LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 218

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

NOVEMBRE 2018

 

 

 

 GIOVEDI  1 NOVEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore del Mio Amore … Glorifico il Padre Altissimo, Figli Miei! … (Gesù Benedice) E,  nell’Allargare le Braccia … vi Amo, Figli … e vi Invito al Cammino per incontrarCi nel Giardino di Dio! Vi Invito alla Preghiera Costante! Vi Invito a guardare la Croce, Figli Miei! Vi Invito ad essere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per Gioire del Cammino della Croce e della Viuzza Stretta, Figlioli del Mio Cuore! Vi Invito ancora a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ma Venite, Figli … rimaniamo nella Vignarimaniamo nell’Arcarimaniamo nei Remirimaniamo nella Capanna … e preghiamo  preghiamo Unitichiedendo la Pace! Il Padre ce La Dona … sono gli uomini che non chiedono a Dio di rimanere in Pace! Figlioli, preghiamo ancora per le Mura di Roma: Sangue Innocente scorre! Ma rimaniamo Uniti nella Preghiera Costante! Rimanendo Uniti …  preghiamo ancora per i Flagelli: scendono per mano d’uomo, Figli Miei! Alziamo la Destra(Gesù Alza la Destra e Benedice)Combattendo il Veleno e i Falsi Profeti! Rimanete Vigilanti nell’Unica Verità della Croce, Figlioli! Cercate il Cuore di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera … e Rifugiatevi in questo Tempo! Rimanete Bimbi nel Cuore di Maria! Allargate le Braccia per Abbracciare il Legno della Croce … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Siate Vigilanti! Siate Vigilanti! Altre Guerre, altri Terremoti, altri Flagelli … Scenderanno! DonateMi le vostre mani per potere aiutarvi e aiutare l’Umanità sorda e cieca, Figli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù … tutto quello che mi ha consegnato … e l’ho consegnato al Suo Cuore! Ma c’è ancora Lavoro da fare! Il Cammino di questo Lavoro, Gesù … lo faccio da sola! Gesù: Non vuoi nessuno? Giulia: Se è possibile, Gesù … Lo termino io da sola! Ma come desidera il Vostro Cuore, Gesù! Gesù: EccoMi! Cammina e Compi ciò che il Padre ti ha donato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Vedo una nave … ma una nave di guerra … ma non c’è nessuno … sembra vuota! Gesù…! Non è vuota, Gesù: i Figli ci sono … ma non fanno azione di Pace! Cosa posso fare, Gesù? Fanno tutt’altro! Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo altri bimbi fatti a pezzi! Vedo il dolore delle mamme! Ma anche loro vengono violentate! Gesù…! Gesù…! Gesù: Immolati, Figlia … Immolati! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo tanti Sacerdoti che hanno perso la Via … e non riescono a ritornare! Gesù, cosa devo fare? Donagli la Mano Tu, Gesù … prendili per mano! Gesù: Prega, Figlia Mia! Prega ed Immolati!  Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, ecco il niente della mia Giornata: lo metto nel Tuo Cuore! Ecco tutto quello che mi avete donato fino a questo istante: ve lo riconsegno! Gesù … metto i cuori ed i sussurri della Famiglia … nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Accoglieteci, Gesù! Metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Guidateci e donateci la Croce Quotidiana … così come ci donate il Pane! Gesù: Anima Mia…! Giulia: Eccomi, Gesù … ho detto qualcosa di sbagliato? Gesù: No, Anima Mia … hai chiesto la Croce Quotidiana! Giulia: Eccomi, Gesù! E’ Dolce! E dove andiamo … dove ci poggiamo … se non chiediamo la Croce Quotidiana? Gesù: Figlia Mia…! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Perché bagni i Tuoi Occhi, Gesù? Gesù: Dove prendi tutto questo Amore? Giulia: Dal Tuo Insegnamento, Gesù … dal Tuo Cuore … dal Tuo Amore! Ed Eccoci! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci! Così come siamo … ci presentiamo ancora una volta al Tuo Cuore … al Cuore del Padre … al Cuore di Maria, Mamma e Chiesa Nuova! Gesù: EccoCi, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figlioli! Siete Servi Inutili: Pace … tanti auguri! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Ma, come sempre … state tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Benvenuto! Gesù: EccoMi! Come stai, bene-male? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E come stai? Teresa: Male-bene! Gesù: Male-bene! Allora, lo stanno anche loro! Teresa: Eccomi! Gesù: E dove sei stata? Teresa: Eccomi, Gesù … sono stata dove Mi hai portato! Gesù: I tuoi Figli non lo sanno! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ stata una Giornata … che poi è Lunga da un Giovedi all’altro Giovedi! Gesù: EccoMi! Teresa: E abbiamo Camminato…! Gesù: EccoMi! Teresa: Mano nella mano, come sempre! Gesù: EccoMi! Portando l’Umanità e tutti i Figli Lontani! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Oggi è la Festa di tutti i Servi Inutili! Gesù: EccoMi! Teresa: Gli facciamo gli auguri!  Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Stanno Lavorando e Festeggiando Tutti i Figli! Teresa:  Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Anche Loro vi fanno gli auguri! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ la Festa … la Vostra Festa … che poi è anche la nostra … come ci dite sempre: fatti a Immagine e Somiglianza … è attimo dopo attimo! Gesù: EccoMi! Teresa: In questo Giorno viene ricordata da tutti … ma per noi deve essere ogni istante! Gesù: EccoMi! Teresa: Prima di tutto: la Festa di ognuno di noi nel Riconoscersi … con Umiltà … come Croce! Gesù: EccoMi! L’hai sentito cosa Mi ha chiesto la Cocciuta? DonaCi la Croce Quotidiana!” Eeeeh! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vai avanti! EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Anche noi, come lo Strumento … dovremmo imparare a chiederTi e a portare la nostra Piccola Croce! Gesù: L’ha chiesto per ognuno di voi! Teresa: Eccomi! Lei La porta per ognuno di noi e per l’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Imparate anche voi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non è Pesante, è Dolce! Ma pregate per i Figli che si sono Addormentati e nessuno li cerca! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando con lo Strumento andiamo a trovare don Vincenzo nella sua nuova casa terrena … guardiamo un po’ in giro … vediamo … cerchiamo di capire se c’è qualcuno abbandonato! Gesù: EccoMi! Pregate, Figli … pregate! Teresa: Eccomi! Gesù: E Vigilate in questo Tempo, Figlioli del Mio Cuore! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e per l’Umanità intera? Teresa: Eccomi! Gesù:  EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Calice! Ecco il Legno! Ecco il Crocifisso! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Sia Pieno il tuo Calice! Teresa: Eccomi! (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Gesù: Sia Pieno il tuo Calice! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Sia Pieno il Mio Calice! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Bevi e Disseta l’Umanità! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Gesù: Bevi e fai Crescere la Vigna! … (Gesù Beve il Vino:) Bevo e Raccolgo i Miei Figli! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango dinanzi alla Porta dell’Umanità sorda e cieca! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta! Teresa: Eccomi! Gesù: Il Banchetto Nuziale è a Festa! Ci Siamo Donati! E’ Grande l’Amore di Dio per ognuno di voi, Figli … in questo Giorno! Gioiamo ancora! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) … Bevi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Gesù: Le Pecorelle vanno Pasciute! Falle Crescere, Giuseppe! … (Gesù Innalza  il Calice) Padre, dona ancora il Frutto del Tuo Amore alla Tua Chiesa! Il Banchetto è Pieno! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa c’è nel Tuo Cuore … in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Stavo riflettendo su quanto ci avevate Donato con il Banchetto! Non che adesso non sia Pieno … anzi, probabilmente … lo è ancora di più! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma ci avevate donato il Cibo Eterno! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci avevate donato la possibilità di Mangiare di Dio e di Donarne all’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: E noi non abbiamo capito … non abbiamo accolto … non abbiamo saputo cogliere ciò che Tu, Dio, la Mamma … ci avevate Donato! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Pascete il Gregge! Teresa: EccoMi! Gesù: E Raccogliete il Grano! Teresa: Eccomi! Gesù: Dio vi darà le Ceste! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Cosa c’è nel tuo cuore … in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Perché bagni i tuoi occhi? Aspetto! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Tuo Amore è Infinito! Gesù: Cosa c’è nel tuo cuore … in questo Giorno? Lo so: il Mio Amore non ha né Limiti e né Misure! Teresa: Eccomi! Gesù: Sto aspettando! Teresa: Eccomi, Gesù! C’è questo … c’è il toccare con mano la Grandezza di Dio! Non mi guardare così! Gesù: Posso guardare in tutti i modi! Teresa: Eccomi! Gesù, lo sai che scherziamo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non scherziamo! Parliamo in confidenza! Teresa: Eccomi! Gesù: Tra Papà e Figlia … tra Fratello e Sorella … tra Amici! Voi siete i Miei Figli … i Miei Amici … i Miei Fratelli! Teresa: Eccomi, Gesù! Ed è questo ciò che ci siete venuti ad Insegnare … oltre a tutto il resto … che Dio non è lontano … così come ci hanno fatto sempre vedere … ma Dio E’ Dio … e bisogna avere solo il Timore di Dio … ma, nello stesso tempo … è un Dio Misericordioso … è un Dio che non punisce i Suoi Figli … ma li Ama Infinitamente! E’ un Dio che ha Donato Se Stesso! Gesù:  Dio non punisce! Dio accoglie! Dio Ama! Dio è Padre di tutti! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non hai nient’altro da dire? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Figli Miei, Io ho tante cose da dirvi ancora! Staremo ancora Uniti e Parleremo ancora! E, Giorno dopo Giorno … il Pane viene Sfornato … e voi Lo Spezzerete, Lo Mangerete … e Lo Donate da Mangiare, Chiesa Nuova con Maria! E, piano piano … vi diremo ancora altre cose! Ma vi Invito a rimanere Saldi: il Veleno è fuori e i Falsi Profeti sono fuori! Noi siamo Uniti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria … nel Cammino della Pacenel Cammino della Libertàper essere un’Unica Famiglia … un’Unica Croce un Unico Pane, Figlioli! Ma l’Umanità è sorda … l’Umanità è cieca … e ho Chiamato ognuno di voi ad essere Lucerne! Non lasciatevi trascinare dal Veleno! Non lasciatevi trascinare dai Falsi Profeti! Siate Lucerne per l’Umanità ovunque andate … rimanendo Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto! Siate Figli Pacifici, Figlioli Miei! Ma Crescete nel Calice di Dio! Ma non VersateLo! BeveteLo, Figli Miei! Teresa: Eccomi! Gesù: Pregate ancora per le Mura di Roma! Pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! UniamoCi sul Letto della Croce … e preghiamo per la Pace, Figli … (Gesù Benedice) preghiamo per la Pace(Gesù Benedice) preghiamo per la Pace (Gesù Benedice) e la Comunione della Chiesa tutta, Figli … con Maria-Chiesa Nuova! Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … I Due Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace al vostro cuore! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Sono Io: il Giovanni Capriccioso! Teresa: Benvenuto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Come state … bene-male o male o bene? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E tu come stai? Teresa: Bene-male … bene … male … male-bene … bene o male! Piccolo Giovanni: Non hai detto nessuna delle due … eh, birbantella! Io devo dirvi che tutto il Giardino sta bene … ma, nello stesso tempo … è triste nel vedere l’Umanità vicina solo con le labbra … e lontana lontana col cuore! Preghiamo Tutti quanti: il Giardino, il Banchetto Nuziale e ognuno di voi! Preghiamo affinchè tutti i cuori siano ai Piedi della Croce! Preghiamo affinchè tutte le armi diventano Croce … così l’Amore è Pieno dinanzi agli Occhi del Padre! Figlioli Miei, questo è il Compito che ho donato allo Strumento: “Quando la Pace Regnerà … quando tutte le armi diventeranno Croce … lì ti aspetto!” Ed eccola: Salda nella Preghiera … Salda nel dire ai Figli: “Rimanete in Pace con gli uomini … per donare la Gloria a Dio, Figli!” Sono belle queste parole: ardono nel cuore! Fateli ardere in questo Tempo … nel prepararvi a far Nascere il Bambinello … quel Bambinello che porta la Croce Piccolo Piccolo  … ma Grande Grande! Porta la Croce per ognuno di  Noi, Figlioli! Così come lo Strumento Mi diceva: “TogliamoGli i Chiodi! Li prendo io … così Si riposa!” Fatelo anche voi! Fate riposare Gesù … chiedendo la Croce Quotidianai Chiodi: “Gesu, entra nel mio cuore … io vado a Lavorare al  posto Tuo! Se ne sono degna … riposati nel mio!” Fatelo, Figlioli … fatelo! Teresina, hai qualcosa da dirMi? Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: In questi Giorni avete avuto molto da fare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sia nel Pulire … e ancora lo state facendo…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sia nel preparare le Feste di questi Giorni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Il pulire per tutto ciò che è stato fatto in questi Giorni … ancora di più rispetto al normale … nel festeggiare …. da parte degli uomini … questa Festa dei Diavoli! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E ancora una volta … per questione di soldi … vengono ingannate tante  Anime Innocenti … che non sanno … non conoscono il significato di questa Festa! Piccolo Giovanni: Quanto il Padre Soffre nel vedere i Figli allo sbaraglio! Teresa: Eccomi! Vengono coinvolte le Anime Innocenti … vengono coinvolti i bambini … che non possono conoscere il significato profondo … da parte degli uomini! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: Mamme: crescete i vostri Pargoli … indicandogli la Croce e il Crocifisso! Fatelo, mamme! Fatelo, mamme! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Hai altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dio E’ … e tutto ciò che Dio ha deciso di Compiere in questo Luogo … che è Suo da sempre …! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ solo Volontà Sua! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tutti coloro che entrano in contatto … per Volere sempre di Dio … con questa Realtà…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non possono fare altro che rendersi conto che … in questo Luogo … qualcosa c’è! Piccolo Giovanni: C’è Dio … con l’Albero Verde Piantato! Teresa: Eccomi! Chiunque mette piede qui … per qualsiasi motivo … non per forza perché viene per la Preghiera … ma…! Piccolo Giovanni: Dio Si fa Sentire e Dona il Suo Calore! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! E chiunque ha contatto con noi che facciamo parte della Famiglia … si accorge che c’è qualcosa di diverso rispetto al resto dell’Umanità!  Con questo non voglio dire che noi siamo i migliori … anzi, probabilmente siamo i peggiori … e per questo ci hai Scelti … ci avete Scelti! Piccolo Giovanni: La Cocciuta ripete sempre: “Gesù, il Padre … hanno cercato cercato … hanno trovato la più stupida … e l’hanno scelta!Teresa: Gesù, dovremmo essere tutti stupidi come lo Strumento! (Giovanni Benedice:) Piccolo Giovanni: Amen e Così sia! Lasciatevi Amare da Dio! E’ quello che ha fatto lo Strumento: “Eccomi, sono la Tua Serva … fa di me ciò che desideri!Camminate, Figli … e, con la DestraCombattete i Falsi Profeti e il Veleno! … (Giovanni Alza la Destra e Benedice:) … E il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria è pronto per l’Umanità intera e per ognuno di voi! Ma preghiamo Tutti Uniti! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Vi Amo, Figli Miei! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Non vi Arde il cuore? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Lo senti il Mio Amore? E voi lo sentite? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E Io vi Amo e non vi ho lasciati! Sono Gioioso di rimanere ancora con ognuno di voi! Sono Gioioso di preparare il Banchetto Nuziale, Figli Miei! Rendetevi ancora Figli della Pace! Chiedete alla Croce il Sapore del Suo Amore! Quando Mi fermavo a pregare per ognuno di voi … guardavo i vostri cuori … come li guardo ancora … e lì mi sentivate Camminare … e sentivate il Peso della Croce mentre si Poggiava … e il Mio Cuore Ardeva d’Amore … come Arde nel vedervi Crescere … nel dire ad ognuno di voi: “fate il giro e rientrate … così capite dove non avete risposto!” Oggi vi dico, Figli: rispondete al Padrerispondete al Padrecon la Croce che portate! DonateglieLa … in modo che Dio vi prende in braccio … e passo passo … Camminate la Sua Via … per poterLa donare … per poter fermare le Guerre … per fare unire la vostra mano con la Mano di Dio … dove troverete solo la Gioia della Croce … la Gioia del Pane … la Gioia di SpezzarLo e di DividerLo con i vostri nemici! E la Pace Regna … e Rimane … è Duratura per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Dio vi ha Scelti per questo! E Io Sono Vivo e Reale in mezzo a voi, Figli Miei! Rimanete ancora … rimaniamo ancora  nella Vignarimaniamo  nell’Arcarimaniamo nei Remirimaniamo nelle Capanne … nell’Attesa di ciò che è Piantato nell’Albero Vivo, Figli Miei! Ma preghiamopreghiamo Tutti Uniti! Dio E’! Dio E’! Dio E’ … e Io Sono! Figli, non rimanete nell’ombra … togliete il velo … e guardate gli Occhi del Padre … che aspetta l’Umanità e ognuno di voi! Come stai? Pasquale: Eccomi! Calice Vivente: EccoMi! Non Mi sono dimenticato! Pasquale: No, no … non Ti dimentichi … io posso dimenticarmi! Calice Vivente: No, non ti dimentichi! Lavora, Giuseppe … Lavora … e Pasci le Pecorelle! Non ti ho dimenticato! Non ti ho lasciato, Figlio Mio! Pasquale: Tu non lasci nessuno! Calice Vivente: Ricordi? “Prima si devono fare le Cose del Padre: fermiamoci …  preghiamo un po’! Pasquale: Ah, sì! Calice Vivente: Lo ricordi? Pasquale: Eh, e io mi addormentavo! Calice Vivente: E Io ti svegliavo … così come ti sveglio! Ecco! Parla! Pasquale: Eccomi! Ricordo le ultime due notti … che, più o meno verso il mattino …! Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: La penultima notte … la Cocciuta stava vicino a Te … e io stavo a letto di là … e io sentivo il Tuo Respiro un pochettino affannoso! Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: L’ultima notte ancora più affannoso! Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Che volevi dirmi? Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Perché lo sentivo vicino a me! Calice Vivente:EccoMi! E’ questo! Pasquale: Eccomi! Calice Vivente: EccoMi! E rimani: Giuseppe … rimani! EccoMi! Pasquale: Eccomi! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Teresina, Mi devi dire qualcosa? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Dimmi qualcosa, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Non hai null’altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Fatevi furbi! E raccogliete tutte le Anime che incontrate … e  se le trovate disastrate … mettetele al Primo Posto, Figli Miei … e donategli l’Abito più Bello: la Croce! Imparate a guardare con gli Occhi di Dio i Figli Emarginati! Fate tutto questo! Fate tutto questo, Figli Miei! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto … e sono sempre Unito ad ognuno di voi! I Due Giovanni non vi lasciano! E il Cuore Immacolato di Maria … Trionferà! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Vi Benedico con la Croce e col Crocifisso, Figlioli! (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, è Bella la Festa del Padre! Sono Belli tutti i Servi Inutili! E’ bello rimanere con Voi! I Due Giovanni: Lavora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Voi dove andate? A pulire ancora le Vie? A raccogliere i Figli spezzati? Dopo vengo anch’io! E’ Bello il Giardino in Festa! E’ Bello il Banchetto Nuziale! Salutiamo Tutti in un Unico Amore! Rimaniamo Uniti! Eccomi, Padre! Eccomi, Figlio! Eccomi, Spirito Santo Maria! Eccoci, Cari! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 GIOVEDI  8 NOVEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Tempio della CroceIo Sono il vostro Gesù(Gesù Benedice) … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite a Dissetarvi alla Sorgente Viva, Figli Miei! UniamoCi nel Cuore della Croce … e preghiamo, Figlioli! Preghiamo per la Pacepreghiamo per i Grandi del mondopreghiamo Allargando le Braccia, Figli … rimanendo nella Vigna,  nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Ma rimaniamo ancora nel VigilareAlzando la Destra per Combattere il Veleno e i Falsi Profeti … (Gesù Alza la Destra e Benedice)  Figli Miei! Ma donateMi ancora le vostre mani e, Unitipreghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Figlioli, preghiamo ancora: molti Flagelli, per mano di uomo … cadranno sulla Terra! Figli, distendiamo ancora le Braccia sul Legno della Croce … e rimaniamo Uniti per camminare sulla Via Stretta! Figli Miei, amatevi gli uni gli altri nel Cammino della Croce! Cercate il Pane che Dio vi Dona … spezzateLo e donateLo ai vostri nemici … e, ciò che rimane … spezzateLo ancora, Figlioli! Masticate la Parola del Padre: Pane Vivo per tutte le Genti! Mia Madre aspetta i vostri cuorie donare all’Umanità intera … il Trionfo del Suo Cuore! Ma Vigiliamo: il nemico vuole distruggere il Progetto! Dio E’ … e voi Siete … fatti ad Immagine e Somiglianza dell’Amore e della Figura di Dio! Non disperdetevi, Figli! Non cancellate la Figura del Padre che è in voi … ma amatevi amatevi … così come il Padre Ama ognuno di voi! DonateMi ancora le vostre maniaffinchè possa aiutarvi! Rimaniamo in ComunioneMistero di Dio … Vivo e Reale, Figlioli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ancora il Lavoro che Mi avete donato non L’ho  finito … c’è l’altro pezzo da compiere! Gesù: Fallo, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Lo faccio da sola! Gesù: EccoMi, Anima Mia!  Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo il Pastore senza il Gregge … cammina da solo … dietro non c’è nessuno … c’è silenzio … tutto tace … e il Pastore prende il mano il bastone e inizia a camminare … ma dietro non c’è nessuno! Cos’è, Gesù? Cos’è, Gesù? Gesù: E’ ciò che stanno preparando i Grandi del mondo! Giulia: Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo ancora bimbi straziati … fatti a pezzi! Gesù: Falli Nascere, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Veleno! Vedo i Falsi Profeti! Hanno preparato una Festa! Gesù, posso andare avanti nel parlare? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Vogliono portare via tante Chiese! Ha preso loro il comando … sia il Veleno che i Falsi Profeti! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Invita i Tuoi Figli alla Preghiera Costante! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … i cuori e i sussurri della Tua Famiglia! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! AccoglieteCi così come siamo! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei!  Giulia: Eccoci, Gesù! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei!(Gesù manda un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Come state? Vieni, Teresina del Bambin Gesù! State tutti quanti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! E tu come stai, bene-male? Teresa: Eccomi!  Gesù: Dove sei stata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando? Gesù: Dove sei stata adesso? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Gesù: Dove sei stata? Teresa: Eccomi! Gesù, sono stata dove c’era bisogno! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto? Teresa: Le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E parla ancora! Teresa: Eccomi! C’era un piccolo Terremoto in corso … non so dove! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai Lavorato? Teresa: Eccomi! Gesù: E dimmi qualche altra cosa! Teresa: Eccomi, Gesù! EccoTi in mezzo a noi! Gesù: EccoCi nei cuori di ognuno di voi … Vivi e Reali … nel portare il Pane … e nel donarvi la Croce Quotidiana … così come lo Strumento Mi ha chiesto! E Io, Unito al Pane … vi porto la Croceper rimanere Uniti e Camminare, Figlioli  Miei! Non temete: la Croce non è una disgraziaè un Pane da Spezzare e da Mangiare … per poter Crescere, Figlioli! Ma siate Vigilanti in questo Tempo … rimanete Uniti, Figli Miei! Non abbandonate il Pastore-Dio … che Guida i vostri passi … attimo dopo attimo! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Cosa c’è? Teresa: Eccoci, Gesù! EccoCi nell’essere: Chiesa Nuova! Gesù: Con Maria! Teresa: Eccoci, nel provare ad essere Chiesa Nuova! Gesù: Rimanetelo Chiesa Nuova! Teresa: Eccomi! Gesù: Maria è in mezzo a voi nel Guidare i vostri passinel condurvi al Cuore della Croce: la Vera Gioia Eterna … che Dio vi dona attimo dopo attimo! Teresina, Teresina … che facciamo? Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria-Tabernacolo per tutte le Genti! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Mio Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Mio Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Ecco Io: Amore! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Ecco la Gioia del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Bevi! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Gesù: Ecco la Gioia del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! … (Gesù Innalza  il Calice e poi Beve:)Ecco Colui che E’ in mezzo a voi! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango a pregare … affinchè la Chiesa rimanga Unita al Padre, Figli Miei! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Figlioli, rallegratevisiano docili i vostri cuorinel far Nascere il Bambinello che viene a bussare alla porta dei vostri cuori! Non abortite, Figli Miei … la Parola di Dio … il Pane Vivo che Dio vi dona attimo dopo attimo! Siate Mamme Feconde di Dio! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) … Bevi Un Sorso, Due Sorsi, Tre Sorsi … affinchè la Chiesa-Maria rimanga nell’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) … Bevi Un Sorso, Due Sorsi, Tre Sorsi affinchè la Croce Trionfi nei cuori di tutte le Genti! Pasquale: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù contempla il Vino nel Calice:) Padre, Mi hai consegnato i Tuoi Figli … Io Te li consegno ancora una volta nel Tuo Cuore! Tutto è Tuo! Ma nessuno di Noi si è diviso: Padre, Figlio e Spirito Santo Maria … Uniti per Amare e Trionfare … prendendo per mano tutti i Figli … senza scartare nessuno di loro! EccoMi, Padre! EccoMi! … (Gesù Beve il Vino) … EccoMi ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai Pascolato il Gregge? Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccoci! Il Tuo Amore è Infinito! Gesù: EccoMi! Teresa: E Riempie il cuore di coloro che aprono … che danno spazio alla Tua Parola! La Tua Parola Riempie! Gesù: EccoMi! Teresa: E, se ci si lascia riempire del Tutto di Dio … nulla può mancare … nulla si può temere … nulla diventa impossibile! Bisogna solo lasciare Operare Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Per far Compiere a Dio il Suo Progetto! Gesù: EccoMi! Teresa: Dio si serve dei Suoi Figli per compiere il Suo Progetto … non li costringe … non li obbliga! Li ha Creati … e, nello stesso tempo … li ha lasciati Liberi! Gesù: Bussa! Teresa: Liberi di poter … o no … riconoscere quel Dio che li ha Creati … quel Dio che ha Donato la Vita! Gesù: EccoMi! Teresa: E così Grande l’Amore del Padre … da lasciare Liberi i Suoi Figli … a costo di farSi rinnegare!  Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma Allarga le Braccia! Li ha Chiamati…! Teresa: Eccomi! E, nello stesso tempo … è un Dio Misericordioso … un Dio che non lascia che i Suoi Figli si perdano! Non lascia….! Eccomi! Gesù: Perdere nessuno dei Suoi Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Dio lascia Liberi i Figli … ma Invita: “Il Banchetto è pronto per ognuno di voi … e l’Eredità è Grande … preparata … è vostra … nessuno ve La toglie!” Ma, in questo Giorno … dico ai Miei Figli: “Fate presto … non tardate … non tardate, Figli Miei! Il Banchetto è pronto … e Dio aspetta! Dio … Cibo e Bevanda … per tutti i Figli e per l’Umanità intera!” Ma siate Vigilanti: il Veleno e i Falsi Profeti sono pronti nel confondervi! Avete la Destra! … (Gesù Benedice) Avete la Destra del Vangelo! Avete il Pane Vivo! Avete la Spada della Croce per Combattere! Combattete, Figlioli … e non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio che è Vivo e Reale in mezzo a voi! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Solo: Eccomi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Nell’EccoMiMaria ha Abbracciato il Progetto del Padre! E voi siete Figli: Abbracciate anche voi il Progetto di Diorimanendo Figli e Mamme della Croce e del Crocifisso! Ma preghiamo ancora, Figlioli! Fermiamo le Guerre … Amando e Perdonando! Con l’Amore si Vince, Figli Miei! Amando si Vince! Perdonando si Vince! Siate Figli Pacifici, Figlioli! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto! I Giovanni vengono!Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figlioli! Come state … bene-male o male-bene? Tutti: Bene! Piccolo Giovanni: State tutti bene! E tu come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Male-bene! Piccolo Giovanni: Male-bene! E cos’è che hai da dirMi? Sono Io: quello che Grido! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Benvenuto, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa Mi dici? Non hai niente da dirMi? Teresa: Eccomi! In questi Giorni abbiamo Masticato quello che ci ha lasciato scritto l’Altro Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! E’ Gustoso! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ Tenero! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ Dolce … e  Amaro … insieme! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ogni Parola…..! Piccolo Giovanni: E’ un Boccone di Pane! Teresa: Alla prima lettura può sembrare una cosa così … invece, man mano … si apre una Goccia su un’altra Goccia! Piccolo Giovanni: E si riempie il Calice! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E ce n’è da Bere per tutti … e da Mangiare! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dona ad ognuno di noi … così come hai sempre fatto … la Tua Forza … la Forza che hai sempre preso dalla Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io non vi Dono la Forza … vi dò il Carico della Croce..…! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Dove potete poggiarvi … e Amare! E,  quando si poggia sulla Croce … si assapora quell’Amore senza Limiti e senza Misure … quell’Amore che non fa lamentare … ma fa Ardere! Figli Miei, Ardete ancora! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà nell’Ardere dei cuori … nel rimanere Mamme! E la parola: Mamma … è Dolce … com’è Dolce la Croce! Maria … una Piccola Creatura … L’ha Partorita … e L’ha Donata all’Umanità intera: “Ecco il Mio Figliolo: ve Lo Dono! Non è Mio Figlio … è Figlio vostro! E questo Figlio … non abbandonateLo … ma donateLo a tutti! FateLo conoscere … perché E’ Colui che E’!” … Le Guerre che verranno ancora … portatele nel Cuore di Maria … nel Cuore del Crocifisso! E preghiamo tutti Uniti … perché la Pace Regnerà, Figlioli … la Pace Regnerà! Siate il Lievito di Dio! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: Siate il Sale della Sapienza del Padre … per l’Umanità intera, Figli Miei! Dimmi qualcosa tu, Teresina! Teresa: Eccoci, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ sempre un Onore per noi … ascoltarTi … è sempre un  Ardere nel nostro cuore … ascoltare la Parola di Dio! Piccolo Giovanni: E’ Dio che Arde … e Io Ardo per ognuno di voi e per l’Umanità intera! Ma oggi vi chiedo di pregare per la Chiesa tutta! Fatelo ardentemente, Figli Miei … fatelo! Ecco il Mio Grido per ognuno di voi! Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Piccolo Giovanni: Non ho mai smesso di Amarvi … e rimango con voi nell’Ardere e nel Candore della Croce! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Io, Giovanniporto la Croce e porto il Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace a tutti i cuori! Pace a tutte le Genti! Teresa: Benvenuto!  Il Calice Vivente: EccoMi! Il Mio Benvenuto è donarvi il Mio Cuore … è donarvi il Tutto della Croce che ho trovato in questo Luogo … nel Candore del Pane … nel Candore di essere Piccoli e Poveri … uno di voi … venuto da lontano … per Pascere il Gregge! Non vi ho abbandonati … non vi abbandono … ma Invito ognuno di voi a rimanere i Figli di Dio … Piccoli Piccoli! E, nel silenzio dei vostri cuori … gridate il vostro Amore :“Dio Mio! Figlio Mio! Dio Mio! Figlio Mio!” E, quando vi addormentate … guardate la Croce e il Crocifisso! E nel vostro risveglio … riguardateLo ancora … e dite al Padre: “Sono ancora Tuo Figlio … hai acceso i miei occhi col Tuo Alito! Fa, Padre … i Passi del mio Camminare con Te!” E la Pace scende … e i cuori ardono dinanzi alla Croce … dinanzi al Crocifisso! Questo è il Buon Pastore che cura le Sue Pecorelle! CurateLe anche voi! Teresina, Teresina … dimmi qualcosa! Teresa: Eccomi! Benvenuto! Il Calice Vivente: EccoMi! Un altro Pane Sfornato in questo Giorno! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Grande è la Grazia del Padre su di noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Nel far Parlare il Suo Figliolo Gesù, la Mamma e Voi! Il Calice Vivente: EccoCi al Servizio del Pane e della Croce! Teresa: Eccoci nell’ascoltare con gioia … e con attenzione … con ansia … le Parole che venite a donarci: la Parola di Vita Eterna! Il Calice Vivente: EccoMi! Vi Invito alla Preghiera costante! Vi Invito a Vigilare, Figli! Non dimenticate mai: Siete Figli di Dio! Siete Preziosi! Ma voi vi rendete conto di ciò che stiamo vivendo .. o no? Ci siete … o ci fate? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Allora, siete Miei Figli! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Vi Invito ancora a pregare per la Pace e a rimanere Saldi: Croce nella Croce! Il Mio Crocifisso Io Lo porto sempre con Me, Figlioli! Io vi Saluto! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice) Pregate ancora per la Chiesa tutta, Figli! Giulia: Giovanni, dove siete? State uscendo con le Schiere? Chi sono i Sacerdoti che state portando via? I Due Giovanni: Non li portiamo via! Giulia: Dove andate? Il Calice Vivente: A prendere il Pane dal Forno! Giulia: Per fare Festa? I Due Giovanni: Prendi il Velo che sta scendendo! Giulia: Eccomi, Giovanni! I nostri Cari ci sono Tutti! Possiamo Salutarli! I Cari: EccoCi! Giulia: E’ Bello il Giardino del Padre! E’ Bello il Banchetto Nuziale! Rimaniamo tutti Uniti! I Due Giovanni: Prega, Figlia … e fai pregare i Figli di Dio! Giulia: Eccomi! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 11  NOVEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Parto della Croce di Dio … Glorifico il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Amore, Figli Miei! … (La Madonna Benedice) EccoMi! Sono Io: MariaUmile Ancella! Con l’EccoMi donato al Padre … vi ho donato la Vita Eterna, Figli Miei … e ve La dono ancora … consegnandovi il Mio Figliolo Gesù! Allargo le Braccia per raccogliere l’Umanità dispersaInvitandovi a pregare, Figlioli … per la Pace! Vi Invitocol Cuore in mano … ad amarvi gli uni gli altri! Guardando la Croce … donate la vostra mano ai Figli, ai Piccoli, agli Emarginati, ai Figli Drogati, ai Figli Carcerati! Crescete, Figlioli … nell’Amicizia di Dio … donando a tutti ciò che Dio dona ad ognuno di voi … attimo dopo attimo! Prendete dell’Albero Vivo … e divideteLo con i vostri nemici, Figli Miei! Ma vi Invito ancora, in questo Giorno … a pregare per le Mura di Roma! Pregate per tutti i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non fermatevi! Rimanete nella Vigna … nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne! Fate Crescere i Frutti di Pace e di Amore, Figlioli Miei! Io Sono Vostra Madre! La Mamma Chiama i Propri Figlia Camminare sulla Via di Dio … sulla Via della Preghiera Costante … sulla Via della Pace, Figli! Ma vi Invito ancora a pregare per i Grandi del mondo! Altri Rumori … altri Flagelli … altri Fuochi di Guerra … Scenderanno, Figli Miei! Usate l’Arma della Preghiera! Usate la Destra di Dio(La Madonna Alza la Destra e Benedice) … per Combattere i Falsi Profeti e il Veleno … che vi allontanano dal Padre … Figlioli del Mio Cuore! Trovate un Ruscelloprendete l’Acqua da Bere! Figlioli, Cercate Dio nel Ruscello dissetatevi del Suo Amore … e donateLo in abbondanza ovunque andate! Pascete ancora il Gregge di Dio … senza disperderLo! Siate Costanti nel Giorno del Signorecosì aspettate il Trionfo del Cuore! Tutti vedranno! Ognuno di voi sarà Chiamato … e ognuno di voi prenderà il Posto che Dio ha preparato! Siate Coscienti di tutto questo, Gregge Chiamato da Dio! Verrete Mandati a donare la Pacea donare la Lucea donare la Croce … che Dio dona attimo dopo attimo ad ogni Figlio! … (La Madonna Benedice)Siate Vigilanti, Creature di Dio! Vivete la Giornata nel Cammino del Cuore della Croce! Ma non lamentatevi! Siate Gioiosi! Dio vi dona la Paghetta attimo dopo attimo! SpendeteLa nell’Amare, Figli! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Mammina! Ho Lavorato … e il Lavoro ancora non è terminato … ce n’è ancora un po’! La Madonna: Vuoi Lavorare ancora? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Mammina, ci sono tanti Flagelli ancora! Cosa posso fare? La Madonna: Ecco il Lavoro che devi fare! Giulia: Mammina, come posso sfamare tutti questi Figli? La Madonna: Impasta il Pane col Lievito del Padre! Giulia: Eccomi, Mamma! Ma hanno così tanta fame…! La Madonna: Sì, Figlia! Giulia: Eccomi! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Mamma, qui c’è tanta tanta gente che getta il Pane! Cosa devo fare o cosa posso fare? La Madonna: Raccoglilo! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Ci sono ancora i bimbi spezzati … fatti a pezzi! Cosa posso fare? La Madonna: Falli Nascere e portali nelle loro case! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli!  Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Mammina, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … i cuori della Tua Famiglia e i loro sussurri! Metto nel Tuo Cuore, Mamma  … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Mamma … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così … come siamo in questo Giorno! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino di Dio! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni  … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (La Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Giulia: Eccomi, Mammina! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Pace ai vostri cuori! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! La Madonna: Pace ai vostri cuori, Figli! Come sono i vostri cuori in questo Giorno? State bene o state male? Tutti: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Com’è il tuo cuore? Hai Lavorato? Teresa: Eccomi! La Madonna: E raccontaMi! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Benvenuta in mezzo a noi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccoci! La Madonna: EccoCi Tutti al Banchetto Nuziale! EccoCi Tutti nel Giardino di Dio … dove c’è Festa … dove c’è Latte e Miele che scorre! RaccontaMi com’è la tua Giornata! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: E’ una Giornata Piena … Piena delle Cose di Dio!  La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ anche una Giornata delle cose del mondo! Cerchiamo di distaccarci quanto più è possibile! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: RaccontaMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: E ognuno di noi vive la Giornata … cerca di vivere la Giornata … e la Seconda Domenica, in particolare … nell’Attesa dell’Incontro con Te … che sei la Mamma di ognuno di noi! La Madonna: Nell’Attesa del Pane! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Com’è Gustoso prepararLo … per donarLo ad ognuno di voi e all’Umanità intera, Figlioli! Più Cresce il Lievito … più Crescono i Figli … nell’Attesa di MangiarLo e di poterLo Donare! Siate Gioiosi! Pane che Dio vi Spezza attimo dopo attimo … per donare ad ognuno di voi l’Invito a ricordarvi: “Siete Figli!” E ogni Figlio di Dio … ha il Suo Pane donato dal Padre … preparato! E così anche voi … essendo Mamme e Papàpreparate il Pane per i nemicipreparate il Pane per poterLo mettere nelle Ceste di Dio! Ma Vigilate: il Veleno e i Falsi Profeti … Crescono! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice:) E’ questa la Spada: non dimenticatelo! RaccontaMi, Teresina del Bambin Gesù! I Due Giovanni oggi non ci sono!  Teresa: Ma ci sono! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! (La Madonna si rivolge a Pasquale)La Madonna: Non si è dimenticato Giovedi di salutarti! Ti lascia la Mano … per poterne prendere altre! Si era preoccupato! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi,  Mamma! Facci Crescere nel Tuo Amore … fa che ognuno di noi sia come Te: una Piccola Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tutto ciò che ci avete sempre detto … e che continuate a dirci … e, se volete … continuerete a donarci … forma in ognuno di noi … nel cuore di ognuno di noi … una Scala per poter essere sempre più vicini al Trionfo del Tuo Cuore Immacolato! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! E sta a noi far fruttificare … e aprire ogni singolo passetto … ogni singolo gradino di questa Scala! E, con il Tempo di Dio … che è solo Suo……! La Madonna: EccoMi! Teresa: E può corrispondere anche ad un istante dei nostri! La Madonna: EccoMi! Teresa: Non per forza essere quantificato … come siamo abituati! Con questo Tempo … che è diverso per ognuno di noi … fa che si Apra completamente il nostro cuore! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Se Dio vi ha Chiamati … ha già Visto! Conosce ognuno di voi! Dio vi Guarda! Vi ha Partoriti! Un papà e una mamma … quando vedono il proprio bimbo nascere … lo conoscono … lo vedono tra tanti altri bimbi … e sanno riconoscerlo! Sappiate riconoscere: guardandovi e amandovi! Vuoi che Dio non ha conosciuto il tuo cuore? Teresa: Eccomi! La Madonna: E i cuori di ognuno di voi … per dirvi: “Venite, ho Piantato un Albero Verde … e rimarrà sempre Verde … e ci sarà il Cuore Immacolato! Trionfa! E tutte le Genti….! Non ci sarà un Luogo dove non si vede il Trionfo di Dio!” … Ma siate Pacifici, Figli! Non puntate il dito verso i Fratelli! Tutte le volte che lo fate … Dio vi farà vedere … e non potrete nascondervi! Non c’è luogo! E non potete neanche dire: “Non sono stato io!” … Non distruggete Famiglie … ma unitevi nel Nome della Croce, Figlioli! … (La Madonna Benedice) Cercate Dio e solo Dio! Non attaccatevi ai Falsi Profeti! Non attaccatevi al Veleno! Dio vede e sente: è vostro Padre … e vi conosce uno ad uno! Ritornate all’Ovile! Inginocchiatevi dinanzi alla Croce … e battetevi il petto dicendo: “Dio Mio!  Figlio Mio! Ecco le mie Giornate: le depongo dinanzi ai Piedi della Croce!” Ma amateamateamate! Quando vi rivolgete a un Figlio … puntandogli il dito … glielo puntate  a Gesù … glielo puntate al Padre e al Mio Cuore! Ma guardatevi gli uni gli altri con gli Occhi della Croce … perché così siete fatti: a Immagine e Somiglianza di Dio! Se guardate i Figli con gli occhi del Veleno … tradite la Croce! Siate Vigilanti, Figlioli del Mio Cuore! Siate Mamme della Croce e del Crocifisso! EccoMi, Teresina? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, i cuori spalancati … la scaletta che si sale…! Ma non c’è tanto da salire! Dio Abita nei cuorise Gli lasciate spaziose allontanate i pensieri cattivie mettete solo l’Amore per Dio e per tutti i Fratelli! EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ bello per ognuno di noi … quando ci rivolgiamo a qualcuno che ha fatto soffrire il nostro cuore: ci ha detto qualcosa … o ha fatto qualcosa che non era giusto … ma noi ci rivolgiamo come se nulla fosse successo! E non solo apparentemente…! La Madonna: Col Cuore Spalancato! Teresa: Ma quando nel nostro cuore riusciamo a mettere al Primo Posto Dio … c’è sempre e solo la Luce … e qualsiasi cosa ci viene detta o fatta … non scalfisce quell’Equilibrio di Fede e di Armonia che c’è dentro di noi! E quindi siamo con tutti…! La Madonna: In Pace con Dio! Teresa: In Pace … qualsiasi cosa ci venga detta! Ed è bello vedere dall’altra parte … quando c’è anche dall’altra parte un cuore aperto … vedere la sorpresa di vedere che non siamo arrabbiati, che non siamo tristi … ma che siamo ancora pronti per….! La Madonna: Essere un’Unica Famiglia di Dio! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! EccoMi! Altre Guerre ci saranno, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: E’ Tutto nelle mani dello Strumento! E lo Strumento dona le mani … così come le dona il Padre … dicendo ad ognuno: “Fatevi aiutare, Figli!Dio le ha donato Tutto … ma rimane Piccola: la Piccola Cocciuta della Croce! E Invita ognuno dei Figli a rimanere Piccoli Piccoli! Quando si è Piccoli … si è dinanzi a Dio! Quando si è Grandi … si è fuori … perché non c’è posto per la Croce … non c’è posto per Dio … ma c’è posto per il Veleno! Non fatevi Grandi! Io sono rimasta Piccola Piccola nel dire: “EccoMi!” … al Padre! E l’EccoMi … è la Pienezza del Cuore di Dio! Ma preghiamopreghiamo ancora … per tutti i Figli Ministri! Preghiamo ancora per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figlioli! Preghiamoaffinchè la Chiesa di pietra rimanga in piedi! Non di Pietro … di pietra! La Chiesa-Cuore Immacolato di Maria … lo è da sempre e lo rimarrà, Figlioli del Mio Cuore! Vigilate! Non Partorite il Veleno! Partorite la Croce, Figlioli del Mio Cuore! Vuoi parlare ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Da sempre, in questo Luogo … ci sono stati e ci sono tanti Miracoli! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! Nel Silenzio! La Madonna: Dio Opera nel Silenzio i Suoi Miracoli! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ma Brillano! Teresa: E con uno sguardo attento … vediamo attimo dopo attimo … soprattutto i Miracoli Spirituali che avvengono nei cuori … ma anche le Guarigioni! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Quelli Spirituali e quelli Materiali! E anche se la Cocciuta li tiene nel silenzio … dov’è l’io Accende la Luce! E tutti furono guariti … e tutti non hanno lodato Dio! Ma verrà il Giorno che tutti Loderanno Dio … nel Suo Amore … nella Sua Luce … nel Mistero Vivo della Croce! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Un altro Pane vi è stato donato da Dio: divideteLo con tutti, Figli … e Pascete ancora il Gregge che Dio vi ha donato! Lui è dinanzi ad ognuno di voi come Pastore … voi siate Pastori di Dio … nell’Umanità  dispersa, Figli Miei! Allargo le Braccia … Invitando ognuno di voi al Cammino Costante, Figli! Così come ho portato nelle Mie Braccia il Mio Figliolo Gesù … così, in questo Cammino … porto ognuno di voi nell’Attesa dei vostri Passi … Segnati con la Croce! Ma siate Vigilanti,  Figli … nel Combattere i Falsi Profeti e il Veleno! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) Come Mamma,  vi lascio il Mio Cuore come Rifugio! Venite tutti … e rifugiatevi, Figli Miei! Vi Invito ancora alla Preghiera Piccola, Povera e all’Ultimo Posto … nel Silenzio! Pregate nel silenzio! Preghiamo, Figli … chiedendo ancora la Pace! … (La Madonna Impone le mani sui presenti) Lascio Scendere su di voi il Mio Amore Materno: portateLo ovunque andate! Preparate i vostri cuori al Bambino che Nasce … distaccandovi dalle cose del mondo, Figlioli! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Giulia: Mammina, cosa c’è sul Tuo Vestito? La Madonna: Ho Pulito l’Abito di Gesù! L’hanno Macchiato, Figlia! Giulia: Mammina, posso pulire io il Tuo? La Madonna: Fermati! Giulia: C’è un’altra Macchia! Posso? Adesso sono andate via le Macchie! La Madonna: Come fai? Giulia: Quello che mi avete insegnato da fare! Quando ci sono delle Macchie che offendono il Padre … si puliscono! Mammina, ora dove vai? Nel Giardino o al Banchetto? La Madonna: Esco con le Schiere! Giulia: Noi possiamo Salutare i Cari! Eccomi! Dopo vengo! Mammina, lasciatemi la Costanza e la Forza! La Madonna: PrendiLa dal Legno della Croce! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccoci, Cari! Ci vediamo dopo!

 

 

 

GIOVEDI  15 NOVEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nell’Abbraccio  della Croce Io Sono(Gesù Benedice) Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite, Figli … donateMi le vostre mani! Venite nella Vigna a pregare! Ma, allargate le Braccia … e rimanete legati all’Albero Verde della Vigna! Venite e preghiamo nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne! Venite ancora e donateMi i vostri cuoriper poterli poggiare sul Cuore di Maria Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre  dell’Umanità Intera, Figlioli! Venite ancora e preghiamo per la Pace! Altri Flagelli: li stanno preparando, Figli Miei! Venite ancora donateMi le mani … e preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Vigilate, Figli … nell’essere costanti nel pregare! Vigilate: i Falsi Profeti crescono e il Veleno avanza! Alzate la Destra della Croce! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Alzate la Destra del Vangelo(Gesù Alza la Destra e Benedice)e  preghiamo, Figli! Ma rimaniamo Unitinel Camminare sulla Viuzza Stretta, Figli! Allarghiamo ancora le Braccia in questo Tempo … pregando affinchè le Mura rimangono in piediaffinchè il Sangue Innocente venga Pulito dalla Preghiera Costante … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vigilate ancora: il Veleno vuole distruggere le Famiglie … vuole distruggere i Pargoli! Uniamoci ancora e preghiamo, Figlioli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Gesù, ho finito il Lavoro … e me n’è stato donato un altro, Gesù! Gesù: Vuoi farlo da sola? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo il Veleno che entra nelle case e avvolge tutto! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo Guerra, Gesù! Vedo i Figli lontani ... dispersi … non hanno il Segno della Croce … ma armi in mano! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora mamme … pargoli spezzati! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! … Eccomi, Papà! … Eccomi, Figlio! Eccomi, Fratello! … Eccomi, Croce! Gesù: EccoMi, Strumento che Suoni la Musica della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! … Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Tua Famiglia, i cuori e i loro sussurri! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo … in questo Giorno! Gesù: Amen! Amen! Amen … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! EccoCi, Figli! Pace ai vostri cuori, Figlioli!(Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Tu stai bene-male? Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Benvenuto! Gesù: Come stai … bene-male? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … E raccontaMi com’è: “stai bene-male”! Teresa: Eccomi, Gesù! Quando ci sei Tu … e, se Ti cerchiamo … ci sei sempre…! Gesù: EccoMi! Teresa: Stiamo sempre bene-male! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E com’è stata la Tua Giornata? Dove sei stata? Eeeh! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho fatto le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Abbiamo fatto ciò che si doveva fare! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove c’era bisogno … abbiamo Lavorato! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove c’era da dire una parola … l’abbiamo detta! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E ora, quale Parola dobbiamo dire? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Figli! EccoMi: Vivo e Reale in mezzo a voi … così dall’Eternità … così dal Grembo di Dio … in mezzo a voi! Siate coscienti del Pane che vi viene Spezzato attimo dopo attimo, Figlioli! E preghiamo tutti Unitiaspettando il Cuore di Maria! Non dimenticateLo … passo passo durante la Giornata che Dio vi Dona! Maria:Tabernacolo Vivo … così come ha Donato il Suo EccoMiLo darà ancora nel Trionfo della Croce e del Suo Cuore di Mamma(Gesù Benedice) e per tutte le Genti! Ma preghiamopreghiamo, Figlioli! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Doniamo? Teresa:  Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  ancora … per Amore … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Mistero del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) … EccoMi: Mi Dono! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) EccoMi: Mi Dono! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) EccoMi: Io Sono! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) EccoMi: Mi Dono! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) EccoMi: Mi Dono! … (Gesù Beve:)EccoMi: Io Sono! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi!  Gesù: Io rimango  nell’Orto degli ulivi … a pregare per la Pace! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Teresa: Eccomi! Gesù: Il Banchetto Nuziale è a Festa! E’ Grande la Gioia, Figli del Mio Cuore! … (Gesù Innalza il Calice:) Tutto è Compiuto per ognuno di voi! Tutto è Compiuto per l’Umanità intera! Dio E’ e rimarrà in mezzo a voi, Figli! Rimanete nel Mio Amore! … (Gesù lo Innalza e Benedice col Calice) Rimanete nel Mio Amore di Padre, di Figlio, di Spirito Santo Maria … e non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore della Croce e del Mio Sangue Versato per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figlioli! … (Gesù lo Innalza e Benedice col Calice) … EccoMi! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) EccoMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) … EccoMi, Telesfore! EccoMi! ... (Gesù Innalza il Calice:) EccoMi: Vivo e Reale in mezzo a voi, Figli Miei! … (Gesù Beve) EccoMi, Teresina! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Figlia! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Dimmi: qual è la Via della Verità Tutta Intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: La Via della Verità Tutta Interaè  Maria! E’ l’Ultima Grazia! E’ la Via fatta di Spine … di Spine che si trasformano in Gioia! Gesù: EccoMi! Teresa: In Graziein Doloriin Misericordia! E la Via della Verità Tutta Intera … sono i Due Giovanni … che Camminano Uniti … insieme a Te! Gesù: EccoMi! Teresa: E allo Strumento … formando la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Dov’è Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Insieme allo Strumento! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E raccontaMi ancora qual è stata la Tua Giornata! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ma tu hai la febbre! Teresa: Poco poco! Gesù: E mettila nel Calice … spezzettala … e donala ai Figli lontani! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ stata una Giornata Ricca di Amore … Ricca di Piccoli Doni … che il Padre attimo dopo attimo ci dona! E così, come  dal primo respiro .. fino a quando ci addormenteremo … mettendo tutto nelle Mani del Padre … così come ripeteva sempre don Vincenzo … che il sonno è una piccola morte … non sappiamo se il Padre ci darà ancora il Suo Soffio … e quindi,  ogni Giornata va vissuta come se fosse l’ultima! Non con la paura … anzi,  con l’Ardore nel cuore … di arrivare a Gesù … di arrivare a Maria … di compiere la Volontà del Padre … di mettere in ogni cosa che facciamo … ciò che  è stato Scritto per noi … senza decidere di testa nostra! Ma questo non significa piegarsi o non fare ciò che si vuole fare … ma significa tutto il contrario: fare ciò per cui ognuno di noi è stato Creato! Gesù: Fare il Figlio! Teresa: Eccomi! L’unica cosa che può donarci la Gioia Piena! Tutto il resto lascia il vuoto nell’Anima! Solo Dio dona la Pienezza! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Fare il Figlio dinanzi alla Croce ed al Crocifisso! EccoMi! Fare il Figlio dinanzi alla Croce … dinanzi al Crocifisso: questa è la Giornata preparata! E, il Lavoro … quando viene consegnato: “Padre, ho fatto quello che dovevo fare! Eccomi!” Ma non dimenticate mai di pregare! Ognuno di voi è fatto a Immagine e Somiglianza della Croce e di Dio … ma ognuno di voi è una Candela che si Accende e Arde! E quella Candela che si Accende e Arde … Unita alla Preghiera … non si scioglie … rimane sempre Intera … ma Arde! Senza la Preghiera … si scioglie … e diventa piccola! Non fatevi trovare nella scioltezzama Intere: Candele che Pregano e Lodano Dio, Figli Miei! E, quando Ardete … con quella Fiammellapregate per tutti: è la vostra Preghiera Costante! Non scegliete … ma allargate le braccia nel pregare come il Padre vi ha insegnato: “ Padre Nostro che sei nei Cieli … ma sei anche  in mezzo a noi Vivo e Reale … attimo dopo attimo!” Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non parli? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Figli, vi Invito ancoraa pregare per la Pace … e a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Io ora vi Saluto! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) … I Due Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Come state tutti quanti? Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! State sotto-sopra? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: State tutti   bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! State tutti quanti rivolti alla Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E’ questo! Quando vi chiedo: “State tutti bene-male?” … cosa significa? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono Io, Giovanni: quello che Grida! EccoMi! Teresa: Eccomi! Non c’è dubbio! Piccolo Giovanni: Eh! Teresa: Eccomi, Giovanni! Quando ci chiedi: “State tutti bene-male? … significa tante cose … tante cose che poi significano una sola! Piccolo Giovanni: Sì! Teresa: Quando nel nostro cuore si è fatto spazio per la Croce! Piccolo Giovanni: Non è un ritornello! Vi chiedo come state … se state tutti bene-male! State tutti quanti sul Letto della Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma siete ritardati nel rispondere … o Mi sbaglio? Teresa: Dobbiamo carburare un attimo! Piccolo Giovanni: Dopo tutti questi Anni…! Teresa: Se no … non  ci sceglievate, Giovanni! Piccolo Giovanni: E sì! Eh, ma … non è che ci mettete tutto questo tempo per recitare una Preghiera? Figli, non sono ritardato a darvi quello che vi devo donare … avete tanta Fame e tanta Sete … così da non vedere quanto Pane e quanta Acqua …Dio vi Dona! Siate coscienti! Non lasciatevi trascinare dai rumori del mondo! Il Veleno non va a cercare i propri Figli! Il Veleno va a cercare i Figli di Dio … per portarli via! Non lasciatevi trascinare … ma Prendete il Pane SpezzateLoMangiateLo … e DonateLo da Mangiare! Pregate, Figlioli! La Luce del Padre è sui vostri capi … perchè Dio ha preparato un Posto per ognuno di voi … per farvi Gioire nel Suo Amore, nella Sua Pace, nella Sua Quiete, nel Giardino! Ma dovete essere pronti e preparati alla Chiamata del Padrepronti e preparati nel donare le mani al Padre! Siete: Figli! E, come Figli … quando c’è da Lavorare … il Padre Chiama: “Questo Pezzettino di Vigna ha bisogno di Acqua: innaffiatelo! Questo Pezzettino di Vigna ha bisogno di Pota: potatelo!” … Abbiate cura di ogni Piccolo Germoglio … perché questo è il Tempo di Dio che Nasce! Non gettateLo … ma fateLo viverLo … fateLo amare … fateLo conoscere … e siate tutti a Immagine e Somiglianza dell’Amore che Dio vi Dona … a Immagine e Somiglianza della Croce! E chiedete la Croce Quotidiana, Figlioli! ChiedeteLa! Ma preghiamo ancora per l’Umanità sorda e cieca! Preghiamo ancora per l’Umanità lontana da Dio! Facciamolo … Uniti nel Nome della Croce, Figli Miei! … (Giovanni Benedice) … Teresina, Teresina? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: Cosa Mi dici? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ma non è niente: come ho detto ieri allo Strumento! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E lo Strumento si è bevuto un bicchiere d’acqua intero! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi … per venire sempre a rieducarci … come hai sempre fatto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: A Spezzarci il Pane! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: A Donarci un Pezzettino della Verità Tutta Intera … che poi non è un Pezzettino … ma è il Pane Tutto Intero in ogni Parola! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Accogliete attimo dopo attimo la Parola di Dio … che viene a Nascere nei vostri cuori! Ma, come Mamme … non abortiteLa! PartoriteLa, Figlioli! Nell’Amore della Croce … vi Saluto! Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi, nella Pace e nel Candore della Croce, Figlioli! Siete sereni nei vostri cuori? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E, se la Serenità arde nei vostri cuori … Dio è con voi! Non forse … il Pastore che Guida il Gregge … non raduna il Suo Gregge … per portarLo a Bere ad Acque Tranquille? Non forse … il Pastore che Guida il Gregge … non cura la Pecorella ferita? E voi …  non curate i vostri nemici? Voi … non vi fermate a fasciare chi ha bisogno di essere fasciato? Figli, l’Umanità ha dimenticato l’Amore verso Dio … l’Umanità ha dimenticato cosa significa essere Mamma … e abortisce Dio … abortisce la Sua Parola …  abortisce il Suo Pane! Ma Noi … nel Candore della Croce dobbiamo chinarci dinanzi all’ammalato … dinanzi a Dio che viene cacciato fuori, ferito e sputato, rinnegato! Voi, Mammeaccogliete il Buon Pastore … e lasciatevi Guidare! Vi ho Guidato e vi Guido nel Cammino della Fede … nel Cammino della Verità … nel Cammino dell’Amore! Dobbiamo essere ChiesaChiesa di MariaChiesa Nuova col Lievito del Padre … e PascolarePascolare nel Gregge e nella Croce di Dio!  Pascolare nel Gregge nella Croce … e nell’Amore di Dio! Eeeh! Come stai, Pasqualino, Giuseppe? Com’è? La Mia Mano l’hai lasciata? Pasquale: No, non l’ho lasciata … usala sempre! Il Calice Vivente: EccoLa: è sempre legata alla tua! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Non ti lascio … non temere! Mi vedi attraverso la Croce … e sono sempre dinanzi ai tuoi passi, Giuseppe! Stai sereno: Io sono Vivo … e la Mia Mano è legata alle tue mani! Ed è legata alle mani di ognuno di voi, Figli e Famiglia di Dio! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Stai sereno, Giuseppe il Buono! EccoMi! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresina, Teresina? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Che c’è? Parla! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Mi Ami tu? Mi Ami tu? E tu, Mi Ami? Alcuni: Eccomi! Il Calice Vivente: E Io vi Amo a tutti! Tutti: Eccomi! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Ehi, te li faccio oggi gli auguri o domani? Sono don Vincenzo! Te li faccio domani? Cosimo: Oggi! Il Calice Vivente: Tanti auguri! Cosimo: Grazie! Il Calice Vivente: Va bene anche così! E che Mi devi dire? Teresa: E’ un ragazzo di 70 Anni! Il Calice Vivente: Sì, il bambino di 70 Anni! Fategli un applauso! … (si fa un lungo e caloroso applauso) Basta, se no si emoziona! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi, il Bambinello! Siate Piccoli e Poveri, all’Ultimo Posto … per essere Chiamati al Primo dal Padre! Camminate nell’Amore e nel Silenzio … ma Gridate la Verità di Dio … e non temete niente e nessuno! Fatevi furbiperché la Verità vi fa Liberi! Quella cosa che scoppia … non vi fa Liberi! Ma preghiamopreghiamo per i Grandi del mondo … così come si fanno chiamare! Ma Dio si fa Piccolo dinanzi a noi … non c’è nessun Grande! Se Dio si fa Piccolo … è Servo … viene a Servire … viene a Parlare … e a Donare tutto il Suo Amore … e ci Invita ad essere Piccoli! Non dimentichiamo: Dio è in mezzo a noi … che diventa Piccolo Piccolo! Le Guerre fanno diventare cattivi i Figli … i Grandi! Ma non c’è altro più Grande dell’Amore del Padre! Rivolgiamoci all’Amore di Dio rivolgiamoci all’Unica Verità della Croce … così come ha SvettatoSvetteremo anche Noi … nel Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! Figlioli, UniamoCi nella Preghiera Costante … e non DividiamoCi maiUniti con la Croce(Il Calice Vivente Benedice) Uniti col Padre(Il Calice Vivente Benedice) Uniti col Figlio (Il Calice Vivente Benedice) Uniti col Cuore Immacolato di Maria! … (Il Calice Vivente Benedice) Teresina, Mi devi dire qualcosa? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ma tu sei malata? C’hai la febbre? Teresa: Neanche un po’! Il Calice Vivente: Vuoi copiarMi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Dove la mettiamo questa febbre? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: In Riparazione di tutte le Offese recate al Cuore di Maria in questo Giorno! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Così Salvi tante Anime! Fatelo anche voi: nei momenti che vi sentite lontani …  avvicinatevi a Gesù … con la febbre del vostro Amore, Figli Miei! Io vi Saluto nel Nome di Dio! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Figli, amatevi gli uni gli altri … e preghiamo ancora con le mani giunteper la Pace, Figli! Giulia: Giovanni, dove siete? Andate a togliere o a mettere un Velo? I Due Giovanni: Lo togliamo! Ma tu esci con la Schiera … e vai a Salvare! Giulia: Eccomi! Eccomi, Giovanni! I Cari sono al Banchetto Nuziale! Possiamo SalutarLi? I Cari: EccoCi! (saluti e bacio) Giulia: Eccoci! Ecco i cuori: li mettiamo nel Vostro Cuore … e preghiamo tutti Unitiaffinchè i Veli che devono Scendere … vengono presi dal Cuore di Maria! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 GIOVEDI  22 NOVEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce   (Gesù Benedice) … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità! Nel Candore … vi Saluto ancora col Segno Tremendo della Croce …  (Gesù Benedice) … Figli Miei, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Allargo le Braccia ancora, Figli Miei … per donare ad ognuno di voi il Segno della Croce … per donare ad ognuno di voi l’Albero Vivo … l’Albero Verde … Piantato! Ma Vigilate, Figli! Rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … e doniamoCi la mano pregando Uniti! Preghiamo per la Pace! Preghiamo: i cuori dell’Umanità intera si rivolgano al Padre … unendosi nella Preghiera costanteaffinchè la Pace Regni tra i Popoli, Figlioli! In questo istante, si aprano i nostri cuori al Padre … pregando per coloro che decidono se deve scendere la Guerra o la Pace! Dio E’! Preghiamo per gli uomini che decidono se i Figli devono cadere sotto le armi! Figlioli Miei, donateMi ancora le vostre mani … affinchè, Unitiposso aiutarvi nel Cammino della Preghiera .. nel Cammino della Fedenel Cammino del Cuore Immacolato di Maria! Il Suo Trionfo scenderà … e tutti vedrete … e l’Umanità vedrà! PreghiamoPreghiamo, Figli! Preghiamo per tutti i Figli Ministriper l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo affinchè la Chiesa sia fatta di Croce(Gesù Benedice) … Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho finito il Lavoro e ne ho iniziato un Altro: quello che mi avete preparato! Gesù: Lavori sempre da sola? Giulia: Eccomi, Gesù! Ho un aiuto! Va bene così! Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Non vedo nulla, Gesù … ma sento un grido … un lamento lontano … è così forte è un lamento di mamma! Cos’è, Gesù? E’ come una campana che ha un solo suono … ed è costante! Gesù: Immolati, Anima Mia … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo l’Umanità dispersa … sorda e cieca! Gesù, Tu cammini in mezzo a loro portando la Croce … ma nessuno Ti vede, nessuno si ferma! Tu cammini! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Prendi la Croce! PrendeteLa tutti e camminate dietro di Me! Immolati per tutti! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora il deserto … ma vedo tanti pargoli spezzati! Gesù: Falli Nascere, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Tua Famiglia, i cuori e i sussurri che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora … se lo volete! Gesù: EccoMi, Anima Mia! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due GiovanniCarlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi, ancora una volta …  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori …  Figlioli Miei, Amici Miei, Fratelli del Mio Cuore! Pace ai vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ad ognuno di voi! Pace all’Umanità intera, Figli Miei! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: Tu come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Stai bene-male? E voi? Alcuni: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ma non avete il respiro per rispondermi? Non vi mangio! Tu che dici: posso mangiare i Miei Figli come Pane? Teresa: Uh, uh! Gesù: Fatti a Immagine e Somiglianza! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai fatto in questo Giorno? Quale Lavoro hai fatto nel Giardino? E quale Pianticella hai Piantato nel Giardino? La Pianticella della Croce? Teresa: Eccomi! Gesù: E raccontaMi, raccontaMi … cosa hai fatto? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho … abbiamo…! Gesù: Ho … abbiamo…? Teresa: Abbiamo … non ho fatto solo io! Gesù: Eh, cosa abbiamo fatto? Teresa: Abbiamo fatto le Cose del Padre! Gesù: E cosa hai fatto ancora … dove sei stata? Teresa: Dove c’era più bisogno! Si è vissuta la Giornata così come vuole il Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Nella ricerca di Dio … o meglio: nel fare emergere sempre di più la Croce … nel rinnegare sempre di più l’io! Gesù: EccoMi! Teresa: E nel fare la Volontà del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto ancora … dove sei andata? Come Strumento … dove sei andata … eh, eh? Teresa: Tu…! Gesù: Mi sta schiacciando il Ditino! Teresa: Tu già lo sai, Gesù … non è che per forza lo dobbiamo dire! Gesù: Ma i Figli non lo sanno dove sei stata! Un Panicello si da anche a loro! Teresa: Eccomi! Gesù: Piccolo Piccolo … Spezzato in tanti Pezzettini! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Sono stata in un Terremotino piccolino … dato che l’ho sentito solo io! Gesù No, no … eh, non l’hai sentito solo tu! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ma voi non l’avete sentito?”: è corsa in casa! La Cocciuta gli ha risposto: “Ero impegnata a fare altro … non ci ho dato peso!Teresa: Ma dopo un sacco di tempo … non sono scappata subito … ho finito quello che stavo facendo! Gesù: E subito subito! Eh, è stata bella ascoltare quella risposta: “Ero impegnata in altre cose … non gli ho dato importanza!” … Era impegnata a pregare: “Padre Nostro … che sei nei cieli!” La Cocciuta si ferma sempre così … per un po’: “Padre Nostro … che sei nei cieli! Padre Nostro … che sei nei cieli!” E così apre la Porta … e poi entra nel Padre Nostro! Era impegnata in questo! EccoMi! E dimmi ancora: cosa hai fatto e cosa hai visto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto un’Umanità allontanata da Dio dai Grandi … scartata! E ho visto coloro che hanno più bisogno di un conforto … essere messi da parte … ma dagli uomini … non da Dio! Gesù: EccoMi! Dio E’e non scarta nessuno dei Suoi Figli! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù:  Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa  per Amore … per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! DoniamoCi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! Ecco la Pienezza di ognuno di voi e dell’Umanità intera, Figli! … (Gesù Innalza la Patena con i Tre Pezzetti di Pane e il Calice col Vino. Poi Bagna un Pezzetto di Pane nel Vino e Lo dona a Teresina:) Questo è il Mio Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) … Questo E’ il Mio Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Questo Sono Io: Amore! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) … Questo Sono Io: Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) … Questo Sono Io: Amore! …  (Gesù Innalza il Calice e Beve:) Questo Sono Io: Amore! Ora DoniamoCi nell’Amore Pieno e nella Volontà del Padre che è la Verità Tutta Intera! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango nell’Amore Pieno per ognuno di voi … a pregare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!   (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Ci Siamo Donati … la Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioite, Figli Miei … nell’Amore Pieno di Dio in mezzo a voi! Dio E’e Dio dona e toglie perché E’! (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Bevi, Anima Mia! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:)  Dio E’ e dona e toglie! Bevi, Anima Mia! … (Gesù Innalza il Calice e poi Beve) Dio E’ e dona e toglie … e rimane nel Suo Amore Pieno, Figli! EccoMi: ci Siamo Donati ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Nel DonarCi: Dio E’ … dona e toglie … ma rimane! Dio E’, Figli! Il Padre dona ai Figli … perché il Dono E’ Dio! Ma non temete gli uomini … abbiate il Santo Timore di Dio! Vigilate nel Camminare! Vigilate nel vostro essere Figli! Dio vi ha Plasmati col Suo Amore … e Gli appartenete! Rimanete nel Candore della Croce, Figli Miei! Rimanete nel Candore della Croce! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Andiamo avanti! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! E così potremmo andare avanti sempre! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: C’è tutto nell’Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù … coloro che dovrebbero essere la Tua Presenza … uccidono! Gesù: EccoMi! Teresa: Non accolgono i cuori! Non …! Gesù: No! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Tu solo sei Giudice: sei il Figlio di Dio … insieme a Dio e a Maria! Gesù: EccoMi! Teresa: Dio E’! L’uomo non può decidere … se un altro uomo è nel peccato o meno … davanti a Dio! Gesù: A coloro che ho donato il Ministero … che  portano la Veste Candida! Dio ha lo Scettro in mano! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Tutto è nelle Mani del Padre! Tutto decide il Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: E ciò che fa e ciò che diceè Giusto! Camminate sulla Via della Croce! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Affonda il dito nei Chiodi, Teresina del Bambin Gesù! La volete vedere? Mette il ditino nel Mio Chiodo: fa così! E’ bello … così si sprigiona tanto Amore! Eccola! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dobbiamo preparare i nostri cuori alla Nascita! Gesù: EccoMi! Teresa: La Tua Nascita è ogni attimo … nel cuore di ognuno di noi! Gesù: EccoMi, se non Mi abortite! Teresa: Eccomi! Lo è ancora di più nei Giorni che si avvicineranno! Gesù: EccoMi! Teresa: Verremo Chiamati a Lavorare e ancora di puù … per tutti coloro che Ti offendono!! Gesù: Pulire … dove viene sporcato! Teresa: Eccomi! Per coloro che utilizzano il Tuo Nome … per i loro fini … per i loro scopi! Gesù: EccoMi! Teresa: Coloro che si appropriano di ciò che non è loro! Gesù: Voi pregate! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Per questo Siamo Famiglia: per riparare tutti i peccati e tutte le offese recate al Cuore di Maria e al Cuore del Padre! Consolate il Padre e Maria … Consolate anche il Mio Cuore, Figli! Teresa: Eccomi! Gesù:  La Famiglia che è stata Chiamataè Famiglia di Preghiera e di Riparazione! Ma siate Vigilanti, Figli: il Veleno e i Falsi Profeti vi daranno fastidio! Avete la Destra della Croce del Padre per Combatterli! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Ma siate Vigilanti: dinanzi al Veleno … presentate le Bellezze che Dio vi dona attimo dopo attimo … venendo a Nascere nei vostri cuori! Lasciate scorrere ciò che non appartiene a Dio … ma fermate alla Fontanella del vostro cuore tutto quello che è di Dio … e dividetelo tra di voi, Famiglia di Dio! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma pregatepregate per la Pace! Non dimenticatelo! L’Umanità non è in Pace con Dio! Unite le vostre mani … così doniamo la mano ai Figli lontani … nella Preghiera costante! Per questo Dio vi Chiama uno ad uno: per pregare e donarGli la mano per aiutarvi, Figli! Cosa c’è ancora Teresina del Bambin Gesù? Tutto quello che è Scritto da Dio scende … e si ferma! Quello che non è scritto da Dio … passa! Teresa: Eccomi! Gesù: Sii Vigilante: il Veleno è astuto … Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Poggia le Spine, che porta Teresina … sul tuo cuore … e cammina nel fare le Cose del Padre, Figlia MiaSposa Mia  Mamma Mia! Cosa c’è ancora? Cosa c’è? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non hai da dire altro? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Il vostro: “Eccomi!” … lo state coltivando in questi Tempi … per poterlo donare a Maria … e Lei vi dona il Figlio, che Sono Io? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! EccoMi! Nell’Eccomi del vostro cuore … Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … E i Due Giovanni vengono … nel Loro Amore … nella Loro Amicizia! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Sono Io: Capriccioso che Grida! State tutti bene? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma siete sottosopra o state bene? Alcuni: Sottosopra! Piccolo Giovanni: Ehi, Mi avete messo lì … con le mani aperte? … Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Allora, se state sottosopra … la Croce … da quale punto di vista La guardate? Dal basso in alto o dall’alto in basso? … (vengono date varie risposte)Teresa: Queste sono le domande pericolose, Giovanni! Piccolo Giovanni: No, non sono pericolose! Se siete sottosopra … dovete guardarLa dal basso in alto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: O dall’alto in basso? Eeeh! E voi, come vi guardate dinanzi a Dio? Dall’alto in basso … o dal basso in alto? … (vengono date varie risposte) … E il cuore dove Lo mettete? Teresa: Per questo ti dicevo che era pericolosa la domanda! Piccolo Giovanni: Eh, e ci avete anche il coraggio di ridere! Come vi presentate dinanzi al Cuore di Maria? E’ una Mamma! E, una Mamma attenta … Guarda tutti i Propri Figli! Ma voi, come Figli … siete attenti a presentare la vostra Giornata dinanzi al Cuore di Maria? E’ facile dire: “Io sono andato in quel posto e ho pregato! Io sono andato in Chiesa e ho donato la mano a chi non parlavo!” … Ma prima di fare tutto questo … vi siete guardati … avete fatto un esame di coscienza? … “Con quale piede entro? Mi sono guardato? Cosa ho lasciato dietro? Ho fatto del bene in questo giorno? O mi è bastato fare un Segno di Croce … ed è passato tutto?” … Sì, il Segno di Croce si fa col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Amore! … (Giovanni Si Segna) … Si fa Tutto Intero … non: tata-tata-tata-tà! … “Ho donato la mano al nemico … ho fatto tutto quello che dovevo fare! Sono pulito!” … “Ho Amato Dio più di me stesso? O mi sono sentito più Grande di Dio?”… Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto! … “Vieni, Figlio … vieni … e prendi parte al Mio Banchetto!” …  Imparate da Me che sono Mite e Umile! E’ questo che dovete fare! E’ questo che dovete scrivere nei vostri cuori: “Dio è Mio Padre … e nulla mi fa mancare … ma devo essere Amico, Figlio e Fratello di tutti i Figli, di tutti i Fratelli!” … Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Cosa c’è? Quella nuvoletta nel tuo cuore … toglila e mettici la Croce! Il Progetto di Dio è il Progetto di Dio: è quello che devi vedere … è lì la Luce che si accende e non si spegne! Prega, come fa lo Strumento …  per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ quella la Via: è la Via di Dio! E raccontaMi … cosa c’è … cosa hai fatto in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Giovanni!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ho fatto le cose di tutti i Giorni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Con una marcia in più! Teresa: O in meno! Piccolo Giovanni: Io ho detto: in più! Teresa: A me sembrava in meno! Piccolo Giovanni: Eh! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Con una marcia in più! E raccontaMi ancora qualcosa! Io vi Invito sempre a rimanere: Figli … e a rimanere nel Giardino e a rimanere nella Vigna e a rimanere nei Remi e a rimanere nelle Capanne e nell’Arca! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: Siete sicuri di rimanere? Eeeh! Siete sicuri di rimanere? Saverio: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! La voce che Grida per tutti voi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Di rimanere nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … dipende dalla Fede di ognuno di noi! Solo crescendo nella Fede … riusciremo a portare avanti il nostro: “Eccomi!Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più la Fede è Grande … e meno cediamo al Veleno! E’ vero che c’è sempre lo Strumento … c’è il Padre … ci siete Voi … c’è la Mamma … ma è il Tempo in cui c’è la parte di camminare da soli … per un piccolo…! Piccolo Giovanni: Per un piccolino ditino così … e poi c’è lo Strumento … e poi c’è il Padre … e poi ci siamo  Tutti Noi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Questo gli è stato chiesto … e lei ha risposto: “Eccomi!” … e non si è mai fermata! EccoMi, Strumento Teresina del Bambin Gesù! EccoMi! Voglio sentire l’Eccomi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non l’ho sentito! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, qual è il Tuo Compito dinanzi al Padre? Qual è il Tuo Compito dinanzi al Padre? Rispondi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Quello di essere … come  Ancella Principale … a capo di tutte le Schiere! Piccolo Giovanni: EccoMi! Guida le Ancelle: quelle che vedi e quelle che ti verranno donate! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ecco la Croce … Ecco il Crocifisso, nipote Mia! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi, Figli … vi bacio tutti! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … E Giovanni viene a Salutarvi! Il Calice Vivente: CON LA CROCE E COL PANE! Pace ai vostri cuori! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Come state? Tutti: Bene! Il Calice Vivente: Stanno bene….! Teresa: Eh, eh! Il Calice Vivente: Eh! State bene? Eh, Paolo? Paolo: Eccomi! Il Calice Vivente: Tu, come stai? Paolo: Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male? Allora sei sottosopra! Che, ti devo fare fare il giro del Padiglione? Paolo: Fa freddo fuori! Il Calice Vivente: Fa freddo fuori! Eh! Allora te lo faccio fare dentro … così c’è caldo … ma è meglio se stiamo seduti! Non temere: fra poco Tempo … nel Tempo del Padre … non sentirete più il freddo … ma l’Ardere dentro, Figli Miei! Cosa gli fai allo Strumento? … (a Teresa) … le asciughi la lacrimuccia? Ogni Mamma Spezzerà il Pane … Lo Impasterà col Lievito del Padre! Ma, prima di questo … alzate le vostre maniallargate le vostre braccia … e pregate ancora per la Pace … e non dimenticate di pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Voi vi state chiedendo nei vostri cuori: “Come mai ci viene detto sempre questo?” Ebbene, Figli … la Preghiera è l’Ardere della Crocela Preghiera unisce ciò che è divisola Preghiera costante avvicina le montagne, Figli! Come stai? Pasquale: Bene! Il Calice Vivente: Cosa Mi racconti, Giuseppe? Pasquale: Io mi ricordo tutti quegli Anni … quelle belle serate che passavamo insieme con i Colloqui di Amore con Gesù! Il Calice Vivente: E adesso, non vuoi parlare con Me? Pasquale: Certo che voglio parlare con Te! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Raccontami qualcosa del Cielo! Il Calice Vivente: Stiamo parlando da quando siamo venuti vicino: Gesù, Giovanni e Giovanni! Pasquale: Siete Tutti insieme? Il Calice Vivente: EccoMi! Ma tu c’hai un po’ la testolina dura? Nel Giardino si è Tutti Uniti! Non l’ha capito ancora! E sì! L’hai capito che … quando si Vive e si Nasce e si Ritorna a Casa … si è Vivi e si è Tutti Uniti … anche con i tuoi Pargoli! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Con Natale? Il Calice Vivente: EccoMi! E sta aspettando le richieste che ti ha fatto! Pasquale: Che aspetta … la capra…?  Il Calice Vivente: No, non si parla così dinanzi a Dio! Ricorda bene quello che ti ha chiesto! Pasquale: Non lo ricordo! Il Calice Vivente: Sì, che lo ricordi! Pasquale: La Cocciuta si ricorda? Il Calice Vivente: EccoMi … e non dimentica nulla … tutto vede e tutto sente … ma è all’Ubbidienza! Non lo dimenticare, Giuseppe! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E allora, tu stai bene? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E la Mano la tieni sempre stretta? Pasquale: Mi manca sempre la Tua Presenza fisicamente! Il Calice Vivente: EccoMi! Ma Io sono vicino ad ognuno di voi! Pasquale: Oggi siamo stati dalla principessa, come Tu la chiamavi! Il Calice Vivente: E  la principessa … la vado a trovare attimo dopo attimo! E la principessa è la principessa! Pasquale: Quante Benedizioni che ha ricevuto! Il Calice Vivente: E le riceve ancora! Pasquale: E le riceve ancora! Il Calice Vivente: EccoMi! Allora, ricordati quello che devi fare! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Non me ne sto andando! Teresina del Bambin Gesù, cosa stai combinando? EccoMi! Ehi, giovanotto di 70 Anni! Te la sei mangiata tutta la torta, eh, sì? Era buona! Cosimo: Non ce n’è! Il Calice Vivente: Non ce n’è torta? Come: “Non ce n’è torta”? Dopo averla mangiata, non c’è più! Cosimo: Al Compleanno! Il Calice Vivente: Eh, al Compleanno! Figli, quando si è in un rapporto di Famiglia … si parla anche così! Ma la Preghiera e la Croce … sono il Faro che Illumina ognuno di voi e l’Umanità intera! Non distraetevi … perché Dio non viene a distrarvi … ma a creare un Rapporto di Papà e Figlio … di Mamma e Figlio … di Amici e di Fratelli … e, nella Fratellanza … c’è sempre la Croce! …  (Il Calice Vivente Benedice) E questo è il Cuore di Dio … l’Amicizia! Ma pregatepregate sempre per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresina? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Dimmi qualcosa! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente:  L’Ardere al Primo Posto e la Croce … il Progetto di Dio E’ Pieno! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa hai fatto in questo Giorno? Non hai fatto niente? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Non vuoi parlare? EccoMi! E se ti metto all’Ubbidienza? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa hai fatto in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ho fatto le Cose del Padre! Il Calice Vivente: EccoMi! E quali sono le Cose del Padre? Teresa: Riconoscersi come Figli! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Riconoscersi come Croce! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Mettere al Primo Posto la Volontà di Dio! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi, il Chiodo! Eeeh, Figli … non solo siete fortunati: ognuno di voi ha la Mano di Dio sul proprio capo! Siate Vigilanti: il Veleno cerca voi! Donategli il Segno della Croce! … (Il Calice Vivente Alza la Destra e Benedice)  E amatevi gli uni gli altri … per raggiungere all’Amore della Croce … e dividerLo con i propri nemici! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Io vi Amo e non vi lascio! Alcuni: Anche noi! Il Calice Vivente: I Due Giovanni sono in mezzo a voi Vivi e Reali! Sappiate Camminare i Passi di Dio, Figli! SappiateLi Camminare con la Croce! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice. Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Giovanni, Giovanni …  dove andate? I Due Giovanni: Prega, Anima Mia! Giulia: Cosa state facendo? Eccomi nella Preghiera costante … ma cosa fate? I Due Giovanni: Cancelliamo un Velo! Giulia: Non posso fare nulla io? I Due Giovanni: Prega! Giulia: Eccomi! Se potete: non cancellateLo! Sia fatta la Volontà del Padre … non la mia! Eccomi! Visto che i Cari sono al Banchetto Nuziale e le Schiere non sono uscite … Li Salutiamo? I Cari: EccoCi! Giulia: Eccoci! Vengo dopo! Sia fatta la Volontà di Dio!

 

 

 

 GIOVEDI  29 NOVEMBRE  2018

 

Teresa guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore di DioIo Sono il vostro Gesù … Io Sono l’Agnello Immolato (Gesù Benedice)  Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! VeniteAllarghiamo ancora le Braccia, Figli del Mio Cuore … e, Unitipreghiamo per la Pace,  Figlioli … preghiamo per tutti i Figli Ministripreghiamo per l’Uomo che indossa l’Abito BiancoCamminando la Via Stretta della Croce, Figlioli … rimanendo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Costruiamo la PaceAllargando ancora le Braccia  e rimanendo Piccoli Crocifissi! Figli Miei, l’Umanità cammina allo sbaraglio: gli uomini non accolgono la Mano del Padre! Venite e preghiamoaffinchè l’Umanità intera riconosca Dio nel Suo Amore … Dio nella Sua Pace … Dio nella Sua Carità Infinita … non lasciando nessuno dei Figli! Venite e rimaniamo Unitial Banchetto dell’Amore, Figli Miei! Altri Flagelli Scenderanno … non per mano di Dio … ma per mano degli uomini! Altre Guerre si Accenderanno! DonateMi le vostre mani … per aiutare l’Umanità sorda e cieca, Figli! Ma preghiamo ancora tutti Unitiper la Chiesa tutta! Preghiamo tutti Uniti  per Lavare il Sangue dei Bimbi Innocenti, Figli Miei! Amate con la Misura del Padre … e Perdonate con la Misura del Padre, Figlioli del Mio Cuore! Rimanete Fiammelle Oranti del Mio Cuore … del Cuore di Mia Madre … donando i vostri cuori al Padreaffinchè la Famiglia di Dio sia Luce per l’Umanità intera, Figlioli del Mio Cuore! Rimaniamo nel Solco dell’Amore del Padre … e preghiamo nell’Attesa del Cuore Immacolato di Mia Madre … e Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera, Figli! Tutti Uniti preghiamo ancoraper tutti i Figli Ministri: sono in pericolo! Preghiamo! Preghiamo! Preghiamo, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù … le Cose del Padre! Gesù: Hai finito il Lavoro? Giulia: Ancora no, Gesù … ne è rimasto un pochino! Lo vado a finire? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo i vulcani: si accendono e si spengono … ma è per mano d’uomo che si accendono! E vedo tanti bimbi spezzati … che diventano carboni dentro i vulcani! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo un deserto … e vedo tanti animali strani che sbucano fuori dal deserto! Camminano come un esercito … senza fermarsi! Avanzano così … con tale velocità! Gesù, cosa sono?  Cosa posso fare? Gesù: Immolati e Alza le tue mani, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Gesù…! Gesù…! Gesù…! Vedo la Croce Trionfaree vedo il Cuore di Maria! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Fermati … non parlare … e ciò che stai vedendo … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutta la Famiglia, i Tuoi  Figli … i loro cuori, i loro sussurri che ho raccolto … e li consegno al Tuo Cuore! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo: nella Conoscenza e senza Conoscenza … ma Tu ci hai Chiamati: Figli, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due GiovanniCarlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Pace ad ognuno di voi! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: Teresina del  Bambin Gesù, stai bene-male? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Ecco il Mio Cuore per ognuno di voi, per l’Umanità intera, Figli! Allora, siete sottosopra … o state bene-male? Teresa: Tutti e due, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E cosa Mi racconti, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Dove sei stata? Teresa: Dove c’era bisogno … dove Tu e il Padre mi avete Mandata! Gesù: E cosa hai fatto? Teresa: Le Cose del Padre! Gesù: E dopo aver fatto le Cose del Padre … cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Sono rimasta ai Piedi della Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E Invitate l’Umanità intera a rimanere ai Piedi della Crocee a pregare, Figlioli! Rimanete costanti nella Preghiera! Siate Piccoli e Poveri … per avere i Primi Posti del Banchetto Nuziale! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccoci per tutto ciò che hai fatto … per ciò che il Padre ha fatto! Gesù: EccoMi! Teresa: L’uomo ha toccato ciò che non è di Dio … ha cercato di distruggere il Luogo Donato da Dio! (la notte di mercoledi 28 Novembre scorso, è esondato il fiume Crati nel territorio di Thurio, Ministalla, Timparelle) Gesù: Dio Guarda e Ascolta il Grido dei Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù:  Cosa c’è ancora? Teresa: Nello stesso tempo, Gesù … avete fatto sì che nessuno di noi perdesse la Vita … solo gli animali … che pur sempre sono Tue Creature! Ma ognuno di noi ha potuto vedere da vicino ciò che significa perdere tutto … e, nello stesso tempo … vedere Tua Mano … vedere il Tuo Intervento! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche chi non Crede … non può far altro che Lodare Dio per ciò che non è successo! Gesù: EccoMi! Ma preghiamo! Teresa: Eccoci! Gesù: Altri Flagelliper mano di uomosono preparati! Preghiamo, Figli! Preghiamo … rimanendo Uniti al Cuore della Croce, Figli Miei! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccoci! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo Mangia:) Ecco lo Spirito Santo Mamma Mia Mamma di ognuno di voi … Mamma dell’Umanità intera! … (Gesù Innalza il Calice e poi dona da Bere a Teresina:) Bevi l’Amore di Dio! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Bevi l’Amore di Dio! … (Gesù Innalza il Calice e Beve:)Bevo l’Amore di Mio Padre che E’ Dio! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango a pregare il Padre … nell’Orto degli ulivi! EccoMi! Teresa: Eccomi!   (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena … è Risorta! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Facciamo Festa, Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: Lodiamo il Padreper averCi Donato ancora il Banchetto del Suo Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: E rimaniamo nella Gioia Piena della Pasqua Viva e Risorta! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Bevi Tre Sorsiper Consolare il Cuore di Mia Madre e Madre Tua! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Bevi Tre Sorsiper Consolare il Cuore di Mia Madre e Madre Tua! EccoMi! … (Gesù Beve:)  Bevo l’Umanità, Figli Miei! EccoMi! Ecco il Mio Cuore che Arde per ognuno di voi! Ardete anche voi, Figli … e rimaniamo sempre Uniti nella Preghiera costante(Gesù Benedice) pregando per la Pace! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: RaccontaMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Questa sera siamo in pochi! Gesù: I cuori dei Figli stanno battendo! Teresa: Eccomi! Gli altri Figli ardevano nel venire …  ma allo Strumento e anche a me … ci è sembrato più prudente non far muovere i Figli … ma lasciarli nelle loro case! Gesù: Sono tutti seduti ai loro posti … nella Preghiera costante! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E non l’abbiamo fatto per una questione di mancanza di Fede … perché, quando ci sei Tu … c’è tutto e nulla sarebbe accaduto … ma è meglio così! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Tu Chiami ogni Figlio … l’Umanità intera è Chiamata da Te per diventare: Figlio! Gesù: E rimanere Uniti al Banchetto Nuziale! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E ancora di più … quando l’Umanità è messa alla prova! Ma non è Dio a mettere alla prova i Suoi Figli … ma è l’uomo che … sia con i Flagelli, sia con tutto il resto … mette alla prova! Gesù: L’uomo sta distruggendo il Giardino che Dio ha preparato per ognuno dei Figli! Teresa: Eccoci! Ma Dio è Misericordioso … e, pur vedendo l’uomo distruggere … ancora una volta dona la Vitadona l’Abbondanzadona la Sua Mano ai Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Pronto ad accogliere il Dolore, la Disperazione di coloro che hanno perso tutto! Gesù: EccoMi! Teresa: E anche il Pentimento di coloro che hanno provocato tutto questo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Preghiamo ancora tutti Uniti! Ma dimmi ancora! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Passo dopo passo … toccare con mano l’Amore Infinito di Dio ...  toccare con mano il vuoto dei cuori … e vederli riempiti da un Amore senza Fine … da una  Misericordia senza Fine! Gesù: Da un Padre Eterno! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai altro da dirMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … Figlioli, Vigilate: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno anche! E il Dono della Vita E’ la Croce! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Non dimenticatelo, Figli Miei! E Combattete con la Croce il Veleno e i Falsi Profeti! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Siate sempre Vigilanti nel tenere la Porta del cuore … Aperta a Dio! E Amate AmatePerdonatePerdonatecosì il Padre vostro Perdona tutti gli errorie Allarga le Braccia e Accoglie ognuno di voi! Siete Figli … e vi ho Comprati a Prezzo di Sangue … e nessuno vi porterà via … fate parte del Mio Cuoresiete Saliti con Me sul Legno della Croce Io vi ho Portati e non vi lascio, Figlioli! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Dove sono rivolti i tuoi occhi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Preghiamo ancora … e chiediamo ancora al Padre il Suo Intervento Divinoaffinchè la Pace Regni! Rimanete ancora nell’Arca! Rimanete ancora nella Vigna! Rimanete ancora nei Remi! Rimanete ancora nelle Capanne! Ma non abbandonate la Capanna dei vostri cuori … dove Dio Abita, Figli Miei! Rimanete Piccolirimanete Poveririmanete all’Ultimo Posto: i Piccoli Giovanni sempre più Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere Chiamati: “VeniteVenite a fare Festa al Banchetto Nuziale di Dio!” … Preghiamo per tutti coloro che trafiggono il Cuore di Mia Madre! … Preghiamo per tutti i Figli che hanno abbandonato il Cuore del Padre! … Preghiamo per tutti i Figli che hanno dimenticato il Mio Volto, Famiglia del Mio Cuore! Io vi lascio! … (Gesù dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Sono Io: il Capriccioso! Come state … tutti bene-male? Teresa: Eh! Eccomi! Piccolo Giovanni: Il Silenzio è la Voce che Grida! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Giovanni! Benvenuto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Bene! Bentrovati! Teresa: Eccoci! Piccolo Giovanni: EccoCi! Cosa Mi racconti, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! In questi Giorni abbiamo ragionato un poco con l’acqua! Piccolo Giovanni: Io ho ragionato col fuoco … quando è caduto il masso … (sulla sua casa a Lauria) … e ho pregato! E la Cocciuta ha detto: “Gli uomini chiudono le porte … Dio apre le finestre!” E così, con la pioggia … apriamo la  finestra del nostro cuore … rivolgiamoci al Padre … chiniamo  i nostri capi ai Piedi della Croce … e guardiamo Dio nel Suo Amore Infinito! Ma siate vigilanti, Figli: l’uomo sta preparando altri Flagelli! Uniamo i nostri cuori nel Grido della Croce … e preghiamo tutti Uniti! Dio è Padre … e aspetta tutti i Figli! Ma preghiamoaffinchè i cuori di pietra … diventano cuori di carne che ardono, Figlioli del Mio Cuore! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccoci nel Lodare Dio … nel Lodare la Mamma … nel Lodare Gesù … nel Lodare i Due Giovanni e tutti i Servi Inutili! Piccolo Giovanni: EccoCi! Teresa: La Forza è stata Grande … ed è Grande! Siamo stati  avvisati da sempre! Dio avvisa i Suoi Figli! Piccolo Giovanni: Pregate: gli uomini preparano altri Flagelli! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E abbiamo visto la Forza della Preghiera … la Forza dello Strumento! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Piccola Cocciuta del Cuore della Crocenel SilenzioOpera le Meraviglie del Padre! Io posso dirlo! Io: il suo Padre Spirituale … il suo Giovanni … la sua Croce … il Grido dell’Amore Pieno di Dio! Vigilate, Figlioli! Non vi lascio … ma vi Invito ancora a pregaree ad essere vigilanti! E Alzate la mano … (Giovanni Alza la Destra e Benedice)Combattendo i Falsi Profeti e il Veleno, Figlioli del Mio Cuore! Siate costanti nella Preghiera! Allarghiamo le Braccia … e preghiamo affinchè il Padre prende per mano tutti i Suoi Figli … per Gioire al Banchetto Nuziale! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io vi Saluto … nell’EccoMi della Croce! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Giovanni viene! … IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Il Mio Cuore è Aperto per ognuno di voi! Non vi Arde ancora il cuore? Teresa: Eccomi, Giovanni! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E nel Candore della Croce … non Ardete nel vedere il vostro Gesù … che Allarga le Braccia per ognuno di voi, Figli Miei? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Ami così tanto i Chiodi … da giocarci! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Anch’Io … Li ho Amatie Li Amo! Il Mio Camminare in mezzo a voi … nel lasciare ad ognuno di voi il Mio Sangue! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Parla! … Dio ha una Linea Dritta ed è fatta di Croce! E, in quella Linea … c’è il Suo Tempo … ed Ora E’ il Tempo di Dio! … EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Non hai niente altro? Nell’Eccomi … c’è la Pienezza di Dio! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E il tuo cuore è di Dio! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Così il cuore di ognuno di voiGli appartiene! Siete di Proprietà di Dio … tutti quanti … nel Suo Amore … nel fare la Volontà del Padre … nel Camminare passo passo Uniti alla Croce e al Crocifisso … e rimanere nel Suo Amore! Ma preghiamopreghiamo per tutti i Figli Ministri! Preghiamo! Il Progetto di Dio è in mezzo a Noi … e, ciò che Dio ha fatto … non viene cancellato dall’uomo … rimane nel Suo Amore … rimane nell’Amore della Croce! Voi, Figlioli … dovete essere furbi nell’amare Dio … furbi nel prendere la Mano del Padre e dire: “Sono Tuo Figlio! Aiutami ad alzarmi … perché sono caduto! Ti dò la mano, Papà! Dinanzi ai Tuoi Occhi … sono Tuo Figlio … e Tu non hai mandato via nessuno dei Tuoi Figli! Prendi, prendi ancora la mia mano … Padre Buono!” … Cosa c’è, Teresina Teresina del Bambin Gesù? Gli devo far fare un giro? Facciamo intorno alla Croce! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: Rimanendo Creature Innamorate del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Siate vigilanti … e non temete l’uomoabbiate il Santo Timore del Padre! … La tua mano è sempre unita alla Mia? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è ancora? Pasquale: Non solo la Tua Mano è sempre unita alla mia … ma anche il Tuo Amore, il Tuo Respiro … mentre camminavamo e conversavamo insieme! Il Calice Vivente: EccoMi! Quante volte abbiamo pregato … quante volte ti sei addormentato … e Io ti ho svegliato dicendo: “Preghiamo … c’è bisogno di Preghiera! L’Umanità è in pericolo!Pasquale: Sì, Eccomi! Il Calice Vivente: Preghiamo ancora: l’Umanità è in pericolo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Cerchiamo le Pecorelle disperse … per portarle dinanzi alla Croce, Figlio! E non temere: Io non ti ho lasciato … e non ti lascio! Pasquale: Nemmeno io ti lascio! Il Calice Vivente: EccoMi! Vai avanti! Andiamo tutti avantinel Lodare e Benedire Dio Uno e Trino … il Suo Amore Infinito! Preghiamo ancora per la Chiesa tutta! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Dimmi qualche parolina! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eh! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Rimanete così come siete … ma Lodando Dio di ciò che vi dona attimo dopo attimo, Figli Miei! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice) … Vi saluto … e torno nell’Amore e nell’Ubbidienza al Padre, Figlioli del Mio Cuore! Giulia: Giovanni dove siete? Quel Velo era lui? Non potevate fermarlo? L’avete fermato! E ora ce n’è un altro! Non posso fare nulla? I Due Giovanni: Hai già fatto tanto! Giulia: Non ho fatto nulla, Giovanni! Questo Velo … lo posso raccogliere io? I Due Giovanni: Rimani nell’Ubbidienza del Padre! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! I Cari e le Schiere sono tutti fuori: possiamo SalutarLi? La Tua Festa! I Due Giovanni: EccoCi! Giulia: Eccomi! Glielo dico! Ora io vado a Lavorare! Dopo ci vediamo!