LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

 

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 212

MAGGIO 2018

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

 

GIOVEDI  3  MAGGIO  2018

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nell’Abbraccio della Croce … (Gesù Benedice)Io Sono il Figlio di Dio … Vivo e Reale in mezzo a voi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Nel Venire … porto la Croce … l’Albero che Accarezza ognuno di voi nel Cammino verso Maria … Mamma Mia, Mamma di ognuno di voi, Mamma dell’Umanità intera! Quell’Umanità non Mi conosce! Quell’Umanità che ha chiuso le Porte alla Mia Luce … alla Mia Salvezza! Figli Miei, Allargate le BracciacercateMi e fateMi cercarevenite a dissetarvi all’Acqua Zampillante del Mio Cuore di Croce! … (Gesù Benedice) Vigilate nel vostro Camminare! Vigilate e Pregate: i Fuochi di Guerra sono Accesi, Figlioli del Mio Cuore! L’Arma è la Croce! … (Gesù Benedice) Combattete ancora il Veleno e i Falsi Profeti … con l’Abito che vi è stato Donato: l’Abito della Croce … l’Abito dell’essere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere Invitati al Banchetto Nuziale, Figli Miei! Pregate ancora per le Mura di Roma … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Rimanete nella Vigna! Rimanete nell’Arca! Rimanete nei Remi! Rimanete nelle CapanneFigli, Chiesa Nuova Uniti a Maria … Figli! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre … tutte … tutte le Cose del Padre!  Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Aaah! Non posso fare niente, Gesù? Gesù, fai qualcosa … o fammi fare qualcosa! Non possono mangiare i bimbi cucinati! Aaah! Gesù: Fermati! Giulia: Gesù…! Gesù: Te l’ho chiesto se volevi guardare! Giulia: Eccomi, Gesù … ma fammi fare qualcosa! Gesù: Le Cose del Padre! Giulia: Gesù, hanno mangiato tutto! Come possono? … Con le Cose del Padre si può tutto, ma dimmi come devo fare? (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Questo? Cosa dobbiamo fare? Pregare per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco? Gesù: Non dire …! Giulia: Eccomi! Preghiamo, Gesù! Preghiamo! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Giulia: Dove vanno quei Missili, Gesù? Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Vedo una Montagna! Gronda Sangue! Gesù, fammi raccogliere il Sangue! Gesù: No, deve scendere … Anima Mia! Giulia: Insisto ancora: fammelo raccogliere! Gesù: Rimani all’Ubbidienza, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Dona il Tuo Soffio … Sposa del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ora guarda e … tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Lo Strumento Beve e Alita per tre volte) Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore, tutta la Tua Famiglia, i sussurri e i cuori che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … ciò che mi hai Donato dal Grembo Materno fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore,  Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! EccoMi! Pace ai vostri cuori, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace al Tuo Cuore, GIOVANNI CALICE VIVENTE DIO! Don Vincenzo: Sì! Gesù: EccoMi! EccoMi! Cosa c’è … cosa vuoi dirMi? Parliamo!(Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano … e colloquia nella Lingua dell’Amore con Teresina) Padre, cosa c’è in questo Giorno? Hai trovato chi ha Amato il Padre? Dov’è il Tuo Cammino? Dove non L’hai trovato Dio? Padre, Guarda i Tuoi Figli! … (Il Calice Vivente Impone le Mani sui presenti) … Guarda ognuno di loro e fermati! Padre, guarda l’Umanità Lontana e Dispersa! Ci Doniamo? DoniamoCi all’Umanità e ai Figli, Padre di Misericordia Infinita! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Don Vincenzo: Sì! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni!  Don Vincenzo: Sì! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutta  l’Umanità, per tutti i Figli Ministri, per coloro che hanno alzato il Fuoco della Guerra! Il Mio Sudore E’ Sangue! Altri Figli stanno cadendo! (Teresina dona a Gesù il Bicchiere col Vino e un Pezzettino di Pane. Gesù Spezza un po’ di Pane, Lo bagna nel Vino e Lo dona al Calice Vivente, dicendo:) Padre, il Pane del Tuo Amore …  il Pane dell’Amicizia … il Pane della Pace! (Gesù bagna il Pane nel Vino e Lo dona a Teresina, dicendo:) … Teresina del Bambin Gesù, il Pane dell’Amicizia … il Pane dell’Amore!  (Gesù bagna nel Vino un Pezzettino di Pane e Mangia) … Il Pane dell’Amicizia … il Pane dell’Amore! (Gesù dona da Bere al Calice Vivente, dicendo:) … Bevine Un Sorso e lasciaLo  nella Misura della Pace! (Gesù dona da Bere a Teresina, dicendo:) … Bevine Un Sorso e lasciaLo nella Misura della Pace! Teresa: Eccomi! Gesù:  (Gesù Beve. Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe) EccoMi! EccoMi! Ora DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, Padre … e rimaniamo nella Meditazione … nel  Cuore Immacolato di Maria! Meditiamo il Suo Cuore che Gronda Sangue! Meditiamo il Cammino … nel DonarCi … nel Gioire … rimanendo nella Chiesa Nuova: Mamma e Sposa! (Il Viceparroco versa il Vino e Teresina con Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Teresina  dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen! Gesù parla col Calice Vivente anche nella Lingua dell’Amore) Padre, Ci siamo Donati … la Pasqua è Viva … è Risorta al Banchetto Nuziale! La Croce è stato il Nostro Meditare … e la Croce ha Aperto l’Alba della Pasqua, l’Alba del Banchetto Nuziale … Uniti ai Figli e all’Umanità intera! Festa Grande nel cuore degli uomini!  Festa Grande nel cuore della Famiglia: Chiesa Nuova con Maria! Padre, parla … dì qualcosa! Parla … dì qualcosa ai Tuoi Figli … nel Segno della Pace … Uniti alla Croce! Parla di quel Cuore Trionfante dell’Umile Maria! Vuoi parlare? Guardali! … (Il Calice Vivente guarda i presenti e Impone loro le Mani) … Dì qualcosa … oltre a donare il Tuo Tutto … dona ancora il Tutto! Stendendo le Mani … lasci Scendere il Sangue … ma donaMi ancora, Padre! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Vuoi parlare? Teresa: Eccomi! Gesù: Dove hai trovato il Padre? Teresa: Non L’ho trovato! Gesù: Come mai non L’hai trovato? Dov’è? Teresa: E’…! Gesù: E’…? Dov’è il Padre? Teresa: C’è … ma nessuno Lo vede! Gesù: C’è, ma nessuno Lo vede … è Solo! Nessuno Gli fa Compagnia! Non vuoi dire nient’altro? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Hai sentito cuori di Pace! Li hai sentiti i cuori di Pace! L’hai vista la Pace? Teresa: No! Gesù: L’hai incontrata la Guerra? Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto? Non hai fatto nulla? Non hai fatto nulla? Teresa: No! Gesù: Sei sicura? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dov’è la Pace, Padre? Viceparroco, dov’è la Pace? Raffaele: Non ce n’è Pace! Non ce n’è Pace! Gesù: Dov’è la Pace? Dov’è la Pace, Padre? Dov’è la Pace? Dov’è la Pace? E’ in mezzo a voi … se aprite gli occhi! EccoMi, Padre! I Figli non vedono la Pace … e  Invitali ad aprire gli occhi! Nella Chiesa Nuova c’è la Pace Piena: è Lì che dovete guardare … è Lì che dovete gioire! Presto Celebrerete nella Gioia! E’ Lì che c’è la Pace, viceparroco! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Padre, devo annunciare ai Figli i Flagelli che scenderanno …  ma se Alzi la Tua Mano….! Sono gli uomini che li stanno partorendo! La Alzi la Tua Mano? Don Vincenzo: Amen! Gesù: Amen! Amen! Nel Segno dell’Amore … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … vi Invito alla Preghiera Costante! … (Gesù parla nella Lingua dell’Amore con Teresa) Io vi Saluto con la Croce! … (Gesù Benedice) … Giovanni, viene! Piccolo Giovanni:  CON LA CROCE E COL PANE! Figli, EccoMi! … (Giovanni dona un bacio e Benedice) Pace ai vostri cuori! Ehi, sono il Giovanni che Grida! Grido o parlo piano? Che ne pensi? Vuoi parlare con Me? Ehi, che avete aperto … una bottiglia di spumante? … (c’è stato il rumore di una bottiglia d’acqua) … Al Banchetto del Padre si può fare Festa! Al Banchetto del mondo … no! I Grandi fanno la Guerra! Dio Dona la Pace … quella Pace che ha Partorito da sempre … quella Pace donata a tutte le Spose, a tutti i Sacerdoti, a tutte le Suorine, a tutte le Ancelle! E’ Costruita sul Suo Cuore … ma gli uomini non La vedono! I Pastori hanno disperso il Gregge! Ma Dio raccoglie … e raccoglie attraverso una Piccola Cocciuta … unita all’altra Piccola Cocciuta: Teresina! La Pace Regnerà! La Pace Regnerà! La Pace Regnerà, Figli Miei! Ma Vigilate: il Veleno e i Falsi Profeti…! Avete sentito ciò che ha visto lo Strumento? Pregate e siate Vigilanti! Teresina del Bambin Gesù, parla! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! … (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ognuno di noi … tutti, non solo della Famiglia … è stato Scelto dal Padre … è stato Creato! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E ognuno ha Tutto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E, avendo Tutto … in ognuno di noi c’è la Pace! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Piccolo Giovanni: Vuoi fermarti? EccoMi! Viceparroco? Raffaele: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Raffaele: Se abbiamo la Pace nel cuore … ci dobbiamo Amare tutti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Raffaele: Senza distinzione! Piccolo Giovanni: EccoMi! Raffaele: Facendoci Piccoli! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Da farvi vedere … o da non farvi vedere? Raffaele: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Giovanni? Giovanni? Giovanni? Giovanni? Ha parlato già oggi! Io Sono Capriccioso! Non vuole rispondere! Giovanni? Giovanni? Stai fermando la Guerra? Eeeh! Guardo Lontano! Lo Strumento … nell’Incontro col Padre ha visto l’Umanità in fiamme … ma non erano fiamme! Ha visto l’Ardere di coloro che hanno iniziato la Guerra di Fumo: quel Fumo con le maschere … che non tutti i Figli hanno! Pregate, Figlioli … pregate! Non è lontano! Vi Invito alla Preghiera Costante! Non veniamo a farvi spaventare … ma a dare la Notizia ai Figli! Avete la Destra: non fermatevi! Avete la Croce del Padre: non fermatevi! Avete la Vigna, l’Arca, i Remi, le Capanne: non fermatevi! Rimanete Saldi! Dio la Promessa La mantiene! Rimanete Saldi nell’essere Croce, Figlioli … e nel pregare nel Silenzio, nel Nascondimento … ma Uniti …  Amandovi gli uni gli altri con la Misura che il Padre vi dona attimo dopo attimo! Io vi Saluto con la Croce … (Giovanni dona un bacio ai presenti, che ricambiano e Benedice) … nel Mistero di Dio Nascosto … Vivo e Reale in mezzo a voi, Figli! Giulia: Giovanni … continuano a mangiare! Piccolo Giovanni: Fai le Cose del Padre, Piccola Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Ancora le Schiere non sono uscite … solo….! Piccolo Giovanni: Solo la tua Schiera! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Continuano ancora a mangiare! Eccomi! Salutiamo tutti i Cari: sono al Banchetto Nuziale! Eccomi! Esco anch’io a Lavorare! Dopo ci vediamo! (Colloquio nella Lingua dell’Amore.) Ci vediamo dopo, Giovanni!

 

 

 

 

 

GIOVEDI  10 MAGGIO 2018

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Segno Trinitario, Io Sono(Gesù Benedice) … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore … nel Segno del Padre … del Figlio … dello Spirito Santo Maria: Luce dell’Umanità intera … Partorita dal Padre per Donare ai Figli la Pienezza dei cuori! Figli, Fratelli e Amici … nel Nome della Croceprendetevi per mano … formate il Cerchio dell’Amore di Diocoprite l’Umanità dispersa con le vostre mani … formando la Croce e camminando con Maria: Chiesa Nuova in mezzo a voi! Rimanete ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi! Partorite il Pane che Dio vi dona attimo dopo attimo! Cibatevi e cibate i vostri Figli … in questo Tempo! Figli Miei, pregatepregate ancora per le Mura di Roma: scende Sangue di Bimbi Innocenti! Pregate per tutti i Figli Ministri!  Pregate  per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … Figlioli del Mio Cuore! Rimanete ancora nella Quiete del Padre! Non tuffatevi nei rumori del mondo, Figli Miei! Pregate Uniti a Maria … Camminando la Viuzza Stretta del Suo Cuore Immacolato e Addolorato di Mamma! Lei porta la Pace! Accogliete il Suo Pane e SpezzateLo ai vostri nemici! Pregate ancora e fermatevi nel Cuore della Croce, Figli Miei! Io Allargo le Braccia e …  Allargando le Braccia … chiedo le vostre mani! Pregate ancora per la Pace, Figli Miei! Pregate ancora per la Pace! Io Sono il Gesù Vivo e Reale in mezzo a voi! … (Gesù Benedice) Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore del Padre: l’Unica Fonte, l’Unica Verità! Non cercate altre Verità! Dio è il Segno Tremendo per ognuno di voi, Figlioli del Mio Cuore! Pregate ancora! Siate coscienti di ciò che sta scendendo su di voi! Non fermatevi! Rimanete ancora ad accogliere ciò che Dio vi dona attimo dopo attimo! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre … nella Pienezza del Suo Amore! Tutte … ma ne rimangono ancora! Finirò! Eccomi!  Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Non vedo nulla! Gesù, c’è tutto bianco … non c’è niente intorno … non c’è niente … non c’è nulla, Gesù! C’è tanto silenzio … e c’è tanto bianco … non si vede niente … non esiste più niente! Gesù, cos’è questo bianco da coprire tutto? Gesù: E’ ciò che l’uomo sta preparando … i Grandi … così come si fanno chiamare! Giulia: Fammi vedere cosa c’è attraverso il bianco! Gesù: Altro bianco, Anima Mia! E invita i tuoi Figli alla Preghiera costante! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora il bianco! Ancora il bianco, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Invita ancora i tuoi Figli alla Preghiera costante! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora il bianco, Gesù! Gesù: Tu conosci questo bianco … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ma rimani all’Ubbidienza … non parlare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Cosa devo fare con i Figli? Gesù: Aspetta il Tempo! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora il bianco! Gesù: Guarda e Invita i Figli alla Preghiera costante! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Ora guarda e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Anima Mia! Porta il Peso di ciò che l’uomo sta facendo in questo istante! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, metto la Famiglia, i loro sussurri, i loro cuori … nel Tuo Cuore! Metto il niente della mia Giornata nel Tuo Cuore … e tutto quello che avete è stato donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Guerra dei cuori degli uomini … perché non c’è la Guerra delle Armi … c’è la Guerra dei cuori … e la depongo nel Tuo Cuore! Accoglila Gesù, Tu che Sei la Quiete … la Pace! Metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglili! E Tu, che Sei l’Amore Infinito … dispensa ciò che il Padre ha Scritto da sempre! Gesù: Amen, Anima Mia … Amen! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cocciuta! Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! Fatemelo diventare ancora … l’ho persa un po’ di essere Cocciuta! Gesù: Non hai mai perso nulla! Sei così … come il Padre ti ha Chiamata dal Grembo Materno! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … nella Pienezza dei Cuori! Rispondo per tutti! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, nel fare la Volontà del Padre … Gesù!  Gesù: EccoMi, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori, Figlioli! Pace al Tuo Cuore! Sono Io! Sono Gesù! Vuoi parlare con Me? … (Gesù parla a Teresina nella Lingua dell’Amore) EccoMi! Don Vincenzo: Sì! Gesù: Sono Gesù! Don Vincenzo: Sì! Gesù: Cosa vuoi dirMi o, meglio … cosa ci raccontiamo? Hai trovato qualcuno che ha messo al Primo Posto il Padre? Non l’ha trovato! Vi Amo, Figli … vi Amo … e non voglio perdervi! I Falsi Profeti e il Veleno vi stanno confondendo! Non lasciatevi confondere! Teresina del Bambin Gesù, hai trovato in qualche posto il Padre? E cosa hai fatto? Non hai fatto niente? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Parla! Teresa: Di cosa? Dimmi Tu! Gesù: E no! Parla, Teresina … parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Aspetto! Teresa: Non so da dove cominciare! Gesù: C’è sempre una Parte Iniziale! EccoMi! E c’è anche una Parte Finale … e l’uomo l’ha dimenticato! Teresa: Eccomi! Gesù: Rimane alla Parte Iniziale … la Parte Finale si dimentica! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: La Parte Iniziale e la Parte Finale sono Uguali! Gesù: Ma l’uomo lo dimentica! Teresa: Dio ci ha Creato … e Dio ci continuerà a Creare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E’ un continuo! Il Lievito è sempre Lievitante! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro? Viceparroco, Lo conosci il Lievito Lievitante? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: Non lo conosci Dio? Raffaele: E’ solo Dio! Gesù: Il Lievito Lievitante! Raffaele: E’ sempre Dio! Gesù: E’ sempre Dio! Raffaele: Eccomi! Gesù: Ma gli uomini vengono confusi dal lievito del mondo! Quello passa e non rimane! Dio rimane! E Dio rimane! E Dio rimane! E Dio rimane … perché E’ Dio! E ognuno di voi è fatto a Immagine e Somiglianza! Non lo dimenticate, Figli! Non lo dimenticate! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Calice Vivente Dio … Ci Doniamo? Sì! Don Vincenzo: Sì! Gesù: Sì! Ci Doniamo! Io Mi Dono e Tu Ti Doni .. e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutta la Famiglia e l’Umanità intera! Teresina del Bambin Gesù, Mi Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Teresina dona a Gesù il Bicchiere col Vino e un Pezzettino di Pane. Gesù Spezza un po’ di Pane, Lo bagna nel Vino e Lo dona al Calice Vivente, dicendo:) EccoMi! EccoMi! Il Frutto che hai Donato e Raccogli! (Gesù bagna il Pane nel Vino e Lo dona a Teresina, dicendo:) … EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Il Frutto che hai Donato e Raccogli! (Gesù dona da Bere al Calice Vivente, dicendo:) … Bevi ciò che hai Donato e ciò che Raccogli … e lasciamene un Goccio! Don Vincenzo: Sì! (Gesù dona da Bere a Teresina, dicendo:) Gesù: Bevi ciò che hai Donato e ciò che hai Raccolto! Teresa: Eccomi! (Gesù colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Gesù: EccoMi! Lasciane nella Misura dell’Amore del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù bagna nel Vino un Pezzettino di Pane, Mangia e Beve. Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe) EccoMi! Ciò che è stato Seminato … Dio Lo Raccoglie … e Lo Porta sul Banchetto … e ne dona da Mangiare a tutti! EccoMi! EccoMi!  DonateMi nella Misura del Calice Pieno … Traboccante! Teresa: Eccomi! (Il Viceparroco versa il Vino e Teresina con Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Teresina  dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen! Gesù parla col Calice Vivente:) Gesù: Padre, Meditiamo i Dolori di Maria nel Suo Cuore … guardando la Famiglia! Ora Meditiamo … nella Misura della Famiglia … guardando i propri cuori … e Pulendoli con l’Amore! EccoMi! Ci Siamo Donati … la Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che è Maria! Padre, è Festa nel Cuore del Padre! Manca la Comunione dell’Umanità intera! Donala, Padre! Don Vincenzo: Sì! Gesù: Vuoi parlare con Me? Vuoi guardare i Tuoi Figli, Padre? Guardali! Alza il Tuo Capo e guarda i Tuoi Figli! Aspettano! … (Gesù parla al Calice Vivente nella Lingua dell’Amore) Don Vincenzo: Sì! Gesù: Teresina del Bambin Gesù, parla ancora! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla … Parla, Teresina! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla … dì quello che devi dire! Teresa: Posso dire solo una parte? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Un Grande Flagello preparato dagli uomini … è già Sceso! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ sotto i nostri piedi! Gesù: EccoMi! Teresa: Non mi far dire più niente, Gesù! Gesù: E’ il bianco che ha visto lo Strumento! Non bagnare i tuoi occhi! Sei un’Ancella! Sei una Suorina! Dio E’! Ma non bagnare i tuoi occhi! Pregate! La Famiglia Salva l’Umanità intera … rimanendo compatta! Dio non viene a spaventare! Teresa: Conosci le mie Lacrime, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Maria…! Asciuga con le tue mani le Lacrime di Teresina! Non temere … fallo! EccoMi! EccoMi! Vuoi parlare ancora? Viceparroco, vuoi dirMi qualche altra cosa? Raffaele: Gesù? Gesù: EccoMi! Raffaele: Puoi asciugare le lacrime di tutte le mamme? Gesù: Vuoi farlo tu? Raffaele: Se lo dici Tu…! Gesù: EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: Fallo … rimanendo in Comunione col Padre! Raffaele: Eccomi! Gesù: Raccogli e asciughi e li consegni al Padre! Il Cuore Immacolato di Maria è Addolorato! E’ Mamma … Mamma dell’Umanità intera … ma viene Scartata … viene solo Venduta e Comprata! Non La fate Vendere non La fate Comprarevoi che siete la Chiesa Nuova, Figli! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Io vi Invito ancora alla Preghiera costante … ad essere Vigilanti … a rimanere nella Vigna … nell’Arca … nei Remi … nelle Capanne! Vigilate sulle Capanne! Vigilate sulle Capanne, Figli! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano)  Vi Saluto! Giovanni viene a Parlare con voi! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ad ognuno di voi! Pace ai vostri cuori! Pace al Tuo Cuore! Sono  il Giovanni che Grida! Solleva il capo! Come stai? Stai Lavorando? Figlioli, il Deserto degli uomini è in mezzo a voi! Lo Strumento ha visto il bianco! Cosa volete fare? Battervi il petto? Chiedere al Padre di fare le vostre cose … o le Sue Cose? Quale Acqua volete Bere? L’Acqua di Dio o l’acqua del mondo? Padre, vuoi donare le Tue Mani ai Tuoi Figli … donando la Tua Acqua? (Il Calice Vivente Impone le Mani sui presenti) Dona il Tuo Sguardo … donaLo ancora! Dopo il bianco … ci sarà il silenzio, Figlioli … e lì cercherete le Capanne … ma il Padre Le nasconderà! Ma sono sempre Vive … per Un Tempo … per Due Tempi … per Tre Tempi! Dopo andrà via il bianco! Ma dovete pregare e rimanere uniti! Se non c’è Pace tra di voi … il bianco non andrà via! Io, Giovanni … non ho visto i Figli … ma li cerco … li cerco … li cerco! … (Giovanni colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) … Parla, Teresina del Bambin Gesù! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Don Vincenzo: Fammi fare una Preghiera! Piccolo Giovanni: EccoMi, falla! Tu parla! EccoMi! Quale Preghiera vuoi fare? Don Vincenzo: Giovanni? Piccolo Giovanni: EccoMi! Don Vincenzo: Ci stai facendo Visita! E’ bello! Piccolo Giovanni: Con tutta la buona Volontà … il Cielo non sente ciò che dici! Voi lo sentite? Tutti: No! Piccolo Giovanni: Alza il Tuo Capo e parla con la Tua Voce di Giovanni! Teresina parla! Lui interviene quando decide! Teresa: Eccomi, Giovanni…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ già passato un po’ di tempo da quando le Capanne sono state riaperte! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Mah…! Mah…! Don Vincenzo: Gesù … posso … facci…!  Piccolo Giovanni: Piccolo Giovanni: Mah…! Mah…! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Viceparroco, vuoi dirMi qualcosa? Raffaele: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! EccoMi! Raffaele: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa vuoi dire, Giovanni Calice Vivente Dio? Il Grido del Mio Cuore ad ognuno di voi è: l’Eccomi Pieno al Cuore del Padre, Figli! … (Giovanni dona un bacio ai presenti, che ricambiano) E Io vi Saluto! … (Giovanni dona un altro bacio ai presenti, che ricambiano) Vuoi parlare? Io Saluto i Figli! Nell’Amore di Dio vi Saluto e vi Benedico con la Croce! … (Giovanni dona un altro bacio ai presenti, che ricambiano) Giulia: Giovanni, ancora le mie Schiere? Tutte le altre sono ferme? Il bianco! Lo conosco! Tu non puoi venire! Giovanni, prendici per mano! Salutiamo i Cari! Dopo vengo a prendere le Schiere e ad uscire! Con quello che mi è stato consegnato … poco poco Consola il Cuore di Maria … prendendo i cuori di tutti i Figli! Eccoci! Ci vediamo dopo! Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 

 

 

2a  DOMENICA  DEL MESE

 

13  MAGGIO  2018

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo: il Mio Cuore Immacolato … (La Madonna Benedice) Sono Io: l’Umile AncellaMandata dal Padre a Riparare le Offese recate dagli uomini al Cuore di Dio! Figli Miei, Mi Inchino dinanzi alla Croce del Mio Figliolo Gesù … Allargando le Braccia per ognuno di voi e accogliere in questo Giorno le Offese recate al Cuore del Padre, al Cuore del Figlio, al Cuore dello Spirito Santo Maria, che Sono Io! Molti pensano di Consolare il Mio Cuore in questo Giorno … ma si consolano i propri cuori! In molti vengono a battersi il petto … ma non lo chiedono al Padre di essere Consolati e Amati! Verso gli uomini si rivolgono … non al Cuore del Padre! Vigilate, Figlioli … Vigilate … e pregate il Padre, pregate il Figlio, pregate lo Spirito Santo Maria Allargando le Braccia e rimanendo Croce … come Lo è rimasto il Mio Figliolo Gesù … per Amare ognuno di voi e Portare l’Umanità intera nel Cuore del Padre! Siate Mamme, Figli Miei … siate Mamme Partorienti dell’Umanità sorda e cieca! Partorite i vostri Figli! Fate Amare il Mio Figliolo Gesù! Camminate sempre sulla Via fatte di Spine e raccoglieteLe! Figlioli, siate Pacifici verso il Padre! Amate ciò che Dio vi Dona! Non scartate la Misericordia di Dio che scende su di voi … ma siate Copiosi in tutto ciò che il Padre vi dona! Crescete nella Luce del Padre! Crescete nell’Amore del Padre! Vigilate, Figli … vigilate … e Combattete con la Destra, che Dio vi ha donato … il Veleno e i Falsi Profeti! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice)Rimanete ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … e Crescete Chiesa Nuova … Uniti al Mio Cuore di Mamma Immacolata e Addolorata … Addolorata nel vedere l’Umanità allo sbaraglio! Pregate ancora per la Pace, Figli Miei! Pregate ancora e non fermatevi! Vigilate: il Veleno è astuto! Pregate per le Mura di Roma … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E non fermatevi! Io, come Mamma … vengo a Vestire i vostri cuori del Velo Materno! Lasciatevi Avvolgere, Figlioli Miei! Lasciatevi Avvolgere nell’Amore Tenero dell’Umile Ancella e Mamma di Dio! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Mamma! Il Lavoro non è ancora del tutto terminato … ma ho fatto e sto facendo le Cose del Padre! La Madonna: Vedo il tuo Cuore Grondante di Sangue, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Il Tuo Eccomi è sempre Eccomi? Giulia: Eccomi, Mamma! Tu lo sai perché Gronda Sangue! Facendo il Lavoro del Padre….! La Madonna: EccoMi, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Il Giardino è così in Festa! Neanche oggi sono Usciti a Lavorare? La Madonna: No, Anima Mia! Giulia: C’è solo la mia Schiera! Eccomi! La Madonna: Guarda, Figlia Mia … guarda! Giulia: Eccomi, Mamma! Mamma, questo hanno fatto? Hanno comprato un’Arma di Fumo … in questo Giorno? E’ questo che Ti hanno fatto in quel Luogo? Posso fare qualcosa? La Madonna: Le Cose del Padre, Anima Mia! Giulia: E non posso mettere la mia mano su quell’Arma comprata? La Madonna: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Altri Bimbi straziati! Anche questo fatto come Regalo al Tuo Cuore? Mamma…! La Madonna: Fai le Cose del Padre, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Mamma, nessuno ha Consolato il Tuo Cuore oggi! Se trovi qualcosa in noi … ConsolaTi, Mamma! Li vai a cercare col lanternino? PoggiateVi su di me e Consola il Tuo Cuore! La Madonna: Guarda ancora, Figlia e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Mammina, ho raccolto  i sussurri e i cuori della Famiglia … li ho Amati … e Te li consegno! Ti consegno tutto quello che mi avete donato fino a questo istante e il niente della mia Giornata! Mammina, Ti dono tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Accoglieteli in questo Giorno! Mamma, Ti offro i Falsi Profeti e il Veleno! Anche loro sono Figli! Accoglili! Sei Mamma! Ti dono le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Tutto puoi! Tutto può il Tuo Cuore!  Eccoci, così come siamo! Se trovi un cuore che Arde, Mamma … è Tuo! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi! La Madonna: Uniti al Banchetto Nuziale … Uniti nella Gioia del  Giardino nel fare Festa con tutte le Schiere … con tutti i Pargoli … con tutti i Servi Inutili … preghiamo per la Pace, Figlioli … Uniti ai Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … Invitandovi ancora a tenerLi Alti nella Pienezza dei vostri cuori,  Figlioli  Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda il Cuore di Dio … Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi! Eccomi! La Madonna: Pace ad ognuno di voi! … (La Madonna dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace al Tuo Cuore … MAMMA DI TUTTE LE MAMME, Calice Vivente Dio! Don Vincenzo: Sì! La Madonna: Bacio i vostri cuori uno ad uno … e vi dò l’Augurio di essere Mamme di Dio, Figlioli Miei! EccoMi! … (La Madonna si rivolge a Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa! Sono Io: la Tua Mamma! Sono Maria: la Mamma Addolorata! Vuoi parlare con Me, Calice Vivente Dio? Vuoi dire qualcosa ai Tuoi Figli di questo Giorno? Guardali: hanno Fame e Sete di Dio … hanno Fame e Sete della Croce! Guarda i loro cuori … e dì quante Grazie scaturisce la Croce! Parla loro della Croce! Parla ai Tuoi Figli! Dì quanto è Importante la Croce! Parla ai Tuoi Figli della Pace e della Croce! Tu, nel Silenzio … Preghi per la Pace, Calice Vivente Dio! Don Vincenzo: Sì! La Madonna: Parla! Sforna il Pane ai propri Figli! SfornaLo! Don Vincenzo: Il Padre ci ha Onorati di questa Perseveranza … di questo Amore … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Ecco dove si immerge la nostra Fede! Ecco dove esce il nostro Aiuto! Ecco: tutto parte da quì! La Madonna: Solleva il Tuo Capo e Guarda i Tuoi Figli … e Dona l’Insegnamento di Padre, di Figlio e di Spirito Santo! Fai Crescere ancora i Tuoi Figli nel Cammino della Croce! Fai Crescere i Tuoi Figli nel Cammino della Pace! Don Vincenzo: Sì! La Madonna: EccoMi! Don Vincenzo: Un  piccolo mio! E, quando questo piccolo, … diventa non più piccolo, ma diventa grande … ecco che diventa Grandioso … perché il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Maria … scendano abbondantemente sopra di noi! E allora tutto acquista Luminosità! La Madonna: Dov’è la Croce? Dov’è la Croce, Padre? Don Vincenzo: Dona a noi la Luce! Dona a noi la Fiamma! Dona a ognuno un Attimo d’Amore! La Madonna: Parla ancora! Parla ancora ai Tuoi Figli! Dì di Pregare per la Pace … così come fai Tu! Indica ad ogni Figliolo … il Giaciglio della Croce! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla un pò! Teresa: Eccomi! Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: Lui interviene quando vuole! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mamma? La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! Tu sei diventata Mamma della Croce…! La Madonna: EccoMi! Teresa: E del Crocifisso…! La Madonna: EccoMi! Teresa: E, in questo modo … sei diventata Mamma dell’Umanità intera! La Madonna: EccoMi! Teresa: detto così … non so se si comprende …! La Madonna: EccoMi! Teresa: Quanto è Grande! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Non è che le altre mamme … non hanno importanza! La Madonna: Tutte le mamme … sono mamme! Teresa: Eccomi! E’ che Tu Conosci e Insegni l’Amore di Dio! La Madonna: EccoMi!  Teresa: Eccomi! E così ogni mamma può … rivolgendosi a Te … Amare non solo i propri figli! Ma ognuno di noi … pur non avendo figli … è mamma…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Amando tutto e tutti quelli che incontriamo…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Possiamo diventare mamme…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Di ogni Creatura! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ questo il vero Significato! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non parli più? Viceparroco, vuoi dirMi qualcosa? Raffaele: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Raffaele: Posso farTi una domanda? La Madonna: EccoMi! Raffaele: Quando incontro il Veleno … lo devo Amare? La Madonna: EccoMi! E’ il Veleno che si deve Amare e Portare al Padre! Siete voi che avete la Destra per Combatterlo! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) … I nemici vanno Amati! Forse il Mio Gesù non è Salito sulla Croce per coloro che L’hanno Crocifisso e per l’Umanità intera? La Destra il Padre  ve L’ha donata per Combattere e Amare i Falsi Profeti e il Veleno! Non va scartato! Si deve mettere al  Primo Posto: portare al  Primo Posto i nemici e Amarli e metterli nel Cuore del Padre! Raffaele: Eccomi! La Madonna: Dio non l’ha scartato! Vi Invito a Vigilarema Amare e a Perdonare! Raffaele: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Calice Vivente Dio parla ancora ai Tuoi Figli! Dona l’Amore! Dona il Perdono che è nel Tuo Cuore, Padre di Misericordia Infinita! I Tuoi Figli hanno Fame e Sete del Pane di Dio: SpezzaLo e DonaLo a tutti! E Oggi vi Benedico col Mio Cuore … rendendovi Mamme dei Dolori, Mamme dell’Amore, Mamme della Pace, Mamme della Misericordia Infinitae tutto ciò che Dio ha Donato al Mio Cuore per poterlo donare ad ognuno di voi, Figlioli! Siate Pacifici … ed essendo Pacifici … Amate il Veleno … ma non dovete essere Figli del Veleno … dovete essere Figli della Croce, Figli del Perdono, Figli della Carità! … (La Madonna si rivolge a Raffaele, dicendo:) … Non devi intenderlo con la mente, ma col cuore … nell’Amare il Veleno e nell’Accoglierlo … sempre con la Destra! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice)Don Vincenzo: Gesù? La Madonna: Sono la Mamma, ma puoi chiamarMi anche: Gesù! Tra Mamma e Figlio e il Padre … siamo in Comunione da sempre … non c’è nessuna lotta tra di Noi! Fermati e facci Compagnia! Ora Siamo in Festa! Bevi ancora il Calice di questo Giorno! Dì qualche altra cosa ai Tuoi Figli! Dov’è il Tuo Sguardo? Vicino o Lontano? “Dobbiamo donare Testimonianza di questo Giorno”: questo hai detto! Don Vincenzo: Sì! La Madonna: Ora dona la Testimonianza di questo Giorno ai Tuoi Figli! Don Vincenzo: Sì! La Madonna: Parla ad ognuno di loro! Io  parlo ai cuori … e lascio ai cuori la Verità di Dio … non la falsità del mondo! Figli Miei, donando la Verità … si rende i Figli: Liberi … e la Pace scende e rimane nei cuori! Camminando nell’ombra e nella falsità … non si è con Dio … ma si è fuori col Veleno … e si deve Combattere con l’Amore Pieno! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) … Parla ancora ai Tuoi Figli! Don Vincenzo: Quant’è bello averTi qui! La Madonna: Parla, guarda i Tuoi Figli e parla ad ognuno di loro! Li vedi Vicini o Lontani? Don Vincenzo: Vicino! La Madonna: E cosa gli vuoi donare come Regalo? (Il Calice Vivente Segna la Mano della Madonna) EccoMi! A Me ha donato il Segno della Croce come Regalo … e Lo dona ad ognuno di voi! Figli Miei, in questo Giorno … pregatepregate affinchè il Progetto del Padre … che ha Scritto da sempre … si fermi sull’Umanità intera e su di ognuno di voi! Il Mio Cuore Immacolato Trionferà … se rimanete nella Vigna … nell’Arca … nei Remi … e nelle Capanne! Lo vedrete tutti: è la Promessa di Dio … e Dio le mantiene le Sue Promesse … anche se dite: “E’ passato tanto tempo!” … Devo dire ai Figli che un Vento Bianco si abbatterà sull’Umanità intera … ma rimanete Saldi nella Preghiera! E’ stato preparato dagli uomini! Dio lascia Liberi i propri Figli … ma voi pregate … pregate, Figlioli! Gli uomini di Guerra non vogliono posare le Armi … e verrà il Giorno che diventeranno un filo di  grano … e si combatteranno con l’Amore e con la Pace! E’ Lontano … ma Verrà! Oggi le mamme piangono! Domani di Dio … le mamme si abbracceranno … ma molti figli non ci saranno:  Abiteranno nel Giardino! Voi pregate  con la Trinità di Dio, Figlioli del Mio Cuore! Pregate! Pregate! Pregate! Sono la Mamma e anch’Io Ti Saluto e Ti Accarezzo con la Croce! (La Madonna Segna la Mano del Calice Vivente) … Guarda ancora i Tuoi Figli … e insegnagli loro la Via del Perdono! … (Il Calice Vivente Benedice)Tutti: Amen! La Madonna: Amen! Questa è la Via del Perdono! Fermati e siediti nell’Amore di Dio Uno eTrino! Vuoi dire qualche altra cosa, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: No! La Madonna: Io Alzo le Mie Mani … (La Madonna Impone le Mani sui presenti) e vi Invito ancora a Camminare nella Via Stretta! Vi Invito ancora a Pregare! Vi Invito ancora ad essere Mamme della Misericordia Infinita e del Perdono! Rimanete Luce nella Verità! Rimanete Luce nel Perdono! Siate Fiammelle Ardenti della Verità del Padre! Chi cammina nella falsità … cammina col Veleno! Chi cammina nella Verità … cammina nella Luce del Padre e nel  Segno Trinitario della Croce! … (La Madonna Benedice)Siate Vigilanti, Figli! E il Mio Manto Materno vi Copre ancora per questo Giorno e i Giorni che verranno dal Padre! Scenderanno su di voi: sappiateli accogliere nel Dio Uno e Trino, Figlioli del Mio Cuore! (La Madonna Impone le Mani sui presenti)Giulia: Mammina, dove sei andata? La Madonna: All’Ubbidienza del Padre, Anima Mia! Giulia: Mamma, il Tuo Vestito è Pieno di Sangue! La Madonna: E’ ciò che ho raccolto fino a questo istante! Giulia: Dove sei andata? Prima non era così! Mamma, L’abbiamo sporcato noi? La Madonna: No, Anima Mia! Giulia: Me lo dai il Vestito? Lo posso Lavare con la mia lingua e raccogliere tutte le Offese? La Madonna: Non hai fatto nessun errore! Giulia: Ma devo coprire gli errori che ho fatto in passato…! La Madonna: Ti abbiamo Scelto nel Grembo Materno…! Giulia: Lo posso Lavare? La Madonna: Finisci il Lavoro del Padre, Anima Mia! Giulia: E allora possiamo Salutare tutte le Mamme del Giardino e dare un bacio al Tuo Cuore? Eccoci, Mamma! Mamma….! Eccoci, Giardino in Festa! Mamma, terrai ancora il Vestito in quel modo? La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Vado a fare ciò che devo fare: le Cose del Padre! Poi ci vediamo ancora! Eccoci! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Mamma di tutte le mamme … Croce di tutte le Croci … Fiore Raro raccolto da Dio … nel Seminare il Tuo Amore … donaci la Quiete …  donaci la Pace … donaci il Tuo Cuore per rimanere con Te! Amen! La Madonna: Amen!

 

 

 

 

GIOVEDI  17  MAGGIO  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Canto della CroceIo Sono  il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Maria Mamma della Croce … Mamma dell’Umanità intera … Mamma di ognuno di voi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! … (Gesù Benedice) Sciogliete i vostri cuori dai Nodi della Schiavitù del mondo! Liberateli all’Amore Fraterno, Figli Miei! Togliete i Legacci e Spalancate l’Amore … facendo nascere altro Amore! Partorite, come Maria … la Croce e il CrocifissoAllargando le Braccia, Figlioli … e Accogliendo la Vigna, l’Arca, i Remi e le Capanne! E Crescete ancora nella Misura di Dio che è la Pienezza! Pregate Copiosi nell’Amore Misericordioso che Dio vi dona attimo dopo attimo! Combattete il Veleno e i Falsi Profeti … ma Offriteli al Cuore del Padre … nella Misura Copiosa della Croce, Figlioli Miei! Dissetatevi alla Fonte Viva del Cuore di Dio e Cibatevi del Suo Corpo di Padre senza Limiti e senza Misure! Pregate ancora per la Pace! Pregate per la Pace, Figli Miei!  Lavate, con la vostra Preghiera Costante … le Mura di Roma … aggiungendo tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Metto nelle vostre mani la Paceuniti allo Strumento: Portatrice di Pace negli uomini … ma gli uomini, come non comprendono il Padre … non comprendono neanche lo Strumento! Aprite i vostri cuori … voi che avete la Destra per Combattere(Gesù Alza la Destra e Benedice)Figli Miei, Chiesa Nuova … Uniti al Cuore di Maria! Pregate ancora, Figli! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Non ho ancora finito il Lavoro che mi avete donato! Gesù: Cosa hai fatto? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Gesù: EccoMi! Rimani Cocciuta … così come il Padre ti ha cercato nel Grembo Materno del Suo Cuore! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, quello è il fondo del Mare … o è la Terra? Gesù: E’ il fondo del Mare, Anima Mia! Giulia: Dov’è l’acqua? Dove sono i frutti del Mare, Gesù? Gesù: Metti la mano nella sabbia! Giulia: Eccomi! Non è sabbia, Gesù! Non è né acqua …  né sabbia! Cos’è, Gesù? Gesù: Prendila! Giulia: Eccomi! Non c’è nessun fuoco acceso … non ha nessun calore! E’ fumo che si solleva … è polvere? Cos’è, Gesù? (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) E l’acqua … e i frutti del Mare? Gesù, ma questo deve venire … o c’è già stato … o c’è? (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) E cosa devo fare per non far scomparire l’acqua del Mare? E quando questo avviene? Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Eccomi! Gesù: Guarda ancora e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Ho raccolto i cuori e i sussurri dei Figli … e Te li offro! Ti dono tutto quello che mi hai donato fino a questo istante … e il niente della mia Giornata, Gesù! Ti dono tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Ti offro tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Nella Tua Misericordia Infinita … accoglici, Gesù! Gesù: EccoMi, Cocciuta del Cuore della Croce! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) … l’Unica Verità del PaneInvitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Siate Pacifici … come lo è il Padre vostro! Siate Misericordiosi … come lo è il Padre vostro … nell’Unico Amore del Mistero Vivo in mezzo a voi, Figli! …  (Gesù Benedice) … Pace ai vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Che sia Pace, Figli! Che sia Pace! Pace al Tuo Cuore, CALICE VIVENTE Dio! … (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) … EccoMi!   (Gesù parla con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Calice Vivente Dio? Calice Vivente Dio? Quando Ti …. e ritorni … parliamo! Teresina del Bambin Gesù, vuoi parlare? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace ai vostri cuori! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … EccoMi! Ehi, vuoi ritornare dal Giardino al Banchetto? Non vuole ritornare dal Giardino al Banchetto! Parla tu! RaccontaMi la tua Giornata! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Racconta ai tuoi Fratelli ciò che hai visto! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ad un certo punto, stamattina … c’era una cosa nel Cielo! Gesù: EccoMi! Teresa: Io non ero a casa, non ero qui … e l’avevo vista! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma stavo facendo altre cose! Poi non ero proprio sola sola … e quindi facevo finta di non averla vista! Poi, chi era più o meno vicino a me … mi ha detto: “Vieni, vieni … che c’è una cosa nel Cielo! Da dove sei tu, non la vedi!” E io ho detto: “Che c’è?” … e sono andata! E si vedeva un grande cerchio ad arcobaleno … del colore dell’arcobaleno … e all’interno c’era una luce … che era il Sole … il Sole degli uomini! E ho detto: “Non guardate!” … senza spiegare di più! Ho subito chiamato al telefono lo Strumento e le ho detto di uscire fuori e di vedere se quello era …… così ci siamo capite subito … senza dire altro per telefono! Devo dire che cos’è? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Sole stava….! Sappiamo tutti che cos’è! E stava per diventare nero e, … diventando nero … dà il massimo dell’Energia … diciamo così! E Maria, con il Suo Cerchio … che è il Cerchio di Dio….! Gesù: EccoMi! Teresa: Ha raccolto tutta quella Energia … e, col Suo Manto … l’ha coperta per non farla scendere su tutta l’Umanità! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ora fermati! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco, Mi devi dire qualcosa?  Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Maria: Chiesa Nuova … Unita ad ognuno di voi: Chiesa Nuova! Parla! Raffaele: Gesù…! Gesù: EccoMi! Raffaele: Anche se le cose … di quelle che ci fanno sentire … sembrano tutte a posto … non è proprio così! (Gesù fa segno di no col Capo) E, mai come in questo periodo che parlano di Pace … forse è troppo lontana la Pace! Gesù: Se gli uomini non riconoscono Dio come Padre … non ci sarà Pace! Raffaele: Ci prendono in giro tutti i giorni! Gesù: Pregate e Amatevi gli uni gli altri … così la Pace cresce … voi che siete Chiesa Nuova, Figlioli! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Calice Vivente Dio, Ci Doniamo? Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore? Doniamoci! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! (Teresina dona a Gesù il Bicchiere col Vino e un Pezzettino di Pane. Gesù Spezza un po’ di Pane, Lo bagna nel Vino e Lo dona al Calice Vivente, dicendo:) Gesù: EccoMi! Padre, prendi Ciò che ci hai Donato: il Tuo Amore, l’Amicizia, la Famiglia! Bevi! Bevi nella Misura di Un Giorno, Padre! (Gesù bagna il Pane nel Vino e Lo dona a Teresina, dicendo:) … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Prendi l’Amore del Padre … e Bevi nella Misura di Un Giorno! EccoMi! … (Gesù bagna nel Vino un Pezzettino di Pane, Mangia e Beve, dicendo:) Prendo l’Amore che il Padre Mi ha Donato … e Bevo in Due Misure del Giorno! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe) … EccoMi! EccoMi! EccoMi! Ora DoniamoCi! Teresa: Eccomi! (Il Viceparroco versa il Vino e Teresina con Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Teresina  dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen! Gesù parla col Calice Vivente:) Gesù: Padre, Meditiamo la Pace … Inchiodati sulla Croce con Maria! Don Vincenzo: Gesù? Gesù: EccoMi! EccoMi! Ci stiamo Donando all’Umanità … ai Figli! EccoMi! Ci siamo Donati … la Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Tutti i Figli hanno ricevuto l’Amore Misericordioso … e l’Umanità intera! Gioisci, Padre Misericordioso! Il Banchetto è Festoso e Pieno d’Amore! Guarda i Tuoi Figli …  che hanno ricevuto il Corpo e il Sangue della Vita Eterna! Guardali! Don Vincenzo: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa vuoi dire ancora? EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Come l’hai vista la Giornata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Don Vincenzo: Gesù! Gesù: EccoMi! Don Vincenzo: Gesù! Gesù: EccoMi! Don Vincenzo: Gesù! Gesù: EccoMi! Don Vincenzo: Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Durante la Giornata possiamo scegliere … se viverla secondo la Giornata di Dio … o secondo la giornata degli uomini! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Noi che Ti conosciamo più degli altri … dovremmo viverla secondo la Giornata di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Accogliendo tutto! Gesù: EccoMi! Teresa: Come l’hai accolto Tu! Gesù: EccoMi! Teresa: Ricordandoci ogni istante….! Gesù: EccoMi! Teresa: Che ciò che ci viene detto … che diciamo … che facciamo … viene detto a Te! Gesù: EccoMi! Teresa: E questo significa accettare tutto nella Verità di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Ciò che non è nella Verità di Dio … deve essere riposizionato….! Gesù: EccoMi!  Teresa: Sulla Via Giusta! Gesù: EccoMi! Teresa: Se non lo facciamo … tradiamo prima Te…!  Gesù: EccoMi! Teresa: Poi Maria … il Padre … noi stessi …. e tutti gli altri Fratelli! Gesù: EccoMi! Teresa: Farlo con Dolcezza … con la Voce di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi! E, iniziando a fare questi piccoli passi nel vivere ciò che ci viene donato …  possiamo costruire la Pace! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se agli occhi del mondo può sembrare un costruire la Guerra … ma, agli Occhi di Dio … non lo è! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Gesù: Vuoi parlare ancora, viceparroco? EccoMi! Parla! Cosa vuoi dirMi, viceparroco? Raffaele: Come Dio vuole!  Gesù: E, come Dio vuole … lo sta chiedendo a voi! Fatelo! Siate Pacifici! Calice Vivente Dio, vuoi sollevare il Capo e guardare i Tuoi Figli? Don Vincenzo: Gesù, aiutami! Gesù: E dire: “Aiutami!”? Vi sta chiedendo di aiutarLo … non perché sta male! Don Vincenzo: Gesù! Gesù! Gesù! Gesù: EccoMi! Vi Invito ancora a Pregare per la Pace! Siate Costruttori di Pace in questo Tempo … e Pregate per le Mura di Roma, Figlioli! Io vado! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Giovanni viene ad Incontrarvi! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Pace ai vostri cuori! Pace al Tuo Cuore, Calice Vivente Dio! Sono Io: Giovanni! Sono Giovanni! Guarda i Tuoi Figli, Calice Vivente Dio! Guardali! Don Vincenzo: Aiutami! Piccolo Giovanni: Sono venuto per aiutarTi! Don Vincenzo: Aiutaci! Piccolo Giovanni: EccoMi! Don Vincenzo: Eccomi! Eccomi! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Dio Grida: “Aiuto!” Dio tende le Mani! Io vi Grido: “Aiuto! DonateMi le vostre mani!” Ciò che lo Strumento ha visto….! Pregate! Ciò che Teresina ha visto … e Maria ha Coperto col Suo Amore! Don Vincenzo: Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Guarda i Tuoi Figli … e chiedi aiuto ad ognuno di loro! Don Vincenzo: Innalziamo in alto la Croce! Piccolo Giovanni: E Guardo ancora Lontano! Guardo il Giardino di Dio … e vedo le Meraviglie del Suo Cuore … che sono in mezzo a voi … e i vostri occhi sono chiusi! Da sempre ho preparato i vostri cuori nell’indicarvi il Giardino e la Verità del Padre! Ora vi lascio Un Tempo … vi lascio Due Tempi … vi lascio Tre Tempi … vi lascio Quattro Tempi … e, Uniti … fanno la Croce! Ma vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Don Vincenzo: Aiutami! Aiutaci! Aiutaci! Non lasciarci! Piccolo Giovanni: Non vi lascio! Non vi lascio! Ma vi Invito a Pregare con un Grido d’Amore di Cuore di Mamma! Pregate, Figlioli! E’ Dio che ve lo chiede! E nell’Amore del Padre … Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Io, Giovanni … Vivo attraverso lo Strumento! Giulia: Giovanni…! Giovanni….! Giovanni…! Giovanni, c’è un Velo Nero….! Prendilo, Giovanni! Piccolo Giovanni: Non posso prenderlo! Giulia: Non uscite ancora? Vado io con la mia Schiera? Eccomi! Siete Tutti al Banchetto Nuziale! Vi Salutiamo! Salutiamo tutti i Cari! Vado a prendere il Velo … con la Schiera! Piccolo Giovanni: Devi terminare il Lavoro della Giornata! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi, Giovanni! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

GIOVEDI  24 MAGGIO  2018

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione che inizia con Gesù e lo Strumento che colloquiano  nella Lingua dell’Amore guardando Teresina e tutti i presenti:) Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono  il Dio Uno e Trino(Gesù Benedice) e Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità …  Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vi Offro il Mio Cuore Grondante di Sangue in questo Giorno! Figlioli, Dissetatevi … prendendo le Gocce che scendono su di voi, sull’Umanità intera! Allargate le Braccia nel Segno della Croce … e pregaterimanendo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Cercate l’Albero della Croce ... e Riposatevi Un Giorno, Due Giorni, Tre Giorni! Nel Quarto GiornoImpastate il Pane e DonateLo ai Piccoli, ai Poveri, agli Emarginati! Non misurate ciò che donate! Non fatevi i conti di ciò che spendete … ma AmateAmate senza limiti, senza misure … così come vi Ama il Padre vostro … che è in mezzo a voi, Figlioli del Mio Cuore! Pregate ancora per le Mura di Roma! Pregate per i Grandi del mondo! Pregate, Figlioli Miei … rimanendo Chiesa Nuova nel Grembo di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera, Figlioli! Io Sono Curvo a Pregare per l’Umanità intera … per ognuno di voi! Ritornate all’Ovile … Umanità dispersa! Amatevi e Cercate il Padre, Figlioli Miei! Rimani nell’Eccomi, Strumento! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Figli, Un Tempo, Due Tempi, Tre Tempi: Pascolate il Gregge! Un Tempo, Due Tempi, Tre Tempi: Donate l’Acqua al Gregge! Un Tempo, Due Tempi, Tre Tempi, Quattro Tempi, Cinque Tempi: Prendete il Latte del Gregge! Un Tempo, Due Tempi, Tre Tempi, Quattro Tempi, Cinque Tempi, Sei Tempi: Il Pastore ha abbandonato il Gregge! Pascolateli ancora … Proteggeteli dal lupo che arriva! E pregate  pregate  pregate, Figlioli Miei … Amandovi gli uni gli altri nella Misura del cuorenella Misura della Croce, Figli! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno, Anima Mia? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù … il Lavoro … tutto quello che c’è da fare in questo Tempo! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù? Gesù? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Un tunnel spezzato! Non c’è un’uscita! Gesù, ci sono dei missili … ma ci sono anche dei bambini! Cosa devo fare? Gesù: Le Cose del Padre, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Si è staccato il Velo, Gesù … quello che reggeva….! Lo puoi legare ancora? Gesù: Non sono Io a staccarlo! Giulia: Eccomi, Gesù! Posso farlo io? Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi! Posso portarmi qualcuno? Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Chi lo sta facendo quel maremoto? Gli uomini? Gesù, lo fermiamo? Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù … metto la Famiglia, i sussurri e i cuori …  nel Tuo Cuore! Metto tutto quello che mi avete donato fino a questo istante … nel Tuo Cuore! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che ha indossato l’Abito Bianco! Accoglietelo … e riempite la nostra Giornata di Croce, di Povertà, di Umiltà, di Ultimo Posto … per poterTi vedere, Gesù … nella Pienezza del Tuo Amore! (Lo Strumento dona un bacio a Gesù) Fa che tutti gli uomini vedono il Tuo Volto … la Promessa fatta: “Il Cuore Immacolato di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera … Trionferà … e tutti gli uomini vedranno il Mio Volto … e il Volto di Dio … e lo Strumento alla Destra del Padre!” Eccoci, Gesù! Eccoci … nell’essere Saldi nell’Amore … nell’aspettarTi … quando tutti Ti vedranno … quando tutti si inginocchieranno … ma non tutti si alzeranno! Eccoci! Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Cocciuta del Cuore della Croce! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portarvi l’Unica Verità della Croce … (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane … Invitandovi ancora a tenerLi  Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … nell’abbandonarci nel Tuo Cuore! Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Pace ad ognuno di voi, Figlioli! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano)  Pace al Tuo Cuore, CALICE VIVENTE Dio! Vuoi parlare con Me? Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Vuoi parlare con Me? Teresa: Eccomi! (Gesù dona un altro bacio ai presenti, che ricambiano) Gesù: Hai trovato Dio al Primo Posto … nel Tuo Camminare? Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa vi siete detti? Teresa: Eccomi! Gesù: Solo: Eccomi? No, Mi sa di aver sentito qualcosina in più! Voi state tutti bene? Tutti: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Com’è andata la Giornata? Teresa: Con le Cose del Padre …  Dritta! E, quindi … se si è nelle Cose del Padre … è una Giornata Dritta! Gesù:  EccoMi! E con le cose del mondo? Teresa: Dritto lo stesso! Se si guardano le Cose di Dio … è Dritta anche con le cose del mondo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa c’è ancora? RaccontaMi! Racconta! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Sono in tanti che riconoscono lo Strumento! E’ riconosciuto di più da chi la incontra per la prima volta … o ne sente solo parlare … o non sa tutto quello che è successo! Ma viene  riconosciuta solo con uno sguardo … e si vede! Invece chi sa … o chi c’è stato … chi conosce … o chi è venuto per cercare una Grazia … non dico per tutti … parlo in generale … non cerca di capire Strumento e di comprendere che è la Tua Presenza, che è la Presenza di Dio! Ma, così come fanno con Te … come fanno con Maria … come fanno con Dio … desiderano usarla secondo i loro scopi … secondo ciò che serve e, quando non gli serve più …  viene messa da parte! Ma non è su questo su cui mi concentro … perché questo poi non è un problema … né dello Strumento … né Tuo … né nostro … diciamo…! Ma è bello … quando qualcuno che  non ci conosce … ci incontra così, per caso … eh…!   Gesù: Eh! E dice: “Siete uguali voi due!” Oppure chiedono allo Strumento: “Ma tu hai fatto Miracoli?”… E lo Strumento risponde: “E’ Dio che fa i Miracoli … non l’uomo! Basta saperLo chiamare: Papà…!” … Sono semplici queste parole … semplici e profonde: “E’ Dio che fa i Miracoli … non l’uomo! Basta saperLo chiamare: Papà…!” … Toccare il Cuore del Padre: “Papà…!” Nessuno Lo chiama: “Papà…!” in Pienezza! Papà! Papà! Papà! Vai avanti, Anima Mia! EccoMi! Teresa: Eccomi! E così, come lo Strumento è a Tua completa disposizione….! Gesù: EccoMi! Teresa: Così dovrebbe essere per ognuno di noi! Questo significa essere Chiesa Nuovaessere Chiamati per portare la Luce e donare il Tuo Amore a chi incontriamo! Gesù: EccoMi! Teresa: E, solo riconoscendoci come Croce … e mettendoTi al Primo Posto … che possiamo fare questo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non dimenticando che sul capo di ognuno di voi c’è la Fiammella Accesa … come lo è sul Mio! Teresa: Eccomi! Gesù: Arde … ma non si consuma! Arde … ma non si consuma! Non fateLa spegnere! Vai avanti! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco? Raffaele: Eccomi! Gesù: Toccati la Fiammella! Vedi se ti bruci! No…! Così…! I capelli non ci sono! Raffaele: Devono ricrescere! Gesù: E’ così la Fiammella! EccoLa! Raffaele: Così? Gesù: Vedi se ti bruci! Fai così! Raffaele: Eccomi! Gesù: La senti? Raffaele: Eccomi! Gesù: Ti sei bruciato? Raffaele: Un po’! Gesù: Mi prendi in giro? Raffaele: Eh … eh! Gesù: Cosa vuoi dirMi? Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Raffaele: Eccomi! E’ stare nell’Amore di Dio … che non Lo perdi mai! Gesù: Non lo sei adesso? Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Raffaele: Dio ci vede sempre … e noi stiamo con Lui! Stiamo qui…! Ed è … quello che conta! Gesù: Non c’è nessuna ombretta nel tuo cuoricino? Raffaele: No! Gesù: Io ne vedo una! Raffaele: Togliamola! Gesù: Toglila! Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Mentre Parlavo all’inizio e vi guardavo…! Lo Strumento Mi guardava … e Io guardavo voi … tutti quanti: Chiesa Nuova! Siate Vigilanti! Siate Vigilanti: è nelle vostre mani l’Umanità intera! Mi Sono Scelto un Gregge, una Famiglia … per Salvare l’Umanità! Aspetto i Frutti da raccogliere, Figlioli! Vuoi dire qualche altra cosa? Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo! Io Mi Dono … nell’Amicizia della Croce! EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! (Teresina dona a Gesù un Pezzettino di Pane. Gesù Spezza un po’ di Pane, Lo bagna nel Vino e Lo dona al Calice Vivente, dicendo:) … Padre, prendi il Tuo Amore … e donaLo ancora! (Gesù bagna il Pane nel Vino e Lo dona a Teresina, dicendo:) … Teresina del Bambin Gesù, prendi il Tuo Amore … e donaLo ancora! … (Gesù bagna nel Vino un Pezzettino di Pane e Lo Mangia, dicendo:) Prendo il Mio Amore … e Lo dono ancora! ! (Gesù  dona il Vino al Calice Vivente, dicendo:) Bevi l’Amore … e donaLo ancora! (Gesù  dona il Vino a Teresina, dicendo:) Bevi l’Amore … e donaLo ancora! (Gesù  Beve, dicendo:) Bevo l’Amore … e Lo Dono ancora! EccoMi! EccoMi! EccoMi! … (Gesù asciuga il Bicchiere-Calice con un tovagliolino che consegna a Giuseppe) DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango nel Meditare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Il Viceparroco versa il Vino e Teresina con Giuseppe donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Teresina  dice: Questo è il Mio Sangue! Giuseppe dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen! Gesù parla col Calice Vivente:) EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Viva, è Risorta, è Piena … sul Banchetto Nuziale! Padre, hai Donato ancora  il Tuo Cuore! Hai Versato ancora il Tuo Sangue … per l’Umanità intera, per tutti i Tuoi Figli! Padre, vuoi parlare con Me? Vuoi dire ai Tuoi Figli … quanto è Grande l’Abbraccio della Croce … Uniti con Maria? Vedi i Tuoi Figli … vedi! … (Il Calice Vivente Benedice tutti) Dona la Croce e parla della Croce! Dì ai Tuoi Figli … com’è Bello l’Abbraccio della Croce! Dì ad ognuno di loro … quale Tesoro è la Croce, Padre! Don Vincenzo: Glorificate Dio con la vostra Vita … e ognuno lo faccia suo! Gesù: Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro da dire? Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai visto niente? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! Aspettiamo un altro pochino! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Viceparroco? Raffaele: Eccomi! Gesù: Hai qualche altra cosa da dirMi? Aspettiamo ancora un po’ … come dice Teresina del Bambin Gesù? Raffaele: Eccomi! Gesù: EccoMi! Raffaele: Eccomi! Gesù: Io vi Invito alla Preghiera Costante! Dio aspetta sempre a Braccia Spalancate i Propri Figli … ma non disperdetevi nei rumori del mondo in questi Tempi! Ciò che vedete e sentite … è piccolo! Ciò che vi nascondono … è grande! Ma Dio è con le Braccia Spalancate ad aspettare i Propri Figli! Non mantenete le distanze tra voi e Dio … ma avvicinatevi! E’ un Papà…! E’ il Papà di ognuno di voi e dell’Umanità intera! Pregate! E  ricordatevi che Dio vi ha cercati ad uno ad uno … chiamandovi: Chiesa Nuova! Non siete stati voi … ma è Lui! E Dio non sbaglia quando chiama i Propri Figli! Non lasciatevi trascinare dal Veleno! Non lasciatevi trascinare dai Falsi Profeti! Avete la Destra: usateLa! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano e Benedice) Giovanni viene con la Croce e col Pane! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE!  Sono Io: Giovanni! (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei! Pace ai vostri cuori! Calice Vivente Dio? … (Il Calice Vivente Benedice e anche Giovanni si Segna) … EccoMi! Sei fatto di Croce! Parli solo attraverso la Croce? Calice Vivente Dio? Parla attraverso la Croce! … (Giovanni Benedice)Come state tutti quanti? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eccomi? Stanno: Eccomi! Tu stai pure: Eccomi? Raffaele: Eccomi! Piccolo Giovanni: Tutti quanti: Eccomi … state? Qualcuno: Eccomi! Piccolo Giovanni: Che hai nelle mani, Teresina del Bambin Gesù? Un palo vestito? Un tamburello? Una cordicella? L’hai mai vista la cordicella della Cocciuta? L’avete mai visto il Volto di Dio? Qualcuno: Eccomi! Piccolo Giovanni: L’avete mai visto il Volto di Dio? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Tutti quanti stanno per parlare e hanno il batticuore di non saper dire: Eccomi! Teresina del Bambin Gesù, cosa vuoi dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Perché ti tiri il ditino? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Li hai visti i Segni nel Cielo? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Li hai visti i Segni nella Luna? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa hai fatto … quando li hai visti? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente da dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Viceparroco, tu li hai visti i Segni? Non li hai guardati? Quando li vedi … Alza la Destra … ma guardali poco! E anche tutti voi! Siate Vigilanti, Figlioli! Siate Vigilanti di ciò che vedete nel Sole, nel Cielo e nella Luna! I Tempi sono questi: “Vedrete Segni nel Cielo, nella Luna!Ma ancora non è l’Ora del Cuore di Maria! Ci saranno ancora Guerre … dopo i Segni! E poi ancora Segni! E poi ancora mamme che piangeranno! … Poi vedrete un Segno che darà Quiete … ma non è Quiete: è la Guerra Piena! Dopo di quella … vedrete il Segno dell’Amore di Maria … e tutte le ginocchia si inginocchieranno … ma non tutti si alzeranno! Pregatepregatepregate, Figli Miei! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Il Mio Bacio è il Velo che vi copre … fin quando non verrà il Tempo! Io Me ne vado … ma sono sempre con voi! Vi Saluto con la Croce! … (Giovanni dona un bacio e  Benedice)Vigilate e Pregate! Giulia: Giovanni…? Giovanni…? Hai cucito Tu il Velo? … Dove vai? Le Schiere ancora sono ferme! La mia è uscita! Eccomi! Un altro Velo scende ancora … e un altro ancora … e un altro ancora! Tutti quanti siete al Banchetto Nuziale nel Giardino! Salutiamo i nostri Cari! Giovanni…! (Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giovanni…! Pane! Acqua! Vino! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!! Ci vediamo dopo! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!