LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 219

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

DICEMBRE 2018

 

GIOVEDI  6  DICEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Mistero della Luce Glorifico il Padre Altissimo! … (Gesù Benedice) E nel Candore di Dio … Allargo le Braccia … Figli Miei, Fratelli e Amici del Mio Cuore! UniamoCi in preghiera, Figli … rimanendo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle CapanneCamminando ancora sulla Via del Padre … dove non c’è Pianto … dove non c’è Dolore … ma AmorePace! Figli Miei, preghiamo ancora per la Pace! Gli uomini non vedono Dio … non cercano la Pace, Figli! Altri Flagelli scenderanno … non per Volontà del Padre … per mano d’uomo! Preghiamo! Preghiamo tutti UnitiFigliFamiglia del Mio CuoreCuore Immacolato di Mia Madre … e Madre di ognuno di voi … Mamma dell’Umanità intera! Consolate il Suo Cuore, Figli Miei! ConsolateLo in questo Tempodove le strade sono tutte sporche di bestemmie e di sputi! … Preghiamo Uniti … e Puliamo ciò che è sporco, Figlioli del Mio Cuore! … Preghiamo ancora per le Mura di Roma, per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che Indossa l’Abito Bianco! … Rimaniamo UnitiprendendoCi per mano, Figlioli del Mio Cuore! La Vigna è preparata per ognuno di voi … senza scartare nessuno dei Figli! Ma Allarghiamo le Bracciachiedendo al Padre la Sua Mano, Figlioli del Mio Cuore! … Siate Vigilanti: il Veleno ed i Falsi Profeti avanzano! Avete la Destra! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Combattete con l’Amore e con la Destra! … Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio! … Rivolgetevi al Padre col cuore e con la Preghiera costante! Vivete la Giornata che Dio vi donaAbbracciateLa con Amore … e Camminate nella Viuzza Stretta, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) … EccoMi, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina?  Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre! Ancora non ho finito … c’è un altro Lavoro da fare … è Grande … ma Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo ancora l’Umanità smarrita l’Umanità allo sbaraglionon riesce a rientrare a Casa! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo altri bimbi spezzati! Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi!  Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Mantello della Mamma disteso sull’Umanità … e vedo il Suo Cuore che Gronda Sangue! LasciaLo scendere: Lo Bevo Io! Gesù: Rimani Cocciuta … così come ti ho cercato! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo una via … ma non si vede dove arrivaè lunga … ma non c’è nessuno che cammina su questa via! Cos’è, Gesù? Gesù: Prega … e fai pregare i tuoi Figli … e Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi hai donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Famiglia, i cuori e i sussurri che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore  … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMial Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … Uniti alla Tua Croce! Eccoci, Gesù … Croce nella Croce! EccociStracci Stracciati! Servi Inutili, dopo aver Lavorato … consegniamo il nostro niente! Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi! Pace ai vostri cuori, Figli Miei! (Gesù dona un bacio ai presenti) Come state? Tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Tu, come stai … bene-male? … (Gesù dona un bacio ai presenti) … E raccontaMi … raccontaMi! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Com’è la tua Giornata? Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai raccolto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa hai raccolto … cosa c’è nel tuo Panierino della Giornata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci sono le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma ci sono anche le cose che avrei potuto fare e non ho fatto! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci sono i Frutti Sbocciati e quelli che potevano Sbocciare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa c’è ancora? Dove hai poggiato il Lavoro della Giornata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Come sempre … sul Letto della Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Così ci Insegni sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa Mi racconti ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: In questi Giorni pensavo alle parole del Calice Vivente … quando ci diceva: “Ma ti rendi conto … ma vi rendete conto … di dove abitate … di dove venite a pregare? Ma ti rendi conto?” … E qualche volta, quando mi sento con Dino e PierLuigi … ci ricordiamo di queste parole! Gesù: Vi rendete conto? E non è solo una Grazia entrare da quella porta … è molto di più! Ti rendi conto?Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E così, quando ognuno di noi ha un momento di dubbio, di incertezza … quando la Fede lascia uno spiraglio aperto e il Veleno può inserirsi … ognuno di noi può ricordarsi di queste parole … e fare un enorme tesoro della semplicità di queste parole … nella schiettezza … nella veridicità! Gesù: “Vi rendete conto?Teresa: Lui ce lo diceva a noi! Gesù: Vi rendete conto?” E Lui ve lo dice ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … per la Chiesa tutta … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: DoniamoCi! EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:)  EccoMi! EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo Mangia:) Ecco lo Spirito Santo Maria … Mamma Mia, Mamma di ognuno di voi, Mamma dell’Umanità intera! … (Gesù dona da Bere a Teresina:) Ecco Dio! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Gesù: Ecco Dio! … (Gesù Beve:)Ecco Mio Padre! … DoniamoCi! Io rimango a pregare nell’Orto degli Ulivi … per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Teresa: Gesù, posso andare io? Gesù: EccoMi! … EccoMi! La Pasqua  è Piena … ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioite, Figlioli! Gioite … per tutto ciò che il Padre dona ad ognuno di voi … e, attraverso di voi … all’Umanità intera, Figli! Bevi ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi!Gesù: Bevi ancora … Telesfore, Giuseppe, Pasquale, Francesco! … Bevo l’Umanità … affinchè rimane Unita al Mio Cuore, Figli! EccoCi: un altro Mistero d’Amore! Teresa: Eccomi, Gesù! Eccoci, Gesù! Gesù: Un’altra Pasqua sulla Croce! Teresa: Eccoci!  Gesù: Cosa c’è ancora da raccontarMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Sta per Chiudersi un’Alba!  Gesù: EccoMi! Teresa: E non sappiamo se si Aprirà una Nuova! L’Alba di quest’Anno ci è stata affidata! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ stata affidata prima di tutto allo Strumento … e poi è stata affidata alla Famiglia! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci è stato donato il Compito di AccenderLa…! Gesù: EccoMi! Teresa: L’Alba…! E, indegnamente … credo che soprattutto con il Lavoro dello Strumento….! Gesù: Lo Strumento porta i Figli a Lavorare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E, nello Spegnersi … che poi non è uno Spegnersi … non è una Chiusura … ma, nel Passaggio da un’Alba all’Altra … è il momento cruciale … è il clou di tutto! E’ il momento in cui … si Pesa … e si tirano le somme … si fanno i conti … e si vede quanto Dio conta per ognuno di noi … quanto è cresciuta la Fede … quanta Luce è stata propagata affinchè l’Alba si Aprisse! L’Apertura e la Chiusura dell’Alba … è la lotta…….! Gesù: Il vostro Amare! Teresa: Eccoci!  Gesù: La lotta? Teresa: E’ la lotta tra Dio e l’io! Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ la lotta tra il cuore e la ragione! Gesù: EccoMi! Teresa: Non che la ragione sia meno importante! Tutto è stato Creato da Dio … e tutto ha il suo Valore! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, per Volere di Dio … nel cuore Abita solo e soltanto Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se l’Umanità … l’uomo si illude di poter fare abitare altri nel proprio cuore … o altro nel proprio cuore … nel cuore di ognuno di noi è Dio che Regna! E, Regnando Dio … Regna l’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è per questo che, se ognuno di noi nel proprio cuore … Ama Dio … Ama ogni Fratello! Gesù: EccoMi! Teresa: Ama il proprio sposo terreno … la propria sposa terrena … eccetera! Gesù: Il Primo Posto….! Teresa: Ma prima di tutto viene Dio!  Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Primizia! Dopo la Primizia … c’è ancora la Primizia! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E così, Figli …  Crescete nella Primizia del Padre! Incontrando il Padre … incontrerete sempre la Sua Primizia d’Amore attraverso i Fratelli … fatti a Immagine e Somiglianza di Dio! Non perdetevi tra i rumori del mondo! I rumori del mondo … passano! Chi rimane … è solo Dio … con ognuno di voi … con ognuno dei Propri Figli! Crescete nel Suo Amore! Crescete nell’Amore del Padre, Figlioli! E non dimenticate: il Veleno ed i Falsi Profeti avanzano! Avete la Spada della Croce! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Avete la Spada del Vangelo! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … E siete fatti a Immagine e Somiglianza della Croce, Figlioli! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Non dividetevi! Rimanete un Unico Strumento con lo Strumento della Croce … e siate Pane di Dio per tutti i vostri Fratelli! Dio vi ha Chiamati per questo: essendo Cibo come lo è Lui … che vi ha fatti a Sua Immagine e Somiglianza, Figlioli del Mio Cuore! Ma preghiamo tutti Unitiper la Pace e per i Flagelli che scenderanno! Non li manda il Padre! Dio non punisce i Propri Figli! E’ l’uomo che distrugge! Ma il Giardino di Dio rimane: è fatto per ognuno di voi e per l’Umanità intera! DonateMi le vostre mani … e aiutateMi a pulirLo! La Pianticella è Verde … ma l’uomo la sta facendo diventare Secca! PuliamoLa! InnaffiamoLa col nostro cuore e facciamoLa Germogliare ancora! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Figli, Io ho tante tante Cose da dirvi ancora … ma abbiamo tanto tanto Tempo per poter Parlare … e Parleremo … e Gioiremo … e faremo Festa … rimanendo nella Vigna … rimanendo nell’Arcarimanendo  nei Remirimanendo nelle Capanne, Figlioli del Mio Cuore! Non dividetevi in questi Tempi … ma aspettate il Cuore di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! Il Suo Manto è Disteso su di ognuno di voi … sull’ Umanità intera … su tutta la Chiesa! Deve Crescere con Maria … Mia Madre … Unico Tabernacolo di Dio, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: Con la Croce e con il Pane! (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Come state?  Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E allora siete sottosopra! Cosa c’è Teresina … sotto quel tuo sorriso? C’è un capriccio? Qual è il capriccio? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Capriccio … passato! E, se non passava … te lo facevo passare Io! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Con la Croce poggiata sulle tue spalle … così come viene poggiata sulle spalle di ognuno di voi! Quando un Sacerdote e un Papà … il Sacerdote rappresenta Dio … si è Sposato con la Chiesa … e Io Mi sono Sposato con Maria … ma non ho messo da parte Gesù … ed essendoMi Sposato, rappresentavo e rappresento Dio! Il Padre ha preparato per ognuno di noi un Posto … ma Lui è Vivo! E, se ha preparato un Posto … non è per stare fermi … ma per aiutare ancora tutti i Figli che ci vengono affidati! E così camminiamo sulla Via della Croce … camminiamo sulla Via della Preghiera! E, se il Padre Buono ha deciso di farci Parlare … è perché Lui Parla all’Umanità intera! E cosa dice questo Padre Buono? Invita i Propri Figli a fare i bravi … ad essere Figli, Fratelli e Amici … a prenderci per mano e camminare sulla Viuzza di Gesù … quel Gesù così tanto Amato dal Padre … da MandarMi in mezzo a Noi … a raccontare le Cose che il Padre Gli ha insegnato! E così, anche Noi … veniamo a dire le Cose del Padre … e non solo: Amiamoci … non solo: Perdoniamoci … non solo: restiamo tutti Uniti … ma rimaniamo così come Gesù: sulla Croce … camminando passo passo … per arrivare a Gioire dove c’è quel Posticino preparato per ognuno di noi! Ma, questo Posticino preparato per ognuno di noi … è nel Cuore di Maria … quel Tabernacolo che ha saputo dire: “EccoMi!” … al Padre! E, quell’EccoMi al Padre … è stata la Salvezza dell’Umanità intera! Ma l’Umanità intera è rimasta ancora cieca e sorda! E Dio … non ha fatto tutto questo … per poi distruggerlo! Eh, sono i cuori duri … quei cuori che non si fanno di carne … neanche dinanzi alla Visione di Dio! E per questo dobbiamo pregareaffinchè l’Umanità intera si inginocchi dinanzi alla Croce … e faccia Un Solo Pane con Un Solo Lievito … così come ce L’ha il Padre: Un Solo Pane con Un Solo Lievito per tutti i Figli! Questo viene a chiedere il Padre … questo viene a chiedere il Figlio … questo viene a chiedere Maria: Convertitevi, Figli! Convertitevi, Umanità sorda e cieca! Se facciamo tutto questo … la Pace Regna! Ma preghiamo per i Grandi del mondo! Preghiamo, Figlioli! Non è che siamo nelle loro mani! Non sono le loro mani a donarvi la Vita Eterna! E’ il Padre! E attimo dopo attimo … ci dobbiamo mettere nelle Mani del Padre! E’ questo il Messaggio di Dio … è questo il Messaggio della Croce: Pregare! Tutti siamo fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … senza nessuna distinzione! Dio non ha fatto divisioni di Figli … ha Chiamato: “Venite, Figli Miei! … Venite, Figli! … Venite! … Non tardate!” … Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Come sempre: tutto chiaro e limpido e preciso! Piccolo Giovanni: Non hai niente da aggiungere? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Da dirMi? Teresa: Eccomi! Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! EccoMi, zio Mario! Teresa: Eccomi!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono … o non sono … zio Mario? Teresa: Certo! Piccolo Giovanni: E allora: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ci dobbiamo preparare … dobbiamo preparare i nostri cuori alla Nascita del Figlio di Dio! Piccolo Giovanni: EccoCi! Teresa: Non è che non dobbiamo farlo tutti i Giorni! Piccolo Giovanni: Ma non dimenticate la Mia Fidanzata! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: E’ la Mamma di Dio! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ci dobbiamo preparare a tutte le Feste che ci saranno! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dove c’è Maria … c’è Gesù! Dove c’è Gesù … c’è il Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non si dividono mai! Piccolo Giovanni: No! Teresa: E ancora di più … oltre a prepararci per accogliere  con Gioia e per Lodare Dio tutti i Giorni … e ancora di più nel Giorno della Festa, diciamo così … ci dobbiamo preparare ad essere forti nella Preghieracostanti nella Preghiera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Fate tutti come fa  don Vincenzo! La Sua Preghiera era sdraiarsi sul tappeto … e pregare per la Chiesa tutta e per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma sdraiatevi solo col cuore! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai più niente da dire? EccoMi! Figlioli, pregate col cuoreaffinchè l’Alba Nuovasia per tutti voi e per l’Umanità intera … il Volto di Dio … Vivo e Reale in mezzo a voi! Vi Saluto tutti! (Giovanni dona un bacio ai presenti) Giovanni viene! … IL CALICE VIVENTE: Con la Croce e col Pane! (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Risplenda il tuo volto … nel Volto della Croce, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Risplendete, Figli … nella Luce Piena di Dio! Per questo sono Venuto … per questo Dio Mi ha Mandato in mezzo a voi: Luce che Illumina l’UmanitàAlba che si Accende attraverso la Croce di Gesù … attraverso la Croce di Maria! Partorito la Croce e il Crocifissoper donare agli uomini la Vita Eternaper donare a tutti la Figliolanza … l’Amore … la Carità … il Perdono …, la Vita Eterna! Nel Mio Sacerdozio Vivo e Realeho Guardato fisso gli Occhi della Croce … e ho Camminato, ho Camminato … non Mi sono mai fermato! Mi sono fermato dinanzi ai Dolori dei Chiodi! Mi sono fermato dinanzi al Sangue Grondante del Figlio di Dio! Ho indicato ad ognuno dei Miei Figli … Cosa e Chi era Dio! Ho fatto Pascolare le Pecorelle … senza abbandonarLe … Le ho Guidate sulla Via dell’Albero Vivo! Vi Guido ancora: non lasciate ciò che Dio vi dona! Vi rendete conto … cosa abbiamo vissuto? E cosa ci darà ancora Dio … nel donarGli la mano … nel spalancare i nostri cuori … nel pregare per la Chiesa tutta … nel pregare per la Chiesa-Maria: Unico TabernacoloChiesa Nuova in mezzo agli uomini di Buona Volontà! Cercare solo Dio: l’Unico Pane … l’Unica Vera Luce che Illumina l’Umanità intera! E, tutti i Figli … preghiamo, Uniti per la Pacepreghiamo, Unitiper tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo, Figlioli! Con la Preghiera … la Pace scende! Con la Preghiera fatta col cuore! Non dimenticatelo! Questo è quello che vi ho insegnato … questo è quello che vi ho insegnerò: Amare tutti … e non puntare il dito a nessuno dei Figli! … Fammelo salutare! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa stai facendo in questi Giorni? Pasquale: Mi manca sempre la Tua Presenza fisica! Il Calice Vivente: EccoMi, ci sono! Pasquale: Eccomi!  Il Calice Vivente:E guardati dinanzi allo Specchio … così Mi vedi! A quello Specchio! … (Il Calice Vivente indica il Crocifisso posto sul Banchetto) Pasquale: La Croce? Il Calice Vivente: Eh! Quello è lo Specchio Mio! Pasquale: E’ là che stai! Il Calice Vivente: E’ là che stò! Così Mi trovi subito subito! … Ehi, piccolina Mia? Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Perché ti spaventi così tanto? Vai! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Dobbiamo sempre fare un incontro! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: E devi varcare quella porta! … (quella del Padiglione) Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Lo farai! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Non temere! … (Il Calice Vivente le dona un bacio) Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Tu sii sempre il suo sostegno … (Il Calice Vivente si rivolge a Marina) … così avete il Mio! Non vi preoccupate! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: E non siate gelosi! Vi sostengo a tutti quanti … con la Croce! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Tu, vai avanti! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale:Vieni! Il Calice Vivente: No, Io sono dinanzi a Te! Pasquale: E sì! Il Calice Vivente: Non vengo dietro … sono dinanzi! Pasquale: Dinanzi! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ehi, Figli Miei … presto vi farò un regalo! Ma lo farò a tutti! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E allora, mettiamo il punto e la virgola … nell’Amarvi! Amiamocinell’Unica Verità della Croce, Figli! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto, ma rimango con voi … così come il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Maria … rimangono con voi! CullateLi come i Pargoli … e preghiamo per la Pace! EccoMi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti. Poi il Calice Vivente e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Dove siete? Un altro Flagello? Non possiamo fermarlo? Ahhh! Non possiamo fermarlo? I DUE GIOVANNI: Prega e Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Giovanni! I Cari sono seduti al Banchetto Nuziale … possiamo SalutarLi! … Giovanni, sono passati quattro Mesi! Ritorna … ritorna a casa! (Il Calice Vivente e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Il Calice Vivente: Prega, Anima Mia … prega per la Pace! Io sono con voi … attimo dopo attimo! Giulia: Eccomi! Ci vediamo dopo!

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 9 DICEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nell’essere Mamma della Croce e del Crocifisso … (la Madonna Benedice) Glorifico il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Amore, Figli del Mio Cuore! Vi Saluto con l’Abbraccio della Croce, Figli … (la Madonna Benedice col Crocifisso che porta lo Strumento) … e vi Invito al Cammino Costante della Preghiera! Figlioli, nel Tempo dell’Avvento … guardate l’Umanità sorda e cieca … e pregate in un Unico Grido d’Amore: Padre-Nostro; Ave-Maria! Vigilate, Figli … nel rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi,  nelle Capanne! Ma preghiamo in un Unico Cuoreper tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo per la Pace affinchè le armi diventino cuori ardenti verso il Cuore di Dio, Figlioli Miei! Come Mamma … Allargo le Mie Braccia … per raccogliervi e portarvi all’Ovile di Dio! Preghiamo ancora con la Spada della Croce(la Madonna Alza la Destra e Benedice) allontanando il Veleno e i Falsi Profeti, Figli Miei … e, Uniti nella Preghiera della CrocePuliamo ciò che viene sporcato in questi Giorni! UniamoCi ancora in un Unico Grido di Preghiera, Figli Miei … pregando per i Grandi del mondo … affinchè vedano il Volto di Dio … e Allargando le Bracciaformando un’Unica Famiglia: la Famiglia dell’Amore … la Famiglia della Pace … dove Regna Dio e solo Dio! Ma preghiamo ancora per tutti i Flagelli che scenderanno … non per Volere di Dio … ma per mano d’uomo, Figlioli! Io Sono la Mamma … la Mamma di ognuno di voi … la Mamma dell’Umanità intera … la Mamma dell’EccoMi! E l’EccoMi … vi ha donato la Vita Eterna, Figli! Non dimenticatelo: appartenete a Dio! Rispondete il vostro: “Eccomi!” … al Padre! Siate Figli Pacifici … nell’Unico Amore che Dio vi dona: il Dono della Vitae nessuno ve lo toglie … rimanendo Vigilanti col Cuore del Padre, Figlioli Miei! Siate Pacificie ricordate il Tempo: Avete Un Tempo … Due Tempi … Tre Tempie Dio è con voi … e non vi lascia! Ma non dimenticate l’Arca … non dimenticate i Remi … non dimenticate le Capanne … e il vostro: “Eccomi!” … è nella Vigna di Dio, Figli! Pregate  per coloro che bestemmiano! Immolatevi per coloro che offendono il Cuore di Dio … offendendo il Mio e quello di Mio Figlio Gesù! Preghiamo ancora … affinchè il Mio Cuore Immacolato Scende in questo Luogo … e, da questo Luogo … nell’Umanità intera: Questo è il Volere del Padre! Ma preghiamo: tutto avverràe l’Umanità intera vedrà, Figli Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Figlia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Mammina, ho fatto le Cose del Padre! Il Lavoro è terminato! Donatemene ancora! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Vedo ancora pargoli spezzati e abbandonati senza alcun soccorso! Cosa faccio, Mammina? La Madonna: Falli Nascere … e portali nelle loro case! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Mamma, vedo un altro Flagello preparato da mano d’uomo! Cosa posso fare? La Madonna: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Vedo la Chiesa dispersa! Vedo tanta Confusione! La Madonna: Fermati….! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Prega e fai pregare i tuoi Figli … e Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Sento un pianto lontano … e lamento di Morte … e vedo il deserto! Mamma..? La Madonna: Immolati, Immolati … Anima Mia! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda ancora … e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! (la Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi, Mammina! Eccomi! Mamma, metto nel Tuo Cuore … il niente della Mia Giornata!  Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel tuo Cuore … la Famiglia, i battiti, i sussurri che ho raccolto uno ad uno … da chi mi ha fatto entrare nei propri cuori! Mamma, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Ecco le nostre mani vuote per la Tua Festa … ma ecco il nostro niente pieno … gridato dal cuore, Mamma! La Madonna: Siate Mamme … nel Nome del Mio Figliolo Gesù! Giulia: Eccoci, Mamma! Eccoci! Rispondo per tutti i Figli e l’Umanità intera! Insegnami i Passi per arrivare all’Umiltàed essere Piccola, Mammina!  La Madonna:  Rimani così come Dio ti ha Chiamata … e Pasci il Gregge! Giulia: Eccomi, Mammina del mio cuore! La Madonna: Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei! … (la Madonna Benedice e dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! La Madonna: EccoMi, Figli! Pace ad ognuno di voi … nella Quiete … nel Candore di Dio! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dove sei stata? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Come hai vissuto la Giornata che Dio ti ha donato, Strumento di Dio? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi! … (la Madonna dona un bacio ai presenti) Teresa: La Giornata è passata con le Cose del Padre! Ancora non è finita! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Lavoro non è ancora finito! Eccomi! La Madonna: E cosa hai fatto, Anima Mia? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Le Cose del Padre! La Madonna: Dove sei stata, o meglio … dove ti ha portato lo Strumento? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Dove c’era da fare le Cose del Padre! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Benvenuta! La Madonna: EccoMi! Come Umile Ancella Mi Inchino dinanzi alla Croceed Invito ognuno di voi … in questo Tempo … ad Inchinarvi dinanzi alla Croce!  Teresa: Eccoci, Mamma! La Madonna: Ma raccontaMi, Teresina! Teresa: Ognuno di noi si deve Inchinare dinanzi alla Croce! E’ il nostro Tutto … è ciò che ci rende veramente Liberi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ la Massima Espressione dell’Amore di Dio! Non è Dolore … non è la Sofferenza … ma è Amore più Grande accogliere la Croce di Gesù! E, in questo Tempo … in cui vediamo e ci fanno vedere da una parte la Ricchezza e dall’altra la  Povertà … senza nessuna via di mezzo … ancora di più … per non avere il Vuoto dell’Anima … l’unico Appiglio è la Croce! La Madonna: EccoMi! L’Ancora della Salvezza! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: La malattia più grande di questi Tempi … di questo Tempo … non è tanto la malattia del corpo … ma è la malattia dell’Anima … è avere il Vuoto … soprattutto per tanti giovani che non vedono nessuna Speranza … che non vedono un Futuro … per tante famiglie … per l’Umanità intera! La Madonna: La Croce per i giovani è quella polvere bianca: è il loro Dio … è la loro Salvezza! Ma non è così! Sono i Grandi del mondo che preparano questa Croce e questo Crocifisso! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Ma voi pregateaffinchè Gesù entri nei loro cuori per liberarli! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non sono le armi della Guerra a far morire … sono le armi degli uomini che mettono nei cuori il Dio sbagliato! E tutti camminano … e tutti lodano quel Dio … che non è! Voi, Famiglia … fate Lodare Dio Vivo e Reale in mezzo a voi … e donate a tutti la Luce della Croce e del Crocifisso! … (la Madonna Benedice)Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è proprio questa la Grazia più Grande … la Grazia più Grande per ognuno di noi  che entra in questo Luogo: quella di trovare ciò che riempie l’Anima … quella di trovare l’Unica Verità Duratura! La Madonna: Dio con voi! Teresa: Eccomi! Tutto il resto passa! Dio resta! La Madonna: EccoMi! Teresa: E riempie i cuori … guarisce ogni ferita … dona la Gioia Eterna e la Vita Eterna! La Madonna: Il Pane Quotidiano ai Propri Figli … alla propria Famiglia … Invitando, con Amore … ad essere chiamato: “Papà”! E chiedo ad ognuno di voi di chiamarMi: “Mamma”!  Piccola Fanciulla … che ho donato l’EccoMi al Padre per ognuno di voi, per l’Umanità intera … così come Gesù ha Allargato le Braccia sul Legno della Croce … chiamandovi: “Figli, Fratelli e Amici” … e non vi ha mai lasciati soli! Per Volere del Padre … vi ha Amati e vi Ama! E, per Volere del Padre … vi Invita ancora a Camminare e Vigilare: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno avanza! … (la Madonna Alza la Destra e Benedice) Alzate sempre la Destra … e Combatteteli, Figlioli del Mio Cuore! Il Racconto di una Fanciulla che porta nel Suo Grembo il Figlio di Dio! Ma ognuno di voi Lo porta nel proprio cuore … essendo Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto! Non guardate il mondo con i luccichii, con le false promosse! Riempite i vostri cuori dell’Umiltà … dell’Amore che dona Dio! Ma Vigilate, Figli! Vigilate! In questo Tempo il Veleno è pronto a donarvi la mano e a dirvi: “Venite … gioiamo!Non accogliete la mano … ma AlzateLa(la Madonna Alza la Destra e Benedice) … e donategli Gesù … e rimanete con Gesù … camminando passo passo la Viuzza Stretta, Figli Miei! Non perdetevi e non rimanete senza Dio! Amatevi! Fate Festa … ma, al Primo Posto … mettete il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Amore, che Sono Io! Ma liberatevi dalle cose del mondo, Figlioli! Altri Flagelli Scenderanno! Ma Dio non li lascia scendere! E’ l’uomo che li lascia scendere! E quando sentite mali nelle famiglie … non bestemmiate il Mio Figliolo Gesù … non bestemmiate il Padre … neanche il Mio Cuore! Non siamo Noi a mandarli … ma ciò che l’uomo consulta fuori l’Amore del Padre! Dio vi ha Creati a Immagine e Somiglianza e non vi ha donato i mali … ma l’Amore Pieno, la Gioia Piena, il Vivere nel Suo Giardino! AiutateMi a Pulire ciò che sporcano, Figli! AiutateMi ad aiutarvinel donarMi le vostre mani! E  vivete i Giorni della Festa di Dioin pace con tutti! Figli Miei, Onorate il Padre … Onorate il Figlio … Onorate lo Spirito Santo Amore, che Sono Io … così sarete nella Gioia Piena di Dio … e Camminerete la Via Stretta … fatta di Spine: quelle prese dalla Corona di Gesù! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla ancora ai tuoi Figli, alla tua Famiglia … di tutto ciò che Dio ti ha Donato nell’avere risposto l’Eccomi a Dio! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Quando si ha Dio nel cuore … si ha Tutto! La Madonna: EccoMi! Teresa: E questo deve essere il nostro Obiettivo più Grande: fare Abitare solo Dio nel nostro cuore … ed è allora che la nostra Fede sarà Piena … e nulla potrà turbarci … nulla ci porterà tristezza o angoscia … ma vedremo tutto con degli occhi diversi! La Madonna: Con gli occhi del cuore! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E, per fare questo … l’Arma più Grande che ci avete donato … è la Preghiera! La Madonna: EccoMi! Teresa: La Preghiera costante … la Preghiera non fatta solo con le labbra … ma fatta con il cuore! La Madonna: EccoMi! Teresa: E non è importante la quantità! La Madonna: Ma la qualità! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Anche un’Ave Maria e un Padre Nostro … Masticato e Partorito dal cuore! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: E anche se sto sbagliando … mi correggerai … come Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Anche vivere la Giornata senza lamentarsi! Ma, accogliendo attimo dopo attimo tutto ciò che è sul nostro Cammino … ciò che incontriamo … le persone che incontriamo … le cose che ci sono da fare tutti i giorni … è una Grande Preghiera! La Madonna: Nel mettere nel Cuore del Padre … come raccomanda sempre lo Strumento: “Qualsiasi cosa vedete … mettetela nel Cuore del Padre … e così la Serenità ritornerà nei vostri cuori … nelle vostre case … e sarete un Unico Grido d’Amore col Padre, col Figlio e lo Spirito Santo Amore!Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tu,  prima di tutto … sei stata la Mamma di Gesù! La Madonna: EccoMi! Teresa: E dell’Umanità intera! La Madonna: EccoMi! Teresa: E hai sempre fatto ciò che fanno tutte le altre donne! La Madonna: EccoMi! Teresa: E continui a farlo! La Madonna: Ho cucinato … lavato i panni … ho lavato i pavimenti … ho spolverato e ho fatto altro … ho aiutato a chi aveva bisogno … così come fate ognuno di voi … ma col sorriso … senza alcun lamento, Figlioli! Sono una donna … come lo siete voi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Sono una Mamma: la Mamma della Croce  la Mamma del Crocifisso … la Mamma di  ognuno di voi … la Mamma dell’Umanità intera! E così anche voi, Figli … fate tutto quello che il Padre vi chiede da fare! E non siete sbagliati … se Dio vi ha Chiamato uno ad uno, Figlioli! Non temete ciò che c’è fuori! Avete avuto una piccola scossa … ma Dio l’ha fermata! Ma ce ne saranno tante altre … a causa dell’uomo … non è Dio! Ma preghiamopreghiamo tutti Uniti per i Grandi del mondopreghiamo … per coloro che prendono ciò che non dovrebbero prendere! Rimaniamo nel Cuore del Padreper Camminare sui Suoi Passi … così non si sbaglia la Viuzza! Dio dinanzi a voi! Voi mettete i propri piedi nelle Sue Orme … e non cadrete … rimanete in piedi … così come rimane Dio … da sempre! Fatevi Portatori di Croce per coloro che La gettano! RaccoglieteLa, Figli … e AmateLa e fateLa Amare! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccoci! La Madonna: EccoCi! I Due Giovanni non verranno in questo Giorno … ma sono in mezzo a voi Vivi e Reali … e il Loro Grido è: “Amatevi gli uni gli altri … rimanendo Famiglia!” … Non vi arde forse il cuore? Tutti: Eccomi! Teresa: Sono con noi attimo dopo attimo! La Loro Presenza si sente! La Madonna: EccoMi! Teresa: La Loro Presenza fisica ci manca! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è normale che sia così! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma poi, subito……! La Madonna: Torna la Quiete! Teresa: Eccomi! Si ritrova tutto ciò che ci hanno insegnato! E soprattutto … non si sente un vuoto incolmabile … ma viene riempito dalla Loro Presenza Viva e Reale in mezzo a noi!  La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! (nel Padiglione si sente nitidamente un cinguettio di uccellini e la Madonna lo fa notare:) Che c’è? La Madonna: La Loro Presenza Viva e Reale! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Rimanete sempre Piccoli, Poveri … e all’Ultimo Posto! Non giudicate mai i vostri Fratelli … e non puntate mai il dito! Dio ha preparato un Posto per ognuno di voi … e, quando arriveretevedrete tutto ciò che avete fatto … e Dio non vi punterà il dito … ve lo punterete da soli! Ma Dio è Amore e Perdono … non ha mai punito i Propri Figli … e non li punirà … ma gli darà la Giornata attimo dopo attimo! Io vi Amo e vi voglio Salvi! Non lasciate la Viuzza Stretta: sappiateLa accogliere! E vivete l’Avventocon Gesù nel grembo e nel cuore! E, nel momento del Partodonate il Parto di ognuno di voi: ai Figli drogati … ai Figli emarginati … ai Figli carcerati … a coloro che vengono scartati da tutti! Voi metteteli al Primo Posto … e donategli Gesù, Mamme del Mio Cuore!(la Madonna dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto … Invitandovi ancora a pregare Uniti per la Pace, Figli! Preghiamo per la Pace! … (la Madonna si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! … (la Madonna, nel Benedire i presenti, parla nella Lingua dell’Amore:) Vi lascio Gesù e vi lascio la Croce: è questo che ho detto, Figli! Giulia: Mamma, Ti sei messa in Croce…! Aaah! Mammina, come sei Bella! Hai una Luce così Grande … stando Crocifissa! La Madonna: Pregate, Figli! E rimani Cocciuta … così come il Padre ti ha Chiamata! Giulia: Eccomi, Mammina! Ma la Croce sta cadendo….! (lo Strumento alza le braccia per sorreggere la Croce) La Madonna: Non cade, Anima Mia! Sono gli uomini che La gettano e La calpestano! Giulia: Eccomi, Mamma … sono pronta a raccoglierLa e a pulirLa! La Madonna: PortaLa sempre sulle tue spalle! Giulia: Eccomi, Mamma! Possiamo Salutare i Cari! Le Schiere non sono uscite ancora! Eccoci! (la Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mamma! Eccomi! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 GIOVEDI  13 DICEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Dal Legno Verde della Croce (Gesù Benedice) Glorifico il Padre Altissimo, Figli! E dal Legno VerdeGuardo l’Umanità … Figli Miei, Fratelli Miei, Amici del Mio Cuore! Vi Guardo! Il Mio Sguardo è Lontano … nel cercare i Figli dispersi! I Pastori hanno abbandonato il Gregge … e il Lupo li ha portati via! Preghiamotutti Unitiaffinchè la Chiesa accenda i cuori … per far tornare le Pecorelle Smarrite, Figli! Preghiamo ancora … rimanendo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Chiediamo al Padre la Pace! Gli uomini non la chiedono! Dio E’ in Pace con l’Umanità intera! Sono gli uomini che non lo sono col Padre … e così, l’Umanità cammina allo sbaraglio! Ma preghiamo, Figli … Uniti nella Dimora del Padrepreghiamo per la Pacepreghiamo affinchè il Cuore Immacolato di Maria, Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera … venga accolto dagli uomini! Dio ha fatto la Sua Promessa: ha Piantato l’Albero Verde … e il Cuore Immacolato di Maria Trionferà in questo Luogo … e l’Umanità intera vedrà la Gloria del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Altre Guerre accenderanno gli uomini! Altri Flagelli scenderanno per mano degli uomini! Rimaniamo ancora Uniti nella Preghiera, Figli! Preghiamo ancora … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Alziamo la Destra! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Combattendo i Falsi Profeti e il Veleno! Ma rimanete Vigilanti in questo Tempo, Figli Miei! Allargo le Braccia sul Legno della Croce! Allargatele anche voi! AiutateMi ad aiutarvi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho terminato  il Lavoro … e ne ho iniziato un altro … e ho consegnato al Padre tutte le Cose del Padre … in questo Giorno! Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora bimbi spezzati! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Portali nel Giardino di Dio! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Vuoto della Chiesa! Vedo i Sacerdoti che vengono portati via! C’è strage di sangue! Gesù…! Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo un Flagello enorme: lo stanno preparando gli uomini! Lo posso fermare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Tieni stretto il Segreto che ti è stato donato! Giulia: Eccomi, Gesù! Non Lo porterà via nessuno, Gesù! Gesù: Tienilo stretto, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Gesù: Rimani Cocciuta … così come ti ho cercato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … la Tua Famiglia, i sussurri e i loro cuori: quelli che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! AccoglieteCi ancora così come siamo! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: Come state? Tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! E anch’Io sto bene-male con tutti voi … nel Gioire! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Bene-male? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E raccontaMi: dove sei andata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dove sei andata? Teresa: Dove è andata lo Strumento!  Gesù: Dov’è andato lo Strumento? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove c’era il Lavoro da fare … dove c’erano le Tue Cose … le Cose del Padre da fare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Non c’è un luogo preciso … o meglio, c’è e non c’è! Il Lavoro è grande ed è contemporaneamente in più punti … e si può Lavorare da una parte … Lavorando anche nelle altre! Eccomi! Gesù: EccoMi! La cosiddetta: bilocazione! E raccontaMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Tu conosci già tutto! Noi dovremmo imparare … anche se Tu conosci tutto … a donarTi attimo dopo attimo … ciò che facciamo! Gesù: Quando Dio Parlaaspetta anche la risposta … e, aspettando la risposta … il Lavoro fatto … di ognuno di voi, della vostra Giornata! … “Ho zappato e ho piegato la schiena! Padre, Te la offro!”: Questa è la Giornata! … “Ho pregato poco, Padre … ma prendi il niente!” … La Preghiera donata al Padre non si misura … si dona! EccoMi!  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Così vi ho imparato come si risponde! Teresa: Eccoci!  Gesù: E non sento mai la risposta di nessuno! Cosa hai fatto in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Si risponde: Le Cose del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Le Cose del Padre! Gesù: Ma prima si dice: Le Cose del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  per Amore … per tutti i Figli Ministri … l’Umanità intera e la Chiesa tutta! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:)  EccoMi! EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:)  Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Ecco il Mio Sangue! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Ecco il Mio Sangue! … (Gesù Beve:) Ecco il Mio Sangue! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango a pregare nell’Orto degli Ulivi! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è pronto per ognuno di voi, Figli! Perché è turbato il tuo cuore? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Facciamo Festa nell’Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: Bevi! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice prima a Teresina e dopo a Pasquale:) Gesù: Facciamo Festa nell’Amore! Bevi! … (Gesù Innalza il Calice e poi Beve:) Facciamo Festa con l’Amore Trinitario! EccoMi! Ci Siamo Donati! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Tutti quanti l’abbiamo letta e riletta tante volte questa frase … ma ogni volta … almeno per me … è come se fosse la prima … quando capita che salgo sopra … alla Chiesetta! Sulla Porta Santa c’è scritto: “Benvenuto nella Mia Pasqua Piena con la tua Piccola Croce.” Eccomi, Gesù! Gesù:  EccoMi! Teresa: Così potrebbe sembrare una frase normale … ma, se si ci sofferma … ogni volta sprigiona l’Amore Eterno … sprigiona Parole di Verità Tutta Intera! Non a caso si trova all’ingresso della Dimora chiesta dal Padre! Ed è questo che il Padre ci chiede … ed è semplice … non è difficile! Gesù: Dio non ha mai chiesto nulla di difficile! Teresa: Eccomi! Ci chiede di portare la Piccola Croce … lì scritta … e si tratta di noi stessi! Ci chiede solo di riconoscerci e di portarciper poter partecipare alla Pasqua Piena … che non è altro che la Vita Eterna … che è fare Accendere quel Posto per ognuno di noi … quel Posto Eterno … che nessuno può cancellare … ed è preparato per tutti! Gesù: EccoMi! Teresa: Dio L’ha preparato per tutti i Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi, Gesù! Allora poi si potrebbe dire: “Eh, ma Dio ha preparato il Posto per tutti i Figli … ma allora perché ci deve essere tutto questo … perché non tutti Lo riconoscono … perché succedono tante cose?” Questo è l’uomo … non è Dio! Gesù: No, è l’uomo che si distacca da Dio! Teresa: Eccomi! Dio ha Creato i Suoi Figli e l’Umanità intera … e tutto ciò che fa parte del mondo, diciamo così! Gesù: Il Giardino! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma l’uomo non ha accolto il Giardino … ha cercato di più! E quel cercare di più … ha distolto fuori del Giardino! Teresa: Eccomi! Quel  cercare di più … porta al Buio … al Buio dell’Anima! Gesù: Non si può andare oltre a Dio! … Dio E’! … Dio E’ e rimane! Teresa: Eccomi, Gesù!  Gesù: Chi va oltre … porta Veleno, Morte e Distruzione, Rovina Eterna … ma Dio E’ e rimane! … (Gesù Benedice)Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! RaccontaMi ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ma voi state tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! E tu, come stai? Teresa: Bene-male! Gesù: Bene-male! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando ci sei Tu … e ci sei sempre … stiamo sempre bene-male! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa Mi vuoi raccontare ancora? Avete preparato la Copertina per coprire il Bambinello … che sono Io? Teresa: Eccomi, Gesù … ancora non è preparata! Gesù: Non l’avete terminata? Teresa: Eccomi! Gesù: E affrettatevi, Figli! Teresa: Eccoci! Gesù: EccoCi! Non hai nient’altro da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci stiamo avvicinando alla Tua Nascita … che ormai è diventata per tutti un ricordo … un momento per far finta di stare tutti quanti insieme … quando poi….! Gesù: Quando poi … Io vengo lasciato solo! Teresa: Eccomi, Gesù! Quando poi vieni ancora di più gettato … messo da parte! E così anche la Mamma! Gesù: E anche venduto! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è questo che chiedi ad ognuno di noi della Famiglia: di non gettarTi … di non metterTi da parte … di Consolare il Tuo Cuore! Gesù: Di non abortirMi … ma di farMi Nascere! FateMi Nascere, Figli! FateMi Nascere! Tutti: Eccomi! Gesù: Quando vi riunite … guardate qui se ci sono … nel vostro cuore! Quando preparate il banchetto … lasciateMi un posticino! E, quando andate in Chiesa … perchè le vostre case sono Chiese … non lasciateMi fuori! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma fateMi entrare, Figli! Il più delle volte … l’Ospite viene lasciato fuori! FateMi Nascere … così Nascete anche voi … e Camminiamo con la Croce … per Salvare l’Umanità! Ma preghiamo ancora per le Mura di Roma! Preghiamo per tutti i Figli Ministri, Figli Miei … e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo per la Pace! Le Guerre sono pronte … preparate dagli uomini! Preghiamo per la Pace, Figli! EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono!  Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! Pace ai vostri cuori! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Siete sottosopra? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eeeh! Io Sono il Giovanni-Capriccioso! Dov’è il vostro cuore … in questo istante? Dov’è il vostro cuore … in questo istante? Alcuni: Con Gesù! Sulla Croce! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: Solo in due rispondono! E’ sempre stato così! Piccolo Giovanni: Dov’è il tuo cuore? Teresa: E’ qui … vicino a Te … poggiato sulla Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E in questo Tempo … dove volete portarlo il vostro cuore? Alcuni: Sulla Croce! Al Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sulla Croce! In quanti Figli portano il cuore sulla Croce … in questi Giorni? La ricordate la mano? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Si possono contare! Fatevi carico dell’Umanità interae portate i cuori al Padre! Vivete la vostra Giornataricordandovi dell’Umanità sorda e cieca! E così fate la Giornata in Pieno … così prenderete la Paghetta della Croce … per dividerLa con i vostri nemici! E così, il Bambinello-Gesù … Nasce per Amore! Preghiamo tutti Unitiper farLo Nascere nella Capanna dei nostri cuori e nei cuori dell’Umanità intera! Ma non dimenticate, Figli … di pregare per i Figli abbandonatiper coloro che non hanno niente e nessuno! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa vuoi dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sempre … ma ancora di più in questi Giorni … in cui tutti dicono di stare vicino agli emarginati, ai drogati, ai carcerati … e invece vengono lasciati ancora più soli … ancora più …! Piccolo Giovanni: Abbandonati! Teresa: Abbandonati! Viene sbandierata loro la Ricchezza … viene sbandierato loro il Benessere … ciò  che non possono avere … rendendoli così umiliati … togliendo loro ogni dignità! Ed è per questo che ognuno di noi, pregando … può accogliere i Piccoli, gli Ultimi … portando anche spiritualmente Gesù … e così nulla più gli mancherà! Piccolo Giovanni: Non è che portandogli  la polvere bianca … gli donano la Vita! Gliela tolgono! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ l’Amore e il Calore di essere chiamati: Figli e Fratelli e Amici … li Riscalda e li fa Nascere! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Donate i vostri cuori, Figli! Donate i vostri cuori così come Gesù ha Donato e Dona il Suo! Come Sacerdote Vivo ed Eterno … vi Invito ancora a Crescere nella Fede … e ad essere Portatori di Pace nell’Umanità intera, Figli! Le Guerre crescono … per mano d’uomo! Voi donate la mano al Padre … che dona la Pace a tutti voi e all’Umanità intera … ma chiede la vostra mano! Quando avete conosciuto la Giornata vissuta con Dio … non la lascerete: Vivete tutte le Giornate … guardando il Volto di Dio nel vostro cuore … perché lì Abita! Figli Miei, preghiamo per l’Alba che vienenel Nome di Dio! Ma preghiamo per i Grandipreghiamo per i Grandi, così come si fanno chiamare! Non dimenticate di Combattere i Falsi Profeti e il Veleno(Giovanni Alza la Destra e Benedice)rimanendo Uniti all’Albero della Croce! Io vi Saluto nell’Alba di Dio! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti)Giovanni viene! … Il Calice Vivente: CON LA CROCE E COL PANE! Nel Candore di Dio … vi Saluto, Figli del Mio Cuore! Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Un altro Eccomi rivolto a Dio … un altro bacio donato ai Piedi di Gesù … un altro Candore … un altro Giglio che Sboccia … un Figlio viene a Nascere … e una Mamma dona  l’EccoMi … per raccogliere l’Umanità dispersa! Figli Miei, sono Vivo … sono in mezzo a voi … così come lo è la Croce e il Crocifisso! Vi Invito, Figlioli … in questo Tempo … a riconoscere i vostri errori … a portarli dinanzi alla culla di quel Bambinello … dinanzi alla scianna del Bambinello! E quando guardate la scianna … dite al Padre: “Non hai tenuto nulla per Te … hai Partorito Tuo Figlio … e L’hai messo in una scianna … per donarLo ad ognuno di noi! Padre, qual è il Dono che non ci hai donato? Qual è il Pane che non ci hai Spezzato? Nulla hai tenuto per Te! Tutto hai Donato per ognuno di noi! Qual è il Giardino che ci hai nascosto … ma aperto ad ognuno di noi … per prendere il Pane in Abbondanza? E noi cosa facciamo? Lo gettiamo! E  vedendo un poverello … giriamo la faccia … perché ci sentiamo grandi!” Figli, Fratelli … guardiamoci: la nostra Unica Grandezza è la Croce! Il nostro sentirci grandiè stare ai Piedi della Croce! Ma guardiamo i fratelli dall’alto al basso! Ma guardiamo il cuore: l’angolo dove Dio ha creato la Sua Culla: la Sua Scianna … per ognuno di noi … per donarci la Vita Eterna! E noi cosa cerchiamo? Il vuoto? Le tenebre? Non guardiamo la Luce di Dio che Splende? GuardiamoLa … in questo Tempo! GuardiamoLain quest’Alba che viene nel Nome di Dio … ma già sporcata dai Grandi! Ma preghiamo tutti Unitipreghiamo con la Crocepreghiamo con i nostri cuori rivolti alla Scianna di Dio, Figlioli! … Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Le Tue Parole ci riempiono il cuore! Il Calice Vivente: E’ Dio che riempie il cuore! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Così, come quando eri fisicamente in mezzo a noi … dalla Tua Bocca … sono sempre uscite e usciranno Parole di Dio … Parole di Verità! Il Calice Vivente: Il Mio essere Consacrato e Sposato con la Chiesa … è Verità … è Parola di Dio! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E lo sarò sempre: Sacerdozio Vivo e Reale! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ed Eccoci ancora … per averci donato il Tuo Sacerdozio Vivo e Reale … per averLo Spezzato attimo dopo attimo … per ognuno di noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Per l’Eternità! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoMi! Rimani nel Solco, Giuseppe … non uscire fuori! Rimani nel Solco! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Come stai? Il Calice Vivente: Come stai? Io sto bene! Tu, come stai? Pasquale: Sto bene! Il Calice Vivente: Sei nel Solco … o stai uscendo fuori? Pasquale: Penso di sì! Il Calice Vivente: E cosa stai facendo? Pasquale: Eh! Le Cose del Padre! Il Calice Vivente: Sei sicuro? Sei sicuro? Sei legato alla Mia Mano? Pasquale: Io sono sempre legato … anche al Tuo Cuore sono legato! Il Calice Vivente: E non staccarti! Pasquale: Anche se abbiamo passato giorni belli e anche giorni tristi! Ma il mio cuore è sempre più nella tristezza che…! Il Calice Vivente: Eh, se Io sono Vivo e Reale … perché sei triste? Pasquale: Sono triste per quando Ti vedevo soffrire! Il Calice Vivente: Adesso sto bene! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Rimani nel Solco … non uscire! Pasquale: Tu, tienimi sempre la mia mano! Il Calice Vivente: La Mia Mano è legata … e la tua non si deve staccare! Vai avanti … e ascolta! Ascolta! Ascolta! E ascoltate anche voi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è, Teresina? Cosa volete dirMi? Tutti: Ti vogliamo bene! Il Calice Vivente: E anch’Io vi voglio bene … e non vi lascio! Crescete! Piano piano vedrete i Frutti di Dio! … “Dobbiamo dividerci … per vincere e aiutare!” … Ma sono sempre con voi, Figli Miei! Cosa c’è ancora? Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Preghiamo … tutti Uniti! Preghiamo per la Chiesa-Madre Maria … Unita al Padre e al Figlio! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Vi lascio il Mio Cuore: usateLo per scaldarvi, Figli! Giulia: Giovanni, dove state andando? Un altro Velo? Lo fermate? I Due Giovanni: Fermalo tu! Giulia: Eccomi! Le Schiere non sono uscite! I Due Giovanni: Prega e Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi! Eccomi! Salutiamo i Cari … sono al Banchetto Nuziale! Eccoci! Il Lavoro? Eccomi! Ci vediamo dopo! I Due Giovanni: Ferma il Velo! Giulia: Eccomi, Giovanni!

 

 

 

GIOVEDI  20 DICEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Figlio di Dio! … (Gesù Benedice) Io Sono vostro Figlio e Fratello … e sono Venuto ad Abitare in mezzo a voi con la Croce, Figlioli del Mio Cuore! Sono Venuto a donarvi la Vita Eterna! Sono Venuto a farvi Nascere nella Culla di Dio … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Rimaniamo ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capannein questo Tempo di Attesa, Figlioli! Ma preghiamo per i Grandi del mondo! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Figli Miei, preghiamo ancora tutti Unitiper la Pace! Altri Flagelli scenderanno per mano d’uomo … in questo Tempo! Preparate la Copertina dei vostri cuori … dove poter tenere al caldo i Piccoli, i Poveri, gli Emarginati, i Figli Drogati, i Figli Emarginati da tutti! Portiamoli al Banchetto Nuziale per fare Festa … per farMi Nascere ancora una volta, Figli Miei! Ma rimanete sulla Croce con Me … camminando la Viuzza Stretta, Figlioli del Mio Cuore! Preghiamo ancora, Figli … e donateMi le manirimanendo tutti Uniti! Ma Vigilate: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno distrugge! Alzate la Destra … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … e Combattiamo, Figli … con l’Amore, col Perdono, con la Carità … rimanendo Servi … ma Inchiodati sulla Croce, Figlioli del Mio Cuore! Preghiamo ancora … affinchè la Chiesa tutta rimanga Unita nel Cuore di Mia Madre Maria … e Mamma di ognuno di voi e dell’Umanità intera, Figli del Mio Cuore! In questo Tempo, rimaniamo nella Preghiera: quella fatta con l’Ave Mariachiamando: “Mamma, rimani con noi!” … Non dimenticatelo, Figlioli: attraverso Maria è arrivata la Croce e il Crocifisso! La Luce del mondo rimane Accesa e non si spegne! Siate Fiaccole Vive della Croce, Figli Miei … e Camminiamo l’Unico Cammino del Padre … che è la Croce! … (Gesù Benedice)Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro è terminato … ma ce n’è un altro pronto … ed Eccomi ancora! Gesù: EccoMi! Vuoi guardare ancora, Anima Mia? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo il Veleno che avvolge l’Umanità anche in questo Tempo … con più forza! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Alza le tue mani! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: E dona la Croce come Scudo! Giulia: Eccomi, Gesù! E’ questo lo Scudo? Gesù: EccoMi, Anima Mia! PortaLo ovunque vai! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Vedo Buio, Gesù! Non c’è Vita in questo luogo! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo due Vie: una è fatta di legno … l’altra è fatta di pietra! Una non si vede dove finisce … l’altra sì! Che significa, Gesù? Gesù: Dona la mano al Figlio che ti viene incontro! Giulia: Eccomi, Gesù! Viene da quella più piccola! Gesù: Prendilo e portalo ai Piedi della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri: quelli che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore   tutti quelli che si affidano alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Accoglili! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! In questo Tempo, Gesù … accoglici ancora così come siamo … e aiutateci a rimanere: Figli del Tuo Cuore! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi … Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Figlia! Giulia: Eccomi, Papà! Eccomi, Gesù! Eccomi, Mamma! Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli Miei!(Gesù dona un bacio ai presenti)  Tutti: Eccomi! Gesù: Come state … bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: E allora … stiamo bene! Siete venuti a SalutarMi sulla Croce? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, vieni! Tu come stai … bene-male? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E raccontaMi: dove sei stata … cosa hai fatto in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Come sempre …  le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Ogni Giornata ci è donata dal Padre per fare solamente le Sue Cose! Gesù: EccoMi! Teresa: E ci impegniamo, mi impegno … anche se siamo, sono … ancora lontana dal fare le Cose del Padre! Gesù: Dove sei andata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove mi ha portato lo Strumento! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Allora siamo vicini! Teresa: Eccomi! Gesù: E raccontaMi ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu Sei la Luce del mondo! Gesù: EccoMi … per Volere del Padre! Teresa: Eccomi! Sei il Verbo che si è fatto Carne … ed è venuto ad Abitare in mezzo a noi! Gesù: EccoMi!  Teresa: E sappiamo che anche Dio Stesso e la Mamma sono……! Vabbè, la Mamma lo sappiamo … ma anche Dio si è fatto Carne per Abitare in mezzo a noi … ma non solo attraverso di Te … ma anche Dio è Uomo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non temere gli uomini! Teresa: No, no … non temo! Gesù: Devi avere solo il Santo Timore del Padre! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E così anche ognuno di voi! Non dovete temere gli uomini … ma Dio: Colui che vi dona la Vita Eterna! Gli uomini danno promesse passeggere! Dio dà  Promesse di Vita Eterna! Crescete, Figli … nell’Abbondanza del Padre … e Moltiplicatevi nell’Abbondanza del Padre! Prendete il Suo Lievito ed ImpastateImpastate … e fateLo Crescerecosì come Maria, Mamma Mia e Mamma di ognuno di voi … una Piccola FanciullaChiamata da Dio per Donarvi l’EccoMi e la Vita Eterna … il Tabernacolo … l’Unico Tabernacolo, Figli Miei! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Si sta avvicinando la Chiusura e l’Inizio di una Nuova Alba! Gesù: L’avete preparata? Teresa: Eccomi! Il Lavoro diventa sempre più Grande! Gesù: EccoMi! Teresa: Per lo Strumento e per tutti Voi! Gesù: EccoMi! Anche per te! Teresa: Eccomi, Gesù! E non è scontata la Nuova Alba! Dio E’! … Dio E’! Gesù: Dio E’! Nel Dio E’ … Ci Doniamo? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  ancora per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!   (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! EccoMi! Questo è  il  Padre! Questo è il Figlio, che Sono Io! Questo è  Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Questo è  il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Questo è il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Questo è Maria … Madre Mia, Madre dell’Umanità! … (Gesù Innalza il Calice, poi Lo dona a Teresina:) Questo è il Mio Amore! EccoMi … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Questo è il Mio Amore! … (Gesù Beve:) Questo è il Mio Amore! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi … a pregare per la Pace nell’Umanità intera, Figli! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioiamo, Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: Gioiamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Gioiamo: Dio è in mezzo a voi … nel Suo Amore, Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Ci sta Paolo sopra! GieLo mandiamo? Gesù:  EccoMi! … (Teresina Bagna nel Calice un Pezzettino di Pane e Lo porge a Gesù che Lo depone sulla patena e Lo dà a Pasquale per donarLo a Paolo, che è nella Stanza al 3° piano a sistemare il reliquiario che ha fatto per don Vincenzo) Bevi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Bevi per l’Umanità sorda e cieca! Il Mio Cuore è triste: in questo istante … molti Figli si stanno perdendo! Mando lo Strumento a prendere la loro mano … ma la rifiutano! La manderò ancora! Ma voi pregate! Molti Pastori della Chiesa stanno peccando! PreghiamoInvitandoli al Banchetto Nuziale! Doniamogli i Primi Posti per far Festa con ognuno di loro, Figli! Dio Abbraccia ed Accoglie i Propri Figli! Preghiamo! Altri Flagelli vedrete Scendere per mano d’uomo! Abbiate la Costanza e la Forza di Amare i nemici, Figli … e di portarli sul Legno della Croce! … (Gesù Beve dal Calice) Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: RaccontaMi quello che hai incontrato! Teresa: Eccomi, Gesù! Ho incontrato il gelo … il gelo dei cuori! Gesù: Li hai riscaldati? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: I cuori … non è che non vogliono accoglierTi o non vogliono amarTi … ma il più delle volte gli viene impedito! I loro occhi vengono annebbiati e non Ti vedono … anche se sei……! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! (è ritornato Pasquale e Gesù gli dona ancora da Bere:)  Gesù: Bevi! … Tutto! EccoMi! Teresa: Anche se sei nel cuore di tutti i Figli … Abiti! Essendo ognuno di noi fatto a Immagine e Somiglianza … ha nel cuore il Figlio di Dio: Dio! Il Figlio di Dio … è Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma tante volte … il cuore viene oscurato dalla mente, dalla ragione … che non appartiene a Dio! L’ha Creata Dio … ma per andare in comunione con il cuore … non per scontrarsi! Ma gli uomini fanno in modo che….! Gesù: Fanno fastidio! Teresa: Ci sia uno scontro continuo tra la ragione e il cuore … complicando così tutto … complicando la propria esistenza … quando invece basterebbe semplicemente far sbocciare l’Armonia … far crescere e risplendere l’Armonia che Dio ha Creato … per poter rendere il cuore di ognuno di noi: Vivo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E’ difficile lasciare le cose del mondo e venirMi dietro … ma: “Chi Mi Ama … prenda se stesso come Croce … e Mi segua!Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Nel Cammino della Vita Eterna … nel  Cammino dell’essere Figli di Dio! Teresa: Eccomi, Gesù … ma in realtà, seguendo Te … nulla si perde … nulla si lascia … ma si ha Tutto … non si deve fare nessuna rinuncia! La mente ci fa credere che … per seguire Te … si deve rinunciare a tutto … quando invece nulla è perduto! Gesù: Il Tutto E’ Dio! Teresa: Eccomi!  Gesù: E Dio vi Dona Tutto! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Tu solo hai Parole di Vita Eterna … Tu solo sei la Vita … ed è solo aprendo completamente le nostre Porte … le Tue, quelle di Dio e quelle della Mamma sono spalancate da sempre … e solo legando il Filo e non più rompendolo continuamente … che regnerà la Vita Eterna per ognuno di noi! Non ci rendiamo conto … ma alcuni di noi già vivono nel Giardino, nella Vita Eterna! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E continuiamo a lamentarci! Gesù: Il Giardino è in mezzo a voi! Teresa: Eccomi! Gesù: Dov’è il Padre … è il Figlio … e lo Spirito Santo Maria! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi, Figli Miei! Fate i Bambinelli in questo Tempo! PortateMi nella culla dei vostri cuorima siate Bambinelli anche voinel Nascere nel Cuore del Padre! Partorite come Partorisce Maria! Partorite il Figlio di Dio in questa Umanità sorda e cieca! FateLa accendere col vostro Amore, Figli … pregando per la Pace! Preghiamo tutti: il mondo non è in Pace! I Grandi vogliono la Guerra! Chiedete al Padre la Sua Pace, Figlioli! Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! La Mia … La Dono a tutti voi? E voi, a chi la donate la Pace? Teresa: All’Umanità intera! Piccolo Giovanni: All’Umanità intera! Ma siete dritti o siete sottosopra? Alcuni: Sottosopra! Piccolo Giovanni: E allora dovete mettervi dritti! Eh, il Chiodo … Lo accarezzi? Cos’è … che vi devo dire in questo Giorno? Prendiamo la Croce e andiamo a Combattere! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E andiamo a fare Festa: Dio ci Dona un Figlio, un Fratello, un Amico! Io vi Dono ancora il Mio Cuore attraverso lo Strumento … per far Gioire ognuno di voi, Figli Miei! Dio è Verità … Dio è Amore … e bisogna aspettare nel Silenzio! E Dio Trionfa sempre … quando si è nella Verità! Ma ricordatevi, Figli: il Natale è la Vita! Il Natale è l’aspettare … nell’affacciarsi alla finestra e vedere Diovedere il Sole: la Luce che Nasce nell’Umanità intera … quella Luce che è per ognuno di voi e per tutti i Figli! Ma l’Uomo non L’ha saputa accogliere! Ma la Luce non è andata via … è rimasta … e Cresce sempre di più nell’ardere dei propri cuori! Ma in questo Ardere, Figli … fate ardere la Chiesafate ardere i Pastori e non abbandonateli: date loro l’Acqua di Dio … con la Preghiera Costante! E amateviamatevifacendo Crescere sempre di più il Bambinello nei vostri cuori! Dimmi qualcosa, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Eccomi nella Gioia di ognuno di noi … nel Trionfo della Verità … nel Trionfo di poter finalmente Fare in Pieno ciò che hai Scritto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Chino il capo dinanzi alla Croce: Ha Trionfato e Trionferà ancora! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Eccomi! Non c’è Dolore più Grande … di non rispettare … se si Ama qualcuno  … la sua Volontà … anche se non si condivide! Piccolo Giovanni: La Volontà parte dal cuore! E’ una Piccola Particella di Dio! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non la particella! Chiariamo bene! E quello che Dio vuole … dobbiamo accoglierlo! Facendo i superbi … non si fa la Volontà … né di Dio … né dell’altro! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non hai nient’altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io ho tante altre cose da dirvi, Figli  … e abbiamo ancora tanto tanto Tempo per  rimanere insieme … per  poter Parlare con ognuno di voi, con l’Umanità intera … Figli Miei! Passo passo vi diremo la Verità Tutta Intera! Abbiamo ancora tante cose da dire! Ora vi dico, Figli: Siate Croce nella Croce di Gesù … in questo Tempo! Preghiamo Tutti Unitial Banchetto e nell’Ortoper la Chiesa Tutta, Figli Miei! Maria-Tabernacolo Vivo-Chiesa Nuova in mezzo a voi … ha bisogno di ognuno di voi e dell’Umanità intera! Io lascio ancora il Mio Cuore nel petto dello Strumento … per poter Lavorare con la Croce … e Donare a tutti la Pace di Dio! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Giovanni viene! Il Calice Vivente: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice) … Pace ad ognuno di voi, Figlioli! … (Il Calice Vivente Benedice) Tutti:Eccomi! Il Calice Vivente: Come state? Teresa: Eccomi, Giovanni … Pace al Tuo Cuore! Il Calice Vivente: Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Siete pure voi … tutti quanti sottosopra … come l’Umanità? … (qualcuno risponde in anticipo) Altri: No! Il Calice Vivente: Vedi che significa … aspettare che finisco di parlare? Stiamo attenti … stiamo attenti … se no vi faccio fare il giro del Padiglione! Allora, come stiamo … con la Croce poggiata sulle proprie spalle … o a terra? Dove La portate la Croce? Tutti: Sulle spalle! Il Calice Vivente: E ci vuole così tanto … per rispondere? Avete visto i Tempi? Li state contemplando? Alcuni: Eccomi! Il Calice Vivente: E state contemplando il Bambinello che è nel Grembo di Maria? Alcuni: Eccomi! Il Calice Vivente: E quando Lo contemplate … cosa sentite nei vostri cuori? Non c’è risposta! Alcuni: Amore! La dolcezza di un bimbo! Il Calice Vivente: E il bimbo cresce? Alcuni: Eccomi! Il Calice Vivente: Ma voi lo imparate a camminare? E quando cammina … dove lo portate … al cinema? Alcuni: No! Il Calice Vivente: O ai Piedi della Croce? Tutti: ai Piedi della Croce! Il Calice Vivente:  Ne siete proprio sicuri? Alcuni: Eccomi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E dite: EccoMi … a Paolo … per tutto quello che Mi sta facendo! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E’ bellissimo! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! … (intanto Paolo entra nel Padiglione) Teresa: Paolo è entrato! Il Calice Vivente: Ehi! EccoMi … per quello che Mi hai fatto! Paolo: Eccomi! Il Calice Vivente: E’ la culla più bella! Sono Io! Paolo: Chi sei? Il Calice Vivente: Sono don Vincenzo! Paolo: Ah! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ti sei stancato, Figlio?  Paolo: Sono stanco … ma contento! Il Calice Vivente:  Anch’Io! Abbiamo lavorato insieme! Paolo: Hai lavorato Tu, non io! Il Calice Vivente: E sì, quando davo qualche botta in più … ero Io! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Ognuno di noi deve preparare la culla! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Aiutaci a prepararLa! Il Calice Vivente: EccoMi! Sono sempre pronto! Eh, Marì … quando hai sentito l’Omelia del presepe … del presepe….! La Cocciuta Mi diceva: “Ma perché lo ripeti 50 volte?” … E Io dicevo: “E’ bello … guardalo! Guarda com’è bello … mettiti dinanzi all’albero … mettiti dinanzi al presepe!” … La Cocciuta Mi guardava … e, mentre Mi guardava … Io vedevo il presepe! Poi, sorridendo … Mi diceva: “L’abbiamo preparato insieme! L’abbiamo guardato! E ogni volta che si accende la Luce … lo vediamo! E quella Luce che si accende … è Dio che manda i baci ai Propri Figli!” … E’ così che dava il nome alle lucine che si accendevano: “Dio manda i baci ai Propri Figli!” … E’ veramente una Cocciuta! … Ma dimmi qualcosa tu, Teresina del Bambin Gesù! I tuoi Anni … li hai messi in un posto Giusto: nel Cuore del Padre! Crescerai nel Cuore del Padre! Francesco: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E fategli un applauso: oggi è il suo Compleanno! Non piangere! Sei diventato un uomo grande … con la Croce! PortaLa ancora! Francesco: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla tu! Teresa: Eccomi! Andiamo avanti nell’aspettare la Nascita del Bimbo nel cuore di ognuno di noi … per poterLo donare! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Andiamo avanti nell’aspettare una  Nuova Alba! Il Calice Vivente: EccoMi! Io ci sarò! Voi … ci sarete tutti? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Non abbandonate Dio e non abbandonate l’Alba, Figli! Dio è con voi! Ma preghiamopreghiamo  per la Pace! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco: hanno un Tempo di Travaglio! Preghiamo  Tutti Uniti, Figlioli! Vi aspetto … nel Nascere di Gesù Bimbo! Ora vi Saluto! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Nasci col Bambinello … e non lasciarMi la Mano! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Sii forte! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Un TempoDue TempiTre TempiQuattro Tempi! E questo … succederà? E io cosa posso fare? I Due Giovanni: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Ma il Velo scenderà! I Due Giovanni: Immolati! Giulia: Eccomi! Le Schiere non sono uscite! Giovanni? I Due Giovanni: Rimani in mezzo ai tuoi! Giulia: Eccomi! Vengo dopo a Lavorare? I Due Giovanni: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Giovanni! Visto che non sono usciti … li Salutiamo tutti i nostri Cari, il Giardino, il Banchetto Nuziale! Salutiamo a Tutti! La Festa? Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  27 DICEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nell’Alba della Croce (Gesù Benedice)Glorifico il Padre Altissimo! Nell’Alba della Croce, Figli … vi Amo e vi stringo al Mio Cuore! Figli, rimanete ancora  nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! E Allarghiamo le Braccia … nell’Abbracciare il Legno della Croce: la Vita Eterna per ognuno di voi, per l’Umanità intera … Figlioli! Preghiamo per le Mura di Roma! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo per la Pace, Figli! Chiediamo al Cuore di Maria   che faccia Scendere la Pace sull’Umanità … affinchè l’Umanità L’accolga nell’Amore, nella Quiete! Siate Vigilanti, Figli: altri Flagelli … per mano d’uomo … Scenderanno! UniamoCi in Preghiera! Scaldiamo i cuori gelidi … donando la Pace di Dio ai Fratelli che incontrate lungo il Cammino! Preghiamo ancora, Figlioli … e Combattiamo i Falsi Profeti e il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Non dimenticate: siete fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … avete la Sua Destra (Gesù Benedice)e avete il Battesimo della Croce! Non dimenticatelo! Camminiamo …  Preghiamo … e Benediciamo … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria … Mamma Mia … Mamma di ognuno di voi … Mamma dell’Umanità intera, Figli Miei! La Mia Viuzza è Stretta … ed è in Salita! Riscaldate i vostri cuori Salendo la Via fatta di Spine! RaccoglieteLe e offriteLe ancora al Mio Cuore! Io vi Amo e non vi lascio! Ma vi Invito alla Preghiera Costante, Figli … ad Amarvi gli uni gli altri … e a Donare la Pace! Sulle spalle dello Strumento c’è il Carico della Pace! Su di voi poggio le Mie Mani, Figli Miei: aiutateMi ad aiutarvi! Preghiamo per i Grandi del mondo! Preghiamo per i Grandi della Casa del Padre! La Chiesa tutta è in pericolo, Figli! PreghiamoPreghiamoPreghiamo, Figlioli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Non è ancora terminato il Lavoro … è Grande! Ancora un po’, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo una polvere nera … si solleva verso il Cielo … ma poi ricade ancora! Dov’è la polvere, Gesù … ci sono delle armima non vedo persone, Gesù! Gesù: E’ questo che stanno preparando i Grandi! Giulia: Gesù, cosa posso fare? Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati, Anima Mia … così come il Padre ti ha Insegnato dal Primo Istante … dal Grembo Materno! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora tanti pargoli spezzatiin un fiume di sangue! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo una dispersione di Figli: gridano e bestemmianospezzano Croci e Crocifissitorturano bambini e donne! Gesù…! Gesù…! Gesù…! Cosa posso fare io? Gesù: Alza le tue mani e Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Ma non sono degna di tutto questo, Gesù! Gesù: Rimani Cocciuta … così ti ho Chiamata! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù … Straccio Stracciato ai Piedi della Croce! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, metto il niente della mia Giornata … nel Tuo Cuore! Metto tutto quello che mi avete donato fino a questo istante … nel Tuo Cuore! Metto la Famiglia, i loro cuori, i loro sussurri! Metto tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto tutti i Sacerdoti, le Pietruzze e i Gigli e l’Uomo Vestito di Bianco! Accoglieteci così come siamo: miseri peccatori … ma Figli Tuoi, Gesù! Non abbiamo altro! Gesù: Venite, Figli Miei! Venite al Banchetto Nuziale! Venite nel Giardino di Dio! Ed EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei!  Vi Invito ancora alla Preghiera costante, Figli … e nel rimanere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per poter giungere alla Gioia Eterna di Dio, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Gesù: Pace ad ognuno di voi!  Tutti: Eccomi, Gesù! Gesù: State tutti bene? Tutti: Eccomi! Gesù: O state tutti male? Tutti: Eccomi! Gesù: Avete tutti quanti la Croce sulle spalle? Tutti: Eccomi! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: Teresina del Bambin Gesù? Tu … dove L’hai messa la Croce? Teresa: Eccomi! Sulle spalle! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Stai bene-male? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E cosa Mi devi raccontare in questo Giorno? Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Benvenuto! Gesù: EccoMi! Teresa: Benvenuto come Bimbo! Gesù: Bentrovati, Figli! Teresa: Eccoci! Tutti: Eccomi! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: Vi ho trovati a tutti quanti! Anna: Ti vogliamo bene, Gesù! Gesù: E anche Io vi voglio bene! Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: Dimmi! Teresa: Eccomi, Gesù! Benvenuto come Bimbo appena Nato! Gesù: EccoMi! Teresa: Ognuno di noi … nel suo cuoricino … ha preparato la culla per Te … ma…!  Gesù: In tanti Mi hanno accolto! In tanti tanti tanti … Mi hanno abortito … ma la Cocciuta Mi ha fatto Nascere … facendomi entrare in quei  cuori! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Tutti quanti sappiamo … come ce l’avete Rivelato da sempre … che la Tua Vera Nascita è un altro Giorno! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma ogni attimo è la Tua Nascita! Gesù: E’ la Nascita! Teresa: Nel nostro cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Non è che la Tua Data non sia importante … anzi è importantissima! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma Tu sei…! Gesù: Sono il Bambino che Nasce in continuo! Teresa: Eccomi! Attimo dopo attimo sei: Bimbo, Croce, Fanciullo, Uomo! Gesù: EccoMi! Teresa: Racchiudi tutto ciò  nella Stessa Sostanza … diciamo così! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parli da Medico! Teresa: Un po’ e un pò! Gesù: Eh! E vai avanti! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, così come Maria è: Fanciulla, Mamma, Donna, Crocifissa … così ha Partorito Te … ha Partorito la Croce e il Crocifisso! E così Giuseppe … anche Lui come: Fanciullo, Padre, Fratello e Uomo … ha contribuito a Crescere il Figlio di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma c’era anche il bue e l’asinello! Teresa: Eccomi! E forse pure qualcun altro! Gesù: Sì, anche le pecorelle, qualche gallo, gallina e caprettino … che Mi hanno tenuto compagnia! Sono venuti anche i pastori e Mi hanno scaldato! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Hanno scaldato la Luce: la Luce che scalda i cuori dell’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Tu sei la Luce … la Luce del mondo … e anche per chi rimarrà in Te … non ci sarà Buio! Anche nel Buio ci sarà la Luce! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma quei Giorni verranno! Non sono stati tolti! Teresa: Eccomi! Gesù: Per questo dovete rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capannee pregare! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Che facciamo? Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … per la Chiesa tutta e tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio che sono Io! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco l’Umanità! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco la Chiesa tutta! … (Gesù Innalza il Pezzetto di Pane, Lo Bagna nel Calice e Lo Mangia. Poi Innalza il Calice e Beve il Vino. Poi dona il Vino a Teresina:) Ecco il Mio Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Ecco il Mio Amore! … (Gesù Beve:) Ecco l’Amore che Dono ad ognuno di voi e all’Umanità intera! EccoMi! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango nell’Orto degli UIivi a pregare per la Chiesa tutta! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioiamo, Figli! Gioiamo … nell’Amore Infinito del Padre … che Si Dona in Abbondanza … per far Crescere l’Umanità … per fare Abbracciare la Croce … e nel Donare agli uomini l’Amore Misericordioso! Vuoi Bere, Teresina del Bambin Gesù … l’Umanità che non accoglie l’Amore di Dio? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù si rivolge a Pasquale) … Vuoi Bere per coloro che non accolgono la Croce? Pasquale: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! … (Gesù Beve) … Bevo tutte le Offese donate al Cuore di Mia Madre … e Madre di ognuno di voi, Figli! Ecco, Figli … ovunque andate e trovate Figli che non hanno la Pace … Bevete la Pace che Dio vi ha donato … e donateLa quando camminate e trovate un Fratello senza la Pace! Fatevi Portatori di Pace e d’Amore! Quando camminate e trovate il Male … donategli il Bene che dona la Croce! … (Gesù Benedice) E quando siete stanchi e trovate i Fratelli stanchi … distendetevi sul Letto della Croce … e troverete Riposo e Amore, Figli Miei! Nel Camminare lungo la Strada … Allargate le Braccia … e Benedite Dio … perché è lì su quella Via … nell’aspettare ognuno di voi e l’Umanità intera! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sta per concludersi un Anno … e nessun passo, da parte nostra … è stato fatto per accogliere la Croce … nessun cuore è pronto alla Pace … nessuno di noi è cresciuto di una briciolina nella Fede! E mettiamo tutto questo, indegnamente … nel Tuo Cuore, nel Cuore della Mamma … e Ti ridoniamo questo Anno che hai donato ad ognuno di noi! Noi siamo bravi solo a lamentarci, a vedere ciò che non ci è stato dato! Tutto ci è dato … ma non lo vediamo! Non vediamo il Tuo Amore attimo per attimo! Non sappiamo accogliere i Dolori della Croce … non sappiamo accogliere le Spine che la Mamma Semina! Ecco, Ti ridoniamo tutto questo … e aspettiamo la Chiusura di questa Alba e l’Inizio della Nuova Alba! Eccomi! Gesù: Ecco l’Umiltà! Ecco l’Umiltà … che ogni Figlio, ogni Creatura … deve presentare dinanzi a Dio! E Dio vi dona l’Alba! … (Gesù Benedice) E Dio vi dona la Croce! … (Gesù Benedice) E Dio vi dona il Tutto del Suo Cuore! Ma preghiamo per i Figli: non sono in questo Luogo! Preghiamo per coloro che non vedono la Luce di Dio! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà da questo Luogo  nell’Umanità intera … e tutti vedranno: Chiesa Nuova! E Dio ha Scelto questo Luogo … ha Scelto ognuno di voi … ha Scelto i Due Strumenti! Dovete soffrire ancora a causa del Nome di Dio! Ma non temete, Figli! Maria, col Cuore Immacolato … aprirà le Porte … e tutti si inginocchieranno … ma non tutti si  alzeranno! Voi pregate pregatepregate, Figli! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Cosa c’è ancora? Non hai nient’altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io vi Invito ancora a Crescere e a Dividere il vostro Crescere con i Piccoli, i Poveri, gli Emarginati, i Figli Carcerati, i Figli Drogati, con coloro che sono abbandonati da tutti! Siate Luce che Brilla nell’Umanità, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! I Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io sono il Capriccioso! Ehi, sono quello! … (indica il quadro che lo ritrae) Chi Mi ha inchiodato? Pasquale: Telesfore e Vincenzo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: La coppia che scoppia! Piccolo Giovanni: La coppia che scoppia? Teresa: Vincenzo e Pasquale! Piccolo Giovanni: E’ bello questo nome: la coppia che scoppia! Come la Croce? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono Gioioso! Ma voi siete Gioiosi? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E come avete passato la Nascita del Bambinello? Alcuni: Bene! Con Amore! Piccolo Giovanni: Avete mangiato? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete bevuto? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Bravi! Complimenti! E avete lasciato un posticino … dove poteva Nascere il Bambinello? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E avete fatto le Cose del Padre? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete pregato tutti? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non avete sbagliato niente? Non ho niente da rimproverarvi? Avete cercato i vostri nemici … per donargli Gesù? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete diviso il pane … con chi non ne aveva? Vi siete tolti il mantello … per donarlo a chi non ne aveva? Avete donato da bere … a chi aveva sete? Siete stati vicini con i vostri cuori … a dare calore a chi aveva freddo? Avete chiamato il Padre? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E avete pregato per la Pace? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Benedetti, Figli! Camminate nella Luce … e Amatevi gli uni gli altri … così potete Amare Dio … nell’essere Chiamati: Figli di Dio! Ehi, Teresina-Teresina … cosa c’è? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Tu cosa hai fatto? Teresa: Eh! Piccolo Giovanni: Eh! Teresa: Un po’ di cose! Piccolo Giovanni: Un po’ di cose! Non hai fatto capricci? Teresa: Forse me li hanno fatti? No? Piccolo Giovanni: No! Teresa: Poco poco! Piccolo Giovanni: Eh! La Cocciuta l’ha fatta Nascere! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Capriccio in senso buono … però! Piccolo Giovanni: EccoMi! E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Abbiamo fatto le Cose del Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! E quali sono le Cose del Padre?  Teresa: Eccomi, Giovanni … fare le Cose del Padre … significa accogliere, prima di tutto … Dio nei nostri cuori … riconoscerci come Croce e portarci! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Corrispondere l’Amore di Dio per ognuno di noi … senza lamentarci … ma Amando tutto ciò che ci viene donato attimo dopo attimo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Accogliendo il Pane! Accogliendo il Fratello … il nemico! Accogliendo coloro che ci girano le spalle o ci parlano male!   Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Portando la Luce con un sorriso o  con uno sguardo d’Amore! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ovunque andate … portatelo sempre il sorriso e lo sguardo d’Amore! Anche il tuo ridere è bello: è Preghiera costante! Rimani così: col tuo sorriso! Rimanete così tutti quanti: col sorriso e la Preghiera fatta col cuore! Ma pregate, Figli! Pregate per la Chiesa tutta! Pregate per la Pace! Altri Flagelli stanno preparando gli uomini! Siate Lucerne Accese nel Buio degli uomini che non conoscono Dio, Figli! Uno ad uno siete stati Chiamati per Lavorare nella Vigna! Fatelo ancora, Figlioli … e non temete gli uomini … ma il Padre che vi Guarda e vi Ama! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Io vi lascio la Croce: è l’Eredità che Mi è stata donata! La dono ad ognuno di voi! Non perdeteLa, Figlioli! … (Giovanni Benedice) … Giovanni viene! Il Calice Vivente: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Come state, Figli Miei? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: State girando intorno al Padiglione? Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoCi! Teresa: Benvenuto! Il Calice Vivente: E tu, come stai? Bentrovati … in questo altro Natale! Io Mi sono spostato un po’ … ma sono in mezzo a voi! Il Mio Natale è nel Giardino … è al Banchetto Nuziale … ma anche in mezzo a voi … nei vostri cuori, Figli! Cosa parliamo … oggi? Ehi, non ci dividiamo … siamo Uniti al Banchetto lì … per voi! … (indica i quadri dei Due Giovanni) … Parliamo di come siete Cresciuti! E’ passato un altro Natale e dovrebbe Accendersi un’altra Alba! Abbiamo Camminato! I Due Giovanni hanno vissuto con voi i momenti più belli … parlando di Maria … parlando dei presepi … parlando dell’Albero: quell’Albero fatto di Croce! E ancora, come vi dicevo ieri sera: “Ho tante altre Cose da dirvi! Ho tanto Perdono! Ho tanto Amore! Ho tanta Pace … da donare ad ognuno di voi … da donare all’Umanità intera!” Come Sacerdozio che E’ Dio … Allarga le Braccia e Dona ai Figli la Quiete! Ma stiamo attenti, Figli … abbiamo ancora tanto da Camminare … e, nel Camminare … abbiamo tante Cose da Incontrare … ed essendo fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … (Il Calice Vivente Benedice)Vinciamo … che la Croce ha Vinto! Quando siete disperati … non cadete a terra! Inchiodatevi su quell’Albero: lì c’è la Vittoria! Se Lui ha Vinto … voi non potete perdere! Quando vedete il Male … non abbattetevi: Salite sull’Albero! Ha Vinto! Vincerete anche voi! Quando non trovate il Pane … e siete Pane: portateLo sulla Croce e SpezzateLo … così come Si è  Spezzato Gesù, Figli Miei! Non avete l’acqua in abbondanza? Non avete cibo in abbondanza? Se guardate Dio … non siete: Figli di Dio? Non potete chiamare: “Padre…!” … E il Padre viene e il Padre dona! Non stiamo sempre a lamentarci, ma diciamo: Benedetto Colui che viene nel Nome del Signore! E siete tutti voi, entrando da quella porta … Benedetti e Baciati da Dio … Benedetti e AmatiFortunati nel fare quel gradino e dire: “Sono potuto entrare … e rimango … e non vado fuori a cercare altro! Ho Dio! Ho Dio! Ho Dio!” … Guardate nei vostri cuori e rimanete Saldi! Ma preghiamo per tutti i Sacerdoti che non entrano da quella porta! Preghiamo … affinchè varcano quel gradino … e prendono ciò che Dio ha preparato per ognuno! Preghiamo! Teresina, Teresina … cosa Mi hai preparato? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Il mio cuore! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Me lo sono già preso da un pezzo, eh! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ma cosa Mi hai preparato ancora? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Ti abbiamo preparato il nostro cuore sempre aperto … per accoglierTi … per mettere in pratica ciò che ci hai Insegnato e continuerai ad Insegnarci … insieme all’Altro Giovanni! Il Calice Vivente: Abbiamo tante Cose da dirvi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Il nostro cuore Arde nell’Aspettare! Il Calice Vivente: Ardete e aspettateCi, Figli! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà! AspettateCi! … Vieni! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: EccoMi! Bene-male? Pasquale: Bene-bene! Il Calice Vivente: Bene! E raccontaMi qualcosa! Pasquale: Tu sei sempre vicino a me! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Io, quando alzo la mano … dico che sei Tu ad Alzarla! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Attraverso di me … Operi! Il Calice Vivente: EccoMi! Opero! Ma tu … Mi Ami? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Anch’Io ti Amo! Pasquale: Anche se io non te l’ho mai detto … però Ti volevo sempre bene e Ti voglio ancora bene! Il Calice Vivente: EccoMi! Giuseppe, Cammina e fai le Cose del Padre! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! TieniMi stretta la Mano! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Ciao! Il Calice Vivente: Ciao! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Figlioli, Dio E’ con voi: non siate tristi … ma Gioiosi! E le vostre Giornate … offritele al Padre! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Vi lascio il Mio Cuore! L’ho diviso tra loro due … ma lo divido anche con voi! Preghiamo, Figli … per l’Alba Nuova!  Preghiamo per l’Alba Nuova! E tutti gli uomini siano Croce(Il Calice Vivente Benedice) così le armi diventano Croce … e la Pace regna! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni…! I Due Giovanni: Vuoi Bere questo Calice, Cocciuta? Giulia: Eccomi! (Lo Strumento Beve) Chi te l’ha donato? Giovanni…! I Due Giovanni: Non era Amaro? Giulia: Donato dalle Tue Mani, no! Ma il contenuto, sì! Cosa devo fare? I Due Giovanni: Ti porterò ancora Calici! Te Li porteremo! Giulia: Eccomi, Giovanni … e io li Berrò! I Due Giovanni: Allargherai ancora le tue Braccia … per Abbracciare i Chiodi? Giulia: Eccomi! I Due Giovanni: Preparati, Creatura di Dio! Giulia: Eccomi! Portate tutti i Calici che volete! Per Amore di Dio … per Amore dello Sposo … Li Berrò tutti! I Due Giovanni: Immolati, Creatura di Dio! Giulia: Eccomi! Eccomi! Le Schiere non sono uscite! I Due Giovanni: Uscirà la tua Schiera! Giulia: Eccomi! I Cari sono al Banchetto Nuziale … possiamo Salutarli! Dopo vengo a prendere i Calici! Ci vediamo dopo! Eccoci, Cari! I Cari: EccoCi!