NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 224

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

MAGGIO 2019

 

 GIOVEDI  2 MAGGIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce(Gesù Benedice) Io Sono il vostro Gesùl’Agnello che Si è Immolato e Si Immola per Amore … Figli del Mio Cuore! … (Gesù Benedice) EccoMi ancora con le Braccia Spalancatevenendo incontro ad ognuno di voi e all’Umanità intera … per portarvi sul Letto della Croce … e invitarvi a riposare … per poi donarvi il Lavoro della Vigna … nel Pascolare il Gregge dell’Umanità, Figli Miei! Veniterimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne! Venite, Figli … dispensiamo il Pane all’Umanità sorda e cieca! Venite, Figli … rimaniamo a pregareper i Grandi del mondo … coloro che accendono i Fuochi di Guerra! Venitepreghiamo Tutti Unitiper tutti i Figli Ministri … l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo, Figli … affinchè la Porta del Cuore Immacolato di Maria … Abbracci l’Umanità! Preghiamo ancora … affinchè i cuori duri … diventino Ardenti di Amore, di Pace e di Perdono … per tutti! Rimaniamo Uniti ancora nel Cuore di Dio … chiedendo la Pace, Figlioli! Nelle vostre mani … Dio ha deposto la Fiammella della Pace: portateLa ovunque! Siate Pastori Eterni! Siate Sacerdotesse Eterne del Mio Cuore: la Perla per ognuno di voi, per l’Umanità intera! Allarghiamo le Braccia, Figli Miei … per Abbracciare ancora il Legno Verde … che Dio ha Piantato in questo Luogo! Pregate … pregate: la Croce Gronda! La Preghiera sia costante per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Non dimenticate i Piccoli, i Poveri, gli Emarginati, i Figli Drogati, i Figli Carcerati! Stendete il Manto della Croce per ognuno dei Figli … e Amate a Larghe Misure, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Ancora le Cose del Padre … il Lavoro della Croce … il Lavoro del Perdono … il Lavoro dell’Amore … le Cose del Padre, Gesù! Gesù: Vuoi Lavorare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Ce n’è tanto! Giulia: Eccomi, Gesù! Poco poco … mi lascio aiutare … il resto rimango da sola con Te … nel fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Ma è sempre poco! Gesù: Porta il “poco di Dio! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù…! Gesù…! Gesù…! Gesù: Non vuoi guardare? Giulia: Eccomi, Gesù! Non ho la forza di dirlo! Posso Immolarmi soltanto? C’è solo da Immolare! Gesù: EccoMi, Anima Mia!  Giulia: Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora?  Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo tanta Confusione! Vedo tanta Guerra! Vedo tanti Falsi Profetiche ridono del Tuo Nome! Gesù…! Gesù: In molti verranno a confondervi! Voi rimanete legati all’Albero Verde della Croce, Figli Miei! Giulia:  Gesù, la Tua Promessa non viene meno … ma molti Figli si perderanno! Gesù: Rimani Cocciuta … così come il Padre ti ha Cercato e ti ha Mandato! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vedi: ciò che tu stai vedendo ora … è già iniziato! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Crescerà! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Molte Chiese saranno distrutte! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Molti Figli Ministri si perderanno! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Prega! Immolati … come tu sai fare, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo la Navicella di Maria! Gesù: Prega ed Immolati … per l’Umanità intera, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi .. aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, nel donarTi il niente della mia Giornata! Eccomi, nel mettere nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Eccomi, nel mettere nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia, i loro cuori e i sussurri … che ho raccolti! Eccomi, Gesù … nel mettere nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e coloro che non lo possono fare: accoglieteli! Eccomi, Gesù … nel portare nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siamo Figli! Siamo Tuoi Figli! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli! (Gesù Benedice e dona un altro bacio) … State tutti bene? Tutti:Eccomi! Gesù: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Io sto bene con voi! Tutti: Anche noi! Gesù: Tu stai bene con la Croce? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dove ti sei fermata, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ti sei fermata nelle tue Piaghe nascoste? Ti sei tuffata bene … nel Mio Cuore? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E raccontaMi … cosa hai fatto ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: RaccontaMi … dove sei stata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù, dove mi hai portata Tu … con lo Strumento e con Maria! Gesù: E dimmi … dove? Teresa: Eh, eh … dove c’era bisogno di fare le Cose del Padre! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: E cosa hai fatto? Teresa: Le Cose del Padre! Gesù: Quali sono le Cose del Padre? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Amare i Figliportare la Pace dove non c’è … soprattutto … Abbracciare la Croce! Gesù: EccoMi! Vai avanti … nel raccontarMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù, siamo entrati nel Mese di Maggio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E i Mesi stanno trascorrendo veloci! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come tutto il Tempo in generale … e conosciamo da sempre che Dio ha accorciato i Tempi ai Suoi Figli!  Gesù: EccoMi! Teresa: Ma anche su questo c’è un Mistero! Gesù: Lo conosci? Non lo conosci? Lo conosci il Mistero…! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, questo accorciare i Tempi … è per noi una Grande Grazia … e anche per l’Umanità intera! Accorciare i Tempi non significa che Dio distrugge ciò che ha Creato … anzi! Gesù: Dio non distrugge ciò che ha Creato! Teresa: E’ un accorciare … sempre nel Tempo di Dio, ovviamente … non possiamo misurare con l’orologio … ma è un avvicinarsi sempre di più al Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è un diminuire, ridurre anche il Tempo del Veleno … soprattutto! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E qualcuno potrebbe dire: “Ma Dio è Dio … perché fa agire il Veleno?” … Potrebbe benissimo … perché Dio E’! Ma proprio perché Dio E’ … lascia liberi i Figli … e nella Libertà … ognuno decide della propria Anima! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma c’è sempre un Puntinoc’è la Misericordia di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Che non fa perdere nessuno dei Suoi Figli! Gesù: Nella Libertà … c’è il Cuore di Dio che Arde! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresina, Ci Doniamo? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Io Mi Dono e tu Ti Doni … e lo Strumento rimane ancora Crocifissa per Amore … per tutti i Figli Ministri … l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!   (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco l’Amore che Arde! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco l’Amore che Arde! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia … Innalzando il Calice:) Ecco il Mio Amore per l’Umanità intera! … (Gesù il Vino a Teresina:) Bevi il Progetto del Padre! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Vino a Pasquale:)  Gesù: Bevi il Progetto del Padre! (Gesù Beve) Bevo ciò che Dio E’! DoniamoCi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per la Pace! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Amore Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Dio Gioisce … nel vedere i Suoi Figli al Banchetto dell’Amore … al Banchetto del Perdono … al Banchetto della Vita Eterna … ed è per tutti … preparato da Dio! … (Gesù dona da Bere a Teresina)Bevi il Cuore del Padre! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù dona da Bere a Pasquale)Bevi il Cuore del Padre! … (Gesù Beve) Bevo al Banchetto del Tuo Amore! Padre, guarda ancora i Tuoi Figli: Te li consegno … così come li hai consegnati a Me! Te li porto al Trono del Tuo Cuore! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi! Gesù: Hai assaporato la Croce? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E com’è? Teresa: Gesù, la Croce è Dolce … è Leggera … è Profonda … è Verità! Eccomi! Gesù: E’ Mite … e Si Dona! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ci chiedi ancora di accoglierTi … di accoglierTi nel nostro cuore! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se Tu ci sei sempre! Ma chiedi ad ognuno di noi e all’Umanità intera di riconoscerTi … di riconoscerTi perché sei Vivo! Gesù: EccoMi! Teresa: E di riconoscerTi in ognuno … poiché ognuno è fatto ad Immagine e Somiglianza! Ed è solo questo che ci chiedi … ed è l’Unica Via per arrivare alla Pace! Gesù: EccoMi! Teresa: Per far sì che tutti i cuori si aprano a riconoscere prima se stessi come Immagine e Somiglianza … e poi i Fratelli … è necessario pregare … è necessario rinnegare se stessi! Gesù: Rinnegare quell’io! Teresa: Eccomi! Gesù: Se nei cuori dell’Umanità regna l’io … non ci può abitare Dio! Bisogna mettere da parte l’io … e far sì che Dio venga accolto in pieno! Dio e l’io … non possono camminare pari passi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E accogliere Dio e rinnegare l’io … significa trovare la Vera Essenza dell’Uomo! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ trovare ciò per cui siamo stati Creati! Gesù: EccoMi! Teresa: Non è … come dire … non è un farsi plagiare da Dio … ma anzi … è trovare la Libertà più Grande … che solo Dio può donare! Gesù: Dio non plagia … Dio Ama! Teresa: Eccomi, Gesù! Ed è questo che l’Umanità non riesce a comprendere: che è invece, rinnegando Dio e andando dietro alle cose del mondo … che si perde quell’essere Unici … così come Dio ci ha Creati!  Gesù: Si è plagiati dall’io e dai luccichii del mondo! Teresa: Eccomi, Gesù! E non si fa più la Volontà di Dio … e non si è più liberi … e non si può trovare nessuna Felicità!  Gesù: Si è schiavi delle cose del mondo! Teresa: Eccomi, Gesù! Si perde la propria Anima … si perde il senso di ogni cosa … si cade nel Buio! Ed è per questo che Tu, Voi … venite a Parlarci! Gesù: Per farvi Schiavi della Croce … che rende Liberi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! EccoMi, Figli! Tutti: Eccomi, Gesù! Gesù: Schiavi della Croce … per essere Liberi e Innamorati … così come Innamorata Maria … della Croce e di ognuno di voi! Fatevi Portatori di Amore, Figlioli … e Crescete nel PerdonoLegno della Croce! Ma pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate, Figli Miei! Non dimenticate di chiedere la Pace al Padre! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti)  Ve L’ha Donata! Donate a Dio la Pace dei Figli che fanno la Guerra! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! Sono Giovanni … Giovanni del 2! Così Mi sono messo un altro Nome: sono Giovanni del 2! Come state? Tutti: Bene-male! Piccolo Giovanni: Bene-male! Se incominci a ridere … non ti fermi più! Eh, sono Giovanni del 2! E allora, state bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E la Croce è Pesante sulle vostre spalle? Tutti: No! Piccolo Giovanni: E allora non La portate … se non è Pesante! E’ Leggera? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E’ perché La porta Gesù per voi … per quello è Leggera! Ma cosa avete fatto in questo Giorno … i buoni o i cattivi? Figli … siate Candidi con voi stessi … così, quando vi presentate dinanzi ai Piedi della Croce … siete già pronti a dire: “Padre, la mia Giornata Te la consegno … con i miei errori!” … E il Padre Purifica … e Dispensa ad ognuno dei Figli … le Grazie e il Perdono, l’Amore! E quando l’Amore Arde …  significa che si è in Pace col cuore … in Pace con la Croce … e si Cammina nella Viuzza: quella Stretta! EccoMi! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ho guardato un po’ i Figli! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Guardaci sempre come fai: non ci abbandoni mai! Piccolo Giovanni: No! Teresa: E andiamo avanti! Piccolo Giovanni: Con la Croce … si va sempre avanti! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Figli, lo sapete che il Grido del Mio Cuore è di pregare per la Pace … e di pregare per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ma il Grido ancora del Mio Cuore: non lasciatevi trascinare dal Veleno! I Tempi verranno carichi di Veleno, di Falsi Profeti: vi inganneranno! Voi avete la Croceavete il Pane di Dio! Siate Saldi! Il Cuore di Maria Trionferà! Prima che tutto questo avvenga … ci saranno altre Guerre, altri Flagelli … e le Chiese saranno confuse! Rimanete Saldi nella Verità della Crocenella Verità di Dionella Verità di Marianella Verità del Figlio di Dio … che ha Abbracciato la Croce per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figlioli Miei! … (Giovanni Benedice)Siate Saldi nel cuore … e Vigilate! Io vi Saluto! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Teresa:  Pace al Tuo Cuore! Il Calice Vivente: Pace al Tuo Cuore! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Un altro Giovedi di Pace! Un altro Giovedi di Preghiera costante! Un altro CaliceDio vi ha Donato … dove ha messo il Suo Cuore … e Si è fatto Cibo per tutti! Ma il Cibo che è Dio … non si deve perdere nel passare di una notte … non si deve fermare ad un Giovedi! Ma poi arriva il Venerdi … e dopo si vive nell’Amore di Dio … crescendo … nell’aspettare l’altro Giovedi … Pieno della Parola del Padre … Pieno di tutto ciò che Dio viene a portarci … per dire ad ognuno di noi: “Abbiamo la Grazia di stare con Gesù! Abbiamo la Grazia di mangiarLo!” … E noi? Ci dimentichiamo di tutto questo e ci lasciamo trascinare dal Veleno? Non siamo Figli di Dio? Non dobbiamo fare le Cose di nostro Padre? C’è una Porta che è Santa … e Dio L’ha preparata per noi … per venire a prendere le Cose di nostro Padre … e crescere … e rimanere quel Pane che Dio ci dona Spezzettato attimo dopo attimo … per fare di ognuno di noi un Operaio della Vigna! E quell’Operaio … che Lavora per ognuno di noi … è il Padre e dice: “Quel Posto è tuo … te lo sei meritato … non lasciarlo vuoto … vieni!” … Ma la gente che è fuori … dice: “Questo è pazzo!” … Ma Gesù ripete: “Me l’hanno detto pure a Me … ma Io sono rimasto! Rimanete anche voi! Entrate da quella Porta …  troverete Lavoro … e quel Lavoro è Lavoro di Dio … è l’Eredità … è la Paghetta!” … Non perdete tutte le Paghette, Figlioli … non Le perdete! Gesù verrà a chiederveLe … e quando Le chiederà … cosa gli direte? … “Le ho dimenticate a casa” o “Le ho gettate”? La Paghetta è la vostra Costanza di rimanere Figli di Dio … e di aspettare! Gesù è Vivo … è Reale in mezzo a voi … ma dovete aprire gli occhi … riconoscerLo … e rimanere Figli! Non dimenticatelo! Non dimenticatelo! Tu cosa devi dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Giovanni Primo ha detto che Lui è Giovanni del 2! Il Calice Vivente: E Io sono Giovanni del 4! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E così ci siamo messi il Nome: Giovanni del 2 e Giovanni del 4 … e così facciamo: Maria col Bambino! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Oggi è 2! Il Calice Vivente: E domani è 3! Ho risposto giusto? Teresa: Sì, sì! Il Calice Vivente: Oggi è 2 e domani è 3! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E poidomani è 4! Teresa: Eh! Il Calice Vivente: E cosa Mi fate? Teresa: La Festa! Il Calice Vivente: La Festa! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa devo fare con quello? Perché non Mi ascolti? Tu che vuoi la Mia Mano … perché non ascolti ciò che ti dico? Me la doni la tua mano? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E quando Mi doni la mano … devi anche ascoltarMi … non devi fare a modo tuo … a Modo della Croce! Come stai? Pasquale: Bene! Il Calice Vivente: Sii ubbidiente … quando ti parlo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa stai facendo? Pasquale: Eh, quello che faccio tutti i Giorni! Il Calice Vivente: Cosa fa tutti i Giorni? Il capotosto? Pasquale: Ancora non ho iniziato il lavoro, eh! Il Calice Vivente: E Io non t’ho chiesto cosa stai facendo di lavoro … ma: “cosa stai facendo? Fai il bravo … che la mano te la porto Io … non tu a Me! Pasquale: L’hai sempre portata Tu! Il Calice Vivente: E ascoltaMi … quando parlo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Eh, Giuseppe Giuseppe … fai il bravo! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Aiutami a fare il bravo! Il Calice Vivente: Tu non lasciarMi la Mano! Pasquale: No! Il Calice Vivente: E ascolta quello che ti dico! EccoMi! Fate i bravi anche voi: ascoltate ciò che il Padre vi dice! E preghiamo tutti insieme: “Padre, ferma le Guerre!” … “Sono brutte!” … dicevo alla Cocciuta: “Cocciuta, sono brutte le Guerre! Fermali!” … E la Cocciuta rispondeva: “Prego, affinchè tutto diventi Croce … così tutti gli uomini si Innammorano … e le Armi non ci saranno più!” … Preghiamo, Figli … e non dimentichiamo: siamo tutti Invitati al Banchetto Nuziale … per Gioire! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! EccoMi! Teresa: Eccomi! (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Siate Portatori di Pace Figlioli del Mio Cuore! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, cos’è quel Grido? Dove vanno quei Figli? Giovanni? Cosa posso fare? I Due Giovanni: Immolati, Figlia! Giulia: Eccomi! Le Schiere stanno uscendo! I Due Giovanni: Porta nel tuo cuore ciò che vedi! Giulia: Eccomi! Salutiamo i nostri Cari! Eccoci! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 GIOVEDI  9 MAGGIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce(Gesù Benedice) Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli, Amici del Mio Cuore … Amici della Croce! Voi, che Allargate le Braccia … Allargatele ancora di più nel prendervi per mano … ed Incoronare l’Umanità col Rosario di Maria! Figli Benedetti del Padre … Allargate ancora le Braccia … ed Abbracciate l’Umanità sorda e cieca! Preghiamo, Figliolirimanendo Croce per l’Umanità … per la Chiesa affondata! Fatela risorgere … pregando per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che Indossa l’Abito Bianco, Figlioli! Rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Donate a tutti il Rosario di Mamma! Vestitevi di Croce … nel Pascolare il Gregge dell’Umanità sorda e cieca, Figli Miei! Allarghiamo ancora le Braccia! Preghiamo per la Pace! Preghiamo per la Pace! Preghiamo per la Pace! Figli, DonateMi le vostre manilasciatevi aiutare nel Cammino della Via Stretta! Preghiamo ancora … facendo diventare le Armi di GuerraArmi di Croce … per Salvare l’Umanità! Figlioli, preghiamo per i Grandi del mondopreghiamo per i Figli che decidono di distruggere ciò che Dio ha Creato! Dio vi ha donato un Giardino! Dio E’ … e Rimane! Preghiamo ancora nell’essere Figli della PaceFigli dell’Amore … Figli della Carità! Dio E’! … Dio E’! … Dio E’! Non dimenticatelo! Famiglia raccolta dal Padre … Dio vi ha Chiamati uno ad uno … donando ad ognuno di voi la propria Paghetta da spendere … Vigilate e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) Avanzano! Rimanete Saldi nell’Amore della Croce … Figli del Mio CuoreFigli del Cuore della CroceFigli della Catena del Rosario di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! Siate Vigilanti nel Cammino della Via Stretta! Amatevi gli uni gli altri! Pascete il Gregge dell’Umanità, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro che mi avete donato da fare in questo Giorno … l’ho terminato … ma ce n’è ancora! Gesù: Vedi, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, il Lavoro è stato terminato … non mi sono portata nessuno … ma l’altro non l’ho ancora iniziato … lo inizio dopo! Gesù: Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù … dov’è questa Chiesa? Gesù … è caduta o deve cadere? E cosa posso fare per i Sacerdoti che stanno andando via? Gesù, cosa posso fare? Gesù: Immolati e fai Immolare i tuoi Figli! Giulia: Gesù, dimmelo se non è ancora caduta! Gesù: Ubbidisci ed Immolati! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo Fuochi di Guerra: si stanno accendendo! Vedo tanti Figli per terra e non si alzano! Gesù: Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia!  Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Fermati … non toccare! Giulia: Eccomi! Gesù…! Gesù…! Altri bimbi spezzati … altre mamme portate al macello! Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e tutto ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Cocciuta del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, metto il niente della mia Giornata … nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore, tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Tua Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri … che ho raccolto e li dono a Te! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo, Gesù! Gesù: Venite e Rifugiatevi nel Mio Cuore, Figli! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi, Figli Miei! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù … solinell’Orto degli Ulivi! Gesù: EccoMi, Anima Mia … nel Crescere della Croce … e nel donare all’Umanità intera il Trionfo del Cuore di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! … (Gesù ha la Mano destra nel Segno Trinitario e poi unisce il pollice con l’anulare! E unisce il pollice e il mignolo della Mano sinistra) Siate Crescenti nel Lievito di Dio, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) … State tutti bene? Tutti: Eccomi! Gesù: Teresina, vieni! Non state bene-male? Tutti: Eccomi! Gesù: E tu come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Bene-male? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Dove sei andata? Teresa: Dove mi avete portato! Gesù:E Io lo so dove ti ho portato … i tuoi Fratelli non lo sanno! Teresa: Eccomi, Gesù! A fare le Cose del Padre … sia come Medico che come Ancella! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E hai curato? Teresa: Penso di sì! Gesù: Pensi … o lo senti nel cuore? Non lo sai? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ho cercato di vivere la Giornata così come Dio ce L’ha preparata! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come ce L’ha donata … all’insegna della Sua Volontà! Gesù: EccoMi! Teresa: Cercando di accogliere ogni attimo così come è stato preparato … senza doversi continuamente lamentare! Gesù: E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai fatto niente altro? Ne sei sicura sicura? Teresina, Teresina! Pasci il Tuo Gregge! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Non hai niente niente altro … da dirMi? Teresa: Eccomi! Vivendo così la Giornata come il Padre ce La dona … e così come Voi tutti La preparate … insieme al Padre che L’ha preparata da sempre … si può andare avanti … e si può arrivare al Progetto di Dio … si può arrivare al Suo Compimento … ed è facile … ma nello stesso tempo … richiede il completo annullamento dell’io! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! E mettere da parte il proprio orgoglio … mettere da parte tante altre cose che non vengono dal cuore! Non è sempre facile … o meglio … è facile se il nostro cuore è preparato … ed è preparato con la Fede … prima di tutto … e con la Preghiera! Solo in questo modo … solo capovolgendo il modo in cui vediamo ogni situazione … si può cambiare!Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è completamente diverso il punto di vista: una cosa, una giornata, una situazione, un momento … affrontato con gli occhi del cuore e con la Fede, con la Preghiera … cambia completamente colore … cambia sapore … cambia tutto … e si prende solamente il cuore che è la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è solo così che possiamo alla fine della Giornataritornare come Stracci Stracciati ai Piedi della Croce! E’ una continua lotta … attimo per attimo … tra Dio e l’io … e la nostra forza deve essere far vincere Dio! Gesù: Non l’io! Teresa: Eccomi, Gesù! E con la Fede e con la Preghiera … la Strada si spiana … Dio prende il sopravvento … e non è più tanto difficile! Eccomi! Gesù: EccoMi! Qual è il dolce preferito per ognuno di voi: l’io o la Croce? Tutti: La Croce! Gesù: Non gettateLa! E fate che sia attimo dopo attimo … il vostro Unico Respiro: il Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo MariaFiglioli del Mio Cuore! Ogni vostra intimità … sia il Legno della Croce! Gioite … così da chiamarvi: Figli … gli uni gli altri! Ognuno di voi è un Piccolo Gesù … che Sale e Scende dal Legno della Croce … ma rimane Crocifisso nel Camminare e nel Donarsi ai Fratelli! Rimanete ancora Piccoli Giovanni: Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere Invitati al Banchetto Nuziale … Figlioli del Mio Cuore! Ma vi Invito ancora a pregare! Pregate per la Pace! Pregate per tutti i Figli Ministri e  l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non dimenticatelo … nel Camminare nella Viuzza Stretta, Figli Miei! Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … per tutti i Figli Ministri … e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:)  (idem Teresa a Gesù) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco la Pace del Mio Cuore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco la Pace del Mio Cuore! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) Ecco la Pace che dono ad ognuno di voi e all’Umanità intera, Figli Miei! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Bevo il Calice che il Padre Mi ha Donato! DoniamoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per la Pace e per la Chiesa tutta! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Amore che è Maria! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Gioite, Figlioli: Dio è venuto ancora ad Abitare in ognuno di voi! Vigilate! Non abortiteMi, Figli Miei! Il Cuore di Mia Madre è Spalancato per ognuno di voi, per l’Umanità intera … e il Trionfo è in mezzo a voi! Siate Vigilanti … siate Vigilanti nel vederLo, Figli! Crescete ancora nella Quiete della Croce! E amatevi … come Dio vi Ama … nella Misura di Dio-Bambinoche Cammina in mezzo a voi Vivo e Reale! … (Gesù dona il Calice a Teresina)Bevi il Dio-Bambino! … (Gesù dona il Calice a Pasquale)Bevi il Dio-Bambino! … (Gesù Innalza il Calice e Beve) Bevo il Calice di questo Giorno, Figli Miei! EccoMi, Teresina! Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: Cos’hai da dirMi ancora … in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io ci sono … da sempre! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu ci sei da sempre per ognuno di noi … ci sei da sempre per l’Umanità intera! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci sei così … da quando Dio ti ha fatto Nascere in mezzo agli uomini … ma ancora da prima … da sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come ognuno di noi … E’! Dio E’ … e quindi tutti i Suoi Figli … Sono! Gesù: Tutti voi … tutta l’Umanità intera … E’ … in Dio! C’è il Piccolo Passaggio della Libertà! Dio E’ e i Figli Sono! E’ quel Piccolo Passaggio … che è tra l’io! Ma voi, cancellatelo con la Croce … e lasciate Dio agire nei vostri cuori … pregando per la Paceper coloro che non vedono la Croce … ma vedono il Potere delle Armi e la Distruzione dei Figli! Pregate! Pregate per la Pace! Molti Pargoli cadranno! Voi Mamme … pregate per la Pace … pregate per i vostri figli! Donate la Corona di Maria ai vostri figli(Gesù indica la Corona del Rosario)e pregate col cuore spalancato! Ancora non avete conosciuto la Guerra che i Grandi stanno preparando, Figli Miei! Pregate! Io vi dono la Mia Mano: accoglieteLa, Figli! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu sei nei Piccoli … nei Poveri! Gesù: Negli Emarginati … nei Figli carcerati … nei Figli drogati! Teresa: Eccomi! Gesù: Mi trovate! Teresa: Ed è così … è avvicinandosi a loro … che si vede: quanto più non si ha … più si dona … e si vede l’Amore di Dio in queste Creature! Gesù: L’hai visto all’Alba…! Teresa: Eccomi! Gesù: L’Amore di Dio Vivo e Reale … e L’hai accarezzato … e il tuo cuore palpitava d’Amore! Dio Abita nei cuori di ognuno di voi … ma Abita nei poverelli! Dove non c’è il pane materiale … c’è il Pane di Dio che Arde e fa palpitare i cuori! Non li scartate: scartate Me! Accogliete ogni Figlio che vi chiede il pane …  ma ha tanto Pane da donare ad ognuno di voi … perché donano Me e il Padre Mio che Mi ha Mandato! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vigilate, Figli … nel Cammino  della vostra Giornata … della Giornata che Dio vi dona ad ognuno di voi: non gettate la Croce … ma ricordatevi che siete dei Piccoli Gesù ognuno di voi … fatti a Immagine e Somiglianza! Siate Vigilanti! Combattete il Veleno! … Gesù Alza la Destra e Benedice)Combattete i Falsi Profeti! … Gesù Alza la Destra e Benedice) … E amate … così come il Padre vi ha Amato da sempre … da Mandare il Suo Figlio … e sono Io … sul Legno della Croce … e Maria, Madre Mia … Mi ha donato! DonateMi anche voi! Non temete gli uomini … abbiate il Santo Timore del Padre! Non vergognatevi del vostro Gesù, ma parlate: “Dio è Vivo … è in mezzo a noi … e ci Invita ad Amare … a Perdonare … ad usare Carità verso tutti!” … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto! I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Come stai, Teresina? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Come state, Figli … sottosopra … o soprasotto? Alcuni: E’ la stessa cosa! Piccolo Giovanni: E’ la stessa cosa? Allora state sotto o sopra? Alcuni: Sopra! Piccolo Giovanni: Eh, Io sono il Capriccioso … quello che a volte Grida! Ora Grido il Pane per tutti: AccoglieteLo … SpezzateLo … e DonateLo a tutti! Non forse Dio Si Dona ad ognuno di voi? O si è negato? Tutti: No! Piccolo Giovanni: E voi vi negate a donarvi ai poverelli? Tutti: No! Piccolo Giovanni: Ne siete sicuri sicuri? A volte dimenticate che Io vedo e sento! Eeeh! Ma Dio ve La Dona la Paghetta … vi Dona il Pane Quotidiano attimo dopo attimo! E voi cosa ne fate? Lo Spezzate? Lo Spezzate … così come vi è stato donato da Dio? Ancora non avete imparato a risponderMi! Eppure, ne sono passati di Anni! Siamo stati sempre Uniti nella Preghiera! Non vi Ardeva forse il cuore … mentre parlavamo della Croce di Gesù? Quanto Pane … Dio ci sta donando! Quanto Amore … Dio viene a portare all’Umanità intera … ad ognuno di voi, Figlioli! Cosa deve fare ancora di più … il Padre? Cosa deve donarvi ancora di più … Dio? Teresina? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Dimmi qualcosa! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E’ Pane … Dio? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: E il Pane si dona ai Figli … o si getta ai cagnolini? Teresa: Il Pane si dona ai Figli e si può donare in tanti modi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Si può donare spiritualmente … materialmente! E neanche immaginiamo quanto Pane Spiritualela Cocciuta Spezza attimo dopo attimo! E la stessa cosa può fare ognuno di noi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E, per Grazia di Dio … quel Pane Spezzato spiritualmente … può diventare pane vero e proprio! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E di questo ancora non ci rendiamo conto! Nello stesso tempo … anche una parola, uno sguardo, un sorriso, un gesto … può essere Pane … per il cuore di chi lo riceve … e ancora di più lo è per chi lo dona … riempie di Dio quel vuoto che si è creato! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Vai avanti! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ed è sempre più un Crescendo e un Crescente! Più si dona … e più cresce! Piccolo Giovanni: Più si dona … e più si riceve! Teresa: Eccomi, Giovanni! Non si può minimamente quantificare! Si dona pochissimo … e si riceve di una misura senza misura! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E questo è Dio: riempie dove c’è vuoto! Piccolo Giovanni:  EccoMi! Anche se voi donate un petalo … Dio vi dona un Giardino Intero! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! E si riempie il vuoto! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E così, si calma dove c’è la tempesta … si guarisce dove c’è la ferita! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E andando avanti così! Eccomi! Piccolo Giovanni: E andando avanti così … Crescete, Figli Miei! Crescete nella Misura della Croce … e non lo dimenticate: siete Croce! E non dimenticate di pregare per tutti i Figli Ministriper l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ma pregate per la Pace! Pregate per la Pace, Figli Miei! La Mia Mamma è riversa su di ognuno di voi e sull’Umanità intera! Vi saluto con la Croce! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: Pace al tuo cuore! Ma sei sempre tu? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Allora, sei tu! Voi … siete sicuri di essere voi … Figli di Dio? Tutti:  Eccomi! Il Calice Vivente: Ne siete convinti? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Più che convinti! Ma vi siete guardati allo Specchio della Croce? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E Gli somigliate? Vedete, Figlioli Miei … quando vi guardate allo Specchio della Croce … vi sentite presi da tante cose … e al posto della Croce … vedete l’io! Se guardate bene la Croce … e poi vi guardate voi … vedete quell’io che gira e dice: “Fuori c’è la partita! Tu rimani a guardarti … ma se esci … ti diverti!” … E se ti guardi ancora allo Specchio della Croce senza l’io … vedi il Volto della Croce … e il Volto di ognuno di voi: fatti a Immagine e Somiglianza del Crocifisso! E lì si entra in azione … e lì entra l’Azione della Croce dicendo ad ognuno: “Sei Mio Figlio:sei fatto a Immagine e Somiglianza! Sei Mio Figlio: sei fatto a Immagine e Somiglianza!” … E non vedi e non senti più l’io che è fuori … e non ti appartengono più le cose del mondo … e sei in pace con Gesù che è Salito sulla Croce per te … per te … per te … per te … per tutti quanti … e per l’Umanità intera! E lì vediamo che siamo fatti per Amare Gesù … e per Amare i nemici … e per Coronare il Cuore di Maria! Noi che entriamo da quella porta: fortunati di averLa incontrata! E Dio che è Venuto in questo Luogo … L’ha Baciato … e ha Piantato l’Albero della Croce! E quel  Cuore di Mamma … Trionferà! E quando ci sarà … ci sarete tutti quanti … anche se non ci sarete! La Croce ci sarà e Maria anche! Ma il Grido dell’Amore sarà così Grande … da chiamarvi! Ci sarete tutti! Quella Croce ci sarà … e quell’Albero Piantato ci sarà! Ognuno di voi … diventate Lievito: quello di Dio … che Si dona sempre! Non perdetevi dietro le cose del mondo … Giocate la Partita della Croce: ha Vinto e Vincerà ancora … e siete tutti Vincenti … con Gesù! Gettate le reti … gettatele … e fermatevi ai Piedi della Croce, Figlioli Miei! E’ il Tempo di cercare Gesù! Fuori è già acceso il Fuoco delle Guerre! L’Ancora … dove c’è Maria … l’Ancora dove c’è Gesù … l’Ancora dove c’è il Padre … vi porta e vi tiene al sicuro … lì c’è il Porto della Croce … dove tutte le navi si possono fermare: l’Umanità intera! Portatela … e pregate ancora … giocandovi l’Ultima Partita: del Cuore Immacolato di Maria! Pregate, Figli … pregate! Tu che cosa Mi dici? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Avete una Partita da giocare! Teresa: Eccoci, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Avete una Partita da giocare! Teresa: Giocatela sulla Croce! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: Non Mi dici niente altro? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: La Partita è già vinta da Dio … ma lascia ad ognuno di noi la Libertà di giocarla! Il Calice Vivente: L’ultimo goal da fare! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Fa che siamo Saggi nel fare quel goal … che non sia un autogoal! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Mi Immolo ancora … per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figlioli! Eh, stai dormendo? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ti sei fatto un pisolino? Pasquale: Eh, ogni tanto … succede! Il Calice Vivente: Ogni tanto … succede…! Ogni tanto: sempre! E com’è? RaccontaMi  qualcosa! Come stai? Pasquale: Bene-bene! Il Calice Vivente: Cos’hai combinato? Pasquale: Eh, io penso sempre a tutti quei bei canti che ci hai regalato! Il Calice Vivente: Ci sono ancora! Hai scritto un canto? Pasquale: Non l’ho scritto … pensavo! Il Calice Vivente: Pensava di scriverMi un canto! Pasquale: Mi deve prima venire! Se non mi viene…! Il Calice Vivente: Tu pensi senza avere il Pane! Chiedi il Pane: vi viene donato! Lo devi Masticare! A Giovanni del 2, l’hai fatto … e a Giovanni del 4? Pasquale: Ancora no! Il Calice Vivente: Ancora non viene! Pasquale: Ma piano piano deve arrivare! Il Calice Vivente: Sì! Pasquale: Poi pensavo al canto che hai fatto Tu a Giovanni: “Sono Io la Resurrezione!” … Piccolo Giovanni … quello vale anche per Te! Il Calice Vivente: Sì, ve l’ha già detto la Cocciuta! Giuseppe, il Buono! Giuseppe, il Buono! Pasquale: Tu dammi sempre la Tua Santa Benedizione ogni giorno! Il Calice Vivente: Eccola! Pasquale: E aiutami sempre nel mio cammino! Il Calice Vivente: Cammina nella Viuzza Stretta e porta la Croce! Pasquale: Eccomi! Ciao! Il Calice Vivente: Ciao! Figli, vedete quanto Amore Dio vi Dona: questa Famiglia che parla … questo Dio che viene e vi dona il Pane … questa Famiglia che vive nell’Amore del Padre! Quella Porta è Benedetta! Quella Porta è Dio! Non dimenticatelo! Arrivato da lontano … ho guardato la Porta … e ho visto la Verità della Croce … e l’ho gridato a tutti: “Ho incontrato la Porta della Croce!” … Non Mi hanno sorriso … non hanno pianto … non hanno cantato un lamento … si sono fermati ad ascoltarMi … ma poi Mi hanno Venduto … come hanno Venduto Lui! Tutti i Figli della Croce … vengono Vendutima Dio compra: con l’Amore! Lasciatevi comprare dall’Amore della Croce e donateLo a tutti, Figli! Vigilate ancora e pregate per la Pace! Quando dicevo alla Cocciuta: “Stella … è pronta la Guerra! Stella … è pronta la Guerra! E’ un Veleno che avvelena l’Umanità!” … “Preghiamo!” … è la risposta dello Strumento … “Preghiamo! Preghiamo!Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: Preghiamo, Teresina del Bambin Gesù! E’ il Grido del Mio Cuore ad ognuno di voi: siate costanti nella Preghiera! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto con la Croce e col Pane! … (Il Calice Vivente Benedice e  dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Dei Pargoli Spezzati ancora…! Li porto io? I Due Giovanni: No, Cocciuta … li portiamo Noi! Giulia: Giovanni, ho altri due Figli da mettere nei Vostri Cuori: consolateli Voi! I Due Giovanni: Dona ad ognuno di loro il Pane di Dio! Giulia: Eccomi, Giovanni! Le Schiere non escono? I Due Giovanni: In questo Giorno sono fermi a pregare! Giulia: Nessuna delle Schiere? I Due Giovanni: C’è la Preghiera costante, Cocciuta! Giulia: Eccoci! Eccoci, Giovanni! Cosa posso fare ancora … per far gioire il Cuore della Mamma? I Due Giovanni: Hai consumato la Giornata! Giulia: Ma c’è ancora Tempo, Giovanni? I Due Giovanni: Hai altro Lavoro da fare! Dona il Volto dei tuoi Figli come Croce … a Maria! Giulia: Prendere ognuno di loro e portarlo? I Due Giovanni: Fai le Cose del Padre, Creatura di Dio! Giulia: Eccomi! Prendo i cuori e i sussurri! Salutiamo i nostri Cari! Non usciranno per niente le Schiere? I Due Giovanni: Immolati tu! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccoci, Cari! Ci vediamo dopo … nello Spezzare il Pane … al Banchetto Nuziale del Cuore di Dio! … (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) … Eccomi, Govanni! Eccomi!

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 

12  MAGGIO  2019

 

FESTA  DELLA  MAMMA

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Nel Vigilare dinanzi alla Pietra(la Madonna Benedice)  Glorifico il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Amore! Sono Io, Figlioli del Mio Cuore … sono la vostra Mamma … Venuta in mezzo a voi a donare la PaceVenuta in mezzo a voi a portare il Frutto Vivo della Croce(La Madonna Benedice) ad indicare ad ognuno di voi la Via … la Salvezza Eterna … che è Dio! In questo Giorno, Figli Miei …  pregate per la Pace … e Allargate le Bracciarimanendo Crocifissi … così come Lo è rimasto il Mio Figliolo Gesù … Nato dal Frutto dell’Amore … e Allargando le Braccia … ha Raccolto l’Umanità sorda e cieca! Ma l’Umanità, rimanendo sorda e cieca … ha abbandonato Gesù … allargando le braccia alle cose del mondo! Figli Miei, riempitevi di Dioaccogliete la Santa Sofferenza … e Gridate al Trionfo del Cuore Immacolato … Vivo e Reale in mezzo a voi! Figlioli, Crescete ancora nella Verità di Dio! Amatevi gli uni gli altri … nella Misura della Croce … donando il Pane Quotidiano che Dio Spezza ai Propri Figli … ma non gettateLonon calpestateLofateLo Sbocciare nei vostri cuori … fateLo Crescere nelle vostre Capanne! Figli, rimanete ancora nella Vigna … rimanete nell’Arca … rimanete nei Remi … rimanete nelle Capanne … dove Dio E’ … Rimane … e Cresce nei vostri cuori! Non abortiteLo … ma rimanete nella Luce che Dio ha Acceso per ognuno di voi! Io Sono l’Umile Ancella! Prostrata ai Piedi della Croce … ho Donato il Mio: “EccoMi!” … per l’Umanità intera! Rimanete anche voi nell’Eccomi di Dio! Crescete, Figli … nell’essere Fecondi della Maternità della Croce! Crescetenell’essere Fecondi di Dio! Ovunque andate … parlate del Mio Gesù … fateLo amare … fateLo conoscere! Vivete nel Pane di Dio … nella Verità della Croce! Non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio! Sono una Creatura come tutte voi! All’Invito del Padre … ho risposto: “EccoMi!” … e Dio Mi ha ricoperta del Suo Amore, della Sua Misericordia … ChiamandoMi: Sposa e Mamma del Figliolo Gesù … dell’Umanità intera! Il Mio Grido di Mamma ad ognuno di voi e all’Umanità intera: Pregate per la Pace … pregate per la Pace, Figli! Mi fermo ad ascoltare i sussurri dei vostri cuori … e il Mio Grido è sempre lo stesso: Cercate Dio! Cercate la Pace! … Cercando Dio e la Pace … donateLa ai Figli Emarginati, ai Figli Carcerati, ai Figli Drogati! Non fate distinzione di pelle! Dio è Padre di tutti i Figli! Vi ha Creati a Sua Immagine e Somiglianza! Amatevi gli uni gli altri! Ma pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Con la Destra(La Madonna Alza la Destra e Benedice) … combattete il Veleno … combattete i Falsi Profeti! Non tradite Gesù … nel cercare i Miracoli degli uomini! Dio è il Miracolo per ognuno di voi … Padre Eterno … per rendere i Suoi Figli: Eterni … come lo è Lui! La Promessa del Mio Cuore Immacolato Scenderà … e tutte le Genti vedranno una Creatura Piccola … ma Piena del Padre … e ai Piedi della Croce! Questa Sono: Maria … Umile Ancella … Mandata da Dio a portare il Suo Gregge ai Piedi della Croce! E la Croce Gronda … Gronda … Gronda … e dice ad ognuno di voi: “Il Mio Grondare … è la vostra Salvezza! AmateMi e portateMi sulle vostre spalle, Figli Miei! Ma siate Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere Chiamati al Banchetto Nuziale e a Gioire nell’Amore del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Amore!” … Siate Quiete per tutti … com’è Quieta la Croce che Arde, Figli Miei! Siate Pacifici con la Pace di Dio … e non cercate Dio in altri Luoghi! Dio è in mezzo a voi Vivo e Reale … con le Braccia Spalancate … e dice ai Figli: “Ho bisogno di voi …  donateMi le mani … per potervi aiutare a rendere l’Umanità Pacifica Figli Pacifici … nell’Amore della Croce!” … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi,  Mamma! La Madonna: Figlia … Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Mammina, ho fatto le Cose del Padre! Ma Mamma … Ti vedo con gli Occhi tristi … pieni di lacrime! C’è qualche pericolo? La Madonna: Non temere! Stringiti forte forte alla Croce! Giulia: Eccomi, Mamma … il mio Lavoro sono le Cose del Padre! La Madonna: EccoMi, CreaturaAnima Mia! Giulia: Perché piangi, Mamma? Perché il Tuo Vestito è sporco di Sangue? Perché mi guardi così? Devi dirmi qualcosa? La Madonna: No, Anima Mia … porta la Croce! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! La Madonna: Vuoi guardare … in questo Giorno? Giulia: Eccomi! Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Mammina…! Mammina…! Mammina…! Non vedo nulla … vedo solo i Tuoi Occhi pieni di Lacrime di Sangue … vedo la Croce per terra … calpestata! La Madonna: Guarda, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Mamma! Vedo tanti bimbi spezzati … vedo tanti pargoli spezzati … vedo tanta Guerra … vedo tanto Sangue … ma vedo sempre i Tuoi Occhi, Mamma … pieni di lacrime! Sono io che Ti faccio piangere …  sono i miei errori! La Madonna: No, Figlia … guarda! Ferma … non toccare! Giulia: E’ così che deve andare, Mamma? La Madonna: EccoMi, Figlia! Immolati, come tu sai fare! Porta la Croce di Gesù … che ti è stata donata! Giulia: Eccomi! Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! Donatemi sempre la Costanza e la Forza! La Madonna: L’Eccomi … l’hai donato al Padre! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi ancora per l’Eternità!  Eccomi ancora per l’Eternità: è il Grido del mio cuore … non quello delle labbra! Eccomi ancora per l’Eternità … e poggiate tutte le Croci che schiacciano a terra e Le calpestano! PoggiateLe sulle mie spalle! La Madonna: EccoMi, Mamma e Sposa! Giulia: Eccomi, Mammina! Mammina, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore di Mamma … la Famiglia, i loro cuori, i loro sussurri! Metto nel Tuo Cuore, Mamma … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Mammina, metto nel Tuo Cuore … la Chiesa tutta, tutti i Figli Ministri, tutte le Pietruzze e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Tu sei Mamma … solo il Tuo Cuore è il nostro Rifugio … è l’Ultima Grazia! Accoglieteci così come siamo: Figli senza una meta! Sii Tu la nostra Navicella, Mamma! La Madonna: EccoMi, Figli! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (La Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! La Madonna: Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti)Tutti: Eccomi! La Madonna: Pace ad ognuno di voi! Tutti: Eccomi! La Madonna: Regni Dio nei vostri cuori in questo Giorno … e nei Giorni che verranno … il vostro vivere nel Giardino di Dio, Figli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti)Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Dona ai tuoi Figli … la Corona del Mio Cuore: quello che fa raggiungere la Pace! Grida ai tuoi Figli la Verità di Dio … e parla con il Pane Spezzato! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Come stai? Teresa: Bene! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tanti auguri, Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Tutti: Auguri, Mamma! (si applaude) La Madonna: EccoMi! Gli auguri che Io dono ad ognuno di voi: di Partorire e di Donare il Mio Gesù … all’Umanità sorda e cieca! Siate Mamme Benedette nel Frutto di Dio! Germogliate il Grano Verde che è Dio … e vivete nel Suo Amore … sulla Via Stretta! Questo è l’augurio ad ogni mamma: Germogliatecosì come Germoglia la Croce di Gesù nell’essere Presente in ognuno di voi, Figli Miei! Pregate per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Biancoche vivano il Mistero Incarnato di Cristo! Pregate per questo, Figli Miei! Teresa: Eccoci, Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: Cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Mamma … le Cose del Padre! La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! La Madonna: Vai avanti nel fare le Cose del Padre … e non fermarti, Frutto di Dio! Teresa: Eccomi! La Madonna: Neanche voi … fermatevi, Figli … ma cercate Dio nel Pane che viene donato attimo dopo attimo! Siate sempre Lievito di Dio … ma non disperdetevi nelle cose del mondo! Pregate per i Falsi Profeti: rubano i cuori ai Figli … per vendere … come vendono il Mio Gesù! Pregate affinchè l’Amore della Croce … dia Luce ai loro occhi e ai loro cuori! Pregate per il Velenoaffinchè guardano gli Occhi della Croce! Vigilate in questi Tempi! Molti Falsi Profeti verranno a dirvi: “Dio ti ha donato il Miracolo!” … L’Unico Miracolo che vedrete sarà il Mio Cuore Immacolato! E tutte le Genti vedranno il Cuore della Croce … la Verità di Dio, Figli! Non è solo in questo Luogo … ma Dio darà a tutte le Genti … ed è il Mio Cuore Immacolato che Trionfa! Tutte le ginocchia si piegheranno … ma non tutte si alzeranno! Vigilate! Vigilate, Figli! Parla, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Figlia e Strumento di Dio! EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina, Tu sei la Mamma di tutte le mamme! La Madonna: Per Volere del Padre! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma prima di tutto … sei la Mamma della Croce! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è il Dono più Grande…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Che Dio potesse fare a Te e ad ognuno di noi…! La Madonna: EccoMi! Teresa: DonandoTi la Croce! Soprattutto … Tu L’hai accolta senza protestare! Hai detto semplicemente il Tuo EccoMi … a tutto! La Madonna: EccoMi al Padre! Teresa: E quindi … il Tuo EccoMi … ha aperto tutto ciò …! La Madonna: Il Progetto di Dio! Teresa: Eccomi! E il cuore di una mamma è infinito … e il Tuo lo è in maniera speciale … nel donare … attraverso la Croce … attraverso i Chiodi, le Spine … le Spade, che prima di tutto trafiggono il Tuo Cuore … attraverso questo Doloreche è la Gioia più Grande … perchè Tu L’hai Abbracciata e continui ad AbbracciarLa con Amore! La Madonna: EccoMi! La Madonna: Ogni qualvolta il Mio Gesù viene sputato … viene tradito, scartato, gettato … è un Trafiggere … è una Spada che passa! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ma da questo Trafiggere … Tu fai Nascere i Frutti … fai Nascere i Fiori … fai Nascere le Grazie! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è dal Tuo Cuore Immacolato … che è l’Unica Grazia … l’Unica Grazia che ci è rimasta … ed è dal Tuo Cuore e nel Tuo Cuore … che possiamo trovare la Pace! La Madonna: EccoMi! Ma gli uomini non La cercano! Gli uomini cercano i Miracoli Falsi! Non sanno che il Miracolo è Dio … il Miracolo è il Mio Figliolo Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Miracolo più Grande è avere Dio nel proprio cuoreconoscere Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: Sapere che con Dio … nulla può accadere! La Madonna: EccoMi! Teresa: Che il Male materiale e quello spirituale … può guarire in Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E solo con Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E non c’è bisogno di girare di qua e di là … a cercare i Miracoli … ma ciò che dobbiamo cercare è la Guarigione del nostro cuore … che è l’Unico Miracolo! La Madonna: Quello Duraturoquello che Dio dona nella Quiete, nella Pace! I Miracoli non si comprano con i soldi! Dio li dona … se li chiedete! Figlioli, la Festa della Mamma è cercare il Figlio … la Festa della Mamma … è cercare il Padre … e lasciarsi cullare … e gridare: “Dio è il Mio Rifugio! … Dio è il Mio Rifugio!” … Diventate Pescatori degli uomini … e portateli al Banchetto del Padre! Diventate Operai della Croce … e Invitate i Figli a Spezzare il Pane con Gesù! Ma amatevi gli uni gli altri! E non temete per i vostri Cari: Abitano nella Vigna del Padre … dove c’è Festa … dove c’è il Banchetto dell’Amore … e donano il Pane ad ognuno di voi … dicendo: “Dio è con noi! Dio è con noi!” … Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! EccoMi per i fiori! EccoMi per l’Amore di ognuno di voi! Siete voi i Miei Fiori! Non seccate! Prendete l’Acqua della Divina Misericordia del Costato di Gesùdel Costato che Gesù ha aperto allo Strumento … e vi ha donato Acqua e Sangue per Lavarvi ancora! Teresa: Eccoci, Mammina! La Madonna: EccoMi, Figlia! Dona anche il tuo Costato … l’Acqua e il Sangue dell’Amore della Divina Misericordia a tutti … e non temere: c’è Dio! Teresa: Eccomi!  La Madonna: C’è Dio! C’è Dio … per ognuno di voi! Non temete se gli uomini ridono … Dio vi copre col Suo Mantello … ma non fermatevi di parlare del Mio Gesù … amateLo e fateLo conoscere a tutti … rimanendo Piccoli … così come sono rimasta Io: un’Umile Ancella  rispondendo: “EccoMi!” … al Padre … “Fa di me quello che hai detto!” … Fatelo anche voi … Sacerdoti, Sacerdotesse di Dio! Teresa: Eccoci, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccoci, Tu per noi sei il Porto Sicuro dove rifugiarci! La Madonna: Per Volere del Padre … lo sono! Teresa: Eccoci, Mamma! Sei l’Esempio più Grande da seguire: hai Partorito e Amato Tuo Figlio! La Madonna: Ciò che Dio Mi ha chiesto … ho fatto … nell’EccoMi! EccoMi! Teresa: E solo guardando a Te … così come nel Giorno della mia Prima Comunione….! La Madonna: Mi hai vista! Teresa: Eccomi! Non Ti posso dire bugie, Mammina … Eccomi! Ma, zio Mario … regalandomi una Tua Immagine … mi scrisse: “Guarda a Lei … è Lei che ti porta a Gesù!” … Ed è ciò che deve fare ognuno di noi! La Madonna: Nel Grembo Materno … Dio ti ha Chiamata! Dio ti ha portato sulla Sua Strada … ti ha portato sulla Via della Luce! Dio è Verità … Dio è Amore … Dio è Luce … Dio è Padre! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: E’ nella Sofferenza che si Nasce … è nel Pianto che si Nasce … è nel Dolore che si Nasce: Figli di Dio! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Ed è così che ognuno di noi … guardandoTi … e invocando il Tuo Amore … può trovare Gesù! La Madonna: EccoMi! Teresa: E può raggiungere ciò che il Padre ha chiesto da sempre a tutti i Suoi Figli! La Madonna: EccoMi! Teresa: AmarLo come Lui ci ha sempre Amati! La Madonna: EccoMi! Teresa: Così come Tu non fai distinzione tra un Figlio e l’altro! La Madonna: EccoMi! Teresa: Tu Ami nella stessa Misura! La Madonna: EccoMi! Teresa: E anche se i nostri occhi vedono Misure diverse, magari … ma la Misura di Dio è una sola! La Madonna: EccoMi! Teresa: E dona ai Suoi Figli la Croce e il Dolore nella Misura Giusta! La Madonna: EccoMi! Teresa: Amandoli ancora di più! Quando il Padre si poggia con una Sofferenza … sia materiale che spirituale … su un Figlio … gli chiede di fare un po’ come hai fatto Tu: di accogliere i Dolori del Suo Figlio … di accogliere i Dolori della Croce … per poter Salvare l’Umanità! Ed è solo accogliendo la Croce e non gettandoLa … che raggiungiamo la Vita Eterna! La Madonna: EccoMi! Teresa: Il Giardino è preparato per ognuno di noi! E così, come ci avete sempre detto … così come ci ha sempre detto, prima don Mario e poi don Vincenzo … i nostri Nomi sono Scritti in Lettere d’oro! La Madonna: EccoMi! Teresa: E il Posto … Dio L’ha preparato per ognuno dei Figli! La Madonna: EccoMi! Teresa: Senza scartare nessuno! La Madonna: Sia una Grande Famiglia … dove il Padre dona ad ognuno dei Figli … il Suo Amore … senza fare alcuna distinzione! Teresa: Eccomi La Madonna: Sulla Terra … voi avete il Vincolo della Gelosia! Dio non ce l’ha … dove c’è Amore, Gioia e Tutti si è in Pace … con quella Pace  che solo Dio può donare! L’Umanità non riesce a comprendere … non toglie l’io … e quell’io è Gelosiae non vi fa raggiungere l’Amore Pieno del Padre! Se i Grandi del mondo toglierebbero l’io … la Pace è in mezzo a voi! Non vogliono toglierlo! Voi pregate, Figli … rimanendo Piccoli … Piccoli  Giovanni! Solo se rimanete Piccoli Giovanni … la Pace regnerà! Diventate Piccoli in questo Giorno … pregando per la Pace: è quello che vi chiedo Oggi, Figli Miei! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Parla ancora! Teresa: Eccoci, Mamma! La Madonna: EccoCi! Teresa: E quando in una famiglia c’è ciò che noi definiamo una disgrazia … invece è la Grazia più Grande … è lì che il Padre si sta facendo vedere … si sta Manifestando … per raggiungere poi la Gioia più Grande! Noi molte volte non lo capiamo … ma il Dolore portato da ognuno di noi in prima persona, o da un nostro caro, o da una persona a noi vicina … può trasformarsi poi in una Grazia Grande … anzi, nella Grazia Grande! La Madonna: Nella Grazia della Croce! Teresa: Ed è questo ciò che possiamo fare per essere Figli di Dio! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ questo ciò che Dio ci chiede! La Madonna: Abbracciare la Crocecosì come L’ha donata allo Strumento … così come lei l’ha chiesta: “Donate sulle mie spalle le Croci calpestate dagli uomini!” … E per questo vi chiedo di pregare, Figli! Non fate calpestare la Crocema raccoglieteLa e poggiateLa sulle vostre spalle! Siate Figli della Pace! Siate Figli di Gesù! E Gesù … come Dono … vi Offre la Croce … e Si Offre Lui … come Crocifisso d’Amore! Pregate! Pregate ancora! Ma non dimenticate che il Veleno è fuori! Combattetelo! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice)  E non dimenticate che i Falsi Profeti si presentano con i Miracoli! … (La Madonna Alza la Destra e Benedice)Gesù si presenta con la Croce: è il Miracolo del Suo Amore … e dice ad ognuno: “Quello è il Mio Miracolo che guarisce il cuore e il corpo! … E’nelle Mani del Crocifisso e nelle Mie Braccia donate di Mamma! Pascete il Gregge di Dio … e non temete gli uomini, Figli … abbiate il Santo Timore del Padre! Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi La Madonna: Innalza la Preghiera … fatta dal tuo cuore al Cuore della Croce! Ora! Teresa: Eccomi, Mammina! La Madonna: Eccomi, Figlia! Teresa: Eccomi! … Il mio cuore Loda e Ama Te … Croce Santa …  Croce del Padre … Croce del Figlio … Croce di Maria! La mia Anima Grida Grida … nel vedere i Tuoi Chiodi … nel vedere le Tue Spine! La Tua Croce Viva, Maria … Illumina il Cammino di tutte le Genti! I Tuoi Occhi … Grondanti di Sangue e di Acqua … Bagnano il Capo di tutte le Genti! La mia Anima esulta nel Nome del Signore! La mia Anima si Infiamma nel Bruciare dell’Amore di Dio! La Madonna: EccoMi, Figlia! Benedetto Colui che viene nel Nome del Signore! Beati voi, Figli … Mangiate e Bevete il Corpo del Mio Figliolo Gesù! Beati voi … che cercate la Porta della Croce! Beati voi che vivete del Suo Amore! Pascete il Gregge di Dio … portatelo alla Luce Eterna … che Dio ha donato e dona ad ognuno di voi, Figli Miei! Vi Amo … e come Mamma … vi        Invito ad Amare e Perdonare i vostri nemici: portateli al Banchetto della Croce e fate Festa! Ma non fermatevi a questo Giorno … la Mamma è tutti i Giorni: è l’Amore Pieno attimo dopo attimo! Non gridate al Miracolo degli uomini! La Cocciuta ripete: “Il Mio Gesù … né si vende e né si compra!” … Non correte dove dicono che ci sono Miracoli! I Miracoli … che Dio fa attraverso lo Strumento … sono nascosti e silenziosi! Solo Dio li conosce … e i Due Giovanni … e lo Strumento li porta nel suo cuore! Al momento del Trionfo del Mio Cuore Immacolato … tutti verranno … ma tutte le ginocchia si inginocchieranno … ma non tutte si alzeranno! Chi si  vergogna di Dio … Dio dirà: “Non vi conosco! Non so chi siete!” … Pregate! Pregate, Figli … e siate in Pace gli uni gli altrisiate in Pace con la Croce … e Vigilate nel Masticare il Pane … che Dio vi dona attimo dopo attimo! Vi Amo, Figli Miei! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Tutti: Anche noi, Mamma! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Mi Ami tu? Teresa: Eccomi! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù, Mi Ami tu? Teresa: Eccomi! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù, Mi Ami tu? Teresa: Eccomi! La Madonna: Prega … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccomi! La Madonna: Io vi Saluto col Mio Cuore! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) … Voi alzate i Petali Bianchi e salutate la Croce … in questo Giorno! Alzate i Petali Bianchi … e salutate la Croce … così, come Mamma … Io vi Saluto col Mio Cuore e vi Benedico! … (La Madonna saluta, Benedice e dona un bacio ai presenti) … Giulia: Mammina, Mammina … il Tuo Abito è ancora sporco di Sangue! Chi L’ha sporcato, Mamma? Guardami, Mammina! Eccomi, Mamma … ma sono Figli: perdonali! La Madonna: Anima Mia … vai a cancellare gli Errori dell’Umanità intera! Giulia: Eccomi, Mamma … dopo vado! Mammina, le Schiere non sono uscite? Ma Tu Piangi ancora? Stanno trafiggendo il Tuo Cuore ora ora … per venire a trafiggere anche il mio? Allarghiamo le Braccia, Mamma … Allarghiamo le Braccia! Ora salutiamo i nostri Cari! Eccoci, Cari! Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Ci vediamo dopo! (La Madonna Impone le mani sui presenti e li Benedice)La Madonna: Il Mio Manto scende su di voi! Crescete col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Amore! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  16 MAGGIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Figlio di Dio! …(Gesù Benedice) Io Sono il vostro Gesù  (Gesù Benedice) … e Glorifico il Padre Altissimo, ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite: camminiamo sulla Via Stretta! Venite: camminiamo e raccogliamo le Spine che Maria ha Seminato … per ognuno di voi … per la Salvezza dell’Umanità intera … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite: rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne … amando nella Misura della Croce! Venite, Figli: preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo per la Pace! Preghiamo per i Grandi del mondo affinchè Allargano le Braccia e diamo il cuore al Padre! Preghiamo, Figli … unendoci al Cuore di MariaUltima Grazia che Dio Dona all’Umanità intera … come Tabernacolo Aperto per tutte le Genti! Figlioli, nel Cammino di Maria … c’è il Progetto della Croce Viva … il Progetto del Cuore Immacolato! Pastori … pascete il Gregge che Dio vi ha donato … tenendovi per mano! Altre Guerre si accenderanno … altri Flagelli scenderanno per mano d’uomo! Siate Vigilanti e Costanti nell’Amore! Ciò che vi chiedo: donate le vostre mani .. rimaniamo Uniti, Figli … e preghiamo ancora! Non vi dimenticate di pregare … e combattere il Veleno e di combattere i Falsi Profeti, Figli Miei! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Io Sono sempre con voi … ma l’Umanità intera perderà la Luce … l’Umanità intera si disperderà! Preghiamo, Figlioli … preghiamoaffinchè tutti i Figli … cercano il Volto e il Cuore di Mia Madre e Madre vostra! Rimanete Uniti al Cuore del Padre … Figli, Fratelli e Amici! Preghiamo ancora … affinchè la Chiesa sia Madre di tutte le Genti! Preghiamo ancora forte forte … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Rimanete nella Quiete! Rimanete nella Pace! Rimanete nel Mio Amore … che è Eterno! Liberatevi delle cose del mondo, Figli Miei! Cercate il Volto di Dio in tutti i volti … amate … amate … amate … chiedendo e dando a tutti la Pace che Dio vi dona, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro che mi avete donato da fare è terminato … ma ce n’è ancora un altro! Gesù: EccoMi, Anima Mia … Lavora! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Cos’è Gesù? Un terremoto? Provocato dagli uomini? E’ nel mare? Lo stanno accendendo adesso? Non lo posso fermare, Gesù? Gesù: FermaloImmolandoti … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Vedo tanto fuoco … tante case bruciate … tanti bambini … tante mamme! Gesù, è già avvenuto o deve avvenire? Gesù: Deve venire, Figlia! Giulia: Cosa posso fare? Gesù: Prega con la Preghiera … e Immolati … e, nell’Immolarti … spegni il fuoco! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Ancora pargoli spezzati! Gesù: Falli Nascere! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e ciò che vedi aggiungilo … nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, Ti dono il niente della mia Giornata … e metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Famiglia, i loro sussurri e i loro cuori … che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Metto nel Tuo Cuore … la Chiesa terrena: scendi con la Tua Luce e destala dal sonno, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia … ma Immolati … e fai pregare i Tuoi Figli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora una volta a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Vi Amo … nella Misura della Croce! (Gesù dona un bacio ai presenti) E vi dono la Mia Pace, Figli: Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: State tutti bene? Tutti: Eccomi! Gesù: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Siete sottosopra? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Allora, se siete sottosopra … siete dritti difronte alla Croce! Come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E cosa hai da raccontarMi? Dove sei andata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sono andata dove mi avete portato! Gesù: Dove? Teresa: Dove c’erano i Fuochi di Guerra … dove c’era bisogno di Pane! Gesù: Ti sei donata come Pane? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa c’è ancora? … (Gesù manda un bacio ai presenti)Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ognuno di noi aspetta questo Giorno … per poterTi incontrare! Gesù: Solo in questo Giorno … Mi incontrate? Alcuni: No! Questo è particolare! Gesù: Questo è particolare … ma dovete far sì … attimo dopo attimo, Giorno dopo Giorno … il nostro incontrarci … sia fatto di Pane … di quel Pane Profumato … che rapisce i cuori … e, rapendo i cuori … siete Liberi … non prigionieri! La Croce vi rende Liberi … e le Giornate piene di Pace …  piene di Quiete! Fate tutto questo, Figli Miei! Cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho fatto le Cose del Padre … ho fatto anche le cose non del Padre … così come ogni Figlio ha bisogno del Padre, della Madre e di Gesù … per rimanere nella Via Stretta … e per non lasciare mai la Croce! E quindi, con la Fede e con la Preghiera soprattutto … con la Preghiera costante … si rimane ancorati alla Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: E solo così si possono fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma basta un piccolo spiraglio … e il Veleno si insinua! Sto parlando in generale! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E quindi … è lì che dobbiamo Vigilare: che la nostra attenzione deve essere rivolta a quegli attimi in cui … per un soffio … possiamo perdere tutto ciò che abbiamo trovato! Gesù: EccoMi! Teresa: Possiamo annullare tutto il Cammino che abbiamo fatto … e questo non ce lo possiamo permettere! Gesù: Siate Vigilanti! Ogni passo che fate sia sulla Orma del Padre e nelle Spine di Maria, Figli Miei! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, Camminando sulle Spine … troviamo la Gioia! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Qualche Giorno fa … una persona mi ha chiesto: “Ma perché tu abiti in questo luogo? Ti sei sposata con qualcuno che di questo posto … hai trovato il lavoro?” … E io ho semplicemente detto: “Ho trovato ciò che cercavo da tempo … e mi sono fermata!Gesù: Ho trovato la Croce … e Mi sono fermato!” … E’ così che ha detto e dice il Calice Vivente: Ho trovato la Croce … e Mi sono fermato!” … Figli, Io Mi sono fermato sull’Albero Verde … per abbracciarvi … per chiamarvi: Figli … e per donarvi la Vita Eterna! Così,  quando trovate la Croce …  non scartateLa … ma abbracciateLa e amateLa e fermatevi su di Essa: è questo che chiedo ad ognuno di voi! L’Umanità che Grida ai Miracoli … ma scarta la Croce … La calpesta … La vende … e La compra! Voi donateLa … nell’amarLa! FateLa amare, Figli Miei! Fatelo ancora! L’Umanità ancora non La ama e non La cerca! Il Miracolo che il Padre vi ha donato …  è la Croce e il Crocifisso! Non chiedete Segni! Non chiedete Miracoli, ma dite: “Padre, sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio!” … Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Tutto ciò che abbiamo è essere Figli di Dio … ed è il nostro Tuttoracchiude tutto il Mistero di Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù:    Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù:  EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Mistero di Dio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Mistero di Dio! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) EccoMi: l’Unione con ognuno di voi, Figli Miei! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Bevo l’Umanità sorda e cieca! … DoniamoCi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per la Pace! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Ci Siamo Donati! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Amore … che è  Maria! E’ bello gioire nella Gioia del Padre … e camminare passo passo col Suo Ardere nel Cuore! PortateMi ai Figli! … (Gesù dona da Bere a Teresina e a Pasquale:) Bevi il Candore della Croce! Teresa: Eccomi, Gesù!  Gesù: Bevi il Candore della Croce! … (Gesù Innalza il Calice e poi Beve:) Bevo la Giornata di ognuno di voi, Figli! PortaMi e DonaMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E’ dolce vedervi! Quanto vi costa amarMi, Figli? Scartati da tutti! Perseguitati da tutti! Ma siamo Amici … siamo Figli e Fratelli … e Io non vi scarto: siete al Primo Posto … delle Pedine … collocate per accendere il Fuoco dell’Amoreper donare il Mio Sorriso … e per donare anche la Mia Croce! Fatelo, Figlioli … fatelo! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Chiedi ai tuoi Figli … perché sono tristi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Chiedi! Teresa: Perché siete tristi? Alcuni: No, non siamo tristi! Gesù: Tu come li vedi? Teresa: Eh, qualcuno un po’ più abbattuto dell’altro! Gesù: Chiedigli il perché! Teresa: Direttamente? Gesù: No, chiedilo a tutti! Stiamo parlando a tutti i Figli! Teresa: E’ come se qualcuno avesse qualche pesicino nel cuore .. e non lo riesce a togliere! Almeno … questa è l’impressione! Gesù: E non sanno dove mettere il pesicino? Teresa: Penso di sì! Gesù: Diglielo! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Chi ha qualche peso, qualche angoscia, qualche dolore … lo può mettere come sempre … nel Cuore di Gesù … senza per forza doverlo dire davanti a tutti! Gesù: No!  Teresa: Nel Silenzio! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu già conosci i cuori di ognuno di noi … ma se noi non apriamo il nostro cuore … omettiamo ciò che non va…! Gesù: Il Padre non violenta i Figli! Teresa: Eccomi! Ed è forse uno dei Dolori più Grandi per Te, per la Mamma … tra tutte le altre cose … vedere, quando c’è un peso … che poi magari è solo un soffio, è solo una nuvola, non è niente di importante … ma che diventa pesante nel nostro cuore … non donarlo … mentre invece … donarlo … diventa leggero come una piuma … e non ha più nessuna importanza! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Ed è questo il Tutto … ciò che ci vieni a portare … il Nuovo che ci vieni a portare! E’ una Croce Leggera … una Croce, che portata dona …! Gesù: La Pesante La porto sempre Io! Teresa: Eccomi! Una Croce, che portata … dona Amore … genera Amore … ed è enorme…! Gesù: Far generare Amore e anche donarLo! Siate i Generatori di Amore, Figli Miei … così come lo siete: Mamme! Non hai niente altro da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io ho tante tante altre cose da dirvi … piano piano … abbiamo tanto Tempo da rimanere Uniti, Figli Miei! DonateMi ancora la manoper combattere i Falsi Profeti e il Veleno(Gesù Alza la Destra e Benedice) e donateMi ancora la manoper sconfiggere le Guerre, Figlioli! … (Gesù dona un bacio ai presenti)Vi Amo tutti! Tutti: Anche noi! Gesù: Sono sempre con voi, Figli! … (Gesù Benedice) … Io rimango all’Altro Banchetto del Padre! I Due Giovanni vengono!  PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un  bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: E Pace al tuo cuore! Pace ai cuori di ognuno di voi! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: State tutti bene? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E perché fate così … se poi dite: “Eccomi”? Quando si è con Gesù … si sta: così e così … o si sta così? … (dritti) Sottosopra … ma difronte alla Croce … e quando si è difronte alla Croce … si è in Comunione con Gesù … si è in Comunione con l’Umanità intera! E lì è difficile: “Io sono più grande! … Io sono diverso!” … L’io … l’io! Ma lo sapete che quando s’innalza l’io … si abbassa Dio? Figli, cancelliamo questo io dai propri cuori, dalle proprie labbra … dal presentarvi non con l’io … ma con l’essere Figli di Dio … con l’essere Pescatori di cuori Pescatori di Figliche hanno perso la Strada … confusi dal Veleno! Accendete la Luce ai Figli Lontani … ditegli: “C’è Gesù … c’è il Pane appena Sfornato … da prendere e da spezzare per tutti quanti … e quel Pane … Dio ce Lo dona attimo dopo attimo! Non perdeteLo … e non perdete il treno: passa e si prende al volo!” … Quante volte ve l’ho ripetute queste parole: “Lo Spirito Santo è un treno che si prende al volo!” … Ma Masticate, Figli … il Pane che Dio vi dona! Ma preghiamo per tutti i Figli Ministri: è il Tempo di pregare per loro! E’ il Tempo di pregare per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E’ il Tempo di pregare per la Pace! Fate Regnare Dio … fate Regnare Dio, Figlioli … nei vostri cuoriovunque andate fateLo Regnare! E non dimenticate di avere un Papà … non dimenticate di avere un Papà, Figlioli! Quel Papà che vi cerca attimo dopo attimo … e vi dona il Perdono attimo dopo attimo! Teresina, Teresina … cosa c’è … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ma come Professore di Lettere … sono corretto? Teresa: Penso di sì! Piccolo Giovanni: Se lo pensi tu … lo penso anch’Io! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ce l’ho il verbo? Teresa: Eccomi, Giovanni … se non ce l’hai Tu! Piccolo Giovanni: EccoMi! E voi ce l’avete il verbo? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Tutti quanti? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E bene … dimmi qualcosa! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Quando si ha Dio e si è con Dio … tutto il resto non conta! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non conta nessun Titolo … non conta nulla … conta solo il cuore! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ed è questo ciò che dobbiamo portare … quando saremo nel Giardino!  Piccolo Giovanni: Molti Figli pensano che Dio non ha il Verbo! Teresa: Eccomi, Giovanni! Dio è il Verbo … e ha fatto Nascere Suo Figlio come Verbo! E così, come tutti i Consacrati di Dio … sono, per Volere di Dio…!  Piccolo Giovanni: Il Verbo di Dio! Teresa: Il Verbo di Dio! E in particolare … Tu e l’Altro Giovanni … che siete stati gli Unti di Dio così come tutti i Sacerdoti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Siete la Parola! Piccolo Giovanni: Pregate che nascano Santi Sacerdoti! Pregate, Figli Miei! Nel Tempo della Prova … pregate che nascano Santi Sacerdoti … ma Piccoli … ma Piccoli! Eeeh! Hai una cosa da fare … non dimenticarlo! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Il Verbo Si è fatto Carne ed è venuto ad Abitare in mezzo a noi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E quindi, in questo Luogo abbiamo il Verbo Vivo … ed è Grande la nostra Gioia … e nello stesso tempo è quasi impossibile per noi comprendere … quando invece probabilmente … il nostro cuore ha compreso da subito … altrimenti non saremmo qui … ma nello stesso tempo non siamo in grado di distaccarci completamente! Pur sapendo di avere Tutto … di avere Dio con noi … non riusciamo a lasciarci andare … rimaniamo legati alle cose passate, alle paure, a tante cose che non ci permettono di cogliere in pienezza ciò che ci viene donato! Ed è quindi su questo che dobbiamo riflettere … dobbiamo pregare … e crescere sempre di più per poter raggiungere ciò che Tu e l’Altro Giovanni avete capito dal primo istante! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Abbiamo capito di avere incontrato la Crocedove il Padre L’ha Piantata … e nessuno La può sradicare! E quella Croce Grida: “Vi Amo, Figli! Vi Amo, Figli! Vi Amo, Figli! Venite e prendete parte al Banchetto Nuziale!” … Ma non dimenticate: fuori c’è il Veleno … fuori ci sono i Falsi Profeti … che confondono i Figli di Dio! Siate Saldi nella Fede! Non lasciatevi travolgere dal Veleno! Non lasciatevi travolgere dai Falsi Profeti, Figli! Più vi accostate alla Croce … più il Veleno vi avvolge! Combattetelo … (Giovanni Alza la Destra e Benedice) … e combattete i Falsi Profeti(Giovanni Alza la Destra e Benedice)che sporcano il Vestito di Mia Madre … di Sangue! LavateLo, Figlioli … lavateLo! … (Giovanni dona un bacio ai presenti e Benedice) Io vi lascio … ma sono in mezzo a voi! Giovanni … viene! Il Calice Vivente: Con la Croce e col Pane! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e Benedice) … Pace ai vostri cuori! Tutti:  Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: Pace al tuo cuore! Ma state bene? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Allora fate il giro del palazzo … o meglio … del Padiglione! Teresina del Bambin Gesù, cosa hai fatto Oggi? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Il Medico … le Cose di Dio! Il Calice Vivente: EccoMi!  Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E a Pasquale … non gli hai preparato niente? Fategli gli auguri in anticipo! … (si applaude per l’Onomastico che è domani) Quel Servo Inutile Pasquale: una Piccola Pasqua dinanzi alla Croce! E’ quello che dovete fare anche voi: essere Piccole Pasque dinanzi alla Croce! Com’è bello parlare di Croce! Com’è bello parlare di quel Crocifisso che Arde d’Amore! Ma voi vi rendete conto? Quel Crocifisso Arde d’Amore per tutti noi … per l’Umanità intera! Ma vi rendete conto dove siamoChi c’è in mezzo a noiChi viene a Parlare? Dell’Umanità se ne sta fuori … ad essere affaccendato di tante cose … faccende affaccendate … di cose che non servono … di cose caduche … mentre Gesù è lì che ci aspetta … è lì che aspetta l’Umanità … è lì che aspetta ognuno di voi! “Eh, oggi mi sento stanco … non ci vado!” … Non ci vai…? E lì c’è Gesù che ti aspetta … e tu … sei stanco … mentre Gesù ti sta aspettando? Ma da quella porta … ci siete passati? Non l’avete sentito Gesù che diceva: “Venite … vi aspetto!! La Croce Gronda … vi aspetto!” … E cos’è quel Grondare della Croce? … “Figli, Io sto Grondando per voi … perché siete Miei Figli … perché l’Umanità è fuori … l’Umanità è lontana … e Io Grondo per dire: Venite … Venite … Venite!” … Com’è sorda l’Umanità! Com’è cieca l’Umanità! I Pastori hanno abbandonato il Gregge … ma la Croce che Gronda … chiama i Pastori e il Gregge: “Venite tutti! Venite a dissetarvi!” … Ma preghiamo … mentre ci dissetiamopreghiamo per la Pacepreghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E’ questo il Grido … è questo l’Amore di Gesù che Arde: vedere l’Unica Chiesa … Ardente per Dio … non Chiesa divisa … non Chiesa separata! L’Unica Chiesa Unita al Cuore di Maria! Dimmi qualcosa, Teresina del Bambin Gesù … dimmi qualcosa! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E’ così che dovremmo essere: un Unico Grido … un Unico Cuore … un Unico Grido di Figli … senza disperderci … togliendo tutto l’io … e lasciando solo che parli il Padre attraverso di noi! E così, ognuno di noi troverebbe quella Pace … che solo Dio può donare … gli uomini non possono donare! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Poggiandosi sulla Croce … tutti possono donare Dio! Teresa:  Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E nell’EccoMi, Figlia(Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Io vi Invito ancora ad essere Croce … e a pregare … e a ricordarvi quella porta! … (Il Calice Vivente Benedice e, siccome è iniziato a piovere fortissimo, dice:) Acqua, fermati! Vi Saluto con la Croce, Figlioli! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti:) Croce, vai avanti! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E non fermarti! Pasquale: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi, pulcino di Dio! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Dove vanno quei Figli? C’è un Fuoco di Guerra … stanno scappando … ma non c’è via dove scappare! Posso venire ad aiutarvi? I Due Giovanni: Tu, Immolati e prega! Giulia: Eccomi! Fate tutti Voi? Le Schiere non sono uscite! (Lo Strumento alza le mani perchè la pioggia è ritornata ad essere fortissima) Usciranno? Cosa deve spegnere l’acqua? Allora, è qui vicino il Vulcano? Eccomi! Possiamo Salutare i Cari! Eccoci, Cari! Ci vediamo dopo! Si spegnerà? I Due Giovanni: Immolati e Alza le mani! Giulia: Eccomi! Fermalo, Giovanni! Ci vediamo dopo! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi1 Eccomi! Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  23 MAGGIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore del Padre(Gesù Benedice) Innalzo la Croce … e Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! L’ho Spalancato e Lo Spalanco ancora il Cuore … per indicarvi la Via dell’Amore … la Via della Preghiera costante, Figli Miei! Vi Indico ancora la Via della Pace e rimanere nel Cuore del Padre … Camminando nella Via Stretta, Figli Miei! Vi Indico la Strada per arrivare al Cuore di Maria: Tabernacolo d’Amore Tabernacolo di Pace … per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Figli Miei, venite e Bevete l’Acqua Zampillante del Mio Cuore! Venite, Figli … Camminiamo Unitinel Pregare per la Pace e nel Donare a tutti la Pace del Mio Cuore! Figlioli, Saliamo … e rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Cercate ovunque il Cuore di Diofermatevi nella Preghiera costante! Ma preghiamo ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Uniamo le mani … nel pregare per i Grandi del mondoaffinchè i loro cuori guardano al Cuore del Padre, Figli Miei! Preghiamo ancora … donandoci la manopreghiamo per la Pace! Altri Flagelli, altre Guerre si accenderanno … ma non è Dio ad accendere la Guerra! Figli Miei, accendete la Lucerna dei vostri cuori … e guidate il Popolo che ha perso la Strada per arrivare alla Pace! Voi, Figli … donatevi la mano e guidate il Gregge che Dio vi ha donato … nell’Umiltà, nell’essere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … ma Gridando la Verità di Dio: il Tesoro più Grande che Dio dona ai Propri Figli! Ognuno di voi costruisca la Pace nelle Capanne! Ogni Famiglia è una Piccola Chiesa … unita al Cuore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! La Chiesa Orante … si inchina dinanzi alla Croce … prendendo Forza … e parlando ad alta voce delle Meraviglie di Dio! Non temete gli uomini, Figli … abbiate il Santo Timore del Padre! Camminate … vincendo ogni Battaglia che l’uomo prepara! Armatevi di Spade di Vangelo: combattete i Falsi Profeti e il Veleno! Figli Miei, siate uniti nella Battaglia dell’Amore! Cercate il Cuore del Padreche è Vivo e Reale in mezzo a voi … e non disperdetevi, Figli Miei! Consegno nelle vostre mani la Pace! Siate Vincitori e Strumenti di Dio, Figlioli! Ma vi chiedo ancora di pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate … pregate … pregate, Figli Miei! Cocciuta? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Gesù, ho fatto le Cose del Padre … anche un po’ lamentandomi … ma sono terminate … ce ne sono altre da fare! Accogli il lamento come Lavoro, Gesù! Gesù: Anima Mia, rimani così! Giulia: Eccomi, Gesù! Se mi sposto da come mi volete … correggetemi! Gesù: Rimani: Cocciuta-Roccia … così come il Padre ti ha Mandata! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare … anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo una Chiesa confusa … tanti Sacerdoti che camminano senza meta in questa chiesa … che non so dov’è … ma Tu la conosci! Non trovano l’entrata e neanche l’uscita … vanno avanti e indietro! Cosa posso fare, Gesù? Gesù: Immolati … così come il Padre ti ha insegnato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo la Guerra! Gesù: Non dire altro! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Immolati! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Tieni stretto il tuo Primo Messaggio e non temere il mondo! Giulia: Eccomi, Gesù! Donatemi sempre la Costanza e la Forza … di poter camminare sulla Via del Padre! Gesù: Prega, come tu sai fare … e Immolati, Figlia Mia! Tempi Duri verranno per l’Umanità intera! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Rimani quella Cocciuta … Nata dal Cuore del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, Tu sei sempre con noi! Gesù: EccoMi … attimo dopo attimo … non vi lascio! Dio ha Piantato l’Albero e i Frutti verranno raccolti! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Nessuna Pianta verrà tagliata! Ogni Pianta darà il suo Frutto! Dio prenderà le Ceste! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci … nel fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri … che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti i  Sacerdoti, le Pietruzze e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siamo Figli lontani … ma Figli! Tu sei vicino e ci tieni stretti nel Tuo Cuore! Aspettaci ancora, Gesù! Gesù: Amen, Figlia … Amen ... Amen! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Vi dono l’Alito e la Tosse: riempite i vostri cuori … accoglieteLa … e donateLa in questo Tempo! … (Gesù dona Alito e Tosse e punta le Mani sui presenti dicendo:) Sia Forza per ognuno di voi l’Alito e la Tosse … per riempire i vostri cuori, Figli! Giulia: Eccoci, Gesù! Ci hai insegnato a prendere l’Alito … ci hai insegnato a prendere la Tosse: il Grido alla Quiete e alla Pace! Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi! Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! (Gesù dona un altro bacio ai presenti) Gesù: State tutti bene? Tutti: Eccomi! Gesù: Siete sottosopra? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Come stai … sei sottosopra? Teresa: Eccomi! Gesù: Allora … stiamo bene! Dove sei stata? Teresa: Eccomi, Gesù! Benvenuto! Gesù: EccoMi! Bentrovati! Teresa: Eccoci! Gesù: Ci siete! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Dove sei andata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove mi ha portato lo Strumento! Gesù: E dove ti ha portato lo Strumento? Teresa: Dove c’era da fare le Cose del Padre! Gesù: Dove c’era da fare le Cose del Padre! Che bel giro di paroline! Tu ridi? … (Gesù si rivolge ad una Figlia) … Brava! Sorridere … per amare il suo Gesù! Sorridete anche voi … nell’amarMi! Non piangeteMi da morto … sono Vivo! Eeeh! Cosa c’è? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sei Vivo e Reale in mezzo a noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è la Grazia più Grande! Ci hanno fatto sempre credere che eri morto … che Dio ci ha donato il Figlio … ma che poi era morto e che un giorno sarebbe tornato … un giorno lontano! Gesù: Un Giornoooo…! Teresa: Quando tutti quanti saremmo morti! Invece Tu ci stai insegnando che si sempre stato Vivo … e che anche per ognuno di noi non esiste la Morte! Gesù: No, vi ho donato la Vita Eterna! Teresa: Eccoci! Gesù: C’è solo un piccolo dormire! Teresa: Eccoci! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi è la Grazia più Grande che si possa ricevere: sapere che c’è un Padre Buono che dà la Vita Eterna ai Propri Figli … che non ha Creato tutto … per poi poterlo distruggere! Gesù: No! E’ bello essere in Comunione … tra Figli e Fratello … tra Papà e Figli … tra Mamma e Figli … e questo significa essere in Famiglia … questo significa che il Padre ha scelto questo Luogo per Parlare con i Figli … tenere sempre la Linea della Croce per ognuno di voi! E’ bella questa Famiglia! E’ bello questo Parlare! Dio parla ai Propri Figli! Dio dice ai propri Figli: “E’ Tempo di Amare! E’ Tempo di Perdonare! E’ Tempo di Pregare!” … Ma Dio non è un postino! Dio è Padre … e da sempre ha parlato ai propri Figlidicendo ad ognuno cosa fare per la Pace! Dio Antico … che ha parlato e parla ai Propri Figli … e ciò che Dio fa … non si deve mettere da parte! E dico ai Sacerdoti: “Preghiamo tutti Uniti! Non c’è un Dio che scarta … non c’è un Dio che divide … ma un Dio che Unisce per la Pace … nel Camminare sull’Unica Via della Croce!” … E dove c’è la Croce … non ci possono essere divisioni! Le divisioni arrivano quando ci sono i luccichii del mondo: guardatevene bene, Figli! E non chiedete i Miracoli … non chiedete i Segni … chiedete la Croce: “Dacci la Croce Quotidiana … così troviamo il Pane!” … EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi … per chiederTi le Croci Quotidiane … nel provare a portarLe senza lamentarmi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Fatelo anche voi! Teresina del Bambin Gesù … non La vede Quella che c’ha sulle spalle! Voi guardateLa … e quando sentite il Peso troppo Pesante … è quello più Leggero: la Croce La porto sempre Io … per ognuno di voi, per l’Umanità intera … Figli Miei! Ci Doniamo, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri … l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … e l’Umanità intera, Figli Miei! (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco la Pace di Dio! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco la Pace di Dio! … (Gesù Mangia) EccoMi: Pace … per l’Umanità intera! … (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina) Ecco il Mio Sangue! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale) Gesù: Ecco il Mio Sangue! … (Gesù Beve) EccoMi: Mi Dono per Amore! … DoniamoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango a pregare ancora nell’Orto degli Ulivi … per l’Umanità sorda e cieca! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria! La Luce è Viva in mezzo a voi! Non fateLa spegnere, Figlioli! E’ bello rimanere al Banchetto Nuziale! E’ bello fare Festa col Padre! Ma rimanete Vigilanti: La Festa del Cuore Immacolato di Maria è Viva, è Reale … e vi aspetta! Non tardate! Gridate all’Umanità: “Non tardare!” … Gridate ai Figli Ministri: “Il Gregge è pronto … non disperdeteLo!” … Bevi la Luce di Dio! Teresa: Eccomi! (Gesù offre il Calice a Pasquale:) Gesù: Bevi la Luce di Dio! … (Gesù Beve e Innalza:) Nel Bere … porto ognuno di voi nel Calice della Misericordia del Padre, Figli! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Innamoratevi! Dovete essere Innamorati … perché Io Sono Innamorato di ognuno di voi! Alcuni: Anche noi, Gesù! Gesù: Come sono piccole le voci … ma vi Amo! Tutti: Eccomi, Gesù! Gesù: Tu lo sei Innamorata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù, Tu sei la nostra Luce … e dalla Tua Luce, dalla Luce di Dio … e soprattutto da quella di Maria … che è l’Unica Grazia, l’Ultima Grazia … ed è la nostra Mamma … ed è da Voi Tre … che siete un’Unica Persona … e nello stesso tempo … Tre Persone…! Gesù: Distinte ed Uguali! Teresa: Che possiamo ricevere l’Amore Eterno … la Luce Eterna! Ed è questo che deve essere il nostro Tutto! Sapere che c’è un Padre Buono che ci aspetta … che già ci ha accolti … e che ci insegna e ci dona attimo dopo attimo tutto … tutto ciò che ci necessita! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi non abbiamo bisogno di cercare più nulla! Nulla più è il nostro Tutto … ma solo le Cose del Padre … e solo la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: E non sono delle parole fatte che ripetiamo di continuo … ma E’ … come Dio E’! Gesù: E’ il Pane Quotidiano! Teresa: E’ il Pane Quotidiano … e non c’è bisogno di troppe parole o di troppe cose! Ciò che ci necessita per vivere è questo … e ci donano la Quiete … che le altre cose non possono donare … quella Pace e quella Comunione … che è prima di tutto con se stessi … e che solo Dio può donare! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è semplice ciò che venite a dirci … non è difficile! E l’Umanità è sorda! Gesù: Ed è cieca! Teresa: Sono i Grandi che impediscono agli uomini di vedere … offuscando con tutto il resto! Ed è per questo che Tu ci chiedi ancora di pregare! Gesù: Pregare per tutti i Figli! Pregare per i Grandi del mondo … che poi non sono Grandi! Si vestono di Potere … ma l’Unico Vestito che dovete indossare è il Vestito della Servitùdell’Umiltàdella Carità … il Vestito della Croce! E quando si indossa questi Abiti … tutto è Pace! Ma gli uomini non Lo vogliono indossare … e pensano di comandare i Figli! Pregate, Figlioli! Pregate! Solo la Preghiera … fatta col cuore … arriva al Cuore del Padre … e Maria dispensa le Ultime Grazie … nel Chiamare i Figli: “Tornate a Casa! Aaah! Tornate a Casa … e spendete la vostra Giornata … Mangiando il Pane Quotidiano … e non disperdete i Figli … nelle rovine delle Guerre!” … Preghiamo, Figlioli … preghiamo! Non hai niente da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io ho tante tante Cose da dirvi! Vi Amo! Tutti: Anche noi! Gesù: Venite nel Mio Cuore, Figli! Ma pregate ancora … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E’ il Grido della Croce: di pregare per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! .. (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! (Gesù Benedice) I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Benvenuto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Pace al Tuo Cuoricino … e ai cuoricini di ognuno di voi! Cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E voi … cosa Mi dovete dire? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eccomi!” Bene, anche se piccolo … avete risposto bene! Ma lo sapete che l’EccoMi … vi ha donato Gesù? E lo sapete che Gesù … per quell’EccoMi … ha Riscattato tutti i peccati … e ci ha donato la Vita Eterna? Io lo posso dire: Abito con Gesù … e sono Vivo e Reale in mezzo a voi per Volere del Padre … anche se tutti i Sacerdoti … e coloro che portano le sottane dorate … dicono di no! Ma come si può dire di no … se Dio è Vivo … e Gesù è Vivo … e ci ha Promesso la Vita Eterna? Non è una contraddizione dire di no? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Nel Camminare della Giornata di Dio … è Vivere con Dio … e fare le Cose del Padre! E il Padre … ad ognuno dei Figli che si Addormenta e poi si Sveglia … dice: “Lavorate! Il vostro Sacerdozio non si è fermato … continua ancora … è un Orante Celebrare!” … Il Sacerdozio è Dio … e non finisce mai … e non si spezza … e non viene cancellato … perché viene donato da Dio … da Dio donato … per dare l’Umanità alla Croce … per dire ad ognuno dei Figli: “Gesù … ci ha fatto Nascere … Salendo sulla Croce … e Salendo sulla Croce … ci ha donato la Vita Eterna … e siamo Eterni … come Dio lo E’!” … E’ Parola di Dio … e gli uomini non La possono cambiare! Ciò che dice Dio … rimane nei nostri cuori … ma rimane in ognuno dei Figli! Nè i Falsi Profeti … neanche il Veleno … può cancellare la Parola di Dio! Ci provano! E quando un Figlio è debole … cade a terra! Ma Dio ha Mandato una Piccola Cocciutascartata dagli uomini … ma diventata Testata d’angolo … perché è stata Mandata da Dio … per Alzare i Figli caduti! Io lo posso dire … e parlavo sempre quando lei non c’era! Adesso non c’è …  sta Lavorando … e sto Parlando Io! E il Mio Sigillo di Sacerdote … è sempre Sigillo di Sacerdote! Vi raccomando, Figli … non temete gli uomini … abbiate il Santo Timore del Padre! E nel Combattere le Guerre … guardate il Crocifissoe guardatevi anche voi che somigliate: siete fatti a Immagine e Somiglianza! E con Gesù si vince sempre: non dimenticatelo! Con Gesù si vince sempre: basta lasciare il cuore libero alla Croce … senza legarlo alle cose del mondo! Se lo legate alle cose del mondo … va un pò di qua e un po’ di là! Liberatelo a Gesù, alla Croce, al Crocifisso … e non abbiate timore: è al sicuro e non si perde! Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Dio è Vincente … Gesù è Vincente! Dio è il Vincente … ed è Colui che ha sempre vinto e vincerà! E noi, come Figli di Dio … non possiamo che vincere … abbiamo già vinto … perché Dio ha vinto! E quindi, seguire Gesù è vincere … vincere contro tutto ciò che non è Dio … e vivere nella Certezza di avere come Unico Obiettivo la Croce … di avere come Unico Obiettivo la Vita Eterna!  Ed è questa la nostra Gioia più Grande: sapere che c’è un Papà che ci dona e che ci ha donato la Vita Eterna! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non hai niente altro da dirMi? … (Giovanni dona un bacio ai presenti) E cosa volete fare con la Vita Eterna … che Papà vi ha donato? DonarLa a Gesù … o donarLa agli uomini? Tutti: A Gesù! Piccolo Giovanni: EccoMi, Figli! Ma donateLa a Gesù la Vita che vi ha donato … e rimanete a Immagine e Somiglianza della Croce! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) … Io vi Saluto! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore! Benvenuto! Il Calice Vivente: Bentrovato! Siete entrati dalla porta? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E a Chi avete trovato? Alcuni: La Croce! Il Calice Vivente: Quando si trova la Croce … c’è l’Alba … e quell’Alba viene Baciata da Dio! Dio che Bacia i propri Figli … e dice ad ognuno dei Figli: “Mi avete baciato? Mi avete onorato … attraverso i Piccoli, i Poveri, gli Emarginati, i Figli Drogati, i Figli Carcerati, i Figli Scartati?” … All’Alba ci sono … ma vengono scartati … e viene scartato anche Gesù … e non li fanno entrare da quella porta! Viene tolto anche Dio … così come gli viene negato il Pane … così come gli viene negato di poggiare i piedi sulla Terra! Gesù dava fastidio ed è stato cacciato: “Vattene … non ti vogliamo!” … E ad ognuno dei Figli … gli viene detta la stessa cosa: “Andatevene … non vi vogliamo!” … E Gesù cosa fa? E il Padre cosa fa? E la Mamma cosa fa? Vengono cacciati ancora! Vengono cacciati ancora! E così l’Umanità va sempre di più nel Buio dei Falsi Profeti … nel Buio del Veleno! Cercate Gesù in ognuno di loro! Vinciamo la Battaglia, Figlioli … giocando la Partita della Croce … non la partita del pallone … non la partita dei rumori del mondo! Mettiamoci in ginocchio a pregareaffinchè i rumori del mondo … cantano solo le Lodi alla Croce! Preghiamoaffinchè la Chiesa di Pietro sia fondata sulla Croce! Dire ad ognuno dei Figli: “Cercate Gesù! Cercate Gesù! Cercate, Gesù … in ogni Poverello!” … Cosa devi dirMi, Teresina del Bambin Gesù? EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Queste Parole possono sembrare Pesanti! Teresa: E’ la Verità! Il Calice Vivente: E’ la Verità della Croce! Teresa: Eccomi, Giovanni! Dio è Verità … la Croce è Verità!  Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E non è mai né Pesante e né Leggera … ha sempre la Misura Giusta! Il Calice Vivente: Per ognuno dei Figli! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E l’Unica Misura è la Croce! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: E non pesa … se viene guardata con Amore … e se viene accolta! Cosa c’è ancora? Teresa:  Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa:  E accogliendo ogni Poverello, ogni Fratello, ogni Figlio … accogliamo Gesù nella nostra Vita … e non immaginiamo nemmeno quanto Amore e quanta Grazia … può sprigionare un gesto del genere! Anche solo un sorriso … non bisogna fare chissà che cosa … l’importante è non scartare nessuno! E Dio utilizza quel nostro gesto … in un modo che noi non possiamo minimamente immaginare … e così fa con ogni gesto che facciamo … ovviamente quando facciamo le Cose del Padre! Ed è per questo che chiede ad ognuno di noi di essere Strumenti del Suo Amore! Non che Dio non possa Operare … non abbia il modo con cui Operare! Il Calice Vivente: Dio E’ … ma Dio Chiama i Propri Figli per la Giornata! Teresa:  Eccomi, Giovanni! E quando i Figli rispondono: “Eccomi!” … il Padre lascia scendere Infinite Grazie … Infinito Amore … ed è tutto un Crescere … un Abbondare … l’Abbondanza di Dio! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa:  Eccomi! Il Calice Vivente: E’ l’Abbondare di Dio! Teresa: E gli uomini non possono comprendere l’Abbondanza di Dio … se non La vedono … ed è facile pensare ad altro anche in questo Luogo … ma in questo Luogo regna soltanto l’Abbondanza di Dio … che è Infinita e Crescente! Il Calice Vivente: E’ Infinita e Crescente! Tutta la Ricchezza che avete … è la Croce e il Crocifisso! Dio E’ … e Maria che Si Dona … nel Suo Cuore Immacolato che Trionfa! L’Albero Verde … Piantato dal Padre … gli uomini non possono toglierLo … ed è sempre più Crescente, Figli Miei! Quella porta è Dio … che apre la porta di ognuno di voi, Figli! Sei sveglio? Pasquale:  Eccomi, Calice Vivente Dio! Il Calice Vivente: EccoMi! Come stai? Pasquale:  Bene! Il Calice Vivente: Bene! Pasquale: Eh! Il Calice Vivente: E cosa stai facendo? Pasquale: Eh, sto facendo le Cose del Padre … almeno credo! Il Calice Vivente: Almeno credi! E continua a farle … nel Credere! Sei sicuro di farle? Pasquale:  Io dico di sì! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Perché l’unico vivere è per il Padre! Il Calice Vivente: L’unico vivere è per il Padre! Pasquale:  Eccomi a Te … per avere avuto la Grazia di averTi con noi … ancora lo sei! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale, Pasquale … Pasci il Gregge! Pasquale:  Eccomi! Tu stammi sempre vicino! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Stretto, stretto! Il Calice Vivente: Ma la Mano è nella tua! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Tu non lasciarLa! Pasquale: Usala qualche volta! Il Calice Vivente: Usala qualche volta! Ciao! Pasquale: Ciao! Il Calice Vivente: Teresina, hai altro da dirMi? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Sono Innamorato di tutti voi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Tutti:  Anche noi! Il Calice Vivente: Bello! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Ma vi voglio Innamorati della Croce! Cosa c’è, Teresina? Devi dirMi qualche altra cosa? Teresa: Eccomi … nel rimanere sempre in mezzo a noi … insieme all’Altro Giovanni! Il Calice Vivente: Per Volere del Padre … lo Siamo! Teresa: Eccomi … nell’essere stati Forti! Il Calice Vivente: La nostra Forza è Gesù … e la Croce! Teresa: Eccomi, Giovanni … nell’avere avuto il coraggio di portare fino in fondo ciò che vi aveva fatti diventare Sacerdoti … e riconoscere questo Luogo .. per poter mettere il vostro Sigillo! Il Calice Vivente: Il Sacerdozio è Vivere la Parola di Dio … SpezzarLa e DonarLa ai Figli! E’ ciò che ha fatto Giovanni Primo … l’ho fatto anch’Io … nella Verità di Dio … non di quella degli uomini! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: Siate Saldi nel portare la Verità di Dio, Figli Miei! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti e la Benedizione) … Vi Benedico … col Padre, col Figlio e con lo Spirito Santo! Tutti: Amen! Il Calice Vivente: Siate Porte Aperte … dinanzi a Dio, Figli! Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Tornate al Banchetto del Padre? Ma dove andate prima? C’è qualcosa da fermare? Un Terremoto? Posso andare io? I Due Giovanni: No, fermati! Fai il Lavoro … che il Padre ti ha donato! Giulia: Eccomi, Giovanni! Ma le Schiere non escono? Escono più tardi? Allora possiamo Salutare i Cari? Eccoci, Eccoci … Cari! Ci vediamo dopo … nel Candore del Banchetto Nuziale! Eccomi, Giovanni!

 

 

 

 GIOVEDI  30 MAGGIO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore del Padre (Gesù Benedice)  Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Amiamocinella Misura che Dio dona ad ognuno di voi e all’Umanità intera, Figli Miei! Cercate il Pane col Lievito di DiomangiateLo in abbondanza, Figli Miei … e ciò che rimane … donateLo a Larghe Misure … all’Umanità intera, ai Piccoli, ai Poveri, agli Emarginati, ai Figli Carcerati, ai Figli Drogati! Donate il Pane delle Ceste … che Dio lascia scendere su di ognuno di voi, Figli Miei! Crescete con la Croce! Camminate sulla Via di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera! Vivete passo passo il Vangelo che vi viene Spezzato attimo dopo attimo, Figli! E non lasciate cadere per terra il Lievito di Dio … raccoglieteLo … impastateLo … e donateLo ancora! Figlioli, rimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … ma non disperdetevi dal Mio Volto … dal Volto della Croce! Siate il Gregge a cui Dio ha donato la Spadaper combattere i Falsi Profeti e il Veleno! Amatevi gli uni gli altri … Figli Miei, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Dio ha Piantato l’Albero Verde e non verrà sradicato! Sarete coperti dai Rami, dalle Foglie … e niente e nessuno vi farà del male! Maria, col Suo Cuore Immacolato … Aprirà il Trionfo! Ma tutte le ginocchia si inginocchieranno … e quando il Cuore darà l’Amore di Dio … non tutte si alzeranno, Figlioli! Preghiamo e teniamoci per manonel Cammino del Cuore Immacolato di Maria! Preghiamo ancora, Figli … per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siate costanti nel pregare per la Pace! Siate vigiliad ascoltare il Tempo di Dio! Ognuno di voi riconosce quando c’è la pioggia, quando c’è il vento … così guardate bene il Tempo di Dio … che è Aperto su di voi passo passo … nel donarvi l’Amore e il Tempo di Allargare le braccia e pregare! Doniamoci ancora la mano pregandoper coloro che trafiggono il Cuore del Padre e sporcano l’Abito di Maria, Figli Miei! Altre Guerre scenderanno per mano d’uomo! Pregate per coloro che si fanno chiamare: “I Potenti del mondo” … dimenticando di avere un Dio Creatore di tutte le Creature! Preghiamo ancora … affinchè il Padre venga chiamato: “Papà” … da tutte le Genti! Vi Invito alla Preghiera costante … ad Amare … a Perdonare … ad usare Carità verso tutti … ma sono anche Giudice di ognuno di voi, Figli Miei … per questo vengo a parlare ad ognuno di voi, all’Umanità intera! Non tardate, Figli … tornate a Casa … e riconoscete il vostro Dio … che viene con la Croce in mezzo a voi! … (Gesù Benedice) … Pascete ancora … pascete ancora il Gregge, Figli … rimanendo sulla Via Seminata dalle Spine di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera! Ma preghiamo ancora per le Mura di Roma, Figli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù … ho terminato il Lavoro … ma l’ho fatto da sola! Gesù:  Non hai chiamato nessuno? Giulia: No, Gesù … l’ho fatto da sola! Eccomi, Gesù! Perdonami, ma l’ho fatto da sola! Gesù: Non dovevi farti aiutare? Giulia: Eccomi, Gesù … l’ho terminato da sola! Adesso, l’altro che comincio … mi faccio aiutare! Parlo così! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo un Calice … ma intorno al Calice non c’è nulla … non c’è ne Altarerimane sospeso! Intorno al Calice c’è una Grande Luce … c’è un Agnello: si sta Immolando da solo e riempie il Calice di Sangue! Gesù, cos’è quel Calice? E da dove viene l’Agnello? Rispondimi, Gesù! Non sei Tu? Cos’è quel Calice, Gesù? E cos’è quell’Agnello … cos’è quella Luce? Gesù: E’ l’Inizio e la Fine! Giulia: Gesù … l’Inizio e la Fine? Di quale Tempo? Di Un Tempo … di Due Tempi … di  Tre Tempi … di Quattro Tempi? Gesù: Di Quattro Tempi, Figlia! Giulia: E cosa devo fare, Gesù? Gesù: Prendi il Calice e BeviLo! Giulia: Ora, Gesù? Gesù: Nel Lavoro che inizierai! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: BeviLo tu! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Mare di Dio … è Calmo … è Dolce … e si estende sempre di più … nell’Invitare l’Umanità! L’Umanità non ascolta ... l’Umanità non si avvicina! Gesù! Gesù: Prendi il Mare! Giulia: Eccomi! Se Tu mi dici di prenderlo: Eccomi, Gesù! Gesù: SollevaLo e donaLo a tutti! Giulia: Eccomi, Gesù! E’ il Lavoro che mi doni? Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo il Cuore di Maria! Gesù: Fermati e Allarga solo le Braccia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Aggiungi nel Vuoto dei Rotoli ciò che stai vedendo! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Rimani Roccia … così come il Padre ti ha Mandato! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccoci! Gesù, metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Famiglia, i loro cuori, i loro sussurri … che ho raccolto durante la Giornata! Metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si affidano alle mie preghiere e  quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci: siamo Figli! Gesù: EccoMi, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Gesù! L’Umanità te la consegno: Pascici, Gesù … Guidaci, Gesù … Usaci, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Giulia: Eccoci, Gesù! Eccoci! Gesù: EccoMi, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Gesù: Come state? Tutti: Bene-male! Gesù: Bene-male? Allora … facciamo Festa! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Tu come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Benvenuto! Gesù: EccoMi! Bentrovata! Teresa: Eccomi! Gesù: Raccontami, cosa hai fatto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Teresa: Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Quando ci sei Tu … non possiamo che stare bene! Gesù: EccoMi! Per questo vi chiedo se state bene-male! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ che, quando ci sei Tu … e ci sei sempre … stiamo bene … ma nello stesso tempo, quando un pochettino ci sono delle cadute … stiamo sottosopra! Gesù: Allora l’avete capito! Teresa: Eccomi! Ma cerchiamo di ritornare dritti come la Croce! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, quando siamo nel Tuo Amore … siamo nel posto giusto! Gesù: EccoMi! Teresa: E stiamo facendo le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: E anche quando ci sembra di non farLe … o ci viene qualche dubbio … magari è proprio in quel momento che stiamo nella Pienezza … quando ci sentiamo un po’….! Gesù: Scoraggiati! Teresa: Eccomi! Gesù: Non ho voglia di fare nulla”! Teresa: Ed è proprio in quel momento che stiamo facendo tutto! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E dimmi dove sei stata? Teresa: Eccomi! Ho fatto le Cose del Padre!  Gesù: EccoMi!  E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Le Cose di Dio … le Cose del Padre … così come tutto il resto! Gesù: EccoMi! Teresa: Tutto ciò che c’è da fare nella Giornata! Gesù: EccoMi! E cos’hai da dirMi? Teresa: Ci hai Chiamati uno ad uno … ci hai Scelti uno ad uno! Gesù: EccoMi! Teresa: E quando ognuno di noi ha risposto alla Tua Chiamata … ha aperto ciò che il Padre aveva preparato da sempre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma essendo ognuno di noi Libero … il Padre non può Operare … se i Figli non danno il via, diciamo così! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Dio non violenta i Propri Figli!Teresa: Eccomi! Gesù: Chiama … e aspetta! Teresa: Eccomi! E quando un Figlio risponde … ed è duraturo quel rispondere….! Non basta! Sì, sicuramente il primo: “Eccomi” … la prima risposta è quella più importante … ma va alimentato questo Amore attimo dopo attimo … va curato e fatto crescere come una pianta! Gesù: EccoMi! Teresa: Per poter poi arrivare a dare Frutti! E quando invece si lascia così … senza coltivarlo … senza portarlo avanti…! Gesù: I Frutti rimangono Acerbi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma il Soffio di Dio … li fa Maturare! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E Dio Raccoglie … e Dio Miete … ma Divide il Grano dalla Zizzania! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E  PotaToglie i Rami Secchi! Teresa: Eccomi! Quando in una pianta c’è un ramo che non porta frutto, un ramo secco … tutta la pianta ne risente! Gesù: Ma Dio la Innaffia! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi! E quindi va fatta la Distinzione … va tolto ciò che non è di Dio … e così tutto poi può….! Gesù: Ritorna a Dio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non dici più nulla? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Quando verrà il momento di tradurre il gallo …! DoniamoCi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ecco il Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria Amore! (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Mio Amore! (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Mio Amore! (Gesù Mangia il Pane  e Innalza il Calice) EccoMi: Amore … per ognuno di voi e l’Umanità intera! (Gesù dona il Calice col Vino a Teresina) Ecco il Mio Amore! (Gesù dona il Calice col Vino a Pasquale) Ecco il Mio Amore! (Gesù Beve) EccoMi: Amore … per tutte le Genti! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: DoniamoCi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per l’Umanità intera … per la Chiesa tutta! (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ci Siamo Donati! La Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta … nel Nome  del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Amore Maria! Facciamo Festa! Dio è con noi … il Dio Lontano e Vicino! Abita nel tuo cuore …  Abita nel cuore di ognuno di voi! Dio che Si è Donato: Pane e Sangue … per donare ad ognuno di voi la Vita Eterna … l’Amore … il Dono della Vita … il Calore … per poterLo donare a tutte le Genti! Avete vissuto l’Incontro con Dio? Lo portate ovunque andate? Io Sono con voi tutti i Giorni! Non rimarrete senza il Mio Amore … ma Tempi verranno … dove Mi calpesteranno, dove Mi sputeranno … ma nel Silenzio … saremo sempre Uniti, Figli Miei! Ognuno di voi Mi prenderà dal Tabernacolo del cuoreCammineremo la Via del Padrenel Trionfo del Cuore Immacolato di Maria, Figli Miei! Preghiamo in questo istanteper la Pace, per i Grandi, per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo, Figli! … Vuoi Bere il Mio Calice? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vuoi Bere il Mio Calice? … (a Pasquale) Non desidero che passi da Me questo Calice … ma desidero BerLo! … (Gesù Innalza il Calice e Beve) IL PADRE: Amen, Figlio! Gesù: EccoMi, Padre! Teresina del Bambin Gesù, Ci siamo Donati: la Festa più Grande che possa avere un Figlio! Ma non abortiteMi! Amatevi gli uni gli altri, Figli Miei! Parla, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Le Frecciatine d’Amore! Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è con queste Frecciatine … che dobbiamo crescere attimo dopo attimo! Tu Bussi e invii Frecciatine al nostro cuore (Gesù dona tanti baci ai presenti) ogni istante! Gesù: EccoMi! Sono Innamorato! Teresa: Eccoci, Gesù! Tutti: Anche noi! Gesù: EccoMi! Teresa: E lo stesso dobbiamo fare anche noi: attimo dopo attimo tenere vivo questo legame che c’è tra noi e Gesù Crocifisso .. tra noi e la Mamma Crocifissa … tra noi e il Padre Crocifisso … e non spegnerlo mai … Innaffiarlo … farlo Grondare di Sangue … farlo Ardere attimo dopo attimo! E il modo per farlo lo conosciamo … ce l’hai sempre insegnato…!  Così come siamo stati Creati dal Grembo Materno … sempre c’è stato quel legame … quell’Ardere che ci ha portato alla Nascita: è lo stesso che ci deve portare alla Vita Eterna! Siamo stati Scelti uno a uno! Il Padre ha Creato i Suoi Figli … l’Umanità intera! E il nostro compito è solo e soltanto quello di fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma questo non significa non vivere … anzi, tutt’altro! Gesù: Dio E’ Vivo! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ l’Unica Vita … la Vita facendo le Cose del Padre … è il Compimento Pieno della Volontà del Padre … ed è quindi l’Unico Fine che ogni Cristiano deve avere … che ogni Uomo deve avere … sia egli Cristiano o meno! Ogni Uomo crede in Dio … anche chi dice di non crederci … perché Dio E’ … ed è insito nell’Animo di ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi alimentare attimo dopo attimo … con la Sofferenza … con la Preghiera … con il Rinnegarsi attimo dopo attimo … con il porgere l’altra guancia al Fratello … con il non puntare il dito: tutto questo ci tiene Saldi alla Croce … e ci fa essere Primi agli Occhi di Dio … ci fa essere Stracci Stracciati davanti alla Croce … ma Dio non ci prende come Stracci … ma ci prende come Perle Preziose … ed è ciò a cui dobbiamo aspirare! Eccomi! Gesù: Alle Cose del Padre … nel dire: “Sì-sì; no-no”! Dio è Veritàe quando un Figlio cammina nella VeritàDio vede! E quando un Figlio cammina nella falsitàDio vede! Dobbiamo Vigilare, Figli … di non fare così o così  (Gesù mette il palmo della Mano in alto e poi lo capovolge) … ma di fare così … (Allarga le Braccia)  dinanzi a Dio … che Dio vede e sente … e per Volere del Padre … anche lo Strumento vede e sente … ma è all’Ubbidienza di non puntare il dito ai propri Figli! Cresciamo ancora! Io Sono il Dio Bambino … che Cresce con ognuno di voi! E quando Crescete … Io Sono il Crescente! Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non parli più? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Allora faccio venire i Due Giovanni! E Io vi Saluto … essendo ancora Innamorato di ognuno di voi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Siate l’Amore Ardente … per coloro che trafiggono il Cuore del Padre! Amate e Perdonate! Ma non dimenticate di pregare per la Pace, Figli! Io vi Saluto con la Croce! … (Gesù Benedice) … I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Pace al Tuo Cuore e al cuore di tutta la Famiglia! State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ma state bene-male con la Croce … o con le cose del mondo? Tutti: Con la Croce! Piccolo Giovanni: E chi di voi si sente male? In questo Giorno … l’avete fatto i Figli? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Siete rimasti dinanzi al Tabernacolo? Avete portato la Croce Quotidiana? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete Amato? Figli, avete Impastato il Pane? Alcuni: Eccomi! E nel vostro Camminare … avete calpestato la Croce? Alcuni: No! Piccolo Giovanni: Avete donato la mano ai Poverelli? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete pregato per tutti i Figli Ministri e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E la Pace … l’avete messa nel Cuore di Dio? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Figli, ma lo ricordate? Il Padre vede e sente tutto! Avete fatto Festa al Banchetto Nuziale? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Avete sentito lo Sguardo del Padre su di ognuno di voi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E L’avete Benedetto? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: Avete fatto tutte queste cose … in questo Giorno? Figli Miei, rimanete Vigilanti nel fare la Giornata di Dio … nell’essere Figli della Croce … di non giudicare … di non puntare il dito … ma di Amare … ed essere sempre quel Lievito Crescente con la Croce … costante nel Gridare: “Sono un Figlio di Dio … e non devo nascondermi da niente e da nessuno! Sono un Figlio di Dio! Sono un Figlio di Dio!” … Cercate il Cuore di Maria … come Ultima Grazia per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Cari Figli, ricordate il Pane Spezzato: è Fresco … è Uguale a quello che avete appena Mangiato … perché Dio E’ sempre non è passato … ma è rimasto … non è andato via … perché E’! Il Pane Antico del don Mario … e’ Sfornato ora! CercateLo sempre! E pregate per tutti i Figli Ministri! Ve lo chiedo ardentemente: Pregate … pregate … pregate! E non dimenticate l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figli Miei! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi, nipote Mia! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Cos’hai da dirMi … oltre il cantare? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccoci … per venire ancora una volta … col permesso del Padre … in mezzo a noi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccoci per portarci … insieme all’Altro Giovanni … per guidarci attimo dopo attimo … per non lasciarci mai! Giovanni: EccoMi! Teresa: Nemmeno possiamo immaginare quanto sia Vive e Reale la Vostra Presenza! Piccolo Giovanni: Così come lo è Dio! Teresa: Eccoci! Piccolo Giovanni: EccoCi! Nel Giardino di Dio siamo tutti Vivi e Reali … perché lo è Lui … e noi siamo Vivi in Lui! Figlioli, rimanete Vivi non lasciatevi trascinare dal Veleno … dai Falsi Profeti … dai luccichii del mondo! Avete la Luce della Croce … avete il Vangelo Spezzato … il Lievito del Padre: ImpastateLo come Mamme … LievitateLo … e PartoriteLo nell’Amore di Dio, Figlioli! E non temete gli uomini … abbiate sempre il Santo Timore di Dio in ognuno di voi, Figli! E Dio non vi abbandona … gli uomini sì! Ma preghiamo tutti Uniti in un’Unica Preghiera: “Padre Nostro - Ave Maria … Padre Nostro - Ave Maria … Rifugio dell’Anima Mia!” … (Giovanni dona un bacio ai presenti e Benedice) Vi Saluto e rimango in mezzo a voi, Figli! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Siete tutti in piedi? Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi, Giovanni … Benvenuto! Il Calice Vivente: Bene, bene, bene! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E cosa avete fatto in questo Giorno … da Giovedi a Giovedi? Alcuni: Le Cose del Padre! Abbiamo pregato! Il Calice Vivente: Avete pregato? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ed è bastata la Preghiera da Giovedi a Giovedi? Alcuni: Sempre di più! Il Calice Vivente: Sempre di più! Avete riempito lo spazio … nell’aspettare? Siete rimasti nel Venerdi? E lì vi dovete fermare! E riempito il Venerdi …  ci sono anche gli altri Giorni … e poi arriva l’altro Giovedi … ma c’è la Pasqua! L’avete vissuta la Pasqua: quella della Croce? Avete Benedetto l’Alba che Dio vi ha donato? Alcuni: Eccomi! Il Calice Vivente: Perché siete così tiepidi? Non siete Ardenti … com’è Ardente il Padre vostro? Non ardete … come Arde il Crocifisso per Amore … per ognuno di voi e per l’Umanità intera? Non siete Nati per Benedire e Lodare Dio? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Siete entrati da quella porta? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E avete lasciato le cose del mondo? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Eccomi”! Vi devo fare fare il giro del Padiglione a tutti quanti! Vi Amo, Figli! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Vigilate: il Veleno è fuori .. e i Falsi Profeti avanzano … per coprire la Croce … ma Dio E’ … Dio E’ e Si donaDio E’ e rimaneDio E’ e Trionfa col Cuore della Fanciulla … quella Fanciulla Maria … così Ardente … da guardare l’Umanità e dire: “EccoMi, Padre! EccoMi al Tuo Amore!” … Ognuno di voi deve rispondere l’Eccomisenza tornare indietro … senza guardare le cose del mondo … senza perdersi nelle cose del mondo! Figlioli, preghiamopreghiamo rimanendo legati alla Mano di Gesù dicendo: “Gesù … Inchioda anche la mia mano alla Tua! Inchiodala, Gesù! Rimanendo legato … non vado fuori … a  puntare il dito … ma dico ai Fratelli:  tu, tu, tu, tu … sei Figlio di Dio!” … E nell’Amore Vinciamo! E preghiamoaffinchè le Guerre diventano Armonie di Croce … Vittorie d’Amore! Ogni Guerra diventi un Piccolo Gruppo di Preghieracon Grani di Rosario! Se si chiede al Padre col cuore … tutti i Grandi si inginocchieranno ai Piedi della Croce! Maria, col Suo Cuore … li chiama … perché è Mamma! E le Guerre finiranno … se nei vostri cuori c’è la mano Inchiodata alla Croce … e se quella porta … per voi rimane sempre aperta … e la Partita che giochiamo … è la Partita della Croce Vincente! Ma preghiamo ancora … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figli Miei! Cosa c’è, Teresina? E cosa Mi devi raccontare? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! Non hai niente altro? Teresa: Sì, sì … Eccoci per essere qui con noi! Il Calice Vivente: EccoCi al Padre! Teresa: Eccomi! Per continuare a dirci ancora ciò che ci hai sempre detto … ma anche Parole Nuove! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Parole di Vita Eterna! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Parole d’Amore … che ci toccano nel profondo … e ci guidano sulla Via Stretta! E così, quando abbiamo un minimo….! Il Calice Vivente: Un minimo di cadute! Teresa: Subito….! Il Calice Vivente: Vi Alzate! Teresa: Ci aggrappiamo…! Il Calice Vivente: Ma voi vi rendete conto … quanto è Grande quel minimo di una Alzata? Ricordatelo sempre: quando vedete una piccola caduta … guardate all’Alzata della Croce … e non dimenticateLa, Figli Miei! Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa stai facendo? Pasquale: Eh, sto facendo i lavori che Tu mi hai donato! Il Calice Vivente: EccoMi! Affrettati … affrettati … Mi servono! La Cocciuta vi dirà cosa fare nella Seconda Domenica del Mese di Dio! Stai bene? E la principessa? Pasquale: La principessa … beh, insomma … sta benino!  Il Calice Vivente: Siccome Io non la vedo! Pasquale: Eh, meno male che ci sei Tu! Il Calice Vivente: Meno male che c’è il Padre … che ci guida passo passo nel Cammino della Luce! Figli, non distraetevi! La Luce … non perdeteLa mai … ma sia sempre la Luce della Croce! EccoMi! Cosa Mi devi dire? Pasquale: Andiamo avanti! Il Calice Vivente: Andiamo avanti! Pasquale: Con la Croce! Il Calice Vivente: Con la Croce! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Ciao, Pasquale! Pasquale: Ciao! Ci vediamo! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa Mi devi dire? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Figli Miei, vi lascio l’EccoMi della Croce … e vi Invito ad andare avanti con Gesù! Vi Amo! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: E vi Benedico, Figlioli! Crescete nell’Amore del Padre … del Figlio … dello Spirito Santo Maria Amore! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni, cosa state facendo? E’ quello della Seconda Domenica? Il Figlio…? Eccomi! Eccomi! Eccomi! Quale Lavoro state facendo? Una nave? I Grandi? Cosa devo fare? I Due Giovanni: Immolarti, Cocciuta! Giulia: Eccomi, Giovanni! Le Schiere non li fate uscire? Dopo? Possiamo Salutare i Cari? EccoCi, Cari! Dobbiamo pregare per la Pace? EccoCi! EccoCi! Vi Salutiamo tutti! Ci vediamo dopo!