LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 220

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

GENNAIO 2019

 

GIOVEDI  3 GENNAIO 2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Dall’Albero vengo(Gesù Benedice) per Glorificare il Padre Altissimo, Figli Miei! Dall’Albero Verde … Abbraccio ognuno di voi e l’Umanità intera! E dall’Albero Grido: “Vi Amo, Figli! Venite! Rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e  nelle Capanne!” Figli Miei, pregate ancora per la Pace! E non dimenticate di pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non dimenticate la Croce … in questi Tempi, Figlioli! Preghiamo ancora … per rimanere Tutti Uniti nel Cuore del Padre! Siate Vigilanti e Combattete con la Destra! …  (Gesù Alza la Destra e Benedice) … I Falsi Profeti avanzano e il Veleno anche! Non temete gli uomini, Figli … ma abbiate il Santo Timore del Padre … che è Vivo e Reale … è in mezzo a voi … e Cammina dinanzi ad ognuno di voi … passo, passo! Preghiamo ancora per i Grandi! Altri Flagelli scenderanno … e molte mamme piangeranno per i loro Figli! Ma, ricordatevi: non sono vostri ma di Dio! Imparate l’Amore, il Perdono e la Carità! Date ai vostri Figliche sono del Padrelo Scudo di Dio che è la Croce! Fateli crescere nella Sapienza di Dio! Non portateli nelle rovine del mondo!  Dio vi ha dato il Dono Prezioso: tenetelo così … come Dio ve Lo dona! L’Umanità è dispersa! Non disperdetevi … ma donateMi le vostre mani … e rimaniamo un’Unica Famiglia: la Famiglia della Croce, Figlioli! Preghiamo ancora per le Mura di Roma, Figlioli … preghiamo ancora: ancora Sangue Innocente scende! Rimaniamo costanti nel pregarenel chiedere al Padre la Sua Misericordia senza Limiti, Figli Miei! Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù:  Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! E’ terminato il Lavoro … e ne ho un Altro! Lo sto facendo da sola! Poco, poco … mi faccio aiutare! Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo un faro … ma è spento! Non è il Tuo, Gesù! E tutto intorno al faro … non c’è acqua … ci sono delle piccole capanne … ma le capanne non sono né di legno, né di pietra … sembrano fatte di nuvole … ma non sono neanche nuvole! Cos’è, Gesù? Gesù: E’ un Flagello! Giulia: Cosa devo fare? Cosa posso fare? Gesù: E’ già caduto! Giulia: Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati … come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora bimbi spezzati! Gesù: Portali nel Giardino! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Dove sono queste colonne, Gesù? Ad ogni colonna c’è un bimbo legato! Gesù: Fermati…! Giulia: Eccomi, Gesù…! Eccomi, Gesù…! Gesù: Fai le Cose del Padre, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi! Vedo un desertodove tanti Figli cadono e non si alzano! Gesù…! Gesù: Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Prendi quest’altro Peso … e poggialo sulle tue spalle! Giulia: Eccomi, Gesù! (lo Strumento si accascia un po’ a causa il Peso) Aaah! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù … metto il niente della mia Giornata nel Tuo Cuore e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siamo Figli Tuoi! Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli!  EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli Miei!(Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace ad ognuno di voi, Figli! Tutti: Eccomi! Gesù: Vieni! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Pace al  Tuo Cuore, Gesù! Gesù: Pace al  Tuo Cuore! Cosa c’è? Com’è stato il tuo Lavoro? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando si Lavora con Te … è tutto spianato … è tutta una strada senza ostacoli, o meglio … anche se ci sono … si superano! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Tuo Amore supera ogni barriera! Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai fatto nel tuo Lavorare? Teresa: Eccomi, Gesù … ho fatto le Cose del Padre! Gesù: Quali sono state in questo Giorno le Cose del Padre? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona baci ai presenti) Teresa: Eccomi! Ho fatto ciò che dovevo fare come Medico … come Ancella … come Strumento! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Sì, e ci sei girata intorno! E cosa hai fatto come Ancella e Strumento? Dove siamo andati? Dove ti ha portato lo Strumento! Teresa: Eccomi! Dove c’erano dei bimbi in pericolo! Gesù: Eeeh!  EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Siamo entrati in questa Alba Nuova! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Padre ci ha donato ancora un Nuovo Anno! … (Gesù Alita) …  Un altro Alito! Tutti i Giorni … attimo dopo attimo ci dona il Suo Respiro! Teresa: Gesù: L’Alito! Teresa: Ma donandoci l’Alba Nuova … non è solo un numero … non è passare da un Anno all’altro … ma è molto di più! Per noi … che siamo Famiglia … e per chi crede in Dio … è un Passaggio … un Passaggio in più verso l’Eternità … è un Passaggio in più verso il Sole … che non è il Sole che siamo abituati a vedere … ma è Maria nella Sua Pienezza … è il Padre nella Sua Pienezza … sei Tu nella Pienezza Totale! E quindi, per tutti noi … non deve essere solo l’Inizio di un Anno Nuovo … ma deve essere l’Inizio di una Vita Nuova … l’Inizio della Vita in cui al centro c’è solo Dio … in cui si lasciano le cose del mondo! Siamo nel mondo, viviamo nel mondo … ma apparteniamo a Dio … e quindi, tutto ciò che facciamo … tutte le persone che incontriamo … non dobbiamo fare altro che amarle come se fossero … anzi, sono … la Presenza di Dio … così come lo siamo noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ma i Grandi … hanno già preparato la Distruzione! Con le vostre Forze … e col vostro Amore … col vostro essere Croce, Figli … Dio ha Vinto(Gesù Benedice) Vinciamo anche noi: rimanendo Crocifissi! Non dovete temere gli uomini, in qualsiasi circostanza vi trovate … ma il Padre! Vi Ama … e non dovete dimenticare di avere un Papà! Avete il papà terreno che vi può dare tutto … ma se il papà terreno non ha Dio come Padre … non vi può dare nulla! Non dimenticate di avere Dio come Padre, Figli! ImparateLo … ad avere un Papà che vi aspetta attimo dopo attimo … e anche adesso! Che facciamo … Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e tu ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco? Teresa: Eccomi! Gesù: E l’Umanità intera? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! DoniamoCi! EccoMi! (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) … Io Mi Dono perché ti Amo! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) … Io Mi Dono perché ti Amo! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane nel Calice, Lo Mangia e Innalza il Calice:) Io Mi sono Donato per Amore e Mi Dono ancora! … (Gesù dona il Vino a Teresina:) … Bevi Tre Sorsi e Donati al Padre! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Gesù: Bevi Tre Sorsi e Donati al Padre! Pasquale: Eccomi! Gesù: Io Bevo per l’Umanità sorda e cieca! … (Gesù Beve:) … DoniamoCi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per la Pace! … (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù:  La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Teresa: Eccomi! Gesù: Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioiamo, Figli … nella  Gioia Piena che Dio dona ad ognuno di noi …   e noi La Doniamo a coloro che sono Emarginati! Quanto Amore ho donato e dono dal Legno della Croce….! Nessuno deve negarMi … ma accoglierMi! Così come Mi sono donato … Mi Dono ancora a Larghe Misure! Ma  quando ci saranno i Tre Giorni di Buio le Misure si Apriranno … tutte le Genti vedrà l’Amore Scendere! In quei Giorni … rallegrate i vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù offre il Calice a Teresina)   Bevi e rallegrati, Teresina! (Gesù offre il Calice a Pasquale) … Bevi e rallegrati, Pasquale! … (Gesù Beve) … Bevo l’Umanità dispersa! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa c’è ancora, Teresina? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Nell’Amore del Padre Ci siamo Donati … e nell’Amore del Padre rimaniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Candidi … com’è Candido il Mio Cuore! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E sta a noi continuare a rimanere Candidi … Candidi come il Padre ci ha Creati! Il Padre ci ha Creati senza peccato! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E noi possiamo restare Candidi, Puri e senza peccato … rimanendo uniti a Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Rimanendo uniti alla Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Riconoscendo attimo dopo attimo ciò che siamo … non rinnegando noi stessi come Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma rinnegando il nostro io! Così rimaniamo Candidi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E’ l’io che vi porta lontano da Dio … e toglie la vostra Candidezza! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E più cresciamo nella Fede … più cresciamo nell’Amore … e più si fa Grande il Candore! Gesù: EccoMi! Teresa: E aumentando il Candore … aumenta la Luce! Gesù: EccoMi! Teresa: E, aumentando la Luce di ognuno di noi … aumenta la Luce di Dio! Dio E’ Luce! Gesù: E’ Luce! Teresa: Ma Si Manifesta attraverso i Suoi Figli … anche se … anche Lui è in carne e ossa! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, essendo un tutt’uno con i Suoi FigliSi Manifesta nel mondo! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: Non ha Parlato … e adesso non Parla più!” Dio Parla attimo dopo attimo ai Propri Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Non si è fermato di Parlare … così come ci hanno sempre insegnato! Gesù: No! Teresa: Ma Dio Ama i Propri Figli … e non poteva … e non può lasciarli da soli … e quindi è attimo dopo attimo con loro! Ed è per questo che … questa Visitazione è Straordinaria! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma, nello stesso tempo … è Dio! E quindi, è naturale che un Padre stia con i Propri Figli! Gesù: Parla! Teresa: E Parla con i Propri Figli … così come un Fratello! Gesù: EccoMi! Teresa: Passi del tempo con i Propri Figli! Gesù: E Io sono vostro Fratello, vostro Amico e vostro Figlio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E ho deciso di rimanere con voi! Teresa: Eccoci! Gesù: Così come il Padre … e così come Maria, Madre Mia! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Voi volete rimanere in questa Famiglia? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Di  Padre, di Figlio e di Spirito Santo Maria … e di Tutti i Servi Inutili! Fanno Festa per ognuno di voi, Figli Miei! E, in questa Festa … non dimenticate la Croce(Gesù Benedice) non dimenticate di essere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … non dimenticate  i vostri nemici … non dimenticate coloro che non hanno un tetto! Anch’Io sono Nato in una stalla … Piccolo, Povero … per Insegnare ad ognuno di voi ad essere Piccoli … e diventare Grandi … e guardare l’Amore del Padre … e il Tesoro del Suo Cuore! Rimaniamo così Uniti, Figli … nel pregare per la Pacepregando  ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! I Due Giovanni vengono! Piccolo Giovanni: CON LA CROCE E COL PANE APPENA SFORNATO! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E tu … come stai? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ehi, ho fatto 18 Anni! Rosetta, Assunta e altri: Tanti auguri! Piccolo Giovanni: EccoMi! … (si applaude) E’ bello questo augurio del 18° … ed è bello incontrarvi! Mi sono guardato intorno … e ho visto che siete ancora capitosti tutti quanti … anche dopo 18 Anni … siete cresciuti nell’essere testardi! Ma è anche un segno buono: significa che non avete mollato e nessuno dei Miei Figli si è perso! La Cocciuta li ha portati sulla Rete della Croce … mettendoli tutti al sicuro … non perdendo nessuno! Ma vi chiedo ancora di essere Vigilanti! … Quel don Mario che Grida … come dice don Vincenzo: “Quello … è quello che Grida?” … E la Cocciuta diceva: “Sì! Ma Tu … non Gridi?” … “Anch’io Grido … ma lui Grida di più!” … E così vi Invito ad essere gli Eredi del Grido  … del Grido della Croce … il Grido del Pane … il Grido dell’Amore e dell’Amicizia … il Grido di essere Figli di Dio … in questo Giardino che Dio ha preparato per ognuno di noi! E siamo Tutti Presenti! Dovete aprire solo gli occhi per vederCi! … “Eh, ma è morto … poverino! Eh, è morto … poverino!” … Chi ha Fede … chi ha la Luce di Dio … dice: “No, non è morto … è tornato a Casa ... lì dove il Padre gli ha donato la Vita per stare in questo Giardino! E adesso è tornato nell’Altro Giardino … a Vivere l’Amore Pieno di Dio … e a fare le Cose di Dio … per tutti i Figli … per tutti i Fratelli!” … E quando incontrerete questa Luce….! Alla Cocciuta gli ho fatto vedere solo … all’inizio … che ero sotto un albero … seduto a guardare le mele … ma poi  dopo … come è potuta entrare a vedere il Tutto … e a donarvi ad ognuno di voi una Piccola Parolina: Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per poter essere Invitati al Banchetto Nuziale e fare Festa…! Questo è l’Amore del Mio Diciottesimo: Vi auguro di tornare tutti presto a Casa! Eh, perché … non volete venire nella Casa del Padre? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ad ognuno di voi il Padre ha stabilito il suo Tempo! Non vi porto via! E non me lo chiedere con quegli occhi! Eeeh! Vi Invito a pregare, Figli … ma pregare per la Pace … ma in modo particolare … pregare  per i Figli e Fratelli Ministri … per tutti quanti! E’ Tempo di Preghiera per la Chiesa! Maria: Unico Tabernacolo … prega per ognuno di voi! Voi pregate per la Chiesa … quella fatta di Mura! … Maria è Viva: Tabernacolo d’Amore! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eh, cosa c’è? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sono passati 18 Anni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Vedevo Pasquale che  si  affacciava! Sì! Piccolo Giovanni: Si è affacciato alla finestra? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! E lo so che vuole la Mia Mano! Teresa: Eh! Piccolo Giovanni: EccoLa! E’ come sempre! Pasquale: Come sempre! Piccolo Giovanni: E tu … come sei? Come sempre? Più o meno … sì! E rimani così! Pasquale: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Sono passati 18 Anni! Piccolo Giovanni: Dove sono andati? Teresa: Nel Cuore del Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Tu hai detto che erano passati! Teresa: E passano! Piccolo Giovanni: Non li vedo passare! Sono Io … no? Teresa: Sicuro! Piccolo Giovanni: Meno male! Teresa: Eccomi! E così, come non ti avevamo riconosciuto quando eri in mezzo a noi … continuiamo a non riconoscerTi! Piccolo Giovanni: E sì! Solo la Cocciuta Mi ha riconosciuto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Tu Mi hai riconosciuto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E quindi, nonostante il nostro essere ciechi…! Piccolo Giovanni: E sordi! Teresa: Tu continui a non lasciarci! Piccolo Giovanni: No! Teresa: E ad Amarci come Tuoi Figli! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: In primis, perché hai donato la Tua Vita a Dio … SposandoTi con Maria! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E quindi, prendendo Maria come Sposa … hai preso tutti noi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Così fa ogni Consacrato … o meglio…! Ci siamo capiti! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Tra pochi Giorni ci sarà la Nascita di Gesù! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ehi, c’è anche il Mio Compleanno … con mamma Rosa e papà Francesco! Teresa: Eccomi!  Piccolo Giovanni: E l’asinello andava avanti e indietro! Piccolo Giovanni: E sì, ci sono un po’ di cose! Teresa: Domani ci sarà l’Anniversario di don Vincenzo! Piccolo Giovanni: E sì! Teresa: Dopo, il 5 è il Tuo Compleanno! Piccolo Giovanni: Sì! Teresa: Il 6 è la Nascita di Gesù! Piccolo Giovanni: Sì! Teresa: Abbiamo un bel triduo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa facciamo? La Croce? … (Giovanni Benedice) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non hai niente altro da dirMi? Teresa: Noi siamo rimasti gli stessi … o forse siamo anche peggiorati! Piccolo Giovanni: La Misura ce l’ha il Padre! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tu continui a farci sentire attimo dopo attimo la Tua Presenza … continui ad essere Vivo e Reale in mezzo a noi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E non è solo una frase fatta … ma è la realtà! Piccolo Giovanni: Eh, il Mio Cuore è nel cuoricino … o meglio, nel petticino dello Strumento! E sì … ce lo siamo scambiati! EccoMi! Ma voi non Lo vedete … non Lo ascoltate! EccoMi! Teresa: Eccomi! Vi Invito ancora, Figli … ad essere Croce! E preghiamo tutti Uniti … in questo Tempo, Figli Miei! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto con la Croce … (Giovanni Benedice) … donandovi anche i Miei Anni: sappiateli custodire, Figli! Giovanni viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane! … (Il Calice Vivente Benedice)Accogliete il Pane, Figli … e   accogliete la Croce! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore! Benvenuto! Il Calice Vivente: EccoMi! Pace ad ogni piccolo battito dei vostri cuori! Ogni battito sia un bacio d’Amore verso Maria … verso il Padre … verso Gesù … verso i  Fratelli: è questo l’augurio dei Miei 5 Mesi di Bimbo, Fanciullo e Padre … che dono ad ognuno di voi, Figli Miei! Ma vi Invito a Camminare … vi Invito a Gridare le Meraviglie di Dio che state vivendo in questo Tempo … che state vivendo in questi 5 Mesi … Crescendo nell’Amore della Croce … Crescendo verso i Fratelli! Ecco il Dono che Io vi ho Donato: la Crescenza! Essere Crescenti come il Pane che Impasta Maria! E, quando si Cresce in questo Pane, Figli … si Mangia! E come vorrei Mangiare i vostri cuori … per farli Ardere! Come vorrei Camminare sulla Vie che non camminate! Ma rimanete ancora all’ascolto! Rimanete ancora Figli della Luce! Siate tutti quanti Strumenti dell’Amore e della Croce! Siate Figli Miei … per dare Gloria a Dio! Ma preghiamopreghiamo per questa Umanità che ancora non vede il Volto del Padre … preghiamo per questa Umanità che rimane sorda! Padre…! Padre…! Padre…! Padre…! Padre…! Nessuno dice: “Padre…! Padre…! Padre…!” Giovanna: Io lo dico sempre: “Papà!”! Il Calice Vivente: Tu, Garibaldi Garibaldi … lo dici: “Papà!” … ma dove Lo porti? Giovanna: Nel mio cuore lo porto! Il Calice Vivente: E non Lo spezzi … non Lo doni? Giovanna: Sì, che Lo dono! Il Calice Vivente: Ma non devi bestemmiare! Giovanna: Eh, mi arrabbio con mia figlia! Il Calice Vivente: Non devi bestemmiare! Devi chiamare: “Papà!” … ma non devi bestemmiare! Se bestemmi … non chiami: “Papà!” … e non Lo porti nel cuore! Eeeh! Imparate a Lodare Dio! Imparate a Benedire Dio! Imparate ad AmarLo e a ChiamarLo … non bestemmiando! Teresina Teresina … cosa Mi dici? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Parla … dì qualcosa! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Sono passati 5 Mesi! Il Calice Vivente: Eh! Teresa: La Tua Assenza si sente … ma nello stesso tempo … in ognuno di noi si fa sempre più vivo e si marca ciò che ci hai insegnato! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Di pari passo al dolore terreno per non averTi accanto … subito dopo si sente ardere nel petto ciò che ci ripetevi … ciò che hai detto sempre a tutti … ma in particolare a noi che Ti stavamo più vicino tutti i Giorni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E che tante volte … o quasi sempre … non Ti abbiamo ascoltato … non Ti abbiamo accolto! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ma Tu hai Seminato nel cuore di ognuno di noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E quel Seme cresce! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E diventa Parola Viva … diventa Forza da cui attingere … per riconoscere questo Luogo! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Tu L’hai riconosciuto da subito! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E non hai mai avuto nessun dubbio … e hai donato la Tua Vita per questo Luogo e per ognuno di noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Così come Giovanni Primo! Teresa: Eccomi! Non avendo nessun timore degli uomini! E’ questo che hai chiesto sempre ad ognuno di noi! Ogni qualvolta Ti abbiamo chiesto un consiglio … ogni qualvolta Ti chiedevamo qualsiasi cosa … anche quando parlavi sempre di meno … la risposta era sempre chiara! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E lo è tutt’ora! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Che in questo Luogo c’è Tutto … c’è la Verità Intera … c’è Gesù … e di niente altro abbiamo bisogno! Il Calice Vivente: No, di niente altro! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Avendo Dio … non si ha bisogno di niente! Dio E’ Pane!Dio E’ Cibo! … Dio E’ Acqua! … Dio E’ Luce! … Dio E’ Tutto! Di cosa abbiamo bisogno? Di niente altro! Le cose passeggere, caduche … non ci servono! Abbiamo Dio! … Abbiamo Dio! … Vi rendete conto? Entrare da quella porta … e rimanere … nella Quiete, nell’Ardere, nel Pane! Noi abbiamo Dio! M fuori non si rendono conto! Vuoi fare il giro? Mosè: Come vuoi Tu! Il Calice Vivente: No! Abbiamo Dio! Mosè: Eccomi! Il Calice Vivente: Dobbiamo solo donarLo … e pregare per la Pacepregare per gli uomini che operano il Male! Ma Dio è Amore! … Dio è Padre! … Dio è  Misericordia … per tutti quanti! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Perché i tuoi occhi brillano? Pasquale: C’ho…! Il Calice Vivente: Si è messo il Mio maglioncino! Pasquale: Mi sta bene, però! Il Calice Vivente: Sei diventato grande! Pasquale: E non so se…! Il Calice Vivente: E’ diventato piccolo il maglioncino! E’ Mio, è Mio! Come stai? Pasquale: Bene! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa stai facendo in questi Giorni? Pasquale: Le Cose del Padre! Ancora non ho iniziato…!  Il Calice Vivente: Ancora non hai iniziato il Lavoro! Pasquale: Il Lavoro che Tu mi hai chiesto! Il Calice Vivente: EccoMi! Perché Mi lasci la Mano? Invece di tenermeLa  … te la tiri indietro! Cosa c’è? Cosa c’è? Pasquale: Anche la mano di Giovanni…! Il Calice Vivente: E sì! Pasquale: L’ho tenuta l’ultimo … quando è Salito! Il Calice Vivente: E sì, voleva le vostre mani! Ve le ha chieste! E la Cocciuta…! Invece tutti quanti Mi avete tenuto … una da una parte e una dall’altra … mentre Io facevo: tum! … (si accasciava col capo sul petto) … Eh! Eeeeh! EccoMi! Pasquale: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: Rimani sempre attaccato alla Mia Mano! Pasquale: Tienimela sempre stretta … come hai sempre fatto!  Il Calice Vivente: EccoMi! E sì! E voi, che fate? Mutata:Ti portiamo nel cuore, Calice Vivente! Il Calice Vivente: EccoMi! E Io vi porto tutti nel Mio Cuore! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Dobbiamo incontrarci! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Annunziata: Ti amo, Papà! Il Calice Vivente: Anch’Io … ma non ti fermare! Tanto Io ti porto in braccio! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! A tutti voi! Se no questi … mò diventano gelosi! Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Preghiamo tutti Uniti e rimaniamo Croce! … (Il Calice Vivente dona alcuni baci ai presenti e Benedice) Vi Benedico, Figlioli! Preghiamo per tutti i Figli Ministri! … (Il Calice Vivente punta le mani alzate e poi dona un bacio ai presenti)Giulia: Giovanni … dove state andando? A pascere il Gregge? Quale Gregge? Ma non è vivo … non è vivo questo Gregge! Come si può pascere? Il vostro Amore rende Vivo tutto! Cosa devo fare? Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Giovanni! Le Schiere sono ferme … non sono uscite … possiamo Salutarli? EccoCi, Cari! Finisco il Lavoro e vengo! Ci vediamo dopo! Eccomi!

 

 

 

 

 GIOVEDI  10  GENNAIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce(Gesù Benedice)Io Sono il Figlio di Dio, Nato da Maria! E vengo nel Segno della Croce, Figli Miei … (Gesù Benedice) a portare ad ognuno di voi l’Amore Pieno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Vengo con i Chiodiper Salvare ancora l’Umanità sorda e cieca! Vengo ad Invitarvi ad essere Alberi Vivi del Mio Cuore, Figli! Preghiamo ancora pertutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo ancora per i Grandi del mondo! Fermiamoci a pregare per le Mura di Roma, Figli Miei! Alziamo le mani al Padrechiedendo la Pace! Gli uomini prendono le armi! Dio dona la Pace all’Umanità intera! Figli, rimaniamo ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Ma Vigilate: i Falsi Profeti avanzano e il Veleno anche! Alziamo la Destra della Croce(Gesù Alza la Destra e Benedice) … e preghiamo chiedendo a Maria il Dono dell’Amore … il Dono della Maternità … nell’essere Mamme Vive della Croce, Figli Miei! Preghiamo ancora nell’Attesa del Cuore Immacolato … del Suo Trionfo per l’Umanità intera … e da questo Luogo … Germogliare il Grano della Delizia di Dio! Figli, rimaniamo ancora nell’Amore della Preghiera Piena e Costante nei vostri cuori! Siate in pace gli uni gli altri! Siate Pacifici nel donare la mano al Fratello! Preghiamo per i Figli drogati, i Figli carcerati! Non lasciate nessuno … così come il Padre non lascia nessuno di voi! Amatevi con l’Amore che vi dona attimo dopo attimo … e Crescete nella Sapienza di Dio e della Croce, Figlioli tutti! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) … EccoMi, Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro che mi avete donato da fare … non è ancora terminato! Lo faccio da sola … in questo Giorno! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo una grande tavola imbandita … ma non vedo il Pane! Gesù: Guarda bene, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Non Lo vedo, Gesù! C’è di tutto … ma non c’è … né il Pane e neanche il Vino! Gesù? Il Pane Sei Tu e il Vino Sei anche Tu, Gesù! Gesù: Vedi questo Banchetto? Giulia: Eccomi, Gesù … Lo vedo! Gesù: Vedi, Anima Mia … tutti sono stati Invitatima nessuno è venuto! Giulia: Gesù, dov’è questo Luogo? Eccomi! Gesù: Immolati, Figlia Mia … e prega, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Vedo altri bimbi spezzati … e mamme che piangono! Cosa faccio, Gesù? Gesù: Immolati, come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo la Tua Croce, Gesù! Viene calpestata e gettata nel fuoco! Gesù: Non toccare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Prega per questi Figli! Giulia: Gesù…! Gesù: Prega e Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto  nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia … i cuori e i loro sussurri! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi hai donato: i Chiodi e la Croce, Gesù! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, porto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco!  Accoglieteci così come siamo: Figli Tuoi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace ai vostri cuori! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come state … tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi … in mezzo a voi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Come stai … bene-male? E dove sei andata? Cosa sei andata a guardare? Una canna nel deserto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Ma voi … state tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi … raccontaMi, Figlia! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: E’ stata una Giornata, come sempre … nel fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: E così, come tutti gli altri Giorni … il Giovedi ha una marcia in più … perché alla fine della Giornata … non proprio alla fine, ma quasi … c’è l’Incontro con Te! Gesù: Per questo … mettete la marcia in più? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ma Io vi aspetto! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Voi Mi aspettate? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Non è che gli altri Giorni non ci sei … anzi … ci sei attimo dopo attimo! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ che … in questo Giorno scelto da Te … per farti Compagnia più degli altri … è Speciale per ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ il cuore della settimana di ognuno di noi … o almeno è così … Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E la stessa cosa per la Seconda Domenica … in cui viene la Mamma a Parlare … e per noi è …! Gesù: E’ il Pane Quotidiano! Teresa: Eccomi! E’ un Appuntamento…! Gesù: D’Amore! Teresa: E’ l’Appuntamento d’Amore! Tutto deve essere svolto in funzione di questi Due Appuntamenti! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Preghiera costante … nell’Ardere nel cuore … nell’Attesa dello Sposo e della Sposa che viene! Teresa: Eccomi, Gesù! Tu ci Guidi e ci Aspetti … ma ognuno di noi deve preparare il suo cuore all’Incontro … per poter essere poi presenti…! Gesù: Nell’Ardere! Presenti nell’Ardere … ed essere Fiammelle per l’Umanità intera … Fiammelle Accese! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Figlia! Preghiamo ancora per l’Umanità! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamoaffinchè Dio vede i Propri Figli ritornare a Casa ed essere un’Unica Famiglia! Preghiamo, Figlioli: l’Umanità è dispersa! Preghiamo! Ma preghiamo per la Pace! Preghiamo per coloro che hanno le armi al posto della Croce! Preghiamo, Figli! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  per Amore per tutti i Figli Ministri … per l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Figlio! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane nel Calice e Lo Mangia:) Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Innalza il Calice e poi dona il Vino a Teresina:) … Bevi! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) … Bevi! … (Gesù Beve:) … Bevo l’Umanità! … DoniamoCi! Io rimango nell’Orto degli Ulivi a pregare per tutti i Figli Ministri e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo Dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Gesù: Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria. La Gioia è Grande … nell’avere Dio! Banchetto Nuziale! Festa Piena! Gioia che riempie i cuori! Dio è questo: riempie i cuori … e, riempiendo i cuori … dona il Suo Amore, la Sua Pace, la Sua Quiete! TeneteMi nei vostri cuori, Figlioli … e donate il Calore che Io dono ad ognuno di voirimanendo Uniti! … (Gesù offre il Calice a Teresina) Bevi per la Pace! Teresa: Eccomi! (Gesù offre il Calice a Pasquale) Gesù: Bevi per la Pace! (Gesù Beve) Bevo per rimanere: Amico, Fratello e Padre di ognuno di voi! EccoMi! Cosa Mi racconti ancora … dopo esserCi Donati per Amore? Teresa: Eccomi, Gesù … ancora una volta Ti sei Donato per ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: E per l’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sei il Centro di Tutto! La nostra Vita è stata Creata da Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: E così Dio ha Creato Tutto Perfetto … e ha Creato Tutto per ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: In modo da non far mancare niente ai Suoi Figli … sia sul piano materiale … che sul piano spirituale! Siamo stati Creati così … e Dio ha Creato i Suoi Figli per potergli donare tutto l’Amore! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un Dio Misericordioso! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un Dio che Ama i Suoi Figli … fino ad aver Sacrificato i Suo Figlio … per ognuno di noi! Non è un Dio che punisce i Propri Figli! Gesù: No! Teresa: Quello che vediamo non è il Frutto di Dio …  ma succede quando l’uomo vuole andare oltre! Gesù: EccoMi! Teresa: Il non andare oltre … non significa essere plagiati … essere succubi di Dio … ma significa amarLo! Gesù: EccoMi! Teresa: Significa accogliere tutto ciò! Gesù: Con semplicità! Teresa: Eccomi! Gesù: Sì-sì; No-no! Teresa: Eccomi! Dio è InfinitoDio è Amore oltre ogni confine! Gesù: EccoMi! Teresa: L’uomo pensa di diventare libero … scartando Dio e decidendo con la propria testa … ma non si accorge che, in questo modo … diventa ancora più schiavo! Gesù: Con Dio si è liberi! Senza Dio si è schiavi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Voi … come vivete le vostre Giornate? Da Figli di Dio … o da Figli schiavi? Tutti: Da Figli di Dio! Gesù: E andiamo avanti con la Croce! … (Gesù Benedice) Andiamo avanti nell’essere perseguitati a causa del Mio Nome … a causa del Nome del Padre Mio … a causa del Nome di Maria! Beati voiquando sarete perseguitati ancora! Lodate il Padre, Figli! Lodate … e AmateLo! Se venite perseguitati per la Croce: BenediteLa! Se venite derisi per la Croce: Gioite! Se venite cacciati fuoricosì come è stata cacciata fuori Maria, perché non c’era posto dove potessi NascereBenedite Dio e LodateLo! Grande è la Ricompensaquando il Padre vi chiamerà al Banchetto Nuziale! E lo siete: ora … con la Mia Presenza Viva e Reale in mezzo a voi! Sono Io a Parlare! Lo  Strumento sta raccogliendo i Pargoli! Figli, preghiamo Tutti Uniti! Preghiamo affinchè le Guerre si mettono a tacere! Preghiamo affinchè l’Orto di Dio diventa Orto d’Amore … così come Lo è nel pregare con voi … per tutti i Figli che non Mi Amano, non Mi Conoscono e Mi Cacciano fuori! Preghiamo nell’Ortodove Io ho Pianto e ho Sudato Sangue … per Salvare l’uomo stolto! Preghiamo ancora … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Hai altro da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Vi Saluto nell’Amore della Croce! … (Gesù Benedice) ...  E i Due Giovanni vengono in mezzo a voi … col Pane! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ehi, state tutti bene? Tutti: Eccomi! Teresa: Benvenuto! Piccolo Giovanni: EccoMi!  Teresina Teresina Teresina! Io sono il  Giovanni Capriccioso! Come state tutti voi? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: State tutti quanti bene o male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Tutti quanti sottosopra! (si sentono alcune risposte) Si risponde sempre allo stesso modo: uno qua e un altro là! E tu, come rispondi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! E dimmi qualcos’altro! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E’ arrivato un altro Giovedi! Piccolo Giovanni: E’ arrivato e sta andando via! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E abbiamo avuto e abbiamo il modo di ascoltare la Parola di Dio in diretta! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ed è un Tesoro Grande per ognuno di noi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! E quindi, poi … l’Incontro non deve fermarsi a questo momento! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Ma quel Seme…! Piccolo Giovanni: Il Pane deve Crescere sempre … ed essere MangiatoSfornatoRimangiato … e Sfornato per i Fratelli! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dobbiamo poi far Crescere dentro di noi ciò che abbiamo ascoltato … per poterLo donare agli altri! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Per poter fortificare la nostra Fede … per essere più costanti nella Preghiera … e per poter andare avanti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Hai finito tutte le risorse? Teresa: No! Piccolo Giovanni: Vuoi parlare ancora? Teresa: No, parla un pochino Tu! Piccolo Giovanni: Parlo un pochino Io? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Vi Spezzetto il Pane, Figli! Quante volte L’abbiamo Spezzato … e ancora viene Spezzato ad ognuno di voi! Quel Pane … molti Figli Lo cercano … ma non viene donato! Rimanete ancora nella Vigna! Rimanete ancora nell’Arca e nei Remi e nelle Capanne! Dio ha il Pane sempre Pronto … ma dovete Vigilare:  altre Guerre … altri Flagelli … preparati da mano d’uomo … si abbatteranno … Tempeste scenderanno! Ma Dio guarda ognuno di voi … guarda i vostri cuori … guarda le vostre fatiche … e per ognuno si ferma! Ha Scelto questo Luogo … ha Scelto ognuno di voi … e ognuno di voi darà al proprio Fratello … il Pane Impastato e Sfornato dal Cuore di Dio! Figli Miei, come Sacerdozio Vivo ed Eterno … non Mi sono mai dimenticato di nessuno dei Miei Figli! Dovete pregare per la Chiesa di Roma! Dovete pregare per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Vi Invito ad essere Giardino Vivo! Vi Invito ad essere Pastori della Parola di Dio! Non fermatevi! Camminate giorno dopo giorno … vivendo: Figli della Croce! Non gettatevi a terra! Guardatevi: siete fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … e ognuno di voi è un Pezzettino di Dio, Figli! Vigilate sui Falsi Profeti! Vigilate sul Veleno! E amatevi gli uni gli altri … e così potete donare quel Pezzettino di Dio … amandovi ed essendo il Cuore della Croce, Figli Miei! Con questo … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto, Figli e Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! (Il Calice Vivente  Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Fanciulli del Mio Cuore! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Benvenuto in mezzo a noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Bentrovati…! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: Nel Mio Cuore! Ardete come Fiammelle nel Mio Cuore, Figli … ma non spegnetevi! Rimanete Luce … e siate sempre Crescenti! Siate Vigilanti ad entrare da quella Porta … e  rimanete costanti nel vostro Amore e nel vostro Pregare! Dio è con voi … e rimane! Ogni Figlio … Innamorato di Dio … è Sposo … ed ogni Sposo porta la propria Sposa dinanzi alla Croce … per adorarLa e per inginocchiarsi! Noi dovremmo stare tutti in ginocchio … e Baciare quel Crocifisso … e AdorarLo … e BenedirLo … e Camminare nella Viuzza Stretta … Camminare in quel Giardino preparato per noi! Ma voi ci pensate? Vi rendete conto di quanto Amore abbiamo in questo Luogo … di quanta Luce … Dio ci dà il Suo Splendore? Vi rendete conto … come siamo Preziosi dinanzi a quella Croce … dinanzi a quella Luce che è Dio: il Pastore … il Pastore delle Pecorelle! E quelle Pecorelle stanno aspettando! Si sono fermati nelle Spine … e le abbiamo prese … le abbiamo portate a Casa! E ora sono Gioiosi di avere incontrato Dio! Vi rendete conto, Figli … di quanto Amore … Dio versa su di ognuno di voi? Non gettiamo questo Amore! Non perdiamoLo! FacciamoLo Crescere in Abbondanza … per poterLo donare a tutti! Vi Invito ancora ad essere costanti! Vi Invito ancora ad entrare da quella Porta! Siamo fortunati … perchè la Porta dove entriamo … E’ Dio … E’ Vivo … E’ Uno di noi! … Parla un po’, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! E’ sempre una Gioia per noi … ascoltare le Tue Parole! Il Calice Vivente: E’ una Gioia vedervi! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Il Padre ci ha donato Tutto … un Regalo  Grandesiete stati in mezzo a noi … e continuate ad esserlo … e lo sarete! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: La Parola di Dio non ci verrà mai tolta! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Per chi sarà Forte nella Fede … nulla sarà tolto … ma ci sarà la Pienezza! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E la Pienezza è la Croce! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ed è ciò che Tu hai trovato in questo Luogo! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Ed è per questo che hai deciso di fermarTi per sempre! Il Calice Vivente: EccoMi! Ho trovato la Croce e Mi sono fermato … e rimango dinanzi! E Abbracciato alla Croce … rimango con Gesù … per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figli Miei! Mi dai la mano? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa Mi racconti? Pasquale: Mi manca…! Il Calice Vivente: Cosa ti manca … se hai Gesù? Pasquale: Eh, Gesù … ma mi manca anche la Tua Presenza! Il Calice Vivente: E sono Vivo e Reale! Pasquale: Quando Ti accompagnavo…! Il Calice Vivente: E accompagnami ancora! Pasquale: Nel letto … e Tu mi ringraziavi! Il Calice Vivente: Grazie! Pasquale: Per me, essere ringraziato da Dio….! Era mio dovere servirTi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Però … era la Tua Benedizione, quella che mi faceva ricco! (Il Calice Vivente Benedice) Il Calice Vivente: Lo sei ancora ricco: sono Vivo e Reale! Rimani ricco di Benedizione, Figlio Mio! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Giuseppe, il buono … non temere … sii Vigilante … e prega per la Pace! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Quando vieni ad accendere la luce e a chiudere la finestra … la Benedizione ti viene donata! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) … E cosa c’è ancora, Teresina? E la Benedizione viene donata ad ognuno di voi … non vi lascio senza! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Io vi rispondo l’EccoMi di Maria! Figli, siate Servi di Dio … nel fare la Volontà del Padre in ogni Temperatura! In qualsiasi condizione rispondete: “Eccomi, Padre!” … Vi Benedico … col Padre, col Figlio, e con lo Spirito Santo Maria Amore, Figli Miei! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti)Giulia: Giovanni, dove siete? A prendere ancora pargoli spezzati…! Ce ne sono tanti…! Non lasciate cadere quel Velo! PrendeteLo voi? Dopo aver finito il Lavoro … vengo! Adesso Salutiamo i nostri Cari: sono tutti al Banchetto Nuziale! Le Schiere non sono uscite! Eccoci, Giovanni … ci vediamo dopo!

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

13  GENNAIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Candore di Dio(la Madonna Benedice) Glorifico il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Amore … Figlioli Miei! Sono Io: la Mamma della Croce … la Mamma del Crocifisso … e vengo ancora con le Braccia Aperte … a  chiedere ad ognuno di voi di pregare, Figli! Chiedo ad ognuno di voi di rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne!  Ma vi Invito alla Preghiera costante … nell’Amare … e nel Pregare per la Pace, Figli! Amate i nemici e portateli dinanzi ai Piedi della Croce … dinanzi al Mio Figliolo Gesù … che Ama … ed è sempre pronto ad Allargare le Braccia sul Legno della Croce, Figli … per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Rimaniamo Uniti nella preghiera, Figli! Preghiamo: altri Flagelli scenderanno per mano d’uomo! Preghiamo per i Potenti della Terra: non amano e non conoscono Dio! Spalancate i vostri cuori, Figli! Con i vostri cuori spalancati … donate ai Potenti della Terra … la vostra Umiltà, la vostra Preghiera, il vostro Amore, il vostro essere: Figli della Croce e del Crocifisso! … (La Madonna Benedice) Preghiamo ancora … e doniamo le mani al Padre … affinchè possa Salvarvi! Ma Vigilate … e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! Dio vi ha donato la Destra della Croce! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice) … Non dimenticatelo, Figlioli del Mio Cuore! VigilateVigilate, Figli! Preghiamo ancora per le Mura di Roma … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Prepariamo una catena con le nostre mani giuntepregando per la Pace! Molte mamme piangeranno ancora: le  Armi non vengono posate … così come Dio ha chiesto ai Figli! Preghiamoaffinchè le Armi diventano Grandi Rosari … e portano la Pace nell’Umanità intera, Figli! Dio, in questo  Luogo … ha Piantato Albero Verde … e nessuno Lo sradicherà! Il Mio Cuore Immacolato Trionferà e l’Umanità intera vedrà il Trionfo! Ma Vigilate … essendo costanti nella Preghiera, Figli Miei! Io Sono Mamma: Mamma dell’Amoree voi siete Mammenell’avere accolto il Mio Figliolo Gesù! DonateLo a tutti … fateLo conoscere all’Umanità sorda e cieca! Come Mamma, vi Invito ancora ad Amarvi e a Conoscervi fatti a Immagine e Somiglianza del Mio Figliolo Gesù! Il Suo Amore è Vivo per ognuno di voi … e ve Lo dona attimo dopo attimo! Così come anche Io: Umile Ancella … donando l’EccoMi al Padre … vi ho donato Gesù … e ve Lo dono ancora in questo Tempo … dove non c’è Pace! Ma Dio vi Chiama ad essere: Figli della Pace … Figli del Perdono … Figli del Mio Amore! Partorite ancora, Figli Miei … la Croce e il Crocifisso … e Spezzate il Pane che Dio vi dona attimo dopo attimo! Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Amore, Figli Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cocciuta del Cuore della Croce? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Anima Mia … cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Mammina, ho fatto le Cose del Padre! Il Padre mi ha donato il Lavoro da fare … e io l’ho terminato e l’ho consegnato … e Lui me ne ha donato un altro: pregare e pulire dove hanno sporcato! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Guarda! Giulia: Eccomi! Mammina, vedo ancora Pargoli spezzati! Cosa posso fare? Ce ne sono tanti tanti! La Madonna: Immolati, come tu sai fare … Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo tanti Sacerdoti: sono allo sbaraglio … non hanno una meta! Vedo tanto Sangue! E vedo tanti Paramenti gettati a terra, calpestati! Mamma…! La Madonna: Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi! La Madonna: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Vedo il Buio … e sento le Grida dei Figli che non si vedono come Croce! Mammina…! La Madonna: Non toccare! Giulia: Eccomi! La Madonna: Quando ci sarà il Buio … chiudete le porte! Giulia: Mammina … e i Figli che Gridano? La Madonna: Mettili nel Cuore di Dio! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora … e, tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi, Mamma! Mammina, metto nel Tuo Cuore …  il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Mamma, metto nel tuo Cuore … la Tua Famiglia, i loro sussurri e  i  loro cuori, che ho raccolto … e li consegno al Tuo! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si affidano alle mie preghiere e coloro che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Mamma …  tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino di Dio! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (La Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi, ancora una volta … a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Sia il vostro Vivere la Preghiera costante, Figli! Amate e Perdonate … e il Padre vostro perdona i vostri errori, Figli Miei! (La Madonna dona un bacio ai presenti)  Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! La Madonna: Sono Io: la vostra Mamma! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! State tutti bene, Figli? Tutti: Eccomi! (La Madonna dona un bacio ai presenti) La Madonna: Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Tu, come stai? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dove ti ha portato lo Strumento … con Gesù? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dove sei andata? Teresa: Quando? La Madonna: Adesso! Teresa: Eccomi! Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Siamo andati vicino al mare … dove c’erano alcune mamme … alcune Croci spezzate! Eccomi! La Madonna: E L’hai portate Intere? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Strumento che Suoni la Musica della Croce e del Vangelo di Dio? Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Sempre le Cose del Padre … aspettando con Gioia l’Incontro con Te di oggi … così come aspettiamo con Gioia il Giovedi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Stai portando un po’ la Croce? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Aiuta il Tuo Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: E anche voi, Figlioli … aiutate Gesù a portare la Croce! Si incomincia il Cammino! Non fatevi trovare senza la Croce! PrendeteLa! Lui non La lascerà mai … ma voi aiutateLo! Camminare con la Crocecamminare con Gesù … essendo Figli di Dioportare l’Amore ovunque andate! Se prendete il Piccolo Peso Quotidiano … portate l’Amore … e Dio vi darà la Paghetta della Giornata! E, avendo la Paghetta della Giornata … potete Salvare! Quanti Figli sono dispersi! Se andate a cercarli … per prima donategli la Croce … ma non fategli mancare il Pane Quotidiano! Così come il Padre Lo dona ad ognuno di voi … voi donateLo … e il Padre Lo Moltiplicherà per ognuno di voi, Figli Miei! Se avete Sete … non bevete … donate da bere a chi è seduto sulle strade! L’Acqua vi verrà donata in abbondanza! Cercate il Perdono e l’Amore … ovunque andate … e versate il vostro! Dio vi colmerà di Perdono e di Amore in questi Tempi, Figli! Non giudicate e non sarete giudicati! Guardate il Cuore della Croce … e poggiatevi su di Esso, Figlioli Miei … e lì troverete tutto l’Amore, tutta la Quiete, tutta la Pace … troverete il Mio EccoMi donato per Amore! DonateLo anche voi al Padre, Figli! Teresina, parla ancora! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! La Madonna:    Oggi i Due Giovanni non Parleranno … stanno Salvando! Teresa: Eccomi! La Madonna: Aiutateli tu e lo Strumento! Teresa: Eccomi! La Madonna: E  anche voi: pregando! Teresa: Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! Oggi si ricorda il Battesimo…! La Madonna: Di Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Come L’avete vissuto? Teresa: Come un Dono Grande! La Madonna: EccoMi! Teresa: Non tanto perché è un Battesimo, come siamo abituati … ma è il Dono di Gesù! La Madonna: EccoMi! Teresa: La Chiesa ci ha abituati che ci viene donato il Battesimo per togliere il Peccato Originale! Noi, con la Verità Tutta Intera … sappiamo che il Peccato Originale non esiste … perché Tu Sei Nata senza Peccato e….! La Madonna: Anche il Figlio! Teresa: Anche il Figlio è senza Peccato … ed anche ogni Figlio è senza Peccato! La Madonna: EccoMi! Teresa: E la storia di Adamo ed Eva non è andata così! La Madonna: EccoMi! Teresa: E quindi il nostro vivere il Battesimo di Gesù … donato da Giovanni … che c’è stato…! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ stato … non un togliere, da parte di Giovanni … i Peccati a Gesù … ma è stato tra di Loro l’Incontro … l’Incontro d’Amore! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tra Gesù, che è il Figlio di Dio…! La Madonna: E Giovanni! Teresa: E Giovanni … che …! La Madonna: Il Mandato da Dio! Teresa: Eccomi! E quindi, è stato un Unire le Loro Forze…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Per cominciare a Camminare ancora di più! E Giovanni non si è mai allontanato da Gesù … ha continuato a Camminare insieme a Lui … e anche dopo la Crocifissione … è rimasto! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Pur riconoscendo che Gesù era ed è il Figlio di Dio … ma anche Lui ha avuto e ha un Ruolo Fondamentale! La Madonna: EccoMi! Teresa: Essendo stato Mandato anche Lui per … come Luce…! La Madonna: Preparare! Teresa: Come Luce … come Preparazione e Luce per tutte le Genti! E quindi, è stato anche molto vicino a Te! La Madonna: EccoMi! Teresa: E lo è ancora! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è un esempio per ognuno di noi … perché è stato vicinissimo a Gesù … e ha saputo accoglierLo … riconoscerLo … mettersi da parte quando era necessario … e continuare ad Operare insieme! La Madonna: Le Opere di Dio! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Quel Battesimo d’Amore … che Dio ha preparato per ognuno di voi … nel Cuore che Trionferà! Avrete un altro Battesimo: il Mio Cuore Immacolato di Mamma! Tutti … tutta l’Umanità intera … sarà Battezzata dal Mio Cuore Immacolato! Dio, il Suo Volto … tutti Lo vedrete! Tutte le Genti si inginocchieranno … ma non tutti si alzeranno! E in Quei Giornila Preghiera di voi Eletti: Figli … di Famiglia … di Chiesa Nuova … dell’essere costanti l’Amore di Dio si Aprirà dinanzi agli occhi di tutti! Non ci saranno più Guerre … non ci sarà più Odio … c’è il Cuore di una Mamma che Trionfa … per tutte le Genti! Siate Vigilanti in quel Tempo: i Falsi Profeti ed il Veleno vi circonderanno! Voi avete la Croce, Figli! … (la Madonna Alza la Destra e Benedice)Non temete niente e nessuno! Dio è il vostro Cammino … Dio è la vostra Luce! E il Mio Cuore Aperto … vi Chiamerà per Nome uno ad uno … e la Festa sarà Grande … e la Chiesa Brillerà nel Cuore della Croce, Figli Miei! I Pastori avranno tutte le Pecorelle … e non se ne perderà nessuna! Ma Vigilate e preghiamo con la Croce! Rimanete Crocifissi, Figli Miei … e il Mio Amore di Mamma scenderà Copioso sull’Umanità intera e su di ognuno di voi! Rimanete Saldi nella Preghiera, Figli … Saldi! Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccoci! La Madonna: EccoCi! … (la Madonna colloquia con Teresina nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi, Mamma … datemi la Costanza e la Forza! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! La Madonna: La Costanza e la Forza … è la  Tua Croce! Fai come fa lo Strumento: poggiati sul Letto della  Croce … prendi la Forza … e donaLa ai tuoi Figli e all’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Il Tuo Cammino non è Piccolo … è Grande! Pascola il Gregge anche tu, Piccola Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! E’ bello stare con Te! Mi ricordo quando don Vincenzo lo diceva sempre … tutte le Seconde Domeniche e anche le altre volte! E così, dicendolo Lui … lo diceva per ognuno di noi! Lui,  che poteva vederTi ogni istante … lo diceva certamente e solo per ognuno di noi … per farci ancora di più comprendere il Mistero! Si nascondeva molto bene … così come anche l’Altro Giovanni … e quindi, pur essendo sempre Uniti….! La Madonna: Cosa diceva? Teresa: Eh, faceva finta di incontrarTi solo qui … di non vederTi! La Madonna: Attimo dopo attimo … parlava e Mi vedeva … così anche Giovanni Primo: don Mario … Innamorato di Maria … di questa Fanciulla! E anche don Vincenzo: Servo Inutile … Innamorato di questa Mamma Maria … dove si Immergeva e Donava a tutti … Libro Aperto … l’Amore! Non lasciava un Figlio senza donare la mano e dire: “Dio è con te! Dio è con te … e ti accompagna!” … Seguite le Orme dei Crocifissi per Amore … e donate a tutti il Pane Spezzato, Figlioli Miei  donateLo a tutti! Parla ancora! Dopo vi saluto! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Mammina, è iniziata questa Nuova Alba già da un po’ … e mettiamo, come sempre … tutto nel Tuo Cuore! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi, Tu sei, per Volere del Padre … l’Ultima Grazia! La Madonna: L’Ultima Grazia … l’Ancora della Salvezza dell’Umanità intera! Per Volontà di Dio … Mi Inchino dinanzi alla Croce … donando ancora il Mio EccoMi al Padre … affinchè l’Umanità Lo riconosca l’Albero della Vita! Ma preghiamo ancora tutti Uniti, Figli! AncoredonateMi le vostre mani … così l’Ancora si poggia … e l’Umanità rimane Unita alla Croce e al Cuore di Dio, Figli Miei! Come Mammalascio scendere su di voi il Mio Manto Materno! … (La Madonna Impone le mani sui presenti, unita a Teresina e Benedice)PortateLo ovunque andate! BenediteAmatePerdonate … e Battezzate … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Amore! Il Mio Amore rimane su di voi, Figli! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Preghiamo ancora nell’Intenzione … nella Misericordia di Dio, Figli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Giulia: Mammina, Mammina Mia … dove stai andando? Perché il Tuo Abito è macchiato … macchiato di Sangue? La Madonna: Prega, Figlia Mia … ho raccolto ancora pargoli! Giulia: Mammina…! La Madonna: Prega, Figlia … e Immolati! Posso mettere un altro Peso sulle tue spalle, Figlia? Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore e poi lo Strumento prende il Peso e si accascia. Poi dinuovo parlano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! … Mamma, dove porti i Pargoli? La Madonna: Nel Giardino di Dio, Anima Mia! Porta quest’altro Peso per la Salvezza dell’Umanità! Giulia: Eccomi, Mamma! Le Schiere non sono uscite, Mamma … e i nostri Cari sono al Banchetto Nuziale! Possiamo SalutarLi? La Madonna: EccoMi! Giulia: Eccoci, Cari! I Cari: EccoCi! La Madonna: Ci vediamo dopo … nell’Abbraccio della Croce! Giulia: Eccomi, Mamma!