LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

 

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 206

NOVEMBRE 2017

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

GIOVEDI  2  NOVEMBRE 2017

 

La Visitazione avviene in casa di Giulia e gli altri presenti si uniscono rimanendo nel Padiglione. Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia:  Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre!   Gesù: Nel Mistero del Sangue e della Carne … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità! E, con la Croce … (Gesù Benedice) … Glorifico ancora Segnando i vostri cuori …  Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Spalanco le Braccia, InchiodandoMi ancora per l’Umanità intera e per ognuno di voi, Figli Miei! Cammino la Via Stretta … vi Porto sulle spalle … vi Amo … e vi Partorisco ancora dal Mio Cuore Grondante di Sangue! Hanno offeso il Cuore del Padre in questi Giorni! ConsolateLo col vostro Amore! ConsolateLo  col vostro Pregare Costante … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Io Sono il vostro Gesù … il Gesù della Croce … il Gesù che ha Donato il Suo Sangue per Raccogliervi e Portarvi al Banchetto Nuziale! Figli Miei, cercate … cercate … cercate nel vostro cuore la Porticella per arrivare al Cuore di Maria: Madre Mia …  Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera, Figli! Cocciuta Divina……? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto … dove sei andata? Giulia: A fare le Cose del Padre, Gesù! Gesù: E cosa hai fatto? Giulia: Ho fermato gli uomini mentre stavano per fare del Male a dei Pargoli! Cosa hai fatto, Gesù? Gesù: Ho accarezzato una sorella mosca! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: E cosa hai fatto ancora? Giulia: Ho fermato un Terremoto … ho fermato la Pioggia di Sangue … e ho fermato il Sole mentre stava diventando Nero! Ed Eccomi: ora sto parlando con Te, Gesù! Gesù: Non hai fatto niente altro? Giulia: Le Cose del Padre! Le Cose del Padre, Gesù! Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Due Mari! In mezzo del Fuoco! Un Solco Lungo … da non poterlo misurare! Delle Macchine strane: metà ferro, metà sangue, metà carne … camminano sul Solco! Gesù…..! Gesù:  Fai solo le Cose del Padre! Giulia: Niente altro, Gesù? Gesù: Rimani all’Ubbidienza! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Un Deserto! Non c’è … non c’è Vita! C’è solo un Albero Verde! Ha dei Frutti! Gesù: No, non li toccare…!  Giulia: Eccomi, Gesù! Cos’è quell’Albero Verde nel Deserto … e cosa sono quei Frutti? Gesù: Apri! Giulia: Cosa devo aprire, Gesù? Gesù: Guarda in fondo: c’è una Porta! Aprila! Giulia: Eccomi, Gesù! Quelli sono i Frutti … aaah … dal  Deserto? Gesù: Vengono dal Deserto degli uomini! Giulia: Tutte quelle Macchine Mostruose che mangiano le persone? Cosa posso fare, Gesù? Non posso dire tutto quello che vedo, Gesù? Gesù: No, Anima Mia! Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora e, ciò che vedi, aggiungilo al Vuoto dei Rotoli, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Il Lavoro è Tanto … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi per l’Eternità! Lo farò da sola! Gesù: EccoMi … Piccola Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, ho raccolto i Cuori e i Sussurri di tutta la Famiglia, dei Figli! Te li consegno! Ti consegno il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Prendilo, Gesù! Metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Prendili, Gesù!  Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglili, Gesù! Gesù: EccoMi! Giulia: Gesù! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Sia fatta la Tua … non la mia Volontà! Gesù: EccoMi! La Primizia è Primizia, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Alzate la Destra … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … e Combattete il Veleno e i Falsi Profeti, Figli Miei! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE, TERESINA DEL BAMBIN GESU’! Teresa: Eccomi! Gesù: Com’è la Giornata? Pace a tutti voi, Figli! Pace a tutti voi,  Famiglia! … (Gesù manda un bacio a tutti) Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Com’è stata la tua Giornata? Hai Lavorato? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Com’è la tua vocina piccola? Teresa: Eccomi! Gesù: E’ il Lavoro che hai fatto? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Raccontami la tua Giornata! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Non ho fatto niente oggi, Gesù! Gesù: Sei sicura di non aver fatto nulla? Teresa: Eccomi! Gesù: E il Peso sulle spalle chi l’ha portato? E i Flagelli chi li ha raccolti? Teresa: Tu … lo Strumento! Gesù: No! Lo Strumento ti ha portato a Lavorare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E dimmi ancora … cosa hai incontrato? Parla! Teresa: Eccomi! Ho incontrato tanti Terremoti! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato ancora? Teresa: Tanti bimbi a cui venivano tolti gli occhi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Le tue Lacrime li hanno rimessi gli occhi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai incontrato ancora nel tuo Lavorare in questo Giorno? Parla, parla … Teresina del Bambin Gesù! Cosa hai incontrato? Teresa: Ho  incontrato la Confusione: il non riuscire a distinguere ciò che è di Dio da ciò che è del mondo! Gesù: Non hai fatto nulla? Teresa: Eccomi! Gesù: Hai fatto scendere le Lacrime … cancellando la Confusione e lasciando l’Ordine di Dio? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vuoi parlare ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Allora Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! … (Giovanni Terzo versa il Vino a Gesù) … EccoMi! … (Gesù prende un Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino e Mangia) … EccoMi! Il Frutto dell’Amore che Dio ha Donato e Dona … per mezzo del Figlio … all’Umanità intera! … (Gesù Spezza, dal Suo Pezzettino di Pane, un altro Pezzettino e Lo Intinge nel Vino e Lo dona a Teresa e a Giovanni Terzo) … Ecco, Teresina … il Frutto del Figlio! Giovanni…? Vieni! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! … (Gesù prende un altro Pezzettino di Pane che Intinge e dona a Rosetta) … Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! Rosetta: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù Beve ancora Vino e fa Bere anche a Teresa e a Giovanni Terzo) … Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! C’è l’altra Figlia! Un altro Goccio! … (Giovanni Terzo versa un altro poco di Vino che Gesù dona a Rosetta) Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! Rosetta: Eccomi! Gesù: EccoMi! Bevi tutto! Rosetta: Tutto? Gesù: EccoMi! Il Frutto del Figlio per l’Umanità intera! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice) … EccoMi! EccoMi! EccoMi! Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che E’ Maria! … (Gesù Benedice) … Dove sono i Figli? Venite a prendere la Gioia del Padre? … (Gesù chiama Egidio, Raffaele e Vito che sono nel Padiglione) … Mi devo fermare nel parlare! EccoMi, Giovanni Terzo! EccoMi! Il Banchetto Nuziale…! Aspetto tutti voi per fare Festa ancora! EccoMi! EccoMi! EccoMi! Vi aspetto! Egidio, Raffaele e Vito: Eccomi!  Gesù: EccoMi! Nell’attesa, Mi stò … nel Meditare! Meditate anche voi, Figli! Teresa, Giovanni Terzo e Rosetta: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Egidio, Raffaele e Vito si recano nel Padiglione. Raffaele versa il Vino… e Vito ed Egidio donano rispettivamente il Vino e il Pane. Vito dice: Questo è il Mio Sangue! Egidio dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) Parlo mentre Mi Dono, Figli! Mi sto Donando a voi … nella Quiete e nell’Amore! Mi sto Donando all’Umanità lontana, sorda e cieca! Sto raccogliendo i Miei Figli dispersi! La Vigna, l’Arca e i Remi….! E’ stata consegnata ad ognuno di voi la Chiesa Nuova! Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi … E’ Sbocciata … e Sboccerà ancora nel Trionfo del Suo Cuore! Teresina del Bambin Gesù, dovrai Portare la Croce … dovrai Partorire la Croce del Tuo Gesù … nel Cammino! Anche Giovanni Partorirà e Porterà la Croce che gli è stata Donata nell’Eccomi! Ma Pregate, voi Ancelle, Ancellini, Suorine e Sacerdoti, Sacerdotesse del Cuore Immacolato di Dio … del Cuore Immacolato di Maria! Vigilate, Figli! Vigilate: i Fuochi che Accenderanno … sono Fuochi di Dolore … di Pianto! Ma non temete: Dio è con voi! Siate Pronti e Preparati a ciò che dovete fare in questo Cammino, Figli Miei! Dal Giardino uscirà il Grido nel dire ad ognuno di voi … attraverso lo Strumento … i Passi che dovete fare! Teresina del Bambin Gesù….? Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Cosa hai trovato sulla Via? Dillo! Solo una parola! … (Gesù colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Deserto! Gesù: Il Deserto! (Gesù colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: Io ho Spezzettato il Mio Cuore nel Camminare … ma ho raccolto solo sputi, bestemmie … e li ho trasformati in Cuore! Vi Amo, Figli Miei! Vi Amo e, nell’Amarvi, vi Invito ancora a venire al Banchetto Nuziale e a fare Festa … di  essere Vigilanti e Combattere il Veleno e i Falsi Profeti che avanzano avanzano! EccoMi, Figli … avete Donato la Pasqua? Egidio, Raffaele e Vito: Eccomi! Gesù: EccoMi! Andate e portateMi ancora in Pienezza, Figli! Egidio, Raffaele e Vito: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dio E’ … ed E’ sempre … e Si Dona sempre a Larghe Misure! Teresina del Bambin Gesù, porta ancora la Croce sulle tue spalle! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io vi Saluto! Vado ad  accogliere le Spose: lo Strumento ne sta portando tante! Ma tutti gli Altri sono fuori nel raccogliere gli sputi, gli scempi … che hanno fatto e fanno gli uomini! … (Gesù manda un bacio a tutti) … Vi Saluto con la Croce (Gesù Benedice) … e vi lascio il Mio Cuore Spalancato! Giovanni viene a Parlare! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE, Figli! (Giovanni Benedice e manda un bacio a tutti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Com’è? Ti ricordi quando ti ci facevo da bambina? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E facevo anche così? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa Mi racconti? Ehi,  sorellina mosca … vieni! Parla! Com’è la Giornata di oggi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Com’è la Giornata della Famiglia … oggi? Hanno lasciato un Piccolo Posto per i propri Cari? Vivono nel Giardino, nella Gioia del Padre Pieno! Vi siete uniti alla loro Festa? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! O avete pianto? … “Non c’è più! E’ morto!” … Io Sono Vivo! E, se è Vivo il Padre e Io Sono in mezzo a voi a Parlare, il Giardino è tutto Vivo … è nella Gioia Piena … nella Gioia Grande del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! E Io ho incontrato….! Lo so che vuoi la Mia Mano! … (Giovanni stringe la mano di Teresa) … Ho incontrato tanti Bimbi: tutti portati ad essere messi su un tavolo da macello! Li ho guardati … ma non potevo prenderli … se prima non venissero macellati! Dopo ho chiamato lo Strumento: li ha presi lei … li ho presi anch’Io! Una parte è stata portata a casa, nelle proprie famiglie!  Un’ altra parte è stata portata nel Giardino! Vi Invito ancora a Pregare! … (Si rivolge a Giovanni Terzo) … Lo so che ti fa male! Puoi portarli anche tu a casa, Giovanni e puoi portarli nel Giardino! E anche tu! Rosetta: Eccomi!  Piccolo Giovanni: Ognuno di voi: Sacerdoti, Suorine, Ancelle, Sacerdotesse … lo potete fare! Basta aprire il cuore! Basta  ascoltare la Voce del Padre che vi Chiama: “Venite … venite  a Lavorare! Questo è il vostro Compito!” E’ questo che vi chiede il Padre! Amatevi gli uni gli altri! La Comunione tra di voi è quello che ci deve essere per prima! Essendoci la Comunione … così come l’abbiamo Noi, mano nella mano … si ottiene tutto quello che si chiede al Padre … si può Lavorare … aiutare … ed essere Famiglia! Se lo volete … Figli, Fratelli e Amici! Ma vi Invito ancora …  come Piccolo Giovanni e Sacerdozio Eterno … a Pregare … a Pregare per la Pace … a Pregare per i Grandi del mondo … a Pregare per tutti i Rumori che stanno facendo! E Vigilate! Vigilate: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno avanza … e, avanzando,  distrugge le Famiglie, i Giovani e i Pargoli! Voi Pregate, Figli Miei! Rimanete Costanti dinanzi all’Alfa e all’Omega!  Rimanete Costanti, Figli! Teresina del Bambin Gesù….? … (Giovanni colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! (Giovanni colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Rotolo di Sole! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tre Soli! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non sono Soli di Dio! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Si uniscono! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Unendosi…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: … Cambiano Colore! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Cambiando Colore….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: … Schiacciano ogni forma di Vita! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (Giovanni colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi!  Teresa: Più avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Teresa: Più avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi!  Teresa: Più avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Il Giardino! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Chi crederà in Te … chi ascolterà la Parola dello Strumento … rimarrà nel Giardino! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E potrà portare l’Umanità intera! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni colloquia con Teresa nella Lingua dell’Amore) Allargo le Braccia e vi Invito ancora a rimanere nel Giardino! Alfa e Omega … Libro Aperto … Sigilli …  Rotoli … Scenderanno! Dio E’! … Dio E’! … Dio E’! Nulla rimane fuori di Dio … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Io, Giovanni …  ho visto il Cielo che si è Aperto … ho visto la Terra che si è Aperta … ho visto i Figli cadere e li ho sollevati! Pregate! Pregate ancora … Ancelle, Ancellini, Sacerdoti e Suorine, Sacerdotesse! Non lasciate la Terra Aperta … non lasciate la Terra Aperta! Cocciuta….? Giulia: Eccomi, Giovanni … sto Lavorando! Piccolo Giovanni: La Terra è rimasta Aperta! Giulia: Cosa posso fare, Giovanni? Piccolo Giovanni: Chiudila! Giulia: Eccomi, Giovanni … lascio di Lavorare! Mi mandi qualcuno? Piccolo Giovanni: Mando il Fiorellino Spezzato!  Giulia: Nel Giorno della Sua Festa? Manda qualcun altro! LasciaLa Festeggiare! Ma quello che vuole il Tuo Cuore…! Faccio un Lavoro con una mano … e l’Altro con l’altra mano! Ora vado! Piccolo Giovanni: EccoMi! Avete sentito? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pur lasciando il suo Fiorellino Spezzato … fa un Lavoro con una mano e l’Altro con l’altra mano! Vi Invito ad imitarla! Ma, pregate … pregate, Figli! Io ora vi lascio il Mio Cuore Spalancato e vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Amatevi gli uni gli altri con la Misura che Dio vi Dona in Abbondanza! Ma pregate … pregate … pregate! Lascio scendere su di voi la Benedizione di Dio Padre … Dio Figlio … e Dio Spirito Santo! Glorificate Dio col vostro Vivere di Croce, Figli Miei! Giulia: Giovanni … sì, lo sto facendo il Lavoro con tutte e due le mani! Tutte le Schiere sono fuori! Le Spose appena arrivate….! E’ Bella la Festa di tutti i Servi Inutili! E’ Bella anche quella di Mamma: del Fiorellino Spezzato! Mammina…..! Mammina….! Salutiamo a tutti i Cari! Giovanni, ci vediamo dopo! Eccomi!

 

 

 

 

 

 

GIOVEDI 9 NOVEMBRE 2017

 

La Visitazione avviene  in casa di Giulia.Nel Padiglione, Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione:

Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono la Luce e … attraverso la Luce … Glorifico il Padre Altissimo, Ora e per l’Eternità … e Dono la Luce ad ognuno di voi e all’Umanità intera! Figli Miei, vi Benedico ancora con la Luce di Dio Padre … Dio Figlio … Dio Spirito Santo Maria! Partorendo la Croce … ha Partorito il Crocifisso: la Primizia, l’Amore, la Pace! Nell’Allargare le Braccia ha Donato Tutto al Padre … facendo Scendere i Figli della Luce! Rimanete Uniti … nella Preghiera Costante! Rimanete Figli nella Preghiera Costante! Rimanete Pace … nella Preghiera Costante! Rimanete Pane … nella Preghiera Costante, Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Io Sono il vostro Gesù … il Gesù della Croce … il Gesù che Gronda Sangue per l’Umanità intera e per ognuno di voi, Figli Miei! Camminate la Via Stretta! Prendetevi per mano! Fate la Corona di Dio! Facendo la Corona del Padre … fermatevi e guardatevi fatti a Immagine e Somiglianza di Dio: Dio con voi, Dio in voi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Non fermatevi lungo il Cammino! Raccogliete i Frutti del Padre e donateLi  a Larghe Misure … così come il Padre Li dona ad ognuno di voi, Figli Miei! Rimanete nella Vigna … rimanete nell’Arca e nei Remi … siate Chiesa Nuova … Chiesa che Vive … Chiesa che Dona il Padre … Chiesa che Dona il Figlio … Chiesa che Dona Maria, Mamma e Sposa, Umile Ancella! Camminate ancora e non fermatevi, Figli Miei! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Dove sei? Giulia: Eccomi, Gesù … sono dinanzi a Te! Gesù: Cosa hai fatto? Giulia: Ho Lavorato, ma ho Lavorato poco! Ho dovuto accogliere anche i Dolori e tenerli stretti, stretti! Gesù: E cosa stai facendo ora? Giulia: Sto parlando con Te, Gesù … e ho finito di chiudere un Vulcano! Eccomi! Gesù: Anima Mia? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Non sei stanca? Giulia: No, Gesù … Eccomi! Gesù:  Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo delle Lastre di marmo … ma non sono Lastre! Gesù….! Vedo un Colore Dorato che scende su queste Lastre … ma poi diventa Sangue … formando delle Scritte che adesso non riesco a leggere! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Non possiamo cancellare quella frase che c’è scritta, Gesù? Gesù….? Gesù: No, Anima Mia! Giulia: E io non posso fare niente? Niente … niente? Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Ma dopo, posso fare qualcosa? Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù….! Gesù….! Gesù….! Non possiamo cancellarlo questo Flagello … o aspettare ancora? Non vedo Vita! Non vedo più nulla! Silenzio di Morte … ma Morte che non Nasce! Gesù: Questo è stato preparato dai Grandi!  Giulia: Non possiamo aspettare ancora, Gesù? Posso fare qualcosa io … se lo desideri! Aspettiamo un Giorno, tre Giorni, Gesù? Tre Giorni … quattro … in modo che io possa fare qualcosa? Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ma se vuoi fermarti … visto che le tue forze sono piccole….!  Giulia: No, Gesù! Prendo Forza dai Chiodi! Gesù….! Gesù: Vedi cosa sta facendo il Veleno e i Falsi Profeti? Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa devo fare? Gesù: Invitare alla Pace! Invitare al Perdono! Invitare i Figli ad essere un Unico Pane ed un Unico Calice! Giulia: Gesù, quando hai Scelto me … hai sbagliato … ma Tu non sbagli mai … e nel Primo Messaggio: “Nessuno crederà in Me … nessuno crederà in Te!” … ma Dio Vince … Dio E’ Padre! Donami ancora i Chiodi più Grandi! Gesù: Non ce ne sono più Grandi di Quelli che hai! Giulia: PoggiaTi su di me! PoggiaTi sulle spalle … e fa che possa portare la Tua Famiglia nel Tuo Cuore, Gesù! Gesù: Guarda ancora … ma aggiungi nel Vuoto dei Rotoli ciò che vedi! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutta la Tua Famiglia, i loro Battiti e i loro Sussurri, ciò che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore coloro che non possono entrare a prendere parte al Banchetto Nuziale! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ed ecco ancora il niente della mia Giornata: accoglietelo, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore. Poi Gesù manda un bacio a tutti.) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE, CALICE VIVENTE DIO! Don Vincenzo: Eccomi! Pace! Gesù: Sono venuto con la Croce per fare Festa … e fare Festa con ognuno di voi! Padre, dì qualcosa! I Figli sono dall’altra parte e sentono la Tua Voce e aspettano! Hanno bisogno di sentire la Tua Voce e, attraverso il cuore, vedono il Volto del Padre … se si apre! Fiore Raro! … (Gesù fa una carezza a Teresa) Cosa hai incontrato lungo la Strada in questo Giorno, Padre? Cosa hai incontrato? Hai incontrato Dio al Primo Posto? Hai incontrato Dio al Primo Posto nel Camminare sulla Via in questo Giorno? L’hai incontrato? Hai incontrato la Croce? Don Vincenzo: Eccomi! Pace! Gesù: I Figli hanno Fame e Sete! Portano le fatiche di tutti i giorni … ma non le hanno ancora depositate nel Mio Cuore … ma lo Strumento le ha raccolte! Don Vincenzo: Certo, al primo posto è bello … anche se è difficile … ma Tu, Gesù … sai sempre ricavare dalle cose difficili quelle facili! Gesù: Parla ancora, è bello sentire la Tua Voce … così come sentire la Mia! Parla ancora, Padre … i Tuoi Figli hanno Fame e Sete! Parla! Cosa hai incontrato ancora durante la Tua Giornata? Hai incontrato i Figli della Pace? Hai incontrato il Fratello che donava la mano all’altro Fratello? Hai incontrato il Fratello che donava il pane all’altro Fratello? L’hai incontrato? Io ho incontrato ancora sputi, bestemmie … per le cose del mondo! Quando il Padre dona Tutto ai propri Figli … Spalancando il Cuore … i Figli donano ancora disprezzo al Padre! Vuoi parlare? Dì ai Tuoi Figli cosa si deve fare per arrivare alla Gioia Eterna! Don Vincenzo: Sì, voglio parlare … Anche se non sarà lungo! Ma voglio dire quello c’è nel mio cuore! Gesù: EccoMi! Parla, Padre! Cosa c’è nel tuo cuore? Il Tesoro Nascosto? Don Vincenzo: L’Amore di Dio! Questo è il mio cuore! Gesù: E’ il Tesoro Nascosto! E dì ai Tuoi Figli di racchiudere l’Amore del Padre nei propri cuori … di non rimanere attaccati col cuore alle cose del mondo! Ma l’Amore di Dio Cresce … Cresce in Abbondanza e Si Dona! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Pace ancora a tutti voi! Facciamo parlare Teresina del Bambin Gesù … e dopo Ci Doniamo? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! … (Gesù e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace al Tuo Cuore! Teresa: Pace! Gesù: Pace ancora! (Gesù manda un bacio a tutti) Dì qualcosa! Dopo Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Solo: Eccomi? Non hai raccolto niente? Eppure hai Lavorato! Sì, che hai Lavorato! Parli dopo? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo, Padre? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco? Ci Doniamo? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! Giovanni Terzo? Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: PortaMi un Bicchiere di Vino e un Pezzo di Pane! EccoMi! … (Gesù Spezza il Pane, Lo Intinge nel Vino e Lo Dona al Calice Vivente) … Il Sangue che Tu Mi hai Donato … per Riscattare l’Umanità! Bevi … e lasciamene un Goccio! EccoMi! E’ l’Amore che Mi hai Donato … per DividerLo con i Fratelli e i Figli e gli Amici! … (Gesù Intinge il Pane nel Vino, Mangia e Beve) … Giovanni? Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Prendi il tuo bicchiere, prendi il bicchiere di Teresina e il bicchiere di Telesforo e il bicchiere di Rosetta … e prendi anche i Pezzettini di Pane … e DonaLi a loro! Bevine ancora … Bevi, Padre! EccoMi, Giovanni! EccoMi! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! Padre, i Figli  adesso Ci Donano nell’Amore e nell’Abbondanza! Tu rimani e Io rimango … nella Preghiera Costante! EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: Padre, Benediciamo insieme! … ( un dono) … Metti la Tua Mano al Frutto dell’Amore che Nasce Copioso e Pieno di Fede! EccoMi! EccoMi! Io rimango in Meditazione! Voi DonateMi ai Figli! … (Pasquale e Raffaele si recano nel Padiglione e insieme a Giacomo donano il Sangue e la Carne ai presenti) … Rimaniamo Uniti, Padre … nella Preghiera Silenziosa! Nel Meditare … Guardo Lontano … e, nel Meditare … Parlo ai Miei Figli: Non guardate le Tenebre! Non diventate Tenebre! Vi è stata donata una Vigna, l’Arca e i Remi! Vi è stata Donata la Chiesa Nuova: Maria, Mamma e Sposa! E ognuno di voi è  Chiesa Nuova! Ora che prendete il Mio Corpo, il Mio Sangue: l’Alleanza Nuova con Diorimanete il Frutto di Dio … rimanete Grano, Figli … rimanete al Banchetto Nuziale per poter Camminare e dire ai vostri figli … donati dal Padre … la Via dell’Amore, la Via della Carità, la Via della Pace! Teresina del Bambin Gesù…..? Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Cosa hai incontrato lungo la Via del tuo Lavoro? Parla! (Gesù e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Solo: Eccomi? Parla! Teresa: Ho incontrato le Tenebre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Eccomi! Ho incontrato……! Gesù: Vai avanti!  Teresa: Eccomi!  Gesù: Non fermarti! Teresa: Eccomi! Coloro che hanno creato le Tenebre! Gesù: E cosa hai fatto?  Teresa: Io, niente! Gesù: Hai Lavorato! Parla! Teresa: Eccomi! Ho incontrato coloro che hanno creato le Tenebre e che cercano di distruggere Dio! Gesù: Dio non si distrugge! Teresa: Cercano di annientare tutto ciò che ha Creato! Cercano di violentare … innanzitutto se stessi, essendo anche loro Figli ... togliendo ogni Luce … ogni Dignità … ogni Somiglianza alla Croce …  facendo credere che è lì che c’è Tutto! Fanno vedere una Finta Luce! Gesù: Vai avanti! Teresa: E con questa Finta Luce … accecano le Anime … ma ciò che resta dopo è solo Buio, è Niente, è Morte! Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi!  Gesù: Tu cosa vuoi fare? Teresa: Le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Giovanni? Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù:   Giovanni Terzo, tu cosa vuoi fare? Giovanni Terzo: Le Cose del Padre! Gesù: Le Cose del Padre! Hai Fede in Dio? Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Non temere niente e nessuno! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Il Progetto del Padre è dinanzi a te! Tu cerchi lontano! Lo hai davanti ai tuoi occhi: è tutto Pieno di ciò che il tuo cuore desidera! Devi solo guardarLo e scoprirLo! E non temere niente e nessuno! Il Giardino e il Banchetto sono dinanzi a te, Giovanni Terzo! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Compirai le  Cose del Padre! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! E il Nonno ti aprirà le Braccia … nel far Scendere i Petali Bianchi! Li vedrai, li vedrai … Figlio Mio! Giovanni Terzo: Eccomi! Gesù: Le Rose stanno sbocciando nel Giardino di mamma Francesca! Rosetta: Eccomi! Gesù: E si Apriranno! Rosetta: Eccomi! Gesù: EccoMi! Figli Miei: Giardino che appartiene al Padre … Oggi si è Aperta la Stella di Dio per ognuno di voi e per l’Umanità intera! Ma dovete essere Vigilanti … Vigilanti nel Combattere il Veleno e i Falsi Profeti! Lo Strumento sta Lavorando! Voi non dimenticate di Alzare la Destra e di Combattere! Ora Io vado a prendere le Spose, ma viene Giovanni a Salutarvi! … (Gesù manda un bacio a tutti) … Vi lascio il Mio Cuore Spalancato, Figli! Giovanni viene a portare ancora la Croce e il Pane! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice) … Sono Io! Pace al Tuo Cuore! Sono Giovanni: Giovanni, il Capriccioso! Don Vincenzo: Giovanni…! Piccolo Giovanni: Ehi, come va? Quel Giovanni che Grida Forte! RaccontaMi qualcosa! (Giovanni manda un bacio a tutti) … Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: RaccontaMi la tua Giornata! La Mia è stata Piena … e lo è ancora! Don Vincenzo: La mia Giornata è stata una tensione d’Amore verso Dio … verso il Padre soprattutto … verso Gesù! Tutti hanno Lavorato nell’Amore e c’è stato proprio un Grido: “Come fai a fare le Cose che hai fatto? Come fai? Piccolo Giovanni: Tu come hai fatto a fare le Cose che fai … e che hai fatto? Io Le ho fatte per Amore di Dio … per Amore di Maria: la Mia Fidanzata, la Mamma del Cielo, la Mamma del Giardino, la Mamma che prepara il Banchetto Nuziale per tutte le Spose! Tu La conosci? La conosci! Mamma Maria … la Fanciulla-Mamma che ha Abbracciato il Progetto di Dio e L’ha Partorito! … La Tua Ombra la conosci? Fra poco fa il Suo Compleanno! Lo festeggiate? … (il prossimo 20 Novembre ricorre la Nascita, nel 1770, del Servo Inutile Domenico Lentini) Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Lo festeggiate con pane e salsiccia e spinaci e un bicchiere di vino? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Lo sai, tra pochi giorni arriva il Compleanno della Tua Ombra … Ombra della Tua Ombra! Lo sai Chi è la Tua Ombra? “Il Mio Tutto E’ la Croce” … (Benedice) … che Grida Camminando e dicendo ai Propri Figli: “Guardate la Croce! Fatevi Croce! Vivete di Croce! E non lamentatevi! Il vostro Unico Grido sia: Il Mio Tutto E’ la Croce! Il Mio Trono E’ la Croce! Il Mio Altare E’ la Croce! Il Mio Camminare E’ la Croce!” … Ma Vigilate ancora, Figli! Fa Vigilare i Tuoi Figli: di non gettare la Croce! Tenersi in piedi … spogliandosi delle cose del mondo! Vuoi parlare ancora con Me? Siamo i Tre Giovanni! Don Vincenzo: Sì! Piccolo Giovanni: Vuoi dire qualche altra cosa ai tuoi Figli che ti ascoltano? Don Vincenzo: Voglio dire che dovremmo Amare … Amare sempre … Amare comunque … per gli uni e per gli altri! Amare….! Piccolo Giovanni: Amare come Ama il Padre! Amare come Ama il Padre! Don Vincenzo: Quello che mi sorprende è che, Voi del Cielo, Amate sempre … e noi dobbiamo imparare a fare le stesse cose in sintonia col Cielo … e perciò Divine, Divinizzate! Piccolo Giovanni: E perciò devi andare avanti nel parlare ai Tuoi Figli … con la Tua Voce di Padre, di Calice Vivente Dio … Unito ai Figli nel Cielo che Tu Abiti! Vuoi parlare ancora? Facciamo parlare Teresina del Bambin Gesù ancora un po’ e poi vi Saluto! Teresina del Bambin Gesù? (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) 24° Rotolo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo di Pioggia! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Una Piattaforma Nera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ vicina, Giovanni….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! 4! 8! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Avanzano! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Hanno la forma di Piccoli Elicotteri! Non sono Elicotteri, Giovanni? Piccolo Giovanni: No! Teresa: Entrano ed escono dal Mare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Velocemente! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Nell’entrare … (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) prendono ciò che è stato messo nel Mare dagli uomini … e distruggono ciò che ha messo Dio nel Mare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Nell’uscire…..! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Lasciano cadere come Pioggia…! Non farmi dire che cos’è,  Giovanni….! Piccolo Giovanni: Dillo! Dì! Dillo … in Ubbidienza alla Croce! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! In Ubbidienza alla Croce….! Teresa: Eccomi! Eccomi! Lasciano cadere una Polvere che non si vede, non si sente, non ha odore, non ha colore, non ha sapore! Penetra in ogni cosa e in ogni corpo! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Pregate, Figli! Non potete difendervi! Solo con la Preghiera Costante … rimanendo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi … aspettando ancora le Capanne … potete Salvarvi! Dio E’ con voi! Il Veleno è contro di voi e i Falsi Profeti sono contro di voi! L’Unica Forza che avete E’ la Croce! … (Benedice) … L’Unica Forza E’ Dio con voi! Pregate e, nel Pregare, vi Invito ad essere Uniti! Io vi Abbraccio col Mio Cuore: col Vuoto dello Strumento dove sono i Rotoli! Padre, Benedici i Tuoi Figli! Io vado a prendere le Spose! Don Vincenzo: Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen! Tutti: Amen! Piccolo Giovanni: Amen! Io vi Benedico col Mio Cuore … e vi Invito alla Preghiera Costante! Siate Vigilanti, Figli Miei! Siate Vigilanti! … (Giovanni manda un bacio) Giulia: Giovanni, cosa devo fare? Piccolo Giovanni: Domenico…! Giulia: Una-Due-Tre-Quattro! Di una cosa sola … e  altre quattro di un’ altra … e altre quattro di un’altra ancora! Poi unirle insieme! Eccomi, Giovanni … li devo fare così come li vedo! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Giulia: Visto che siete Tutti quanti … i Nuovi Arrivati … al Banchetto Nuziale … vi Salutiamo! Fiorellino Spezzato, cosa stai facendo? Eccomi, Mamma! Eccomi! Vi Salutiamo! Giovanni, devo andare a fare un Lavoro Grande! Vieni Tu! Non posso portarla Teresina! Un po’ lei e un po’ Tu! Giulia: Eccomi! Ci vediamo dopo!

 

 

SECONDA DOMENICA DEL MESE

12 NOVEMBRE 2017

 

 

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione  Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Segno della Croce … (La Madonna Benedice) … Glorifico il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo che E’ il Mio Cuore di Mamma … Mamma Immacolata, Mamma Addolorata, Mamma della Croce … Viva e Reale in mezzo a voi! Figli Miei, vengo a chiedere le vostre manivengo a chiedere il vostro aiuto! Mi Inchino dinanzi alla Croce del Mio Figliolo Gesù … chiedendo ad ognuno di voi: “Aiutateci! Aiutateci! Aiutateci a far Regnare la Pace e la Croce di Dio in mezzo a voi nell’Umanità intera, Figlioli!” … (La Madonna Benedice)  Questo è il Mio Grido di Mamma: chiedo le vostre manichiedo i vostri cuorichiedo i vostri passi nella Via Stretta! Non perdetevi in quella Larga … dove non c’è Dio … dove non c’è ciò che Dio desidera da ognuno di voi … Chiamati uno ad uno per essere Sacerdozio Vivo, Suorine, Sacerdotesse, Ancelle e  Ancellini … nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! … (La Madonna Benedice) Siate Croce nella Croce!  E rimanete nella Vigna, nell’Arca e nei Remi … a Costruire ciò che Dio vi ha Donato! Non perdete la Figliolanza della Chiesa Nuova che ognuno di voi E’! Fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … Chiesa Nuova … Chiesa del Mio Cuore Immacolato e Addolorato! Figlioli, rimanete Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … e non perdete ancora la Figliolanza della Chiesa Nuova! Rimanete Saldi! Combattete il  Veleno! Combattete i Falsi Profeti! Avete l’Eredità del Padre: non sperperateLa … ma rimanete in Attesa mentre il Padre vi Chiama: “Avanzate! Avanzate! E’ Tempo di Spezzare il Pane e di Prendere il Sangue del Mio Amore!” … Figli, Fratelli e Amici di Gesù, di Mio Figlio … Figlio di Dio … Donato ad ognuno di voi e all’Umanità intera per diventare Mamme: Mamme della Croce, Mamme del Crocifisso, Mamme del Salvatore! Ecco cosa sono venuta a chiedervi in questo Giorno! Porto l’Abbondanza del Padre e La lascio scendere ancora su di voi e sull’Umanità! … (La Madonna Impone le Mani) … E chiedo ad ognuno di voi di rimanere Saldi in Dio, Saldi nel Figlio, Saldi nel Mio Cuore di Fanciulla-Mamma … per ognuno di voi, Figli Miei! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Dove sei stata? Giulia: A Lavorare, Mamma … a raccogliere le Ceste che mi avete consegnato da riempire! Le ho riempite tutte e Le ho consegnate dinanzi alla Porta! C’erano le Spose appena arrivate e Le hanno prese! La Madonna: Ora cosa stai facendo? Giulia: Sto parlando  con Te, Mammina! La Madonna: Non stai facendo niente altro? Giulia: Ho Allargato le Braccia e ho Abbracciato i Chiodi … per prendere Forza e per poterLa donare! La Madonna: Ma non eri a letto?  Giulia: Mi sono alzata … col Vostro Aiuto! La Madonna: E cosa facevi? Giulia: Lavoravo! Conosci ogni cosa … non posso dirTi altro, Mammina! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda!  Giulia: Eccomi! Vedo tanti Pali fatti a forma di Croce … ma non sono come la Croce di Gesù … sono vuote, non ha Abbracciato nessuno la Croce! Ce ne sono tanti in lontananza! Ce ne sono molti a terra! Sono diverse … sono accese … hanno una luce … ma sono sottosopra … a forma di spada! Non sono spade…! Sono Missili….! E insieme ai Missili … ci sono Aerei pronti da partire … ma non c’è nessuno dentro … sono vuoti … camminano da soli … non c’è forma di Vita! Mamma, cosa posso fare? La Madonna: Fai Ardere le tue mani … e poggiale! Non ora! Giulia: Eccomi, Mamma … Eccomi … lo faccio dopo! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Vedo le Montagne … si aprono … non esce Acqua, non esce Vento, non esce Fuoco … esce un Liquido Verde! Camminando, camminando si accende … tutto diventa Fuoco … ma il Verde è ancora Vivo! Mamma … cos’è? Posso fare qualcosa? La Madonna: EccoMi! Portati qualcuno! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora … e ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mamma! Eccomi! Mamma, Mammina mia del mio cuore, Mamma dell’Umanità intera … ho raccolto i Sussurri, i Battiti della Tua Famiglia e te li  consegno! Ho raccolto il niente della mia Giornata e te lo consegno! Ho raccolto i Sussurri dei Figli che si sono affidati alle mie preghiere e te li consegno! Mammina, ecco ancora tutto quello che mi avete donato fino a questo istante: lo consegno al Tuo Cuore! E metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora … e aspettate ancora … così come mi avete promesso! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi … Tutti in Festa … con tutte le Schiere … con tutti i Servi Inutili … con tutte le Spose … con tutti i Pargoli … con i Tre Giovanni … Carlo … Pio e Domenico! Siamo Venuti a Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (La Madonna Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! Il Battito del Cuore di una Mamma E’ nel raccogliere i Propri Figli e l’Umanità intera! Lasciatevi raccogliere nell’aiutarvi a donarCi la mano gli Uni gli Altri: tra il Giardino e la Vigna … Figli Miei, Figlioli del Mio Cuore Immolato e Addolorato! … (La Madonna manda un bacio ai presenti che ricambiano) Pace al tuo cuore, GIOVANNI CALICE VIVENTE Dio! Sono Io, Maria … la Creatura che ha risposto: “EccoMi!” al Padre e, con l’EccoMi, ho Donato la Vita Eterna all’Umanità intera … attraverso la Croce! Pace! Don Vincenzo: Pace!  La Madonna: Voglio parlare con Te e Tu con i Tuoi Figli! Sono la tua Mamma, la Mamma Immacolata! Sono la Madonnina … così come Mi chiamate voi! Giovanni, Calice Vivente Dio … vuoi parlare o facciamo parlare Teresina del Bambin Gesù? Parla Teresina del Bambin Gesù! Com’è stata la tua Giornata, cosa hai incontrato? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla a ruota libera … così come sai parlare tu! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Cosa hai incontrato? Teresa: Ho incontrato Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Padre! La Madonna: EccoMi! Teresa: Lo Strumento che Lavorava! La Madonna: EccoMi! Quale è stata la prima o l’ultima parola che ti ha detto … quando l’hai incontrata? Quale è stata? Una delle due! Piccola … piccola … lo strascico! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dovete imparare: quando vi viene chiesto di parlare … non lasciate spazio! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parlate! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non si deve pensare ciò che si deve rispondere a Dio! Si deve dire! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Sono tante le cose che mi ha detto lo Strumento….! La Madonna: Scegline una! Teresa: …. Nel Silenzio! Il Lavoro era Grande e le sue forze erano piccole! Mi faceva capire che non ce la faceva! Abbiamo parlato così: con gli occhi! La Madonna: Ma poi … cosa ha fatto? Teresa: Poi ha preso la Forza! Io le dicevo: “E’ la Seconda Domenica … ti devi alzare!” E si è alzata! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Vai avanti, parla ancora! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Ho sete! Mi date un po’ d’acqua? Tu parla! Vi sembra strano che vi chiedo da bere? Tutti: No! La Madonna: E vi sembra strano se vi dò la Tosse? Alcuni: No! (La Madonna Dona a tutti la Tosse e l’Alito) … Parla! … (La Madonna dà colpi di Tosse e Alito sull’acqua che le è stata data da bere e, per prima, dona da bere al Calice Vivente) Parla! Teresa: Eccomi! E ancora nella Giornata … ho incontrato sempre il Padre, Gesù, i Tre Giovanni! La Madonna: E cosa hai visto ancora? Teresa: Ho visto alcuni Figli cercare Dio … e non riuscire a vederLo … anche se ce L’avevano davanti agli occhi! La Madonna: Vai avanti! Teresa: Eccomi! La Madonna: Vuoi anche tu l’acqua? Teresa: Eccomi! La Madonna: Portate l’acqua a Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Non riuscivano a vederLo perché i loro occhi erano stati….! La Madonna: Abbagliati dalle cose del mondo! Teresa: Eccomi! E poi ancora ho visto Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Un’altra volta Riversa sull’Umanità! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma questa volta il Tuo Abito era Chiuso! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Il Mio Abito era Chiuso … e Lo rimarrà per un po’! Teresa: Eccomi! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Non hai niente altro da dire? Viceparroco, vuoi dire qualcosa alla Tua Mamma?  Raffaele: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Qual è il tuo Dolore più Grande … di tutti quelli che senti nel cuore? Raffaele: Fanno finta che non esiste Dio! Tutti! Non esiste niente … esistono solo loro! Non riesci a comprendere! Non si cerca mai! E’ tutto dovuto! La Madonna: Da Dio … dagli uomini, no! Dio è il Creatore di Tutto e di Tutti … gli uomini no! E Tutto sarà portato via … e nulla rimarrà! Rimarrà la Vigna! Rimarrà il Giardino! Rimarranno i Figli della Fede: i Figli Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … senza cercare i Rumori del mondo! Figli Miei, allontanateli da voi i Rumori e i Luccichii del mondo! Rimanete sempre Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … dove c’è Dio che è la Primizia di tutte le cose! E l’Eredità l’ha Donata ad ognuno di voi e non passerà …  rimane con voi fatti a Immagine e Somiglianza della Croce e del Crocifisso! E sono Venuta oggi a Chiedere le vostre mani … il vostro aiuto! Una Mamma Piccola, all’Ultimo Posto … che chiede aiuto ai Propri Figli … nell’Umiltà, nella Carità, nella Semplicità: “Ho bisogno del vostro aiuto per non far Scendere i Flagelli! Ho bisogno di ognuno di voi che vi amiate gli uni gli altri!” Con l’Amore possiamo Combattere! Con la Guerra non si vince! Con l’Amore si Vince! Nell’Amore c’è Dio che Si Dona in Pienezza! E voi siete stati Scelti nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che E’ il Mio Cuore Immacolato di Mamma! Amatevi tutti … non fate alcuna distinzione, Figli Miei! Amatevi nella Sicurezza della Croce del Mio Figliolo Gesù! Io vengo Partorendo la Croce e il Crocifisso! Questo è il Sigillo di Dio: la Croce e il Crocifisso! … (La Madonna Benedice)Fermatevi soltanto quando vedete il Segno di Dio … che E’ la Croce e il Crocifisso: l’Eredità di Dio … Dio-Bambino in mezzo a voi, Figli Miei! E Pregate, pregate per le Mura di Roma: altro Sangue sta Scendendo! Pregate per tutti i Figli Ministri!  Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! A voi è stato Donato il Compito di Salvare l’Umanità! Dovete  essere Uniti … Amarvi gli uni gli altri! Se Rimanete Saldi e Uniti … il Mio Cuore Immacolato Trionferà … e l’Umanità intera vedrà il Trionfo di Dio! Da questo Luogo … l’Umanità intera vedrà e l’Umanità si Inginocchierà … ma non tutti si Alzeranno: i Figli Lontani, i Figli sulla Via Larga….! Pregate…! Rimanete  un Unico Ovile dinanzi ad un Unico Pastore: Dio in mezzo a voi! E’ questo che vi chiedo come Mamma! Vi chiedo di Pregare col Rosario Breve: “Padre Nostro-Ave Maria! Padre Nostro-Ave Maria!”… Figli Miei! Vuoi dirMi qualche altra cosa, viceparroco? Raffaele: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Calice Vivente Dio, vuoi parlare ai Tuoi Figli … vuoi dire quant’è che Ami Dio? Parla! Don Vincenzo: Quello che mi fa riflettere è sempre questo Messaggio d’Amore! E noi, invece … non riusciamo a metterLo in pratica! Amore….! Luce….! L’Amore attraverso ognuno di noi! Che bello entrare in questo Rapporto d’Amore! Tutto parte dal Padre e Tutto confluisce al Padre! La Madonna: Parla ancora, Calice Vivente Dio! Guarda i Tuoi Figli che hanno Fame e Sete! Parla ancora! Guardali! Don Vincenzo: Farci Amore! Far Trionfare l’Amore … l’Amore Vero … l’Amore del Vangelo! La Madonna: Parla ancora! E’ bello sentire la Tua Voce di Padre Eterno! Don Vincenzo: Tutto è Amore! Ecco perché, qui dentro, ci si riunisce per Amare, per imparare ad Amare, per imparare a mettere Dio al Primo Posto … sempre! La Madonna: EccoMi, Padre! Teresina del Bambin Gesù….? … (La Madonna e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) … EccoMi! Teresa: Eccomi! (La Madonna e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore. La Madonna Dona la Tosse e l’Alito a Teresina e poi a tutti i presenti) NONO ROTOLO! La Madonna: EccoMi! Teresa: Prima Pagina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Un Libro! La Madonna: EccoMi! Teresa: Chiuso! La Madonna: EccoMi! Teresa: Una Chiave! La Madonna: EccoMi! Teresa: Terza Pagina! (La Madonna e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tre Croci! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Sulle Tre Croci … ci sono Tre Strumenti! La Madonna: EccoMi! Teresa: Su ogni Croce c’è scritto: Alfa; Omega; 8! Non so che simbolo è, Mamma….! (La Madonna e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ una Croce … incrociata con un’altra Croce! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Nona Pagina! La Madonna: EccoMi! Teresa: 1° Rigo: Dio E’! La Madonna: EccoMi! Teresa: 2° Rigo: Dio può Tutto! La Madonna: EccoMi! Teresa: 3° Rigo: Dio è la Pienezza … e ognuno di voi ha la Pienezza di Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: Rigo: Dio Trionferà! La Madonna: EccoMi! Teresa: Chiusura del Rotolo! La Madonna: EccoMi! Teresa: Una Scia Lunga! E’ formata da Piccole Luci! Ogni Luce è la Fiammella Accesa sulla testa dei Figli che sono rimasti nella Via Stretta! … (La Madonna e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) La Madonna: EccoMi! Figlioli, è una Mamma che Grida al vostro cuore! E’ una Mamma-Piccola Fanciulla che Parla ad ognuno di voi: Vincete il Male con il Bene … il Bene che Dio vuole e Dona ad ognuno di voi! Combattete ogni Male con l’Amore di Dio, Figli! La Mia Promessa non viene meno: Il Mio Cuore Immolato Trionferà! E le Mura Insanguinate di Sangue … verranno Cancellati e fatti Nascere col Cuore di Dio! E la Chiesa Nuova è Sbocciata nella Croce di Gesù … PartorendoLa! Vivete passo passo l’Amore di Dio, Figli! Vuoi aggiungere il Tuo Amore, Calice Vivente Dio? Io vi Saluto e lascio Scendere Dio su di voi! … (La Madonna Impone le Mani sui presenti) … Portate Dio e Suo Figlio e il Mio Cuore di Mamma … nelle vostre case … ovunque andate! Preparate i vostri cuori alla Nascita di Gesù dentro di voi, Figli Miei! Vi Saluto col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo Amore! Benedici i Tuoi Figli, Calice Vivente Dio dona il Saluto di Padre Eterno! Don Vincenzo:  Quando l’Amore Brilla … Tutto si Infiamma … Tutto diventa Bello … Tutto diventa Roccioso …. Tutto! Ecco perché dobbiamo parlare di Amore! Ecco perché dobbiamo imparare a mettere l’Amore al Primo Posto! Ecco perché dobbiamo dare all’Amore il Posto di Dio … perché Dio Regna su questo Amore … e Dio vuole diffondere questo Amore! Dobbiamo Crescere, Crescere, Crescere, Crescere, Crescere, Crescere: ecco la Chiave con cui si Apre ogni Porta! La Madonna: Benedici i Tuoi Figli, Padre Buono! Vi Benedica Dio Onnipotente … Padre, Figlio e Spirito Santo! Tutti: Amen! La Madonna: Amen! Don Vincenzo: Essere Strumenti d’Amore! Essere Portatori d’Amore … e mettere l’Amore dentro di noi … e diffondere l’Amore dai nostri cuori! Allora sarà bello … perché ci arricchiremo e, arricchendoci noi, arricchiremo gli altri! Giulia: Mamma….! Mammina! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Visto che siete Tutti quanti Uniti al Banchetto Nuziale … al Giardino … e tutte le Spose Nuove sono arrivate … io finisco il Lavoro e vengo a SalutarVi! Noi Salutiamo i nostri Cari! Eccoci, Giardino di Dio! Ciao, ci vediamo dopo! Mamma, Eccomi … farò quello che mi avete detto! Eccomi, ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 

GIOVEDI   16  NOVEMBRE 2017

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Gesù della Croce … (Gesù Benedice) … il Gesù della Verità … il Gesù della Pace … il Gesù dell’Amore! Io Sono Vivo e Reale in mezzo a voi … nella Verità Piena della Regalità di Dio … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite alla Fonte dell’Acqua Zampillante … venite a Dissetarvi, Figli! Quando l’Acqua non ci sarà … ci sarò Io nella Pienezza del Padre! Acqua Zampillante … Fonte Viva dell’Amore di Dio … Fonte Viva nella Pienezza della Croce! Io Sono e voi Sietenel Cammino della Viuzza Stretta! Ma Vigilate … Vigilate … Vigilate, Figli! Questa è la Mia Via Stretta! … (Gesù, congiungendo le Mani, indica un piccolo spazio) … Non è difficile CamminarLa … è facile … se unite le vostre mani e aprite i vostri cuori a Ciò che E’ Pane di Dio! Gli uomini hanno sbagliato e stanno sbagliando … non riconoscendo e non amando Dio … allargandosi come macchie d’olio nel tuffarsi nelle cose del mondo … rinnegando l’ Essere Piccoli e Poveri! L’apparenza … a Dio  non Gli riguarda! E’ il cuore….! Conosce i cuori di ognuno di voi e dell’Umanità intera … ed è Fermo ad aspettare, Figli Miei! Siate Vigilanti: i Falsi Profeti avanzano … il Veleno avanza … cammina nella Via Larga trascinando dietro l’Umanità! Figli, pregate … pregate per le Mura di Roma! Pregate per i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate per i Flagelli che sono Scesi in questo Giorno, Figli Miei! Siate un’Unica Cosa col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Maria! Ve lo chiedo ancora una volta: Ho bisogno del vostro aiuto! Così come ve l’ha chiesto Mia Madre … lo chiedo anch’Io, Figli Miei! Mi Inchino dinanzi al Padre … dinanzi al Suo Amore … dinanzi alla Sua Luce … dinanzi al Suo Calore: AiutateMi! Ad ognuno di voi è stato dato un Dono, una Via, un Compito da fare! Non perdeteLo! Non perdeteLo, Figli Miei … ma rimanete nel Guscio del Cuore di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! Il Mio Cuore Gronda Sangue! Il Mio Cuore Gronda Sangue! Il Mio Sudore è Sangue … che Scende, Scende, Scende, Scende! Pregate, Figli … pregate! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Eccomi Gesù! Gesù: Dove sei? Giulia: Sto parlando con Te! Gesù: Cosa stai facendo? Giulia: Il Lavoro che mi avete Donato da fare! Gesù: Vuoi fermarti? Giulia: No, Gesù! Gesù: Le tue Forze vengono meno! Giulia: Mi poggio sulla Croce, Gesù! Prenderò le Forze! Fatemi Lavorare ancora! Gesù: Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Controlla i Battiti dello Strumento! Teresa: Eccomi! Gesù: Non vuole rientrare! Teresa: Eccomi! Giulia: Gesù … con chi hai parlato? Gesù: Non temere, Cocciuta … ho parlato con Teresina del Bambin Gesù! Giulia: Cosa ho sbagliato, Gesù? Gesù: Niente, Anima Mia! Giulia: Eccomi … sono pronta per Lavorare! Gesù: Lo è … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Hai Donato i Tuoi Battiti? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Giulia: Gesù, posso farlo il  Lavoro … non temere! Gesù: EccoMi, Anima Mia … ma fermati solo un istante! Giulia: Sì, mi fermo! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Dove L’avete portato il Giardino? Gesù: E’ sempre al suo posto! Giulia: C’è qualcosa di diverso…! Gesù: Ci sono i Fiori per la Festa di Domenico! EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, ma quello non è il Giardino Vostro … e la Festa di Domenico è preparata più Alta … nel Giardino di sempre! Cos’è? E’ un Prato….! Gesù: Questo è quello che hanno preparato i Falsi Profeti! Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Lì si sta coprendo di fango, di pietre! Gesù … non posso fare qualcosa? Sono Figli! Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi … Eccomi,Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Ci sono le tue Forze? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Ancora Missili! Ancora Terremoti! Ancora Figli che si perdono: non vogliono donare la mano … non vogliono riconoscerTi … ma io aspetto, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! C’è un’Infinità di Fanciulli … usati per i propri piaceri … fatti a pezzi … tolta ogni dignità! Non si contano! Gesù, fammeli portare a Casa con i Chiodi! (Lo Strumento Allarga le Braccia) Gesù, rispondimi….!  Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi! Nelle Cose del Padre … posso portarli a Casa! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia … i Sussurri e i Battiti che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … quelli che non possono farlo … quelli che gli viene vietato! Vado a prenderli e li Offro al Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che ha indossato l’Abito Bianco! Aspettateci: siamo Figli e non siamo Cresciuti! Tu ci hai Chiamato! Come Chiesa Nuova … ci hai Donato la Vigna, ci hai donato un’Arca e i Remi … ma non Li vediamo! Aspettateci! Gesù: Cammina, Anima Mia … e porta i tuoi Figli dove ti è stato indicato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! … Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Gesù: Pace ai vostri cuori! PACE AL TUO CUORE, TERESINA DEL BAMBIN GESU’! Teresa: Eccomi! Gesù: Come stai? Teresa: Eccomi! Gesù: Eccomi sì o Eccomi no? Teresa: Eccomi sì! Gesù: Eccomi sì! E raccontaMi la tua Giornata! Cosa hai incontrato lungo la Strada … in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai incontrato? La Pioggia, il Vento, il Sole, il Temporale, il Terremoto … o il Crollare? Teresa: Tutto! Gesù: Hai incontrato tutto? E cosa hai fatto, Teresina del Bambin Gesù? Non hai fatto nulla? Non hai Lavorato? Sì, che hai Lavorato! Ti ho visto Lavorare! Teresa: Eccomi! Gesù: E dimmi … com’è la Giornata? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ Piena del Tuo Amore! Gesù: EccoMi! Così come è Piena per ognuno di voi … per l’Umanità intera … ma non tutti La vedono la Giornata del Padre … non tutti La ascoltano … non tutti La servono! Parla ancora! RaccontaMi cosa hai incontrato ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Sin dall’inizio della Giornata … che inizia …..! Gesù: EccoMi! Teresa: …. Eccomi! Alle Tre di mattina …  più o meno! Gesù: EccoMi! Teresa: … Ho incontrato lo Strumento….! Gesù: EccoMi! Teresa: … Che Lavorava! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Parla! Teresa: Eccomi!  Gesù: EccoMi! Teresa: E mi ha portato un pochettino con Lei a Lavorare! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: E’ un Lavoro Grande quello che sta facendo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un Lavoro fatto da tanti Lavori …  non è uno solo! Gesù: EccoMi! Teresa: Nei tanti Lavori ….! Gesù: EccoMi! Parla dei tanti Lavori! Teresa: … Ce n’è Uno un po’ più Grandicello degli Altri! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un po’ Pericoloso rispetto agli altri! Gesù: EccoMi! Per quello ti ho fatto sentire il suo polso! Teresa: Eccomi! Gesù: Non è che Io non lo sentivo … è per far sentire ai Figli, per far sentire alla Famiglia! Si fa le prediche da sola … visto che i Figli non ascoltano … si predica da sola! Si dice tutto quello al contrario … per far accendere i cuori, per avere i Figli nel Giardino del Padre! Non si risparmia! Io posso dirlo! Dice di chiudere … ma apre in Abbondanza! Ma Vigilate! Dio E’ con voi! Dio ha Scelto voi e, ciò che Dio Sceglie … è Scritto nel Libro del Cuore di Dio! Pianta la Croce quando Sceglie ognuno dei Figli! Non è buono … ma Pianta … e il Seme diventa Albero … e Albero di Croce! Parla ancora! Non temere! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato ancora nella Giornata? Dopo Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho incontrato il Veleno … che è sempre più vicino! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto? Niente? Teresa: Non Ti posso dire bugie, Gesù! Gesù: Non hai fatto? Hai fatto! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … e Noi Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento si Crocifigge ancora per tutti i Figli … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Alzati anche Tu! Teresa: Eccomi! Gesù: Vieni, Giovanni Terzo! EccoMi! Ora Ci Doniamo! … (Il viceparroco versa il Vino a Gesù … che Spezza un po’ di Pane e Li offre a Teresina che Intinge il Pane nel Vino, Lo Mangia e poi Beve) … EccoMi! Ecco il Dono della Vita Eterna! Prendilo! Teresa: Eccomi! Gesù: Ecco il Frutto di Dio! … (Gesù Spezza un altro po’ di Pane, lo Intinge, Mangia e Beve. Poi asciuga il Bicchiere-Calice) … EccoMi! EccoMi! Io Dono il Sangue … Tu Doni la Carne! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù e Teresina donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Teresina dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! PortateLo a chi non c’è! EccoMi! Raffaele: Eccomi! Lo preparo subito? Gesù: EccoMi! Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena ed è Risorta! Viceparroco, preparali tu!  Raffaele: Eccomi! Gesù: L’Amore del Padre si è Allargato a Larghe Misure … e il Banchetto di Dio Si è Donato nell’Amore, nella Misericordia Piena! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! RaccontaMi ancora la Giornata! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!  Teresa: E’ stata una Giornata in Comunione con il Padre! Gesù: EccoMi!  Teresa: O almeno credo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai visto ancora? (Gesù e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto il Veleno avanzare sempre più! Gesù: EccoMi! Teresa: E il Buio crescere sempre di più! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai visto ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto i Figli perdersi … senza avere nessuna Meta … vagare senza Te … senza avere come Obiettivo Unico: Te, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai fatto nulla? … (Teresa fa cenno di no) Teresina….! Teresina….! Teresina del Bambin Gesù, perché i tuoi occhi sono pieni di Lacrime? Teresa: Eccomi!  Gesù: Dio E’! E se Dio E’ … tutti Siete un’Unica Cosa! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ che … tra tutti i Compiti che mi avete donato … Uno…..! Gesù: Uno? Teresa: Mi è stato detto di portarLo avanti … fino a quando avrei avuto le Forze! Gesù: E ora le Forze non ce L’hai più? Sì, che ce L’hai! La Croce è sempre Piena di Forze! Ce L’hai….! Teresa: Eccomi! Gesù: Basta poggiarsi! La Croce non perde mai le Forze … così come non Le ha perse lo Strumento! E ognuno di voi è stato Scelto! E, ognuno di voi lo Strumento vi porta sulle spalle … così come porta l’Umanità … e tutti i Pesi che ho poggiato su di lei! Teresa: Eccomi! Gesù: Anche sulle tue spalle ci sono i Pesi da portare! Basta non gettare la Croce! Basta non scaricarsi di Croce! Il Lavoro si fa! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco, Mi devi dire qualcosa? (Gesù e Raffaele colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cosa c’è ancora nel tuo cuore … di ombrato? E’ questo che ho detto! Raffaele: Più o meno! Gesù: Cosa c’è nel tuo cuore? Raffaele: Noi siamo abituati a chiederTi aiuto, Gesù … e Tu e la Mamma … …..! Gesù: E Io vengo a chiederlo a voi! L’Aiuto il Padre ve l’ha donato da sempre: fa Scendere Grazie su Grazie! E vi ha donato l’Eredità …  vi ha donato una Vigna … vi ha donato l’Arca e i Remi! Le Capanne sono Ferme: sta a voi aprirLe! Quando i cuori si baciano e sorridono e l’Amore Trionfa … le Capanne si Apriranno! Se non c’è Pace e Amore … le Capanne non si possono Aprire … rimangono chiuse … ma Aperte a Dio! Ora sono Io a Bussare ai cuori di ognuno di voi: Ho bisogno di aiuto per fermare i Flagelli … quelli dei Grandi … che hanno preparato! Dio … se Abbassa la Mano … Cancella ogni cosa! Ma Dio è Padre e Ama i Suoi Figli … e non li cancella! Gli uomini … sì! Cosa volete fare? Farvi cancellare dagli uomini? E’ facile fare così con la testa … ma è difficile Camminare sulla Via del Padre … per gli uomini! Ma Dio L’ha resa Chiara e Limpida … da poterLa Camminare! Basta aprire gli Occhi del Cuore! E’ questo che si deve fare! Più Amate … più Crescete … e più diventate un’Unica Cosa con Dio e con i nemici! Amare gli amici non vale niente: c’è già l’Amore! E’ i nemici che si devono Amare … per far Crescere l’Amore, Figli! Hai altro da dirMi? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Io vi lascio il Mio EccoMi … e vi Invito ancora di aiutarMiho bisogno del vostro aiuto! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Giovanni viene a Parlare! Piccolo Giovanni: Pace ai vostri cuori! … (Giovanni Benedice e manda un bacio a tutti) SONO IO! Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Nipote Mia … dove sei capitata? Nel Giardino del Padre! Teresa: Eccomi! Nel Posto Giusto! Piccolo Giovanni: E sì, nel Posto Giusto … nel Lavorare e far Crescere i Frutti! E voi … dove siete capitati? Avete riconosciuto il Posto? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eeeh, come vorrei raccoglierlo questo: “Eccomi!” … ma non è Maturo! Sì, qualche volta rubavo qualche frutto acerbo … ma li preferivo maturi … e li preferisco ancora Maturi! Cosa vogliamo fare? Vogliamo Camminare? Vogliamo fare le Cose del Padre? Ve L’ho insegnate … ve L’ho imboccate col cucchiaino? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: E dove l’avete messo il cucchiaino? L’avete gettato! Non l’avete fatto crescere! Sono Pronto ad Imboccarvi ancora … così come lo fa lo Strumento attimo dopo attimo, Figli! E’ una Mamma che Imbocca i propri Figli! Così Mamma E’ il  Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Maria … lo sono anch’Io! Tutti quelli che sono nel Giardino … sono Mamme … fatte a Immagine e Somiglianza di Dio: hanno donato l’Eccomi, hanno donato la mano e sono Nati … così come sono Nato anch’Io! Destatevi dal sonno! La Festa di Domenico è Pronta! Lui ha chiesto quello che vuole! Voi cosa Gli donate? L’Amore, la Pace? Cosa Gli offrite? Il vostro niente … l’essere Piccoli e Poveri, all’Ultimo Posto! E Lui vi Offre il Suo Tutto: la Croce! Fatti a Immagine e Somiglianza della Croce! Il Mio Crocifisso….! RaccontaMi qualcosa, Teresina del Bambin Gesù! Nel Posto Giusto: lì dove è Piantato l’Albero Verde della Croce … e nessuno può sradicarLo … perché è Dio! Parla! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Per caso hai fumato qualche sigaretta? Teresa: Io no! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E’ Amaro? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo nel Rotolo! Un Lenzuolo Bianco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è Bianco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non riesco a vedere dove finisce, Giovanni…! Piccolo Giovanni: Guarda Lontano! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Mi dici cosa devo fare? Piccolo Giovanni: Cosa vuoi fare? Teresa: Le Cose del Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Guarda più avanti … Li vedi Scritte! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Fine del Rotolo nel Rotolo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo Piccolo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Acqua! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Vento! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Fuoco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è il Fuoco di Dio! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha il Colore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha  l’Odore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha il Rumore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Avvolge l’Umanità intera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Circonda il Giardino! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ma non riesce ad entrare! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Tutto intorno al Giardino…..! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …… Ci sono le Spose….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …. Che Soffianoallontanando il Fuoco ….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: ….. Dal Giardino ….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …. E dall’Umanità intera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ci sono Tre Strumenti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Hanno Tre Scettri nelle mani! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è uno Scettro di Potere .. è uno Scettro di Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io, Giovanni … Guardo Lontano e, nel Guardare Lontano … vedo la Mia Famiglia, i Figli! Vedo la Croce … e Guardo ognuno di voi, uno ad uno! E, Guardandovi uno ad uno … Grido col Cuore Grondante di Sangue: Destatevi dal sonno, Figli Miei! (Benedice e Parla Domenico con Voce di Giubilo e in modo accorato, con la Destra Alzata nel Segno Trinitrtio:) Domenico Lentini: Io, Domenico … Figlio della Croce … Guida di tutti i Popoli … Guida di tutte le Genti! Il Mio Tutto E’ la Croce….! Il Mio Tutto E’ la Croce….! Spezzate il Pane! Fate Crescere l’Amore! Guardate i vostri cuori e rivolgeteli al Crocifisso: quel Gesù che ha Donato il Sangue e Lo Dona! Pascolate il Gregge e non disperdeteLo, Figli Miei! Unite l’Amore … così come Io ho Unito il Popolo! … (di Lauria) Si è disperso….! Ma voi non disperdeteLo quel Pane … fateLo Crescere! Chiesa Nuova … Popolo di Dio … Salvate l’Umanità……! Unitevi col cuore nel FesteggiarMi … nella Povertà, nella Semplicità di un Tozzo di Pane! Siate Pane! Siate Pane, Figli Miei! … PICCOLO GIOVANNI: Vi ho lasciato Domenico! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E vi Invito ancora: Maria, la Mia Fidanzata … vi ha chiesto aiuto! Gesù… vi ha chiesto aiuto! Anch’Io chiedo il vostro Aiuto! Siete Preziosi dinanzi a Dio! Non gettate l’essere Preziosi, Figli Miei … non lo gettate! Vigilate: il Veleno avanza e i Falsi Profeti avanzano! Avete la Destra! … (Giovanni Alza la Destra e Benedice) Combatteteli! Siete l’Unica Famiglia … Chiamata e Scelta da Dio, Figli! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Io vi lascio! Vi lascio il Mio Cuore Spalancato, Figli! Ricordate il Mio Amore di Piccolo Giovanni! Lo Strumento ha chiesto al Padre di rimanere ancora con voi … e Io rimango … ma Amatevi, Figli! Vi lascio il Mio Cuore Spalancato … e nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo … vi Benedico col Mio Amore! Andate in Pace, Figli … portando la Pace di Dio nei vostri cuori e ovunque andate! Benedici anche Tu, Teresina del Bambin Gesù! Dona la Benedizione! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Anima Mia! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E vi Benedica Dio Padre Onnipotente! Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Tutti: Amen! Giulia: Giovanni, ho visto un altro Flagello! Cosa faccio? Piccolo Giovanni: Fermalo, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Giovanni! Giovanni, siete Tutti al Banchetto … state preparando ancora … nessuno è uscito! (Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Dopo vengo e usciamo! Ora Salutiamo i nostri Cari! Mamma, è il Compleanno di Cosimo! Gli ho preso il regalo che hai detto Tu! Eccomi, Mamma! Eccomi, Fiorellino Spezzato! Eccomi, Giovanni! Ci vediamo dopo! Eccomi! Aaah!