tuo Camminare della Giornata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto il Buio … il Deserto … la Sete … la mancanza di Acqua! Ho visto il Vuoto! Ho visto la Luce … la Luce di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Piena! Gesù: EccoMi!  Teresa: Eccomi! Che si Innalzava sul Deserto, sulla Sete e sul Buio! Gesù: EccoMi! Teresa: E Donava l’Alito di Vita! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Dio Dona l’Alito di Vita! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, vuoi dire qualcosa? Teresa: Eccomi! Gesù: Parlando come Teresina? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla, Teresina! Teresa: Eccomi! C’era stato detto da sempre che si sarebbe abbattuto un Grande Buio sull’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: E sui cuori di tutti gli uomini! Gesù: EccoMi! Teresa: E se saremo e rimarremo legati al Cuore di Dio qualunque cosa vedremo, ascolteremo e succederà … rimanendo Saldi nella Fede del Suo Amore, rimanendo Saldi nell’Amore di Giovanni, Tuo, di Maria l’Unica Chiesa e di tutti i Servi Inutili … nel nostro cuore non ci sarà il Buio!  Gesù: No! Teresa: Verseremo Lacrime! Gesù: EccoMi! Teresa: E la  Tristezza sarà Profonda nostri cuori! Gesù: EccoMi! Teresa: Più sarà Grande la Luce … più sarà Grande la Tristezza! Avranno la Stessa Misura! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è lì che capiremo che siamo nella Via Stretta! Gesù: EccoMi! Teresa: E con la Fede dobbiamo far Luccicare il nostro cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Farlo Ardere per Annientare il Buio, l’Angoscia e la Tristezza! Gesù: EccoMi! Teresa: La Tristezza sarà Giusta! Dovremo provarla! Solo Versando quelle Lacrime … che saranno Lacrime di Salvezza, saranno Lacrime di  Sangue … riusciremo come Chiesa Nuova ad Ardere! Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Dopo faccio venire Giovanni! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro? Allora Io vado a prendere le Spose dello Strumento? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Vi bacio uno ad uno, Figli Miei! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E lascio venire Giovanni a Salutarvi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e manda un bacio a tutti) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pace al tuo cuore, Ancella Principale  Vestita di Dio! Teresa: Pace al tuo cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa Mi racconti? Hai Camminato con le scarpette? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Si sono Bagnate di Sangue? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E hai Salvato! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E raccontaMi ancora come è stata la Tua Giornata … Ancella Principale Vestita di Dio e Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ stata una Giornata mista, unita! Ho cercato di tenere sempre … anche se ero  distante perché ero al lavoro … il mio cuore legato a quello dello Strumento, al Tuo! Piccolo Giovanni: Lei l’ha legato con i messaggi che ti mandava … e non potevi non tenerlo legato! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ha imparato presto o lo sapeva fare da sempre! Teresa: Lo sapeva fare da sempre! Piccolo Giovanni: E come è stata ancora la tua Giornata? Legata al cuore del tuo sposo? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma il tuo  sposo è Giovanni … non Io? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Sei tu! Giovanni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ha detto: “Eccomi!” … un Eccomi Pieno di Amore, ma anche triste! Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! E’ in questi momenti come la Giornata di ieri e di oggi, la nottata … in cui si vede quanto è Grande la nostra Fede! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ma l’hai sentito quanto è stato Grande il Dolore dello Strumento? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa ti ha sussurrato? Parla! Non vuoi dirlo? EccoMi! Teresa: Eccomi! (Giovanni e Teresa colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo di un Rigo: Una Bimba vestita con un Vestito che non ha colore, un Vestito di Luce! Cammina attraversando il Mare, il Cielo, i Vulcani, i Missili, il Sole, la Luna, le Stelle! Il suo Abito è fatto di tanti Petali! Ogni Petalo scende e … scendendo il Petalo … scende il Sangue che Lava! I suoi Occhi hanno una Luce Immensa che penetra ogni cosa che guarda! Con i suoi Occhi ridona la Vita a  tutto ciò che è Arso, a tutto ciò che è Deserto! Eccomi!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa devi dirmi ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tienici sempre legati al Tuo Cuore! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Il Tuo Cuore è Legato a quello di Giovanni Secondo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Siamo sempre Uniti! Teresa: E non si divideranno mai! Piccolo Giovanni: No! Teresa: E non ci lascerete mai! Piccolo Giovanni: No … niente e nessuno! Nel Vivere e nel Nascere nel Giardino … Siamo sempre Uniti ai vostri cuori! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Lo Strumento ha Gridato al Padre e il Padre Mi ha lasciato in mezzo a voi … e così sarà in Eterno! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Dio non ha nè Limiti e né Misure! Non dimenticatelo, Figli! Pregate ancora per le Mura Insanguinate! Pregate ancora per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! In questo istante pregate, Figli! Rimanete Saldi nella Vigna, nell’Arca, nei Remi! Rimanete Saldi, Figli Miei! Rimanete Chiesa Nuova … Crescente nel Cuore di Maria, Mamma e Sposa! Siate un Unico Grido così come lo è il Mio: il Grido di Giubilo di Sacerdozio Vivo e Reale, di Agnello Immolato sul Legno della Croce per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figli Miei! Pregate! Pregate! Fai ciò che devi fare, Teresina del Bambin Gesù … e non fermarti di niente e di nessuno!  Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non fermarti di niente e di nessuno! Non ho sbagliato la parola! Tu Mi comprendi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E dì alla paperella e al paperotto di parlare con zio Mario … e di fermarsi a riflettere nei loro cuori quando ho detto: “Che ho a che fare con te, o donna?” … e vedendo i Miei Occhi pieni di Lacrime, abbassati ed uscire fuori! Digli di riflettere in quegli istanti! Vi invito ad essere Pane! Vi invito ad essere Frutto del Mio Amore … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Lo Strumento sta Lavorando … e nel Lavorare ha visto altro! Lo scriverà e lo dirà ai Figli! Ora hai qualche altra cosa da dirMi? Allora vado a preparare una Festa Grande Grande Grande! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Vi bacio a tutti! (Giovanni manda un bacio) Ed essendo Albero Vivo della Croce … lascio Scendere su di ognuno di voi la Benedizione di Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo Maria! (Benedice) Rispondete: Amen! (Giovanni impone le Mani) Scenda su di voi il Fuoco dello Spirito Santo Maria! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: Scenda su di voi la Croce Tremenda del Padre! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: Scenda su di voi la Benedizione del Mio Cuore di Giovanni! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: E la Potenza di Dio vi Copra col Suo Manto! (Giovanni impartisce la Benedizione Solenne) Padre, Figlio e Spirito Santo! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: Andate in Pace, Figli Miei! Portate l’Albero Vivo di ognuno di voi ovunque andate! Non fermatevi nel Lodare e nel Benedire il Padre … il Pane che vi Dona attimo dopo attimo! La Pace sia con voi, Figli Miei! Tutti: E con il Tuo Spirito! Giulia: Giovanni, cosa stai facendo? Giovanni, che stai facendo? Dove lo pianti quell’Albero? Non è troppo Grande per essere piantato? Lo porti sulle spalle? Piccolo Giovanni: Vedi, Cocciuta … è l’Albero della Serva Inutile Giulia! Giulia: Giovanni, dove state andando tutti e due i Due Giovanni? Piccolo Giovanni: Ad Impastare il Pane per le Nozze! Giulia: Eccomi! Eccomi! Giovanni, il Lavoro lo faccio da sola … Tu prepara la Festa! E visto che il Banchetto è deserto con poche Spose … le Schiere sono tutte uscite … Salutiamo i nostri Cari! Mamma … Mamma Violetta … preparate i Vestiti! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 

GIOVEDI   8  GIUGNO

 

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono … e Glorifico il Padre Altissimo ... Ora e per l’Eternità! Lo Glorifico con la Croce … (Gesù Benedice) … Segnando ognuno di voi e l’Umanità intera … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vi è stata consegnata una Vigna, vi è stata consegnata un’Arca, vi sono stati consegnati i Remi … è ferma la Capanna … ma Vigilate, Figli Miei! Ovunque andate troverete Falsi Profeti e il Veleno che vi avvolge! Siete stati Unti da Dio col Battesimo del Suo Amore! Siate pronti e preparati, Figli Miei … ai Tempi che Scenderanno ancora …  non da parte del Padre … da parte degli uomini, da coloro che sono seduti sui Troni non dandovi la mano … ma spargendo Veleno e Fuochi di Guerra! Voi siate Vigilanti … siate Chiesa Nuova … Combattete! Avete  l’Arma … (Alza la Destra) … e la Croce! … (Benedice) … Avete il Pane che E’ la Parola di Dio … E’ Dio … Vivo e Reale in mezzo a voi! Non ascoltate i rumori del mondo … ascoltate la Voce del Padre, Figli Miei! Cocciuta Divina ….? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, tutti tutti sono partiti? Il numero non ha numero … sono così tanti! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Non hai il Lavoro da finire? Giulia: Eccomi, Gesù … ma se mi porto qualcuno … posso fare l’uno e l’altro! Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Dove vanno tutti quanti in fila? Gesù: Lo stanno facendo in questo istante! Giulia: Cosa posso fare? Gesù: Invita ai tuoi Figli e all’Umanità intera a Pregare per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Giulia: Non posso fare niente altro, Gesù? Gesù: Immolati come tu sai fare nel Silenzio, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … ma ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù, ciò che avevo visto e non ho scritto … l’aggiungo nel Vuoto dei Rotoli! Va bene così? Eccomi! Quando si deve tirare fuori … poi si dirà! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, ho raccolto i Sussurri e i Cuori dei Figli e Te li consegno! E metto nel Tuo Cuore tutta la Famiglia! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutti quelli che hanno gettato la Croce e sono riuscita a prenderLa e ad alzarLa ... e li porto ancora nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto ancora nel Tuo Cuore, Gesù …  l’Umanità sorda e cieca! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così: sordi e ciechi … ancora un po’, Gesù! Li consegno con l’Eccomi Pieno per l’Eternità! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce e l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … Eccoci! Questa è la Sua Festa? Gli auguri glieli faccio io da parte di tutti! Ciao, Domenico … tanti auguri, Sacerdozio Eterno! (lo Strumento dona un bacio al Servo Inutile Sacerdote Domenico Lentini di cui oggi ricorre l’Anniversario della Sua Ordinazione Sacerdotale) Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE GIOVANNI, CALICE VIVENTE DIO! Don Vincenzo: Pace! Gesù: Pace! Come stai? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Allora, cosa hai incontrato in questo Giorno? Don Vincenzo: In questo Giorno ho incontrato tanta mediocrità! Gesù: E cosa hai fatto? Don Vincenzo: E questa mediocrità si è riversata su tutti noi! Mediocrità significa non mettere Dio al Primo Posto e significa mettere gli uomini al Primo Posto … e tutto crolla perché tutto ruota attorno a Dio e lì … dove Dio c’è … tutto si illumina … lì dove Dio non c’è … tutto si spegne! Gesù: E cosa devono fare gli uomini? Don Vincenzo: Devono dare Gloria a Dio! Gesù: Non attimo per attimo … all’infinito! Don Vincenzo: RiconoscerLo e AmarLo! Gesù: E farLo Conoscere! Papà, Tu hai fatto tutti i Tuoi Figli a Immagine e Somiglianza del Tuo Volto, del Volto della Croce e del Volto del Crocifisso … ma gli uomini non si sanno guardare … non sanno vedere l’Immagine di Dio! Cosa dobbiamo fare, Calice Vivente Dio … ancora che non abbiamo fatto? Cosa dobbiamo fare? Cosa dobbiamo fare per gli uomini che non si vedono col Volto del Tuo Amore? Don Vincenzo: Mettere Dio al Primo Posto ovunque andiamo! Gesù: Ma gli uomini mettono il Padre e il Figlio all’Ultimo Posto … mettendo le cose del mondo al Primo Posto! Cosa dobbiamo fare ancora che non abbiamo fatto? Mettere Dio al Primo Posto e dicendo a tutta la Famiglia di fare la Volontà del Padre, di fare le Cose del Padre … e rimanere nella Vigna, nell’Arca e nei Remi … ed essere Chiesa Nuova, Chiesa Zampillante, Sorgente Viva! E’ questo mettere Dio al Primo Posto! Non Giudicare … ma Ascoltare la Parola di Dio che Si Dona! Pane Spezzato … Intero Si Spezza … e Ritorna ancora Intero! E’ giusto così, Padre? Rimane Intero il Pane di Dio Spezzato? Don Vincenzo: Sì! Gesù: EccoMi! Allora con questo … Ci Doniamo? Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per l’Umanità intera! Tu rimani seduto, Io Mi alzo! Padre, BenediciMi … affinchè possiamo Donarci! (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente per ricevere la Benedizione) … Amen! EccoMi! … (Il viceparroco porge il bicchiere col Vino a Gesù che poi prende un Pezzo di Pane, Lo intinge nel Vino e Lo offre al Calice Vivente dicendo:) … Questo E’ il Tuo Amore: il Sangue e la Carne che hai Donato al Tuo Figlio per Riscattare l’Umanità intera! Lasciamene un Goccio, Padre! … (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Lo Innalza e poi Mangia e Beve:) … Mi hai Donato la Tua Carne e il Tuo Sangue per portare il Vangelo Vivo … ed EccoMi ancora! EccoMi! EccoMi! EccoMi! EccoMi! EccoMi! Ora Ci Doniamo! Tu rimani! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe! Poi Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Padre, Ci siamo Donati … la Pasqua è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! … (Il Calice Vivente Benedice Gesù che si è inginocchiato) … La Festa E’ Piena e il Banchetto E’ Vivo e Reale! Visto che la Pasqua è Piena ed è Risorta … cosa hai visto ancora nel Cammino della Tua Giornata? Ci Siamo Donati e la Festa è Grande se rimaniamo nei cuori dove ci Siamo Donati! Parla, Padre! Don Vincenzo: Pace, Pace! Gesù: Pace! Pace ai Figli che ascoltano e conservano la Parola del Padre! Alza il Tuo Volto, Padre … e parla ai Tuoi Figli! Ti sei ripresa? Silvana: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vuoi venire a sederti? Rimani? (a Teresa) … EccoMi! Parla, Padre … raccontaMi la Giornata, il Tuo Amore, i Tuoi Dolori … ciò che Ti hanno offerto in questo Giorno! A Me hanno offerto le pietre, gli sputi e le bestemmie! A Te cosa hanno offerto? Parla! Parla tu, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi!  Gesù: Parla! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Ancora non abbiamo capito cosa c’è in questo Luogo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! In questo Luogo c’è Tutto ciò che ci hanno detto che è sempre stato a Gerusalemme! In realtà Gerusalemme non esiste come Luogo Tuo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Esiste questo Luogo e i Luoghi vicini Scelti  dal Padre per IncarnarSi e per far vedere a tutti gli uomini Suo Figlio, cioè Tu! Gesù: EccoMi! Teresa: Per ridare una Nuova Possibilità! Gesù: EccoMi! Teresa: E sei sempre rimasto in questo Luogo! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è in questo Luogo  e nei Luoghi vicini che sei Nato e sei Cresciuto come tutti gli altri bimbi! Gesù: EccoMi! Teresa: Con la Sapienza di Dio …  facendo tutto ciò che facevano gli altri … ma prima di tutto le  Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come adesso siamo stati Chiamati noi ad essere nel mondo … ma a non esserlo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa vuoi dire ancora? Parla! Teresa: Eccomi!  Gesù: Dopo debbo andare alla Festa di Domenico e Mi da il cambio Giovanni! Teresa: Eccomi! Ieri ho incontrato una Figlia che diceva di non conoscerTi! Gesù: Mi conosceva e Mi conosce! Mi chiama e Mi ama! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco, hai da dirMi qualcosina subito subito?  Raffaele: Ti voglio bene! Gesù: Anch’Io! Raffaele: Eccomi! Gesù: E per questo sono in mezzo a voi! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Calice Vivente Dio, Io vado a prendere parte alla Festa della Tua Ombra: di Domenico … e viene a Salutarvi Giovanni! Va bene così? EccoMi! (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE IN ABBONDANZA! … (Giovanni Benedice e manda un bacio ai presenti che ricambiano) Sono Io: Giovanni Primo, Giovanni Secondo e  Giovanni Terzo e l’altra parola non te la dico oggi … in privato sì …  davanti a tutti, no! L’hai visto dov’è Giovanni Terzo? EccoMi! Allora, Io ho lasciato la Festa di Domenico … ma  sono venuto ancora a portare il Pane, la Parola del Padre! Ehi, vuoi parlare un po’ con Giovanni Secondo, Terzo, Quarto, Quinto? Dimmi solo una parolina! Lo so che parli con lo Sguardo! Cosa hai incontrato sulla Strada? Don Vincenzo: Ho incontrato la Luce! Piccolo Giovanni: Hai incontrato la Luce? E cosa hai fatto? Don Vincenzo: Perché tutti possano vederCi … perché tutti possano essere Strumenti d’Amore! Piccolo Giovanni: E cosa hai incontrato ancora? Don Vincenzo: Ho incontrato la Pace! Lì dove c’erano tensioni, lì dove c’erano situazioni brutte … Io ho Piantato la Pace di Gesù! Piccolo Giovanni: EccoMi! Giovanni Primo, Giovanni Secondo, Giovanni Terzo: Seminatori di Pace … Figli nell’essere pronti ad Aprire gli occhi a chi perde la Luce! Sta parlando con gli occhi! … (il Calice Vivente guarda tutti i presenti) Teresina del Bambin Gesù, cosa vuoi dirMi? (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Terzo Rotolo, Quarto Rotolo, Nono Rotolo! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Navi Antiche che non hanno un numero! Avanzano carichi di donne e di bambini! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ti vuoi fermare? E’ troppo Grande? Rimani nella Pace e nella Quiete! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Siate Vigilanti e Pregate per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate per la Chiesa affondata … rimanendo Chiesa Nuova nell’essere Figli del Padre! Con queste Parole … Tu, Albero Vivo … Benedici con la Tua Ombra i Tuoi Figli e l’Umanità intera! … (Giovanni manda un bacio ai presenti) Don Vincenzo: Vi Benedica Dio Onnipotente … Padre, Figlio e Spirito Santo! Tutti: Amen! Giulia: Giovanni, il Tuo Cuore è sempre Spalancato donando Pace e Quiete all’Umanità intera! I Tuoi Occhi sono sempre Luminosi …  sono due Candele che Ardono d’Amore! Giovanni, il Lavoro….! Mandami qualcuno! Piccolo Giovanni: Vedi, Cocciuta del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Giovanni! C’è una Via Stretta e c’è un Bimbo che cammina e porta le Vesti Bianche e in mano ha una Piccola Croce! Piccolo Giovanni: Lui ti aiuterà nel fare il Lavoro! Giulia: Eccomi! Eccomi! Visto che state Festeggiando … ma presto uscirete con le Schiere … doniamo gli auguri a Domenico e Salutiamo i nostri Cari! Mamma, Mamma Violetta … preparate altri Vestiti … le Spose stanno per arrivare! Ciao, Giovanni … ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 

 SECONDA  DOMENICA

11 GIUGNO 2017

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Letto … dove Mi sono Addormentata per poi SvegliarMi … Glorifico il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo che è il Mio Cuore di Mamma Immacolata e Addolorata … Figli del Mio Cuore! E nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che è il Mio Cuore di Mamma Immacolata … (La Madonna Benedice e manda un bacio ai presenti) … vi Amo, Figli … e vi Invito ad Amarvi … ad Amare il Mio Gesù e a farLo conoscere nel prenderLo in braccio e portarLo ovunque andate! Ovunque poggiate i vostri piedi … poggiatevi con la Croce, poggiatevi col Cuore, poggiatevi sul Letto dello Sposo … nell’Allargare le Braccia e nel Gridare il Nome di Gesù nei Tempi che Scendono sull’Umanità intera! Avete il Sigillo del Battesimo … e i Tempi su di voi non Scenderanno se rimanete Compatti in un Unico Grido: “Il Mio Tutto è la Croce!” … E la Croce siete ognuno di voi, Figli Miei! Io Sono la Mamma di ognuno di voi! Gesù, lasciando Bagnare la Croce … Mi ha Chiamata: “Mamma … accogli i Tuoi Figli!” E Uniti col Padre e col Figlio e col Mio Cuore di Mamma … abbiamo accolto l’Umanità … indicandovi la Via dell’Amore … lasciando la Via dello Sperperare: la Via Larga dove c’è di tutto ma non c’è Dio, Figli! Dio lascia Scendere sull’Umanità l’Abbondanza … ma l’Umanità è sorda ed è cieca … l’Umanità non vede, non sente e cammina allo sbaraglio! Voi siete stati Chiamati e Portati nella Vigna, nell’Arca e nei Remi … tenendo in sospeso le Capanne! Vigilate, Figlioli Miei! Una Mamma apre il proprio Cuore … così come lo apre il Padre e il Mio Figliolo Gesù per ognuno di voi nel dirvi: “Siete Figli … non perdetevi! Rimanete Chiesa Nuova! Date Luce a chi è nel Buio! Date il Pane a chi non Lo conosce! Ma rimanendo Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere al Primo Posto al Banchetto del Padre nel Giardino di Dio! Figlioli Miei … in questo Tempo e nei Tempi che verranno ancora … cresceranno i Falsi Profeti e il Veleno! Vigilate: in molti si presenteranno! Avete la Destra: AlzateLa e AbbassateLa! … (Alza la Destra e L’Abbassa) Voi,  Ancelle e Ancellini … usate la Destra nell’Umiltà della Croce … non nella Grandezza e neanche nel farvi vedere! Tutto portavo e porto nel Mio Cuore di ciò che il Padre Mi ha Donato …  di ciò che il Mio Figliolo Gesù e Figlio di ognuno di voi Mi ha Donato! Nel Silenzio sono rimasta nelle Mia piccola casa! E quando incontravo le amiche … non gli dicevo: “Fate!” … ma i Miei Occhi parlavano e il Mio Cuore batteva forte! Chi aveva Fame e Sete veniva a bussare alla Mia porta: “Cerchiamo la Mamma di Gesù! Cerchiamo Tuo Figlio!” E Io dicevo: “Entrate e Lo incontrerete!” … Ma in pochi facevano tutto questo! Crescete e Moltiplicatevi nell’Impastare il Pane … nel far Crescere il Lievito … nello Spezzare il Pane e nel DonarLo, Figli Miei! Cocciuta Divina…..? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto dall’alba fino a questo istante? Giulia: Mamma … le Cose del Padre … il Lavoro che mi è stato donato da fare! Mi sono portata qualcuno e abbiamo terminato tutto il Lavoro! Ora, se non me ne consegnate un altro … posso solo uscire con le Schiere! Il Lavoro è tutto finito! La Madonna: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Mamma, è che è lunga quella Processione di Figli scalzi, senza vestiti! Dove li portano? Sono legati alle catene … mani, piedi e collo! Cosa devo fare, Mamma? La Madonna: Svegliali … prendili per mano! Giulia: Eccomi, Mamma! Mi porto qualcuno? La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Ma guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Cosa posso fare?  La Madonna: Non dire ciò che stai vedendo! Giulia: Eccomi, Mamma … ma dimmi cosa posso fare! La Madonna: Immolati nel Silenzio … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Cosa significano quelle Lettere? Li devo scrivere così come Li sto vedendo? Dopo che Tu finisci di Parlare? Eccomi! Così non Li capisco! Quando Li scriverò … Mamma, mi darai Tu una mano a capirLi? La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma … io Ti consegno tutto quello che mi avete donato fino adesso! Ho raccolto i Cuori dall’Alba della Famiglia e Te li consegno! Ed entrando ho raccolto i Sussurri e Te li consegno … e  anche tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Mammina, metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e ancora il niente della mia Giornata! Tienici sempre per mano! E se non sono capace di portare i Figli al Cuore del Padre … mettete qualcun altro al posto mio … ma sia fatta la Volontà del Padre non la mia! Il mio Eccomi è per l’Eternità … Mamma! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con le Spose appena arrivate! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce e l’Unica Verità del Pane … (Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Sono Mamma nel Giardino e nei Cuori di ognuno di voi! Vigilate, Figli Miei … e Pregate per la Chiesa affondata! Pregate! Pregate per le Macchine di Guerra! Pregate, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Mamma … Tu le chiami: Macchine di Guerra … ma sono Figli! Aspettiamo ancora un po’ nel prendere la loro mano e fargli Conoscere e Amare Gesù e il Tuo Cuore e il Padre! La Madonna: Per Volere del Padre conosci ogni cosa! Giulia: Eccoci, Mamma … anche Tu! Anche Tu stai aspettando l’Umanità dispersa! Aspettiamo ancora! La Madonna: Ecco le Mie Braccia Spalancate … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma … Eccomi! La Madonna: Pace al tuo cuore…GIOVANNI, CALICE VIVENTE Dio!  Don Vincenzo: Pace! La Madonna: Pace! Pace ad ognuno di voi,  Figli! … (La Madonna manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Cosa Mi racconti nel tuo svegliarti e nel tuo dormire della Giornata? Don Vincenzo: Ti racconto tutta una serie di contrasti tra qualcuno che aveva Fede e tra altri che non avevano Fede! Purtroppo la maggioranza  era senza Fede e tutto è stata una situazione perdente! La Madonna: Ma Dio Vince … Dio ha Vinto da sempre! E’ il Vincitore! Tu cosa hai fatto in tutto quello che hai trovato? Don Vincenzo: Ci sono stati degli interventi positivi anche se sono pochi! La Madonna: E per quei pochi cosa hai fatto? Don Vincenzo: I pochi hanno pensato alla Luce … si sono dedicati alla Luce! La Madonna: E la Luce E’ Dio! E cosa è Nato dalla Luce? Don Vincenzo: E poi si sono dedicati all’Amore … hanno messo al Primo Posto l’Amore! La Madonna: Aspettano ancora la Tua Parola: la Parola di Vita Eterna, il Pane Grande Spezzato per l’Umanità intera e per tutta la Famiglia! Il Pastore non abbandona mai il Gregge … e il Gregge ha bisogno del Pastore per Mangiare il Pane e per dissetarsi all’Acqua Zampillante! Pane di Vita Eterna Tu Sei! E ogni Figlio aspetta il Pane appena Sfornato, Partorito dal Tuo Cuore e Donato a tutte le Genti! E Io Sono la Chiesa Nuova, l’Unica Chiesa … e l’Ultima Grazia per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Calice Vivente Dio! Teresina del Bambin Gesù, parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Mammina, il Padre E’ Dio e Dio ha già Vinto! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma è anche uomo come tutti noi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ Vivo e Reale e ha tutte le caratteristiche dell’uomo! La Madonna: Non è un vecchietto come Lo fanno pensare … seduto sul Trono con la barba lunga! Non è quello! Teresa: Eccomi! E il Peso dell’Umanità intera lo porta sia come Dio e sia come uomo! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ed è per questo che vediamo da una parte Dio e dall’altra l’uomo! La Madonna: EccoMi! Teresa: E sta portando l’Umanità intera! La Madonna: EccoMi! Teresa: E, portando il Peso … sotto il Peso si piega un pochettino, fa fatica a camminare, ogni tanto cade! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è  qui che è il Mistero Nascosto! La Madonna: EccoMi! Anche lo Strumento porta l’Umanità e ogni tanto cade! Voi la vedete dritta … ma è curva! Vai avanti! Teresa: Eccomi! La Madonna: E anche l’Ancella Principale! E le altre Ancelle non se ne accorgono di ciò che fanno! Piano piano … vedranno! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! E’ qui che è tutto alla Luce, allo scoperto! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ qui che si misura anche la nostra Fede: guardando con gli occhi del cuore ciò che vediamo! La Madonna: EccoMi! Teresa: A volte … vedendo la parte umana …  ci scoraggiamo! La Madonna: E’ lì che deve l’occhio vedere Dio e non si scoraggia! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Hai finito? Vai avanti! Teresa: Eccomi! Ed è in questi momenti che ancora di più dobbiamo essere Famiglia! Invece, per  qualsiasi cosa … dalla cosa più stupida alla cosa più grande …  continuiamo a cadere, a mettere il muso a destra e a sinistra … e poi lo Strumento deve aggiustare! La Madonna: Lo Strumento deve aggiustare ogni pezzettino di muro che cade a terra e alzare la Croce e metterLa in piedi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Volete imparare a prendere i pezzettini e ad attaccarli di nuovo e a sollevarvi come Croce? Tutti: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Tanto c’è sempre lo Strumento! Non dimenticate che è  alla Destra del Padre … e anche in mezzo a voi! Il suo Eccomi è:  Eccomi per l’Eternità! E così deve diventare il vostro: Eccomi per l’Eternità! Aveva solo 9 Anni quando ha risposto: “Eccomi per l’Eternità! Voi siete un po’ più grandicelli! Vai avanti, non temere! Se c’è qualcosa che non devi dire … ti fermo Io … non temere! Vuoi scrivere? Dategli un foglio da scrivere! Teresina del Bambin Gesù sta scrivendo ciò che doveva dire! Assisti, Padre! Vuoi bere, hai sete … Padre? Dategli l’acqua! Il Calice Vivente Dio ... Beve tutte le Offese recate al Suo Cuore … Beve tutto il Sangue Innocente che scorre! Ha Sete dei Suoi Figli Lontani! E, nel Silenzio … si curva nel portare il Peso dei Missili e dei Vulcani che esplodono! Pregate, Figli … pregate! Vuoi leggere? Cosa sente il tuo cuore? Teresa: E’ il Nuovo Magnificat! La Madonna: EccoMi! Amen! Lo scriverai e Lo canterete! Teresa: Eccomi! La Madonna: E’ questo! Teresa: Come l’ho visto? La Madonna: EccoMi! Poi descriverai anche come l’hai visto! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non dimenticarlo! E’ Sigillato! EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Passo passo vedete il Pane Intero di Dio! Aspetto anche voi! … (La Madonna si rivolge alle Ancelle) … Crescete! Aspetto anche voi, Ancellini! Crescete! Aspetto anche te, Francesco! Cresci … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Tutti gli Ancellini Uniti in un Unico Pane: Dio! (La Madonna si rivolge a tutti i presenti) … Figli Miei, Dio è con voi! Non cercate altro Pane che non sia Dio! Fermatevi sul Pane della Croce … e lì c’è il vostro Dio e ci siete anche voi … un tutt’Uno col Padre! E Amandovi gli uni gli altri … sentirete la Quiete nel Cuore, la Pace e l’Amore! Voi, Mamme … fate come ho fatto Io: Offrite al Padre i Figli che vi ha Donato! Dio non abbandona nessuno: è Padre senza Misura e senza Limiti! Spesso lo dimenticate … e lo Strumento vi ripete: “Mettete tutto nel Cuore del Padre … è l’Unico Papà che abbiamo!” … Così ho fatto la Volontà del Padre e la faccio ancora! Fatelo anche voi che siete stati Chiamati ad essere Chiesa Nuova! Scrivete su un pezzettino di stoffa di lino bianco: “Eccomi nel fare la Volontà del Padre!” Io l’ho scritto su un pezzettino di lino bianco e l’ho portato e lo porto nel Mio Cuore … senza farmelo portare via dalle cose del mondo! Rimanete con questa Dolcezza di Cuore, Figli Miei … e pregate, pregate, pregate! Padre, Invita ancora i Tuoi Figli alla Preghiera Costante! E Benedici con la Tua Mano i Tuoi Figli! Benedici, Albero Verde … i Tuoi Figli e l’Umanità intera! … (La Madonna Impone le Mani sui presenti dicendo:) Nel Nome di Dio,  Benedico l’Umanità intera e ognuno di voi … Figli Chiamati uno ad uno! Ma nell’Albero tutti i Figli non hanno fatto sbocciare la Foglia … e un pezzettino di tralcio si è seccato … ma Dio col Suo Soffio fa Sbocciare! E fa Scendere su di voi l’Amore Pieno del Suo Cuore! … (La Madonna Dona la Benedizione) … Col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo che E’ il Mio Cuore di Mamma Immacolato! E il Mio Cuore Immacolato Trionferà … e il Sole E’ in mezzo a voi, Figli Miei! (La Madonna Impone le Mani sui presenti dicendo:) Lascio Scendere su di voi il Mio Cuore! Prendetene un Pezzettino ciascuno e portateLo ai vostri amici, ai vostri nemici, ai vostri familiari, ovunque andate! E il Cuore diventa Intero … Arde d’Amore per ognuno di voi e ovunque Lo portate! Questo è il Mio Dono! Questo è il Miracolo di Dio: La Carne e il Sangue! Dio Vivo e Reale! Dinanzi a questo Miracolo … l’Umanità intera passerà per la Via e la Porta Stretta … e la Chiesa Nuova Sboccerà! Andate in Pace … portate il Pane, Figli Miei!   (La Madonna Dona la Benedizione) Giulia: Mamma, cosa stai facendo? Il Tuo Vestito è diventato di un altro Colore! Altri Missili sono partiti … e il Tuo Vestito si è sporcato! E i Falsi Profeti L’hanno sporcato ancora! Mammina, vengo a pulirLo! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Sono uscite tutte le Schiere … ma Li Salutiamo ugualmente! Appena finito il Lavoro … vengo! Eccoci! Anche se state Lavorando … vi Salutiamo, Abitanti del Giardino di Dio! Non dobbiamo cantare il Magnificat? La Madonna: C’è il Nuovo! Giulia: Eccomi, Mamma … Eccomi! La Madonna: Verrà un Calice Amaro … dovrai BerLo ancora, Anima Mia! Sei disposta a farLo? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: E’ Amaro! Giulia: Eccomi, Mamma … Eccomi!

 

 

 

GIOVEDI 15  GIUGNO 2017   

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Dall’Alto della Croce … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità! E dall’Albero Verde … vi Benedico Figli Miei, Fratelli Miei, Amici del Mio Cuore! EccoMi: Sono Vivo e Reale in mezzo a voi! Chino il Capo nel dirvi ancora: Siate Figli della Croce … Camminate nella Viuzza Stretta rimanendo nella Vigna, nell’Arca e nei Remi! Mi fermo sempre dinanzi alle Capanne nell’indicare ad ognuno di voi la Via Stretta per comprendere ciò che Dio ha chiesto ad ognuno di voi! Imparate a Masticare il Pane! Imparate ad accogliere ciò che Dio vi Dona attimo dopo attimo! Vigilate: i Falsi Profeti sono dinanzi a voi e il Veleno si sta Allargando! Crescete nella Fede! Crescete nell’Amore! Crescete nella Carità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vigilate e Pregate per la Chiesa Caduta! Vigilate e  Pregate per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Con le vostre Preghiere ... Pulite il Sangue delle Mura di Roma, Figli! Sia costante il vostro Pregare! E Pregate per la Pace! Pregate per la Pace! Pregate per la Pace! Dio ve La Dona in abbondanza la Sua Pace … ma gli uomini no! Pregate, Figli Miei! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi … Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto ieri e oggi? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù … quel Fiume dove porta? Gesù: Guarda! Giulia: E’ pieno di Figli e vanno dove il Fiume cade! C’è dell’acido! Cosa posso fare, Gesù? Posso mettere le mani? Gesù: Fermati…!  Giulia: Eccomi! Si devono sciogliere? Non mi fai fare nulla, Gesù? Gesù: Immolati come tu sai fare! Giulia: Eccomi,. Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù ….! Gesù: Non dire ciò che vedi! Giulia: Posso portarmi qualcuno per fare questo Lavoro? Gesù: EccoMi! Giulia: Mi porto l’Ancellino più grande? Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: EccoMi, Gesù! Tutti quei Missili stanno partendo….! Posso fermarli? Gesù: Quando finirai il Primo Lavoro … Fermerai anche quello! Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutta la Famiglia, i Sussurri che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Metto nel Tuo Cuore il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E metto ancora nel Tuo Cuore coloro che desiderano Pane e Acqua Zampillante! Non entrano e non li fanno entrare! Gesù: Vai e Donati! Giulia: Eccomi, Gesù! Metto tutto questo nel Tuo Cuore! Sii Paziente ancora con ognuno di noi! Non abbiamo ancora capito … ma accoglici così come siamo! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutte le Spose appena arrivate! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce e l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … a rimanere Stracci Stracciati ai Piedi della Croce! Eccoci a diventare Piccoli Panicelli per donarci tutti nell’imitare Maria, Mamma e Chiesa Nuova … Tabernacolo dove Tu Ti Doni in Abbondanza! Gesù: EccoMi, Mamma e Sposa della Croce e del Crocifisso! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE GIOVANNI, CALICE VIVENTE DIO! Don Vincenzo: Pace! Gesù: Come stai? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Come hai vissuto questa Giornata? Io l’ho vissuta ancora nell’essere cacciato, sputato e bestemmiato! Tu cosa hai incontrato nel Cammino della Giornata? … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Don Vincenzo: Ho incontrato tante persone … ma tutte con i problemi addosso! E si vedeva questa confusione! Gesù: E poi? Don Vincenzo: Poi tutto come Luce, tutto come Amore! Gesù: Tutto questo? Non hai trovato niente altro? Hai trovato qualche Figlio sulla Viuzza Stretta? Tutti sulla Via Larga … come li ho incontrati Io? Tutti sulla Via Larga! Parla ancora … dì cosa hai incontrato! Don Vincenzo: Tanto, tanto, tanto desiderio di fare la Volontà di Dio! Gesù: Ma nessuno L’ha fatta! La facciamo adesso? Ci Doniamo! Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per l’Umanità intera? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! Tu rimani seduto … Io Mi alzo, così Ci Doniamo nella Quiete, nel Silenzio e nell’Unico Amore della Croce! Padre, BenediciMi affinchè possiamo DonarCi! (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice  Vivente per ricevere la Benedizione)  Eccoci! Ora Ci Doniamo! … (Il viceparroco porge il bicchiere col Vino a Gesù che poi prende un Pezzo di Pane, Lo intinge nel Vino e Lo offre al Calice Vivente dicendo:) … Questo E’ il Tuo Amore Infinito senza Limiti e senza Misure per l’Umanità sorda e cieca! Lasciamene un Goccio della Tua Amicizia per tutte le Genti! EccoMi! … (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Lo Innalza e poi Mangia e Beve:) … La Chiesa Nuova: Maria … Unica ed Eterna per tutte le Genti! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe! Poi Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen! Ad un certo punto Gesù,  nel donarSi dice: Questa è la Mia Carne.) … Non sto sbagliando! Amen! Ci siamo Donati! La Pasqua è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! E nel Sangue c’è anche la Carne: un’Unica Cosa col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo Maria! E la Pasqua è Piena ed è Risorta! Il Banchetto E’ Vivo ed E’ Reale … e i Figli hanno ricevuto il Sangue con la Carne e la Carne col Sangue! Hanno Bagnato la Croce e sono diventati un tutt’Uno nell’Amore, nella Pace e nella Quiete! E chi prende il Sangue e la Carne della Vita Eterna … avrà il Mio Amore in Abbondanza! Padre, raccontaMi qualche altra cosa! Il Tuo Cuore Arde Arde e Batte forte per l’Umanità intera! Parla, Padre … Padre di Misericordia Infinita! Don Vincenzo: Tutto è in funzione dell’Amore! Gesù: L’hai Trovato l’Amore sulla Strada che hai fatto, Padre? Non L’hai trovato! Padre di Misericordia Infinita … parla e guarda i Tuoi Figli con lo Sguardo Lontano … ma vicino al Tuo Cuore! Faccio parlare Teresina del Bambin Gesù? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Parla, Teresina del Bambin Gesù! … (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Aspetto! Teresa: Eccomi! Gesù: Solo Eccomi? Teresa: Non so da dove cominciare! Gesù: Dall’inizio … e puoi cominciare anche dalla fine! Teresa: In questi giorni lavorando, andando in giro … ho incontrato tante cose! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho incontrato un Figlio che io già conoscevo … ma non conoscevo così come l’ho visto adesso: spento, aveva perso ogni motivo per vivere! Gesù: Vai avanti! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Poi mi ha cercata! Io gli ho detto dove mi poteva trovare ed è venuto! Gesù: Vai avanti! Vai avanti! Teresa: Eccomi! E, guardandomi negli occhi … mi ha detto: “Tu non sei un Medico come gli altri!” E io ho detto: “Come no … sono come tutti gli altri!” … E ha detto: “No, no … tu hai una Luce che è diversa!” Io cercavo di nascondermi … ma non potevo! Gesù: La Luce non si può nascondere! Teresa: E poi ho iniziato a parlare di questo Luogo, di Te … e cosa che io faccio raramente, soprattutto quando lavoro … ma ho visto che c’era Fame e Sete … e nei suoi occhi c’era il bisogno di ascoltare alcune cose! Gesù: EccoMi! Teresa: Poi mi ha chiamato lo Strumento … come fa di solito ogni tanto mentre io sono al lavoro … e siccome stavo parlando proprio di lei … mi ha chiesto se poteva sentire la sua voce … e io l’ho detto a Giulia perché gliene avevo già parlato! Gesù: Alla Cocciuta…! Teresa: Eh, gliene avevo già parlato di questa situazione più o meno e lei ci ha parlato … e lui  si è messo a piangere nel parlarci! Gesù: Non ha sentito la voce della Cocciuta! Teresa: No! Gesù: Ha sentito la Voce della Mamma! Teresa: Eccomi! Gesù: C’era Lei in quell’istante! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro da dire? EccoMi! Parla! Tutti hanno Fame e Sete! Teresa: E quindi è questo ciò che ognuno di noi deve fare, dovrebbe fare quando sentiamo l’Ardere nel cuore! Non sempre, ovviamente … solo quando ci accorgiamo che ... chi è dall’altra parte....! Gesù: Ha bisogno di Pane! Teresa: Ed è pronto per poterLo ascoltare! Io lo conosco da tantissimo tempo ormai e non gli avevo mai detto … anche se mi chiedeva: “Ma perché sei venuta ad abitare a Corigliano?” Io non avevo mai detto … solo qualche mezza parola … ma niente di più! E infatti mi ha detto: “Ma perché non me l’hai detto prima?Gesù: Ogni Pane viene Cucinato al proprio Tempo! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla, dì qualche altra cosa! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho incontrato ancora due situazioni opposte: una mamma che desiderava un figlio … e dall’altra una mamma che è rimasta incinta e non vuole tenere questo figlio! Contemporaneamente ho incontrato entrambe queste donne! Gesù: E cosa hai fatto? Tu dici che non hai fatto nulla? Aspettiamo? Aspettiamo! Parla ancora! Teresa: Eccomi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi! Teresa: Ognuno di noi deve guardarsi dal Sole che non è il Sole! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma è la Bomba Atomica più Grande che è stata costruita da sempre dagli uomini! Eccomi! Gesù: EccoMi! Quando lo Strumento dice: “Questo non è buono da guardare!” … dovete imparare a conoscerli! Gesù: Vai avanti! Teresa: E sapendo che cos’è … noi che siamo la Famiglia … dobbiamo e possiamo proteggere noi stessi e anche gli altri! Gesù: EccoMi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: La stessa cosa vale per la Luna e per le Stelle! Ma non mi far dire cosa sono, Gesù! Gesù: EccoMi! Ma Invita i tuoi Figli a pregare! Teresa: Preghiamo tutti per la Luna, le Stelle e il Sole! Gesù: EccoMi! Tutti: Eccomi! Gesù: Vuoi parlare ancora? Viceparroco, vuoi dire qualcosa? Raffaele: Eccomi! Tu non sbagli mai! Eccomi! Gesù: EccoMi! Dio E’ per tutte le Genti! Raffaele: E sa quello che deve fare! Gesù: EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: E così anche voi dovete imparare cosa dovete fare: le Cose del Padre … rimanendo Croce e Crocifissi … così come il Padre vi ha fatto … per l’Eternità! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Figli Miei … ciò che vi ha detto Teresina del Bambin Gesù … vi è stato Annunciato altre volte! Anche Giovanni l’ha ripetuto tante volte: “Quel Sole….! Quel Sole….!” ... Vigilate nel guardarlo! Non è tutto Sole! Ma avete il Sole di Dio in mezzo a voi! Ha i Dolori del Parto … Si Copre e Si Scopre nel dire ad ognuno di voi la Giornata che ha vissuto! Ma Dio E’ … e una sola Parola riempie il Vuoto che vi circonda: il Vuoto degli uomini … mentre avete la Pienezza di Dio in mezzo a voi! E Dio viene scartato! E Dio viene bestemmiato! E Dio viene sputato! Voi Ancelle, siete ancora pronte ad amare il vostro Sposo? Ancelle: Eccomi! Gesù: E voi Ancellini, lo siete ancora? Ancellini: Eccomi! Gesù: Eccomi sì o Eccomi no? Ancellini: Eccomi sì! Gesù: EccoMi! Voi Sacerdoti, Suorine e Sacerdotesse … lo siete ancora disponibili? Tutti: Eccomi sì! Gesù: Dovete aspettare ancora un po’! Dio ha il Progetto nelle Sue Mani: il Cuore di Maria … la Battaglia che si deve concludere … il Solco che si deve terminare! E quando sarà terminato … la Chiesa Nuova si Aprirà dinanzi agli occhi di tutti! Tutti i Sacerdoti, tutte le Sacerdotesse e Suorine saranno Incoronate da Dio … pronte per accogliere lo Sposo! Voi Ancelle, la vostra Corona è pronta! Anche voi Ancellini! Tutto viene da Dio … Scritto nel Suo Libro … e niente e nessuno potrà Cancellare il Libro di Dio! Vedete, Figlioli … molti Pastori hanno abbandonato il Gregge trovando la via del mondo dove ci sono i luccichii … non c’è il luccichio della Croce, non c’è il luccichio del Crocifisso …  ci sono le cose del mondo … e il Gregge si perde sempre di più! Ma avete una Cocciuta: raccoglie il Gregge, gli dona da Bere e da Mangiare e li presenta al Padre! Papà, abbiamo parlato un po’ con Teresina e col Viceparroco e poi  ho parlato ai Figli! Tu hai qualche altra cosa da dirmi? Quale è il Peso della Giornata, Papà? Don Vincenzo: Sono stremato! Gesù: Sei stremato dal Peso della Giornata! Adesso Io vado ad incontrare le Spose e Giovanni viene a Salutarvi! Io vi Saluto! (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Pace al Tuo Cuore, Calice Vivente Dio, Giovanni Secondo … e Giovanni Terzo! Io ho camminato lungo la Strada … Mi sono fermato a guardare quei dintorni e ho visto il Vuoto … ho visto il Vuoto di Morte e nessuno cercava la Vita! Poi sono andato ancora un po’ più avanti … e ho visto coloro che dovrebbero donare la Vita per le loro Pecorelle! Le hanno abbandonate! Le ho raccolte e Le ho portate a Casa … e ho donato Loro Gesù e ho Acceso i loro occhi spenti! Tu cosa hai visto in questo Giorno, Giovanni? Parla! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi!  Invito chi sta dando fastidio al Padre in questo momento ...  di smetterla! Non si scherza contro Dio! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Di smettere di scherzare contro Dio e di sfidare Dio! Dio non si sfida! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Piccolo Giovanni: Parla, Giovanni … Raccontami ciò che hai visto, ciò che hai incontrato sulla Strada! Basta solo una Parola! Portali Tu i Figli a Casa! I Pastori li hanno smarriti! Portali a Casa! Sei Tu Giovanni e il Sole è nelle Tue Mani! Il Solco da concludere … Lo concludiamo il Solco nell’Aprire la Chiesa Nuova? Don Vincenzo: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Mi è bastato sentire questo! Rotolo grande: 8 Elle … Alfa e Omega … Acca! Secondo Rigo: Catastrofi! Guerra! Armi Nucleari! Terzo Rigo: Chiesa! Sangue! Creature spezzate! Pioggia! Fuoco! Ghiaccio! Scorrere di Rotoli! Morte! Crollare di pietre! Montagne! Alberi! Foreste! Carboni spenti e accesi! Navi avanzate! Missili di Morte nascosti! Stanno torturando tante Creature … bimbi appena nati! Don Vincenzo: Giovà? Piccolo Giovanni: Spezza il Veleno, Giovanni! … Il Sole … che non è il Sole … sta accecando i Figli della Luce! Rotolo lungo: Porta aperte dal Veleno! Rotolo che scorre! Sangue! Armi di Guerra! I Grandi, i Politici si stanno preparando! Rotolo che scorre! Aerei che sconfinano nel distruggere! Don Vincenzo: Giovà, mi hanno Chiamato! Piccolo Giovanni: Figli Miei, pregate per ciò che avete sentito! Avete la Destra: AlzateLa e combattete! Il Dolore è Grande, Padre … ma i Figli ti aspettano! Teresina del Bambin Gesù, dimmi qualche altra cosa! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Solo Eccomi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Con questo Eccomi … vi Invito a rimanere Ancelle! Ancelle: Eccomi! Piccolo Giovanni: E a Combattere in questo Tempo: Oggi, Domani e il Giorno che è passato! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E il Giorno che verrà ancora! E il Giorno che verrà ancora nell’Alba dell’altro Giorno! Vigilate … tenendo Alta la  Destra, Figli Miei! Benedici i Tuoi Figli! Lo so che ti hanno Chiamato! Benedici i Tuoi Figli e dopo vai a fare il Lavoro! Don Vincenzo: Fratelli, Sorelle, tutti qui presenti … dobbiamo essere forti e resistere a tante situazioni! E vi Benedica Dio Onnipotente … Padre, Figlio e Spirito Santo! Tutti: Amen! Don Vincenzo: Glorificate Dio con la vostra Vita! Andate in Pace! Tutti: Rendiamo grazie a Dio! Piccolo Giovanni: Io vi lascio il Mio Cuore Spalancato, Figli Miei … nell’Attesa del Giorno di Dio! Giulia: Giovanni, posso accompagnare il Padre nel Lavoro dove è stato Chiamato? Piccolo Giovanni: Hai gli altri Lavori da fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Giovanni! Puoi fermare poco poco i Tempi di ciò che è stato detto? Eccomi, Giovanni! Visto che le Spose Nuove sono al Banchetto e stanno facendo Festa … possiamo salutarLi? Eccoci! Mamma, preparate altri Vestiti … ci sono tante Spose! Ci vediamo dopo! Vieni anche Tu, Giovanni? Piccolo Giovanni: EccoMi, Anima Mia!

 

 

 

 

GIOVEDI  22 GIUGNO 2017

 

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono! … (Gesù Benedice) Io Sono Venuto dal Grembo del Padre … e Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità! E dal Legno della Croce … Allargo le Braccia ancora di più nel Donare ad ognuno di voi il Mio Abbraccio d’Amore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo Maria … Figli Miei, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vi Invito ancora a rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi … e Mi fermo così! Vi Invito ancora ad essere Pane Spezzato per tutti i nemici! Vi Invito ancora a Pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Figli Miei … l’Ora del Padre è in mezzo a voi! Riconoscetevi gli uni gli altri Strumenti di Dio! Amatevi gli uni gli altri dell’Unico Amore della Croce! … (Gesù Benedice) Camminate la Via Stretta indicata da Maria, dai Due Giovanni e unito al Terzo! Figli, Dio E’ … e Noi Siamo per l’Eternità! Nel Cammino di Dio e nel Libro del Suo Amore ci siete tutti! Rimanete ancora in questa Quiete! Rimanete Pane come lo è il Padre per tutte le Genti … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Cocciuta Divina ….?  Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: Cosa hai fatto dall’Alba fino a questo istante? Giulia: Il Lavoro che c’era da fare, Gesù … e al posto mio era rimasta Maria … e io ho fatto quello che dovevo fare! E’ rimasto piccolo, piccolo! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Cosa … cosa devo dire ai Figli? Gesù: Dì di pregare! Giulia: E io cosa posso fare? Gesù: Dopo andrai a Lavorare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Sono venuti sempre in Pace … adesso cosa fanno? Verranno ancora in Pace, Gesù? Questi non sono quelli della Pace! E’ il Veleno! Posso andare e portarmi qualcuno? Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! C’è tanta Acqua, Gesù! Non è Acqua da bere! E’ il Gas che stanno facendo scendere! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Inizia col 1° Giorno … il 24° Giorno e il 28° Giorno! Poi ti fermi … e poi inizi col 5° Giorno, col 18° Giorno e col 30° Giorno! Giulia: Eccomi, Gesù! Faccio tutto da sola? Gesù: Verranno i Pargoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ora guarda e aggiungi nel Rotolo, nel tuo Vuoto … ciò che vedi! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi ancora per l’Eternità! Gesù, ho raccolto i cuori dei Figli e i Sussurri … te li consegno! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Li bacio e li consegno al Tuo Cuore! Metto anche nel Tuo Cuore tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che hanno Fame e Sete del Tuo Amore e gli hanno chiuso la Porta … ma l’Amore passa attraverso le Porte Chiuse! Lo raccolgo e Te Lo offro! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Tutti siamo Figli … accoglieteci così come siamo! E non abbiamo alcuna altra Porta dove entrare … perché la Porta Sei Tu e Sei sempre Aperta! Il Tuo Amore non ha Limiti e né Misure, Gesù! Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Figli Miei! EccoMi col Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a ViverLi nella Pienezza dei vostri cuori …  Figli Miei! Giulia: Gesù, il Primo Giovanni è il Capriccioso …  il Secondo è l’altro Capriccioso … ma l’Altro me lo fai pure Capriccioso? Gesù: Non solo! Non dire ciò che vedi! Giulia: Eccomi! Eccomi! Lo metto dove c’è il Vuoto e i Rotoli! No, non lo dico a nessuno fino a quando non me lo dici Tu! Eccoci, Gesù! Gesù: PACE AL TUO CUORE GIOVANNI, CALICE VIVENTE DIO! Come stiamo? Cosa Mi racconti di questo Giorno, come e cosa hai incontrato? L’hai incontrato il Pane? Don Vincenzo: Abbiamo incontrato tante persone e tutte in crisi, tutte cercano le cose del mondo! Gesù: E Tu cosa hai fatto quando hai incontrato tutte queste persone? Non hai fatto nulla? Don Vincenzo: Qualche Preghiera!  Gesù: Qualche Preghiera! E cosa hai incontrato ancora sulla Tua Via? Sulla Mia ho trovato tante Azioni di Guerra, tanti Missili e tante Creature, Bimbi appena nati … in Azioni di Guerra e altri straziati dai Grandi! Cosa hai trovato ancora sul Tuo Cammino? Don Vincenzo: Ho trovato quello che sembrava di valore … ma non lo era affatto! Gesù: E poi? Non hai invitato i Figli alla Pace, all’Amore, all’essere Croce? Sì che l’hai fatto! Hai Alzato la Destra e hai Donato il Tuo Amore, la Tua Pace e la Tua Quiete! … Ci Doniamo? Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per l’Umanità intera! Ci Doniamo? EccoMi! Tu rimani seduto! Padre, BenediciMi … affinchè Ci possiamo Donare! … (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente per ricevere la Benedizione)  Amen! Don Vincenzo: Amen! Gesù: Amen! … (Il viceparroco porge il bicchiere col Vino a Gesù che poi prende un Pezzo di Pane, Lo intinge nel Vino e Lo offre al Calice Vivente dicendo:) … Padre, Io Sono perché Tu Sei da sempre! Tu Mi hai Partorito dal Tuo Grembo e Mi hai Donato a Maria per DonarMi! EccoCi … ora Ci Doniamo nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Sangue e Carne del Tuo Amore! ...  Lasciamene un Goccio! EccoMi nel Tuo Tutto … Dono il Mio Sangue e la Mia Carne! … (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Lo Innalza e poi Mangia e Beve. Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe!) … EccoMi! Ci Doniamo! Tu rimani! … (Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Padre, Ci siamo Donati … la Pasqua è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! EccoMi! Il  Banchetto è  Vivo ed è Risorto! La Croce ha Trionfato e Trionferà ancora! Cosa Mi racconti? Lo Strumento Lavora! Assistila nel Lavoro! Calice Vivente Dio, raccontaMi qualche altra cosa della Giornata o faccio parlare Teresina del Bambin Gesù? Parla tu, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! … (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù…! Gesù: EccoMi! Teresa: In questi Giorni, io e lo Strumento siamo uscite e ci siamo trovate per caso in un negozio dove di solito non andiamo mai! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Era da tempo che passavamo davanti a quella vetrina! Poi una mattina siamo andate che c’erano cose che ci servivano e sembrava tutto tranquillo! Tutte e due eravamo rimaste colpite dalle persone che avevamo incontrato! Gesù: EccoMi! Teresa: Poi, siccome hanno saputo che io ero un Medico … mi hanno richiamata … e siamo riandate noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E lì si è visto l’aver riconosciuto lo Strumento e il desiderio di sapere! Gesù: EccoMi! Teresa: E tutto all’improvviso, ci siamo messe a parlare … non si è capito né da parte loro e né da parte nostra … diciamo così … e cè stata una Cascata d’Amore da parte dello Strumento! Eccomi! Gesù: EccoMi! Lo Strumento, quando parla … lascia sempre le Cascate del Pane … e ne scenderanno ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai niente altro da dire? Teresa: Poi c’è stata un’altra cosa bella: abbiamo incontrato un Figlio … che viene da fuori … che sta così davanti ad un supermercato … e, appena ci ha viste, si è inchinato davanti allo Strumento e le ha detto: “Eccomi! Grazie, Mamma! Eccomi,Mamma!” … Aveva riconosciuto la Mamma Celeste? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E la Mamma ha lasciato scendere l’Amore che Le è stato Donato! Parla ancora! Teresa: Eccomi!  Gesù: EccoMi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Ciò che vediamo nel Cielo … non E’! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Luna non è come ci hanno fatto sempre credere! E’ la Sorgente più Grande del Gas! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Le Stelle….! Ognuna di loro è un Missile! (Gesù si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi! Viceparroco, hai qualcosa da dirMi? Raffaele: Gesù, è aumentata la povertà in giro! Gesù: Ancora non l’hai vista la povertà! Ancora non l’avete vista la povertà … nessuno di voi! Quando la vedrete … crederete in tutto ciò che vi stiamo dicendo … e comprenderete le Capanne che sono ferme! Figlio, ciò che vedi non è povertà … non è neanche l’inizio! Raffaele: Dobbiamo stare in silenzio!  Gesù: Dovete pregare nel silenzio del cuore! Pregate nel silenzio del cuore! Raffaele: Eccomi! Gesù: Calice Vivente Dio … Io devo andare a prendere le Spose e Giovanni viene a parlare un poco con voi! Vi Saluto … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) e lascio venire Giovanni! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice) … Pace al Tuo Cuore, Giovanni! … (Giovanni poi si rivolge al Terzo Giovanni) … Pace al Tuo Cuore, Giovanni! … Cosa Mi racconti? … (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Cosa hai fatto in questo Giorno? Il Mio Compito è stato sempre a prendere le Spose … ne sono arrivate così tante … e portarLi tutti dinanzi al Banchetto del Padre e poi dinanzi al Forno … e poi sono rimaste sedute al Banchetto Nuziale a conoscere il Padre! Parla! RaccontaMi la Tua Giornata! Guarda tutti i Tuoi Figli! Alza gli occhi! Non si vuole degnare di guardare l’Umanità lontana dal Suo Cuore! … Rotolo dell’Infinito: Un Passo! Due Passi! Tre Passi! A! L! V! S! Rotolo Intero: Un Giorno! Due Giorni! Tre Giorni! Catastrofi! Fuoco e Acqua! Un Passo! Due Passi! Tre Passi! Rotolo Infinito: Missili! Gas! Tornadi accesi e alti! Rotolo Infinito: Quattro Passi! Sei Passi! Otto Passi! Rotolo di Pane: Un Passo! Due Passi! Tre Passi! Fuoco che Arde! Acqua! Cascate! Tutto il mondo circondato! Vuoto! Rotolo Infinito: Croce! Maria! Alfa e Omega! Teresina del Bambin Gesù, dimmi qualcosa? EccoMi! … (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano e poi si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Dimmi quando lo devo fare! (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Hai finito? Viceparroco? Dimmi! Raffaele:  Segnaci la Strada! Piccolo Giovanni: La conoscete! Raffaele: Non farci allontanare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Giovanni,  saluta i Tuoi Figli col Segno della Croce! (Il Calice Vivente dona la Benedizione) Tutti: Amen! (Lingua dell’Amore tra lo Strumento e Giovanni) Giulia: Giovanni, mi è stato dato un Compito Grande da fare … anche a Teresina del Bambin Gesù! Le Schiere sono tutte uscite! Giovanni, Salutiamo i nostri Cari! E, Salutando i nostrio Cari, inviaci qualche Aiuto per fare il Lavoro che Giovanni e l’Altro Giovanni devono fare! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

GIOVEDI 29 GIUGNO 2017

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Mistero Vivo del Cuore Immacolato di Mia Madre … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità! E nel Mistero della Croce, vi Saluto … (Gesù Benedice) Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore …  Cuore di Padre, Cuore di Figlio, Cuore di Spirito Santo Maria, Madre Mia … Madre dell’Umanità intera, Madre di ognuno di voi … Figli! Giulia: Perché Ti sei fermato, Gesù?  Gesù: Mi fermo a guardare!  Giulia: Cosa … Gesù? Gesù: Ciò che hai raccolto! Giulia: Entrando lì e all’Alba ho raccolto i Cuori e i Sussurri! Ora ho raccolto tutti quelli che devo mettere nel Tuo Cuore! Gesù: Non fermarti, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù … non mi sono fermata … mi sono solo fermata a guardare come Ti sei fermato Tu! Gesù: Nel Camminare del Giorno mi hai consegnato il Lavoro! Giulia: Eccomi, Gesù … ho fatto ciò che dovevo fare! Gesù, quando non Ti servo più … dimmelo! Gesù: Il tuo Eccomi è Eccomi per l’Eternità! Giulia: Eccomi, Gesù … è l’Eccomi per l’Eternità! Gesù: Unito alla Mia Famiglia! E vi Invito ancora a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate, Figli … per le Mura di Roma! Pregate per il Sangue Innocente che scende ancora! E pregate per i Grandi del mondo! Pregate: li stanno legando con catene! Ma voi avete la Croce e il Crocifisso! Avete la Destra! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … UsateLa nell’Umiltà, nella Semplicità, nell’Amore che Dio vi dona attimo dopo attimo … Figli Miei! Non dimenticate: Siete la Chiesa Nuova! Avete una Vigna … avete un’Arca … avete i Remi! E per le Capanne ci siamo fermati un po’ a far capire ad ognuno di voi come si vive nel Giardino del Padre: in Comunione con tutti, con tutto ciò che Dio ha Creato! Quando sarete pronti … si andrà avanti con le Capanne … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa c’è nel tuo cuore? Giulia: Quello che c’è nel Tuo, Gesù … quello che hai incontrato durante la Giornata! Maria … pur non essendo Figlio Suo, perché ci ha donato il Suo Figliolo per ognuno di noi … Ti ha Cresciuto nel Suo Amore e Ti ha donato l’Eredità che Dio ha donato a Lei … nella Misura Giusta! Oggi non L’ho incontrata …  e così il mio cuore è triste, gronda Sangue! Ma Maria è Mamma e divide ai Propri Figli l’Eredità Intera … così come si dona … Donata da Dio! E questo mi ha trafitto il cuore! E questo mi trafigge ancora: nel vedere tutte le mamme non sapendo fare le mamme! Aiutaci, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù: Guarda, Cocciuta Divina del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo tanti Missili … e vedo le Mura di Roma Unite ai Missili! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Immolati come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Dov’è … dov’è quel Vulcano, Gesù? Gesù: E’ da questa parte … Anima Mia! Giulia: Cosa posso fare, Gesù? Gesù: E’ Acceso! Giulia: Posso spegnerlo, Gesù? Vado da sola? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Li hanno dati da mangiare ai pesci…! Posso andarli a prendere e farli ritornare nella loro povertà … o li devo portare nel Giardino, Gesù? Gesù: Fai un po’ e un po’! Giulia: Eccomi, Gesù! Mi porto qualcuno? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Ma il mio Gesù non si Vende e non si Compra … si Dona per Amore! E’ così che Ti ho incontrato e così rimarrai! Gesù: EccoMi … Io Mi Dono per Amore! Giulia: Eccomi! Gesù, metto nelle Tue Mani tutto quello che mi hai donato fino a questo istante! Metto nelle Tue Mani la Famiglia, i Cuori, i Sussurri che ho raccolto! Metto nelle Tue Mani tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Metto nelle Tue Mani coloro che desiderano incontrarTi e gli viene tolta la Chiave per entrare! Metto ancora nelle Tue Mani e nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ed ecco ancora il niente della mia Giornata! Gesù, accoglici ancora una volta! Siamo un’Unica Famiglia nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi col Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili!  EccoMi con tutte le Spose appena arrivate! EccoMi con i Due e Tre Giovanni … EccoMi con Domenico,  Pio e Carlo  … nel Portare l’Unica Verità della Croce e l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) … Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace al Tuo Cuore, Calice Vivente Dio! RaccontaMi ciò che hai visto durante la Giornata! Don Vincenzo: Ho visto tante cose e tante situazioni brutte e belle!   (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Gesù: Vi ho fatto attendere un po’! Eh sì, Calice Vivente … e Io sono venuto per Parlare, per Donare il Pane, per SpezzarLo e DarLo da Mangiare all’Umanità intera e a tutti i Figli! … Teresina del Bambin Gesù, raccontaMi la Giornata che hai vissuto in questo Giorno! Teresa: Eccomi! Vivere facendo le Tue Cose! Gesù: EccoMi! Teresa: Avendo come Obiettivo solo quello! Gesù: EccoMi! Teresa: Essere nel mondo … ma vedere le Cose con un’ottica diversa! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E poi? Teresa: Vedere coloro che si dicono Grandi … togliere ogni dignità! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Incontrare i Figli che non possono ConoscerTi e non possono AmarTi perché non gli viene data la possibilità! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Hai finito? Parla ancora! Teresa: Eccomi! Vedere ogni cosa che accade solo con l’Amore! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ solo così che non ci si perde! Gesù: EccoMi! Teresa: Se cerchiamo di vedere le cose sotto un altro aspetto … è facile andare fuori Strada! Gesù: Molto facile….! L’Unica Via di ognuno di noi è rimanere sul Legno della Croce e rimanere Croce … Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto! I Piccoli Giovanni: Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … cercando solo le Cose del Padre! EccoMi! Hai altro da dirMi? Se no, parli dopo e ora scegli a chi deve DonarMi … come Sacerdote! Io Mi fermo a Meditare in questo Giorno! Scegli tu chi Mi deve Donare! EccoMi! Teresa: Massimo! Gesù: EccoMi! Teresa: E Paolo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Tu fai il tuo Compito come sempre! … (si rivolge a Raffaele) … Donateci un Pezzettino di Pane ed un Bicchiere di Vino! Siamo un’Unica Famiglia! … (Paolo e Massimo donano il Pane e il Vino a Gesù e a Teresa dicendo: Questo è il Mio Sangue! Questa è la Mia Carne!) EccoMi! EccoMi! Ora andate avanti! (Massimo e Paolo donano rispettivamente il Pane e il Vino a tutti i presenti. Gesù Spezza il Pane e Lo Mangia e la stessa cosa fa Teresa. Poi Bevono il Vino.) Dio Si Dona e Mi riconoscete nello Spezzare il Pane! Mi riconoscete nel Bere il Mio Sangue Donato per Amore per ognuno di voi e per l’Umanità intera! … Ora rimaniamo a Meditare dove andiamo! … EccoMi! Nel Meditare ho guardato ognuno di voi e l’Umanità intera … e la Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Teresina del Bambin Gesù, dimmi qualche altra cosa! Dopo viene Giovanni! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù, ti rinnovo il mio Eccomi come Ancella Principale! Gesù: Chiedi alle altre Ancelle e agli Ancellini cosa desiderano fare! Teresa: Uno ad uno o tutti insieme? Gesù: Uno ad uno! Teresa: Eccomi! Inizio dagli Ancellini! Giovanni, vuoi essere ancora Ancellino? Gesù: Cosa ha risposto? Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Francesco, vuoi essere ancora Ancellino? Francesco: Eccomi! Teresa: Antonio, vuoi essere ancora Ancellino? Antonio: Eccomi! Teresa: Massimo, vuoi essere ancora Ancellino? Massimo: Eccomi! Teresa: Francesco, vuoi essere ancora Ancellino? Francesco: Eccomi! Teresa: Maria, vuoi essere ancora Ancella? Maria: Eccomi! Teresa: Chiara, vuoi essere ancora Ancella? Chiara: Eccomi! Teresa: Alessandra, vuoi essere ancora Ancella? Alessandra: Eccomi! Teresa: Roberta, vuoi essere ancora Ancella? Roberta: Eccomi! Gesù: Eccomi sì o Eccomi no? Rispondi! Fagli la domanda ancora! Teresa: Eccomi! Roberta, il tuo Eccomi è Eccomi sì o Eccomi no? Roberta: Eccomi sì! Teresa: Sei sicura? Roberta: Eccomi! Gesù: EccoMi! Chiedi ai Sacerdoti e alle Suorine! Teresa: Eccomi! Sacerdoti, il vostro Eccomi è ancora Eccomi?  Sacerdoti: Eccomi! Teresa: Suorine, il vostro Eccomi è ancora Eccomi? Suorine: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dimmi qualche altra cosa! Il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: E’ in Serate come queste che si vede e si misura la Fede di ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Il non giudicare, il non dubitare, il non vacillare … ma rimanere Saldi su ciò in cui ognuno di noi crede: che è il Gesù della Croce! Gesù: E sì, Lo Sono! Teresa: Che è il Gesù della Croce non inteso come Sofferenza! Gesù: Io Sono Venuto ad Amare e a Fare le Cose del Padre! Teresa: E’ una Croce che ci Libera … è una Croce che rende Salvi! Gesù: Per chi vuole essere Liberati! Teresa: Eccomi! E’ una Croce che ci Dona l’Eredità Tutta Intera! Gesù: EccoMi! Tutta Intera … senza togliere un Pezzettino! Teresa: Ed è qui che si vede ciò che è nel nostro cuore, nel cuore di ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Solo l’essere certi che la Strada che si sta percorrendo è quella Giusta … senza avere nessun dubbio! Saper distinguere! Gesù: Io non ho dubitato … quando ho Allargato le Braccia … di ciò che avrei incontrato! E Io ho incontrato i Miei Figli e li ho consegnati a Maria per rimanere Uniti! E Dio E’ e Rimane per sempre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai altro da dire? Viceparroco, vuoi dire qualcosina tu? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Raffaele: C’è molta tristezza, però … senza però … c’è anche la certezza che ci sei! E questo è quello che ci deve spingere! Gesù: Dio E’ Vivo e Reale e in mezzo a voi! E Dio E’ e rimane in Eterno! Non c’ha né Limiti e né Misure! Ma Mi ami tu? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: Viceparroco, Mi ami tu? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: Viceparroco, Mi ami tu? Raffaele: Eccomi! Gesù: Viceparroco, Mi ami tu? Raffaele: Eccomi! Gesù: Viceparroco, Mi ami tu? Raffaele: Eccomi! Gesù: Prendi parte al Banchetto Nuziale! Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: Prendete parte al Banchetto Nuziale! Tutti: Eccomi! Gesù: D’ora innanzi … ogni Sacerdote, ogni Sacerdotessa sarà chiamato a Celebrare! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! E il Tempo è nel Tempo, Figli Miei! Ma siate Vigilanti: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno cresce … e lo Strumento Lavora per portarLo nel Cuore del Padre! Pregate anche voi, Figli! Hai altro da dire? Raffaele: Ti voglio bene! Gesù: EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: Io ora vado ad accogliere le Spose … ne sono arrivate così tante! Ma lo Strumento le altre le ha portate a casa … dove c’è quasi poco o niente pane, ma c’è il Mio Pane … e poco o niente acqua, ma c’è la Mia Acqua! Vado! Teresa: Eccomi! Gesù: Viene Giovanni! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano)  Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e manda un bacio ai presenti) … Pace al tuo cuore, Ancella Principale! Pace ai vostri Cuori! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eccomi … quell’Eccomi del Calice Amaro e Dolce? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E cosa c’è in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: C’è la Certezza che Dio E’! Piccolo Giovanni: Dio E’! Teresa: La Certezza che Tu sei stato Dio in mezzo a noi e Lo rimarrai per l’Eternità! Piccolo Giovanni: EccoMi! Fin quando Mi volete! Teresa: Eccomi! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ un po’ tiepido … ma conoscendovi uno ad uno….! Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ l’Ora di rimanere Saldi, Uniti al Cuore di Maria, a quello di Gesù, al Tuo, a quello di tutti i Servi Inutili! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E di non disperdersi! Piccolo Giovanni: C’è una Cocciuta! E stasera ha detto che inizia a Gridare come Grido Io … ma questa sera non Grido … poi, se mai, strada facendo! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Anche il Gridare Tuo e quello dello Strumento e a volte il mio … è un Gridare d’Amore …  non è un Gridare di rimprovero …  è un Gridare per riportare sulla Retta Via! … Eccomi per tutte le volte che lo fate con me! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ma la Cocciuta non si può permettere di rimproverare … poi si offendono o si mettono a piangere! Quando la facevo piangere Io nel rimproverarla come Padre Spirituale …  lei Mi rispondeva: “Quando mi rimproveri … cresco di più! Se non lo fai … mi perdo!” … E’ questo che dovete imparare, Figli Miei! Teresa: Infatti lei o Chi è al posto suo … attimo dopo attimo mi chiede se voglio restare nella Dimora del Padre! Piccolo Giovanni: A volte sono Io, a volte è il Padre, a volte è Maria, a volte è Carlo, a volte Pio, a volte Domenico … e poi tanti Altri Servi Inutili! Vi chiedono tutto questo quando voi pensate di parlare con lo Strumento, con la Giulia-Cocciuta! La conoscete? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: La conoscono in pochi, eeeh! Cosa vuoi dire ancora? Dopo parlo! Vuoi dire qualche altra cosa? Non vuoi dire più niente? Allora parlo Io! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Vi Invito ancora ad essere Figli della Croce, Figli del Crocifisso … ad essere Uniti in un Unico Amore: l’Amore Trinitario! Non dimenticate, Figli Miei … e non disperdetevi nel Camminare! Quando uscite fuori …  non giudicate, non puntate il dito … allo stesso modo sarà puntato ad ognuno di voi nell’Ora del Pane Spezzato … quando il Cuore Immacolato di Maria Trionferà attraverso il Calice Vivente Dio … e Trionferà nell’Amore, nella Pace e  nella Quiete … Figli! Pregate per i vostri nemici! Amate i vostri nemici! Perdonate i vostri nemici! Siate un Unico Cuore che batte … e così regnerà la Pace! Siete la Chiesa Nuova: la Chiesa Sorgente … la Chiesa Zampillante di Dio! Non perdetevi! … Silvana, Silvana … ho preso il tuo cuore nelle Mani … lo sto accarezzando! E anche il tuo! … (si rivolge a Giacomo) … La Cocciuta me li ha consegnati tutti quanti … così come li ha consegnati a Gesù … e i vostri cuori sono stati tutti accarezzati! Sii forte! Siate tutti forti! Siate tutti forti! Sono sempre Giovanni … non vi ho lasciato  e non vi lascerò mai … fin quando voi Mi volete! Il Padre Mi ha concesso di rimanere in mezzo a voi e lo rimarrò! Il Solco si deve Terminare, Figli! … Rotolo Piccolo, 1a Pagina, 2a Pagina, 3a Pagina: Arsura di acqua! Mare che si secca! Sole che cade … ma non quello di Dio! Rotolo che avanza: Popoli contro Popoli! Grandi confusi … senza nessun Capo che dirige! Confusione! … Nei Giorni che verranno alla Fine del Rotolo: questo Piccolo … lo Strumento vi dirà di mangiare erba amara, vino amaro e agnello cucinato sulla brace! Siate pronti e preparati! … (Giovanni si rivolge a Teresa nella Lingua del’Amore e la invita a parlare. Teresa non parla.) … Piccolo, piccolo! … (Giovanni le parla ancora nella Lingua dell’Amore e le Segna le labbra) Non lo vuoi dire? EccoMi! Vedrete, nella parte dell’Ultimo Rotolo, la Croce Scendere dal Cielo … e, nel Scendere la Croce, vedrete i vostri Volti! (Giovanni parla a Teresa ancora nella Lingua dell’Amore) Siate Vigilanti in questo Giorno, Figli! Non aspettate né domani e il giorno avanti … ma E’ l’Ora del Padre … e lo vedrete … così come tutte le Genti vedranno il Cuore Immacolato di Maria Trionfare e lo Strumento alla Destra del Padre! Vuoi dire qualcosa, viceparroco? EccoMi! EccoMi! Io vi Spalanco il Mio Cuore ….  tu Alzati come l’Albero Verde e Benedici i tuoi Figli! Sì, all’Ubbidienza … Alzati! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io Spalanco il Mio Cuore! Teresa: Vi Benedica Dio Padre Onnipotente! … (Benedice) … Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: Amen! Giulia: Giovanni, E’ l’Ora! Giovanni, un po’ vado da sola e un po’ mi porto qualcuno! Sì, ho visto l’altro Lavoro che stanno facendo le Schiere … dopo vado a raggiungerLi! Piccolo Giovanni: Quanti Lavori vuoi fare? Giulia: Tutti quello che il Padre vuole donarmi da fare, Giovanni! Giovanni, manda il Tuo Manto su tutta la Famiglia! Eeeeh! Le Schiere sono uscite … ma noi Salutiamo i nostri Cari … fanno Festa e la Festa è Grande … e la Festa è la Croce e al Banchetto Nuziale! Ci vediamo dopo, Giovanni! Salutiamo i nostri Cari! Mamma, preparate altri Vestiti con Mamma Violetta … ci sono ancora delle Spose e Altre che devono donarmi la mano! (Lo Strumento manda un bacio e saluta) Piccolo Giovanni: Col mio Cuore di Giovanni … lascio scendere su di voi il Mio Manto nell’avvolgervi e nel donarvi il Calore della Croce! … (Impone le Mani e Benedice) … Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Tutti: Amen!