LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

 

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 216

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

SETTEMBRE 2018

 

 GIOVEDI  6  SETTEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Grido nell’Abbraccio della Croce(Gesù Benedice) Io Sono il Figlio di Dio … Unito ad ognuno di voi … nell’Allargare le Braccia … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Sono Io: il vostro Gesù … il Gesù che Cammina … Abbracciando il Legno Verde della Croce! Figlioli, vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Vi Invito ancora a pregare per la Pace! Vi Invito ancora a pregare  per le Mura di Roma, per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Camminate nella Viuzza Stretta! Non fermatevi, Figli … non fermatevi! Avete la Vigna … avete l’Arca … avete i Remi e avete le Capanne! Vigilate su di esse: non lasciateLefateLe crescere nell’Abbondanza della Croce! E Amatevi gli uni gli altri … nella Misura dell’Amore di Dio! … Allargo le Braccia per ognuno di voi e per l’Umanità intera … pregando ancora per la Pace! Altre Guerre si accenderanno ancora, Figlioli! Altri Terremoti si accenderanno! Altri Flagelli scenderanno per mano degli uomini! Voi: FamigliaChiesa Nuova Uniti a Mariapregatepregatepregate! … E donateMi le vostre mani per aiutarvi, Figli! Chiedo le vostre  mani per aiutare l’Umanità dispersa! Siate Vigilanti: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno avanza! Avete la Destra! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Combattetelo, Figli Miei! Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio! Siete stati Scelti e Chiamati uno ad uno … per Camminare sulla Via della Croce! Vigilatevigilatevigilate, Figli! Amatevi gli uni gli altri! Amatevi gli uni gli altri … così come il Padre vi Ama e Dispensa su di ognuno di voi il Compito da fare! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Non sono ancora finite …  c’è tanto Lavoro da fare! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, ancora Pargoli spezzati! Aaah! Gesù: Portali nel Giardino di Dio! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù, ci sono tante Navi svuotate dei Figli: sono stati gettati al largo! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Falli Nascere! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo degli Oggetti che si nascondono agli uomini … ma fanno del male! Gli uomini non li vedono: sono delle macchine invisibili! Gesù: Fermati! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Immolati … come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù: Quando è l’Ora … coprirai la Famiglia col Mio Manto! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! … Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … i cuori dei Figli e i sussurri che ho raccolto: consolateli, Gesù! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli! … Rimanete ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle CapanneFamigliaChiesa Nuova Unita a Maria! … Pace ai vostri cuori! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Pace ad ognuno di voi! Pace al tuo cuore, Teresina! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vieni! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Com’è stata la tua Giornata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi! Teresa: E’ stata una Giornata piena di Te! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ stata una Giornata volta all’Incontro di questa sera! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come tutti i Giorni … dovrebbe essere sempre un continuo cercarTi! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se forse è sbagliato dire: cercarTi! Tu ci sei sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Siamo noi che dobbiamo metterci in Comunione con Te! Gesù: EccoMi! Teresa: E mettere da parte tutto il resto! Gesù: Mettere da parte le cose del mondo! Teresa: Eccomi!  Gesù: Quelle che non appartengono alla Croce! E dimmi! Fagli la domanda se stanno bene o male! Teresa: Io? Eccomi! State tutti bene o male? Tutti: Eccomi! Gesù: Nell’Eccomi … non si sa quale delle due risposte … ma: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ tutto un susseguirsi di attimi! E’ tutto un susseguirsi di eventi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E non dobbiamo distoglierci dall’Evento Principale che è la Croce … che è l’essere in questo Luogo! Gesù: EccoMi! Teresa: Non dobbiamo distoglierci da questo! Gesù: Ve l’ho sempre detto! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ciò che è successo ultimamente … ha smarrito un po’ tutti! Gesù: Il Padre E’ Vivo e Reale in mezzo a voi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è normale che, in quell’attimo in cui la Presenza Terrena manca … lì si insinua il dubbio … si insinua l’incertezza! Gesù: Lì c’è il Veleno! Teresa: Ed è lì che noi dobbiamo essere più forti … e proprio ancorarci alle Parole che Lui ci ha sempre detto! Gesù: EccoMi!  Teresa: C’è stato detto da sempre … e ancora di più adesso … dobbiamo renderci conto che è Verità ciò che è successo e che succederà! Gesù: Lo Strumento non si è mai fermata! Teresa: Eccomi! Gesù: E’ Dio la Linea Dritta! Teresa: Eccomi! Gesù: E Dio non si ferma! Se Dio si sarebbe fermato …  si sarebbe fermato anche lo Strumento! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma lo Strumento non si è fermato! … Dio E’ … ed E’ Vivo e Reale in mezzo a voi, Figlioli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Navicella di Maria non è mai affondata … e non affonderà mai: porta ognuno di voi! E il Manto del Padre è poggiato su di ognuno di voi! Quanti Flagelli state vedendo? Non sono per mano di Dio … ma per mano degli uomini! Ma Dio vi Copre e vi tiene Uniti nel Suo Amorenella Navicella di Maria, Mamma Mia, Mamma di ognuno di voi, Mamma dell’Umanità intera! Figli, Vigilate e Combattete il Veleno e i Falsi Profeti! … Teresina del Bambin Gesù, Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per l’Umanità intera e per la Chiesa tutta! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e un Pezzo di Pane sulla patena) EccoMi! EccoMi! (Gesù Spezza il Pane in tre Pezzettini e li Bagna nel Vino del Calice e Li posa sulla patena, dicendo per ognuno:)  Mistero di Croce! Mistero di Croce! Mistero di Croce! … (Gesù dona un Pezzettino a Teresina:) Il Primo Mistero! … (Gesù ne dona un altro a Pasquale:) Il Secondo Mistero! … (Gesù Mangia l’altro Pezzettino:) … Il Terzo Mistero! … (Gesù dona il Vino a Teresina:) … Il Primo Mistero! … ( Gesù dona il Vino a Pasquale:) … Il Secondo Mistero! … (Gesù Innalza il Calice e Beve:) … Il Terzo Mistero! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango nel Terzo Mistero! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! La Gioia di Dio è Grande verso di voi, Figli, Fratelli e Amici! Gioiamo nella Pasqua di Dio! … (Gesù porge il Calice a Teresina che Beve, poi Beve Gesù e poi Gesù dona da Bere a Pasquale:) … Gioiamo nella Pasqua di Dio! ... (Gesù Beve ancora. Teresina versa l’acqua nel Calice e Gesù Beve! Poi Gesù muove la patena sulla quale ci sono briciole di Pane e Gocce di Vino e Li  fa unire. Poi Li mostra a Teresina e dice:)Il Pascolo di Dio col Suo Gregge! Il Pascolo di Dio col Suo Gregge! EccoMi! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Qual è l’Amore che Dio vi Dona? Qual è la Sua Misura? Qual è il Suo Peso? Qual è la Sua Grandezza? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ Infinita … non si può misurare con le nostre misure! Non si può misurare … non ha né un inizio e né una fine … è Infinito ed è Eterno … che sono due cose diverse! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma gli uomini si arrabbiano verso il Padre … verso di Me … verso Mia Madre! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hanno ancora compreso qual è la Via da percorrere … qual è la Misura di Dio! Teresa: La Misura di Dio è  l’Amore … è la Croce! Ma il fatto è … che coloro che hanno preso il Potere … hanno insegnato una Croce sbagliata … una Croce che non è la Croce Tua! E, quindi … molti non sanno che cosa significa dover accogliere la Croce … perché non gli è stato mai insegnato! Ma Tu, che conosci i cuori … e puoi entrare in tutti i cuori … puoi insegnarLa anche a chi non lo sa! Gesù: Molte Porte sono chiuse! Teresa: Eccomi! Gesù: E  il Padre non violenta i Propri Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: Rimane dinanzi alla Porticina! Pur potendo entrare … si ferma … e aspetta che la Porticina del cuore si apre … per essere ospitato e dire: “Figlio, prendi la Mia Mano!” E il Figlio prende la Mano … e, dopo avere preso la Mano … non si smarrisce! … Ma c’è il Veleno e i Falsi Profeti! Dovete Vigilare e tenere stretta la Mano … così come fa lo Strumento: Mi ha donato la mano … ha donato la mano al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo Maria … e non si è mai staccata … e risponde per ognuno di voi e per l’Umanità intera … tenendo la Mano! Ma Vigilate … vigilate … quando vi dico: “DonateMi le vostre mani per aiutarvi!Fatelo … fatelo, Figli! … I Tempi di Dio sono Pieni e Dio è con voi! … E così, quando sono stato lasciato solo …  non ero  solo! … Erano così come siete voi: tutti Saldi … tutti Ancorati alla Croce! Siate Vigilantirimanendo Famiglia e Chiesa Nuova! Non abbandonate le Capanne, Figlioli … ma CresceteCrescete e Moltiplicatevi … nel Segno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! … (Gesù Benedice)Amatevi gli uni gli altri … nella Misura senza Misura … che è la Croce …  nella Misura senza Misura che è il Pane! Impastate sempre il Lievito del Padre … e fateLo Crescere, Figli! … Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Stendi il Lenzuolino … e parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Noi dobbiamo mantenerci Saldi e Fermi…! Gesù: EccoMi! Teresa: Sul Cammino che stiamo facendo! Gesù: Non temete: lo Strumento ha donato il suo: “Eccomi!” Teresa: Eccomi! E’ che la nostra Forza … che poi è sempre Tua … non è nostra ….! Gesù: EccoMi! Teresa: Noi dobbiamo solo e sempre far parlare prima Te … e così non sbagliamo! E non significa che dobbiamo chiuderci nelle nostre cose … anzi, dobbiamo … per poter essere Luce per gli altri … e per poter, per Tua Grazia e per Grazia del Padre … salvarli … e per poter aiutare lo Strumento … dobbiamo accogliere tutti coloro che incontriamo … che è diverso dal farci trasportare … sono due cose distinte! Gesù: EccoMi! Teresa: Noi dobbiamo mantenerci con la nostra Fede! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, nello stesso tempo … mostrarci caritatevoli! Gesù: Figli di Dio! Teresa: Eccomi! E’ solo donando l’esempio … che possiamo forse riuscire a fare ciò che desideri! E’ questo che ci chiedete! Gesù: Fare la Volontà del Padre e Amare i propri nemici! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro da dire? EccoMi! Amatevi gli uni gli altri … così come il Padre vi Ama … così come il Figlio vi Ama …  così come Maria vi Ama … così come tutti i Servi Inutili vi Amano, Figlioli! Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio! Camminate lungo la Via! Lo Strumento ha donato l’Eccomi al Padre … e fa le Cose del PadreCamminando in mezzo agli uomini … e rimanendo alla Destra del Padre! … Non sia tiepida la vostra Fede … ma Salda … com’è Salda la Croce … com’è Saldo l’Albero Verde … Piantato dal Padre per ognuno di voi! Tutti vedrete … l’Umanità intera vedrà il Cuore di Maria … il Progetto del Padre per ognuno di voi … per l’Umanità intera! E Dio Allarga le Braccia e Dio Le Chiude … ma non Le Chiude per lasciarvi … Le Chiude per Abbracciarvi e tenere Stretti nel Tempo che scenderà ancora, Figli Miei! Non spaventatevinon corretenon nascondetevi … ma rimanete dove Dio vi Chiamadove Dio ha Piantato l’Alberoe nulla vi accadrà! … Ma pregate, pregate per l’Umanità dispersa! La vostra Fede Crescente Salverà i Figli della Perdizione … e il Calice rimarrà Pieno e non si Verserà! … Ma pregate, pregate, pregate, Figli! … Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Giovanni viene a Parlarvi! … piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Pace ai vostri cuori! Teresina … Teresina! Come state: tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Male-bene? Viene … viene … dopo viene! Hai qualcosa che si è scurata nel cuoricino? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io la vedo! Teresa: Poi parliamo a quattr’occhi! Piccolo Giovanni: Gli occhiali non ce li ho sugli occhi! Teresa: Perciò dico: poi! Piccolo Giovanni: Cosa devi dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Solo: Eccomi? Solo: Eccomi! L’EccoMi ve lo dico anch’Io: l’EccoMi alla Croce … l’EccoMi ai Chiodi … l’EccoMi alla Volontà del Padre! Ma, nell’EccoMi … vi dico anche: “Amen!” … E l’Amen lo trovate dove l’ho scritto … e l’andate a leggere … nel ricordare il Vecchio e il Nuovoil Vecchio e il Nuovo! … Ma non dimenticate l’Amore! Non dimenticate i Passi dell’Amore di Dio! Figli Miei, Sono Io: Giovanni il Capriccioso! Vi ho mai lasciati senza Pane? Tutti: No! Piccolo Giovanni: Vi ho Donato sempre … e ne avrete in Abbondanza! Anche quando chiuderanno tutte le Porte … il Pane non vi mancherà mai! … Dovete rimanere Saldi nella Misura del CaliceSaldi nella Misura della CroceSaldi nella Fede, Figli! … Vedete forse la Cocciuta vacillare? Tutti: No! Piccolo Giovanni: La vedete mai dubitare di Dio? Tutti: No! Piccolo Giovanni: Dio è in mezzo a voi Vivo e Reale … e Parla! … Pregate per le Mura di Roma! Pregate per tutti i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E Sia il vostro Tutto: la Croce … Figli Miei! … Perché Mi stringi la Mano? Devi dirMi qualcosa? EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, andiamo avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi, andiamo avanti … nella Misura di Dio! … E Io vi Saluto … e Giovanni viene! … (Giovanni dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Il Calice Vivente: CON LA CROCE E COL PANE! (Il Calice Vivente Benedice) … Pace a tutti voi! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Mi sa che questa sera vi faccio fare il giro del Padiglione a tutti quanti! Perché siete tutti tristi? Qualcuno: No! Teresa: Doppio giro! Il Calice Vivente: Doppio giro! … Sono Commosso e Gioioso nell’avervi visti tutti Uniti! EccoMi, Figlioli! Non vi siete dimenticati niente sul Banchetto? Non oggi! Teresa: Ah! Sicuramente sì! Eh, sì! Il Calice Vivente: Cosa? Dillo! Teresa: Il panino con la porchetta? Il Calice Vivente: Il panino con la porchetta! Teresa: Ci avevamo pensato con lo Strumento! Poi … come facevamo? Poi te li facciamo … te li facciamo! Il Calice Vivente: EccoMi! Siete perdonati! Ma è stato bello vedervi tutti attenti! … (durante l’ascolto di una sua Omelia) … Ho iniziato con la Croce ed ho finito con la Croce! … (Il Calice Vivente Benedice) … E  vi siete presi un’altra Benedizione! Crescere nella Benedizione del Padre non è poco: è Crescere Camminando sulla Via Stretta di Gesùsul Camminare di Maria! Ovunque Passava … lasciava la Via Stretta … per indicare ai Figli il Percorso di Gesù! E, quel Percorso … L’ho fatto fare a tanti Figli … ma L’hanno perso: non L’hanno racchiuso nel cuore! Voi SeminateLo! Crescerete nell’Abbondanza del Padre e i Frutti Li presenterete al Padre nelle Ceste Piene e Traboccanti … e l’Uomo comprenderà Dio! E i Due Giovanni … lasceranno Scendere Fiumi di Acqua Zampillante … non per distruggere … ma per far Nascere! … Figlioli, Pascolo Vivo del Mio Cuore … non tardate, non tardatequando sarete Chiamati! Siate sempre Vigilanti nell’essere Famiglia! … E, quelle sedie vuote grideranno … e parleranno … e vi ameranno … e vi indicheranno la Pecorella smarrita: si farà prendere da ognuno di voi! … Ma rimanete nella Quiete del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! … Quella Mano è sempre attaccata! Pasquale: Tienila sempre stretta! Il Calice Vivente: E non lasciarLa! Io non l’ho mai lasciata! Ricordati: sono Vivo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ma, vigilate: ci sono i Falsi Profeti … c’è il Veleno! Combattetelo sempre! … (Il Calice Vivente Alza la Destra e Benedice) … Che Mi devi dire? Parla! Teresa: Eccomi! Tu ci hai sempre insegnato l’Amore! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Come sempre hai fatto Tu … con tutti! E non tutti con Te … lo hanno fatto … (Il Calice Vivente fa segno di no col capo) … e continuano ancora a pugnalarTi alle spalle! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ l’unica cosa che mi è venuta così … come quando succedeva pure con l’Altro Giovanni! I DUE GIOVANNI: EccoCi! Teresa: Eccoci! E’ semplicemente che … quando  si ama qualcuno davvero … amarlo significa rispettare le sue scelte! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E non per forza condividerle … ma rispettarle! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ed è solo così che si ama veramente qualcuno! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: A buon intenditore, poche parole! Ma a voi tante Parole: Vi Amo, Figli Miei! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Vi Amo, Figli Miei! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Vi Amo, Figli Miei! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Sono così: i cuori spontanei! Crescete ancora nell’Amore! Come Padre … vi Saluto e vi Benedico, Figli! … (Il Calice Vivente dona un bacio e Benedice) Giulia: Giovanni, cosa sono quelle Macchine nascoste? Non potete fermarle? I DUE GIOVANNI: Immolati! Giulia: Eccomi! Le Schiere non sono  uscite in questo Giorno … neanche la mia! Mi devo fermare di Lavorare? Eccomi! Devo guardare la Famiglia? Eccomi! Dopo posso riprendere e venire da voi? Eccomi! Datemi sempre la Costanza e la Forza! I DUE GIOVANNI: Rimani Croce … e porta l’Umanità sulle tue spalle! Giulia: Eccomi, Papà! Salutiamo i nostri Cari … sono al Banchetto Nuziale! Ci vediamo dopo! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 

 9  SETTEMBRE 2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Sono Io: l’Umile Ancella! … (la Madonna Benedice) … Glorifico il Padre … Glorifico il Figlio … Glorifico lo Spirito Santo Amore, Figli! E, con la Croce del Mio Figliolo Gesù … vi Benedico! (la Madonna Benedice) Sia questo Giorno Gloria di Dio … per ognuno di voi, Figlioli! Sia questo Giorno Pane e la Croce … per ognuno di voi! Vivete nell’Amore e nella Carità di Dio! Vivete nell’Amore e nella Quiete di Dio! Vivete e Crescete nell’Albero Vivo della Croce, Figli del Mio Cuore! … (la Madonna Benedice) Sono Io: la vostra Mamma! Il Mio Cuore Immacolato Trionferà … e tutte le Genti vedranno il Cuore di Dio … il cuore di ognuno di voi … Camminare sulla Via della Croce … sulla Via della Libertà … sulla Via dell’Amore … che Dio ha preparato per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figli Miei! Ma siate Vigilanti! Siate Costanti nella Preghieraamandovi gli uni gli altri … e pregando per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figli Miei! Pregate e combattete i Falsi Profetipregate e combattete il Veleno … con la Croce! … (la Madonna Benedice) Rimanete nella Vigna rimanete nell’Arca … rimanete nei Remi … e rimanete nelle Capanne! E non disperdetevi, Figli! Amate e pregate per i nemici! Amate e pregate per la Pace, Figli! … L’uomo distrugge la Pace! … Alzate i vostri occhi al Padre … alzate i vostri occhi … e pregate unendovi in un Canto d’Amore verso il Cuore di Dio, Figli Miei! … Vigilate nel Cammino! Non lasciate la Viuzza Stretta per prendere la Larga, Figli! Vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Pregate ancora per le Mura di Roma: sono ancora Insanguinate! Con le vostre preghiere PuliteLe … e inginocchiatevi dinanzi al Legno Verde della Croce! … Molte Guerre si accenderanno ancora! Molti Terremoti si accenderanno, Figli! Molte Mamme piangeranno! … Uniamoci nella Chiesa Nuova … preghiamo, Figli … invocando il Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Amore! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi, Mamma! La Madonna: Cocciuta del Cuore della Croce? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Mamma! Non le ho terminate … c’è ancora Lavoro da fare! La Madonna: EccoMi! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Vedo la Dispersione dell’Umanità! Vedo il Buio! Vedo i Figli smarriti: non trovano la Strada del Ritorno! E non vedo i Pastori! Mammina? La Madonna: Immolati … come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda, ancora! Giulia: Eccomi! Mamma…! Vedo ancora molti Pargoli fatti a pezzi, straziati! La Madonna: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo il Deserto … ma vedo la Croce Luminosa nel Deserto! Mamma, cosa devo fare? La Madonna: Scava, Anima Mia … scava nel terreno! Giulia: C’è sabbia … ma, sotto la sabbia … c’è l’acqua! Mamma? La Madonna: Su quella sabbia … molte mamme hanno pianto e molte mamme piangeranno ancora, Figlia! Giulia: Mamma, c’è la Croce: E’ l’Unica Salvezza di ognuno di noi! La Madonna: Invita i tuoi Figli a pregare per la Pace! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Mammina! Eccomi! Eccomi! Mamma, metto nelle Tue Mani e nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia, i  sussurri e i loro cuori! Mamma, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e tutti quelli che non lo possono fare! Mamma, metto nel Tuo Cuore … il desiderio di un Figlio! La Chiesa sia tutta unita e la Comunità cresca … nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo che è il Tuo Cuore! Mammina, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così … come siamo … Stracci Stracciati …  dopo aver fatto ciò che dovevamo fare … e rimanere ai Piedi della Croce … Piccoli e all’Ultimo Posto! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (la Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccomi, Mammina! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: EccoMi! … (La Madonna dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori, Figli! Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Vieni! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Com’è la vostra Giornata? E’ Piena di Dio? Tutti: Eccomi! La Madonna: AmateLo … e Crescete nell’Amore del Padre, del  Figlio e dello Spirito Santo Amore! … Com’è la tua Giornata, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla della Tua Giornata! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! … (La Madonna dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Teresa: La Giornata … facendo le Cose del Padre … o almeno, provando a fare le Cose del Padre … e … eh! La Madonna: Eh! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla! EccoMi! Teresa: E’ la Giornata dell’Eccomi Pieno … del Lavoro! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Del Tempo Pieno! E’ il Momento di Camminare! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Di uscire completamente allo scoperto! Non ci siamo mai nascosti! La Madonna: Lo Strumento non si è nascosta … ha fatto: “sì-sì;no-no”! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ha fatto e fa le Cose del Padre! Teresa: Eccomi!  La Madonna: Senza temere gli uomini! EccoMi! Teresa: E continueremo a farLe! La Madonna: EccoMi! Teresa: Camminando facendo le Cose del Padre … seguendo le Tue Orme! La Madonna: Anch’Io ho Camminato da sola … senza Giuseppe e senza Gesù … ho detto nel cuore la Voce di Dio! Lui Mi ha rapita … e Mi ha resa Mamma! Sono la Mamma di ognuno di voi … la Mamma dell’Umanità intera! Ma Invito ad ognuno di voi ad essere Mamma: Mamma di Dio, Mamma di Gesù … Camminando con la Croce … senza gettarLa, Figlioli! … Ma pregate, Figlioli … pregate per la Pace! L’Umanità non è in Pace con Dio! Pregate! … Parla ancora…! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù! EccoMi! Teresa: Eccomi! Mamma? La Madonna: EccoMi! Teresa: Il nostro Tutto è Gesù … così come lo è stato per Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: Gesù è il Figlio di Dio e, quindi dire: il nostro Tutto è Gesù … non significa mettere da parte Dio … anzi! La Madonna: Dove è il Figlio … è il Padre! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non ci siamo mai divisi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E questo deve essere la nostra Forza! La Madonna: EccoMi! Teresa: La nostra Spinta! La Madonna: EccoMi! Teresa: Quel Gradino in più! La Madonna: Io non Mi sono fermata! Voi … non fermatevi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Dio è Presente … e vi prende per mano uno ad uno … portandovi ad Acque Tranquille! Dove c’è Dio … c’è Pace … e tutto si costruisce sulla Croce … così non potete sbagliare, Figlioli! … Parla ancora! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tanti Figli della Famiglia si sentono smarriti in questo momento … ma è normale! E’qui che … come diceva sempre anche don Vincenzo … si Pesa … si Misura la Fede … la Vera Fede! La Madonna: E’ qui che si misura la Vera Fede! Teresa: E’ normale avere un attimo di tristezza, di debolezza! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma, subito … deve ritornare in noi il vero motivo per cui veniamo in questo Luogo! E tutto ciò che è accaduto, che accade o che accadrà … è solo….! La Madonna: Non è per smarrirvi! Teresa: Eccomi! E’ Volontà di Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E quindi, è questo che non dobbiamo mai perdere di vista…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Che nulla accade per caso … ma fa parte tutto del Progetto di Dio! La Madonna: Così come Giovanni … così come il Secondo Giovanni: “Le Pecorelle sono Cresciute … e possono Camminare!” … Ma lo Strumento è in mezzo a voi e vi guida! I Due Strumenti sono in mezzo a voi … che vi guidano, Figli! Non perdetevi … ma Amate Dio e Crescete! … Ciò che ha  Promesso … non viene cancellato … non viene meno! Il Mio Cuore Immacolato Trionferà: E’ la Promessa di Dio! Tutti La vedrete! Tutti sarete Uniti! … Non fatevi trascinare dal Veleno! … Quando ci sarà il Trionfo …  sarete tutti Uniti! E tutte le ginocchia si inginocchieranno … ma non tutte si alzeranno! Voi pregate, Figli … pregate … e donate la mano al Padre … così come L’ho donata Io … (La Madonna china il Capo)Umile Ancella! Rimanetelo anche voi: Piccoli, Poverima Ricchi di Dio! E’ Dio la nostra RicchezzaE’ Dio il nostro CuoreE’ Dio il nostro Tesoro … dove sono i Nomi Scritti in Lettere d’Oro e solo il Padre può cancellarLi … l’uomo no! Abbiate il Santo Timore del Padre, Figlioli del Mio Cuore! … Parla ancora,  Teresina! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Strumento di Dio! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: E’ il Regalo dei Tuoi Chiodi … è il Regalo del Tuo Eccomi! Stare alla Presenza di Dio … AmarLo e OnorarLo per tutti i Giorni della tua Vita … Scritti in Lettere d’Oro dal Padre … e consegnarLi al Suo Cuore … così come ti osservava nel Silenzio: “Aspettiamo e vediamo i Frutti!” … Il Bacio di una Mamma sulla tua fronte: è l’Anniversario della Croce, Anima Mia! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! … Vuoi Amare e Onorare il Padre? Teresa: Eccomi! La Madonna: Vuoi Amare e Onorare la Croce? Teresa: Eccomi! La Madonna: Vuoi Amare e Onorare i Chiodi? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi … Sposa di Dio, Ancella e Mamma! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ora parla! EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Lo Sposo è pronto! Ora L’hai conosciuto! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! E’ la risposta a tutte le tue domande! E l’Abito Nuziale è pronto … e il Banchetto Nuziale è pronto … e il Giardino è in Festa! Amen! Amen! Amen! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna:  EccoMi! Dì ai tuoi Figli qual è il Peso della tua Gioia! EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! EccoMi! Teresa: Domani è l’Anniversario della mia Prima Visitazione! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Due Anni! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Il Pane si dona … non si nasconde quando Dio Lo dona! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non temere gli uomini … ma il Santo Timore del Padre! … E’ questo che dovete Accendere nei vostri cuori! Non spaventatevi degli uomini! Dio è la vostra Salvezza! Dio è il vostro Tutto, Figli! Il Pane ve Lo Dona … ve Lo Spezzetta! Voi DonateLo e SpezzettateLo a tutti … senza timore! E’ così che Gesù … è così che Io … ho Camminato e ho portato il Frutto di Dio all’Umanità intera … senza avere timore degli uomini  … ma avere l’Amore Pieno di Dio nel cuore! Parla ancora, Anima Mia! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Avere Dio nel cuore … è Tutto! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ la Gioia Piena! La Madonna: EccoMi! Teresa: Conoscere l’Amore di Dio….! La Madonna: EccoMi! Teresa:   Di niente altro abbiamo bisogno! La Madonna: Il Mio Tutto E’ la Croce! E, avendo la Croce in Pienezza … non si ha bisogno più di nulla! Vivere per Dio! Gioire per Dio! Soffrire per Dio! Amare per Dio! Amarsi per Dio! Amandovipotete Amare il Padre! Amandovipotete fermare le Guerre! Amandoviunite la Chiesa di Maria all’Umanità dispersa! Fatelo, voi che siete Chiesa Nuova: Pregate col Mio Cuore … unendo l’Umanità … e fermando le Guerre! Siate Vigilanti: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno avanza! Avete la Croce! Avete la Destra del Padre! … (La Madonna Benedice)Combatteteli, Figli! EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Come ci dite sempre: siamo nel mondo … ma non siamo del mondo … e dobbiamo fare tutte le cose normalmente … con lo sguardo rivolto sempre verso Dio! La Madonna: L’Inizio è sempre: amare il Padre: nel risveglio e nell’addormentarvi! Teresa: Eccomi! La Madonna: E uniti in Comunione con Dio! Così potete fare tutte le altre cose!  Teresa: Eccomi! E’ il modo … come le facciamo! La Madonna: Ma rimanendo….! Teresa: Piccoli Poveri … a all’Ultimo Posto! La Madonna: E all’Ultimo Posto! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! L’EccoMi del Padre è in ognuno di voi, Figli!  CresceteCrescete nella CroceCrescete amando il PadreCrescete amando il FiglioCrescete amando lo Spirito Santo, Figlioli Miei! Ma pregate: il Deserto è bagnato dalle lacrime delle mamme! … Io Sono la Mamma di ognuno di voi e dell’Umanità intera! … L’uomo non vuole conoscere e vedere il Volto di Dio e, per questo … altre Guerre si accenderanno … non da parte di Dio … ma da parte degli uomini! Pregatepregateaffinchè la Pace Regni! Pregate affinchè la Pace Regni! … Dio E’ con voi: non vi ha lasciato! Veglia su di voi … Cammina insieme a voi … Vive insieme a voi … perché Dio E’ e rimane! Dio E’ e rimane! … I Due Giovanni oggi non Parleranno! Parlerà il Mio Cuore di Mamma … e vi Inviterà  ancora a pregare … vi Inviterà  ancora ad amare … vi Inviterà  a cercare i Piccoli, i Poveri, gli Emarginati, i Figli Drogati, i Figli Carcerati: metteteli nel Calice di Gesù! Guardate il Cuore del Padre Spalancato per ognuno di voi … e, quando siete stanchi … poggiatevi sul Cuore di Dio: lì troverete tutta la Forza … lì troverete tutto l’Amore … lì troverete tutta la Pace! Ma, in questo Giorno … Dio farà scendere Grazie su Grazie … su di ognuno di voi, sull’Umanità intera: raccoglieteLe e dispensateLe e, ciò che vi rimane … non teneteLo per voi … ma donateLo per la Chiesa tutta, Figli! Preghiamo ancora nel Mistero della Croce! … (La Madonna Benedice) Dissetatevi nel Mistero del Crocifisso! Mangiate, Figli … e Crescete ancora …  e Pascolate ancora … e Amatecon la Misura di Dio! … Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Parla ancora! Eccomi! Teresa: Eccomi, Mammina! Stare con il Cielo … è la Grazia più Grande per tutti noi: vivere già in un Pezzetto di Eternità! La Madonna: Non è solo un Pezzetto di Eternità … E’ Dio! E, avendo Dio ..…!  Teresa: E’ Tutto! La Madonna: E’ Tutto! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Luogo Baciato dal Padre … per donare ai Propri Figli il Cammino della Fede … il Cammino della Preghiera … il Cammino di vivere con Dio! E’ questo che chiede Dio ai Propri Figli: il Cammino della FedePane Crescente per ognuno di voi e per l’Umanità intera!  SpezzateLo … DonateLo … e Mangiate solo le briciole! Il Pane Intero donateLo ai nemici … per essere Amati da Dio, Figli Miei! Fate tutto questo … così come il Padre vostro L’ha Spezzato per ognuno di voi attimo dopo attimo … e continua a SpezzarLo! Vigilatevigilate … e preghiamo, Figlioli del Mio Cuore! … (La Madonna dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Come Mamma, lascio Scendere su di voi ancora una volta … il Mio Manto Materno! Vi Invito ancora a portare ovunque andate il Soffio del Padre! … (La Madonna dona l’Alito) Non nascondetevi … ma siate Lucerne dinanzi agli uomini, Figlioli! Vi Benedico col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Amore! Figli Miei … Strumenti del Mio Cuore … Dio vi dona i Chiodi: AbbracciateLi! Giulia: Eccoci, Mamma! Eccoci, Mamma! Mammina, Mammina … cos’è quel Fuoco? La Madonna: Gli uomini stanno facendo Violenza! Giulia: Mammina, lo posso spegnere? La Madonna: Immolati,  come tu sai fare! Immolatevi! Giulia: Eccoci, Mamma! Eccoci! Le Schiere non sono Uscite! Possiamo Salutare i nostri Cari! Dopo veniamo al Banchetto Nuziale nel Giardino! EccoCi, Cari! I Cari: EccoCi! (bacio e Lingua dell’Amore)  Giulia: Eccomi tutta tua … Padre!

 

 

 

 GIOVEDI  13 SETTEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce … Glorifico il Padre Altissimo! … (Gesù Benedice) Nel Candore della Pace … Glorifico il Padre Altissimo! … (Gesù Benedice) … Nel Candore della Luce … Glorifico il Padre Altissimo … (Gesù Benedice) … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Sono Io: il vostro Gesù … il Pastore di ognuno di voi e dell’Umanità intera, Figlioli! Venite a Dissetarvi al Mio Amore! Venitecercate il Pane:    SpezziamoLo Uniti e DoniamoLo … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vi Invito alla Preghiera Costante, Figli! Venite nella Vigna!  Venite nell’Arca e nei Remi! Venite nelle Capanne! Facciamo Festa! Ma: Amatevi gli uni gli altri! Perdonate … così come il Padre perdona voi, Figli! Siate la Famiglia costruita da Dio! E il Padre vi ha fatto nascere nel Suo Amore … e il Padre vi manda a Pascolare … per poter donare il Pane Quotidiano ai nemici! Ma pregate ancora per la Pace, Figli, … pregate! Siate Costruttori di PaceUniti al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo Maria! Pregate ancora per le Mura di Roma! Pregate per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Camminate ancora sulla Viuzza Stretta … cercando la Giornata da fare, Figli Miei! Vigilate e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! Avete la Destra! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Non dimenticatelo! Pregate ancora … pregate ancora per la Pace! Altri Fuochi di Guerra si accenderanno! Molti non li conoscete … ma ardono … ardono! Molti Figli cadranno! Voi pregate, Figlioli del Mio Cuore! Altri Flagelli cadranno per mano degli uomini! Non fermatevi … ma andate avantiUniti al Mio Cuore, al Cuore di Mio Padre, al Cuore di Maria … Mamma Mia, Mamma di ognuno di voi, Mamma dell’Umanità intera, Figli! Non fermatevi a sentire il rumore: molti verranno a dirvi: “Gesù è qua! Gesù è là! Gesù sta Operando Miracoli!Non ascoltateli! Ora è il Tempo, Figli … della Confusione Totale! Fermatevi e guardate il Volto di Dio, voi: Chiesa Nuova con Maria! Rimanete costanti nella Fede! DonateMi le vostre mani … e Camminiamo nella Viuzza Stretta, Figli Miei! … Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! C’è ancora Lavoro da fare! Puoi mandarmi Qualcuno? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo tanti uomini camminare allo sbaraglio! Non hanno da mangiare … non hanno da bere … hanno pochi vestiti … e vanno incontro a freddo e a pioggia! Chi sono, Gesù? Dove vanno? Gesù, il terreno si apre mentre camminano! Gesù: E’ il Veleno! Giulia: E cosa devo fare, Gesù? Gesù: Cadono … ma diventano più forti! Giulia: Gesù! Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Altri bimbi tagliati a pezzi: prendono i loro organi! Gesù! Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Una nave? Non è una nave! Gesù: Fermati! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto il niente della mia Giornata nel Tuo Cuore … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù … metto  la Famiglia, i cuori e i sussurri che ho raccolto … nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo: tiepidi … ma accoglieteci! Gesù: Amen! Amen! Amen … Anima Mia! Giulia: Amen, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Sia il vostro Amare: “sì-sì; no-no” … Figli! Pace ad ognuno di voi! (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io sto bene con ognuno di voi! Alcuni: Anche noi! Gesù: Ma state bene-male o state bene-bene? Alcuni: Bene! Gesù: Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Vieni! Tu come stai? Bene-bene o bene o male? Teresa: Bene-male! Gesù: Bene-male! Teresa: Bene-bene! Gesù: E cosa hai raccolto della Giornata di oggi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Io ho raccolto un po’ di Tosse! La vuoi? … (Gesù dona la Tosse a Teresina) … E voi, La volete? Tutti: Eccomi! (Gesù dona la Tosse ai presenti)Gesù: Vi è bastata? Teresa: Eccomi! Alcuni: Eccomi! Gesù: EccoMi! E allora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Teresina! RaccontaMi la Giornata! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ehi, ciao! Eh, Mi spiano! Teresa: Ti copro? Gesù: No, sei trasparente! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! La Giornata è stata,   come sempre … volta a fare le Cose del Padre … facendo le cose di tutti i giorni! Gesù: EccoMi! Teresa: Mettendo al Primo Posto la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Ricordandoci che ogni attimo va vissuto come se fosse l’ultimo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E, vai avanti! Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ognuno di noi va avanti! Nulla dobbiamo temere … solo il Timore di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: E la Forza ci sarà data! Gesù: EccoMi! Teresa: Andare avanti non significa dimenticare o non soffrire! Andare avanti significa compiere il Progetto del Padre! Gesù: EccoMi!  Teresa: Eccomi! Gesù: Quando si va avanti … si va avanti col Tutto di Dio! E, se si dimentica … non si va avanti! E’ così? … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù:  E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … per la Chiesa Tutta … per l’Umanità intera e  per la Pace! EccoMi! Teresa: Eccomi! (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane) Gesù: EccoMi! (Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) Ecco la Croce! Ecco il Crocifisso! Ecco il Cuore di Dio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Pasci il Gregge! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Pasci il Gregge! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Pasci il Gregge! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Pasci il Gregge! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Pasci il Gregge! … (Gesù Beve dal Calice:) … Pasci il Gregge! … (Gesù dice a Teresina:) … Disseta il Gregge! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io rimango a Pascere il Gregge! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! La Pasqua è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa … e tutti i Figli prendono parte! … (Gesù dona il Calice a Teresina:) … Bevi! … (Gesù dona il Calice a Pasquale:) … Bevi! … (Poi Gesù Beve) … EccoMi! La Pasqua è Piena! Teresina, parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Non c’è Cosa più Grande che ci poteva donare Dio: il Figlio che viene a Parlare in mezzo a noi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ una Grazia Grande! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ Fonte di Parola … di Vita  … di Pace! O, perlomeno … dovrebbe essere il Tutto della nostra Giornata … l’Incontro col Figlio! Questo Giorno dovrebbe essere: il Giorno … per noi!  Anche se sappiamo che attimo dopo attimo … possiamo parlare con Dio nel nostro cuore … ma abbiamo la possibilità di ParlarTi…! Gesù: Non c’è Luogo! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Questo E’ l’Unico Luogo dove rimanete tutti al Banchetto Nuziale col Padre! E’ l’Unico Luogo dove Dio si ferma a Parlare con i Figli! Altri Luoghi? Pochini! Ma  l’Unico … dove si sente la Voce … è questo! E Dio L’ha Scelto! E Dio ha Piantato l’Albero Verde! E Dio vi Dona il Pane Quotidiano attimo dopo attimo! Teresa: Ed è qui che potrebbe insinuarsi il dubbio: “Perché questo Luogo? … Perché negli altri no? … Perché lo Strumento? … Perché…?” Tante cose! Gesù: Non sono da meno gli altri Luoghi! Questo E’ l’Unico dove Dio fa sentire la Sua Voce attraverso lo Strumento! Teresa: Eccomi! Gesù: Attraverso i Suoi Strumenti! Teresa: Eccomi! Gesù: Che ha Chiamato ad Abbracciare i Chiodi, Figli! E ognuno di voi è uno Strumento del Mio Amore … Chiamati uno ad uno a Lavorare! Ma Siate Vigilanti: i Falsi Profeti e il Veleno vengono a disturbare! Voi avete la Destra del Padre! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Non dimenticatelo! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Tu non sei Teresa! Sei: Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E in ogni cosa si misura la Fede! E’ questa l’Unica Arma che abbiamo: più cresciamo nella Fede … più compiamo ciò che il Padre vuole da noi … e più non cadiamo! Tante sono le  contraddizioni … con la Ragione … tante potrebbero essere le cose che ci potrebbero far cadere … tutte! Gesù: Quando non si vuole ascoltare la Parola del Padre … si trovano tutte le scuse! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Questa Parola ti ha fermata? Teresa: No! Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ed è questo: tutto ci è stato detto … tutto è visibile! E’ solo che a volte è scomodo! Gesù: E’ ciò che non vi piace … che si deve accogliere! Teresa: Eccomi! Gesù: Non quello che vi fa comodo! Teresa: Eccomi! Ed è questo scomodo … che ci deve far capire quando siamo nella Via Giusta: è quando non ci piace … quando impedisce in nostro “io”!! Gesù: Quando non vi piace … dovete Accendere e far Brillare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Figli, voi dite che è difficile fare la Volontà del Padre? Alcuni: No! Gesù: E’difficile fare la Volontà del Padre? No, non è difficile! Il Padre vi chiede solo di essere Amato e di essere Chiamato: “Papà!” Lo trovate difficile? Alcuni: No! Gesù: AmarLo e ChiamarLo: “Papà!” … non è difficile! E così Lui … può Operare! AmateLo e ChiamateLo: “Papà!” … ma col cuore, Figli! Io vi Invito a pregare … e a pregare per la Pace! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Giovanni viene! … Piccolo Giovanni: Con la Croce e col Pane! (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori, Figlioli! Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Com’è stata la tua Giornata? Teresa: Eccomi! Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! La Mia … la Mia Giornata di Giardino e di Banchetto Nuziale … è stata molto Lavorativa: pulire e riparare gli errori dei Fratelli … raccogliere ciò che è stato gettato! E l’Umanità intera getta la Croce e non sologetta il Pane e non sologetta i propri Figli … ed altro! Ed è stata Lavorativa … ma c’è tanto Lavoro da fare ancora … ripetere attimo dopo attimo ai Figli: “Siete Figli! … Siete Figli! … Siete Figli!” Non dimenticatelo! Parla tu un po’! Io sono Giovanni-Capriccioso … poi viene l’Altro! Teresa: Ti conosciamo! Eccomi! Piccolo Giovanni: Mi presento! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Siete tutti e due riconoscibili … in quanto siete la Stessa Persona … e, nello stesso tempo … siete Distinti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai nient’altro da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Mi risuonano sempre di più alla mente e al cuore soprattutto … le parole che:  solo allo Strumento il  Padre poteva donare ognuno di noi … nessun altro al mondo ci avrebbe accolti!  Piccolo Giovanni: E sì, gliel’ho detto: “Solo a te il Padre poteva donare questa Famiglia!Teresa: Ma anche su queste Parole il Mistero è Grande! Piccolo Giovanni: E’ Grande sì … come è Piccola lo Strumento! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Si uniscono: il Mistero Grande e il suo essere Piccola e CocciutaCocciuta della Croce! E così ognuno di voi: i Piccoli Giovanni … sempre più Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … ma Cocciuti! E’ quello che ho detto alla Cocciuta: “Tu persevererai!” Quando gliel’ho detta questa parola … non riusciva a dirla … o, meglio … non la voleva dire: “Ma io stà parola … non l’ho mai sentita!” Ha avuto anche questo coraggio! Sì, ha avuto anche il coraggio di dire che non capiva cosa significava: perseverare! … E Io Mi fermo dove c’è la Perseveranza! E Mi sono fermato … e rimango in mezzo a voi a Parlare … e nel dirvi ancora: Vigilate, Figli  … ne abbiamo ancora Lavoro da fare! Abbiamo la Vigna … abbiamo l’Arca … abbiamo i Remi … abbiamo le Capanne … ma di Lavoro ce n’è ancora! Il Tempo di Dio è così … (piccolo) … ma è così! … (grande) ... E il Cuore Immacolato della Mia Fidanzata Maria … Trionferà … e ci sarete tutti! Ma potete dire che ci dovevo essere Io … ma Io ci Sono! Molti Figli sono Nati nel Giardino … e ci saranno! I Figli persi … che arriveranno come cavallette! Ma c’è quel punto: dove tutte le ginocchia si inginocchieranno … ma non tutte si alzeranno! E Io Griderò con la Voce di Giubilo! Ma Vigilate e Pregate! Siano Accesi i vostri cuori: i Falsi Profeti e il Veleno … vi aspettano quando uscite fuori dal cancello! … (Giovanni Benedice) … E’ lì che dovete mostrare il Volto di Dio … il Volto della Croce … così come siete, Figli Miei! Temere il Padre … ma non gli uomini … e CamminareCamminare … e Donare a tutti il Volto di Dio! Siete fatti ad Immagine e Somiglianza! Non dovete temere i Falsi Profeti … non dovete temere il Veleno … ma essere Croce Vittoriosa … così come lo è da sempre! Altre Guerre vedrete … altri Terremoti … altri Flagelli … fatti dagli uomini! Non disperdetevi … ma rimanete Uniti, Figli! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente altro da dire? Non hai niente altro da dire? Teresa: Eccomi! Eccomi! Piccolo Giovanni: E parla! Teresa: Eccomi! Eccomi, Giovanni! Andiamo avanti! Piccolo Giovanni: Andiamo avanti! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Figli, andiamo avanti!  Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Con la Croce … col Pane …  andiamo avanti! Io vado avanti con la Croce e col Pane! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Giovanni viene a Salutarvi con la Croce … e col Pane … e col  Candore! (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Come state, Figlioli? Sono Io: don Vincenzo! Giovanna e altri: Ciao, Papà! Il Calice Vivente: Ehi, Garibaldi … come stai? Giovanna: Bene! Il Calice Vivente: Bene? E allora, se state bene … andiamo avanti! Ehi, tu come stai? Hallo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: La Cocciuta ci aggiungeva un’altra parolina! Teresa: Wie Gehts! Il Calice Vivente: E sì! Eh, eh, eccolo! Tutto a posto? Teresa: Tutto a posto! E cosa Mi raccontate? Io vi racconto che ce n’è di Lavoro da fare … per far capire all’Umanità che Dio può fare tutto: Dio può venire in mezzo agli uomini e tornarsene a Casa! Ma il Lavoro da fare è Accendere la Luce nei cuori e far destare dal sonno i Figli! Quando Dio decide di Parlare … o decide di farSi vedere … o Abitare in mezzo a una Famiglia … viene contestato … viene deriso … non viene creduto … quando, dai Tempi Lontani … Dio ha sempre Operato … Parlato … e facendo Vedere il Suo Volto! Adesso hanno bisogno di studiare Dio! Ma da sempre Dio si è servito degli uomini … si è mostrato agli uomini! La Chiesa è in Confusionela Chiesa ha perso la Lucela Chiesa ha perso la Fede … ha bisogno di guardare Dio … ha bisogno di incontrare Dio! Non accettano questo Incontro ... non accettano questo Evento ... per completare la Pienezza dello Spirito Santo Maria! … Voi avete conosciuto il Padre … avete Amato il Padre … ma quanto Amore avete ricevuto: Pioggia su Pioggia! Ora dovete SeminarLa quella Pioggiadovete fare Crescere gli Alberi: il Giardino Piantato da ogni cuore … dai vostri cuori, Figli Miei! Eccoti! Parla! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Tutto ciò che venite a dirci … e davanti alla Gioia che portate nel nostro cuore…! Il Calice Vivente: Lo ricordi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E vai avanti! Teresa: Eccomi! E’ indescrivibile con le parole … tutto ciò che ci avete donato e continuate a donarci … da sempre! Per tutti noi … averTi avuto Vivo e Reale … non è che adesso non lo sei…! Il Calice Vivente: EccoMi … lo Sono! E’ da sempre che Mi sono perso dietro una donna: dietro a Maria! E   l’Umanità che Mi ha conosciuto … non si è mai reso conto che Maria L’ho conosciuta da sempre! Non sono venuto a cercarLa … ma L’ho conosciuta dal Grembo Materno … dalla scianna di papà Renato! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Questo era chiaro … almeno per qualcuno di noi! Il Calice Vivente: Per voi…! EccoMi! Teresa: Sei venuto in questo Luogo per ritornare dove dovevi stare! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Teresa: Dopo aver fatto tutto ciò che dovevi fare in giro … sei tornato qui per poter compiere in Pienezza l’Incontro con Maria! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Non aspettatevi Gioie …  ma avete la Grande Gioia di essere Croce! I Flagelli scenderanno! Avete lo Scudo della Croce per Combatterli! … (Il Calice Vivente Benedice) … Avete la Gioia Piena di essere Figli di Dio! … In questo Giorno non vi faccio fare il giro del Padiglione … ve li faccio fare  doppi! Rimanete ancora nella Quiete … nel Candore del Cuore Immacolato di Maria, Figlioli! Vigilate! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice) … Vi Benedico col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo Maria! Tutti: Amen! Giulia: Giovanni, dove siete? La  nave? Eccomi! Un altro Velo? Lo posso prendere? I DUE GIOVANNI: No, Figlia … fallo scendere! Giulia: Eccomi! Il Deserto…! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Le Schiere non sono  uscite neanche oggi? Vado io! Possiamo Salutare i Cari! Ci vediamo dopo! Siete tutti al Banchetto Nuziale! Cari: Non la preparare per la Festa! Giulia: Eccomi, preparate la Festa per me! Eccomi! Eccomi! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 GIOVEDI   20  SETTEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono la Croce e il Crocifisso! … (Gesù Benedice) Io Sono il Figlio di Dio in mezzo a voi … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Vigilate e Pregate, Figlioli! Vigilate e Combattete i Falsi Profeti e il VelenoAlzando la Destra di Dio! (Gesù Alza la Destra e Benedice) Pregate e Amatevi gli uni gli altri nella Misura della Croce, Figli! Pregate e Unitevi al Cuore del Padreal Cuore del Figlio che Sono Ioal Cuore di Maria … Mamma Mia … Mamma di ognuno di voi … Mamma dell’Umanità intera, Figli Miei! Rimanete nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne! Pregate ancora per le Mura di Roma! Pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ancora Sangue Innocente Bagna le Mura di Roma, Figlioli del Mio Cuore! Pregate per la Pace! Altre Guerre  stanno preparando i Grandi del mondo! Avete la Viuzza Stretta: non lasciateLa, Figli? E chiedo ancora le vostre mani: aiutateMi ad aiutarvispalancate ancora la Porta del vostro cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho Lavorato … e il Lavoro ancora non è terminato! Mi mandi Qualcuno, Gesù? Uno dei Servi Inutili? Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina, vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù, il Veleno sta avvolgendo la Chiesa Tutta! Cosa posso fare? C’è tanta Confusione! Ci sono Libri Nuovi e Libri Vecchi … sparsi senza nessun ordine! C’è un mercato di vendite senza controllo! Gesù: Fai le Cose del Padre, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo un tunnel: è così grande … non si vede l’uscita … è in penombra … c’è poca luce! Gesù, ci sono armi … ci sono bambini … ci sono uomini … ci sono donne! Cosa devo fare, Gesù? Cosa stanno preparando? Gesù: Immolati, come tu sai fare … Anima  Mia! E Invita i tuoi Figli alla Preghiera Costante! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora e, ciò vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto  nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù …  la Famiglia e i loro cuori e i loro sussurri! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo! Donateci la Costanza e la Forza di non perderci, Gesù! Gesù: Amen … Amen … Amen, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e di viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! State tutti bene-male? Alcuni: Eccomi! Gesù: EccoMi, Teresina! Com’è stata la tua Giornata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Hai trovato il Padre? Hai Camminato con Lui? Teresa: Eccomi sì! Gesù: EccoMi! E raccontaMi … cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ una Giornata…! Gesù: E’ una Giornata? Teresa: Pronta a fare le Cose del Padre … iniziando dal risveglio … fino a quando poi andremo a dormire! Gesù: EccoMi! Teresa: Cercando di mettere al Primo Posto le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se nella mia Giornata … questa di oggi … il risveglio non c’è stato … perché non sono  andata mai a dormire! Gesù: E allora, sei sempre stata a fare le Cose del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E lo stesso all’alba e comunque … è l’inizio di un nuovo Giorno! Gesù: EccoMi! Teresa: E’  l’inizio di una nuova Vita … di un nuovo Soffio …! Gesù: EccoMi! Teresa: Che il Padre ci dona! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ una nuova occasione per farci……! Gesù: Cullare! Teresa: Eccomi! Gesù: Amare e Respirare! Eeeeh! Allora, state tutti bene-male o tutti male-bene? Alcuni: Bene, Gesù! Gesù: Ancora non siete riusciti a scoprire cosa voglio dire! Piano piano … arriverete anche a questo! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E tutti i Giorni sono Speciali … ma l’Alba di questo Giorno: del Giovedì … e per tutti noi … ha una marcia in più! Gesù: EccoMi! Teresa: Quella di venire all’Incontro con lo Sposo! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, penso che ognuno di noi … la vive in modo … o almeno prova … a viverla in maniera diversa! Gesù: Nell’essere pronti e preparatibelli per lo Sposo! Teresa: Anche se ogni attimo dovremmo essere pronti all’Incontro! Non sappiamo quando il Padre ci chiama a Sé! Gesù: Né l’Ora e neanche il Giorno! Teresa: Eccomi! Gesù: Sempre pronti, belli e preparati … per Amare ed Incontrare lo Sposo … far Festa e Gioire nell’Amore Pieno … in quell’Amore dove dura per l’Eternità … senza Limiti, senza Misure … Pieno per ognuno di voi, Figli Miei! … Sei pronta? Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per l’Umanità intera, per la Chiesa tutta … per tutti i Figli Ministri! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane) Gesù: EccoMi! EccoMi! … (Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Pane di Vita Eterna! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) … Pane di Vita Eterna! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) Pane di Vita Eterna! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Sangue di Vita Eterna! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Sangue di Vita Eterna! … (Gesù Beve dal Calice:) … Sangue di Vita Eterna! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango a Meditare nel Mistero del Sangue e della Carne … che Dio Dona all’Umanità … che Dio Dona alla Chiesa Nuova! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Facciamo Festa, Figli … facciamo Festa! Dio è Vivo ed è Reale in mezzo a voi … nel Suo Amore Pieno! … (Gesù dona il Calice a Teresina che Beve, poi lo fa anche Pasquale e poi Gesù:) … Il Calice è Traboccante! La Misericordia del Padre riempie il Calice per l’Umanità! Lascia! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ancora una volta Ti sei Donato! Gesù: EccoMi! Non finirò mai di DonarMi! Ma l’Umanità Mi cercherà e non Mi troverà: Mi nasconderò agli occhi dell’Umanità! Pregate ... Pregate  per Un Tempo … per Due Tempi … per Tre Tempi … per Otto Tempi! Dopo, l’Umanità Mi troverà … e lì ci sarà il Trionfo del Cuore Immacolato di Mia Madre … il Grande Miracolo che Dio ha preparato … far Nascere in questo Luogo e nell’Umanità intera! Ma Pregate, Figli … pregate! Pregate per le Mura di Roma! Pregate per la Pace! … (Gesù Benedice)Pregate affinchè Dio venga chiamato: “Papà” … dagli uomini! Parla, Teresina del Bambin Gesù! Dì ai tuoi Fratelli, dì ai tuoi Figli … ciò che Dio sussurra al tuo cuore! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Teresina! Teresa: Si sente sempre parlare di Libertà! Parlando … andando in giro … parlando con le persone … il più delle volte nei discorsi c’è sempre: “Io voglio essere libero … la Libertà!” … Ma che cos’è veramente questa Libertà? L’uomo La cerca! Si sente oppresso … ma non capisce che cos’è! Gesù: Si è liberi solo…! Teresa: Si è liberi solo con Dio! Gesù: Trovando Dio! Teresa: Tutte le altre cose rendono schiavi! Gesù: Non si è nel camminare soli  o, nel proprio lavoro … liberi! Si è liberi … quando si incontra il Padre! Si è in Pace … quando si incontra il Padre! Non c’è altra Libertà! Il mondo … con i rumori … rapiscono e fanno schiavi i Figli di Dio! Dio li libera … ma non Lo cercano! Cercano la Libertà attraverso le armi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E noi, Famiglia … siamo liberi! Abbiamo trovato da sempre … anzi … è Dio che ha trovato noi! Gesù: E dovete Combattere i Falsi Profeti e il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)In questo Tempo è libero Lui … e sta portando via molti Figli … e molti Figli Ministri! Pregate! Pregate! La Comunità è Piena … e Cammina sulla Via Stretta … ma non tenendola su una sola Via: la Croce ha Quattro Braccia! … (Gesù  Benedice) … EccoMi! Parla ancora! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai capito le Quattro Braccia? Sono Spalancate! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Che Lavoro hai fatto in questo Giorno? Teresa: Lo dobbiamo per forza dire? Gesù: EccoMi sì! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho raccolto dei bimbi spezzati … e li ho…! Gesù: Dove li hai portati? Teresa: Alcuni nelle loro case, dopo averli cuciti … e altri nel Giardino! Ma era così grande … era così tanto il sangue … era così Grande l’Offesa nei Tuoi confronti … che non ce l’ho fatta a Berlo tutto! Gesù: E’ stato Bevuto … non temere! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Non vuoi parlare di altro? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dio è l’Unico Giudice! Gesù: EccoMi! Teresa: Non avremo Giustizia su questa Terra … e nemmeno dovremmo pretenderLa! E’ solo Dio che sa … e fa ciò che deve fare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io vi Invito ancora a pregare per i vostri nemici! Pregate per coloro che vi puntano il dito! Pregate per coloro che ridono di voi! Pregate per coloro che vi scartano! Dio vi ha Chiamati e vi ha Scelti! Dovete essere Gioiosi! Dio vi Chiama: Chiesa Nuova con Maria! Rimanete sempre nella Vigna! Rimanete nell’Arca e nei Remi! Rimanete nelle Capanne, Figli! … Dio è Vostro Padre … ed è Vivo … ed è Reale in mezzo a voi … e Arde d’Amore per ognuno di voi, Figli! Vi aspetta con la Croce! … (Gesù Benedice) Sulla Croce vi ho Amati e vi ho Chiamati: Figli! Il Cuore Immacolato di Mia Madre Trionferà … e tutti sarete nel Trionfo … uno ad uno! Nessuno dei Miei Figli si perderà … ma Glorioso dinanzi al Padre! Sarete Chiamati al Banchetto Nuziale, Figli! Io ora vi Saluto! … (Gesù Benedice e dona un bacio) … Giovanni viene! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) … Pace ai vostri cuori! Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono Giovanni Uno: Capriccioso! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Siete in piedi o seduti? Alcuni: In piedi! Piccolo Giovanni: Siete sottosopra? Alcuni: No! Piccolo Giovanni: Allora state bene-male? Vi ho detto che sono Capriccioso Io: Capriccioso della CroceCapriccioso nell’essere il vostro Giovanni Primo … che vi Invita alla Preghiera … vi Invita ad essere Vigilanti … vi Invita a Camminare col Pane Spezzato, Figlioli del Mio Cuore! … Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Com’è questo Giorno? Che dice Piuccio? Grida o piange? Teresa: Tutte e due! Piccolo Giovanni: O Gioisce? Teresa: Gioisce … penso proprio di no! Piccolo Giovanni: Pregate! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Non parli? Teresa: Parlo, parlo! Eccomi! Piccolo Giovanni: Aspetto! Teresa: Eccomi! (Giovanni saluta tutti con la mano) Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Abbiamo Gustato il Tutto del Padre? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ti è piaciuto che abbiamo messo la Voce del Padre … in diretta sul sito? Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Il sito è un Tuo Volere … è una Tua Volontà! Piccolo Giovanni: EccoMi, è una Mia Volontà … che tutti volevano tagliare! Ma lo Strumento è rimasta  Salda nell’Ubbidienza! La Santa … la Serva Ubbidienza:  quella di Dio … si compie sempre! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Che vuoi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ci siamo capiti! Piccolo Giovanni: Ci siamo capiti! Mi fai un pizzichino sul dito! Teresa: Andiamo avanti con quel discorso! Piccolo Giovanni: Con quale discorso? Teresa: Non lo posso dire davanti a tutti! Piccolo Giovanni: Ah! Eh, lo devo cercare! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Lo cerco! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Uniti insieme … siete ancora più Forti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Le Grazie su di noi scendono ancora più Grandi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E ciò che fate per noi … insieme, Uniti … è Pieno! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è che prima non lo era! E’ che adesso potete essere in una Comunione Totale! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Abbiamo preparato un Dono! Ma non aspettate oggi, domani … come sta aspettando quel Figlio! … “Subito, subito … vedrete qualcosa!” … E il subito, subito del Padre … non è subito, subito … come gli uomini! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ tutto pronto per ognuno di voi, per la Chiesa Nuova! Ma Pregate e Vigilate! Dovete essere pronti per ciò che il Padre vi darà! Ma ricordatevi: voi siete stati Chiamati uno ad uno! Non dimenticatelo! Non dimenticate di Pascere il Gregge di Dio, Figli! Dio raccoglie e sussurra ai cuori: lo Strumento glieli consegna! E, quando Alza la Mano … fa Scendere su di voi ciò che ha preparato! … Cosa c’è ancora, Teresina? I Pastori hanno bisogno del Gregge … e il Gregge ha bisogno del Pastore! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Spezzate ancora il Pane … e non fateLo mancare a nessuno! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Cosa vuoi dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente altro? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io ho Tutto del Padre da donarvi, Figli! Camminate sulla Via Stretta … e non lasciateLa! Crescete Spezzando il Pane di Dio! E Pregate per la Pace, Figlioli del Mio Cuore! Io vi Bacio con la Croce! … (Giovanni dona un bacio ai presenti e Benedice) Giovanni viene! … (Il Calice Vivente Benedice) Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane! Pace ai vostri cuori, Figli! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Sono Io: il vostro don Vincenzo! Come state tutti quanti? Alcuni: Bene! Il Calice Vivente: Bene o male? Una signora: No! Bene-bene! Il Calice Vivente: Mi cercate ancora? Alcuni:Eccomi! Il Calice Vivente: Tu che fai co stà mano? Pasquale: E’ sempre legata alla Tua! Il Calice Vivente: EccoMi! E la Mia non si stacca da nessuno di voi! Pasquale: Usala sempre! Il Calice Vivente: EccoLa! … (Il Calice Vivente Benedice) Beh, chi vuole fare il giro del Padiglione in questo Giorno? Chi è nel Candore del Pane? Chi è nel Candore dei cuori? … Una signora: Il Padre! Il Calice Vivente: Chi è che parla e vuole fare il giro del Padiglione? Io ho forse chiesto di parlare? Non sto rimproverando! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Gli faccio fare solo il giro del Padiglione! Ehi, sei tornata? Maria: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Dobbiamo fare un incontro! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresina, dì qualcosa tu! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Io sto bene! So che la Cocciuta ogni tanto bagna i suoi occhi e li fa bagnare anche agli altri … ma sa che sono Vivo! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: C’è la tua principessa che non sta tanto bene! Il Calice Vivente: Eh, la Mia principessa! La Mia principessa bussa sempre al Mio Cuore! E’ la Mia principessa! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Parla! Teresa: Continua a darci la Forza che ci davi con il Tuo Sguardo! Il Calice Vivente: EccoMi! La Mia Forza è sempre presente … attimo dopo attimo! Non hai niente altro da dire? Teresa: E’ per noi tutti Grazia Grande … che il Padre lascia Parlare Te e Giovanni … che siete stati la Sua Presenza e siete la Sua Presenza! I Due Giovanni: EccoCi! Il Calice Vivente: I Due Giovanni: uno Capriccioso e l’altro Capriccioso! Teresa: Capriccoso ancora! Il Calice Vivente: Chiedendo ad ognuno di voi di essere Capricciosi della CroceInfiammati d’Amore … così come passo passo: con lo Sguardo verso la Croce … passo attraverso di voi nel dirvi: Figli, non solo siete Fortunati … non solo siete stati Scelti uno ad uno … siete quelle Lucerne Accese che Dio ha collocato un po’ qua, un po’ là … per essere pronti in mezzo agli uomini! Dove c’è il Buio … voi portate la Luce! Ma siate coscienti: Siete le Lucerne del Cuore del Padre! E non è poco per ognuno di voi, Figlioli! Lasciate che il mondo ride! Lasciate … ma prendete tutto quello che Dio vi ha donato e vi dona attimo dopo attimo, Figli Miei! Eh … eh! Adesso è sistemato! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Dimmi qualche altra cosa! Io vi Spezzetto il Pane! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E Lo metto nella sacchettina del vostro cuore! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Così Lo potete dividere! Non guardate i vostri nemici con gli occhi di puntare il dito! Guardateli con la  sacchettina del Pane … e tutto Fiorirà …  e tutto tornerà Pace … tutto tornerà Amore … tutto tornerà Dio! Ma pregate, Figlioli … pregate affinchè le Armi diventano Gigli Candidi! Pregate, Figli … pregate! Sono Io … non vi spaventate! Non sono un fantasma! Io vi Saluto con la Croce e col Pane! … (Il Calice Vivente Benedice) … Vi Invito ancora alla Preghiera Costante! Vigilate, Figli! Il Veleno e i Falsi Profeti dovete Combatterli ancora! Avete la Croce! … (Il Calice Vivente Alza la Destra e Benedice. Dona un bacio) Giulia: Giovanni! (Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Una nave? Ancora un’altra? Ancora Pargoli! Un altro Velo Nero! Cosa devo fare? Chi mi porto per Combattere? Eccomi! Eccomi! Eccomi! Le Schiere  sono  uscite! Dopo vado anch’io! Ora Salutiamo i nostri Cari! Ci vediamo dopo! Giovanni-Papà? Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  27 SETTEMBRE  2018

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono la Croce e il Crocifisso!(Gesù Benedice) Io Sono il vostro Gesùil Gesù dell’Albero Verde … che viene ad Allargare le Braccia per ognuno di voi e per l’Umanità intera … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Rimanete ancora nella Viuzza Stretta! Camminate, Figli … camminate amandovi gli uni gli altri … vivendo da Figli Prediletti da Dio! Ma Vigilate … e Alzate la Destra nel Combattere il Veleno e i Falsi Profeti! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Rimanete nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Crescete e Moltiplicatevi nell’Amore di Dio! Allargate ancora le Bracciaunendole alle Mie! E non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore del Padre Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Pregate ancora per la Pace! Pregate, Figli! Altre Guerre si accenderanno! Abbracciamo i Chiodi, Figli! Abbracciamo i Chiodi! Io vengo a portarvi la Pacead accendere i vostri cuoriad Invitare ad ognuno di voi a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Rimanete Chiesa NuovaUniti a Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! DonateMi ancora le vostre mani … per potere aiutarvi, Figli! Crescete ancora nel Pane Impastato da Maria-Chiesa Nuova! E Vigilatevigilatevigilate, Figli! Altri Flagelli scenderanno … non per mano di Dio … per mano dei Grandi! Allarghiamo ancora le Braccia e preghiamo! Rimaniamo nell’Orto! Rimaniamo nella Vigna! Rimaniamo al Banchetto Nuziale, Figli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho terminato un Lavoro … iniziato un Altro! Se puoi mandare Qualcuno ad aiutarMi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi! Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo una piccola viuzza è costeggiata da uva … grappoli enormi! Gesù, cos’è questa viuzza … dove c’è poca poca luce … e tanta tanta uva? Non è una vigna! E’ una viuzza piccola … ma lunga! Gesù, può l’uva donare tanta luce? E’ l’uva che dona luce … non è quella luce che si vede … che dona luce: è il sangue versato! Da chi, Gesù? Chi l’ha versato il sangue? Allora non è uva … è sangue! Ma è bianca … non è nera! Sono ancora i Pargoli…! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Falli Nascere, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù!  Eccomi! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora il deserto, Gesù … ma è un deserto con l’acqua che zampilla! Cos’è questo deserto, Gesù? Gesù: Guarda bene, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! E’ un deserto dove stanno preparando le Guerre … e l’acqua che zampilla non è acqua! Gesù: Immolati come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora e, ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi ancora per l’Eternità! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Giornata di oggi: le fatiche e l’Amore che mi avete donato! Gesù, metto nel Tuo Cuore … i sussurri e i cuori della Famiglia … che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … e coloro che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! Da oggi in poi … cerchiamo di migliorare i nostri Passi e di guardare con gli occhi del cuore! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Ti dono ancora la Cesta vuota … non la so riempire … ma prendila, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Giulia: Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi!  (Gesù dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Gesù: Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: Allora state male-bene? Tutti: Eccomi! Gesù: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Tu come stai? Bene-male o male-bene? Teresa: Eccomi! Tutti e due! Gesù: Tutti e due! E, raccontaMi! Hai Bevuto! Cosa hai Bevuto?  Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Eccomi! Ho Bevuto un Calice Piccolino! Gesù: E cosa c’era nel Calice Piccolino-Grande? EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Eccomi! C’era un misto … un misto delle Offese fatte al Cuore di Maria, al Tuo Cuore! E’ un misto di sangue di donne innocenti … e un altro misto! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi per essere ancora con noi!  Gesù: EccoMi! Io non Mi stanco di stare in mezzo a voi! La Promessa del Cuore Immacolato di Maria si deve adempiere! Voi siete stanchi di stare con Me? Tutti: No! Gesù: EccoCi  Uniti: Padre, Figlio, Spirito Santo Maria … Figlioli! Mai Dio Si è Donato così … come Si sta Donando … e Si Donerà ancora … per ognuno di voi … per Salvare l’Umanità! Ma Vigilate e Combattete con la Croce, Figli! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! Lo vogliamo spiegare un pochettino: bene-malemale-bene? Gesù: Fallo tu! Teresa: Non so se l’ho capito! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ la stessa cosa … sia bene-male … che male-bene … ed è la Misura di quanto siamo nella Fede di Dio … e quanto ancora siamo presi dalle altre cose! Non sono le due parole staccate! Bene, che significa: bene … e male che significa: male … come siamo abituati … ma è tutto Intero … perché non si può distaccare! Gesù: Se state bene o male … Io lo so! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un tutt’uno! Tanto più Cresciamo nella Consapevolezza del Progetto del Padre … tanto più abbandoniamo  l’essere: “io” … tanto più ci rinneghiamo! Ecco, forse in una sola parola … il bene-male o il male-bene … è rinnegarci! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: L’hai capito bene! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Quante volte me l’ha detto don Vincenzo! Gesù: Eh! Vogliamo Donarci? Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: E in questo Giorno … vogliamo DonarCi tutti? Tutti: Eccomi! Gesù: Quando Noi Ci Doniamo … Ci Doniamo Tutti Insieme! Tutti: Eccomi! Gesù: Non siete forse Battezzati? Tutti: Eccomi! Gesù: Non siete fatti a Immagine e Somiglianza di Dio? Tutti: Eccomi! Gesù: E incominciamo a DonarCi per Salvare! … (Gesù fa riferimento alle parole dette da don Vincenzo:) …“Dobbiamo dividerci … per Donarci … e Salvare!” … E il Dividerci … significa essere Uniti nel Calice! Io Mi Dono e Noi Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: DoniamoCi! Lo Strumento rimane Crocifissa per Amore nel Donarsi all’Umanità intera, Figli! (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane. Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:)  EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) … Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Mangia:) … Ecco la Trinità! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina:) Ecco il Calice! … (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale:) Ecco il Calice! … (Gesù Beve dal Calice:) … Ecco il Calice! … DoniamoCi! Io rimango dinanzi al Calice! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! Facciamo Festa! Il Banchetto Nuziale è in Festa con lo Sposo … e le Spose avanzano e fanno Festa! Gioiamo! … (Gesù dona il Calice a Teresina e poi Pasquale. Gesù Beve.) EccoMi! La Festa è Grande: Ci Siamo Donati tutti … e, DonandoCi … un altro Velo scende: un Velo di Pace, un Velo di Fratellanza, un Velo di Libertà, Figli! … Parla ancora Teresina del Bambin Gesù! Nel DonarCi tutti … cos’ha sentito il tuo cuore? Quando Io Mi Dono … anche voi vi Donate! E’ così che ha Allargato le Braccia il Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: Si è Donato … per farvi Donare! E’ la Chiesa Nuova: Mamma che Partorisce e Dona l’Evento a tutti! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel DonarCi tutti … ho sentito il Dolore e, nello stesso tempo … la Gioia e l’Amore Pieni! Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Il DonarCi … riusciamo a DonarCi grazie a Te e al Padre e a Maria! Noi, pur essendo fatti a Immagine e Somiglianza … non La riconosciamo a Pieno la Croce! Con la Vostra Presenza … riuscite a prendere dal nostro cuore quel pizzico…! Gesù: E’ lo Strumento che raccoglie! Teresa: Eccomi! Gesù: Il pizzico: i sussurri … e li consegna nel Mio Cuore! Teresa: Eccomi! Ma se noi non le diamo spazio … lei non lo può fare … perché rimane all’Ubbidienza! E’ per questo che … basta poco poco … basta che noi le diamo un piccolo piccolo spazio per poter agire … e così lei è libera di poter raggiungere il nostro cuore! Se invece noi rimaniamo sulle nostre posizioni … lei non può fare nulla! Gesù: E’ all’Ubbidienza! Il Padre non violenta i propri Figli! Teresa: Eccomi! Gesù: Bussa! Teresa: E, da questo punto di vista che dobbiamo vedere le cose … vedere ogni cosa che lei ci dice … non vederla come un rimprovero … ma vederlo come una  stradina, un varco, una breccia … che lei cerca di fare nel nostro cuore … nel nostro io … per poter lavorare … per poterlo modellare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! … (Teresina beve un sorso di acqua) Teresa: Vuoi un po’ d’acqua, Gesù? Gesù: EccoMi sì! Teresa: Bevi dal bicchiere mio? Gesù: EccoMi sì! Non abbiamo Bevuto dallo stesso Calice? Teresa: Eccomi! Gesù: Non Siamo un’Unica cosa? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Al Banchetto del Padre c’è un Unico Calice … dove tutte le Spose prendono da Bere! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! (Gesù Alza la Destra e La Impone sui presenti, dicendo:) Gesù: Io stendo la Mia Mano sulla Famiglia! Non preoccupatevi: sta scendendo un Flagello! Vi copro con la Mia Mano! EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Ogni cosa ha un significato che noi vediamo al primo impatto! Gesù: EccoMi! Teresa: E poi altri significati nascosti … ma che poi sono visibili … e che non sono segreti … ma il tutto è sempre per lo stesso Fine … è sempre per portare ad Abbracciare la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: E per arrivare all’Amore Pieno! Ed è questo che va compreso! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E, quindi …  soprattutto qualsiasi gesto dello Strumento … essendo il Vostro Modo per poter comunicare con noi…! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Magari al  primo impatto … con gli occhi di sempre … può sembrarci che abbia un senso ma … se ci spostiamo un attimino a guardarlo con gli Occhi della Croce … troviamo il Significato Vero! Gesù: EccoMi! Teresa: Tutto … anche una tosse … un sudare dello Strumento … è sia un fatto terreno … e sia un Fatto Spirituale! Gesù: Quando è nelle Mie Braccia … è Tutto Divino! Teresa: Eccomi! Quindi … sempre! Gesù:  Rimane a parlare un po’ con Me … e dopo va subito a Lavorare! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Non ti ho stroncata! Teresa: No, Eccomi! Gesù: EccoMi! Non hai niente altro da dire? Io ho da dirvi tante cose! Vi Amo! Tutti: Anche noi! Gesù: Vi Amo! Tutti: Anche noi! Gesù: Vi Amo! Tutti: Anche noi! Gesù: Vi Amo! Tutti: Anche noi! Gesù: Non dici nulla? Non è con gli occhi che devi parlare! Io ti vedo … ma loro, no! Perché bagni i tuoi occhi! Perché li bagni? Dillo! Perché bagni i tuoi occhi? Lo Strumento Mi appartiene … è di Mia Proprietà! Rimarrà con voi … ma rimane alla Destra del Padre! E così, quando ci sarà il Trionfo … sarà sempre alla Destra del Padre! Ma siate Vigilanti, Figli … siate Vigilanti: i Falsi Profeti ed il Veleno avanzano! Avete la Destra! Combattete! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Combattete con Mariarimanendo Chiesa Nuova Crescente! Chiesa Nuova Crescente! Nel Crescente … Io vi Saluto! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) E Giovanni viene! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Bene o male … o male-bene! Tutti e due? Alcuni: Tutti e due! Piccolo Giovanni: E oggi, in questo momento … come state? Tutti: Bene! Stiamo con Te! Piccolo Giovanni: Bene  … stanno con Me! Ma lo sapete dove sono Io? Io sono sulla Croce a Salvare! Venite tutti? Pochissimi: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non l’ho sentito! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Adesso sì! E la Croce ce L’avete? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: E siete o non siete Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Fatti a Immagine e Somiglianza! Vi guardate allo specchio? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma La vedete la Croce che siete? EccoMi! E allora, possiamo iniziare a Camminare … e a fare le Cose del Padre, Figli! Tu cosa Mi dici, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Cos’hai da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Mi sa che stamattina ho intravisto una tua vecchia conoscenza! Piccolo Giovanni: Quello che Mi ha chiuso la porta! Teresa: Ma non ho fatto in tempo ad andarlo ad acchiappare! Piccolo Giovanni: Non l’avrebbe aperta! Teresa: Avrebbe fatto finta di non conoscermi! Piccolo Giovanni: Preghiamo! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: A presto …  Mi conoscerà! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E sì … a presto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Sono Giovanni Capriccioso Uno … e Giovanni Capriccioso Due verrà … ma sta preparando ancora la Festa per la Cocciuta! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E poi lei verrà! E parla tu! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Domani è il Compleanno della Cocciuta! Piccolo Giovanni: EccoMi! E lei non ne sta tanto parlando! Perché Mi guardi con quegli occhi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E non ne sta tanto parlando come gli altri Anni perché … è così…! Piccolo Giovanni: Perché … è così! E sì! Teresa: Ma…! Piccolo Giovanni: Ma…! Teresa: Un po’ … forse forzando … io poco poco … ogni tanto … qualcosa la sto preparando insieme agli altri! Piccolo Giovanni: Eh! E se poi lei esce? Teresa: Eh! Piccolo Giovanni: Va bene! I  Compleanni si preparano di nascosto! Teresa: E, come faccio io qua a preparare le cose di nascosto, Giovà? Piccolo Giovanni: Ti nascondi dietro la Croce! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E se ti nascondi dietro la Croce … non ti vede nessuno … o meglio, ti vedono tutti! Teresa: Appunto! Piccolo Giovanni: Ma visto che Io sono Capriccioso … Mi nascondo dietro un dito … o meglio: dietro al Dito della Croce! Ma voi siate Vigilanti nel preparare la Festa dello Strumento! Siate Vigilanti! Siate Vigilanti! Ora parla tu! Non significa che vi dovete spaventare…! Teresa: No, ho capito! Piccolo Giovanni: Dello Strumento! Teresa: No, no! Piccolo Giovanni: Siate Vigilanti: E’ lo Strumento! E il Padre la usa a Suo Piacimento! E non siate spaventati … quando il Padre vi usa a Suo piacimento: fa Ardere nei vostri cuori l’Amore … così vi usa in Pienezza … nell’essere le Fiammelle della Croce che Ardono Ardono … e si Amano! E, quando si Ama … si esplode! E, quando si esplode … siete Piccoli Gesù che Allargano le Braccia nel Donare il Tutto! E, in questo Tempo … avete bisogno del Tutto di Dio … dell’Amore che Arde! Lasciatevi Bruciare, Figli! Lasciatevi Bruciare! Parla tu un poco, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eh, eh! Teresa: Oooh! Piccolo Giovanni: Ehi! Vuoi parlare? Teresa: Sì! Piccolo Giovanni: EccoMi! Lo sai che sono Capriccioso! Teresa: Eh! Eccomi! Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi a tutto ciò che il Padre desidera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi  nell’andare avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eccomi … e basta? E non hai niente altro da dire? Non è quello che ha scritto … c’era molto di più … e ha dato solo un piccolo assaggino! E’ Cocciuta, eh! Dall’Alba … fino al Tramonto … non ha voluto scrivere! Era un bello scritto! Teresa: Quando l’ho vista stamattina … la vedevo strana! Infatti, cinquantamila volte prima di uscire … le ho detto: “Che c’è? Che c’è?” … “Uh, niente … niente!” Al telefono le chiedevo: “Che c’è?” … “Niente!Piccolo Giovanni: Niente! E’ Cocciuta! Se non sarebbe stata Cocciuta … Io non avrei messo il Mio Sigillo da Sacerdote: il Timbro Sacerdotale! Ho trovato una Cocciuta … e Mi Sono fermato! Nella Cocciuta ho trovato la Croce … e poi ho trovato i Chiodi … e poi ho trovato Dio … e il Pane Sfornato per l’Umanità intera … e così ho trovato la Famiglia! Ma vi Invito a pregare ancora! Vi Invito a rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne! … Voi siete il Trionfo di Maria … nella  Croce! Io vi Saluto! … (Giovanni Benedice e dona un bacio) … Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane! E, nel Candore del Mio Cuore … vi Saluto, Figli! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Voi state tutti bene? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Perché Mi guardano tutti strano? Teresa: Boh! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti, che ricambiano) Il Calice Vivente: C’è qualcuno che vuole fare il giro? Teresa: Mi sa tutti! Il Calice Vivente: Presto ve lo faccio fare! Saverio: Come ce lo fai fare, Giovanni: a passo o di corsa? Il Calice Vivente: A passo! Tutti insieme! Saverio: Eccomi! Il Calice Vivente: Io sono dinanzi a voi! Lo faccio per prima … e voi venite dietro di Me! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E, in quel Giorno … Sforneremo il Pane … il Pane della Quiete di Dio … il Pane della Pace … il Pane di Essere Famiglia! Tu lo conosci? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Dimmi qualcosa! Non parli? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi sì! Il Calice Vivente: Eccomi sì! Non sento? Teresa: Sì! Il Calice Vivente: Sì, sì, sì, sì … elè elè! Teresa: E sè e sè! Il Calice Vivente: E sè e sè! E scì! Beh? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E non ti sento parlare! Non è che li devi pensare … li devi dire! Il Pane Si Sforna … e poi Si Spezza … e poi Si Mangia! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ci sei? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E come stai? Intanto lei Sforna il Pane! Ti sei calmato un po’? Ma non vedi che sono Vivo? Perché Mi vedi morto? Pasquale: No, non Ti vedo morto! Il Calice Vivente: E allora,  prendi la mano e cammina! Pasquale: E cammino con la Tua Mano! Il Calice Vivente: Eh! Pasquale: Tu vai sempre avanti! Il Calice Vivente:  Io sono sempre andato avanti! EccoMi! L’hai Sfornato il Pane? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Il nostro Tutto è la Croce! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ed è quello che ci hai sempre insegnato …  che ci hai sempre detto!  Il Calice Vivente: EccoMi! E quello che vi dirò sempre … così come Giovanni Primo! Ce ne stiamo facendo di parlate! Non è che prima non lo facevamo … ma ora ancora di più … eh … eh! Hai finito? Meno male che ha Sfornato! Sforni Sforni … e dove sono le Ceste? Figli Miei, non solo vi faccio fare un bel giro … vi Invito ancora a preparare una Festa! Quando ci sarà la Festa della Stanza … preparate i vostri cuori … preparateli a Festa! In quel Giorno parleremo … e vi diremo alcune cose con Giovanni! Voi iniziate a fare i Primi Passi guardandovi Croce, Figli Miei! Nel Giardino lo Strumento porta molti Pargoli … porta anche le mamme … porta anche i papà: le Guerre che non conoscete … i martirii che non conoscete! Pregate, Figlioli … pregate! Quando parlavo con lo Strumento gli dicevo: le Guerre sono pronte … e noi dobbiamo fermarle! … (Il Calice Vivente si rivolge a Pasquale) … E sì, hai detto bene: “Io devo Lavorare … quando vado a letto alle dieci!” … E Lavoravo per ognuno di voi e per l’Umanità intera! Ho Versato il Mio Sangue e Lo verso ancora nel Calice … per Salvare ognuno di voi e l’Umanità, Figli! E L’ho Bevuto e Lo Bevo ancora! E i Due Strumenti Lo Berranno: Amaro! Vigilate! Vigilate, Figli … e rimanete Chiesa Nuova! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Nella Croce Io vi Saluto! … (Il Calice Vivente Benedice) Giulia: Giovanni, dove siete? Eccomi per la Festa! Ma c’è il Lavoro da fare! I DUE GIOVANNI: Rimani all’Ubbidienza! Giulia: Eccomi! Eccomi per la Festa! Il Velo? Scenderà? Non lo posso prendere? Eccomi, mi fermo … e vengo! Possiamo Salutare tutti i Cari! I Cari: EccoCi! Giulia: Le Schiere sono uscite! Prendete i miei Anni … e usateli dove ce n’è di bisogno! Ci vediamo dopo!