NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 223

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

APRILE 2019

 

 GIOVEDI  4  APRILE  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Figlio di Dio! …  (Gesù Benedice) Io Sono lo Sposo … Figli, Fratelli e Amici   del Mio Cuore! Io vengo  a donarvi la Pace e l’Amore! … (Gesù Benedice) … Io vengo  a donarvi il Letto della Croce, Figli Miei! … (Gesù Benedice) Siate costanti nel pregare e nell’amare! Siate vigili nel portare la Croce, Figlioli! Cercate ovunque il Legno della Croce e non gettateLo non fateLo calpestare! Preghiamo e rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei  Remi, nelle Capanne, Figlioli! Donate al Padre l’Eccomi della Croce! Donate al Padre l’Eccomi di Abbracciare il Legno Santo, di rimanere Figli di Dio! Crescete e Moltiplicatevi nel Nome della Croce, Figlioli! Vi Invito ancora una volta a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Figlioli, preghiamo ancora affinchè gli uomini accolgano il Padre! Preghiamo affinchè la Famiglia di Dio … che è l’Umanità intera ed ognuno di voi … diano la mano nel venire al Banchetto Nuziale … a prendere parte … essendo Figli di Dio! Preghiamo ancora per i Grandi del mondo, Figlioli! Altre Guerre si accenderanno in questi Tempi! Preghiamo, Figli Miei … preghiamo e rimaniamo nella Viuzza Stretta … dove Maria Semina ancora le Sante Spine … per arrivare a Gioire attraverso la Santa Sofferenza: l’Amore che unisce Dio ai Figli … e i Figli a Dio … Allargando le Braccia … e Segnando con la Croce della Vittoria … la Croce della Resurrezione … la Croce dell’Amore … la Croce della Letizia … la Croce che vi ha donato e vi dona ancora, Figlioli Miei … chiamandovi: Figli, Mamme e Spose del Mio Cuore! Vi Invito ancora a pregare per le Mura di Roma, Figlioli! Preghiamo nell’Attesa del Cuore Immacolato di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera! Ma siate Vigilanti: il Veleno cresce e i Falsi Profeti avanzano! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Combatteteli con la Destra del Padre, Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! …  (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Anima Mia! Invita ancora i tuoi Figli … alla Preghiera costante! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro ancora è da determinare … ce n’è tanto! Gesù: Vuoi farlo ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Sto camminando un po’ da sola … ma piano piano finirò … e ce ne saranno altri di Lavoro! Nella Vigna c’è tanto Lavoro, Gesù … e da Coltivare e da Salvare! Gli uomini distruggono … ma Dio fa Nascere! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù…! Gesù…! Cosa devo fare? Come descrivere ciò che sto vedendo? Gesù: Immolati e prega … così come il Padre ti ha insegnato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, nel Giorno dell’Angelo … i Figli potranno sentire ciò che sto vedendo? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! E’ sempre la stessa scena, Gesù! Gesù: Immolati e prega, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Gesù? Gesù: EccoMi! Giulia: E’ ancora la stessa! Gesù: Immolati! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù … quando dovrò dire tutte queste cose … Tu mi darai la Forza … come sempre? Gesù: Non temere, Anima Mia! Rimani: Cocciutacosì come il Padre ti ha Partorito dal Suo Cuore! Prega e fai pregare i tuoi Figli … per tutta l’Umanità … per la Chiesa tutta … per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Rimani Inchiodata alla Croce! Così come hai risposto l’Eccomi al Padre … accogli i Santi Dolori dei Chiodi, delle Spine, della Lancia … porta il Peso della Croceper tutti i Sacerdoti, Anima Mia! Non temere gli uomini! Sii sempre Abbracciata al Cuore del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù!  Gesù: Guarda i tuoi Figli! Hai raccolto i sussurri e i loro cuori? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Donatemi sempre la Costanza e la Forza, Gesù! Gesù: Non temere, Strumento di Dio! Vai avanti e non fermarti! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, ecco il niente di questo Giorno … ecco quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù … ecco i cuori e i sussurri della Famiglia … che ho raccolto! Gesù, ecco tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare: consola i loro cuori! Gesù: Fallo tu! Giulia: Eccomi, Gesù! Ecco tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli!  EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  ancora una volta  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi per l’Eternità! Eccomi! Gesù: EccoMi, Figlioli del Mio cuore! … (Gesù dona un bacio ai presenti) EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Pace ad ognuno di voi, Figli! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Vieni, Teresina del Bambin Gesù! La Pace è scesa tra di voi? Tutti: Eccomi! Gesù: E come state? Tutti: Bene-male! Gesù: Bene-male! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Come stai, Teresina del Bambin Gesù? Qual è stato il tuo Lavoro? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: E’ un passaggio da Giovedi all’altro Giovedi … ed è come se passasse un solo Giorno! Gesù: EccoMi! Teresa: E in questo Tempo che passa … si va da un Appuntamento all’altro! Ognuno di noi vive la sua Giornata … che sono tante … ma è una … abbracciando la Croce … aspettando la Giornata così come il Padre ce la prepara … cercando di accoglierla per quella che è … senza lamentarci … e quindi..!  Gesù: E quindi? Teresa: Ognuno di noi la vive così … nella preghiera … nell’attesa di un nuovo Incontro con Te! E ognuno fa ciò che il Padre gli chiede di fare … o almeno ci prova! Ma poi, alla fine … noi non facciamo nulla … perché tutto fa il Padre … basta solo affidarsi completamente e pregare … e poi tutto è guidato … quando mettiamo da parte il nostro io … e a far emergere la Croce … a far emergere Dio! E quindi si vive in un’altra Dimensione … si vive facendo i Figli … si vive da Figli di Dio … e tutto ciò che serve … ci è dato … basta solo aprire gli occhi per poterlo vedere! E anche quando le cose sembrano prendere una piega sbagliata … poi Dio sa come sistemarla! Sto parlando in generale, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E quindi, è questo che ci venite a dire … oltre a tantissime altre cose! Ma venite ad insegnarci … a farci Scuola … a insegnarci come vivere … come vivere da Figli di Dio! Gesù: E pregare per i nemici … per coloro che trafiggono il Mio Cuore e trafiggono anche il vostro … essendo Famiglia e Figli di Dio! Non temete gli uomini, Figli … ma abbiate il Santo Timore del Padre! Ogni Parola che vi viene Donata … è Segnata dalla Croce … è Segnata dal Mio Amore … è Segnata dalla Misericordia del Padre Mio e Padre vostro! Tempi verranno … dove non vi riconoscerete gli uni gli altri … ma non vi lascerò, Figli Miei! Gli uomini vi divideranno sempre di più dalla Croce … ma voi siete stati Chiamati uno ad uno! Tempi confusi scenderanno nelle Chieseovunque! Voi pregate, Figlioli … non disperdetevi dal Pane Vivo che Dio vi Dona! Io sono sempre con voi: la Promessa rimane … l’Albero Piantato non viene sradicato dagli uomini! Ma siate costanti nella Preghiera! Combattete il Veleno e i Falsi Profeti, Figlioli Miei! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … E Vigilate in questi Tempi: dove tutto sembra sereno … dietro c’è il temporale, Figli! Ma Dio è con voi e non vi abbandona! Ora Ci Doniamo? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco? Teresa: Eccomi! Gesù: E l’Umanità intera? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Mi dai un sorso d’acqua da bere? Teresa: Eccomi, Gesù … bevi dal mio! Gesù: EccoMi! Bevi, Anima Mia! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco l’essere solo nell’Orto degli Ulivi! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco l’essere solo nell’Orto degli Ulivi! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) EccoMi … nell’essere in mezzo a voi, Figli! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi le Spine! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:)  Bevi le Spine! … (Gesù Beve) Bevo le Offese recate al Cuore di Maria …  Madre Mia … Madre di ognuno di voi! … DoniamoCi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per la Chiesa tutta! Teresa: Eccomi, Gesù! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Gesù: EccoMi! Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena,  è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria Amore! Il Banchetto Nuziale è in Festa! Gioiamo, Figli: Grande è l’Amore del Padre che Scende e viene ad Abitare in ognuno di voi … attraverso il Calice …  attraverso il Pane, che è la Carne! Abbracciati sul Legno della Croce … Dio Si Dona nel Mistero Vivo! Figli Miei, siate Vigilanti … e accogliete nei vostri cuori l’Amore che Dio vi dona! Lasciatevi Amare .. e Amate con la Misura del Padre! Siate Candidi come Colombi … imitando il Cuore di Maria nel donare il Suo EccoMi … in questo Tempo! Figli, avvicinatevi al Padre … e donate i vostri cuori! Siate Figli Misericordiosi! Siate Figli della Pace! Siate Figli del Perdono! Rimanete Lanterne Acceseper donare Luce dove c’è il Buio, Figli Miei! … (Gesù dona il Calice a  Teresina:) Bevi la Croce!(Gesù dona il Calice a Pasquale:) Bevi la Croce! … (Gesù Alza gli occhi al Padre e poi Beve:) … Padre, Padre Mio … Dona lo Sguardo ai Tuoi Figli … nell’Ora del Tuo Amore! … EccoMi, Teresina! Cosa Mi devi dire ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io dico ad ognuno di voi: Vi Amo! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Anche noi! Gesù: EccoMi! Tu cosa Mi dici? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Ci stiamo pian piano avvicinando sempre di più alla Pasqua, al Venerdi … e poi al Lunedi … e dobbiamo preparare il nostro cuore…! Gesù: EccoMi! Teresa: Ad accogliere tutto ciò che ci verrà donato! Gesù: EccoMi!  Teresa: Prima nel Giovedi, nel Venerdi e poi nel Lunedi! Gesù: EccoMi! Teresa: Grande è il Mistero di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Questo Luogo non è come gli altri Luoghi! Dio si ferma a Parlare con la Sua Famiglia! Dio che dice ai Propri Figli cosa fare! Preghiera è l’Invito costante che Dio donala Pacel’Amore tra di voi … per poter essere vicini … uniti al Banchetto Nuziale! E’ questo che dovete gridare: “Dio si ferma a Parlare con noi … per donare a tutte le Genti … il Segno della Croce(Gesù Benedice) l’Amore e l’Amicizia … la Carità e il Perdono!” E’ la cosa principale che un Padre raccomanda ai Propri Figli! Questo chiede Dio: vi Invita alla Preghiera … vi Invita a Masticare il Pane che è il Vangelo … e a portare la Croce … e a dividerLa con i Fratelli deboli! Qual è la cosa più importante … che Dio deve donare ai Propri Figli? Teresa: La Croce, Gesù! Gesù: La Croce! Teresa: Perché è solo accogliendo la Croce … che si comprende in pienezza l’essere Figlio di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa devi dirMi ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccoci, Gesù! Ancora il nostro cuore arde di Gioia nell’aspettare l’Incontro con lo Sposo … nell’aspettare …! Gesù: Ma non finite l’Olio delle Lucerne! Teresa: Eccomi, Gesù! Che le nostre Lucerne siano sempre Vive e sempre Accese … che la Fiammella sul nostro capo … non smetta mai di Ardere! E per fare questo bisogna pregare! Gesù: Ed essere costanti! Perché ti sei fermata? Teresa: No, ho solo poggiato la mano! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Essere costanti nella Preghiera … essere Vigilanti nel non farci distrarre da ciò che c’è intorno! Gesù: Riposa i Chiodi! Li stringo Io! Teresa: Eccomi! Essere Vigilanti … accogliere solo ciò che viene da Dio … e mettere in un angolo ciò che non viene da Dio! Ed è questo ciò che pian piano … dobbiamo imparare a fare … per poter essere prima di tutto noi: Figli di Dio … per poter essere poi per gli altri: Luce! Gesù: Che Illumina tutte le Genti! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non dimenticateLo, Figli! Se le vostre Lucerne sono Accese … vincerete … così come la Croce ha vinto! Non disperatevi … e non gettate la Croce … non calpestateLa … quando i Pesi diventeranno più Grandi! Sappiate che è piccola piccola così … la Croce che portate! Quella Grande … La porto Io per ognuno di voi! E Dio dona allo Strumento i Pesi da portare! Accoglili anche tu, Teresina! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Quelli più Grandi li porta lo Strumento-Cocciuta! E’ così che il Padre l’ha scelta … e così rimarrà! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! La Roccia non si rompe … perché è  Roccia di Dio! La Pietra che è stata scartata dagli uomini … Trionferà con Maria! Ma voi rimanete ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Il Cuore Immacolato di Maria … Madre Mia …  Madre di ognuno di voi … Trionferà! Tutte le Genti vedranno l’Amore del Padre … attraverso Maria … un’Umile Ancella! Preghiamo, Figli … preghiamo! Crescete nell’Unica Verità della Croce e del Vangelo: il  Pane Spezzato da Dio per tutte le Genti! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vado nel Giardino! I Due Giovanni vengono a Salutarvi! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Come state, Figli? Tutti: Bene-male! Piccolo Giovanni: Bene-male! Con la Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Oggi … quante Croci avete trovate per terra? Io tante! Le avete raccolte? Io … sì! E quanto Pane avete masticato? Lo sapete cosa significa: Masticare il Pane? Vivere in Pieno la Giornata di Figli di DioMasticando ogni Parola che il Padre vi ha lasciato! Da Giovedi a Giovedi … il Pane non diventa duro … è morbido da mangiare, Figli! E quanti Fratelli sono senza la Parola del Pane … e vengono lasciati senza la Parola del Pane! Voi cercateli e donategli il Pane di Dio! Non dovete temere gli uomini … ma Amare e Onorare il Padre … e donare il Suo Pane! E dopo che L’avete donato … siate gioiosi … siate raggianti … non diventate tristi: Dio è con voi … ha fatto di ognuno di voi un Piccolo Forno … dove Infornare e Sfornare il Pane! E la Giornata di Dio è fatta di Pane e di Croce … e questo vi dona il Lievito in abbondanza … da farLo crescere e da donarLo a tutti! Se camminate lungo le vie è tutto secco … è tutto triste! Fate Germogliare la Parola di Dio … e donateLa! Raccogliete Ceste di Pane … e divideteLi il Pane e il Vangelo: è quello che Dio viene a Spezzettare e a Donare a tutti i Figli! Ma non temete gli uomini … abbiate il Santo Timore del Padre! E quando vedete tutte le cose scure … portate la Lucerna che Dio vi ha donato … e donate Luce, Figli Miei! Dio E’ con voi … e vi Invita a Pregare e ad Amare e a Perdonare chi trafigge i vostri cuori! Teresina, cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Solo: Eccomi? Teresa: Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Andiamo avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Nel rimanere…! Piccolo Giovanni: La Croce non si è mai tirata indietro … è andata sempre avanti! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Andiamo avanti nel rimanere Saldi alla Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Nel rimanere Saldi a ciò che Dio viene a dirci attimo dopo attimo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E, nel rimanere Saldi … chiediamo attimo dopo attimo la Grazia del Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Mi sono affacciato un po’ di qua e di là! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai nient’altro da dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io vi dico ancora che vi Amo! Tutti: Anche noi! Piccolo Giovanni: Si sente! Come tanti tanti Anni fa … non siete cambiati per niente … ma Mi Amate … e Io vi Amo … attraverso la Croce di Gesù! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Nel Candore di Dio … vi Amo, Figlioli! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) E nel Candore della Croce … vi Benedico! … (Giovanni Benedice) Teresa: Benvenuto! Il Calice Vivente: EccoMi! Bentrovati! Teresa: Eccomi! Eccomi! Il Calice Vivente: Sei tu o non sei tu? Sei sempre tu … sei sempre quella! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E voi … siete sempre voi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: I Miei Pargoli! Vi guardo uno ad uno … e Mi chiedo: non sono rimasti a casa … sono venuti a prendere il Pane! Com’è bello vedervi! Com’è bello vedere ognuno di voi che non si è dimenticato di Gesù … non si è dimenticato di questo Giovedi dell’Ora dell’Orto! Siete venuti a fare compagnia a Gesù … e a prendere il Pane … la Forza per andare avanti … la Paghetta di Dio! Una Paghetta … due Paghette … tre Paghette … tante Paghette una sull’altra … per diventare più Forti, più Saggi! Pane di Dio: E’ quel Pane che Dio ha Spezzato sulla Croce … per donarLo all’Umanità intera e a tutti i Figli! Anche quelli che sono lontani … sono Figli … ma non sono venuti a prendere la Paghetta! Ma il Padre li aspetta … è pronta la Paghetta … anche per ognuno di loro! E quando entreranno da quella porta … la Paghetta sarà pronta … è lì: sulla Croce … La tiene Gesù … per ognuno dei Figli! Ma pregate, Figlioli … per tutti i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E in questo Tempo di Prova … pregate ancora di più! Pregate per tutti quelli che non pregano! Pregate per tutti quelli che gli viene tolto Gesù! Voi donateglieLo! E ricordiamoci che Dio ha Promesso: Il Cuore Immacolato di Maria Trionferà … e Trionferà nella Pace! Ma preghiamo ancora … affinchè Dio venga ... venga al più presto! Diciamo: “Padre, affretta i Tuoi Tempi … affrettaLi!” … E cosa hai da dirMi? Ehi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi!  Teresa: Eccomi! Tanti auguri per i Tuoi 8 Mesi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ehi, ciao … ciao a tutti! E non hai niente da dire? Teresa: Eccomi, Giovanni! Stai Crescendo! Il Calice Vivente: Ho 8 Mesi … nel Cuore di Dio! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E col Crescere … col Tuo Crescere nel Cuore di Dio … cresce in mezzo a noi il vuoto e la Presenza … vanno di pari passo … così come si sente il vuoto … si sente la Tua Presenza che non ci ha mai lasciati e mai ci lascerà…! Il Calice Vivente: No! Teresa: Il sentirTi Vivo e Reale … l’essere Vivo e Reale! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Figli Miei, non perdetevi dietro le cose del mondo … riempite i vostri cuori amando e cercando Dioamando e cercando i vostri nemiciamando e perdonando coloro che trafiggono il Cuore di Gesù, Figli Miei! Non dimenticate che Dio Vede … Sente … e Parla ai vostri cuori! E’ Padre e non vi abbandona … così non vi abbandono neanche Io! I Due Giovanni rimangono nella Verità della Croce …  essendo Sacerdozi Vivi e Reali … e il Sacerdozio E’ Dio in mezzo a voi, Figlioli del Mio Cuore! Crescete ancora … e rimanete Piccoli, Poveri … i Piccoli Giovanni sempre più Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … così il Padre dice: “Venite, siete stati bravi … vi meritate il Primo!” … EccoMi, Figlioli! EccoMi! Pasquale? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Ti sei emozionato? Pasquale: Eccomi nella Pienezza di Dio … al Dio Bambino per essere Nato nella Dimora del Padre! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: 8 è la Pienezza di Dio! Il Calice Vivente: La Pienezza dell’8 di Giovanni! Pasquale: Eh! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è … cosa hai fatto in questo Giorno? Pasquale: In questo Giorno ho fatto quello che il Padre ha deciso di fare! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Almeno spero che io ho fatto la Sua Volontà! Il Calice Vivente: EccoMi! E raccontami qualcosa! Pasquale: Quando … anche se Tu sei sempre Presente … quando si mettono il canti che Tu canti … la Tua Voce è sempre Viva in quel canto … o ascolti soltanto? Il Calice Vivente: La sai lunga la canzoncina! Pasquale: Questo è un Mistero! Il Calice Vivente: E sì, la sai lunga la canzoncina! Pasquale: Comunque la Voce è sempre la Tua! Il Calice Vivente: Non può cambiare la Mia! EccoMi! E’ bravo a girare le paroline del Mistero che vuole scoprire … come la papera e il paperotto che fanno l’Anniversario! Tanti auguri! Vi Benedico … come vi ho benedetto nel vostro Anniversario! Nicola e Maria: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi, Figli! … Non cercare sempre i Misteri Nascosti! Aspetta che si Aprono! EccoMi! Pasquale: Tu dammi sempre la Forza e la Benedizione! (Il Calice Vivente gli Impone la Mano sul capo) Il Calice Vivente: Era questa che ti donavo! EccoMi! Pasquale: Tu fa che io possa fare la Volontà del Padre! Il Calice Vivente: EccoMi, ma non bagnare i tuoi occhi! Ciao! Pasquale: Ciao! Il Calice Vivente: Tieni! EccoMi, Figlioli … vi Amo! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: E vi aspetto per Spezzare ancora il Pane! Siate Vigilanti, Figlioli! E Combattiamo il Veleno e i Falsi Profeti! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, dove siete? Cosa state preparando? C’è una nave? Io non posso fare niente? I Due Giovanni: Hai altri Lavori da terminare! Giulia: Eccomi! I Due Giovanni: Dì ai Figli … di conoscere la Via della Croce! Giulia: Giovanni, non è la Famiglia … che gli devo dire questo? I Due Giovanni: No, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Me lo dite sempre Voi … quando devo parlare? … Eccomi, Giovanni! Giovanni, quella nave…! I Due Giovanni: Non temere, Figlia! Termina il Lavoro … che il Padre ti ha donato! Giulia: Eccomi! Le Schiere ancora non sono uscite … possiamo Salutare i nostri Cari! Eccoci, Cari! Eccomi, vengo dopo! Eccoci, Giovanni … nell’Abbraccio della Croce! Eccoci!

 

 

 

GIOVEDI  11 APRILE 2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce (Gesù Benedice) … Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! E nell’Amore Pieno della Croce, Figli Miei … vi Invito ad Amarvi gli uni gli altri! …  (Gesù Benedice) … Vi Invito a Camminare la Via della Croce! Vi Invito a pregare per i Poverelliper i Figli che non hanno il Pane da mangiare! Ma vi Invito a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siate Fecondi nel pregare, Figli Miei! Siate Lievito Crescente nel donarvi … così come il Padre dona l’Abbondanza ad ognuno di voi! Ma rimaniamo nella preghiera … Salendo la Via! Preghiamo, Figlioli … rimanendo nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Cercate Dio sul Legno della Croce … e amateLo … e fateLo conoscere ovunque andate, Figli Miei! Preghiamo ancora per la Pace! L’Umanità è in pericolo, Figli! Preghiamo per i Grandi … che stanno costruendo altre Guerre! Siate Vigilanti nel pregare: aprite i vostri cuori nell’attimo della Preghiera! Cercate … cercate il Pane … SpezzateLo! Pregate ancora per le Mura di Roma, Figlioli del Mio Cuore! In questo Tempo siate in Pace con tutti! Vigilate: i Falsi Profeti avanzano … il Veleno cresce! Avete la Destra del Padre: Combattete! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … E Amate! Fate crescere il vostro Amore sempre di più! E rimanete sulla Croce, Figli Miei! Maria, Mia Madre … vi Indica la Via da Camminare … e Crescere … e Raccogliere le Sante Spine … dove i Figli accolgono l’Amore di Dio! Ma quando Le cercate le Spine … raccoglieteLe … e legatevi ad Esse, Figli Miei! Sia per voi ognuna delle Spine … un Grano di Rosario … per Consolare il Cuore del Padre, Figli! E Accendete la Lucerna che Dio vi Dona attimo dopo attimo … per Lievitare il Lievito dell’Amore! Figli Miei, Vigilate ancora: altri Flagelli scenderanno per mano d’uomo! DonateMi le vostre mani … affinchè possa aiutarvi! Amateperdonateusate Carità verso tutti … cercate i Figli drogaticercate i Figli carcerati … e donate il Pane di Dio a tutti! Rimanete Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto! Ma siate crescenti nell’Amore … siate crescenti nella Fede  siate crescenti nella Carità verso tutti, Figli Miei! Nell’Abbraccio della Croce vi ho Chiamati: Figli! Nell’Abbraccio della Crocevi stringo ancora … e vi Invito ad Amare … e a Camminare … Abbracciando la Croce … che è piccola così, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Figlia! EccoMi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Gesù, le Cose del Padre! Il Lavoro che mi avete donato da fare … è terminato … e ne ho iniziato un Altro! Gesù: Figlia? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù:  Guarda! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo ancora tanti bimbi spezzatiportati via dalle loro mamme! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il deserto, Gesù … dove c’è il silenzio di Morte! Cos’è, Gesù? Cos’è questo silenzio? Cos’è questo deserto? Gesù: Immolati … così come il Padre ti ha insegnato, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi!  Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, ecco il niente della Mia Giornata! Ecco tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Ecco i sussurri e i cuori dei Figli … che ho raccolto in questo Giorno! Entrando … Te li consegno! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e tutti quelli che non lo possono fare! Accoglili, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Nel Tuo Amore … accoglici così come siamo: Figli Tuoi … nell’Amore della Croce e nel Pane che ci Doni! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli!  EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  ancora una volta  a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci all’Invito che Tu ci hai donato! Eccoci con le Braccia Spalancate … nel fare Festa col Tuo Cuore Misericordioso! Non tieni nulla per Te, Gesù: Allarghi le Braccia Spalancate … Doni Tutto … ad ognuno di noi e all’Umanità intera! Gesù: Fate anche voi ciò che faccio IoPiccoli Gesù! Giulia: Eccoci, Gesù … nella Tua Verità, veniamo … nel Tuo Perdono, mettiamo i nostri cuori … Ora e per l’Eternità! Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi, Figlia … Mamma … e Sposa! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) Come state? Tutti bene? Tutti: Bene-male! Gesù: Bene-Male! EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come stai? Cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Stai bene-male?  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E raccontaMi! Come è stata la tua Giornata? Qual è il Lavoro che il Padre ti ha donato in questo Giorno? Mi offri da bere? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Bevo anch’Io … l’acqua che Dio vi dona! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Benvenuto, Gesù … benvenuto in mezzo a noi! Gesù: Bentrovati! Teresa: Eccoci! Gesù: Anche se sono sempre con voi … attimo dopo attimo! Staremo sempre Uniti … attimo dopo attimo, Figli Miei! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Questa è la nostra Gioia più Grande … ed è tutto ciò che desiderano i nostri cuori! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai niente da dirMi? EccoMi! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! E, stare Uniti a Te attimo dopo attimo … è essere Uniti alla Croce attimo dopo attimo! Gesù: EccoMi! Teresa: Che è la Grazia più Grande … è la Gioia più Grande che ognuno di noi potesse mai avere! Gesù: EccoMi! Cosa hai da dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! (Gesù dona un bacio ai presenti) Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: Ci avviciniamo sempre di più alla Pasqua! Gesù: EccoMi! Teresa: Che è attimo dopo attimo: Tu Ti Doni per noi ogni istante! Gesù: La Pasqua è il Risorgere in Dio! Quando voi vi sentite soli … Risorgete in Dio … e in quel Giorno, in quell’istante … è la Pasqua, Figli Miei! Quando cadete e vi alzate … è il Risorgere della Pasqua in Dio! E’ questo che dovete fare! Il Risorto è caduto … ma si è Alzato per ognuno di voi! Voi, quando cadete … Alzatevi e Risorgete in Dio, Figli! Non perdetevi nelle cadute! Non bestemmiate … ma amate … e dite a Gesù: “Sono caduto … ma sono Risorto! Mi sono Alzato … ho guardato i Tuoi Occhi … ho guardato la Tua Croce … e lì Ti ho visto caduto … ma Inchiodato per Amore!” … Eeeh! Come riempie il cuore questa caduta e questo Alzarsi: è un Lievitare Costante, Figli Miei! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Poi Ci Doniamo! Teresa: E dobbiamo prepararci … preparare il nostro cuore ad accogliere tutto ciò che Dio vorrà donarci in questa Pasqua … comprendendo ovviamente … tutto, tutti i Giorni! Gesù: EccoMi! Teresa: E la Preghiera è la nostra Arma più Grande! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Rimanere Saldi nella Preghiera … per poter far accrescere ancora di più la nostra Fede! E’ tutto lì che si gioca! Gesù: E’ lì che si gioca la partita!”: è questo che dice il Campione! … (don Vincenzo) Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresina del Bambin Gesù, Ci Doniamo? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Mio Cuore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Mio Cuore! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) Ecco il Cuore della Croce! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Ecco il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Ecco il Mio Sangue! … (Gesù Beve) EccoMi! Mi dono ancora per l’Umanità tutta! DoniamoCi! Io rimango ancora a pregare nell’Orto degli Ulivi … per la Pace, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E per questa Alba che si Accenderà con la Croce, Figlioli! … (Gesù Benedice) … EccoMi! Teresa: Eccomi! (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Gesù: EccoMi! Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria Amore! Il Banchetto Nuziale è a Festa … e la Festa è preparata dal Padre … per ogni Sposa! Gioiamo ancora di questa Gioia … che Dio dona ai Propri Figli … all’Umanità intera … nella Gioia del Venerdi dell’Amoredel Venerdi della Vittoriadel Venerdi dell’Ardere dei Cuori: la Croce e il Crocifisso si incontrano … e lì esplode l’Amore … che riempie l’Umanità del Cuore di Maria … Unico Tabernacolo d’Amore che Si Dona … come una Mamma dona il Latte dal Proprio Seno … al Suo Figliolo! Così Dio fa scorrere l’Ardere del Suo Amore! Figli, ora che sono venuto ad Abitare in ognuno di voi … fate PasquafateMi Nascerenon abortiteMi … e donateMi … nella Misura che Mi sono Donato, Figli Miei! … (Gesù dona il Calice:)Bevi per la Pace, Teresina! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Bevi per la Pace, Pasquale! … (Gesù Beve)Bevo il Grido del Padre all’Umanità dispersa! … Teresina? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai da dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ho raccolto i Frutti! Ho raccolto le Ceste! Non sono vuote! Parla, dimmi … Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: RiceverTi è per noi la Grazia Grande: Tu che Ti Doni attimo dopo attimo! Gesù: Senza riserve! Teresa: Eccomi, Gesù! Tu ci Inviti a fare ciò che hai fatto Tu! Gesù: EccoMi! Teresa: Hai donato la Vita … che il Padre Ti ha donato per ognuno dei Tuoi Figli … per Riscattare il Tuoi Figli! Ed è lo stesso che Inviti a fare ad ognuno di noi … essendo fatti a Immagine e Somiglianza! Gesù: EccoMi! Teresa: E questo è il Mistero Grande: il Figlio di Dio che Si Dona … e nel DonarSi e nell’Abbracciare la Croce … Invita … non solo a comprendere la Grandezza dell’Amore di Dio … ma anche ad accoglierLo e a ridonarLo … in modo che non finisca mai! Dio è Eterno … e così anche il Suo Amore! Ma questa Eternità continua nei Figli … continua nel cuore di ogni Figlio … e in tutto il Figlio … non solo il cuore! Quando viene accolto Dio nel cuore … tutto si riempie di Dio … e ciò non può essere più nascosto! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E’ giunto il Tempo in cui i Figli di Dio si riconosceranno! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Si riconosceranno tra di loro … e si riconosceranno in mezzo all’Umanità! Gesù: EccoMi! Ma è giunto anche il Tempo della Persecuzione … di quella fatta dagli uomini … non da Dio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Dio Chiama un Figlio … e lo Invita a Lavorare nella Vigna … a donare il Pane che Lui dona … ma viene perseguitato … così come lo sono stato Io! Non Mi sono fermato … ho fatto le Cose di Mio Padre! E anche voi … quando sarete perseguitati ancora di più … non fermatevi … fate le Cose del Padre vostro, Figli … e non temete gli uomini! E’ Dio la Portala vostra Vigna! Non dimenticatelo, Figli Miei! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoCi! Non hai niente altro da dire? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io ho tante tante altre Cose da dirvi … e nel Giorno dell’Angelo … Parleremo, Figlioli! Staremo al Banchetto Nuziale … faremo Festa e Preghiere … per tutti quelli che non lo faranno in quel Giorno … per tutti quelli che Mi Inchioderanno ancora sul Legno della Croce … non come: Crocifisso … ma come: condannato! Preghiamo, Figlioli … preghiamo! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Sono Io: il Capriccioso Primo! Teresa: Benvenuto, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Pace a tutti voi! Com’è stata questa Giornata? Il Carico della Croce … l’avete sentito? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E L’avete poggiato a terra? Alcuni: No! Piccolo Giovanni: Ne siete sicuri sicuri? E se non L’avete poggiata a terra … cosa ne avete fatto della vostra Croce? Il Giorno più bello o il Giorno più triste? Alcuni: Il Giorno più bello! Piccolo Giovanni: Eeeh! E cosa avete fatto ancora in questo Giorno che il Padre ha aperto ancora i vostri occhi … e ha donato la Luce? L’avete cercato? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Come siete tiepidi! Eeeh, Figli … quand’è che Crescerete? Ma è meglio che rimanete all’Ultimo Posto … Piccoli e Poveri! Ma nella vostra Piccolezza … nel vostro essere Poveri … c’è la Ricchezza della Croce! E quella Ricchezza … non vi tiene più come alunni … ma Figli prostrati ai Piedi della Croce … per rendervi ancora più Piccoli! E questo è bello … se rimanete così! Non studiate le Cose del Padre … cercateLe nel cuore! E quando pregate … siate semplici … e pregate col cuore … rivolti alla Croce! Lo Specchio dei vostri cuori è il Crocifissoche riflette in ognuno di voi … quando vi mettete a servizio della Croce … e pregate per tutti … senza fare alcuna distinzione! E quando vi perdete … il Padre vi lascia la Viuzza con le Spine che Semina Maria … e potete tornare a Casa! Ogni Spina sarà una Lucerna … e non potete perdervi, Figli Miei! E quando siete stanchi e scoraggiati … avete sempre la Croce che vi aspetta con le Braccia Spalancate e dice ad ognuno dei Figli: “Venite ad AbbracciarMi … Io Sono pronto per Abbracciarvi! Non dimenticate: siete fatti a Immagine e Somiglianza!” … Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente da dirMi? Teresa: Eccomi, sì! Piccolo Giovanni: Eccomi, sì! Teresa: Dobbiamo sempre di più cercare la Somiglianza … ed è quella che ci fa Salvi … che ci fa Ultimi! Piccolo Giovanni: Non dovete cercarLa … dovete stamparLa sui vostri cuori! Teresa: Eccoci! Piccolo Giovanni: EccoCi! Teresa: E il modo per poterlo fare … è essere umilicaritatevolinon puntare il ditoMangiare il Pane! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E dobbiamo fare tesoro di tutto ciò che venite a dirci … e farlo diventare Parola ancora più Viva di quella che è: è Parola di Vita Eterna e deve diventare un Pane Crescente! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Un Pane che si Sforna attimo dopo attimo! Non è già solo Parola … è molto di più! Ma dobbiamo farLa Crescere ancora di più! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Crescete,  Figli! Il vostro Pane che Dio vi Spezza … sia sempre Crescente! E non scartate nessuno … perché Dio non scarta … e non ha scartato nessuno di voi! Siate Vigilanti! E pregate per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che Indossa l’Abito Bianco! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un ai presenti e Benedice) Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Nel Candore e l’Amore del Padre … sono entrato da quella porta … e ho donato il cuore ad ognuno di voi! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Benvenuto! Il Calice Vivente: EccoMi … Bentrovato! Ma ci siete tutti? E voi siete sempre gli stessi Figli: ognuno con la Croce … ognuno porta il proprio Carico … ed entrando da quella porta … si è presentato come Figlio di Dio … così come ho fatto Io: “EccoMi, Padre … dono la Tua Famiglia … la pongo sulla Croce!” … E’ da quella Croce che si vince il proprio Cammino … la propria Persona di ognuno di voi! Gesù, come Uomo e Figlio di Dio … ha Vinto e dice: “Tu … tu … tu … tu … tu … puoi vincere … se lasci il tuo io fuori dalla porta!” Se quell’io che ci tortura … viene cancellato con la Croce … con la Preghiera … con l’Amore … con la Costanza … con l’essere Figli di Dio! … “Come sono fortunato: sono Figlio di Dio … e non me n’ero accorto! Guardavo le cose del mondo … andavo dietro a un pallone di plastica! E adesso … quegli Anni che ho perso … dove sono? Ai Piedi della Croce … dove Gesù Mi aspettava da sempre!” … Tu … tu … tu … tu! Ma voi che pensate? Che Gesù aspetta che tu lo chiami? Che non ti ha Chiamato già prima Lui? Ed eri impegnato con tante altre cose … e non hai preso il treno a volo?  Gesù ci aspetta da sempre … e nell’attimo che sei più debole … Gesù dice: “Vieni, vieni, vieni … c’è il Pane Pronto … è pronto per te! Vieni a Mangiare … e non perderti dietro le cose del mondo … non puntare il dito al fratello … e non giudicare … e non ti mettere a cercare le faccende affaccendate … ma sii povero … vestito di Croce!” … E’ l’Abito che dobbiamo indossare tutti quanti … entrando da quella porta! E cosa Mi devi dire, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Solo: Eccomi? Parla! Teresa: Eccomi! Stiamo andando avanti … e nell’avvicinarci alla Pasqua … ci prepariamo … come ci hai sempre detto di fare! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Non che negli altri momenti non lo dobbiamo fare … ma lo facciamo ancora di più … siamo pronti ad accogliere tutto ciò che il Padre vorrà donarci! Il Calice Vivente: EccoMi! E vi Invito a pregare per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate per i Flagelli … che scenderanno ancora per mano d’uomo, Figli Miei! Ma ricordatevi: Io Sono Vivo e Reale in mezzo a voi, Figli! Non dimenticatelo! Cercate sempre il Volto della Croce! CercateLo e donateLo a tutti, Figli! Come stai? Pasquale: Eccomi! ll Calice Vivente: Pasqualino … stai bene? Pasquale: Eccomi! ll Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Almeno credo di stare bene! ll Calice Vivente: E se non lo sai tu! Pasquale: E’ sempre un ardere! ll Calice Vivente: EccoMi! La mano è sempre nella Mano? Pasquale: La mano è sempre nella Mano! Il cuore…! ll Calice Vivente: E’ sempre nel Cuore! Pasquale: Anche se a volte è triste … però! ll Calice Vivente: E quando è triste … portalo dinanzi alla Croce … e diventa gioioso! Pasquale: Io lo metto sempre nel Tuo Cuore! ll Calice Vivente: Io sono dinanzi alla Croce … a Guardare ognuno di voi, Figli Miei! Prega sempre per i nemici! Pasquale: Per i nemici! ll Calice Vivente: Prega per la Pace! Pasquale: Per la Pace! ll Calice Vivente: Prega per i Grandi del mondo! Pasquale: Per i Grandi del mondo! ll Calice Vivente: Fai il falegname…! Pasquale: E sì, mò…! ll Calice Vivente: Della Preghiera…! Pasquale: Preghiera! ll Calice Vivente: Costante! Pasquale: Costante! ll Calice Vivente: E non fermarti! Pasquale: Io, forse….! ll Calice Vivente: E non bagnare sempre i tuoi occhi … quando vai in quell’angoletto! Siamo Vivi tutti e Due! EccoCi per i fiori freschi! EccoCi! Pasquale: Eccomi! ll Calice Vivente: Cosa vuoi dirMi ancora? Pasquale: Forse è meglio che teniamo in segreto! ll Calice Vivente: EccoMi … il segreto nel cuore! Pasquale: Il segreto del cuore! ll Calice Vivente: EccoMi! Come stai? Pasquale: Beh, io sto bene e male! ll Calice Vivente: Bene-male! Allora andiamo avanti! Pasquale: Andiamo avanti! ll Calice Vivente: EccoMi, Pasqualino! (Il Calice Vivente gli Impone la Mano sul capo e lo Segna sulla fronte) Questa è quella di tutte le sere! Pasquale: Eccomi! ll Calice Vivente: EccoMi! Eh! La metto su ognuno di voi la Mia Mano … (Il Calice Vivente Impone la Mano verso i presenti) … ma voi donateLa! Tutto quello che il Padre vi dona … non lo tenete tutto per voi … donatelo ai vostri nemici, Figli … e a coloro che trafiggono il Cuore di Mariala Mamma che copre col Mantello l’Umanità intera! Preghiamo ancora per la Pace! E preparatevi al Venerdi del Mio Cuore: il Venerdi che porta la Pasqua … e la Pasqua al Venerdi! Non dimenticatelo! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e dona la Benedizione) Vi Saluto, Figli … con la Croce di Gesù … Crocifisso per Amore! Giulia: Giovanni, dove siete andati? A fermare i Flagelli? Cos’è? Un Vulcano? Posso fare qualcosa? I Due Giovanni: Immolati, Figlia! Giulia: Eccomi! (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) I Due Giovanni: Dì ai Figli! … (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Giovanni…! I Due Giovanni: Fallo, Figlia! Giulia: Eccomi! Eccomi! Giovanni, le Schiere non sono ancora uscite!, Salutiamo i nostri Cari! Ma dopo usciranno? I Due Giovanni: EccoMi, Figlia! Giulia: Ci vediamo dopo! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccoci!

 

 

 

2a  DOMENICA  DEL  MESE

 

14  APRILE  2019

 

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Sorgere della CroceGlorifico il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Amore! E nel Candore del Gigliovi Saluto, Figli Miei … con la Croce del Mio Gesù … (la Madonna Benedice) … e vi Invito a pregare … e a vivere il Cammino dell’Amoreil Cammino della Preghiera costante … donando ad ognuno di voi il Mio Cuore di Mamma! In questo Giorno, Figli .. guardate il Cuore di Gesù Spalancato per ognuno di voi … cercando lo sguardo dei propri FigliInvitando l’Umanità alla Pace e al PerdonoInvitando l’Umanità a seguire e ad ascoltare il Mio FiglioloSpogliato da ogni dignità … per Vestire ognuno di voi … donandovi la Vita Eterna, Figli Miei! Ma preghiamo per la Chiesa tutta! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Oggi, il Mio Cuore di Mamma chiede … ad ognuno di voi: Mammenon abortite il Mio Gesù! Vivete la Giornata che Dio vi dona attraverso il Suo Figliolo … nello Spezzare il Pane … nel farvi crescere nel Suo Amore, nella Sua Letizia! Riempite i vostri cuori … di ciò che Dio dona ad ognuno di voi! Cercate, Figli … la Pace tra di voi! Non spezzate ancora il Cuore del Mio Figliolo … ma siate Lucerne Accesenel Cantare le Lodi dell’Amore al Padre e al Figlio … e nell’Allargare le Bracciaaspettando il Cuore Immacolato che Trionfa: il Mio Cuore di Mamma … per ogni Mamma, per ogni Figlio, per ognuno di voi, per l’Umanità intera! Figlioli Miei, serviamo ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi! Non dimenticate le Capanne, Figli Miei! Siate Vigili nel Combattereil Veleno e i Falsi Profeti! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) Da Battezzati dal Legno della Croce … usate la vostra Destra! E non temete gli uomini … abbiate il Santo Timore di Dioche è Vivo e Reale … è in mezzo a voie Cammina dinanzi a voi … per indicarvi la Via della Vittoria … per indicarvi  la Via della Croce, Figlioli! Il vostro Camminare con Dio … sia fatto di Amore e di Croce! Spalancate le porte al Padre!  Spalancate le porte dei vostri cuori … a Dio che Viene … a Dio che E’ … a Dio che Rimane! Figli Miei, siate Candidicom’è Candida la Croce! Ognuno di voi è fatto a Immagine e Somiglianza: non dimendicatelo, Figlioli! Cercate la Viuzza delle Spine … donateLe ai vostri nemici, Figli! Pascolate il Gregge … che Dio vi dona attimo dopo attimo, Figlioli del Mio Cuore! Preparatevi ad essere Mammeper accogliere Gesù … quando viene sciolto dalla Croce! PrendeteLo in braccio … donateLo ai vostri nemici … fateli diventare: Mamme della Croce e del Crocifisso! Ma in questo Giorno … preghiamo ancora per la Pace, Figli: i Grandi del mondo stanno preparando altre Guerre … altri Flagelli! Prostratevi ai Piedi della Croce … e pregate affinchè il Padre ascolta il Grido dei vostri cuori! ChiamateLo: “Papà!” … e invocate a Luila Pace che scendaaffinchè le armi diventano Croce, Figli Miei! Il Mio Cuore Immacolato di Mamma … Trionferànell’Amore, nella Quietee Dio Spalancherà le Bracciae tutte le Genti vedranno il Volto del Padre! Preghiamo ancora … e donateMi le vostre maniaffinchè possa aiutarvi! Il Veleno cresce … i Falsi Profeti avanzano! Abbracciate la Croce, Figli Miei … e non lasciateLa! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Giulia: Eccomi,  Mamma! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Eccomi, Mamma! La Madonna: Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)Eccomi, Mamma! La Madonna: Abbraccia ancora, Figlia … ciò che Dio desidera da te! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Mamma … c’è un Lavoro grande da fare … non è ancora terminato! La Madonna: Vuoi farlo ancora? Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Vedi … cosa fanno i Grandi! Giulia: Eccomi! Mamma, sono Figli Tuoi … preghiamo … allarghiamo le Braccia … doniamo il Tempo per guardare Gesù … preghiamo per loro! La Madonna: EccoMi, Figlia! Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Bimbi straziati … uomini … donne! Cosa devo fare, Mamma? La Madonna: Immolati, Anima Mia … così come il Padre ti ha Insegnato a fare! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Deserto … e uomini senza Vita! La Madonna: Immolati, Figlia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! La Madonna: Prega per le Mura di Roma! Giulia: Aaah, Mamma! Eccomi, Mamma!  La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mammina! Eccomi, Mammina del Mio Cuore … poggiatevi su di me … ma cancellate quella scritta! Mamma, sia fatta la Volontà del Padre … non la mia! Eccomi! La Madonna: Cammina con la Croce … e non fermarti, Figlia Mia! Sia il tuo Cammino … il Vivere la Croce di Gesù! Giulia: Eccomi, Mamma! Consegno nel Tuo Cuore, Mamma …  il niente della mia Giornata … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Mamma … tutta la Famiglia, i loro cuori, i loro sussurri … che ho raccolto in questo Giorno! Metto nel Tuo Cuore, Mammina … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Mammina … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siamo Figli … tutti uguali … fatti a Immagine e Somiglianza di Gesù … e siamo Figli Tuoi! Non abbiamo ancora imparato cos’è la Croce … che è Gesù … che sei Tu … che è il Padre! Come Maestra e Umile Ancella … teneteci ancora la mano … insegnateci a riconoscerVi … ad essere Umili come lo siete Voi … ad essere Mamme … nel fare le Cose del Padre! La Madonna: EccoMi, Figlia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (La Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! La Madonna: Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti e Benedice) Figli … Donati dalla Croce e dal CrocifissoCandidi col SangueLavati dal Mio Gesù! Rimanetelo sempre, Figlioli! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! La Madonna: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Pace al tuo cuore! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Mamma! La Madonna: EccoMi! Come stai? Teresa: Eccomi! La Madonna: Dove sei stata a Lavorare … in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Mammina! (La Madonna dona un bacio ai presenti) La Madonna: Non spegnete la Lucerna! Prendete il Carico della Croce! Da questo GiornoVestitevi di Venerdi … e arriverete alla Pasqua della Croce … Uniti al Mio Gesù! Cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ho fatto le Cose del Padre … sono stata un pochino con Te e con lo Strumento! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: C’è tanto altro Lavoro da fare! Teresa: Eccomi! La Madonna: Ma parla un po’! EccoMi, Strumento che Suoni la Musica del Vangelo! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi, Figliola! Teresa: Eccomi! Stiamo, con oggi entriamo … nella Settimana Santa! La Madonna: Pregate per la Pace! Teresa: Eccomi! La Madonna: E’ questo che Grida il Mio Cuore: pregate per la Pace … pregate per le Mura di Roma! Sono i Due Gridi più Forti … che escono dal Mio Cuore!  Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ la Pace … il Dono più Grande … e la Pace si può avere soltanto quando nel cuore c’è Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Quando l’uomo toglie l’egoismo … la fama del Potere, dei soldi, del sesso, del successo … e allora … quando Trionfa la Croce … è lì che si fa la Pace! La Madonna: EccoMi! Teresa: La Pace deve partire innanzitutto dal cuore di ognuno di noi … e poi può essere Pace dell’Umanità intera! Se in tutti i Figli non c’è questa consapevolezza…! La Madonna: I Grandi del mondo non hanno la Pace nel cuore … non hanno il Mio Gesù … non Lo conoscono! E Dio chiede ad ognuno di voi di pregare … e di inginocchiarsi dinanzi ai Piedi della Croce … non dinanzi ai piedi degli uomini! Figli Miei, Dio Dona la Pace … e quando Si cerca … e quando Si ama … e quando il cuore batte forte forte … lì’ c’è Dio che risponde ai Propri Figli! Gli uomini non possono donare la Pace … se non cercano Dio! Pregate, Figlioli … pregate! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Parla, Figlia Mia! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Tu che per prima hai Accolto la Croce e il Crocifisso … Partorendo il Figlio di Dio … e già col Concepimento e poi col Parto Vivo della Croce … insegnaci ancora una volta ad Abbracciare la Croce … a riconoscerLa … a non gettarLa … ad accogliere ogni piccola Spina, ogni Piccolo Chiodo! La Madonna: Se l’Umanità intera lo chiedesse … come ora lo stai chiedendo tu e tutti i Figli….! L’Umanità non lo chiede … e in modo particolare … i Grandi del mondonon si rivolgono a Dio per spegnere i Fuochi di Guerra! Preghiamo ancora … prostrati ai Piedi della Croce … prostrati dinanzi al Crocifisso … e solo dinanzi al Crocifisso, Figli Miei! Gronda! Gronda! Grondaper chiedere ancora la Pace! E quell’Olio non è olio … ma è Sangue di Gesù … che Scende ancora! AmateLo e BenediteLo il Segno di Dio in mezzo a voi! Non temete gli uomini! Dio parla col cuore spalancato e non teme gli uomini! Vigilate sul Piangere della Croce … e pregate ad ogni Goccia che vedete, Figli Miei: E’ Dio che PiangeE’ Dio che Si Dona … affinchè gli uomini si ravvedino … e comprendono che Dio E’ … che Dio E’! … Parla, Figlia Mia! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! EccoMi! Nel Cantare … Canti le Lodi di Dio … che è in te … e Si Dona! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Parla! Teresa: Eccomi! Affronteremo questa Settimana….! La Madonna: Non è affrontarla … è Abbracciarla … così come Gesù ha Abbracciato la Croce! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Che è poi il Centro di tutto….! La Madonna: Del vostro cuore e di tutta l’Umanità! Teresa: Eccomi! Di tutto ciò in cui crediamo! La Madonna: EccoMi! Teresa: E Dio E’ … e così come Dio E’ … il Figlio è Nato … ed è stato Crocifisso e poi è Risorto … e quindi il Mistero di Dio … passa attraverso queste Fasi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma soprattutto passa attraverso quel Salire sulla Croce … quell’Abbracciare i Chiodi … e non gettarLi! La Madonna: L’Umanità getta la Croce e i Chiodi … ma lo Strumento Li raccoglie e Li porta sulle spalle! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Quel donarSi completamente, senza risparmiare mai nulla … all’Umanità intera … per poi far ritornare tutti i Figli davanti a Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è questo ciò che Dio ha fatto … attraverso Suo Figlioed è ciò che desidera fare attraverso ognuno di noi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi, Mammina! E per fare tutto questo … si è servito di Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: Di una Umile Ancella … di una Fanciulla … che ha … nella Semplicità…! La Madonna: Donato l’EccoMi al Padre! E, da quell’EccoMi … l’Umanità ha avuto Gesù … ma non L’hanno riconosciuto! Ora Lo Dono ad ognuno di voi: fateLo conoscere, Figli Miei! Gregge di Dio … portate Gesù ovunque andate … e non temete gli uomini! Parlate di Gesù: “E’ Vivo … è Unito alla Mamma e al Padre! Parlano in un Luogo Piccolo e Povero … dove Si Dona …  non Si vende … Si Dona per Amore! E quel Pane … E’ Dio!”Fatelo, Figli … fatelo … e non temete gli uomini! Dio è la Croce! … (La Madonna Benedice) Dio è il Pane! … (La Madonna Benedice) Dio è il Salvatore(La Madonna Benedice) di ognuno di voi e dell’Umanità intera … e chiede a voi di donarGli le maniper potervi aiutare … a far conoscere il Figlio … e a farLo amare: è questo che chiede Dio ad ognuno di voi! Ma siate in pace gli uni gli altri! E Combattete i Falsi Profeti e il Veleno, Figlioli Miei! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) Essendo Mamma della Croce … Mi faccio Croce(La Madonna Benedice) per Segnarvie non devono dirMi gli uomini cosa devo fare … ma Dio! Eeeh! … Teresina del Bambin Gesù, cosa c’è ancora da dirMi? Dite a tutti i Grandi … ai Vescovi … ai Sacerdoti: di donare la Pace che dona Dio … di indicare il Cammino del Mio Cuore ai Figli … di vestirsi di Umiltà e di Carità … così come si è Vestito il Mio Gesù nel Spezzare il Pane … ed indicare ad ognuno di loro … il Vestito della Croce … per Camminare in mezzo alle Genti, Figli! Maria Invita i Sacerdoti … a diventare Agnelli Immolati! E’ questo il Cammino da fare: donare a tutti la Pace! Cosa c’è nel tuo cuore … in questo istante … Teresina del Bambin Gesù? Una Spina! TieniLa stretta … ma parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccoci, Eccoci … ancora pronti per Crescere nella Fede …  per Crescere nell’Amore di Dio … per diventare sempre di più la Famiglia che Dio ha Scelto! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Stamattina parlavo con una persona … mi ha detto: “Io non prego mai!” … E sapendo che non è così, perché la conosco … e sapendo ciò che fa nella sua Giornata…! E poi mi ha detto: “Una volta ho parlato di queste cose anche con don Vincenzo!” … E io le ho detto: “Allora, se già te l’ha detto Lui…!” … E lei mi ha detto: “E Lui mi aveva detto che la Preghiera è anche dare un bicchiere d’acqua, dare un sorriso a chi lo chiede!” … Ed è questo che dobbiamo imparare … ed è questo che deve diventare il nostro tesoro! La Madonna: Dì alla Figlia … che è la Preghiera Vivente … nel servire Gesù … nell’adorarLo … e nell’amarLo! Dio l’accarezza … e gli dona il Suo Amore e il Suo Alito … e la Benedice! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: E questo vale per ognuno di noi! La Madonna: EccoMi! Non dire tante parole … ma è il cuore spalancato ai Piccoli, ai Poveri, agli Emarginati, ai Figli Carcerati, ai Figli Drogati … a coloro che vengono scartati da tutti! E’ Consolare il Cuore di Gesù … quando si è Piccoli! Non è andare dinanzi alla Croce e stare in ginocchio … e poi uscire fuori e puntare il dito! Dio non guarda chi fa lunghe preghiere! Dio guarda il cuore di tutti i Figli! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Vestitevi di Croce, Figli … e amate … amate! Uniti al Mio Cuore … preghiamopreghiamo … per coloro che Trafiggono ancora … e con le Azioni di Guerra … Trafiggono ancora e Crocifiggono il Mio Gesù! Preghiamo, Figlioli! In questo Giorno, voi siete entrati … e avete amato e salutato Gesù! L’Umanità Lo caccia fuori e Lo tradisce! Preghiamo per tutti i Figli … che vedano Gesù … come Padre e Figlio, come Amico e Fratelloe L’abbracciano! Voi, amatevi gli uni gli altri … rimanendo: Figli di Dio! I Due Giovanni non vengono … ma vi Amano e Parlano ai vostri cuori dicendovi: “Entrate da quella porta … e rimanete uniti alla Croce … al Crocifisso … e al Cuore di un’Umile Ancella che ha donato l’EccoMi a Dio … per l’Umanità intera!” … Rimanga la Pace in mezzo a voi, Figlioli! … (La Madonna Benedice) E da questo Giornovestitevi col Vestito della Croce! Camminate con Gesù, Figli del Mio Cuore! … (La Madonna dona un bacio ai presenti e Impone loro le Mani:) Lascio su di voi, Figli … l’Alito della Croce: portateLo ovunque andate … e Camminate da Figli di Dio … e non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore del Padre, Figli! Giulia: Mamma, quale Abito hai indossato … in questo Giorno? La Madonna: E’ sempre lo stesso, Figlia! Giulia: Ma è tutto sporco! Non ne avevi altri? La Madonna: Ho detto che è sempre lo stesso! Giulia: Non hai fatto in tempo a lavarLo? La Madonna: Cocciuta … Cocciuta…! Giulia: Cosa ho fatto? La Madonna: Vedi: è  sporco! Sono le Offese recate al Cuore di Gesù! Giulia: Mammina, com’è sporco! Ci sono anche le mie Offese! L’ho sporcato tutto io! La Madonna: Cocciuta, guarda chi L’ha sporcato! Giulia: Mammina, me Lo doni … così Lo lavo?  La Madonna: Hai tanto Lavoro da fare in questi Giorni, Figlia! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Mammina, le Schiere non escono ancora? Salutiamo i nostri Cari … e ci vediamo! Eccoci, Cari … che avete Abbracciato la Croce … e ora Festeggiate dinanzi al Padre! I Cari: EccoCi! Giulia: Eccomi, Mamma … nel fare le Cose che Dio vuole! Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 

GIOVEDI SANTO

 

18  APRILE  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Figlio di Dio … e vengo a portarvi Pace … quella Pace che Arde e non si spegne, Figli Miei! Io vengo ad Allargare le Braccia … e a chiedere ad ognuno di voi … in questo Tempo … di Allargarle, Figlioli … di rimanere Crocifissi … nel Mio Amore, nella Mia Pace, nella Mia Quiete! Vi Invito ancora … a Camminare la Mia Via … e vi Invito a rimanere a pregare nell’Orto degli Ulivi … lì dove l’Umanità Mi ha lasciato solo … e in pochi sono rimasti con Me! Creature, fatti a Immagine e Somiglianza della Croce … non perdetevi sulle vie del mondo! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Prendete l’Acqua del Mio Cuore … ed Innaffiate dove è secco e arido, Figli! Fate sbocciare Profumi di Pane ovunque andate: Quello che Io vi dono attimo dopo attimo … per far Crescere le vostre Anime … e prepararvi al Giardino di Dio! Siate Pacifici nel Camminare e nel donare la mano … in questo Tempo! E, donando la manodonate la Mia Pacedonate il Mio Perdonodonate la Carità … che scende Copiosa in mezzo a voi! Chiamate l’Umanità sorda e cieca … ad avvicinarsi al Mio Cuore … al Cuore della Croce, Figli MieiPastori Eterni del Gregge … che Dio … vi dona attimo dopo attimo! Non disperdetevi! Alzate la Destra … e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno, Figli! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Saliamoandiamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … e preghiamo! Dio è con noi! Io Spalanco ancora le Braccia … per Abbracciare ognuno di voi e l’Umanità intera! Ma siate costanti nella Preghiera! Siate Luce … che Illumina l’Umanità! E fermatevi ancora a pregareper tutti i Figli Ministri, in questo Tempo … e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Amatevicome Io vi Amo in questo Giornonel donarvi la Mia Mano … nel donarvi la Mia Croce … nel donarvi ad ognuno di voi … la Vittoria e la Vita Eterna! Pastori del Gregge … non disperdete le Pecorelle … ma accoglieteLe … donando il Segno del Mio Amore! Figli, non dimenticate: siete fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … del Suo Volto … del Suo Amore … che è la Croce! Cercate il Volto del Padre … e non disperdetevi … e AmateCamminate nella Viuzza fatta da Mariacon le Spine della Mia Corona! Siate Vigilanti nel parlare … nel dire: “Sì-sì; no-no!” … e  accogliete tutti … così come il Padre accoglie ognuno di voi … nel Segno Tremendo della Croce, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro è terminato … ma ce ne sono ancora altri! Gesù: Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Le Cose del Padre, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo tutti gli errori dell’Umanità … gli sputi sulla Croce e su di Te … le bestemmie donate al Padre, alla Mamma! Cosa fare, Gesù? Gesù: Prega e Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Anche in questo Giorno … vi sono tanti pargoli spezzati! Gesù: Raccoglili e portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa ne faccio delle mamme, Gesù? Gesù: Indicagli la Via della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora il Deserto della Chiesa! Gesù: Immolati e pregaper tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo al Vuoto dei Rotoli! Giulia: Gesù, donatemi la Costanza e la Forza di tenere tutto quello che mettete … e di saper Sfornare … quando è il Tempo di Infornare! Gesù: Non temere, Anima Mia! Sii Vigilante! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: L’Acqua e il Sangue che sono usciti dal tuo Costato Aperto … usaLi per Lavare l’Umanità! Giulia: Eccomi, Gesù! Fa di me … ciò che desideri! Eccomi, Gesù! Gesù: Non temere, Anima Mia! E’ Dio che Parla! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto il niente della Mia Giornata nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi hai donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia e i loro cuori, i loro sussurri … che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo, ma Figli! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Strumento del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli!  EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, FigliBenedetti dal Pane e dalla Croce! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Pace ad ognuno di voi, Figli! Tutti:  Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace al Tuo Cuore! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come stai? Gesù: Dove sei stata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove mi avete portato! Gesù: E dove ti abbiamo portato? Teresa: Sul Letto della Croce! Gesù: Ci sei Salita! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cos’hai da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi, Strumento Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ora chi la sente la Cocciuta…! Ha supplicato … ma Dio E’ … e Opera in Pieno! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla tu! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù, siamo arrivati a questo Giovedi! Gesù: A questo Giovedi dell’Orto … questo Giovedi del Tradimento … a questo Giovedi della Lavanda! ... (Gesù indica la brocca con l’acqua)usateLa nel Giorno dell’Angelo! Ve lo dirà lo Strumento … come fare! RaccontaMi! Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi racconto il Mio Amore e i Miei Bacidonati dal Letto della Croce … per ognuno di voi e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E siamo nel Pieno! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel Pieno della Tua Pasqua! Gesù: Nel Pieno della Pasqua … nel Pieno della Preghiera … dove lì ho pregato così tanto il Padre! Fatelo anche voi, in questo Giorno … ma fatelo nel Giorno dell’Angelo … per riparare a tutte le Offese che vengono recate al Cuore di Maria … al Cuore del Padre … dimenticando il Venerdi … e andando allo sbaraglio … perdendosi ancora di più! Ma pregate per la Pace, Figli! Guerre si accendono sempre di più! Flagelli vengono preparati da mano d’uomo! Pregate, Figlioli … pregate tutti … non lasciate i Sacerdoti … non lasciate l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! La Giornata di Lavoro che Dio vi Dona … sia Lavoro di Preghiera costante, Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: Lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) … Questo è il Mio Corpo! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Questo è il Mio Corpo! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) … Questo Sono Io … che Mi Dono per ognuno di voi e l’Umanità intera, Figli! … (Gesù dona il Vino a Teresina:) … Questo E’ il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) … Questo E’ il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Questo E’ il Mio Sangue … Versato per ognuno di voi, Figli Miei! Ecco, Figlia! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi … a pregare per la Pace! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena …  è Viva … ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio,  dello Spirito Santo Amore! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Dio Vivo e Reale … in mezzo a voi … per donarSi … e far sì che ognuno di voi sia un Crescente … per l’Umanità intera, Figli Miei! La Pace che Dio vi dona … Arde nei vostri cuori … affinchè ognuno di voi sia Figlio della PaceFiglio della CaritàFiglio del Perdono! Siate Cantori … dinanzi agli uomini che trafiggono i vostri cuori! Siate Gigli Candidi … Mandati da Dio a portare il Perdono e la Croce! Camminate, Figlioli … sulle vie disperse del mondo … e accendetele! Siate Pane Quotidiano … che Dio vi dona … e AmateAmateAmate! … (Gesù porge il Calice a Teresina, dicendo:)Prendine un Goccio col tuo dito! Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù porge il Calice a Pasquale, dicendo:) Prendine un Goccio col tuo dito! … (Gesù Beve:)Ho Bevuto l’Umanità, Figli Miei … ho Bevuto l’Umanità! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai visto il Costato Aperto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cos’hai sentito? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non temere! Teresa: No, sai che io non parlo per natura … non è per temere Gesù: Adesso parla … per natura di Dio! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Vedendo il Costato Aperto … si vede tutto l’Amore di Dioche Si dona per i Propri Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Sangue e l’Acqua! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Cosa c’è nel tuo cuore? Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: In questo Giorno … in cui si ricorda il Tradimento di Giuda … il Tuo essere Solo nell’Orto … e poi l’Istituzione dell’Eucarestia … eccetera, eccetera … Tu, che Sei Vivo e Reale … e sei venuto ancora a Parlare ai Tuoi Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ci porti … non un ricordo … ma ci porti il Tuo Amore in Pienezza! Gesù: EccoMi! Io non sono un ricordo … Sono Vivo e Reale! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E ci ricordi che Viva e Reale è la Croce … che Viva e Reale è la Lancia che è entrata nel Tuo Costato … che Vivi e Reali sono i ChiodiVive e Reali sono le CordeVive e Reali sono le Frustate! Gesù: EccoMi! Perché ti lamenti … quando Li senti … dicendo che sono altri dolori? Teresa: Eccomi, Gesù … non è che mi lamento … nascondo! Eccomi! Gesù: Dinanzi alla Cocciuta … non ti puoi nascondere! Teresa: Ma lei lo sa! Gesù: EccoMi! Adesso parla! Teresa: Segreti zero! Gesù: Dinanzi alla Famiglia … non ci sono segreti … e Dio ha svelato ogni cosa ai Propri Figli … Lettera dopo Lettera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Pane dopo Pane! Calice dopo Calice! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, in questo Giorno … più che mai … vieni a donarci Tutto! Gesù: EccoMi! Teresa:  Dio si è sbracato!” … come diceva e dice don Vincenzo! Gesù: EccoMi! Teresa:  In questo Luogo…”! Gesù:In questo Luogo … dopo aver visto tutto questo Sangue … Dio si è sbracato … perché ci Ama!Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E lasci ancora Scendere il Tuo Sangue! Il Padre lascia Scendere la Grazia del Sangue e dell’Acqua: la Divina Misericordia! Gesù: EccoMi! Teresa: Per ricordare ai Suoi Figli … Ciò che E’ … per indicare la Via … ma soprattutto per portare la Pace … per dare una svolta nel Vivere dell’uomo … che non vive più secondo i principi … per il quale il Padre l’ha Creato! Gesù: No, vive per i principi del Potere! E Dio cerca le Creature … per donare i Suoi Dolori … far scendere il Suo Sangue … per cancellare gli errori! EccoMi! Teresa:Eccomi, Gesù! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: E con questo Tuo Venire in mezzo a noi … ci chiedi ancora di essere Tuoi Figli e FratelliTue Spose … per poter Salire sul Letto della Croce … e per poter Innalzare l’Amore Pieno al Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! La Pace è in mezzo a voi! Siete venuti ancora … siete venuti a Lavare i piedi gli uni gli altri … nella Fonte Viva della Verità di Dio! E com’è bello … avervi Lavato col Mio Sangue … e aver Mangiato la Mia Carne! Non abortiteMi! E pregate … affinchè l’Umanità non Mi abortisca, Figli Miei! Vivete questo Venerdi nella Preghiera costantenel chiamare il Padre … e dire: “Padre, donaci ancora la Croce di Gesù … per poter Salvare l’Umanità persa! Padre,  Ti Offro il mio cuore … per riparare tutte le Offese! Padre, Tu mi hai donato la Vita … io Te La dono … per pulire le bestemmie! Ma sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio … sono la Tua Sposa … e Mi hai donato il Tuo Amore … e io L’ho gettato! Aiutami a non gettarLo più … e a Camminare sulla Via del Tuo Amore, della Tua Verità … Padre Buono!” … E il Padre Buono risponderà: “Venite e fate Festa al Banchetto dell’Amore, Figli Miei!” … Vi chiedo ancora di pregare per tutti i Figli Ministri, per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per tutti i Grandi del mondo … che si inginocchino ai Piedi della Croce! Pregate il Venerdi del Mio Amore! Pregate, Figli Miei! EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto con la Croce! … (Gesù Benedice) I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Cosa c’è? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Com’andata la Giornata? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: E il Lavoro? Teresa: Tutto ok! Piccolo Giovanni: Tutto ok! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa hai visto in questo Giorno? La Croce scendere dal Cielo … o il Pane Spezzato … e Versato nel Calice? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io ho visto l’Umanità ancora sorda e cieca … ho visto i Flagelli preparati dai Grandi del mondo … ho visto il Cuore di Maria trafitto dalle parate! ConsolateLo, Figlioli … consolate Maria … non perché il Figliolo è morto … Gesù non è morto … Gesù Si è donato per Amore e Si dona ancora! Ha Abbracciato il Legno della Croce … per far Nascere tutti i Figli nel Cuore del Padre … e donargli l’Eredità Eterna … quell’Eredità che non dovete dimenticare … dovete essere costanti … ma Lavatevi i piedi gli uni gli altri … con l’Amore di Dio, Figli Miei! Cosa Mi devi dire, Teresina del Bambin Gesù?  Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Oggi pomeriggio si è Aperto il Costato dello Strumento! Piccolo Giovanni: C’ero anch’Io! Teresa: Lo so! Eccomi! E questo ancora di più … ci fa comprendere come … quando il Padre vede una Figlia, un Figlio … che si dona in Pienezza a Lui…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E lascia fare al Padre tutto ciò che desidera…! Piccolo Giovanni:  Papà, se puoi … non farlo … ma sia fatta la Tua Santa Volontà!” … Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ha iniziato a dirlo giorno e notte! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E il Padre l’ha accontentata … Squarciando il Costato … facendo la Sua Volontà! Teresa: Eccomi! Ed è questo un Dono Grande per noi … una Grazia Grande: avere uno Strumento che porta su di sé i Dolori di Gesù! Piccolo Giovanni: Li ho sempre contemplati … da Sacerdozio Vivo ed Eternoe ho messo il Mio Sigillo e Lo metto ancora! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Non hai nient’altro da dire? Ti corazzi come Medico? Teresa: No, sono due cose separate! Piccolo Giovanni: Io non Mi sono corazzato come Sacerdote! Li ho guardati … Li ho adorati … e Li ho donati a tutti! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Da Medico … faccio le prove che devo fare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Punzecchiavi col ditino … e lo Strumento che stringeva i denti! Teresa: Poco poco! Piccolo Giovanni: Poco poco … un tantino! Teresa: E dovevo vedere…! Io lo so e ci credo … ma devo anche portare le prove! Piccolo Giovanni: A chi … al Padre? Teresa: No! Piccolo Giovanni: Agli uomini? Teresa: Per essere sicura al 100%! Piccolo Giovanni: Medico, cura te stesso! Eeeh! Non vuoi dire più niente? Sei arrabbiata? Teresa: No! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Anche il Calice Vivente faceva le prove … peggio di quelle che faccio io! Piccolo Giovanni: Eh, sì … peggio! Cosa devo dirvi, Figli? Benedite il Padre … per tutto quello che vi dona … e Crescete nel Suo Amore! Ma vi chiedo la Preghiera costante: non dimenticatela! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Vi Saluto! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi, Figlioli! Come state, Figlioli Miei? … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti)Tutti: Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male! Siete entrati dalla porta? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Era chiusa o aperta? Tutti: Aperta! Il Calice Vivente: E allora … è la porta del Padre … e siete potuti entrare … e avete trovato il Pane … e vi siete sfamati! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E allora, se voi vi siete sfamati … potete donare da Mangiare? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ci sono tanti Figli senza il Cibo di Dio! Fatevi Cibo e donatevi a tutti! Non temete nulla per voi! Il Padre Buono vede … e non vi fa mancare nulla … vi dona l’Abbondanza! Crescete sempre … nell’Abbondanza di Dio! Crescete sempre … nell’Abbondanza della Croce … e Amate! Com’è belloamare tutti i Fratelli! Com’è bellocrescere in quel Profumo di Panee dissetarvi a quella Fontana Zampillante: il Costato di Gesùche vi ha regalato attraverso lo Strumento! Figli, Gesù ha squarciato il Costato … e noi cosa facciamo? Stiamo zitti … non gridiamo? Dio è in mezzo a noi … ha puntato il Dito e si è Aperto! Sangue e Acqua sono scesi e scendono … per Salvare! Ricordate: il Venerdi sta per arrivare! E’ la Pasqua Piena … è l’Ardere di Dio … e Grida: “Figli Miei, destatevi dal sonno … cercate Dio … fate le Cose di Dio!” … E quali sono le Cose di Dio? … “Sono Figlio! … Sono Figlio! … Sono Figlio! … Sono l’Erede! … Ho l’Eredità di Mio Padre! Cosa vado a cercare fuori? Io ho Dio … ho Dio … e non mi fa mancare nulla!” … Siate coscienti: entrando da quella portaDio vi dona tante Paghette … da poter spendere con i nemici … e fare Festa … e rimanere al Banchetto Nuziale … vivere la Pasqua con Gesù … parlare con Gesù … dire: “Gesù, sono pieno di peccati … e Tu mi hai accolto … mentre, quando vado fuori … mi cacciano … mi sputano!” … E Gesù dice: “Lo fanno pure con Me … ma vieni … Sali … Sali sul Legno della Croce … e perdona anche tu … come ho perdonato Io!” … Viviamo la Pasqua del Venerdi … per arrivare al Sabato, alla Domenica! Ma noi andiamo avanti: arriviamo al Lunedi … per Salvare! Ci dà anche questa Possibilità: la Salvezza nel Giorno dell’Angelo! Pregate! Pregate! Pregate! Rimaniamo in Comunione di Croce! E non dimenticate: siete Fatti a Immagine e Somiglianza … e Dio vi vede … e Dio vi Ascolta … e Dio dice ad ognuno di voi: “Siete Figli! Siete Figli! Siete Figli Benedetti … da quella porta … dove si entra … e si trova la Croce!” … Cosa vuoi dirMi? Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: Come sono i tuoi Dolori? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! PortaLi … e dividiLi con tutti gli ammalati … con tutti i Figli carcerati, con tutti i Figli drogati, con tutti i Figli scartati da tutti! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è? EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Dormi? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ti sei dimenticato di tenerMi la Mano? Pasquale: Sto aspettando! Il Calice Vivente: Ma come fai ad aspettarMi … dormendo? Come stai? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: E quando dormi … la Mano come fai a tenerLa? Pasquale: E quando dormo … la tieni Tu a me! Il Calice Vivente: EccoMi! E dimmi … come stai? Pasquale: Bene…! Il Calice Vivente: Bene! Pasquale: Male…! Il Calice Vivente: E dimmi … cosa stai facendo? Io Sono Vivo e Reale! Pasquale: Eh, però…! Il Calice Vivente: Eh, però … non c’è nel Linguaggio del Padre! Cosa stai facendo? Pasquale: Adesso sono fermo! Il Calice Vivente: Adesso sei fermo? Pasquale: Lavoro nel giardino! Il Calice Vivente: Ma non preghi? Pasquale: Di pregare … sì! Il Calice Vivente: Ma tu dici che sei fermo!  Pasquale: Vabbè, fermo con … fermo a lavorare…! Il Calice Vivente: Fermo  a lavorare…! Pasquale: Come falegname … eh! Il Calice Vivente: Ah! Ho visto … ho visto! E dimmi! Pasquale: In questi Giorni … quando Tu eri presente…! Il Calice Vivente: Io lo sono sempre Presente! Pasquale: Adesso lo sei sempre … forse anche di più! Il Calice Vivente: Lo sono stato sempre sempre … non c’è né di più … e né di meno! Pasquale: Uguale! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Davi sempre Forza alla Cocciuta … e ce La dai ancora! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Quand’erano questi momenti! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale-Giuseppe? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Prega per coloro che sputano Maria! (Il Calice Vivente lo Segna sulla fronte e lo Benedice) EccoMi … è quella che ti donavo tutte le sere! Pasquale: Eh, per me era un dovere portarTi a letto … un piacere … e Tu mi ringraziavi! Il Calice Vivente: E ti ringrazio ancora! Pasquale: E mi davi la Benedizione! La Benedizione ero contento … era Vita … però, quando Ti davo un bicchiere d’acqua … Tu mi dicevi: “Grazie, grazie!” … io mi sentivo…! Il Calice Vivente:Grazie, grazie!” … Quando si dona un bicchiere d’acqua … si dona tutto! EccoMi! Adesso devo andare! Pasquale: Eccomi … per tutto quello che mi hai donato! ll Calice Vivente: EccoMi, Figlio! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Non hai nient’altro da dirMi? EccoMi! EccoMi, Figlioli … Vigilate nella Preghiera costante … e rimanete vicino a Gesùpregando per tutti i Sacerdoti e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate, Figlioli! EccoMi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti)Giulia: Giovanni, che state facendo? Cosa state facendo? C’era un Terremoto da fermare? E io che posso fare? I Due Giovanni: Rimani a disposizione del Padre! Giulia: Giovanni! Eccomi! Non posso venire ad aiutarVi? I Due Giovanni: Rimani nell’Ubbidienza di Dio! Giulia: Eccomi! Le Schiere non sono ancora uscite … usciranno dopo! Eccomi! Allora possiamo Salutare! Dopo posso venire? Eccomi! Eccomi! Eccomi! ... (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Ci vediamo dopo! Eccomi!

PIAGHE QUARESIMA 2019

 

GIOVEDI  25  APRILE   2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce(Gesù Benedice) Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità, Figli Miei! Nel Candorevi porto il Mio Cuore, Figli! E nel Candorevi dono la Mia Pace … il Mio Amore … il Mio Perdono di Padre, di Figlio e di Spirito Santo Amore! E vi Invito ancora … ad Allargare le Braccia … nel rimanere sul Legno della Croce … per Salvare ancora, Figlioli Miei! Rimaniamo nella Preghiera costante! Rimaniamo nell’Amore costante! Spezziamo il Pane della Pace con tutti i Figli … e Beviamo il Calice di Dioper fermare le Guerre, Figli Miei! Rimaniamo ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne  Visitando il cuore dei nostri nemiciper donare a loro l’Alito del Padre … e far Crescere l’Umanità sorda e cieca, Figlioli! Doniamo la Viuzza Strettaa coloro che trafiggono il Cuore di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera! Preghiamo ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Cerchiamo in tutti il Cuore della Pace … ma doniamoLa! Ciò che Dio dona ad ognuno di voi … dividetelo con i vostri nemici … e cerchiamo passo passo il Figlio emarginato … il Figlio carcerato … il Figlio drogato … e doniamo la Croceper potersi Alzare … e Camminare sulla Via Stretta che porta al Cuore del Padre, Figli Miei! In questo Giorno, preghiamo per i Grandi del mondo … affinchè ritrovino la Strada dell’Amore e del Perdono … la Strada di essere  Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … così Sboccia la Croce … e tutti vedono la Pace di Dio … e tutti camminano sulla Via del Perdono e dell’Amore! L’Amore vince! Così ha fatto Tutto il Padre: per Amore! Ritorniamo, Figlioli … ad essere in pace col Padre … e ad allontanare le cose del mondo … che portano alla Distruzione! Preghiamo ancora per la Pace! Preghiamo ancora per le Mura … Bagnate di Sangue Innocente, Figli Miei! Doniamoci la manoaffinchè Io possa aiutarvi, Figli! E voi, donate le vostre mani … donando Dio … a chiunque incontrate! Siate Portatori di Pace! Siate Fiammelle Ardenti! Accendete l’Umanità col Mio Cuore! E Amatevi gli uni gli altri, Figlioli! Spezzate il Vangelo che vi viene donato, Figli Miei … e non gettateLo … ma fateLo crescere dentro di voi … e donateLo sempre … senza aver timore degli uomini … ma siate Lievito Crescentenella Pasqua del Mio Cuore … che è la Croce Risorta col Crocifisso, Figli! … (Gesù Benedice e colloquia con lo Strumento nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Gesù: Anima Mia? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro non è ancora terminato … ce n’è tanto! Gesù: EccoMi! Vuoi andare avanti? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare anche in questo Giorno?  Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Ho già incontrato nel Lavoro che ho fatto, Gesù! Gesù, perché gli uomini nascondono ciò che viene fatto ai Figli? Questo Flagello è caduto nei Giorni di Festa! E quanti ce ne sono nascosti, Gesù! Gesù: Lavora ancora, Anima Mia! Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Non posso dirTi che non so fare nulla! Faccio ciò che mi dite di fare! Gesù: Immolati, così come il Padre ti ha insegnato … e non temere gli uomini, Figlia! Abbi sempre il Santo Timore … così come il Padre ti ha donato Tutto! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora bimbi spezzati! Gesù, quali devo raccogliere? Quelli che hanno tolto … o quelli che hanno gettato? Aaaah, Gesù!  Gesù: Raccogli tutto, Anima Mia … e portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, non puoi fermare questo strazio? Gesù: Tutto si deve Compiere! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo la Via fatta di fuoco! Ci sono delle persone che camminano su quel fuoco … ma non si bruciano! Gesù: Fermati! Non toccare! Giulia: Gesù! Gesù: Non dire chi sono! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore …  il niente della mia Giornata! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Tua  Famiglia, i loro sussurri, i loro battiti di cuore! Li dono a Te: Luogo Sicuro! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e coloro che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così … ma Figli! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Siamo Tuoi Figli … abbiamo solo Te dopo poggiarci: Albero Vivo! Gesù: EccoMi! Venite e riposatevi, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi, Figlia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLo Alto … e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: Vi Amo, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti)  Tutti:  Anche noi! (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) Gesù: Pace ai vostri cuori! Pace ad ognuno di voi, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Gesù: Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Vieni! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Voi state tutti bene? Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Tu come stai? E cosa Mi devi raccontare? Dove sei andata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Dove sei andata? Teresa: A fare le Cose del Padre! Gesù: E quali sono state le Cose del Padre … in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Abbracciare la Croce … amare i Piccoli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa devi dirMi ancora? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Sono rimasti ancora i Segni del Mio Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: Eh, devono Salvare: ci sono tanti Flagelli ancora … preparati da mano d’uomo! RaccontaMi, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando i Tuoi Segni restano … così come è successo altre Pasque, altre Quaresime…! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ sempre per…! Gesù: Salvare! Teresa: Per Salvare … per far Scendere ancora di più il Sangue e l’Acqua! Gesù: EccoMi! Teresa: E non è che lo Strumento non abbia sempre le Piaghe Invisibili! Quelle … ci sono sempre! Gesù: Dal Primo: “Eccomi!Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Già  da 9 Anni … o probabilmente … ancora prima! Ma, quando ci sono le Visibili … non è solo perché ognuno di noi Le veda e quindi si renda conto della Presenza di Gesù … ma è soprattutto perché sono ancora più Vive e Sgorgano il Tuo Sangue! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi hanno una Forza Maggiore! Gesù: EccoMi! Eh, dimmi qualche altra cosa! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa:  Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa:  Eccomi! La Croce Gronda … sta Grondando ancora! Gesù: EccoMi! Teresa:  Non si sta fermando! Gesù: E non si fermerà: è un Grido d’Amore … per l’Umanità intera, per ognuno di voi! Gronda Sangue! Ma pregate … e ricordate ciò che ho detto: “Quando La vedrete Grondare ancora … pregate, Figli!” … Bene, bene! Hai altro da dirMi? Allora … Ci Doniamo?  Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane ancora Crocifissa per Amore … per tutti i Figli Ministri … l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù:  EccoMi! DoniamoCi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco la Croce! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco la Croce! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) EccoMi: Croce! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Bevo gli Errori dell’Umanità! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango ancora a pregare nell’Orto degli Ulivi … per la Pace, Figli! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria Amore … quell’Amore che Arde … essendo Tabernacolo Vivo per ognuno di voi e per l’Umanità intera … quel Tabernacolo che ha Partorito la Croce e il Crocifisso … ed è Vivoè in mezzo a voi … come Ultima Grazia per tutte le Genti! Il Suo Sangue … Unito al Mio … come Dono di Perdono e di SalvezzaLavacro del Cuore del PadreGemma Preziosa che Lava l’Umanità! Figli, offrite al Padre i vostri cuori … e rimanete Saldi nell’Amore costante … nella Preghiera … e Salvate … Salvate, Figli! … (Gesù dona il Calice a Teresina)Bevi per la Pace! (Gesù dona il Calice  a Pasquale) … … Bevi per la Pace … e sii Vigilante! … Vi Amo! Tutti: Anche noi, Gesù! (Gesù Beve) Gesù: Bevo il Calice Vivo! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ho Bevuto il Calice … e Invito ad ognuno di voi  a Crescere … ad essere Sale e Luceper confondere i Grandi, Figli! Il vostro Amoredonatelo a tutti! La vostra LucefateLa Brillare in mezzo ai Popoli! Dio ha Scelto una Famiglia … per Salvare! Non disperdetevinon temete gli uomini rimanete Alti … così come è Alta la Croce! Altre Guerre … altri Flagelli … scenderanno! Siate: Scudi di Croce e di Perdono! Per questo siete stati Chiamati e Amati dal Padre! Vigilate e Combattete i Falsi Profeti! Combattete il Veleno, Figli Miei! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … E non fermatevi dinanzi a niente e a nessuno! La Croce è il vostro fermarvi … e niente altro! Gronda per ognuno di voi! Gronda per l’Umanità! Pregate: è questo l’Invito del Mio Cuore! Pregate! … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù:  EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci Inviti a pregare per la Pace: è questo adesso … ciò che è più importante! Gesù: Vi Invito a pregare per la Pace! Ma vi Invito a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: E’ il Grido più Forte … che dono ad ognuno di voi e all’Umanità intera! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù, tutto questo … perché il Veleno va a colpire coloro che non aprono il cuore alla Tua Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi … non è che un Figlio sia diverso dall’altro … o un Figlio sia migliore dell’altro o peggiore … ci hai Creato tutti uguali! La differenza la fa la Libertà! Gesù: EccoMi! Teresa: La Libertà con cui hai Creato i Tuoi Figli … e ogni Figlio usa quella Libertà! Gesù: EccoMi! Teresa: E aprire gli occhi del cuore a Dio … non significa perdere la Libertà … ma significa bensì trovare la Libertà Piena! Gesù: La Libertà Piena! Teresa: Tutto il resto è schiavitù degli uomini! Gesù: EccoMi! Teresa: Dio non rende schiavi i Figli! Li ha Creati appunto … Liberi! Gesù: EccoMi! Teresa: Se avesse voluto renderli schiavi … non gli avrebbe donato la Libertà di decidere!  Gesù: EccoMi! Teresa: E questo è Grande … ed è un Grande Mistero! Gesù: E’ il Mistero dell’Amore! Teresa: Eccomi, Gesù! E ci fa capire ancora di più … quanto è Grande l’Amore di Dio per i Suoi Figli! Dio non è un Essere Superiore e Lontano … come ci hanno sempre fatto credere … ma è Uno di noi! Gesù: Dio è Vivo e Reale … ed è in mezzo a voi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ quando tutto ciò sarà compreso … che il Cuore di Maria potrà Trionfare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Quando gli uomini si fermeranno di Vendere e Comprare la Croce … ma La Doneranno … col cuore!  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Quando gli uomini si fermeranno di VenderMi! Voi pregateaffinchè gli uomini non Mi Vendono più … ma Mi Donano! Pregate, Figli … pregatepregate! E preghiamo ancora … per la Pace! Preghiamoaffinchè le armi diventano Croce … e sorridano … e abbracciano l’Umanità intera!  (Gesù dona un bacio ai presenti e Benedice) Io vi Saluto! I Due Giovanni vengono a Salutarvi! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Pace … Teresina del Bambin Gesù! Qual è il Grido del tuo cuore? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: E qual è il Grido del cuore di ognuno di voi? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E Io … ci sono pure! Sono venuto a vedere! State Crescendo? Se avete Impastato il LievitoCresce … se avete messo la Misura Giusta! E quando pregate … siete Vigili … o vi addormentate? Alcuni: No! Piccolo Giovanni: Eeeh! Lo sentite il Profumo del Pane … quando siete in pace con Dio? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E Lo donate ai poverelli? Cercate prima il Regno di Dio … e dopo le cose del mondo … o mettete prima al Primo Posto le faccende di casa? Alcuni: Eccomi, prima Gesù … le Cose di Dio! Piccolo Giovanni: Siete sicuri? Pascolate il Gregge … che Dio vi dona attimo dopo attimo … e liberatevi dalle cose del mondo! Siate sempre più vicini al Profumo del Pane e a Crescere del Lievito Croce! Benedite chi vi maledice! Perdonate quelli che vi trafiggono! Amateli col Profumo della Croce! Figli, siate tutti ugualisenza far distinzione di Fratelli! E’ questo che vuole il Padre da ognuno di voi: Perle prezioseGigli profumati … dinanzi al Cuore di Dio! Non cercate la pagliuzza del Fratello, nell’occhio! Guardate la trave che sta dinanzi ad ognuno di voi … pronta a farvi giudicare pronta a farvi puntare il dito … pronta a scartare i Fratelli! … (Giovanni Benedice) … Guardatevi bene … di essere: Figlifatti a Immagine della Croce e del Crocifisso! Non dimenticate di pregare per tutti i Figli Ministri! In questo Tempo … è il Grido della Croce: Pregate per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E’ il Tempo del: “Sì-sì” del: “No-no … Figli Miei! Ma non dimenticate i Grandi … non dimenticateli! Sia un chicco di grano … giorno dopo giorno … nel pregare per i Grandi! Quel chicco di grano … piantatelo e fatelo crescere! Quando diventerà albero … lo userete … come Albero di Vita Nuova con la Croce! Non disperdetevi quando pianterete il chicco … e non diventate superbi! Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … i Piccoli Giovanni sempre più Piccoli e all’Ultimo Posto! Non cercate le spiegazioni del chicco! Quando è il Tempo … ve lo diremo! E non andate a coprire i campi … di chicco, Figlioli! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù … cosa Mi devi raccontare? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Teresa: Eccoci! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dopo aver ascoltato le Tue Parole … cos’altro dirTi? Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Piccolo Giovanni:  Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Piccolo Giovanni: Crescete con Gesù … e non lasciateLo! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ma sei sempre tu? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Voi come state? Tutti: Bene! Il Calice Vivente: Bene! Tutti bene! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … Io sto bene! Sono stato sempre bene con voi! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Sapete perché sono stato bene con voi? Vi ho trovato ai Piedi della Croce! Entrando da quella porta … ho visto la Croce …  il Suo Miracolo … e sono venuto a trovare la Croce … e L’ho trovata … e ho trovato tanti Crocifissi! Ma la cosa più Grande: aver trovato voi … aver trovato la Famiglia che è passata attraverso le tempeste … e si è fermata! Questa Famiglia … che si è lasciata Lavare dal Sangue della Croce e del Crocifisso! Fatelo ancora: fatevi Lavare, Figlioli! E Crescetecon quel Perdono … che Gesù ha donato ad ognuno di voi e all’Umanità intera … Gridando con l’Amore … dicendo: “Figli Miei, Mi Appartenete … vi ho Abbracciati … e vi ho Riscattati col Mio Sangue!” … Fuori, sono tutti affaccendati con le faccende del mondo  … e si gira ancora a guardare uomini in mutande dietro a un pallone di plastica! Scemi…! Quanto tempo sprecato! Ma l’ho sprecato … nel giocarMi la Partita della Croce … e lì ho Vinto … lì dove c’è la Vittoria della Croce! Ho Vinto! E ognuno di voi può giocare la propria Partita con Gesù … o fuori! Ma entrando da quella porta … non troverete il pallone di plastica … trovate la Croce … trovate il Crocifisso … trovate quel Gesù … trovate quell’Uomo … che ci ha Chiamati: “Figli” … a tutti quanti! Non scarta e non ha scartato … come scartano gli uomini: “Tu vai bene … tu vai bene! Tu … non vai bene!” … Gesù non scarta! Gesù non scarta! Imparatelo anche voi … quando uscite fuori! Perdonate … come Gesù ha Perdonato! Quella porta è la Partita della Croce … non è la porta del pallone … è la porta della Partita della Crocee noi possiamo giocarci … facendo i Figlifacendo la Volontà del Padre … che è la Volontà del Figlio … e la Volontà di Maria: Tutti Uniti! E noi siamo una squadra di tifosi della Croce … ma non perdenti! Il goal è uno solo: il Cuore della Croce per ognuno di voi, Figli Miei! Parla! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi, Teresina! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Teresa: E quanti hai Salvato durante il Tuo Cammino … prima di arrivare in questo Luogo … e dopo essere arrivato in questo Luogo! Il Calice Vivente: Quando lo Strumento Mi diceva di parlare: “Dì … tutto quello che hai fatto!” … Mi rifiutavo! Adesso lo dico: ho fatto ciò che Gesù e il Padre Mi hanno detto di fare … ciò che Maria Mi indicava passo passo! E i miei … non hanno compreso! Ero un oggetto … non di proprietà degli uomini … ma di proprietà di Dio! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Fatelo anche voi: fatevi usare dalla Croce e dal Crocifisso … ma per Salvare … non per diventare Grandi, Figli Miei! Non Mi dici niente altro? Io vi dico che vi Amo! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: E rimarrò sempre con voi! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Dio rimane in mezzo ai Figli! Come stai? Pasquale: Eccomi! Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male? E cosa stai facendo … nel bene e nel male? Pasquale: Eeeh, quello che vuole il Padre! Il Calice Vivente: “Eeeh, quello che vuole il Padre!” Sei sicuro? Pasquale: Sicuro … no! Tu … aiutami sempre! Il Calice Vivente: Se non sei sicuro … come fai a dire che stai facendo quello che vuole il Padre? Pasquale: E perché … io faccio quello che c’è da fare! Il Calice Vivente: Tu  fai quello che c’è da fare! Lavora, Giuseppe … lavora … e sii Vigilante nel tuo Lavoro e nel Cammino della Croce, Figlio Mio! … (Il Calice Vivente lo segna sulla fronte)  Pasquale: Eccomi! Stammi sempre vicino! Il Calice Vivente: La Mia Mano è legata alla tua! Pasquale: Anche la mia! Il Calice Vivente: La senti? Pasquale: E’ legata  non solo la mano … ma anche il cuore! Il Calice Vivente: EccoMi! Se è legata la mano … è legato anche il cuore … non ti puoi dividere! Pasquale: Ti voglio tanto bene! Il Calice Vivente: Anch’Io, Pasqualino! Vai avanti! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi, Teresina … sii Croce per tutti! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Pregateper i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … in questo Tempo, Figli Miei! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice) Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Cos’è quel fuoco? Altri Flagelli? Cosa devo fare? I Due Giovanni: Tu fai il tuo Lavoro! I Flagelli li fermiamo Noi! Giulia: Non posso venire ad aiutarvi? Giovanni, il fuoco diventa più grande! I Due Giovanni: Immolati! Giulia: Eccomi! Le Schiere non stanno uscendo …  ma possiamo salutare i Cari! Eccoci, Cari! Il Figlio? Eccomi! Ci vediamo dopo! Dopo … le Schiere usciranno! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! (Colloquio nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi!