LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 217

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

OTTOBRE 2018

 

GIOVEDI  4 OTTOBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nell’Albero Verde della Croce (Gesù Benedice) Io Sono il vostro Gesùl’Agnello che Si Dona per Amore … Figli, Fratelli ed Amici del Mio Cuore! Venite e Dissetatevi … all’Acqua Zampillante! Venite e Mangiate … alla Mensa del Padre, Figli Miei! UniamoCi sul Letto della Croce … e IncamminiamoCi sulla Via Stretta! Dinanzi al Cuore del Padre poggiamo la Ceste … Preghiera Costante, Figli! Rimanete nella Vigna! Rimanete nell’Arca! Rimanete nei Remi! Rimanete nelle Capanne! E Preghiamo ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figli Miei! DonateMi ancora le vostre Maniper potere aiutarvi, Figli! Il Cuore Immacolato di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera … Trionferà! E il Letto per ognuno di voi … è il Legno della Croceper Amare e Perdonare, Figli! Preghiamo ancora per la Pace! L’Umanità non è in Pace con Dio! Allarghiamo le Braccia, Figli … e, UnitiCostruiamo la Pace! Preghiamo ancora nel Camminare di ognuno di Noi … perché Io Sono in mezzo a voi! Preghiamo affinchè le Mura Cadute … si rialzano nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Ognuno di voi, Figli … è stato Chiamato! Ognuno di voi ha il proprio Lavoro nella Vigna, nella Dimora del Padre! Passo passo … andiamo avanti nella Via Stretta … dove il Lievito di Dio Cresce … e ognuno di voi ha il Pane Fresco per poterLo Spezzare e DonarLo ai nemici … a coloro che uccidono! Ma non possono uccidere i propri cuori … dove Abita Dio! In questo Giorno il Padre vi ha donato ancora un cuore che Arde: non spegneteLo, Figlioli … ma fateLo Accendere ancora di più …  pregando per la Pace! Pregateamando Dio! Così potete Amarvi … e Donare in Pienezza l’Amore ai Fratelli … Figlioli del Mio Cuore! Pregate ancora col Cuore di Dio … e rimanete sulla Viuzza in Salita … così potete raggiungere la Mano del Padre, Figli Miei! Allarghiamo ancora le Braccia e Abbracciamo tutti i Figli Abbandonati … per Ascoltare il Sussurro della Croce che dice ad ognuno di voi: Vi Amo, Figli! Vi Amo, Figli! Vi Amo, Figli! … Rimanete nel Candore del Cuore di Dio, Figli Miei! … Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro ancora è lungo … e l’aiuto me l’hai donato! Ancora un po’ e finisco! Gesù: EccoMi! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Guarda, Figlia Mia! Guarda, Sposa Mia! Guarda, Mamma Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Vedo un grande spiazzale … ci sono tante macchine strane … sembrano aerei, ma non lo so se sono aerei, Gesù! Hanno delle forme strane … non so descriverle! Ma non vedo nulla di buono! Cosa sono, Gesù? Gesù: Sono Macchine di Guerra! Giulia: Ma gli uomini…? Gesù: Gli uomini non possono vederle! Giulia: E io cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Ce ne sono così tanti! Gesù: Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora bimbi fatti a pezzi: sono gettati in un fosso! Gesù: Falli Nascere nel Giardino del Padre, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Vedo tanti Sacerdoti che si perdonoe nessuno gli dona la mano! Gesù…! Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … i cuori e i sussurri della Famiglia … appena raccolti! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … quelli che  non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ad ognuno di voi, Figli! Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù!  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! State tutti bene-male? Come state? Tutti: Eccomi! Gesù: Eccomi! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù … Benvenuto! Gesù: Come si dice da voi: “Benvenuto”? Teresa: Benvenuto! Gesù: E come si risponde? Teresa: Grazie! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Da voi … come si dice? Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E allora, state tutti bene-male! E tu … come stai? Cosa hai da dirMi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Piove un po’? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … RaccontaMi qualcosa! Teresa: Eccomi, Gesù!  Gesù: EccoMi! Teresa: E’ sempre una Gioia … averTi con noi! Gesù: Anche voi siete la Mia Gioia! Vi diranno: “Vi siete persi andando dietro ad una donna!” E Io Sono Gesù! Vi siete mai persi? Tutti: No! Gesù: Andando dietro la Croce? Tutti: No! Gesù: EccoMi, Figli! Cosa c’è? Dimmi qualcosa! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Oggi è anche la Data del Primo Messaggio Pubblico dello Strumento! Gesù: EccoMi! C’è quello pubblico … ma c’è anche l’altro! Teresa: Eccomi! Gesù: Chi se lo ricorda? Teresa: Forse Rosy si può ricordare! Gesù: Chi se lo ricorda? Rosetta: Che: “Nessuno ti crederà … come non hanno creduto a Me!” Gesù: Andatelo a trovare e ripassateLo … masticateLo … così trovate tutto quello che è stato detto dall’Inizio allo Strumento! Ma, l’altro più Grande … è  custodito nel suo cuore! E quando gli dicevano: “Prima o poi … ce lo dovrai dire!” … lei rispondeva: “Solo togliendomi il cuore … potete prenderLo! E’ nella cassaforte d’oro: dove c’è il mio cuoricino!” Eeeh! Non hai niente nella cassaforte d’oro, nel tuo cuoricino … Teresina del Bambin Gesù? Vedi cosa Mi sta facendo? Mette il ditino nei Chiodi … per dirMi di stare zitto! Anche la Cocciuta ha provato a fare così! Ogni tanto gli dicevo di sì … ogni tanto! Cosa c’è? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Allora, parli? Teresa: Eccomi, Gesù … parlo, parlo! Eccomi! E….! Gesù: E….! C’è stata una bella  parlata: “E …..!Teresa: Si può parlare pure stando zitti! Gesù: Con Me, sì … ma con i tuoi Fratelli e Figli, no! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Tra pochi Giorni … saranno 20 Anni della Grande Processione! Gesù: EccoMi! Teresa: Che poi ha portato alla Tua Dimora: nella Stanza! Gesù: EccoMi! Teresa: Hai chiesto…! Gesù: Una Stanza al 3° piano di questa casa! Teresa: Eccomi! Gesù: E la Cocciuta si guardava intorno: “Dov’è?” … E’ Nata! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è Grande il Mistero della Stanza! Gesù: EccoMi! E’ Grande e Crescerà ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: Crescerà! Crescerà! Crescerà! Ora vi rispondo solo così! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per l’Umanità intera e per tutti i Figli Ministri! EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane) EccoMi! … (Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Banchetto Nuziale! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Banchetto Nuziale! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:)  Ecco il Banchetto Nuziale! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Ecco il Banchetto Nuziale! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Ecco il Banchetto Nuziale! … (Gesù Beve dal Calice:) … Ecco il Banchetto Nuziale! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango dinanzi al Banchetto Nuziale … ad aspettare le Spose!… (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è Colmo della Pienezza del Padre! Facciamo Festa, Figli! … (Gesù si rivolge a Teresina:) … Bevi un Sorso, Due Sorsi, Tre Sorsi! EccoMi! … (Gesù si rivolge a Pasquale:) Bevi un Sorso, Due Sorsi, Tre Sorsi! EccoMi! … (Gesù Innalza il Calice, dicendo:) Padre, il Sorso che sto per Bere … è la Nostra Amicizia con l’Umanità dispersa! … Hai Bevuto i Tre Sorsi? Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai sentito? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel Primo Sorso: l’Umanità dispersa! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel Secondo Sorso: il Sangue! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Nel Terzo: la Comunione del Padre con ognuno dei Suoi Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai sentito nel Bere i Tre Sorsi? Pasquale: Io ho sentito Amaro! Gesù: EccoMi! Pasquale: E Sangue! Gesù: EccoMi! Pasquale: E il Calice Vivente Dio! Gesù: EccoMi! Come L’hai sentito? Pasquale: L’ho sentito dentro di me! Gesù: EccoMi! … Parla ancora…! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Teresina del Bambin Gesù! Voi … L’avete fatto Nascere dentro di voi? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non abortiteLo, Figli! FateLo Crescere … Dio che Si E’ Donato! Siate Mamme Partorienti della Croce e del Crocifisso! Parla ancora..! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Teresina del Bambin Gesù! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: L’Arma …  l’Unica Arma Vincente … è la Croce! E, nella Croce … c’è l’Umiltà … la Perseveranza … il Timore di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: La Carità! Gesù: EccoMi! Silenziosa! Teresa: Ho esagerato un po’, forse! Gesù: No, quando si parla di Carità Silenziosa … non si esagera! La destra non deve sapere ciò che fa la sinistra! L’Umiltà è Silenziosa … ma Grida! E la Verità è fatta come una Spada Tagliente! Teresa: Eccomi! Gesù: Divide e separa la Parte Migliore … che è la Croce! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, noi abbiamo Tutto nelle nostre mani! Gesù: EccoMi! Teresa: Avendo la Croce … avendo Te … abbiamo Tutto … tutto ciò che ci necessita! Gesù: EccoMi! Teresa: E abbiamo lo Strumento per poter raggiungere la Pace! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è solo questo che dobbiamo fare: essere perseveranti … andare avanti…! Gesù: EccoMi! Teresa: Nella Strada Stretta … che poi … è sì Stretta, ricca di ostacoli, in salita … ma, nello stesso tempo è  cosparsa di Amore, di Gioia Piena! E quindi, lasciando spazio a questo … cresce anche il resto! Gesù: EccoMi! Teresa: Invece, nelle altre cose … non troviamo mai la Serenità del Cuore! E’ questo che deve farci  distinguere attimo dopo attimo … quando siamo nella Strada Giusta o nella strada sbagliata! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando sentiamo una corrispondenza tra la mente e il cuore … anche se si dice che è impossibile metterli in  armonia … invece, se si percorre la Strada di Dio … si riesce a trovare un incontro…! Gesù: EccoMi! Teresa: Un punto di incontro in cui non si ha il turbamento nel cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è lì che si è trovata la Fede Piena! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ lì che si ha Tutto! E’ questo il modo per discernere! Abbiamo lo Strumento … abbiamo Te, abbiamo la Mamma, il Padre che ci Parlano … e, quindi … quando abbiamo qualche dubbio … possiamo chiedere a Loro … per poter avere il discernimento! Ma, quando siamo soli … che poi soli non siamo mai … l’Arma Giusta … la Chiave Giusta è questa: sentire ciò che ci dà la Quiete! Gesù: La Croce è fatta a forma di chiave! Teresa: Eccomi! Gesù: Si gira … si apre … e si entra! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando sentiamo questa Quiete nel nostro cuore … lì siamo sulla  Strada Giusta … che è una Quiete frutto di tormenti, di dubbi, di dolore, di sofferenza … ma è la Quiete di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma dove c’è la Croce … c’è anche il Letto dello Sposo: è dove c’è l’Amore Pieno! E la Sofferenza si copre poggiando il cuore sul Letto dello Sposo … per ognuno di voi, Figli … per l’Umanità che cammina la Via Stretta! Ma non tutta l’Umanità cammina la Via Stretta! Prendete la mano … così come la prende lo Strumento! Eeeh! Sì, gli piace mettere il dito nei Chiodi … per poter prendere i Figli…! Teresa: Eccomi! Gesù: Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Cosa c’è? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Eccomi … e basta? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: In ognuno di noi c’è il tormento, la lotta tra l’io e Dio … ed è da sempre … ed è questa poi la causa di tutti i Mali, tra virgolette … la causa delle Guerre! E’ quando non si ha corrispondenza tra Dio e l’io! E chi più, chi meno … vive dentro se stesso prima di tutto … questa battaglia … e poi la trasferisce nella sua Vita quotidiana, nel rapporto con gli altri! E, più è tormentata questa lotta … più è difficile il rapporto con gli altri! Se invece si trova l’equilibrio … se si fa luce … si diventa Luce … e si diventa Quiete per coloro che ci circondano! E’ solo accendendo prima se stessi … che si può donare la Luce agli altri! Non si può credere o pensare di dare una parola di conforto, di aiutare gli altri, di usare Carità e Umiltà … se prima di tutto non c’è con noi stessi … se non si ama il proprio io … ma non come io … ma come Immagine e Somiglianza della Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù:  Eeeh … Teresina, Teresina, Teresina! Con una Piccola Copertina di Fiori Mi ha coperto: pensava che avessi freddo … e Io gli ho donato la Via per poter Camminare togliendo l’io e mettendo Dio! … E così fate tutti voi: accarezzate con una rosa con le spine … come ha fatto Teresina del Bambin Gesù! E, ad ogni spina … ad ogni petalo … l’io andava via … rimanendo Acceso dall’Amore! Rimanete Accesi anche voi! E, quando vedete le Spine … non toglieteLe … accarezzateLe: così ricordate l’Amore che Arde verso di ognuno di voi, Figli Miei! Ardete … così come Arde il Mio Cuore per ognuno di voi, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Io vi lascio a Giovanni! … Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Sono Io: il  Capriccioso! Che fai? Batti il 5? EccoMi! Come state? Tutti quanti bene-male? … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Teresa: Non risponde più nessuno! Piccolo Giovanni: Come mai? Vi faccio fare…? Lo faccio fare all’altro Giovanni! Ah, beh … poi ci pensa Lui quando viene! Allora siete sottosopra? Non rispondono neanche! E tu come stai? Vi siete messi d’accordo? Teresa: Eccomi! Sto bene-male-sottosopra! Piccolo Giovanni: Siamo al completo! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E non so cosa ti dirà Lui … se ti farà fare un giro! Ma cosa state preparando? Ho sentito una voce che mi somiglia! Teresa: Me l’hanno fatta sentire per telefono ieri sera! Piccolo Giovanni: Sì, la Cocciuta ti ha detto: “La riconosci … la senti?” … Ebbene sì, faremo qualcosa! Per prima cosa … pregheremo per la Pace! Per seconda cosa ... pregheremo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E poi…! Io gliel’ho già donato! Darete tutti i vostri cuori al Padre! Ma vi Invito in questo Tempo a pregare tutti uniti … ad essere coscienti! Non c’è Pace … come non c’era nei Giorni della Grande Processione! … (11 Ottobre 1998)Pregate affinchè tutte le Porte siano Aperte! I Figli hanno Fame e Sete … ma i Pastori hanno dimenticato di riempire il Secchiello e di Impastare il Pane! Pregate affinchè l’Acqua sia Abbondante! Pregate affinchè il Pane Cresca per l’Umanità intera! Figli Miei, altri Flagelli … altre Guerre nascoste e silenziose … si accenderanno! Voi Alzate la Destra(Giovanni Alza la Destra e Benedice) e pregate, Figlioli del Mio Cuore! Non Grido … come hai sentito! Teresa: Me lo ricordo bene!  Piccolo Giovanni: Griderò di più! Teresa: Eccomi! E’ il Tuo Grido che ci serve! Piccolo Giovanni: Aspettate ancora un po’! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa hai da dirMi? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non temere … non essere triste … ci penso Io! Marina: Eccomi!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Sta bussando! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Viene Giovanni Secondo! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane!(Don Vincenzo Benedice e dona un bacio ai presenti) Come state? … Andate tutti quanti a fare il giro del Padiglione! Non vi mando! State tutti quanti bene-male? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Allora, nel Candore sono venuto … e, nel Candore della Croce … vi Amo e vi Benedico! … (Il Calice Vivente dona la Benedizione) Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E prendetevi un’altra Benedizione ancora! … (Il Calice Vivente dona la Benedizione) Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ma state Vigilanti rimanete Vigilanti, Figli! Rimanete nella Quiete! Rimanete nel Candore del Pane! Rimanete nel Candore della Croce! E sì, la Cocciuta ha bagnato ancora gli occhi in questo Giorno: Mi guardava e Invitava a tornare a casa! E Io gli dicevo: “Ma lo sono!” … E ancora insisteva: “Cosa devo fare con i Tuoi Figli?” … E Io gli dicevo: “Spezza il Pane … come L’hai Spezzato!” … Ma non avevo capito di quali Figli parlava! E l’ho invitata ancora a fare le Cose che ha sempre fatto: Pregare per tutti … portare l’Umanità sulle sue spalle, così come gli è stata messa … come gli è stato detto di fare! E Io Mi sono fermato … così come Giovanni Primo: ho trovato la Croce … ho trovato la Povertà … ho trovato l’Ubbidienza al Padre! E Mi Sono fermato! Figli, come non si può fermarsi dinanzi all’Albero Verde della Croce? Quante volte Giovanni Primo … col Dito Alzato … ha Predicato la Croce! Quante volte ha Predicato il Nome di Dio, il Nome di Maria … Invitando ognuno di voi ad essere Figli: “Ecco vostro Padre! Ecco i vostri Figli, Padre!” … E così anch’Io … nel Silenzio … chiedevo allo Strumento: “RaccontaMi … raccontaMi come hai visto il Padre! RaccontaMi quali sono le Cose che Dio ha messo nel tuo cuore!” … E lei Mi guardava … e, con gli occhi pieni di Croce … Mi rispondeva: “Dio si è degnato di guardarmi … e io gli ho risposto: Eccomi! E, nell’Eccomi del Padre … c’è tutto il Suo Amore: quello che mi ha donato da donare!” … Voi Lo state ricevendo nel Pane Spezzato l’Amore di Dio! Crescete e SpezzateLo, Figlioli! Crescete in tutto: nel Tutto di Dio … nel Tutto della Croce! E Preghiamo Uniti nei Tempi che verranno ancora! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà … e, voi: Chiesa Nuova con Maria! Tutti vedranno! Ma siate Vigilanti! Avete la Destra per Combattere il Veleno e i Falsi Profeti … e, in questo Tempo … cresceranno, cresceranno! … (Il Calice Vivente Alza la Destra e Benedice) … Voi avete un Unico Crescente: Dio! Non dimenticatelo, Figlioli! Cosa vuoi dirMi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa vuoi dirMi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Solo: Eccomi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa fai … Giuseppe, il buono? Pasquale: Eh! Io ti sento sempre nel mio cuore! Il Calice Vivente: Solo? Ancora vieni a vedere se Mi alzo da solo? Pasquale: Come … ti alzi da solo? Il Calice Vivente: Eh, come Mi alzavo sempre! Pasquale: Eh! Una volta io aspettavo che Ti alzavi … mi sono messo a dormire … e Tu sei passato diritto! Teresa: Solo una volta…! Il Calice Vivente: Solo una volta…! Eh, sì! E se dormivi … non ti ho svegliato per una volta! Pasquale: Usa sempre la mia mano! Il Calice Vivente: Sì, e Tu prendi sempre la Mia! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E voi, ricordatevi della Mia Mano! L’ho Alzata per tutti: Segnandovi con la Croce, Figli! … (Il Calice Vivente Benedice) … Ma PreghiamoPreghiamo per la Chiesa tutta … rimanendo Uniti alla Croce! Non dimenticatelo nei Momenti Bui: Siate Vigilanti quando arriverà! E arriverà! Avete la Luce della Croce e del Crocifisso: non La perderete mai! Ma pregate per coloro che non conoscono la Croce, Figli! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Io vi Benedico col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Maria! Giulia: Giovanni …   dove siete … dove si sta accendendo questo Flagello? Le Schiere sono uscite tutte … anche la mia è uscita! Ditemi cosa devo fare? I DUE GIOVANNI: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi! Mi date un Velo … per poter Lavorare ancora e poi venire! Eccomi! Dove Lo devo poggiare? I DUE GIOVANNI: Sul Mare! Giulia: Eccomi! Sono rimaste solo le Spose appena arrivate: Li Salutiamo tutti … così, quando tornate … tutti i Cari troveranno il nostro saluto! Ci vediamo dopo! (Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 

 

 GIOVEDI  11 OTTOBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Cuore della Croce ... Io Sono nell’Orto degli Ulivi! … (Gesù Benedice) Io Sono nei cuori di ognuno di voi! … (Gesù Benedice) Io Sono … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite, Figli! Venite e prendete postoavvicinatevi al Banchetto Nuziale … facciamo Festa nel Giorno del Padre! Venite: preghiamo per la Pace, Figli Miei! DoniamoCi la mano ancora e, mano nella mano … Visitiamo l’Umanità malata … pregando per l’Umanità  … pregando per tutti i Figli! Uniti al Cuore di Mia Madrepreghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ma rimaniamo nella Vigna! Rimaniamo nell’Arca! Rimaniamo nei Remi! Rimaniamo nelle Capanne! E siate Vigilanti, Figli Miei … nel Combattere i Falsi Profeti … nel Combattere il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Uniamo ancora le nostre manipregando il Padre … affinchè gli uomini donano la mano a Dio … e si Inchinano dinanzi al Suo Cuore … conoscendoLo come Padre, Padre Buono … così l’Amore Regna! Ma non dimenticate, Figli: Allarghiamo le Braccia! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà … e il Sole Si ApriràUniti al Padre, Uniti al Figlio, Uniti allo Spirito Santo Maria! Tutti Gioiremo nel Giardinotutti Gioiremo al Banchetto Nuziale … dove ogni Male andrà via … e Regnerà solo Dio … Regnerà solo l’Amore Regnerà solo la Pace! Tutti Uniticanteremo le Lodi al Padre, Figlioli! Tutto è Partito! Tutto è Aperto! Tutto E’ Dio! Ma Vigilate, Figlioli! Preghiamo per i Grandi del mondo! Preghiamo per le Mura di Roma! Allarghiamo ancora le Nostre BracciaUnendoCi al Legno della Croce! Ma rimanete: Figli! Rimanete: Figli … nel Cuore Immacolato di MariaChiesa Nuova con ognuno di voi, Figlioli! AmiamoCi … e, AmandoCi … doniamo al Padre il nostro: “Eccomi!” della Giornata, Figli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, CocciutaMamma e SposaFiglia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho fatto il Lavoro da fare e ne ho preso un Altro! Me L’hanno donato i Due Giovanni in questo Giorno: altri Bimbi Spezzati! Gesù: EccoMi, Cocciuta Divina! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo una marea di gente … non hanno una direzione … si girano e vanno sempre nel verso sbagliato! Chi sono, Gesù? Dove vanno o, meglio … dove dovrebbero andare? Gesù: Immolati … come tu sai fare! Giulia: Ma chi sono, Gesù? Gesù: Sono Figli … ma non si riconoscono! Giulia: Non puoi mostrarTi a loro, Gesù? Gesù: Non vogliono! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo un fuoco: arde … ma non brucia! Gesù! Gesù! Cos’è? Cos’è, Gesù? Rispondimi, Gesù! Non piangere, Gesù! Cosa stanno facendo con quel fuoco che arde … ma non brucia? Gesù: Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora i Tuoi Occhi che piangono Lacrime di Sangue, Gesù! E’ Grande! Devo pregare e far pregare i Figli? Eccoci, Gesù! Tutto sta andando a rotoli! La Croce Trionfa, Gesù! Gesù: Immolati ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, Camminando … ho raccolto i sussurri, i cuori dell’Umanità! Camminando … ho raccolto i pianti e i sospiri dei Figli … e li metto nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto i sussurri e i cuori della Famiglia! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alla mia Preghiera ... quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù …  tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli MieiAmici MieiFamiglia della Croce! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi! Gesù: Pace ai  vostri cuori, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Gesù: A tutti voi! State bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: O male-bene? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! E tu come stai, Teresina del Bambin Gesù? Come stai?  Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai da dirMi in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Eccomi! Solo: Eccomi? E parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Tanti auguri! Gesù: Auguri a tutti voi! Teresa: Eccomi! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Gesù: L’Augurio che  dono ad ognuno di voi … è il Segno della Croce … l’Abbraccio della Croce … il Letto della Croce! Parla, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi ancora una volta al Padre … per essere venuto ad Abitare in questo Luogo! Ci ha Abitato da sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, con la Grande Processione di 20 Anni fa … ha rinforzato la Sua Presenza in questo Luogo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ha messo il Triplo Sigillo! Gesù: Padre, Figlio, Spirito Santo Maria! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E, nel suo essere Piccolo … è Grande … è Immenso il Significato e il Valore di questo Abitare qui! Gesù: Dio non ha Misure di Valore! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E’ … così come lo Siete anche voi! Teresa: Eccomi! Gesù: Se vi guardate come Croce vedete l’Importanza che avete per Dio … e così non vi perdete … e così riuscite a comprendere perché Dio vi Chiama e vi ha Invitati! EccoMi! Parla! Teresa: E quello di Oggi non è solo un ricordo … ma è rivivere, ripetere, rifare! Gesù: Dio E’ attimo dopo attimo! Teresa: Eccomi! Gesù: E non rimane come un ricordo! Teresa: E’ un rinnovarsi attimo dopo attimo! Gesù: EccoMi! Teresa: E il Ripiantare attimo dopo attimo ….! Gesù: Il Letto della Croce! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri …. Per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! DoniamoCi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane) EccoMi! … (Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) Ecco la Voce del Padre! Ecco la Voce del Figlio! Ecco la Voce dello Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina,:) Ecco il Grido! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Grido! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Ecco il Grido! … (Gesù Innalza il Calice, Beve e dona il Vino a Teresina e a Pasquale. Guarda a lungo nel Calice e Beve:) … DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango nel Grido della Croce … a pregare per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figli! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta! Il Banchetto Nuziale fa Festa! Bevi, Teresina … Bevi per i Figli che usano le Armi … e Dona l’Amore per ognuno di loro! Teresa: Eccomi! Gesù: Bevi, Figlio … (a Pasquale) … per coloro che non vedono il Volto di Dio … e prega affinchè i loro occhi vedono! Bevo il Calice che è stato Versato … affinchè gli uomini si ritrovino nell’Unico Dio! EccoMi, Teresina! La Festa è Grande al Banchetto Nuziale … nel Giardino di Dio! Dì cosa hai visto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Se ci fermiamo per un attimo a pensare tutto ciò che il Padre ci sta donando da sempre … tutto ciò che sta donando all’Umanità da sempre … non ci sono parole per poter descrivere tutto l’Amore che il Padre ci dona … in tutte le sue forme! Un Padre Ama i Propri Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come Ama Te … tanto da DonaerTi per ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è la stessa cosa che vuole da noi: che ognuno di noi Si Doni … così come Ti sei Donato Tu! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E non è una frase fatta o una cosa detta tanto per dire … ma, se ci fermiamo nella profondità di queste parole … capiamo ciò che significa dare la Vita! Gesù: Per i Propri Figli! Teresa: Che non significa morire per i Propri Figli … ma significa ben altro: significa dare la Vita! E dare la Vita è tutt’altra cosa che morire! Dare la Vita significa dare tutto ciò che si ha! Non parlo delle cose materiali! Gesù: No! Teresa: Ma parlo di tutto ciò che si ha dentro … fino all’Ultima Goccia … così come hanno fatto i Due Giovanni! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come hai fatto Tu! Così come ha fatto Maria! Gesù: EccoMi! Teresa: E qualcuno potrebbe dire: “E il Padre non Si è Donato? Dio non Si è Donato?” Dio Si è Donato di più dell’Ultima Goccia … in ogni Figlio che ha donato la sua Vita per Lui … così come ha fatto Domenico, Pio e tutti gli Altri Servi Inutili! E, su questa cosa dovremmo soffermarci ancora: sul dare … e non solo pretendere da Dio! Ma soprattutto, quando si fa qualcosa per Dio … o, quando Dio chiede ad un Figlio qualsiasi cosa … sia essa spirituale o materiale…! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Quando il Figlio risponde: “Eccomi!” … e dona…! Gesù: EccoMi! Teresa: Poi, non può tirarsi indietro! Gesù: Chi mette la mano all’aratro….!” E poi, sai il resto! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Com’è la frase? Chi la conosce? Nessuno di voi? E’ meglio se non fosse mai nato!Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Tutto è nel Tuo Cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Il Padre Tutto vi ha Donato … per poterlo donare! Nulla ha tenuto per Sé! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Così come il Padre Dona Tutto ad ognuno dei Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: Dio  non tiene nulla per Sé … ma Tutto è per la Famiglia … Tutto è per i Propri Figli! Avete l’Eredità Piena: i vostri Nomi Scritti in Lettere d’Oro! Non tardate, Figlioli! Ma dimmi ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Guardi i Miei Sudori? Lo Strumento è andata a Lavorare e Io Guardo il Suo Lavoro! EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: E, cos’altro dire in questo Giorno: è una Grazia Immensa per noi … essere qui! Gesù: EccoMi! Teresa: Sia per chi c’era 20 Anni fa e c’è ancora in questo Giorno! Gesù: E’ rimasto a Perseverare! Teresa: Eccomi! Per chi c’era … si è fermato … ed  è ritornato … ancora di più! Gesù: EccoMi! Teresa: Per chi non c’era ed è venuto dopo! Gesù: EccoMi! Teresa: E ha sentito comunque parlare e ha vissuto comunque la Grande Processione! Gesù: EccoMi! Teresa: Per chi c’era e non c’è più! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Eeeh! Nessun Figlio si perde! Tutti vedranno il Cuore Immacolato di Maria Trionfare … tutte le ginocchia si piegheranno … ma non tutte si alzeranno! Ma il Padre … in questo Giorno … ha Sussurrato al cuore dello Strumento: “Alza le ginocchia che non si Alzeranno!” E il suo cuore ha sussultato … come un bimbo nel grembo! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Figlioli! Preghiamo ancora …  e aspettate il Trionfo del Cuore di Maria aspettate come un Bimbo che Cresce nel Grembo di ognuno di voi … e aspettate il Parto nella Gioia … perché così sarà, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Io vi saluto! … (Gesù Benedice) … E Giovanni viene! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Avete le buste in mano con le scarpe? … (Giovanni fa riferimento alla Grande Processione dell’11 Ottobre del 1998 dal Sant’Elia di Lauria alla Stanza di Timparelle) … Le avete sistemate bene? Ognuno di voi ha il Pezzo di Pane? Ricordate bene Quel Giorno … e non dimenticatelo: è simile al Giorno del Cuore di Maria … nel Grido della Croce, Figli! Ma pregate! Ognuno di voi avrà il Trionfo! Non ascoltate i Falsi Profeti e il Veleno! Guardate la Croce! Guardate il Crocifisso! Non vi hanno mai abbandonati! E così neanche voi, non fermatevi … ma rimanete Saldi … in quel Grido di Padre Nostro … nel Grido dell’Amen di Dio! Dimmi qualcosa tu, Teresina del Bambin Gesù! Giovanni viene pure … ma il: “Parleremo,  parleremo…!” Voi leggete: “Parleremo, parleremo!” Il Pane si può mangiare anche in un solo boccone! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: O Mi sbaglio? Tutti: No! Piccolo Giovanni: Non Grido in questo Giorno … o meglio, la Cocciuta aveva intenzione di Gridare … ma poi ha usato il Silenzio! Tu che intenzioni hai: di parlare o di non parlare? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Solo: Eccomi? Teresa: Eccomi! Teresa: In 20 Anni … poco o niente è cambiato … soprattutto da parte dei tuoi Confratelli! Piccolo Giovanni: Preghiamo per loro! Teresa: Eccomi! Noi non ci mettiamo proprio…! Piccolo Giovanni: Ma forse siete cambiati! Dal bene-male … siete passati al male-bene! Avete fatto un Passetto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eh! E fare un Passetto … per Dio significa tanto! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sei troppo Buono … come avrebbe detto l’Altro Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E vi Invito ad essere Buoni anche voi! Quando le Croci sono Pesanti … diventate più Buoni! Se bestemmiate … non ottenete nulla! Se puntate il dito … non ottenete nulla! Se fate del male … non ottenete nulla! E’ Benedire … Amare …  Perdonare … Usare Carità verso tutti … che si ottiene il Massimo della Croce … il Massimo dell’Amore! E, se perdonate … attimo dopo attimo … sarete Pietruzze che danno Luce all’Umanità intera … e potete fermare le Guerre, i Terremoti e tutti i Flagelli … Figli Miei! Fate tutto questo  … ma fatelo con Amore! Fatelo … ricambiando al Padre … tutto quello che vi dona! Imparate ad essere Miti e Umili di cuore, Figli! E così, come Domenico … Camminate portando la Croce! … (domani ricorre il 21° Anniversario della Beatificazione di Domenico Lentini) … Così vi ha fatto fare lo Strumento: portate in mano il Rosario e la Croce! E’ l’Arma che ho donato a Maria: “Padre Nostro; Ave Maria! … Padre Nostro; Ave Maria!” E, con questo … fatto col cuore … ma non per mettervi in mostra … vincerete tutte le Battaglie! Teresina, Teresina del Bambin Gesù … cosa hai da risponderMi ora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi nel darci la Costanza e la Forza di Camminare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Così come facevi Tu … tutte le sere! Piccolo Giovanni: Andavo a Pulire le Viuzze … che venivano sporcate! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Fatelo anche voi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io vado! Giovanni viene! Io vi Saluto con la Croce! …   (Giovanni Benedice e dona un bacio) Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Beh, state tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Allora stiamo bene! Tu come stai? Teresa: Benvenuto! Il Calice Vivente: EccoMi! Come state? State tutti bene? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Vi siete fatti il giro? Qualcuno: No! Il Calice Vivente: Come: no? Saverio: Ah, sì! Il Calice Vivente: Sei rimasto a piedi? Lo vuoi fare dinuovo? Saverio: La Processione l’abbiamo fatta! Il Calice Vivente: E sì! E i Due Giovanni la fanno la Processione! Non è la Processione … Versano anche il Sangue per l’UmanitàPregando per tutti i Confratellipregando per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Eh, come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come state? Ci penso Io? Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: Destatevi dal sonno e non piangete: Io Sono Vivo! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: E ricordateMi come un Ricordo Vivo … perché Sono Vivo! Ma Io ricordo ad ognuno di voi …  i Passi della Croce! Io ricordo ad ognuno di voi … le sedie dove vi sedete: sono sante e benedette … perché è un posto dove potete pregare … dove potete parlare col Padre e mettere nel Cuore del Padre tutti i vostri problemi … e il Padre vi ascolta … e il Padre vi risponde! Quando Masticherete il Pane … troverete la risposta per ognuno di voi! Ma non puntate il dito ai Fratelli: “Questa è stata detta per te … perché non sei venuto … o perché ti sei addormentato!” … Ogni Pane, Ogni Parola che esce dalla Bocca di Dio … è un Pane da dividere con tutti i Figli … con l’Umanità intera! Ed è Gustoso il Pane … perché  è Dio … perché è l’Amore che Arde nel tuo cuore … è l’Amore che Arde nei  cuori di ognuno di voi! E, quando Lo Masticherete ancora … troverete un’altra Parolina che vi dice: “Io Sono il vostro Gesù e aspetto … aspetto davanti alla porta del vostro cuoricino … per InnamorarMi di voi!” Ma non vi scandalizzate … se questo Amore Arde e vi Cucina: è così … perché così è Dio! Ma Figlioli, vi dico ancora: non temete gli uomini … di ciò che possono dire di ognuno di voi … ma abbiate il Santo Timore del Padre: è quello che dovete portare dinanzi al Padre! Se lo portate dinanzi agli uomini … vi rideranno in faccia! Dio accoglierà e vi dirà: “Ecco i Miei Figli Prediletti! Mi hanno saputo ascoltare … hanno saputo Lavorare! Ora c’è il Premio per ognuno di voi!” … Ecco la Grande Processione! Ecco il Giovanni … che ha fatto ciò che doveva fare!  Ecco il Giovanni … che ha fatto ciò che aveva annunciato! Il Giovanni che ha gridato: “Verrà da lontano!” E da lontano è arrivato … e si è fermato … ha raccolto … e tutto ha portato nella Cesta! RiempiteLe ancora le Ceste, Figli … del Frutto dell’Amore … riempiteLe ancora! Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Vuoi sollevarti? Pasquale: Oggi abbiamo avuto una giornata un po’ così e così! Il Calice Vivente: Lo so già! Pasquale: Con la Forza Tua! Il Calice Vivente: EccoMi! Prendi la Mia Forza! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Stringi la Mia Mano … e prendiLa tutta! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Andiamo avanti! Il Calice Vivente: Andiamo avanti! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Parla ancora, Teresina! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Andiamo avanti … con tutto ciò che ci hai insegnato! Il Calice Vivente: E vi Insegnerò ancora! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Vi Insegneremo ancora! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Se si ha il Massimo dell’Amore……! Questa Cocciuta che voi conoscete … e Io l’ho conosciuta, diciamo … per telefono … ha risposto: “Eccomi!” la Prima Volta che gli è stato detto: “Vuoi aiutarCi?” … “Eccomi!” … Per questo, in questo Giorno … gli abbiamo Donato l’ECCOMI … come Parolina da rivolgere al Padre! Vi sembra Piccola questa Parolina! Eh! E’ Grande … com’è Grande la Croce! Adesso fatelo diventare Piccolino il Tempo: i Falsi Profeti e il Veleno hanno preso Forza … e i Tempi devono diventare Piccoli … per comprendere ciò che Dio vi sta Donando! E adesso vi devo lasciare! Figlioli, la Grande Processione siete voi! Rimanete la Processione con la Croce! E Io vi Saluto … (Il Calice Vivente dona un bacio e Benedice) col Padre, col Figlio econ lo Spirito Santo Maria! Tutti: Amen! Il Calice Vivente: Amen! Giulia: Dove siete? Giovanni, cosa state facendo? Un Flagello? Dove scenderà? Vengo a Lavorare! Fermiamolo! I DUE GIOVANNI: Abbraccia i Chiodi, Cocciuta Divina! Giulia: Eccomi! Le Schiere sono uscite … ma possiamo Salutare i Cari! Dopo aver Lavorato … vengo! I Cari: EccoCi! Giulia: Mamma, tanti auguri! (domani ricorre il suo Onomastico) SERAFINA: EccoMi! Esci con le Schiere!

 

 

LO STRUMENTO  PARLA

A  PROPOSITO  DEI DUE GIOVANNI

 

Il Grido di Dio! Cosa e' il Grido di Dio? Sono i Due Giovanni! Sono Loro che hanno donato tutto di Loro per noi! Parlando con la Voce di Dio … ci hanno donato tutto e ci donano tutto! Quanti Confratelli hanno preso dal loro Operato … in quanti hanno bussato e sono stati aperti i Miracoli , consegnati, presi! E Loro sono stati scartati! Ma Dio non scarta chi Ama! Lo lascia nella Vigna a far Fruttificare! Dio Semina e Raccoglie e, al momento giusto … toglie l'erba cattiva e dice: “Non vi conosco!” … “Ma abbiamo parlato di Te!” … E Dio non risponde! Ecco i Due Giovanni: nel Silenzio hanno fatto tutto di Dio e fanno ancora! E Dio dice: “Venite, Figli … prendete parte con Me!” Con Dio si è Vincitori … e Loro hanno vinto! L'Umanità deve cercare le Cose di Dio … e in Dio troverà la Pace … e tutte le Guerre spariranno … e tutte le Mafie torneranno in Pace con Dio! Ma solo con Dio … col Dio della Croce … saremo tutti Fratelli e Figli e Amici di Dio! Ecco i Due Giovanni! Ecco i Miei Due Padri Spirituali! Eccomi di essere stata guidata da Voi!

Piccola Cocciuta della Croce

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 

 14  OTTOBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Io Sono nel Candore del Giglio! … (la Madonna Benedice) Io Sono dinanzi ai Piedi della Croce! … (la Madonna Benedice) Io Sono vostra Madre, Figli Miei … (la Madonna Benedice) … nell’Allargare le Mie Braccia per accogliere l’Umanità e ognuno di voi! Prostrata ai Piedi del Cuore di Dio … EccoMi, Figlioli! In questo Giorno … chiedo ad ognuno di voi di Supplicare il Padre … affinchè le Guerre vengono depositate dinanzi ai Piedi della Croce! Supplichiamo il Cuore di Dio, Figlioli Miei: è questo il Grido … che deve nascere come un bimbo dai vostri cuori! L’Umanità non è in Pace! Ma Dio vi ha Donato la Pace da sempre … e ve La Dona ancora attraverso il Mio Cuore di Mamma! Preghiamo tutti uniti e col cuore prostrato! Amiamo col cuore prostrato dinanzi al Padre! E l’Amore fateLo Crescere … così come Dio vi dona la Giornata da compiere nel Suo Nome! Vi Invito ancora, Figlioli … a rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi,  nelle Capanne! Uniti al Mio Cuore … siate Chiesa Nuova … Crescente con la Croce e col Pane! DivideteLo il Pane e donateLo ai vostri nemici! DonateLo a tutti i Figli … senza scartare nessuno … ma Amate col Cuore di Dio … e Perdonate col Cuore di Dio! Figlioli Miei, Camminando sulla Viuzza Stretta … trovate la Croce: non scartateLa … ma prendeteLa … e poggiateLa sulle vostre spalle! In questo Giorno avete donato tutte le vostre fatiche: le avete Consegnate al Cuore del Padre! Prendetele ancora e poggiatele sulle vostre spalle! Quando saranno più piene … consegnatele al Cuore di Dio … così Salvate e Fermate i Flagelli! Vedete Figlioli, la Mia Giornata era fatta così: quando bussavano alla mia porta … e Mi consegnavano ciò che dovevo consegnare a Mio Figlio e a Dio … lo caricavo sulle Mie Spalle … lo poggiavo sul Mio Cuore … e, quando il Tempo era maturo … lo consegnavo a Mio Figlio … e Mio Figlio lo consegnava al Padre! Fatevi carico di ciò che incontrate! E non guardate il colore della pelle! Raccogliete tutti i Figli … e fatevi loro Figli e Fratelli e Amici di Dio … così la Giornata è Piena del Lavoro della Vigna … e le Ceste cresceranno dinanzi al Cuore di Dio, Figlioli Miei! Siate Figli … nella Pienezza della Croce … Amandovi gli uni gli altri! Se vi odiate … non potete Camminare! Se vi odiate … non potete Vincere! Con l’Amore si Vince! FateLo crescere sempre di più, Figli Miei! Amatevi e Combattete i Falsi Profeti(La Madonna Alza la Destra e Benedice)e Combattete il Veleno(La Madonna Alza la Destra e Benedice) … Figlioli del Mio Cuore! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Mamma! Il Lavoro ancora non è terminato ... c’è tanto da fare … tanto da riparare … tanto da offrire al Padre! La Madonna: Vuoi un aiuto? Giulia: Mammina, gli altri Figli devono fare altri Lavori! Posso farcela da sola! Eccomi! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Mamma, vedo un altro Deserto … ma non è fatto di sabbia … è fatto di brina! Se si poggia il piede … non si sa … se si affonda … ma si può camminare in sospensione! Cosa devo fare, Mamma? La Madonna: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo ancora Bimbi spezzati … usati … e gettati nella spazzatura! La Madonna: Raccoglili e portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi! Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Mamma, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel tuo Cuore, Mamma … tutta la Famiglia e i loro cuori e i loro sussurri … appena raccolti! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare … ma ascolto il loro Grido e Lo porto nel Tuo Cuore di Mamma! Mamma, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Anche in questo Giorno, Mamma … ci presentiamo così dinanzi ai Vostri Cuori! Accoglieteci ancora una volta! La Madonna: EccoMi, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Mammina del mio Cuore! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mamma! Eccoci, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due Giovanni  … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (la Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLa Alta e a viverLa nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! Così come Io Spalanco il Mio Cuore … voi Spalancate le Porte a Dio … e siate Vincitori col Cuore della Croce, Figlioli! … (la Madonna Benedice)  Il Mio Cuore Immacolato Trionferà … nell’Amicizia del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che Sono Io: Amore! Siate Vincitori come lo è il Padre vostro: E’ Vivo e Reale in mezzo a voi, Figli Miei! E Amatevi gli uni gli altri … con la Misura del Calice di Dio! Pace ad ognuno di voi, Figlioli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti,che ricambiano)Tutti: Eccomi! La Madonna: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Pace al Tuo cuore! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore!  La Madonna: La Pace viene al Mio Cuore … quando ricevo i vostri cuori aperti … per poterli consegnare al Padre! … (La Madonna dona un bacio ai presenti,che ricambiano) La faccio anch’Io la domanda? State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! La Madonna: Allora state tutti male! Cosa c’è, cosa Mi racconti … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! La Madonna: Cosa hai vissuto? I Due Giovanni oggi non Parleranno come sempre! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ma sono Presenti e Vigili a guardare i cuori di ognuno di voi e a dirvi: “Fate i bravi … così non vi facciamo fare il giro!” … Parla, Teresina! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: EccoTi in mezzo a noi … ancora una volta! La Madonna: EccoMi! Lo sarò fin quanto Mi vorrete! Teresa: Eccomi! Tutti: Eccomi! La Madonna: E’ un po’ piccolo! EccoMi! Teresa: Eccomi, ti rispondo! Oltre all’Eccomi … Ti vorremo fino a quando ci darete la Costanza e la Forza! Noi non siamo niente! La Madonna: Non devi dire così! Siete Figli di Dio e Figli Miei! Teresa: Eccomi! La Madonna: Il nientenon è un Figlio! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Ma un Figlio … per il Papà è un Figlio … è Sangue del Suo Sangue! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Parla! Cosa hai vissuto? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Giornata … come sempre … è stata una Giornata Piena … Piena delle Cose di Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E anche attimo dopo attimo … ci sono state le difficoltà di ogni giorno! Messe poi nel Cuore di Dio … tutto si appiana … tutto diventa limpido! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! E così è per ognuno di noi … così dovrebbe essere per tutti: andare avanti e fare ciò che il Padre desidera! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla ancora! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Cosa hai vissuto? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Tempo è Pieno! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Tempo di Dio è Pieno … e lo è da sempre! Ed è anche Pieno il Tempo del Veleno … nel senso che Dio gli sta dando l’Ultimo Spazio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E si potrebbe dire: “Ma allora che Dio è … che fa agire il Veleno?La Madonna: Dovrebbe cancellare tutta l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ un Dio che … non vuole distruggere i Suoi Figli … anzi, li vuole Salvi! E quindi…! La Madonna: Aspetta! Teresa: Aspetta … e dà lo spazio nella Misura Giusta! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Cosa hai vissuto? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! EccoMi! Cosa hai vissuto? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! EccoMi! Cosa hai vissuto, Teresina del Bambin Gesù? Cosa hai vissuto? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Teniamolo un altro pochino pochino … poco poco! La Madonna: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: Poco poco! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla ai Tuoi Figli! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma!  La Madonna: EccoMi! Dove hai spalancato i tuoi occhi? Sara: Guardavo Teresa! La Madonna: EccoMi! Presto farete un’altra Festa! Teresa: Eccomi! La Madonna: Per il Cuore del Padre, per il Cuore del Figlio, per il Cuore di Maria, vostra Madre … che Sono Io! Teresa: Eccomi! La Madonna: Siate pronti e preparati, Figli … siate pronti e preparati! EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Parla ancora! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mamma, Tu … più di tutti … ci insegni a fare le Cose del Padre! Tu Le hai fatte da sempre! La Madonna: Come Umile Fanciulla … Innamorata! E così dovete fare le Cose del Padreessendo umili fanciulli … tutti … perché lo siete! Dovete mettere l’Umiltà dinanzi ai Passi della Croce … senza giudicare nessuno … ma essere gioiosi di servire Colui che E’ … essendo Lucerne Accese del Tabernacolo-Dio che è’ dentro di voi! Siete piccoli Tabernacolifacendo Abitare nel vostro cuore: Dio! Non lasciatelo aperto … custoditelo e, quando Arde … aprite la portalasciatevi Amare e fate Amare! Questo siete … questa è la vostra Giornata: Tabernacoli Ardenti … nel servire Dio … e nel prendere i Doni del Padre … che lascia scendere Copiosi su di ognuno di voi! Figlioli, Dio non chiede tanto: chiede solo di essere Amato … di essere chiamato Papà! E, Camminando passo dopo passo … vivete in Pieno l’Eucarestia del Suo Cuore … che viene Partorita attimo dopo attimo, Figli Miei: è un Piccolo Insegnamento … ma è Grande! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tu solo hai Parole di Vita Eterna … per noi! La Madonna: Dio ha Parole di Vita Eterna! Teresa: Eccomi! La Madonna: E solo Dio: il Maestro … ma non Ci dividiamo! Teresa: Eccomi! Tu Parli con la Sua Voce! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Così come lo Strumento! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Anche tu lo sei! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Il cuore di ognuno di noi è colmo di Gioia … quando Ti incontriamo! La Madonna: E la Gioia deve essere sempre Crescente … nel condividerLa con i Fratelli! Teresa: Eccomi! La Madonna: E’ così che si Vive la Messa! E’ così che si Spezza il Pane! SpezzatteLo! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Tanti … qualcuno … ultimamente … può sentirsi solo … vista la non presenza fisica dei Due Giovanni! La Madonna: Sono Vivi e Reali … come lo Siamo Noi! Teresa: Eccomi! E’ la stessa Cosa! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ questo piccolo passettino … che dobbiamo fare! La Madonna: Il Piccolo Passettino di essere Coscienti: se Dio è  Vivo … e Io vengo a Parlare … e Gesù Parla … anche voi siete Vivi per Volontà del Padre! E anche i vostri Cari sono Vivi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Se Dio ha preparato un Posto per ognuno di voi … il Posto per i vostri Cari è già pronto! E se Dio Parla … anche i vostri Cari Parlano … fatti a Immagine e Somiglianza di Dio! Ma per gli uomini questo non è possibile! Ma Dio non è che ragiona come gli uomini! Adesso diranno che non ho usato un verbo giusto! Il Verbo di Dio E’ Parlare! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Crescete alla Scuola del Verbo Vivo … che E’ Dio! Teresa: Eccomi! La Madonna:  EccoMi! Cosa c’è ancora, Figlia? Alla parola: “Figlia!” … brillano i tuoi occhi! Fateli brillare: siete tutti Figlisiete tutte Mammesiete tutte Sposesiete tutti Tabernacoli … fatti a Immagine e Somiglianza di Dio! Così come Amate Dio … Amatevi anche voi, Figlioli! EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla! Teresa: Eccomi, Mamma! Non è che non so cosa dire … è che sono tante le cose! La Madonna: Sì, stai chiudendo la stanzetta! Teresa: Eccomi! Eccomi, Mamma! Tutto Dio  dona da sempre all’Umanità … e a noi, più di tutti! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma l’Umanità continua a non volerLo vedere Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: Un po’… un po’ tanto … viene impedito agli uomini … dai Grandi … di conoscere e amare Dio! Viene inculcato nelle menti tutt’altro! La Madonna: EccoMi! Voi non siete schiavi … siete stati Liberati da Mio Figlio! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è qui che volevo arrivare: il Padre Mandò il Figlio … per Liberare i Figli dalla Schiavitù! E, con la Visitazione di Timparelle … ha fatto ancora di più … ha Mandato anche Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: Lui e il Figlio! Non è che, con Gesù … non ci fossero lo stesso! Ed ancora una volta … ha Piantato la Croce! La Madonna: L’Albero Verde! Teresa: Eccomi! La Madonna: E  nessuno sradicherà! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Per fare in modo che questa Verità Gridi … attimo dopo attimo … qual è la Via … qual è l’Unica Salvezza! La Madonna: E’ meglio che ti fermi! L’unica risposta: temete Dio … non gli uomini! E’ questo che posso donarvi come risposta al Progetto che Dio vi Dona: abbiate il Santo Timore del Padre Figlioli Miei! E Vigilate … e Fermate le Guerre … e Fermate i Flagelli … col vostro Ardere per Dio! Potete farlo … se rimanete uniti col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Amore che Sono Io! Vi Invito ancora a pregare per le Mura di Roma! E VigilateVigilateVigilate, Figli! Gli uomini stanno distruggendo il Giardino … non il Padre! Dio E’ Amore … e il Giardino di Dio e il Banchetto Nuziale sono sempre in Festa! Ma gli uomini distruggono! Voi siate costanti nella Preghiera! Lasciatevi prendere per mano da Vostra Madre per condurvi al Cuore di Gesù … e farvi Innamorare ancora … e poi ancora! E, in questo Giorno … Io vi Dono l’Amore del Padre … l’Amore del Figlio … l’Amore del Mio Cuore di Mamma Immacolata … dove il Trionfo Arde in mezzo a voi, Figlioli del Mio Cuore! Lascio Scendere l’Amore Materno su di ognuno di voi! … (La Madonna Impone le Mani sui presenti)  … PortateLo ovunque andate! E, se vi fermate e trovate un poverello … quello è il Padre che aspetta un pezzo di pane! Donateglielo! E, se avete l’acqua … fatelo bere! Questo è il Regalo che lascio Scendere su di ognuno di voi in questo Giorno! Non vi dico: “Avete fatto i bravi e vi dono il Pane!” PrendeteLo in Abbondanza, Figli! Dio guarda i cuori quando sono Liberi e Accesi … non guarda la bravura del mondo! EccoMi! … (La Madonna Alita sui presenti) L’Alito su Dio è su di voi! Rimanga Copioso, Figlioli del Mio Cuore! Ecco la Croce Piantata! … (La Madonna Benedice) AmateLa e Crescete! Giulia: Mammina, cosa fai dinanzi al pozzo? La Madonna: Prendo l’acqua, Figlia Mia! Giulia: Dove la porti? La Madonna: A casa! Devo Impastare il Pane!  Giulia: Per chi cucini? La Madonna: Per il mondo intero, Figlia! Giulia: Mammina! Mammina! Eh, Ti sta cadendo il grembiule! La Madonna: Prendilo e indossalo! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: E Impasta il Pane, Figlia! Giulia: Eccomi, Mamma! Un altro grembiule? La Madonna: Donalo a Teresina! Giulia: Eccomi! La Madonna: Prendilo e legalo! Teresa: Eccomi! Impasta anche tu! Teresa: Eccomi, Mamma! Giulia: Mammina…! Mammina…! Mamma, posso fermarlo io quello che sta per scendere? La Madonna: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Visto che i Cari sono al Banchetto Nuziale e ancora non sono usciti … possiamo Salutarli! I Cari: EccoCi! Giulia: Vengo con voi con la Schiera! I Cari: EccoCi! (Lingua dell’Amore) La Madonna: Il Canto del Mio Cuore Inonda di Profumo e Scende sull’Umanità! Giulia: Eccoci, Mamma!

 

 

 

Lo Strumento parla a proposito

del suo Padre Spirituale

don Vincenzo Diodati

 

Parlate, ma non sparlate. Donate i suoi insegnamenti, perché lui ce li ha donati, ed ora più che mai dobbiamo tirarli fuori. Non ha mai giudicato l’operato di nessuno! Ci ammoniva se parlavamo male di qualcuno! Perché parlate male di lui? Non pensatelo finito! Lui agisce con Dio. Non offendiamoLo nell’offendere gli altri e la sua volontà. Se vi ha educati e tirati fuori da ogni degradazione, è questo il vostro grazie? Non trattatelo  da: “Vincenzo”,  ma da: “ don Vincenzo”. E accettate il luogo dove lui ha scelto di sua volontà e ha vissuto con Amore e Pace, lodando il Cielo della sua Pace. Siamo Figli di un Papà che ci ha scelti per farci conoscere Dio, così si vedono i Frutti di averlo conosciuto e amato in Cristo, per poterlo ritrovare nei nostri cuori quando Dio vorrà!

 

 

 

 

 GIOVEDI  18 OTTOBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! (Gesù Benedice) Gesù: Io Sono la  Croce e il Crocifisso! … (Gesù Benedice) Io Sono il Figlio di Dio in mezzo a voi con le Braccia Spalancate … per Amarvi ed indicarvi la Via Stretta … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venitevenite …. venite a Dissetarvi all’Acqua Zampillante del Mio Cuore, Figli Miei! Ricordate sempre: al Legno della Croce vi ho Amati e vi Amo … e Invito ognuno di voi ad Amarvi … e Invito ognuno di voi a pregare per la Pace, Figli Miei! Dove Regna la Pace … Regna Dio: è  il benessere dell’Umanità intera! Preghiamo e rimaniamo in Comunione attimo dopo attimo, Figli … senza disperdervi! Rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Rimaniamo Chiesa Nuova con MariaUniti nel Camminare, Figli … Uniti nel PregareUniti nell’Aspettare il Cuore Immacolato di Maria Trionfare … nell’Amore, nella Pace, nella Quiete! Offrite i vostri cuori! Offrite la vostra Giornata! Offrite il vostro essere: Figli! TeniamoCi per mano, Figlioli! Siate Vigilanti: Alzate la Destra e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Dio è Amore e ha Vinto e Vince con l’Amore … così anche voi Vincete con l’Amore! Non giudicate … per non essere giudicati, Figli Miei … ma abbiate il Santo Timore di Dio … del vostro Papà … che aspetta attimo dopo attimo! Pregate ancora e Preghiamo insieme per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate per i nemici! Pregate per i Grandi del mondo! Pregate per le Mura di Roma: sono ancora Bagnate di Sangue Innocente, Figlioli del Mio Cuore! Col vostro Amore … e con la vostra Croce, che siete ognuno di voi … fermate la Guerra … fermate i Flagelli, Figlioli! Ma rimanete Inchiodati al Legno della Croce, Figli Miei! Chiedo ancora le vostre mani: donatemele … affinchè possa aiutarvi … e, prendendovi … potete aiutare, Figli! Ma rimanete Vigilanti … e preghiamo, preghiamo, preghiamo, Figli! L’Umanità è lontana dal Mio Cuore! Col vostro Amore … con la vostra Preghiera Costante … fatela avvicinare! E vivete la Giornata fatta di Croce … così non potete perdervi, Figli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! C’è ancora Lavoro da terminare! Gesù: Vuoi essere aiutata? Giulia: Gesù, non rifiuto l’aiuto … ma posso farcela anche da sola … così, chi deve venire ad aiutarmi … può fare un altro Lavoro! Come desidera il Vostro Cuore! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Vedo tanti Figli camminare … vedo tante Armi … ma poi non li vedo tornare indietro! In mezzo ai Figli e alle Armi … ci sono tanti Pargoli! Gesù, cosa devo fare? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo dei Missili: ne stanno partendo tanti … ma non vedo dove vanno! Gesù, li posso fermare? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Mare diviso in due … ma non vedo l’acqua sul fondo della divisione! Ci sono Armi di Guerra e Deserto! Gesù: Invita i tuoi Figli alla Preghiera Costante … e tu, Immolati … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Famiglia, i cuori e i sussurri che ho raccolto … e Te li consegno! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Li consegno al Tuo Cuore! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccoci, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori … Figli Miei! EccoCi Uniti nell’Unico Amore, Figli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Pace ai  vostri cuori, Figlioli! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano)Tutti: Eccomi! Gesù: EccoCi! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: Allora state male-bene! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoCi! Tu come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi! RaccontaMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Innanzitutto, Benvenuto in mezzo a noi! Gesù: EccoMi! Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ arrivato un altro Giovedi! Gesù: E’ arrivato un altro Giovedi! Teresa: Un’altra Ora nell’Orto … un’altra occasione che Tu ci dai per ascoltarTi … per farTi compagnia! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se sei Tu … che fai compagnia a noi! Gesù: Ma voi ci siete! Teresa: Eccomi! Gesù: Ed è bello rimanere Uniti … nella Semplicità, nell’essere Famiglia! EccoMi perché ci siete, Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccoci a Te … al Padre … alla Mamma … per essere presenti … per essere sempre al nostro fianco … per insegnarci … per confortarci! Gesù: EccoCi! Teresa: Per indicarci la Strada … per darci il Pane … sia quello spirituale … che quello materiale! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Anche se noi non comprendiamo tutto ciò che ci donate … e il nostro vivere è tutta una lamentela … senza Lodare ogni istante ciò che ci viene donato! Quante Grazie ognuno di noi ha ricevuto dal primo istante che ha messo piede in questo Luogo … e ancora prima! E’ su questo che stasera … ognuno di noi riflettesse! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Su tutto ciò che ci è stato Donato … non solo su quello che abbiamo fatto noi! Gesù: Ciò che fate … è Dio che lo fa per ognuno di voi!  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Se non viene da Dio … non si può andare avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: Dio è con voi … in tutte le tempeste, in tutti i temporali! Avete Vinto e Vincerete! Teresa: Eccomi! Gesù: Dove Regna il Padre … Regnate anche voi … nel Suo Amore, nella Sua Amicizia, nel Suo Pane! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Avete una Cocciuta … che Spezza il Pane e ve Lo Dona in bocca! E’ Limpida … e Parla con la Parola di Dio … Masticando il Pane e DonandoLo ai propri Figli e all’Umanità intera! E’ il Mio Pane! E’ il Pane di Mio Padre! E’ il Pane di Mia Madre … Mamma Mia, Mamma di ognuno di voi, Mamma dell’Umanità intera! Siete in una buona Scuola! Insegnate anche voi … nell’Umiltà … nella Carità … nell’essere Piccoli e Poveri: i Piccoli Giovanni … sempre più Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere Invitati dal Padre al Banchetto Nuziale … e a fare Festa nella Quiete, nel Silenzio, nell’Amore Costante! Figli, Innamoratevi ancora di più della Croce e del Crocifisso! Siate Spose, Figlioli! Siate Spose come Maria … nel Vigilare … e nel Combattere i Falsi Profeti e il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Cuore del Padre! Ecco il Cuore del Figlio! Ecco il Cuore di Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Questo è per l’Umanità dispersa! Teresa: Eccomi! (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Gesù:  Questo è per la Pace nel mondo! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:)  Questo è per il Cuore Immacolato che Trionfa! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Bevi un Sorso, per far Accendere la Luce dove c’è il Buio! … Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Gesù: Bevi un Sorso, per Donare il Calore dove c’è il Gelido! … (Gesù Beve il Vino:) … Bevo ancora il Sorso dell’Amicizia con l’Umanità! DoniamoCi! Io rimango a Donare  all’Umanità … l’Amicizia del Mio Cuore! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioiamo: la Festa del Padre è Grande per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù Innalza il Calice)Questo Lo devo Bere Io, in questo Giorno … per ognuno di voi … per ciò che il Padre sta preparando in questo istante! E’ l’Ora del 1° Tempo … del 2° Tempo … del 3° Tempo, Figli! … (Gesù Innalza il Calice e Beve) … DateMi l’acqua! EccoMi! Abbiamo Compiuto ciò che si doveva Compiere in questo Giorno, Figlioli! Dio è con noi! Dio è in noi … passo dopo passo! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci sono tante cose che noi non comprendiamo … non comprendiamo in Pienezza … ma, nel profondo del nostro cuore … guardando con gli Occhi della Fede … riusciamo, anche se a non comprendere il senso in pieno … riusciamo almeno a cogliere l’Importanza di ciò che avviene! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E più andando avanti … più crescendo … ognuno di noi con i suoi tempi….! Non tutti abbiamo lo stesso tempo … per maturare la Fede per comprendere determinate cose! C’è chi le comprende in un attimo … chi impiega un pochettino più di tempo! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, non è questo a fare la differenza … l’importante è arrivare tutti quanti allo stesso Traguardo … che è quello della Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Che è comprendere in pieno il Vero Motivo per cui siamo stati Creati! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ per questo che il Padre ci ha Donato la Vita: per LodarLo … per fare le Sue Cose! Solo … e solo per questo! Gesù: EccoMi!  Teresa: Ed è solo quando comprenderemo tutto questo … che avremo la Gioia Eterna! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Padre da sempre ha Donato la Pienezza ai Suoi Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: E sta ad ognuno di noi … Aprire quella Gioia Piena! Gesù: EccoMi! Teresa: Aprire quella Luce! E tutti ce L’hanno! Non esiste un Figlio che non abbia la Luce … o che non abbia l’Amore Pieno del Padre! Gesù: Tutti voi, l’Umanità intera … tutti siete Figli Miei: vi ho Riscattati col Mio Sangue … e, col Mio Sangue siete stati Battezzati … e con la Croce siete stati Redenti! Dal primo istante che Teresina del Bambin Gesù … si è manifestata allo Strumento … gli ha detto ciò che doveva fare! Dal primo istante il Padre gli ha chiesto: “Vuoi aiutarMi?” … E lo Strumento ha risposto: “Eccomi!” … facendo le Cose di Dio … e donando ai propri Figli … l’Amore e la Croce del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! … (Gesù Benedice) Ecco la Chiesa Nuova! Ecco il Camminare con Dio in tutto e per tutto, Figli! Rimanete sempre Croce! … (Gesù Benedice) Rimanete sempre: Figli … così come siete stati Chiamati! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Come ci avete sempre detto … come anche tutti e Due i Giovanni ci hanno sempre detto…! Gesù: EccoMi! Teresa: Esiste Un Unico Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Poi, in tutte le Religioni si chiama in altri modi … ma Dio E’ Uno e Uno Solo!  Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è lo stesso per tutti! Gesù: EccoMi! Teresa: Non ci deve essere differenza! Gesù: Sono gli uomini che fanno la differenza! Dio non le fa! Sono il Dio della Croce … e questo vi è stato detto da sempre! E lo Strumento, non fa altro che dire: “Se sei Tu …!” Così come gli è detto dal primo istante: “Non parlare, se non si Glorifica!” E il Veleno non Glorifica! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io vi lascio il Mio Cuore! Vi Invito ancora alla Preghiera Costante, Figli! Rimanete ancora nella Vigna! Rimanete nell’Arca! Rimanete nei Remi! Rimanete nelle Capanne! Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà! Dio E’ … e Dio Rimane! La Promessa non la tira indietro … e ciò, che ha preparato da sempre … è vostro … per dividerLo con l’Umanità intera, Figlioli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Io vado al Banchetto Nuziale! Giovanni viene! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Siete in piedi o siete sottosopra? Io vi vedo seduti … e allora significa che state bene-male! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono Capriccioso, come sempre! Sei nelle nuvole? Scendi! EccoMi! Beh? Teresa: Benvenuto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Come stai? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cosa devi dirMi? Com’è? Teresa: Tutto a posto! Piccolo Giovanni: Tutto a posto? E voi, avete vissuto la Giornata della Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E La state portando ancora la Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E La porterete ancora? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Allora, siamo sulla Stessa Strada! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ho incontrato tante Croci gettate e Le ho raccolte! Ma l’Umanità intera è una Croce a terra! Mi aiutate ad alzarLa? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ovunque andiamo troviamo sempre Croci a terraFigli che si lasciano andare! Ma l’Umanità è una Piaga … e ci vuole molto Pane per coprire questa Piaga … ma i Figli sono pochi! AiutateMi ancora a guarirLa! AiutateMi con l’Umiltà! AiutateMi nell’essere Piccoli Crocifissi! Dobbiamo Combattere i Falsi Profeti e il Veleno … e fermare tutte le Guerre, fermare tutti i Flagelli, fermare tutti i Terremoti … perché altri ne scenderanno … a causa dei Grandi del mondo! Teresina, Teresina del Bambin Gesù … cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi,  nel fare ciò che il Padre desidera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Le Cose del Padre si devono fare in primus! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Noi tutti aspettiamo con Gioia il Giovedi … l’Incontro con Gesù e con Te e con l’Altro Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ma il Giovedi devono essere tutti i Giorni! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Se tutti i Giorni sono Giovedi … arriverete al Giovedi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ed è per questo che deve essere tutto una preparazione! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Così come ci dicevi Tu e ci diceva anche don Vincenzo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tutta la settimana deve essere vissuta da Giovedi a Giovedi! Piccolo Giovanni: “Hai voglia che viene l’altro Giovedi … se non Masticate!” … (Giovanni cita le parole del Calice Vivente)Teresa: Eccomi! Ogni istante deve essere vissuto e costruito in funzione del prossimo Incontro … per poter mettere un mattoncino l’uno sull’altro … e arrivare….! Piccolo Giovanni: A fare il tetto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E cosa c’è ancora? Tu non hai niente da dirMi … non hai proprio niente? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Solo: Eccomi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! EccoMi! Vi dico: EccoMi … anch’Io! EccoMi alla vostra Pazienza! EccoMi al vostro essere Costanti! EccoMi al vostro essere: Figli … nel pregare! Ma siate Vigilanti! Il Nemico, i Falsi Profeti, il Veleno … verrà a dirvi: “Ma cosa state facendo? Fuori c’è da divertirsi! Cosa fate?” … Ed Io dico ad ognuno di voi, rispondete: “Il mio Unico Gioire è la Croce! I miei occhi Gioiscono nel vedere il Volto di Dio … e di prendere quel Pane Spezzato … e di MasticarLo … e di essere in Comunione col mio Dio!” … Fate tutto questo! Cercate il vostro Dio e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! … (Giovanni Alza la Destra e Benedice) Io vi lascio per andare al Banchetto Nuziale e fare Festa! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … E Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e con il Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) L’avete fatto il giro del Padiglione? Teresa: Eccomi! Benvenuto, Giovanni! Il Calice Vivente:  EccoMi! Anche a voi! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) State sempre tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Io sto bene con tutti voi … col Giardino! Sto bene al  Banchetto Nuziale … dove Prego … dove Opero l’Amore Misericordioso! Ma diteMi, Figli: Avete Fame e Sete? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Avete Mangiato? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Avete Bevuto? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Vi Invito alla Preghiera Costante! Vi Invito ancora una volta a Crescere! I Grandi che comandano … quelli del mondo … non si fermano ancora! Molti figli e molte mamme piangeranno! I figli non torneranno! Dove c’è la Guerra … non portano la Croce … non vogliono sentire il Grido di Dio! Ma Preghiamo, Figlioli! … E, ricordiamoci: Io ho lasciato niente per venire nel Luogo dove Dio ha Piantato la Croce … non ho lasciato nulla! Il Grido della Croce Mi ha lasciato venire in questo Luogo … per far Nascere i Frutti di Dio! … Siete Preziosi agli occhi di Dio … anche se gli uomini vi scartano! Siate Gioiosi: Dio E’ con voi! Dio E’ Vivo e Reale in mezzo a voi! In questo Tempo … preghiamo e prepariamoci a ciò che deve avvenire … ma non spaventatevi, Figlioli: Dio E’ e la Croce ha Trionfato … e Trionfa! … (Il Calice Vivente Benedice) … Parla, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ricorrono i Giorni in cui decidesti di entrare in Seminario! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Giovanni Paolo II era stato eletto Papa il 16 Ottobre 1978 e Tu hai assistito alla Sua Prima Messa … e poi il 28 Ottobre sei entrato in Seminario! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E poi, tra pochi Giorni sarà appunto il 28! Il Calice Vivente: Il “28 … 28!” La Cocciuta mi diceva: “Ma cos’è questo 28? Dove devi andare il 28!Teresa: Ci diceva sempre! Il Calice Vivente: “Poi te lo dico!Teresa: Non ce l’hai detto! Il Calice Vivente: Poi ve lo dico! Teresa: Vabbè! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi!  Teresa: Ci chiedevi sempre: “Quand’è Pasqua?Il Calice Vivente: E sì, quand’era Pasqua! “Quand’è Natale?” Eh , lo so che vorreste saperlo! Come stai? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male? Che hai? Hai freddo? Hai la tosse? E tu, hai caldo? EccoMi! Come andiamo con la mano? Pasquale: Eh! Il Calice Vivente: La tieni sempre attaccata alla Mia? Pasquale: E Tu mi tiri sempre! Il Calice Vivente: Ehi! Pasquale: Quando si facevano le passeggiate … io dicevo che Ti accompagnavo … però eri Tu che tiravi! Il Calice Vivente: E certamente sì! E sì, ti portavo Io … e ti porto ancora! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Porto tutti voi … sul Letto della Croce! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Allora, rimaniamo così: tutti quanti sul Letto della Croce … nel Pregare e nell’essere Compatti, Figlioli! Ma Vigilate … se no vi faccio fare il giro del Padiglione! Siate Sereni … dopo aver Mangiato e Bevuto! Siate Vigilanti: non permettete di farvi portare via … ciò che avete ricevuto, Figli! Iniziate a Pregare … aspettando il prossimo Giovedi … col Pane Fresco che Dio ci darà ancora! Crescete, Figlioli … crescete … e rimaniamo ancora sul Legno della Croce! Io vi Saluto, Figli Miei! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Rimaniamo Uniti con l’Albero Vivo di Dio! … (Il Calice Vivente Benedice) Giulia: Giovanni? La Festa? Ecco, La preparerò! Ma Voi dove state andando? A fermare un Flagello? Quando termino il Lavoro … vengo anch’Io! I Veli sono fermi … e le Schiere sono tutte uscite! Eccomi, Giovanni! Eccomi, Padre! Eccomi, Figlio! Eccomi, Spirito Santo Maria! Possiamo Salutare i nostri Cari? I CARI: EccoCi! Giulia: Eccoci! Eccoci … Uniti nella Preghiera … nella Croce! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 GIOVEDI  25 OTTOBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Canto della CroceGlorifico il Padre Altissimo! … (Gesù Benedice) … E, nell’Abbraccio del Legno Santo Benedico l’Umanità intera ed ognuno di voi, Figli del Mio Cuore! … (Gesù Benedice) Ecco, Figlioli … Sono Io: il vostro Gesù, il vostro Amico, il vostro Fratello, il Gesù Vivo e Reale in mezzo a voi … per Amarvi … per Donarvi la Pace e la Quiete … per Donarvi l’Amore che Arde! Pascete il Gregge, Figlioli! E rimanete nella Vigna … rimanete nell’Arca … rimanete nei Remi … rimanete nelle Capannedove c’è il Candore di Dio, Figli! Ma Pregate!  Pregate per le Mura di Roma! Pregate per i Figli Ministri! Pregate  per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! PrendiamoCi per mano e Formiamo la Chiesa di Dio che Arde d’Amore! Ma Preghiamo per la Pace, Figlioli! Preghiamo per la Pace! Gli uomini non La conoscono ancora … ma il Mio Cuore che Arde … fa vedere ad ognuno di voi! Siate Figli Pacifici nel Legno Verde della Croce, Figlioli! Ma Vigilate e Combattiamo i Falsi Profeti con la Destra(Gesù Alza la Destra e Benedice) … e Combattiamo il Veleno con la Destra di Dio(Gesù Alza la Destra e Benedice)rimanendo: Figli! Figlioli, in questo Giorno … vi Invito alla Preghiera Costante all’Amore Materno … che Sboccia dentro di ognuno di voi … per Camminare su quella Viuzza Stretta … ed IncontrarCi nell’Unico Amore del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Innalzate i vostri cuori nel Lodare e Benedire il Padre per i Frutti che vi Dona in Abbondanza! CresceteCresceteCrescete nel Mio Amore … e donateLo! FateMi conoscere all’Umanità sorda e cieca, Figli del Mio Cuore … Unito al vostro! Oggi si è Compiuta l’Abbondanza di Dio in mezzo a voi! CresceteCresceteCrescete nel Lievito del Padre, Figlioli … e Amatevi gli uni gli altri nell’Unico Amore che Dio vi dona attimo dopo attimo, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Gesù, ho fatto il Lavoro che mi avete donato … ma non L’ho ancora finito! Ho bisogno di aiuto! Mi donate Qualcuno?  Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: Guarda!  Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo una Chiesa lontananon c’è Lucenon ci sono Anime ma è piena! Non capisco, Gesù? Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa devo fare di ciò che è piena? Non sono le Tue Cose! Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo la Terra spogliasenza nessun fruttosenza nessun Essere! Sento un lamento lontano di uomini, donne e bambini … ma non vedo nessuno! Vedo solo sangue che scorre! Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Cuore … metto nel Tuo Cuore … metto nel Cuore … tutto ciò che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Cuore … il niente della Mia Giornata! Metto nel Cuore … tutta la Famiglia, i sussurri e i cuori che ho raccolto … e Te li consegno! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e coloro che non lo possono fare! Metto nel Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figlioli Miei! Giulia: Perché sei così Buono con noi, Gesù? Gesù: Perché vi Amo! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci, Gesù! Eccoci! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano)  Tutti: Eccomi! Gesù: Figlioli! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Ma voi, in questo Giorno … come state … tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! E Tu, Teresina del Bambin Gesù … come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Quando ci sei Tu … stiamo bene! Gesù: Io ci sono sempre! E dimmi, dimmi … dove sei stata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Bevi, Figlia … bevi … bevi Tu! Devo bere anch’Io! Teresa:  Se vuoi …  sì! Gesù: Mi offri da bere? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Mai nessuno Mi offre nulla! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Allora state tutti bene? Tutti: Eccomi!  Gesù: Se stanno tutti bene … stanno tutti male! EccoMi! E raccontaMi qualcosa! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Serena e tranquilla! Teresa: Eccomi! Ancora una volta siete venuti a Parlare! Gesù: EccoCi! Teresa: Abbiamo un altro Giovedi! Gesù: EccoCi! Teresa: Eccoci! Ed è Grande per noi avervi … avere Dio che Parla in mezzo a noi! Gesù: Anche per Me è Grande avere ognuno di voi … in questa Umanità sorda e cieca! Teresa: Eccoci! Gesù: EccoCi! Dove sei stata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Un po’ in giro! Gesù: Un po’ in giro! Teresa: Faceva un po’ freddino! Gesù: E la Cocciuta ti ha detto di coprirti! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Ognuno di noi deve fare tesoro di ciò che ascolta, di ciò che vive attimo dopo attimo, di ciò che il Padre dona ogni istante … e ancora di più in queste ore che passiamo qui … insieme a Te … e la stessa cosa la Domenica … insieme alla Mamma! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma questa Comunione … questo unirci a Te … si può ripetere in ogni attimo nel nostro cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu ci sei sempre … sei sempre pronto a donare una Parola e altro…! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel Tuo Amore Infinito! Sta a noi saperlo cogliere … in qualsiasi attimo … in qualsiasi cosa facciamo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è a questo sempre … che dobbiamo puntare sempre di più: ad aumentare lo spazio che dedichiamo a Te … per poi essere un tutt’uno con la Tua Croce…! Gesù: EccoMi! Teresa: E con Te! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Qualche giorno fa … ho visto l’Immagine di un Gesù senza la Croce … solo il Corpo!  Mi è sembrata una cosa così strana … anche se era fatto a forma di Croce! Gesù: Non ti rispondo … ma guardo … e Mi fermo sulla Croce: questa è la risposta! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, DoniamoCi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! EccoMi! Spezzo la Croce, il Crocifisso e il Cuore di Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Ecco il Padre-Amore! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Ecco il Padre-Amore! … (Gesù Beve il Vino:) Ecco il Padre-Amore! Ora, DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi fermo nel Candore della Croce a Illuminare l’Umanità cieca! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! L’Ora del Padre è Piena per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figlioli Miei! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Bevi un Sorso, due Sorsi, tre Sorsi! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:)  L’Ora del Padre è Piena! Bevi un Sorso, due Sorsi, tre Sorsi! EccoMi! L’Ora del Figlio di Dio è per ognuno di voi, Figli! SappiateLa Accogliere e fateLa Fruttificare(Gesù Benedice col Calice Innalzato) nel Padre, nel Figlio, nello Spirito Santo Maria-Amore! … (Gesù Beve) … EccoMi! Ora siete Mamme: Mi avete accolto! Mamme: Camminate e DonateMi a tutti! E, nel Partonon abbandonateMi … ma donateMi le vostre mani … per poter Salvare i Figli Lontani! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla ancora! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! RaccontaMi! Cosa hai incontrato lungo il Cammino? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Alcune Giornate sembrano lunghissime … piene di incontri … e altre un po’ meno! Così sembra ai nostri occhi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma ogni Giornata è il Frutto di ciò che ci dona il Padre … e, quindi … ogni Giornata è Ricca! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed ha il Peso che ognuno di noi è in grado di accogliere, di portare e di non gettare! Gesù: EccoMi!  Teresa: Quel Peso che non riusciamo a portare … Lo prende lo Strumento! Gesù: EccoMi! Teresa: E, quindi … non è mai perso, non è mai gettato! Gesù: EccoMi! Teresa: Mano a mano … ognuno di noi fa l’allenamento …  l’allenamento alla Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Più si vede nel nostro cuore crescere la Fede … più provate a donarci qualche Pesetto un po’ più sostanzioso! Gesù: EccoMi! Teresa: Con Dolcezza … con Amore! E così possiamo allenare il nostro essere … a non gettare! Gesù: EccoMi! Teresa: A non vedere ciò che ci viene donato … sia in positivo che in negativo … come un qualcosa di pesante … ma tutto come un Dono di Dio! E’ così che dovremmo vivere la nostra Giornata … che il Padre prepara per ognuno di noi! E’ questo che in fondo ci chiedete! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai più niente? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E il Calice che hai Bevuto … dove L’hai messo? Eeeh, Figli … Figli Miei … visto che i Primi Passi li abbiamo fatti … ora vi Invito a non cadere! Quando un bimbo incomincia ad imparare a camminare … ha tante cadute! Ora i bimbi sono cresciuti … ma le cadute possono essere ancora di più … visto che ci sono i Falsi Profeti e il Veleno! Ma, i Passetti … alzando la Destra … li fate Giusti! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Non permettete al Veleno e ai Falsi Profeti di farvi cadere … ma fortificate quei Passetti … e metteteLi nel Cuore del Padre … così non Camminate voi … ma per ognuno di voi Cammina il Padre: un Papà porta sempre sulle spalle il Proprio Bimbo! Voi portatevi come Croce! E Preghiamo con un Unico Cuore … preghiamo per la Pace! Il mondo non è in Pace con se stesso … e, non essendo in Pace … non è in Pace con Dio … non riconosce Dio! Insegnate all’Umanità l’Amore di Dio! Insegnate a conoscere i Suoi Occhi … così tutto è Luce … così Tutto è Pace … così Tutto è Amore, Figli! Ma ricordate: il Cuore Immacolato di Maria Trionferà … e l’Umanità intera vedrà! Ma pregate, Figli! Pregate, voi che avete avuto l’Eredità Piena … e nessuno ve La toglierà! Rimanete Saldi nella Croce! Rimanete Saldi nel Crocifisso! Amate Dio con tutte le vostre forze … e rinunciate al Male e alle cose del mondo, Figlioli! Io vi Saluto nella Croce! … (Gesù dona un bacio ai presenti e Benedice) … I Due Giovanni vengono a Salutarvi! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io Sono quello che Gridama Gridiamo tutti e due! Teresa: Eccomi! Benvenuto, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! EccoMi! Come state: in piedi o sottosopra?Alcuni: Sottosopra! Piccolo Giovanni: State sottosopra? Bene, bene! Teresina, Teresina, Teresina … che Mi racconti? Dimmi, dimmi … cos’hai incontrato? Cosa Mi devi raccontare? Ti sei spaventata? Teresa: No! Piccolo Giovanni: Cosa Mi devi dire? E Io dico ai Miei FigliChiesa NuovaBattezzati col Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria … Cresciuti con l’Albero della Croce: non fermatevi! … (Giovanni Benedice)Pascete  il Gregge … e Gridate con la Voce di Dio! E non fermatevi: la Verità Cammina con la Croce … e, chi Grida nel Nome di Dio … è Figlio di Dio! E, chi ha Fame del Pane di Dio … è Figlio di Dio! Figlioli, non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio, di vostro Padre: è Padre di ognuno di voi … è Padre dell’Umanità intera! Ma l’Umanità è sorda … l’Umanità è cieca … l’Umanità non vuole Mangiare il Pane di Dio … e va bussando alla ricerca di un Pane! … Stolti! … Quel Pane … Dio ve Lo Spezza attimo dopo attimo … e in molti Lo gettano … e poi si lamentano e gridano contro Dio: “Ci hai lasciati senza Pane!” … Dov’è il Pane di Dio? Dov’è? Teresa: E’ nella Croce! Piccolo Giovanni: E’ nella Croce … è nel Crocifisso … è nel Cuore di Maria … Mamma e Sposa, Sorella e Amica di ognuno di voi! Non smarritevi! Non smarritevi! Il Mio Insegnamento è  l’Insegnamento della Croce … e questo deve dare ad ognuno di voi la Sicurezza del Pane Quotidiano … del Pane Impastato da Dio per ognuno di voi, Figlioli! Ma CresceteCrescete ancora … e Donate Frutti d’Amore, Figli Miei! Ma Pregate! Preghiamo insieme per la Pace! Preghiamo insieme per fermare tutte le Guerretutti i Flagelli che l’uomo fa cadere! Preghiamo, Figli! Beh, tu cos’hai da dirMi? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dopo aver ascoltato le Tue Parole … cos’altro c’è da dire? Piccolo Giovanni: Vi voglio bene! Tutti: Anche noi! Piccolo Giovanni: Aaah! Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più andiamo avanti … più ci avviciniamo al Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E più la Strada si fa Stretta! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Si farà leggermente più in salita! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: C’è questo Ultimo Tratto da percorrere … che è … che è ….! Piccolo Giovanni: Che è…! Teresa: Che è come è stato sempre Scritto dal Padre! E donateci la Costanza e la Forza per andare avanti … per non lasciare … per non traballare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Hai finito? Non c’è niente altro che devi dirMi o dire ai tuoi Figli? Ehi, sono Bello lì sopra! E sì, siamo Belli Tutti quanti! Siete Belli anche voi! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni … devo dire di essere Forti … di essere Costanti nella Preghiera … di Ascoltare passo dopo passo ciò che ci dite … di Spezzare il Pane … di MangiarLo! Piccolo Giovanni: E di DonarLo ai Piccoli, ai Poveri, agli Emarginati e ai Figli Carcerati … a tutti quanti gli altri! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io vi dico: EccoMi … EccoMi alla Croce … EccoMi al Crocifisso … EccoMi all’Amore Infinito di Dio … che scende Copioso su di ognuno di voi, Figli! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Giovanni viene a Salutarvi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli! Pace al Tuo Cuore, Teresina! Teresa: Pace al Tuo Cuore! Il Calice Vivente: Pace al Tuo Cuore! EccoCi! Un altro Giovedi di Croce … un altro Giovedi di Pane Sfornato per ognuno di voi, Figlioli! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … EccoMi, Gimmi … per il tuo inginocchiarti! Gimmi: Eccomi, Padre! Il Calice Vivente: Porta Frutti d’Amore ovunque vai, Figlio! Gimmi: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi al Pane! EccoMi ai Cuori Spezzati dinanzi alla Croce … e vengono accontentati da Dio! EccoMi al Dolore! Marina e Annunziata: Eccomi! Ti Amo, Papà! Il Calice Vivente: Anch’Io vi Amo, Piccoline Mie! Dobbiamo fare un altro Incontro! Marina e Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente:  E lo faremo con tutti quanti: l’Incontro della Festa … l’Incontro di donare Amore al Cuore di Maria! Miglioratevi ancora nei Canti! Masticateli … come Masticate il Pane! E Cresciamo nel donare Tutto a Maria … Tutto a Gesù … Tutto al Padre! E quando pregate, Figlioli … Io Mi unisco ai vostri cuori e raccolgo tutte le vostre preghiere! Piano piano … scendono su di voi le richieste fatte al Padre … per farvi Crescere … per essere Pronti ai Tempi! I Tempi del Padre sono Pieni! La Misura è Giusta! Ma non dimentichiamo i Falsi Profeti … non dimentichiamo il Veleno … e Combattiamo ancora! … (Il Calice Vivente Benedice)Dio E’ Verità! … Dio E’ Amore! … Dio E’ Pace! … Dio E’ Perdono! … Dio E’ per tutti i Figli … senza cacciarne nessuno! Non dimentichiamolo … non dimentichiamolo, Figlioli! Dobbiamo pregare moltoe Io sono Unito a voi per fermare le Guerre, per fermare le Guerre! Abbiamo iniziato questo Cammino: i Due Giovanni rimangono Uniti … e Lo porteremo  nel Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! Ma non temete gli uomini! Cosa fai, Piccola Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Rimaniamo Uniti! Parla un po’! RaccontaMi qualcosa! Teresa: Eccomi, Capriccioso! Il Calice Vivente: EccoMi! Se lo sono Io … lo siete tutti quanti voi: Mi avete seguito! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ciao, come stai? Come va l’udito? Si è migliorato un po’? Leonardo: Sì! Il Calice Vivente: Meno male! Il Calice Vivente: E il tuo? (Nicola Gli manda un bacio e il Calice Vivente ricambia) Non si è migliorato! Mi ha dato solo un bacio! EccoMi! Beh, vuoi dirMi  qualcosa? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi, Calice Vivente! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Eh, siete Belli … se vi chiamo tutti quanti: Calici Viventi? Calici Viventi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoCi! Hanno capito? Teresa: Eh! Il Calice Vivente: Che è? Sta dormendo? Me la dai la mano? Pasquale: Eccomi! Ciao! Il Calice Vivente: Ciao! Com’è, dove andiamo? Pasquale: Andiamo a farci un giro! Il Calice Vivente: Ci andiamo a fare un giro? Dove? Pasquale: Ma Tu ci vieni … quando esco io con la macchina? Il Calice Vivente: Certo che ci vengo! Perché, non Mi senti? Non Mi senti! Pasquale: Certo che Ti sento! Il Calice Vivente: E allora … perché Mi domandi se ci vengo? Pasquale: Per saperlo gli altri … anche! No? Il Calice Vivente: Ah, per far saperlo agli altri! Birbantello, birbantello! EccoMi! EccoMi! Vai avanti! Pasquale: Tu stammi sempre vicino! Il Calice Vivente: E Io vengo dietro! O, Io vengo avanti … e tu vai dietro! Pasquale: Tu devi andare avanti e io dietro! Il Calice Vivente: E sì, facciamo un po’ ciascuno! Va bene? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! (Il Calice Vivente saluta tutti con la Mano) Che Mi dici? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Allora, con l’EccoMi donato al Padre, donato al Figlio, donato allo Spirito Santo Maria … preghiamo tutti Uniti … affinchè Regni la Pace di Dio … e la Chiesa sia: Chiesa con Maria … che ha Portato e ha Donato l’Unico Figliolo all’Umanità intera … e Lo Dona ancora! (Il Calice Vivente dona un bacio a tutti e Benedice) … Io vi Saluto … col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Maria! Giulia: Giovanni, Giovanni … dove andate? C’è un altro Fuoco che arde … un altro Vulcano acceso dagli uomini! Cosa posso fare io? I Due Giovanni: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Giovanni! Le Schiere sono tutte uscite … ma noi Salutiamo i nostri Cari! Com’è Bella la Festa! La faremo anche noi: Piccola! Ci vediamo dopo!