LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

 

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 205

OTTOBRE 2017

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

 

GIOVEDI  5 OTTOBRE  2017

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre!  Gesù: Nell’Amore … Io Sono! Nell’Amore … voi Siete! Nell’Amore della Croce … vi Segno,  Figli Fratelli e Amici! … (Gesù Benedice) … Glorifichiamo il Padre Altissimo … nell’Amore, nella Luce, nella Croce, Figli Miei! … (Gesù Benedice Innalzando il Crocifisso che porta lo Strumento) … La Croce Mi ha Amato … e la Croce Ama ognuno di voi! Così come Mia Madre L’ha Abbracciata e Portata …  PortateLa anche voi … fino all’Ultimo Dolore, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Nel Raccolto della Giornata … ho raccolto i Figli, ho raccolto il Pianto, ho raccolto il Dolore … ma, nel raccogliere, ho perso ancora i Miei Figli! Pregate, Figlioli … pregate! Pregate per i Falsi Profeti! Pregate per il Veleno … e Combattetelo con la Croce! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Figli Miei, avete una Vigna … siete la Chiesa Nuova … avete l’Arca …  avete i Remi: non lasciateLi … e non lasciate l’Arca! Camminate e rimanete nell’Arca … rimanete nella Vigna …  rimanete nella Dimora! Dio E’ e Dio rimane! Tutto quello che vi circonda … non rimane! La Vigna, l’Arca, i Remi, la Dimora del Padre…..! Il resto è un Soffio! Siate Vigilanti, Figli … siate Vigilanti! Cocciuta Divina…..? Giulia: Eccomi, Eccomi … Gesù! Gesù: Vuoi portare ancora il Peso che ti è stato Donato? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ricordi il tuo Primo Messaggio … custodito nel Vuoto dei Rotoli? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi ancora i Chiodi? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Gesù, cosa posso fare? Gesù: Le Guerre avanzano! Giulia: Ma lì c’è solo Morte! Gesù, non possiamo cambiare il cuore di quel Figlio che partorisce Morte? Mi mandi, Gesù …  col Tuo Soffio d’Amore … come fai sempre nel farmi andare a Lavorare? Gesù: Te lo dirò alla fine! Giulia: Allora: aspetto! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Cos’è quella Macchina? Dove si trova? Gesù: Dove ci sono le Mura Insanguinate! Giulia: Mi mandi, Gesù? Quando Tu rimani … io vado! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora, ma aggiungi nel Vuoto dei Rotoli ciò che vedi! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Invita ancora una volta i Tuoi Figli ad essere un Unico Grido d’Amore … ad essere un’Unica Famiglia … senza distaccarsi dal Grido della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Ho raccolto i Cuori e i Sussurri: li metto nel Tuo Cuore! Ti affido la Famiglia che mi hai donato! Ti affido il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Prendili! Ti affido i Figli che non possono farlo … venendo torturati! Accoglili, Gesù! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Così come mi Inviti a pregare per Lui … io li metto nel Tuo Cuore: Unica Fonte di Vita e Vera … perchè non ce ne sono altre! Tu lo Sei! Ed Eccomi ancora col mio niente, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi col Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Nel Grido del mio Vuoto per ognuno dei Figli, per l’Umanità intera … aspetta ancora, Gesù! Aspettiamo ancora per il Progetto d’Amore! Nessuno è pronto … e tutti si perderebbero! Aspettiamo ancora … se Tu lo desideri, Gesù! Gesù…? Gesù…? Gesù …? Aspettiamo? (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Aspettiamo, Gesù! Gesù: Ancora un po’! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Aaah! Eccomi! Gesù: Pregate ancora per le Mura di Roma! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: PACE AL TUO CUORE, GIOVANNI CALICE VIVENTE DIO! Dorme! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Com’è stata la tua Giornata … cosa hai incontrato … cosa hai raccolto … cosa hai messo nella Cesta? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Ho incontrato il Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: All’inizio della Giornata! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! E ho fatto ciò che Tu e il Padre mi avete detto di fare! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Ho incontrato i Fuochi di Guerra! Gesù: EccoMi! Li hai spenti? Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Ho incontrato i Figli che erano nel Buio! Gesù: E cosa hai fatto? Teresa: Le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho incontrato le Spine di Maria! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Ho incontrato alcuni Figli della Famiglia che erano in pericolo!  Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Hai fermato il pericolo? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E nella Cesta … cosa hai messo? Teresa: Ciò che il Padre mi ha donato dal primo istante della Giornata! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Allora abbiamo fatto le Cose del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai incontrato più niente? EccoMi! Io ho incontrato tante Bestemmie! Ho incontrato tanti Figli che Mi hanno tolto e messo i Chiodi … ma non come Figlio di Dio! Ho incontrato tanti Figli che hanno raccolto e seminato Bugie … la Zizzania! E poi ho incontrato ancora tanta Falsità verso Maria … Mamma Mia e Mamma di ognuno di voi! Andando più avanti … ho incontrato chi non Mi ha donato la mano: ero per terra caduto … ma tutti sono passati … nessuno si è fermato … e Mi sono alzato da solo! Questo ho incontrato durante la Giornata! Ma poi ho incontrato le Spose … e hanno fatto Festa, hanno cantato e hanno mangiato al Banchetto Nuziale … e il Mio Cuore si è Riempito facendo Festa! … Ora facciamo Festa? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore? Ci Doniamo? (il Calice Vivente annuisce) Ci Doniamo! Tu rimani fermo! (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) … Padre, BenediciMi … affinchè possiamo DonarCi! (Il viceparroco porge il bicchiere col Vino a Gesù che poi prende un Pezzo di Pane, Lo intinge nel Vino e Lo offre al Calice Vivente dicendo:) … Tu Sei la Carne! Tu Sei il Sangue! Tu Sei Dio! Bevi il Tuo Amore … per poterLo Donare! Lasciamene un Goccio! (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Lo Innalza e poi Mangia e Beve) … Per Dio e con Dio! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe.) … EccoMi! EccoMi! EccoMi! Ci Doniamo! (Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) … Padre, Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Il Banchetto è Pronto! Padre,  la Festa è Iniziata! Dio ha Vinto! La Gioia del Banchetto è Piena! Facciamo Festa! Vuoi parlare? Vuoi dirMi qualcosa? Dormi e Vegli … nel Dolore e nella Gioia! … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!  Cosa hai da dirMi ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io ho visto la Pioggia di Sangue … quella di Vento … quella di Fuoco … e l’Altra! Tu l’hai incontrate? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore e la Benedice) Teresa: Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: I Segni che ha lo Strumento sotto le braccia….! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Non è allergia! Gesù: EccoMi! Teresa: Lo dico perché qualcuno può pensare che io non la sto curando! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E anche se noi due non l’abbiamo detto … ci siamo capite…..! Gesù: EccoMi! Teresa: Che i Segni che ha sotto le  braccia … non sono un’allergia … ma è …..! Gesù: Non è stato il vestito! Teresa: Eh! Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Ma sono i Segni delle Corde! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Ogni Segno che appare sul suo corpo … non è mai un Segno di malattia! Gesù: E’ convincente quando dice: “E’stato il vestito … o anche il profumo! Teresa: Io dico di sì … ma poi mi guarda negli occhi e lo sa che ho capito! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Lei ha dato il suo: Eccomi a Te! Gesù: EccoMi! Teresa: A Maria! Gesù: Per l’Eternità! Teresa: E quindi … tutto ciò che è stato fatto, è fatto, e continuerà ad essere fatto sui vostri Corpi …  poiché Siete Vivi e Reali … compare anche sul suo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù fa il gesto di cacciare la lingua a Teresina) Teresa: E quindi….! Gesù: Anche Gesù sa cacciare la lingua … come mangia, beve, cammina e dorme! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dorme e Veglia! … (Gesù indica il Calice Vivente)  Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi…! Gesù: E quindi….! Teresa: Guardando lo Strumento … vediamo ogni istante tutta la Trinità! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se Siete comunque Vivi e Reali … ma noi non riusciamo a vederVi! Gesù: EccoMi! Quando uno Strumento viene Chiamato dal Padre … e risponde l’EccoMi di Maria … prende Tutto quello che E’ del Padre! Riesci a comprenderMi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Non puoi fermarti così! Parla! Teresa: Eccomi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Gesù: EccoMi! E’ una Lingua che non può capire nessun altro … se non si apre, non si spalanca, non si squarcia il cuore! Teresa: Eccomi! Gesù: Non c’è nessuno che può dire che ha capito … se non si fa ciò che ho detto! E non si può spiegare, non si può raccontare! Come quando lo Strumento dice: “Non si può descrivere la Bellezza del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Non ci sono parole per poterLa descrivere!” … E voi avete la Stessa Bellezza … ma non vi vedete! Parla! Non vuoi dire più nulla? Viceparroco, vuoi dirMi qualcosa? (Gesù si rivolge a Raffaele nella Lingua dell’Amore) Sono già nel tuo cuore queste Parole! Cosa hai incontrato? Raffaele: Poco Amore, Gesù … quasi niente … e sono Giorni così! Gesù: Semina le Spine di Maria … e Lo troverai! Ma SeminaLe col cuore … non con le parole … neanche con le mani! SeminaLe col cuore! Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai altro da dirMi? Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io vado a prendere le Spose: ce ne sono tante! E tanti sono stati portati nelle proprie case! Giovanni viene a Salutarvi! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e poi manda un bacio a tutti) … Pace al Tuo Cuore! Pace ad ognuno di voi! Vuoi dire qualcosa? Ti ho promesso che sarei venuto presto a parlare …  ma il tuo parlare è il Silenzio! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Tu l’hai visto il Missile? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: L’hai visto il Vulcano? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Hai visto ciò che è uscito dal Vulcano? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa hai fatto? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Gli uomini sono convinti di vincere … dimenticando Dio! Pregate, Figli! Ciò che vedete attraverso la scatoletta … (la tv) … sono le briciole! Dietro … c’è la montagna intera! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa vuoi fare con le Ancelle? PortarLe a Lavorare … o dire ad ognuno di loro: “Siete pronte?” … Cosa vuoi fare con gli Ancellini? Consegnare il Lavoro o non consegnarLo? … Tu che sei l’Ancella Principale ed Io che Sono il Giovanni 1° … Sigillato … (Giovanni Alza la Destra nel Segno Trinitario e Benedice) e ho Donato il Sigillo a tutti i Figli e all’Umanità intera … Alzando la Croce in questa Dimora … per ConsacrarLa al Cuore di Maria! Cosa vuoi fare, Teresina del Bambin Gesù? … (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) E’ difficile rispondere … ma non lo è sul Piano della Croce! Ti lascio il Tempo! E, lasciando il Tempo … Mi rivolgo ad ognuno di voi, Figli: Il Mio Tutto E’ la Croce! E’ questa l’Eredità: il Giardino … l’Eredità Piena di Dio per ognuno dei Figli! Ma Vigilate: fuori ci sono i Falsi Profeti e c’è anche il Veleno! Il Veleno non è fatto a Immagine e Somiglianza di Dio e neanche i Falsi Profeti! Voi … sì! Avete la Destra: Combattete! … (Giovanni Alza la Destra e Benedice) … Dio ha Vinto per voi: ha Mandato il Figliolo Gesù! E’ stato cacciato … viene ancora bestemmiato … viene ancora rinnegato … viene deriso! Non fatelo … non fatelo! Ma Pregate ancora per le Mura di Roma, Figli! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non capisco bene che cos’è! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo di Petali!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Un Grande Roveto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Metà è fatto di Rose Vive! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non riesco a descrivere il Colore … Giovanni!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ il Misto dei Miei Occhi e dei tuoi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Un Colore indescrivibile! Teresa: Ogni Petalo ha altri Piccoli Petali!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Da alcuni Petali sono già Nati dei Frutti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: L’altra Metà è Secca! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ma alcuni Petali Secchi … più vicini ai Petali Luminosi … stanno cominciando a prendere Luce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: C’è Gesù con Maddalena! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Maddalena ha una Piccola Croce tra le Braccia! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ un Bimbo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: A forma di Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Avanza! Più avanti …! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Missili! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Esci…..! EccoMi! … (Giovanni Benedice Teresina. Poi Giovanni guarda in alto e dice:) … Padre, Alza la Tua Mano e AbbassaLa! (Giovanni si porta la mano al cuore e si inchina) Io, Giovanni … vedo l’Umanità senza Meta! Vedo la Pagina girare … e rimanere Vuota! Io, Giovanni … vedo il Calice che Trabocca! Cocciuta……? Cocciuta…..? Giulia: Eccomi! Piccolo Giovanni: C’è un altro Lavoro! Giulia: Eccomi! Lascio e vado a Fermare! Piccolo Giovanni: Io, Giovanni … stendo il Manto! Saluto ognuno di voi … lasciandovi il Mio Cuore Aperto: venite e rifugiatevi, Figli! … (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Vi Benedico: col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo! La Gloria del Padre avvolge i cuori di ognuno di voi e dell’Umanità intera, Figli! Giulia: Giovanni, il Lavoro l’ho lasciato in mano a dei Pargoli appena arrivati! Finisco quello che mi hai consegnato! Donami ancora la Costanza e la Forza! Copri col Tuo Manto la Tua Famiglia … e aspettiamo ancora! Tutte le Schiere sono fuori … ci sono le Spose che incontrano il Padre! Li Salutiamo … Salutando anche i nostri Cari! (Giovanni e lo Strumento Colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Giovanni! Gioite col Padre! Ci vediamo dopo! (Giovanni e lo Strumento Colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Giovanni, Eccomi!

 

 

 

SECONDA DOMENICA DEL MESE

8 OTTOBRE 2017

 

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione  Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Io Sono l’Umile Ancella … Chiamata da Dio nel Glorificare il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo! Scelta da Dio … che E’ il Mio Cuore di Mamma Immacolata e Addolorata! Con la Croce vi Battezzo … (La Madonna Benedice) … e con la Croce vi chiamo: “Figli” … nell’Essere il Mio Cuore Addolorato di ciò che gli uomini fanno! Il Canto del Mio Cuore è Innalzato al Padre per farLo arrivare ad ognuno di voi, Figli Miei! In questo Giorno, raccogliete le Offese fatte a Gesù! Raccoglieteli, Figli … prendeteLi nelle vostre mani … offriteLi al Mio Cuore! Come Ultima Grazia … Li Purifico e Li Offro al Cuore di Dio! Pregate per tutti i Rumori che sono nel mondo!  Pregate per tutti i Rumori: fanno cadere i Figli! Pregate, Figli Miei … per i Fuochi di Guerra che si Accendono casa per casa, Paese per Paese, Città per Città, Nazione per Nazione! … Dio E’! Ricordatelo, Figli: Dio E’ … e Dio Rimane … come Padre di Amore Infinito … con le Braccia Spalancate per ognuno di voi e per l’Umanità intera! Figli, Pregate! Rimanete nella Vigna! Rimanete nell’Arca! Rimanete nei Remi … e Vigilate! Dio non vi toglierà le Capanne … ma Le ha fermate! Diventate Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … e vi saranno Donate! Figli Miei, pregate ancora per le Mura di Roma, per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate, Figlioli … pregate! E’ una Mamma Immacolata e Addolorata……! Ve lo chiedo … ve lo chiedo: Pregate…..! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Mamma … Eccomi! La Madonna: Il tuo Eccomi ha fatto tutto questo! Giulia: Ho Donato l’Eccomi al Padre! Mi ha chiesto di aiutarLo e ho risposto: “Eccomi!” … Ed Eccomi ancora per l’Eternità … fin quando il Padre lo desidera, Mammina! La Madonna: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Mammina! Ma il Tuo Cuore Gronda Sangue! Sono stata io? La Madonna: No, Anima Mia! Guarda! Giulia: Eccomi! Chi l’ha preparato,  Mamma? La Madonna: Gli uomini! Giulia: Posso spegnere quel Tunnel … Treno … Rotondo … di Fuoco … dove ci sono tante persone dentro, Mamma? La Madonna: Quando vi Saluterò … lo farai! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Mamma, dove vengono portati tutti quei Sacerdoti? Non possiamo aspettare ancora? Sono Figli! Preghiamo, ci Immoliamo tutti quanti … o meglio … lo faccio io per tutti? La Madonna: Fermati! Non toccarli! Giulia: Eccomi! Un solo Giorno! Aspettiamo un solo Giorno, Mamma? Fino a stasera? Fino a stasera, Mamma? La Madonna: EccoMi! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Tu, Ultima Grazia … Piegata sull’Umanità col Seno Scoperto! Significa che non ci darai più Grazie? Mamma … rimani in piedi e copriTi! Non fare Scendere il Sangue del Tuo Dolore! Fammi Riparare! La Madonna: Te lo dirò dopo! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda … e metti nel Vuoto dei Rotoli ciò che vedi! Giulia: Eccomi, Mamma! MettiTi in piedi! (Lo Strumento vede con Angoscia e Sofferenza Grande … e la Madonna, parlando nella Lingua dell’Amore, chiama in aiuto Teresina che si avvicina) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Mamma, Eccomi! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! … (La Madonna parla a Teresina nella Lingua dell’Amore) Giulia: Mammina, Eccomi! La Madonna: Immolati come tu sai fare … e Invita i tuoi Figli … Invita la tua Famiglia alla Preghiera Costante! Giulia: Eccomi, Mamma! Mamma, ho raccolto tutti i cuori e i sussurri dei Figli e Te li consegno così come li ho raccolti! Metto il niente della mia Giornata … la Cesta è Vuota, ma accoglila così! Ed Eccomi per tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere: accoglieteli! Metto nel Tuo Cuore, Mamma …  tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Aspettiamo ancora! Sei Mamma! La Madonna: Lo sei anche tu: i tuoi Figli … nel Giardino … Lavorano e Crescono nell’Amore e nella Bontà del Padre! Giulia: Eccomi! Accoglieteci così come siamo … ma facci rimanere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … ma poggiati sul Cuore del Padre con l’Albero Piantato, Mamma! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con i Due Giovanni e il Terzo … in attesa dell’Eccomi Pieno! EccoMi con Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (La Madonna Benedice) Invitandovi a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Lasciamolo così! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Pace al tuo cuore, CALICE VIVENTE Dio!  Sono Io: la  Mamma Celeste! Pace al Tuo Cuore! Vuoi parlare con Me? EccoMi! Com’è stata la Tua Giornata? Pace ad ognuno di voi, Figli! (La Madonna manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Cosa hai incontrato? Cosa hai visto? Il Mare di Amore? (Il Calice Vivente annuisce) Qual è l’ombra che nasconde il tuo cuore, Ancellino Massimo? Io la vedo! Perché sei spento? Accenditi … e togli l’ombra! Dio E’ Padre … e Io Sono la Mamma! Non temere niente e nessuno! Dio ti ha Chiamato … ritorna a Lui! L’Eccomi … è Eccomi? Non Mi rispondi? Mi rispondi? Dio lascia Liberi! Teresina del Bambin Gesù, chiedi a tutti gli Ancellini e alle Ancelle se rispondono l’Eccomi! A te è questo Compito! Chiedilo per prima a Massimo! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Massimo, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? (Massimo non risponde) La Madonna: Significa: “No!Teresa: Eccomi! La Madonna: D’ora in poi, viene tolto da quel posto! Chiedi agli altri! Teresa: Eccomi! Chiara, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Chiara: Eccomi! Teresa: Alessandra, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Alessandra: Eccomi! Teresa: Roberta, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Roberta: Eccomi! La Madonna: Rispondilo col cuore! Non c’è il cuore! Rispondi! Roberta: Eccomi! La Madonna: Non è: “Eccomi!” … questo! Non temere! Rispondi ciò che senti! Roberta: Eccomi! La Madonna: Chiediglielo ancora una volta! Teresa: Eccomi! Il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Roberta: Eccomi! Teresa: Sei sicura?  Roberta: Eccomi! Teresa: Eccomi! Sara, il tuo Eccomi è ancora Eccomi?  Sara: Eccomi! Teresa: Antonio, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Antonio: Eccomi! Teresa: Francesco, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Francesco: Eccomi! Teresa: Maria, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Maria: Eccomi! Teresa: Giovanni, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Giovanni: Eccomi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù, il tuo Eccomi è ancora Eccomi? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Calice Vivente Dio Giovanni … vuoi parlare ai Tuoi Figli e dirgli il Mare d’Amore che hai visto? Alza il Capo e parla ai Tuoi Figli! Teresina del Bambin Gesù, raccontaMi la tua Giornata! … Parlerà! Teresa: Eccomi! La Madonna: Cosa hai raccolto nella Cesta? C’è Giorno, Notte per te? E’ sempre Giorno nell’Orto del Padre … ma c’è anche un po’ di sonno! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Non ho raccolto nulla nella Cesta! La Madonna: Hai Raccolto!  Hai Raccolto e hai Consegnato! Parla! EccoMi! Parla! … (La Madonna parla a Teresina nella Lingua dell’Amore) … Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla….! Teresa: Eccomi! Ho incontrato……! La Madonna: Parla! Teresa: Eccomi! Tanta Acqua che ricopriva tutto! La Madonna: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ancella Principale … non fermarti dinanzi agli ostacoli! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla! Teresa: Eccomi! Ho incontrato il Vento … che non è il Vento di Dio! La Madonna: Vai avanti! Teresa: Eccomi! E’ Vento che viene da vicino! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ Vento che viene dal Mare! La Madonna: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! La Madonna: Quando ti dico di parlare … non devi temere niente e nessuno! Teresa: Eccomi! La Madonna: Dio devi temere! Teresa: Eccomi! La Madonna: Gli uomini no! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ho incontrato lo Strumento che da qualche Giorno sta reggendo la Luna che è sempre più bassa! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non hai altro? Hai altro! Parla! Teresa: Eccomi! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Ubbidisci al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo che è il Mio Cuore! Teresa: Eccomi! Ho incontrato in tutto il Giorno … da ieri ad oggi … tanti Terremoti! Eccomi! La Madonna: Sei all’Ubbidienza! Vai avanti! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ogni Scossa è stata provocata dallo Scoppio di una Bomba Atomica! La Madonna: EccoMi! Teresa: E le Scosse sono state tante! La Madonna: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! E ciò che accadrà … lo vedremo andando avanti! Rimanendo Uniti nell’Ubbidienza allo Strumento …. La Madonna: EccoMi! Teresa: …. e rimanendo Uniti come Famiglia nella Verità … possiamo Fermare ciò che sta per accadere! La Madonna: EccoMi! Teresa: Non farmelo dire, Mamma….! La Madonna: Sei all’Ubbidienza….! Sei all’Ubbidienza….! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla! Dio E’ Uno e Trino e … quando mette all’Ubbidienza … è Ubbidienza! Teresa: Eccomi! Andando avanti … tutto scomparirà! Non ci sarà più la Luce! Ci sarà solo Smarrimento! Non ci sarà più nulla né da mangiare, né da bere! Ci sarà solo Morte e Desolazione! Ma c’è lo Strumento! Ci siamo noi  Ancelle e Ancellini con l’Eccomi Pieno … quando sarà Pieno! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Viceparroco…? Sono Tua Madre: la Mamma che Abita nel Giardino, l’Ultima Grazia! Lo Strumento ha detto di aspettare ancora … e Io aspetto! … (La Madonna parla a Raffaele  nella Lingua dell’Amore) … Cosa c’è nel tuo cuore? Parla! Raffaele: Dobbiamo stare vicini a Te … non ci dobbiamo allontanare! La Madonna: Le Mie Braccia sono Spalancate … e il Mio Cuore Gronda Sangue: è Aperto per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figli! Raffaele: Non è bello veder soffrire una Madre! La Madonna: Una Mamma soffre quando un Figlio si allontana … e l’Umanità è lontana, è sorda ed è cieca! L’Umanità è presa dalle Polveri Bianche!  L’Umanità è presa dai Luccichii! L’Umanità è presa dai Rumori! Ma la Polvere Bianca porta alla Morte … e, all’Ultimo Momento, lo Strumento non può prendere la mano: non viene donata! Si vede la Polvere Bianca, i Rumori e i Luccichii del mondo! Ma aspetta ancora! Pregate, Figli … pregate! Vuoi dirMi qualche altra cosa? EccoMi! Calice Vivente Dio, il Dolore è  Forte … nel stringere i pugni! Dio parla attraverso il Dolore! Figlioli Miei, vi guardo uno ad uno! Non trovate nulla nelle Polveri Bianche! I papà facciano i papà … e le mamme facciano le mamme! La Dispersione dei Figli è perché i Genitori non fanno Famiglia, non uniscono la Capanna … La disperdono! Pregate e fate Capanna … così come L’ho fatta Io nel Nome di Dio! E  Pregate ancora: i Figli vi saranno tolti per colpa dei Grandi! Pregate! Pregate! Tutti si perderanno! Dio E’ … e avete l’Ultima Grazia! Nulla rimarrà! Il Giardino rimane! Non vengo come Mamma a spaventare i Miei Figli … ma a dire ciò che è nel Cuore di una Mamma: Mamma Immacolata … Mamma Addolorata! L’io non viene da Dio … viene da un cuore distaccato da Dio che è il Veleno e i Falsi Profeti! Accostatevi alla Preghiera! Liberate i vostri cuori dalle cose: non vi appartengono! Il vostro Tutto E’ Dio! … Il vostro Tutto E’ la Croce … e il Banchetto Nuziale … il Giardino! … Pregate, Figlioli! … Vi rimane la Preghiera! … Vi rimane la Croce! … Vi rimane il Cuore che Arde d’Amore per ognuno di voi … per l’Umanità intera! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! ROTOLO GRANDE E PICCOLO! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) ROTOLO INTERO E VUOTO! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) ROTOLO APERTO E CHIUSO! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) ROTOLO INFINITO! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Dio E’! (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Alfa! Delta! 40! … Eccomi! La Madonna: EccoMi! Vuoi spiegare ciò che hai detto? (La Madonna parla con Teresina nella Lingua dell’Amore EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Vi Invito a ritornare nell’Ovile …  a mettervi il Manto di Famiglia … e di Camminare con Dio: Unica Fonte di Luce … Unica Fonte di Amore … Unica Fonte di Libertà, Figli! E il Mio Cuore di Mamma Immacolata e Addolorata … vi Allarga le Braccia … Coprendovi tutti   (La Madonna Impone le Mani sui presenti) … Segnando il vostro Cammino! Vigilate sul Veleno e sui Falsi Profeti! Allontanate da voi tutto ciò che è Grande … ma  rimanete Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto: i Piccoli Giovanni sempre più Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto, Figli Miei! Il Mio Cuore di Mamma vi Benedice … (La Madonna dona la Benedizione) col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo: Amore di Dio, Figli! Giulia: Mamma … aspetta ancora! Ora Tu vai nel Giardino … io vado a Lavorare … ma aspetta ancora! Tutte le Schiere sono fuori … ma stanno arrivando le Spose! Salutiamo Loro! E’ Bella la Tua Festa, Fiorellino Spezzato! Ti porterò anch’io il Regalo! (il prossimo 12 Ottobre ricorre l’Onomastico di Mamma Serafina) Serafina: EccoCi! Giulia: Eccomi, Mamma! (Lingua dell’Amore e bacio)

 

 

 

 

GIOVEDI 12 OTTOBRE 2017

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre!   Gesù: In mezzo a voi il Giardino E’ Vivo … e Io sono  vostro Amico, vostro Fratello, vostro Figlio! In un Unico Cuore … (Gesù Benedice) … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Unito all’Albero Verde della Croce … (Gesù Benedice) … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Partorito dal Padre! Venuto ad Abitare in mezzo agli uomini! Venuto, Piantato sulla Croce nella Dimora del Padre … Allargando le Braccia per ognuno di voi e l’Umanità intera … Chiamando: “Figli e Fratelli …  Amici … Chiesa Nuova” i Miei Figli! … E Invitandovi a rimanere nella Vigna, a rimanere nell’Arca e a prendere in mano i Remi e Iniziare a Remare! … E’ l’ORA! E’ il TEMPO! E’ ciò che il Padre ha Scritto da Sempre nel Suo Libro! … E’ l’Ora … è il Tempo di prendere parte al Banchetto Nuziale! Alzate i vostri cuori, Figli … alzate i vostri cuori a ciò che Dio ha chiesto ad ognuno di voi … fatti a Immagine e Somiglianza della Croce! Io Sono il Figlio di Dio! Io Sono il Gesù della Croce, il Gesù Crocifisso per Amore … per Donarvi la Vita Eterna! Non perdeteLa, Figli Miei … non perdeteLa! Guardate i Falsi Profeti … guardate il Veleno … ma non prendetene parte! Combattetelo … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … nella Semplicità, nell’Umiltà, nell’essere Piccoli e Poveri e all’Ultimo Posto: i Piccoli Giovanni Chiamati da Dio … Scritti da Sempre nel Suo Libro … e Partoriti dal Suo Cuore! E’ l’ORA e il TEMPO! Pregate, pregate … Figli Miei! Pregate per le Mura di Roma! Pregate per tutti i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non dimenticatevi di appartenere a Dio! Nulla è vostro! Nulla vi appartiene! Tutto E’ di Dio, Figli! Cocciuta Divina…..? Giulia: Eccomi, Eccomi … Gesù! Gesù: Cosa hai fatto? Giulia: Le Cose del Padre … ciò che mi avete Donato da fare!  Gesù: Cosa hai fatto? Giulia: Ho Lavorato! Ho portato le Spose al Banchetto Nuziale! Ma, dopo ho finito tutti i Lavori che mi  avete Donato, ho fermato i Missili … ho fermato le Macchine che partorivano Veleni! E ho fatto Lavorare un po’ qualcuno dei Figli! E ora mi sono fermata a parlare con Te, Gesù! Ma dopo, quando Ti fermi a parlare Tu, vado a prendere le altre Spose che hanno donato la mano: vanno Vestite e va  messo l’Anello Nuziale! E mi sono fermata nell’Incontrare il Tuo Cuore! Gesù: EccoMi! Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! C’è una Nave Grande! E’ così Grande … e ci sono uomini, donne e bambini! Alcuni portano una divisa bianca … gli altri sono vestiti normali! Quelli che portano la divisa bianca sono segnati col Sangue … gli altri no! Ma sono così tanti….! Dove vanno? Dove vengono portati, Gesù? Gesù: Quelli Segnati col Sangue … devono esplodere! Giulia: E io cosa posso fare, Gesù? Mi dai un altro Lavoro?  Gesù: No! Giulia: Non posso fare niente, niente? Non Ti fermi a pensarci un po’? Gesù: Vedi … guarda la Nave dal di sotto! Giulia: Eccomi! Gesù … se la poggio sulle mie spalle? Gesù: Cosa vuoi fare? Giulia: Poggiarla sulle mie spalle … come c’è l’Umanita intera! Un Peso in più … un Peso in meno….! Me lo dici dopo? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Una Chiesa cade a pezzi … e si rinnova dinuovo! Ma, nel rinnovarsi, cambiano gli Altari! Cos’è, Gesù? E’ una Chiesa? Gesù: No! Giulia: Ha le sembianze di una Chiesa! Gesù … dov’è? Dove stanno facendo questo, Gesù? Gesù: Non dire dove! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Dopo vai! Giulia: Vado sola, Gesù? Gesù: No! Portati qualcuno! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! C’è un Libro! Stanno cadendo tutti i Fogli! Io Lo sollevo, Gesù….! Lo poggio sul mio capo! Fallo rimanere un po’! Tienilo fermo, Gesù … questo Flagello!  Gesù: Solo un po’ … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Gesù: Invita ancora i Tuoi Figli alla Preghiera Costante! Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Ho raccolto tutti i cuori e i sussurri … e li metto nel Tuo Cuore! Ti consegno tutta la Famiglia, Gesù! Metto nel Tuo Cuore il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … e coloro che non possono farlo! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Metto l’Umanità dispersa … nel Tuo Cuore! Accoglieteci così come siamo: né Piccoli, né Poveri e neanche all’Ultimo Posto … ma accoglieteci! Gesù: EccoMi! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!  Gesù: PACE AL TUO CUORE, CALICE VIVENTE DIO!  Sono Io: il Tuo Gesù, il Gesù della Croce, il Crocifisso! Calice Vivente Dio, cosa hai incontrato sulla Strada? Hai trovato il Padre al Primo Posto? L’hai vista la Tua Ombra … oggi? Don Vincenzo: Eccomi! (oggi ricorre il 20° Anniversario della Beatificazione di Domenico Lentini) Dov’è la Tua Ombra, Teresina del Bambin Gesù? Cosa hai incontrato? Teresa: Eccomi! Gesù: Lo sai chi è l’Ombra? Teresa: Domenico! Gesù: L’hai incontrato in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa ti ha detto? Non ti ha detto proprio nulla? Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! Che il Suo Tutto E’ la Croce … e così, come lo è per Lui, deve esserlo per noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Di non avere Timore di niente e di nessuno! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa c’è ancora durante la Tua Giornata? Cosa hai incontrato? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dorme e Veglia! Teresa: Eccomi! Ho incontrato il Padre … messo all’Ultimo Posto … la Croce all’Ultimo Posto! Gesù: Vai avanti! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho incontrato Maria … all’Ultimo Posto … che Grondava Lacrime di Sangue! Gesù: E hai visto cosa ha fatto lo Strumento? Teresa: Eccomi! Gesù: Ha poggiato la Nave sulle sue spalle! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Allora Ci Doniamo! Parliamo dopo! Teresa: Eccomi! Gesù: Padre, Ci Doniamo? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Umanità intera! Prendi parte? EccoMi! Tu rimani seduto! Io Mi alzo! … (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) … Padre, BenediciMi … affinchè  Ci possiamo Donare! EccoMi! (il viceparroco porge a Gesù il Vino e Gesù vi Intinge un Pezzetto di Pane e dona da Mangiare e da Bere al Calice Vivente dicendo:) … EccoMi! L’EccoMi di Maria E’ il Frutto dell’Amore che Tu hai Donato a Lei! ... Lei L’ha Donato a Me … e Io all’Umanità intera e a tutti i Figli! Ecco il Parto Vivo della Croce! Bevi e lasciamene un Goccio! (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Mangia, Beve e asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che dona a Giuseppe) … EccoMi! EccoMi! EccoMi! Padre, Ci Doniamo!   (Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! … (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) … Padre, Ci siamo Donati …. la Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che E’ Maria! Il Banchetto è Pieno e la Gioia non ha Limiti e né Misure, Padre! Ci siamo Donati ancora una volta nell’Amore e nella Misericordia Infinita! Vuoi alzare gli Occhi e guardare i Tuoi Figli? Dì ciò che hai visto durante la Tua Giornata di Padre, di Figlio e di Spirito Santo Maria! Hai trovato Dio al Primo Posto? Parla ad ognuno di loro! Dì cosa hai incontrato sulla Strada! La Tua Voce è la Voce dell’Ombra … e il Tuo Sguardo è lo Sguardo della Croce! Parla! Don Vincenzo: E’ Bella questa Comunione d’Amore … e, quando arriva quello che deve arrivare, Tutto ridiventa Luminoso … Tutto si rifà Pieno di Fede, di Carità, di Umiltà! Gesù: E’ Bella la Tua Voce: penetra nei cuori … li apre … li accende … e li fa Ardere! Il Pane è Pieno … il Grano è Pronto per diventare Farina per tutte le Genti! Ma non tutte le Genti La sanno raccogliere ed impastarLa! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vuoi dirMi qualche altra cosa? Teresa: Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: In questo Giorno, più che mai, il nostro Tutto sia Tu! Gesù: La Croce … Unita al Crocifisso! Quale Cibo cercate? Quale Vestito più Bello cercate? Quale Banchetto più Gustoso cercate ... del Banchetto della Croce? Quale Pane Spezzate … se non Quello del Servo Inutile Domenico? Dall’Alba Spezza il Pane: Lo va portando ai poverelli! Dall’Alba cerca i buchi … (delle case povere) da nascondere ciò che è pezzo di carta! … (i soldi) … Dall’Alba cammina con la Croce Innalzata! Parla, Teresina del Bambin Gesù … Croce nella Croce … Spine nelle Spine … Rose nelle Rose! Parla…! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Teniamolo un altro po’, Gesù! Non me lo far dire! Un altro poco poco! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vuoi dirMi qualche altra cosa? Viceparroco, dimmi qualcosa! (Gesù parla a Raffaele nella Lingua dell’Amore) Parla! Parla….! Dopo Io vado a prendere le Spose … e viene Giovanni! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Raffaele: Lo senti, Gesù? Gesù: Io, sì …  ma i tuoi Fratelli, Figli e Amici … no! Raffaele: Fammi crescere! Gesù: EccoMi! EccoMi!  Raffaele: Eccomi! Gesù: Calice Vivente Dio, Io vado a prendere le Spose! Lo Strumento Le ha Vestite e ha messo l’Anello Nuziale e sono pronte per entrare al Banchetto nel Giardino Eterno … dove Tutto rimane Vivo … dove Tutto è Amore … dove Tutto è Pace! … (Gesù Benedice e manda un bacio ai presenti che ricambiano) Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! Sono Giovanni! Don Vincenzo: Giovanni! Piccolo Giovanni: Come stai? Giovanni, che dici? Lo beviamo un bicchieruccio di vino? Che dici? Don Vincenzo: Sì! Piccolo Giovanni: Sì! Don Vincenzo: Con tutto il cuore! Piccolo Giovanni: E’ buono il vino? Don Vincenzo: Ottimo! Piccolo Giovanni: Ottimo! Ma è vino? Vuoi dire com’è la Tua Giornata? E Io ti dico la Mia! Prima di andare a prendere parte al Banchetto … ho Lavorato un po’: sono andato a raccogliere tutte le Offese fatte a Domenico, alla Tua Ombra … e sono andato a Pulire le strade! Ho raccolto ceste su ceste di Bestemmie e di Vendere e di Comprare! E poi ho raccolto i cuori spezzati e li ho uniti! … Tu cosa hai trovato? Non li hai trovati tu? Sì, che li hai trovati! Quale è il vostro Grido in questi Tempi? “Padre, toglimi la Croce” o “Padre, fammeLa tenere stretta”? Va guardato il Cuore! Vanno guardati i Cuori dei Figli! Va guardato il Cuore della Croce! Va guardato il Pane Spezzato! E vanno guardati gli occhi dei Figli! Alza il Tuo Capo e Guarda gli occhi dei Tuoi Figli! Io ho Guardato le mamme … ho guardato i fanciulli lungo le vie! E ora Guardo gli occhi di ognuno di voi e, mentre li guardo, vi Invito a Specchiarvi nel Cuore della Croce! Siamo nella Dimora … e nella Dimora si Parla, si Ascolta, si Impasta e si fa Lievito! Avvicinatevi alla Croce! Avvicinatevi allo Sguardo della Croce! Avvicinatevi all’Amore della Croce! … Il Tempo E’ nel Tempo, Figli Miei … e il pane sta venendo a mancare: quello degli uomini! Quello di Dio … no! Rimanete ancora nella Vigna! Rimanete ancora nell’Arca! Rimanete ancora nei Remi! Io aspetto … così come aspetta Gesù! Ma tu parli! … (Giovanni parla a Teresina nella Lingua dell’Amore) Don Vincenzo: Si Vende! Si Compra! Tutto E’ un commercio … quando invece dovrebbe essere tutto Amore! Si vive nell’Amore! Si vive nella Carità! Si vive nella Carità nell’Umiltà! Tutto è Amore! Giovanni…! Piccolo Giovanni: Ora facciamo parlare Teresina del Bambin Gesù! Dopo Salutiamo i Figli … nell’Amore e nella Misericordia! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Rotolo di Fuoco! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Piccolo Giovanni: Parla!  Teresa: Un Tunnel! Davanti: Soldati con Armi mai viste! Ciò che hanno nelle mani è Trasparente e all’interno .....! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Ciò che è all’interno è un Liquido di Colore Verde! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Piccolo Giovanni: Aaah! (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Vuoi fermarlo? (Giovanni parla con Teresina nella Lingua dell’Amore e Benedice) Sii Vigilante! Teresa: Eccomi! Don Vincenzo: Giovanni?  Piccolo Giovanni: Sto per Salutare e Saluti anche Tu! Figli, … di ciò che vi viene detto … dovete Vigilare! Ciò che ha visto e ha preso dai Rotoli … Teresina del Bambin Gesù … sono tutte cose che devono Scendere: Flagelli! Voi Pregate! Pregate e Guardate gli Occhi della Croce! Guardate il Servo Inutile Domenico: “Il Mio Tutto E’ la Croce! Il Mio Vivere, il Mio Gioire, il Mio Amore … E’ la Croce! E nella Croce … Lodiamo il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Maria! Non ci hanno mai lasciati! Non ci lasceranno mai! Io vi Saluto col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo Maria … Spalancando il Mio Cuore per ognuno di voi … Figli, Amici e Fratelli Uniti al Padre! Giulia:  Giovanni, dove vai? Vai a prendere altre Spose? Eccomi! Siete Tutti Uniti al Banchetto Nuziale! Mamma, Fiorellino Spezzato … gli auguri te li ho fatti già … ma Te li dò ancora! Mamma, devo camminare su quella Via Stretta? Raccogliere le Ceste? Eccomi! Eccomi! Mamma, cosa c’è in quelle Ceste? Eccomi! Vai a prendere parte ancora alla Tua Festa … io vengo dopo! Ora vi Salutiamo Tutti! Giovanni, mandami qualcun altro! Piccolo Giovanni: EccoMi, Anima Mia!

 

 

 

 

GIOVEDI 19 OTTOBRE 2017

 

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono! E, nel Segno della Croce … (Gesù Benedice) … Glorifico il Padre Altissimo .. Ora e per l’Eternità … nella Gioia, nella Pace e nella Quiete … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vi Guardo, Figli Miei … e vi Invito a rimanere: “Chiesa Nuova”! Vi Invito a rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi! Ancora Mi fermo per le Capanne! Ma vi Invito ad essere Vigilanti nel Cammino della vostra Giornata! Dio ve la Dona la Giornata e vi Spezza anche il Pane: non gettateLo … non gettateLo! Vigilate, Figli! Prendete il Pane Quotidiano! Dio ve Lo Dona in Abbondanza … e non lamentatevi! Rimanete Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … ma crescete nell’Amore di Dio … crescete nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria: Umile Ancella Chiamata da Dio a Partorire l’Umanità intera attraverso la Croce! Figlioli, Vigilate ancora … e Pregate ancora! Fate i Piccoli Passetti di Amore verso il Padre! Cercate il Suo Cuore! AmateLo e fateLo Amare! Invitate i vostri Fratelli ad essere: Figli di Gesù … che è sulla Croce! … (Gesù Benedice) … Figli Miei, Pregate ancora per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E siate un’Unica Cosa col Padre! Figli Miei,  Vigilate: il Veleno e i Falsi Profeti sono fuori! Figli, avete la Destra! ... (Gesù Alza la Destra e Benedice) … UsateLa nel Silenzio, nel Nascondimento …  rimanendo sempre Piccoli! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: I Lavori che mi sono stati donati … e anche le faccende di casa … eeeee! Gesù: Eeeee….? Giulia: Eeee…. ho fermato quella Macchina Grande, Gesù! E poi ho portato altre Spose … e poi mi sono fermata! Gesù: Ti sei fermata? Giulia: Mi sono fermata a fare gli altri Lavori, Gesù! E ora sto parlando con Te! Dopo, quando Tu rimani, vado a finire il resto! Gesù, col Tuo Ordine … ho deciso di parlare così la sera! … (nella Meditazione) … E, se l’Ordine è Tuo … è Giusto! Dimmi se sto sbagliando! Gesù: Quando ti viene donato l’Ordine … non è sbagliato, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù … ho bisogno sempre della Tua Mano e della Tua Correzione! E, quando cerco di correggere qualcuno che non mi ascolta … dei Figli,  aiutali: non mi capiscono! Penso di parlare con le Parole Tue … penso … sono sicura! Gesù: Ora vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Dove si è affondata questa Nave con i Figli? Ora, ora? E posso fare subito questo Lavoro e andarli a prendere? Si è spezzata in due e i pesci……..! Gesù….! Gesù….! Aaah! Gesù: Dì quello che stai vedendo! Giulia: Aaah! Dal Mare esce un Tunnel di Fuoco Alto Alto … e cadendo sulle cose e le case … distrugge ogni cosa … distrugge tutto! Ogni piccola scintilla è una cascata enorme! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolarti come tu sai fare! Giulia: E niente altro, Gesù? Gesù: Ti sembra poco Immolarti? Giulia: Eccomi … no! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Una Via: è deserta! In lontananza si vede un Tunnel: lì è pronto il Veleno e i Falsi Profeti! Hanno iniziato la Battaglia Finale? (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Allargare le Braccia e Inchiodarti sul Legno della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù, ho raccolto tutti i cuori e i sussurri della Tua Famiglia … e te li consegno! E il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante … ve lo consegno! Consegno nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Gesù, aspettiamo ancora: sono Tuoi Figli! Metto ancora nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Gesù: Pregate ancora per le Mura di Roma! Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Metto tutto nel Tuo Cuore, Gesù! Accoglieteci ancora così come siamo! Fatemi rimanere Cocciuta … e fateci rimanere Piccoli e  Poveri, all’Ultimo Posto! La Vostra Abbondanza scende Copiosa su di ognuno di noi … ed è Quella che ci dona la Vita Eterna, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce …  l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … nel Tuo Amore … rimanendo Stracci Stracciati ai Piedi della Croce! Gesù: EccoMi! Lo porti ancora il Peso che ti è stato donato? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: La porti ancora l’Umanità intera sulle tue spalle? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Allarga le braccia! Giulia: Eccomi, Gesù! (Lo Strumento riceve i Chiodi)  Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Mi Ami tu? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Mi Ami tu? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Mi Ami tu? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Porta i Figli! Giulia: Eccomi, Gesù … Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE, CALICE VIVENTE DIO!  Sono Io: il Tuo Gesù! Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: E dimmi cosa hai incontrato oggi sulla Strada! Dove sei andato? Hai trovato il Padre al Primo Posto? RaccontaMi qualcosa: è bello sentire la Tua Voce e i Tuoi Figli La vogliono sentire! Li vuoi guardare? Io li bacio! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Guarda i Tuoi Figli … dona il Tuo Sguardo! … (Il Calice Vivente guarda ognuno dei presenti) Teresina del Bambin Gesù….? Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai incontrato sulla Strada? Teresa: Eccomi! Gesù: Com’è la tua Giornata? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Eccomi! Solo: Eccomi? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: La mia Giornata è stata nel fare le Tue Cose! Gesù: EccoMi! Teresa: Le cose da Medico! Gesù: EccoMi! Teresa: Le cose di casa! Gesù: EccoMi! Non hai incontrato niente? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato? Hai trovato il Padre? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Padre c’è sempre! Siamo noi che non Lo andiamo a cercare sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma Lui ci aspetta! Gesù: EccoMi! Teresa: E quando noi siamo pronti per accogliere il Suo Amore e ridonarglieLo … Lo troviamo lì ad aspettarci! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai niente altro? Sei sicura? Teresa: No, non sono sicura! Gesù: Non sei sicura? Teresa: Eccomi! Gesù: E  allora guarda se sei sicura … e parla!  Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel fare le Tue Cose ho incontrato……! Gesù: Parla! Parla….! Teresa: Eccomi! Coloro, che hanno preso il Tuo Potere, fare del Male ai Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Fermati…..! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco, hai qualcosa da dirMi? Cosa hai incontrato sulla Strada? … (Gesù si rivolge a Raffaele nella Lingua dell’Amore) … Quale è il tuo Dolore più Grande? Vedere il Veleno … e, sotto i tuoi occhi, fa del Male … e tu non sai come fermarlo! Combattilo quando è vicino! Alza la Destra e Spalanca il Cuore! Parla! Raffaele: Nessuno Ti cerca! E’ Buio assoluto! Gesù: Tutti cercano le cose del mondo … il dio denaro … non il Dio della Croce! Nessuno Mi cerca! Tutti ridono! Tutti fanno Festa! Tutti pensano ad accumulare … non le Capanne … i pezzi di carta! Preghiamo! Preghiamo! Raffaele: Eccomi! Gesù: Preghiamo! Vuoi dire qualcosa, Calice Vivente Dio? Vuoi dire una parolina ai Tuoi Figli? La diciamo dopo? Ora Ci Doniamo? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per la Chiesa Tutta: le Mura Bagnate di Sangue … Crollata! Ma voi rimanete: “Chiesa Nuova” … Figli! Ci Doniamo? (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) … Padre, BenediciMi … affinchè  Ci possiamo Donare! EccoMi! Ora Ci Doniamo! (il viceparroco porge a Gesù il Vino e Gesù vi Intinge un Pezzetto di Pane e dona da Mangiare e da Bere al Calice Vivente) … Ci Doniamo Tutto quello che Mi hai Donato! Bevi e lasciamene un Goccio del Tuo Amore Infinito! Prendo la Mia Eredità! (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino, Mangia, Beve e asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che dona a Giuseppe) EccoMi! EccoMi! EccoMi! Padre, Ci Doniamo! (Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! … (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente) Padre, Ci siamo Donati: la Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen! Facciamo Festa! Padre, abbiamo Mangiato e abbiamo Bevuto il Sangue e la Carne della Croce e del Crocifisso! Cosa hai incontrato sulla Strada? Parla, Padre … i Figli ascoltano! Io sulla Strada ho incontrato gli sputi … ho incontrato coloro che Mi hanno rifiutato e cacciato … ho incontrato quelli che, nel parlare, Mi hanno preso a pietre … ho incontrato i Figli che hanno Bestemmiato … ho incontrato i Figli che hanno rinnegato la Luce di Dio e hanno accolto quella del mondo … e ho incontrato i Flagelli preparati dagli uomini! Padre, Tu cosa hai incontrato? La Luce o il Buio? Don Vincenzo: Eeeh! Gesù: Parli tu o parla Teresina del Bambin Gesù? Teresina del Bambin Gesù…! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai incontrato ancora? … (Gesù si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore)  Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Sia Tu che la Mamma e tutti gli altri Servi Inutili … state Segnando i Luoghi più Importanti! E’ che noi ancora non riusciamo a vedere! Gesù: EccoMi! Viceparroco, vuoi dire qualcosa? Parla! Non trovi le parole? Raffaele: Mi hai capito? (Gesù si rivolge a Raffaele nella Lingua dell’Amore) E’ in questi momenti che dobbiamo renderci conto di quanto è importante essere qui e stare con Dio! Gesù: Dio sta con ognuno di voi … portandovi nel Proprio Cuore! Vi ha Partoriti … ma non vi ha abortiti! Vi Dona: il Pane, la Vigna, l’Arca e i Remi … la Chiesa Nuova! Pregate per coloro che offendono il Cuore di Dio, Figli! Pregate! Pregate! E rimanete Saldi in un Unico Amore: Il Segno della Croce!  Io devo andare … Giovanni viene! Vi bacio! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e manda un bacio ai presenti) … Pace al Tuo Cuore! Sono Giovanni: quel Giovanni Capriccioso che Grida … ma usa anche il Silenzio … per Donare ai Propri Figli l’Alito dell’Amore … e Invitare ognuno di voi … (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano) ad essere Tabernacoli come Maria: il Tabernacolo Vivo! Piccola, Povera, Camminare nel Servire nel Silenzio … facendo le Cose del Padre … pur essendo Chiamata da Dio ad essere: Mamma, Sposa e Figlia … nel Silenzio, nel Grido di Dio, nel Grido dell’Amore … accogliendo chi bussava e chi bussa alla Porta del Suo Cuore, alla Porta della Sua Casa! La Mia Fidanzata: Maria … Mamma e Sposa … ora che Vivo nel Giardino! Avete ricevuto la vostra Eredità: non sperperateLa! SpendeteLa bene! Fate bene i conti … e Spendete l’Eredità di Dio, Figli Miei! Pregate e Vigilate: il Veleno e i Falsi Profeti non si fermano! Voi Siete la Chiesa Nuova! Uniti a Maria … fermate tutto questo … nel Crescere, Figli Miei! Teresina del Bambin Gesù? … (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (Giovanni accarezza il Calice Vivente) … EccoMi! Sono il Tuo Giovanni! Hai deciso di usare il Silenzio? Don Vincenzo: Ciao, Giovanni! Piccolo Giovanni: Ciao … ma non me ne vado … parlo ancora un po’ e poi me ne vado! … (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: ROTOLO DI LIBRO APERTO! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Primo Foglio! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Terzo Foglio! … (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Settimo Foglio! (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Jesus Immaculato Concepto! (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Ultimo Foglio! (Giovanni si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Piccolo Giovanni: EccoMi! Alfa e Omega! Dio con voi! Arca! Remi! Non c’è Acqua! Pregate, Figli … e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! Io Sono il Giovanni che Grida: Siate Famiglia di Dio! Siate Figli della Croce! Siate Ultimi! Ma rimanete nel Giardino di Dio al Banchetto Nuziale … Crescendo nell’Amore, nella Pace e nella Quiete, Figli Miei! Io vi lascio il Mio Cuore Spalancato e vi Benedico: col Padre, col Figlio e col Spirito Santo Maria! … (Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia:  Giovanni, perché il Tuo Vestito è sporco di Sangue? Piccolo Giovanni: Sono andato a Lavorare! Giulia: Dove? Giovanni … lascialo fare a me! Piccolo Giovanni: Invita ancora i tuoi Figli alla Preghiera Costante! Giulia:  Eccomi, Giovanni … rispondo per tutti loro! Vengo a Pulire il Tuo Vestito! Piccolo Giovanni:  C’è altro da fare! Giulia: Ma non far cadere le Gocce di Sangue! Non Li fare Scendere! E’ Inzuppato! Piccolo Giovanni: Non temere, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Giovanni! Giovanni, le Schiere sono Uscite … ma ci sono le Spose appena arrivate! Salutiamo a tutti i Cari! Piccolo Giovanni: Il Grido di Natanaele è Forte! Giulia: Tienilo fermo! Io ci sto provando! Eeeh! Tienilo stretto! Eccoci! Vi Salutiamo a Tutti! Finisco il Lavoro … e vengo con voi nelle Schiere! Ci vediamo dopo, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoCi!

 

 

 

GIOVEDI 26 OTTOBRE 2017

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia:  Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre!   Gesù: Nell’Unico Amore della Croce, Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … e Allargo le Braccia per l’Umanità intera e per ognuno di voi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! E, Allargando le Braccia … Abbraccio i Chiodi dell’Amore … i Chiodi della Misericordia … i Chiodi della Libertà! Accarezzandomi la Corona di Spine … Accarezzo ognuno dei Miei Figli! E, raccogliendo il Sangue … Lo bacio e Lo verso sui vostri capi! Una Spina per ognuno dei Figli … per imparare i Passi di Maria! Figli Miei, destatevi dal sonno … guardate il Mio Cuore Grondante di Sangue per l’Umanità intera … per ognuno di voi … per i Tempi che Scendono ancora dagli uomini … uccidendo i vostri corpi … strappando la vostra Fede verso il Padre! Avete la Destra: AlzateLa nella Pienezza dei vostri cuori … e Combattete, Figli Miei! … (Gesù Benedice) … La Pace del Mio Cuore scende Copiosa su di ognuno di voi! Non sperperate l’Eredità che vi è stata donata nell’Amore e nella Pace! Figli, Usate la Fede di Maria … Piccola Ancella … Chiamata dal Padre per essere Mamma di ognuno di voi! Mi ha Partorito e Mi ha Donato all’Umanità intera! Mamma! Mamma dell’Amore … Mamma del Dolore … Mamma-Tabernacolo … Mamma-Chiesa Nuova … Mamma col Cuore Trionfante … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Dove sei stata? Giulia: Eccomi, Gesù … sono stata a fare le Cose del Padre! Gesù: Dove sei stata? Giulia: Eccomi, Gesù … sono andata a prendere i Bimbi che hanno ucciso: li ho portati a casa … li ho portati nel Giardino! Gesù: Dove sei stata ancora? Giulia: Eccomi, Gesù … sono stata a raccogliere il Veleno che hanno sparso i Grandi … così come si fanno chiamare! Tu li conosci, Gesù! Gesù: Tu … no? Giulia: Eccomi, Gesù … li conosco anch’io! Gesù: Dove sei stata? Giulia: A portare il Pane! L’ho preso da una Cesta del Giardino e Lo sono andata a portare dove non c’era! Gesù? Gesù: EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Dicembre…..? Un Fiume che si alza! La Terra che si apre! Fuoco! Acqua! Vento! Gesù, non posso chiudere quella terra che si apre? Non possiamo cancellare quel Dicembre? Gesù: Cosa vuoi fare ancora? Giulia: Le Cose del Padre! Gesù: Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Ne parliamo dopo? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Non riesco a contarli i Missili! Aaah! Oltre ai Missili … vedo il Vulcano acceso! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Cos’è quell’altra Scritta, Gesù?  Gesù: Crai! Giulia: Non è quella? Gesù: No, Anima Mia! Immolati ancora … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù … metto nel Tuo Cuore … i cuori della Famiglia … che ho raccolto! Metto i Sussurri che ho raccolto! Metto il niente della mia Giornata nel Tuo Cuore e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere! Metto nel Tuo Cuore … là dove ho mancato di affidarTi! Metto nel Tuo Cuore coloro che rimangono fuori … perché non vengono fatti Entrare dai Grandi! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutti i Sacerdoti, le Pietruzze e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Gesù: Pregate…! Pregate….! Pregate, Figli … per la Chiesa Affondata! Giulia: Eccoci, Gesù! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi! … EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi …..! Giulia: Eccomi … Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi  con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,   Figli Miei! Giulia: Eccoci Uniti al Banchetto Nuziale! (Gesù colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Cosa hai fatto, Gesù? Gesù: Ho salutato la sorella mosca! Giulia: Eccomi, la saluto anch’io! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: PACE AL TUO CUORE, GIOVANNI! Come stai? Sono Io! Sono Gesù: il Tuo Gesù! Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Come hai trascorso la Tua Giornata? Hai trovato Dio al Primo Posto dove sei andato? (Don Vincenzo fa segno di no) Teresina del Bambin Gesù … tu cosa hai incontrato lungo la Via? Com’è la Giornata di oggi? Teresa: Come l’hai preparata Tu! Gesù: Lo so! Come l’hai vista tu … cosa hai trovato? (Gesù colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!Ma non sento niente! Teresa: Parlo, parlo! Ho incontrato il Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho incontrato ….! (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Gesù: Vai avanti! Teresa: Eccomi! Ho incontrato alcuni Vulcani Accesi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai fatto? Niente? Non è così! Hai Lavorato! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Ho incontrato lo Strumento mentre Lavorava! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Non si può spiegare … se non si vede! Non si può neanche immaginare! Don Vincenzo: Tutto  acquisisce Amore … Luce … tutto in funzione di ogni  Parola! Gesù: Parla, Padre … i Tuoi Figli hanno Fame e Sete! Guarda i Tuoi Figli! Vedi quanta Sete e quanta Fame del Pane di Dio hanno? Dona loro il Pane! Dona loro l’Acqua! Guardali! Parla tu … Teresina del Bambin Gesù! Vai! Teresa: Eccomi!  Gesù: EccoMi!  Teresa: Ho incontrato ancora i Tre Giovanni … Uniti in un Unico Calice! Gesù: EccoMi! Vai! Teresa: Che camminavano lungo il Solco! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! I loro Abiti erano Imbevuti di Sangue Innocente! Gesù: EccoMi! Teresa: Che hanno raccolto … e messo tutto nel Calice!   Eccomi! Gesù: Vuoi parlare ancora? Viceparroco….? … (Gesù si rivolge a Raffaele nella Lingua dell’Amore) … Cosa c’è ancora nei tuoi occhi e nel tuo cuore? Raffaele: Durante la Giornata, Gesù … ci sono dei momenti ….! Sembri sconfitto! Poi ti affidi a Dio! Vorresti fare tante cose, ma devi aspettare … perché devi pregare! Gesù: Il vostro Lavoro è Pregare! Voi, Sacerdoti … iniziate a donare i Primi Passi Carichi di Croce! Il Peso diventerà sempre più Grande … ma sarà Leggero con i vostri Cuori Aperti … Alzando la Destra … Donando Dio a tutti! Fate questo … voi Sacerdoti! E voi, SuorineImpastate il Pane con la Farina  di Dio … non con quella del mondo! Amate e Perdonate: ognuno è Dio al Primo Posto dinanzi a voi! E non puntate il dito … ma accogliete … perché ognuno di voi è Dio! Voi, Ancelle e Ancellini … non dimenticate ciò che Dio vuole da voi! Lavorate … aprendo il Cuore! Pronti per lo Sposoche aspetta! E Vigilate, Figli: i Falsi Profeti e il Veleno avanzano! Ciò che vi fanno vedere è solo un Granellino! La Roccia la conosco Io! Siate Vigilanti! Non affannatevi per nulla! Ricordate: Dio può … gli uomini non possono! Ma se si apre il cuore al Padre e non agli uomini … la Vittoria è sul Trono della Croce, Figli! Calice Vivente Dio, Ci Doniamo? Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri … per l’Umanità intera … e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Tu rimani seduto, Io Mi alzo! … (Gesù si inginocchia ai Piedi del Calice Vivente per ricevere la Benedizione) … Padre, BenediciMi … affinchè  possiamo DonarCi ancora! EccoMi! (il viceparroco porge a Gesù il Vino e Gesù vi Intinge un Pezzetto di Pane e dona da Mangiare e da Bere al Calice Vivente) … Tutto il Tuo Amore L’ho Versato e Lo Verso ancora! Padre, Bevi … e  lasciamene un Goccio! E’ il Tuo Amore per l’Umanità intera! Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! … (Gesù Spezza un altro Pezzettino di Pane, Lo Intinge nel Vino e Lo Adora parlando nella Lingua dell’Amore) … L’Umanità Mi getta … ma Io Mi Dono! (Gesù Mangia, Beve e asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che dona a Giuseppe) EccoMi! EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Giuseppe: Eccomi! Gesù: Padre, Ci Doniamo! Don Vincenzo: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù e Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! Amen! Padre, Ci siamo Donati … la Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Facciamo Festa ancora: il Banchetto E’ Pieno! EccoMi! Parla, Padre! L’Umanità ascolta e i Figli ascoltano! E il Grano Cresce e la Mietitura è Pronta! … (Gesù colloquia col Calice Vivente nella Lingua dell’Amore) … Parla: è ora di far sentire la Tua Voce alla Famiglia, all’Umanità intera! Teresina del Bambin Gesù….? Teresa: Eccomi! Gesù: Parla tu! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Aspettiamo un altro poco poco! (Gesù colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Gesù: Aspettiamo ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù…? Gesù: EccoMi! Teresa: Sentire lo Strumento che parla così … all’inizio della Preghiera … per noi è un grande stimolo! E’ che … tutto ciò che dice a se stessa …  non è vero! Lei fa in Pienezza le Tue Cose! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ la sua Umiltà che la porta ….! Non è che lo fa apposta a dirlo … lo dice perché lei lo crede di non fare le Tue Cose … anche se, nello stesso tempo, sa di essere nella Pienezza e nella Verità Tutta Intera! E’ che … come Straccio Stracciato … ogni attimo si mette in discussione! Gesù: EccoMi! Teresa: Non da niente per scontato! Ogni attimo … anzi, forse di più di ogni attimo … si chiede se sta facendo in Pienezza le Tue Cose! Correggimi … se sbaglio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E così, ognuno di noi … ogni istante … dovrebbe guardare Te … e chiedersi su quale Strada sta Camminando!  Gesù: E’ quello che lei si dice a se stessa: ciò che non ascolta l’Umanità intera … ciò che non fa l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E quando si Cammina sulla Via Stretta … si sente l’Ardere Pieno … l’Ardere che non ha né Limiti e né Misure! Gesù: EccoMi! Teresa: Con le parole non si può spiegare! Ed è ciò che Arde nel cuore dello Strumento … nel Vuoto! Gesù: Nel Vuoto … Arde … Arde! Teresa: Eccomi! Gesù: E si Dona … e si Dona … senza Misure! Teresa: Eccomi! Gesù: Ciò che il Padre ha Donato a lei … lei lo Dona … ma non viene compresa! Gli è stato detto nel Suo Primo Messaggio: “Nessuno crederà in Me!” … gli hanno detto Maria e il Padre e anch’Io … “E nessuno crederà in te!” E le stesse cose sono state dette a Teresina del Bambin Gesù! Ma lo Strumento non si è fermata! Sta Lavorando nella Vigna, nell’Arca, nei Remi … aspettando le Capanne! E anche Teresina sta Lavorando! Non spalancare quegli occhioni fatti da Dio! Sono Libero di Parlare … di Aprire e di Chiudere il Libro! Il Padre Mi ha Donato ogni cosa … così come l’ha Donata ad ognuno di voi! Tutti siete Figli! Tutti fatti a Immagine e Somiglianza di Dio! Uno ad uno! Basta Accendere il cuore! E’ questo che dovete fare! Non è faticoso: Amare come Dio Ama! Imparare a Camminare come Dio Cammina … indicandovi la Strada da fare e chiedendo ad ognuno dei Figli: “Vigilate: il Veleno e i Falsi Profeti sono fuori! Vigilate!” … Hai qualcos’altro da dirMi, viceparroco? Raffaele: Eccomi! Gesù: Poi Io vado ad accogliere le Spose e Giovanni viene a Salutarvi! EccoMi! Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi al Pane che Dio vi ha Donato! EccoMi a tutto ciò che Dio vi darà nel Camminare sulla Via Stretta, Figli Miei! Vi bacio … e vi lascio il Mio Cuore Grondante! Lascio venire Giovanni! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! (Giovanni Benedice) … Pace a voi! Pace al Tuo Cuore! Sono Io: Giovanni! Come stai? Hai sentito il Grido dei Fanciulli Innocenti che chiamano il Padre? Hai fermato il Fiume di Sangue? Io l’ho fermato! Tu … fermalo! (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano) Vuoi parlare con Me: il Giovanni Capriccioso? Il Giovanni che ha Gridato e Grida l’Amore di Dio … l’Amore della Verità …  l’Amore del Pane … la Carità degli uomini … la Virtù di Domenico! Ora Grido la Virtù di Teresina del Bambin Gesù: il suo Vivere, il suo Camminare! Aspetto il Cammino e la Virtù delle altre Ancelle! Così come Domenico Spezzava il Pane per DonarLo ai Poverelli … così anche voi avete Pane in Abbondanza … Donato dal Cielo nel Giardino di Dio! Figli Miei, Camminate! Non stai sbagliando! Cammina…! Il tuo Giovanni: Colui che fa le Prediche e Spezza il Pane … Colui che Cammina e Rimane in mezzo a voi … nel Bussare dello Strumento al Cuore di Dio! Figli, voi Camminate … ma gli occhi li tenete chiusi: non guardate ciò che succede … non guardate ciò che è in mezzo a voi nel Camminare fuori! Guardate! Aprite i vostri occhi! Voi, Ancelle … spalancate gli occhi e il cuore … fate tutto ciò che Dio vi dice attimo dopo attimo! Ancellini, preparatevi a Celebrare ciò che Dio ha Celebrato e Celebra! Nel Dormire … Vegli! E nel Vegliare … Dormi! Dio-Bambino! Vigilate ancora! I Tempi che verranno ancora saranno ancora Stretti: tutto verrà a mancare … ma tutto avrete da Dio … rimanendo nella Dimora del Padre! … (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: PRIMO ROTOLO! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Alfa! Una Lunga Processione di uomini! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non hanno la forma di uomini! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Il loro corpo….! (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Il loro corpo non è umano! (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Avanzano! Al posto del cuore ……! … (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Al posto del cuore … c’è una scatoletta! All’interno della scatoletta … c’è Gas! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Piu avanti…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Aaah! (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Aaah! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Aaah! Giovanni….? Piccolo Giovanni: EccoMi! Esci….! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Esci….! … (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore e la Benedice. Poi continua Lui:) Più avanti: la Fine! Più avanti: Dio che Chiama nel dire la Domanda Finale nell’Aprire e Chiudere i Sigilli fatti dagli uomini … e Quelli Partoriti da Dio! Io, Giovanni … Guardo Lontano e Grido agli uomini: Vigilate! Dio E’ con voi! Dio E’ in mezzo a voi! Dio Si Spezza! Dio Si Dona! Non tardate! Venite! Venite! Combattete ancora i Falsi Profeti … combattete ancora il Veleno, Figli! L’ORA E’ PIENA! E Io rimango in mezzo a voi, Figli Miei! Padre di Misericordia Infinita … Dormi e Vegli … Dormi e Vegli! Nel Grido del Mio Amore … nel Grido di Giovanni … vi Invito ancora a rimanere Chiesa Nuova, Figli Miei! Nel Tuo Grido … Alza la Mano e Benedici i Tuoi Figli! Io vi Saluto! … (Giovanni manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Vi lascio ancora il Mio Cuore Spalancato, Figli Miei … e vi Invito alla Preghiera CostanteUniti a Maria! Giulia:  Giovanni…? (Giovanni colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) … Piccolo Giovanni: Fai tutto quello che ti è stato detto! Giulia: Eccomi, Giovanni! Nel Lavoro … vado da sola! Giovanni, Tu la mano non me l’hai mai lasciata … e non me la lascerai mai! Il mio Eccomi è per l’Eternità! Nel Camminare incontro di tutto … ma Dio è con me … perché io sono con Lui! Sono Uscite tutte le Schiere! Le Spose arrivate sono dinanzi al Padre! Giovanni, dopo vengo … vado a finire il Lavoro! Salutiamo tutti i nostri Cari! Mamma, stanno preparando la Tua Festa! E’ Bella! Mamma, Fiorellino Spezzato del mio cuore … cosa devo fare? (Serafina e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Mamma, farò ciò che mi hai detto! Eccomi! Eccomi! Giovanni … aspettami! (Giovanni colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Eccomi!