LA CROCE E' IN MEZZO A NOI

NOTIZIE DALLA STANZA DI GESU’

TIMPARELLE (CS)

 N° 222

 

 

Messaggi  tramite lo Strumento Giulia

 

MARZO 2019

 

 GIOVEDI  7 MARZO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: EccoMi! Nel Segno della Croce(Gesù Benedice) Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici  del Mio Cuore! Vi Invito ancora ad Amare … con l’Amore che dono ad ognuno di voi … attraverso la Croce, Figli! … (Gesù Benedice) Pregate e Consolate il Cuore di Mia Madre! Preghiamo, Figli … per la Pace! Preghiamo per le Mura di Roma! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Con le Braccia Spalancaterimaniamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Non  dimentichiamo: Dio è Padre … ed ognuno di voi è Figlio … Figlioli  Miei! Dio è Amore … e ha Creato ognuno di voi nell’Amore Pieno del Pane … così siete anche voi Pane da Spezzare … per tutte le Genti! Ma Vigilate in questo Tempo: i Falsi Profeti e il Veleno sono fuori ad aspettarvi! Alzate la Destra(Gesù Alza la Destra e Benedice) … e Combattiamo con l’Amore: l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) … l’Unica Verità di Dio … che dona ai Figli il Legno Santo della Croce … (Gesù Benedice) per Camminare passo passo … la Via della Salvezza … la Via della Vita Eterna! Figlioli, preghiamoaffinchè la Pace scende in mezzo agli uomini! Dio La Dona con le Braccia Spalancate … gli uomini La gettano! Preghiamo ancora! DonateMi le mani, Figli … e preghiamoaffinchè le armi vengono distrutte e diventano Croce … per Gioire nel Giardino di Dio! Siate ancora Vigilanti: altri Flagelli arriveranno per mano d’uomo! Stiamo Uniti nella Preghieraamandoci gli uni gli altri … e perdonando coloro che calpestano la Croce … che calpestano ognuno di voi, Figli Miei! Rimaniamo ancora Uniti, Figli … pregando in questo Tempo … secondo il Cuore di Maria: è Aperto per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Siete Figli della LuceFigli dell’AmoreFigli del Perdono! Allargate le Bracciacosì come Io le ho Allargate e Le Allargo ancora per tutti! Fatelo, Figlioli Miei … in questo Tempo! Amatevi … amatevi … amatevisenza Limiti, senza Misure! Cercate il Padre vostro in ognuno dei Figli … e amateLo … e fateLo conoscere il vostro Dioil vostro Gesùla vostra Mamma Celeste, Maria: Chiesa NuovaUltima Grazia per l’Umanità intera, Figli del Mio Cuore! Vigilate … vigilate … vigilate … e rimanete Croce … così come Dio vi ha Partorito dal Suo Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Sia fatta la Tua … non la mia Volontà … ed Eccomi per l’Eternità, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù: Poggio un altro Peso! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù!  Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Ho finito un Lavoro e ce n’è già un altro! Gesù, questo lo faccio da sola! Gesù: Non vuoi essere aiutata? Giulia: Ora inizio da sola … dopo chiedo aiuto! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù…! Gesù…! Vedo una Chiesa che brucia! Gesù…! Gesù: Fermatinon toccare e non dire nulla … ma Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Vedo il deserto che si riempie d’acqua … e il mare si svuota … ma i vulcani rimangono! Gesù…! Gesù: Immolati, Figlia! Giulia: Non posso fare niente altro, Gesù? Gesù: Immolati! Rimani all’Ubbidienza di Dio! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo i Popoli in subbuglio … c’è tanta confusione … non c’è una direttiva! Vedo tanto Sangue Innocente che viene calpestato! Gesù…! Gesù: Immolati, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli, Figlia Mia! Ma ricordati ancora il Messaggio che è nel tuo cuore! Giulia: Eccomi! Eccomi! Donatemi sempre la Costanza e la Forza, Gesù … di fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Metto nel Tuo Cuore … il niente della mia Giornata! Gesù, metto nel Tuo Cuore … la Tua Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo: Figli! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! Ecco la Mia Pace! Ecco la Mia Luce! Ecco la Mia Croce(Gesù Benedice) per ognuno di voi … per l’Umanità intera, Figli del Mio Cuore! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: Pace ad ognuno di voi, Figli! Tutti: Eccomi! Gesù: State tutti bene-male? Tutti: Eccomi! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù: Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Tu come stai? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Bene-male? Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto? Dove sei stata? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sono stata nel fare le Cose del Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Ma dove? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove si fanno le Cose del Padre: sul Letto della Croce! Gesù: EccoMi! E cosa hai fatto ancora sul Letto della Croce? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Guardo tutte le Spose! … (i presenti) Teresa: Eccoci! Gesù: EccoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Ho fatto ciò che fa ognuno di noi sul Letto della Croce: rimane … nel gioire! Gesù: Rimane … nel gioire! E cosa hai fatto ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non hai niente da dire? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! C’è tanto da dire e Voi avete tante Cose da dirci! Gesù: EccoMi … tante tante! Teresa: Eccomi, Gesù! C’è questo scambio di Parole d’Amore! Gesù: EccoMi! Teresa: Tra Voi e noi … tra il Padre e i Suoi Figli! E quindi è un Dialogo continuo!  Gesù: EccoMi! Teresa: Che è fatto di tante Cose! Gesù: EccoMi! Un Papà ha sempre da donare ai Figli! Teresa: Eccoci! Gesù: E i Figli hanno sempre da imparare … e mai fermarsi! Essere così: alla ricerca del Padre … per imparare l’Amore … e diventare Pane … e diventare Quiete … e diventare Perdono … quel Lievito Crescente! Amate chi non vi Ama, Figli … e cercate chi vi scarta … e insegnategli l’Amore! Rimanete Piccoli: i Piccoli Giovanni del Giardino di Dio! Cercate solo l’Amore di Dio, Figli … per poterLo donare … e non aspettando che viene ricambiato! E’ Dio che ve Lo dona! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa vuoi dire? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E ancora di più in questo Periodo di Quaresima! Gesù: EccoMi! Dove sono sempre più solo! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Chiedi a noi di farTi compagnia! Gesù: EccoMi! Teresa: Di farTi compagnia soprattutto con il digiuno dell’Anima! Gesù: EccoMi! Teresa: Che poi non è un digiuno … ma è un riempire la nostra Anima di Amore per Te! Gesù: EccoMi! Teresa: PurificandoLa! Gesù: EccoMi! Teresa: Offrendo ogni sospiro a Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! Cercate in tutti: Dio … e amateLo … e fateLo amare, Figlioli del Mio Cuore! Prepariamo questo Tempo … sul Letto della Croce … e Spezzando il Pane! Al Primo Posto i nemici … e coloro che calpestano la Croce, Figli! Coloro che calpestano la Croce … portateli dinanzi al Cuore di Maria: la Dispensatrice delle Grazie … l’Ultima Grazia per l’Umanità intera, Figlioli Miei! … Ora Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa  per tutti i Figli Ministri e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Padre! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane nel Calice e Lo Mangia:) EccoMi per ognuno di voi, Figli Miei! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi il Mistero della Croce! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mistero della Croce! … (Gesù Beve) Bevo l’Umanità sorda e cieca! … DoniamoCi, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare per l’Umanità intera! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen. Gesù dona la Tosse e Piange.) EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua  è Viva, è Piena ed è Risorta! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Il Banchetto Nuziale è a Festa … ma l’Umanità Mi ha tradito ancora … e il Mio Pianto è vedere i Figli perdersi! Preghiamo, Figlioli … preghiamoaffinche l’Umanità riconosca Dio come Padre! … (Gesù dona da Bere a Teresina)Bevi l’Amore della Croce, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù dona da Bere a Pasquale)Gesù: Bevi l’Amore della Croce, Figlio! … (Gesù Beve)Bevo ancora il Calice per ognuno di voi, per l’Umanità lontana, Figli Miei! EccoMi, Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ho visto i Figli lontani! Preghiamo ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cos’hai da dirMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Tu Chiami tutti i  Tuoi Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Per stare più vicini! Gesù: EccoMi! Teresa: E così come tutta l’Umanità! Ma ci sono coloro che allontanano i Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi…! Gesù: Dobbiamo pregare! Teresa: Eccomi! Ognuno di noi … da Battezzato … da Figlio di Dio … può pregare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Per aiutarTi! Gesù: EccoMi! Teresa: Tu … come Figlio di Dio … Ti sei Donato per ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è questo che chiedi ad ognuno di noi! E questo non deve farci spaventare … ma è un Dono d’Amore! Gesù: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! E’ un Donare la Vita … per l’Umanità intera … senza perderLa! Ma è un Donare la Vita nel ritrovarLa! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Tante volte ci avete parlato della Vita e della Morte! Gesù: EccoMi! Teresa: E sappiamo che è solo un Passaggio! Gesù: E’ solo un Addormentarsi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: E Svegliarsi nella Vita Eterna! Teresa: Eccomi, Gesù! Non possiamo comprendere in pieno questo significato … ma vedendolo con gli Occhi dell’Anima … vedendolo con gli Occhi del cuore … riusciamo a comprendere il Mistero della Vita Eterna! Ma ci basta solo riflettere sul fatto che Dio ha Creato ogni Creatura … e prima di tutto l’Uomo … e come Uomo … ovviamente intendo … sia l’uomo che la donna! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E quindi, Dio non può distruggere ciò che ha Creato … e non lo distruggerà mai … e la Morte in Dio non è una fine, non è una distruzione … ma è un Inizio! Gesù: La Vita Eterna! Teresa: E’ l’Inizio della Vita Eterna! Ed è a questa Vita Eterna che ognuno di noi deve guardare! E’ vero che il Posto è preparato … ma ognuno di noi deve guadagnarsi quel Posto … prima di tutto per se stesso! E non è difficile … perché Dio è Misericordioso! Basta soltanto vedere il tutto con gli Occhi di Dio e non con i nostri … o meglio … non con quelli appannati dalle cose che non appartengono a Dio! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Non legare i vostri cuori alle cose del mondo: passano! Il Giardino preparato da Dio … non passa … e il Padre vostro non vi fa mancare nulla, Figli! Dovete solo ricordare che siete Figli di Dio … e l’Eredità del Padre è Grande! Non è l’eredità del mondo che vi fa grandi … l’Eredità di Dio vi fa: Figli nel Figlio! Non dimenticatelo e vivetelo in questi Giorni! Attimo dopo attimo … vivete ciò che ho portato sull’Albero della Croce: il Perdono, l’Amore e la Figliolanzaconsegnata al Cuore di Maria … Mamma, Sposa e Figlia! Fatelo anche voi: Crescete nel Perdono! Crescete nel donarvi per Dio, Figli! E non contate ciò che donate al Padre … ma aprite i cuori … così come è Aperto quello del Padre … per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vigilate, Figli! Rimaniamo Uniti! Non dividetevi dal Mio Amore! Non scendete dalla Croce! Rimaniamo Crocifissi … per l’Umanità sorda e cieca, Figlioli Miei! Vi Invito ancora alla Preghiera costante! Pregate per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figlioli! E’ questo che fanno i Figli di Dio: Pregare! Non dimenticatelo: è la Giornata che si deve compiere nella Preghiera e nell’Amore, Figli! … Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono a Salutarvi! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori!  Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa avete fatto in questo Giorno? Vi state preparando per il digiuno del peccato? Vi state preparando per il digiuno di non bestemmiare? Vi state preparando per il digiuno di non puntare il dito? Vi state preparando per incontrare Gesù? Qual è la Via che dovete percorrere? Alcuni: Quella della Croce! Piccolo Giovanni: Per incontrare Gesù?... Mi fate finire di parlare? Dove Lo incontrate Gesù? Sì, è sulla Croce … ma dove Lo incontrate Gesù? Angela: Nei Piccoli, nei Poveri, negli Ultimi! Saverio: Quando amiamo i nemici! Piccolo Giovanni: E dove Lo incontrate ancora Gesù? Tu dove Lo incontri, Gesù? Nel cuore? Piccolo Giovanni: Ma Lo trovate subito subito? L’hanno messo all’Ultimo Posto! Riuscite a trovarLo? Lo so che è sull’Albero della Croce! Chi ce L’ha messo? Alcuni: Noi … tutti quanti! Piccolo Giovanni: E dove Lo troviamo ancora? Tu dove Lo trovi, Medico? Teresa: Da Medico non Lo dovrei proprio trovare, eh, eh! Piccolo Giovanni: No, da Medico Lo devi trovare negli ammalati! Teresa: Eccomi … ma per la Scienza … non dovrebbe proprio esistere Gesù! Piccolo Giovanni: Il Medico non è Scienza! Teresa: Per quello ho detto così! Piccolo Giovanni: E’ Medico! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Il Medico basato sulla Croce … Lo trova…! Teresa: Nella Sofferenza! Piccolo Giovanni: Nella Sofferenza! Ma secondo te … i Medici sono fatti di Scienza … o di Amore di Dio? Perché sorridi? Teresa: Eh, la conosci la mia risposta! Piccolo Giovanni: Dillo! Io la conosco, gli altri no! Teresa: Di Scienza! Piccolo Giovanni: Non è questa la risposta! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Tu che lavori … dove Lo trovi Gesù … Angela, Infermiera … dove Lo trovi? Angela: Negli ammalati … nella  Sofferenza! Piccolo Giovanni: E chi ti aiuta? Angela: Gesù … sempre Lui! Piccolo Giovanni: EccoMi! E tu dove Lo trovi? Dico a te: Espedito! Dove Lo trovi durante la tua Giornata di lavoro? Nel sangue? Espedito: Eh, infatti! Piccolo Giovanni: EccoMi! E voi che fate altri lavori? Tu dove L’hai trovato fin quando hai lavorato … Filomena, Elenuccia? Elena: Negli ammalati! Piccolo Giovanni: EccoMi! E tu, Luisa … dove L’hai trovato Gesù … Infermiera? Luisa: Negli ammalati! Piccolo Giovanni: E quando nascevano i bimbi … non c’era Gesù? Luisa: Certo … sì! Piccolo Giovanni: EccoMi! E tutti voi? Piccolina Mia, tu dove Lo trovi Gesù? Annunziata: Nel mio cuore! Piccolo Giovanni: Avete sentito cosa ha detto? EccoMi! Impariamo a cercare Gesù … ad amarLo … impariamo a non abortirLo con i nostri errori …  impariamo a farLo crescere e a donarLo a tutti! E’ questo che dobbiamo fare! Non dimenticatelo, Figli Miei! Il Tutto viene dalla Croce e ritorna alla Croce … nel Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! E cosa c’è … cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente da dirMi? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! In tutto ciò che facciamo … troviamo Gesù!  Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Se apriamo il nostro cuore! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E quindi  in qualsiasi persona che incontriamo … considerando che ognuno di noi è fatto a Immagine e Somiglianza! Vedendo tutto con quest’ottica … ci rendiamo conto che ognuno di noi è Gesù! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E ancora di più lo è chi è nel Dolore … sia fisico che spirituale! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Chi è in difficoltà … chi è messo all’ultimo posto … chi è scartato … e quindi, così come Gesù è messo all’ultimo posto ed è scartato … e accogliendo quell’ultimo posto senza vergogna … che diventa Primo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non temete gli uomini … ma abbiate solo il Santo Timore del Padre, Figli … così sarete nella Gioia Piena … e Figli di Dio! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: Con la Croce e col Pane!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Io sono Giovanni! Abbiamo sempre un incontro da fare! Annunziata: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Adesso lo faremo con tutti! E Beato chi entra da quella porta! Beati tutti voi che potete uscire ed entrare nella Pienezza di Dio … e nella Pienezza di Dio … aiutare i Fratelli … e cercare quel Fratello che non vede quella porta … e cercare la Luce! Ma voi, vi rendete conto … di quanta Luce ci dona il Padre? Se spegniamo … (indica i lampadari) … abbiamo la Luce di Dio … e quella Luce è la Vera! Questa fa: puff! Quella di Dio si ferma ed entra nei nostri cuori … e dopo che è entrata … ci parla: “Tu sei Figlio di Dio! … Tu sei Figlio di Dio! … Tu sei Figlio di Dio!” … Ma ci rendiamo conto … dove siamo? Ci rendiamo conto … dove Dio ci ha portati … dove Dio ci ha chiamati? Io sono venuto da lontano … ci sono 500 chilometri … e come sono pesanti … ma dopo sono diventati leggeri … leggeri con la Croce … leggeri con l’Amore di Dio … leggeri con i Figli … entrando da quella porta! E chi si trova? La Pace … la Verità di Dio … la Luce: ciò che ha trovato Giovanni prima di Me! E quel Grido: “Vieni! Vieni da lontano! Vieni! Io L’ho trovato! Vieni anche Tu … e dillo a tutti! Questa Verità non si può tenere nascosta!” … Sordi e ciechi … da non vedere la Verità di Dio! E noi … cosa dobbiamo fare? Rimanere: Figli! Crescere … ed essere i Testimoni della Croce … i Testimoni della Verità che Dio è in mezzo a noi e Parla! Parla a te … parla a te … parla a te … parla a te … parla a tutti quanti … e quel Pane … e attraverso la Croce … Si Dona! … “Il Mio Tutto è la Croce!” … Figli, gettiamo le Fondamenta sulla Croce … e non distogliamo il nostro cuore! Siamo tutti Vigilantinell’Attesa del Trionfoe ci sarà! E quando tutti vedranno … diranno: “Io non c’ero! Gesù  mi ha chiamata … ma avevo tante cose da fare … ero in tante faccende affaccendata … e non capivo che Dio mi Chiamava!” … Figli, non perdiamoci … non perdiamoci … ma rimaniamo su quel Legno! Non cerchiamo le cose del mondo! Cerchiamo la Croce: Lei ci ha Salvati … Lei ci Salverà ancora … perché siamo ognuno di noi! E  non dobbiamo dimenticarlo! … “Ma io oggi voglio togliere la Croce … e voglio fare le cose del mondo!” … Vi rendete conto? Rimaniamo su quel Legno! Le cose del mondo non ci appartengono … noi siamo Figli di Dio! Cosa c’è? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Non ci rendiamo conto! Così dove ci hai lasciati … siamo rimasti, Giovanni … o forse siamo andati un pochettino indietro! Il Calice Vivente: Ma lo Strumento non vi fa andare indietro! Sì, vi ho trovati dove siamo sempre: nella Dimora del Padre! E’ già Grande questo Passo! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Lo Strumento non vi ha fatto perdere! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: E così andiamo avanti! Siamo Vivi e Reali! Se Gesù è Risorto … siamo Risorti! Rimaniamo su quell’Albero! E da quell’Albero … preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non è un peccato dire così: è una Gioia parlare … e pregare per i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Come Gesù è uomo … anche noi Figli Ministri … lo siamo … ma non è né un peccato e né niente di falso … è la Verità … e la Verità si dice sempre … senza avere alcun timore, Figli Miei! … Tu ci sei? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Bene! Tu come stai? Il Calice Vivente: Io bene! Non lo vedi? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E cosa stai facendo? Pasquale: Eh … momentaneamente sono …! Il Calice Vivente: Disoccupato? Pasquale: Disoccupato proprio no! Il Calice Vivente: E sì, ma devi parlare con questo qua! Pasquale: Disoccupato proprio no … però…! Il Calice Vivente: Sei mezzo e mezzo? Pasquale: Sto in mezzo … aspetto qualche…! Il Calice Vivente: Qualche ordine! Pasquale: Qualche ordine! Il Calice Vivente: E dillo alla Cocciuta di farti il disegno! Pasquale: Mi deve fare il progetto! Il Calice Vivente: Sì, il progetto … è l’architetto! Pasquale: L’architetto! Il Calice Vivente: L’architetto di Dio! Eh, e allora cosa stai facendo? Pasquale: Cosa sto facendo? Il Calice Vivente: Eh! Pasquale: E lavoro sempre per il Padre! Il Calice Vivente: EccoMi! E fallo sempre .. non ti fermare! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ma la Mia Mano … la tieni? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ma forse sono Io … non forse … sono Io a tenerla la tua mano! Pasquale: E certamente sei Tu! Io … se non c’è la Tua Mano … dove vado? Il Calice Vivente: Eh … in nessun posto! Pasquale: In nessun posto! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Tu stammi sempre vicino! Il Calice Vivente: EccoMi! Io non ti lascio mai … così come non lascio nessuno di voi! Vigilate, Figli: non trafiggete le Creature che sono morte domaninel fare la Festa(della donna) ma ricordatele! Non trafiggetele come l’Umanità intera le trafigge ancora! Voi pregate, pregate … e donatevi un fiore tra di voi! Io vi dò il Fiore del Mio Cuore ad ognuno di voi, Figli Miei! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente:  EccoCi! Preghiamo! Sia per voi una Giornata di Preghiera … d’Amore … rimanendo ai Piedi della Croce e del Crocifisso! Ricordatelo! … Mi devi dire qualche altra cosa? E così … tu non devi dire niente altro? E allora Io vi devo Salutare! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) EccoMi! Domani … ricordatevi di pregare, Figli! Io sono vicino ad ognuno di voi … e raccolgo tutte le Preghiere che fate! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti. Lo Strumento parla nella Lingua dell’Amore) Giulia: Giovanni…! (Lo Strumento parla nella Lingua dell’Amore) Giovanni…! Giovanni…! Giovanni, dove siete? I Due Giovanni: Stiamo pulendo ciò che è stato sporcato! Giulia: Giovanni…! I Due Giovanni: Dì al Figlio! (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Giovanni…! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Posso aiutarvi nel pulire … dove stanno sporcando? I Due Giovanni: EccoMi, Figlia! Giulia: Giovanni…! I Due Giovanni: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi! Le Schiere ancora non sono uscite! I Due Giovanni: Usciranno, Figlia! Giulia: Eccomi! Allora Salutiamo i nostri Cari! Eccoci, Cari! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Giovanni! Ci vediamo dopo! Eccoci!

 

 

 

 

2a DOMENICA DEL MESE

 

10 MARZO 2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! La Madonna: Come Ancella di Dio(La Madonna Benedice) Glorifico il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo Amore … Figli del Mio Cuore! E come Ultima Grazia … accarezzo i cuori di ognuno di voi, Figli Miei … (La Madonna Impone le Mani sui presenti) … donando ad ognuno il Trionfo del Mio Cuore Immacolato di Mamma: Abbraccerà l’Umanità intera ed ognuno di voi! Nel Giorno che Dio ha deciso e ha scritto nel Suo Libro … L’Umanità sarà Rinnovata dal Mio Cuore Immacolato! Tutte le Genti verranno … tutte le Genti vedranno l’Amore di Dio, Figli! Ma preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Preghiamo, Figli … affinchè la Pace regna tra tutte le Genti! La Pace di Dio … ve la dono attraverso la Croce … attraverso il Mistero del Sangue e della Carne! Preghiamo ancora … affinchè i Flagelli preparati dagli uomini … si fermino! Preghiamo … per coloro che non conoscono Dio … e usano le armi per distruggere ciò che Dio ha Creato! Ma ricordate, Figli … il Giardino del Padre non si distruggerà … ed è pronto per ognuno di voi! Rimanete Vigilantinella Preghiera costante! Rimanete Vigilantinello Spezzare il Pane con tutti i Figli … senza togliere nessuno! Amatevi gli uni gli altri … nella Misura della Crocenella Misura del Pane! E donateMi le mani … affinchè Io possa aiutarvi nel Cammino della Croce … nella  Viuzza Stretta, Figlioli del Mio Cuore! Siate Mamme in questo Tempo … donate ciò che Dio vi dona ad ognuno di voi: la Croce e il Pane! Ma siate Vigilanti: in questo Tempo i Falsi Profeti avanzeranno ancora di più … e il Veleno camminerà veloce … per farvi cadere! Rimanete ai Piedi della Croce rimanete: Figli della Crocerimanete: Figli di DioCreature del Mio Cuore di Mamma Immacolata e Addolorata … Addolorata per l’Umanità dispersa … Addolorata per i Figli che non vedono e non cercano il Mio Figliolo Gesù! Cercate in tutti … Dio, Figli Miei! Cercate la Via fatta di Spine … e non perdeteLa … e raccogliete le Sante Spine … per poterLe donare ai Piccoli, ai Poveri, agli Emarginati … così come Pane … Spezzato per tutte le Genti! Amatevi gli uni gli altri … nella Misura che Dio dona ad ognuno di voi … Pienezza del Suo Cuore, Figli Miei! Preghiamo per i Grandi del mondo! Preghiamo per i Flagelli che stanno scendendo in questo istante! Cocciuta del Cuore della CroceAlza le tue mani … e fermali! (Lo Strumento alza le braccia e punta le mani) Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Accogli, Figliai Dolori di Gesù! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Consola il Suo Cuore … che viene trafitto in questo istante! Giulia: Eccomi, Mammina! La Madonna: Ed Invita l’Umanità a cercare ed amare Gesù! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Poggio un altro Peso sulle tue spalle, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Mamma, donami la Costanza e la Forza! La Madonna: Ricordati ancora il tuo Primo Messaggio: ciò che Dio ti ha lasciato nel cuore! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Cocciuta del Mio Cuore? Giulia: Eccomi! La Madonna: Cosa hai fatto in questo Giorno?  Giulia: Mammina, ho fatto le Cose del Padre in questo Giorno! Il Lavoro ancora non è terminato! Ci sono tanti pargoli spezzati … da portare nel Giardino di Dio … e tante mamme da consolare, Mamma! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Il Tuo Manto sui Pargoli! La Madonna: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Mamma! La Madonna: Guarda! Giulia: Eccomi! Mamma, chi la sta preparando questa Guerra? E cosa ne sarà dei pargoli? Mammina … Mammina, il Tuo Abito è macchiato di Sangue! E’ per questa Guerra che si sta preparando … o qualcuno Ti ha fatto del male? La Madonna: Vedi, Anima Miacosa stanno preparando i Grandi della Terra! Giulia: E l’Abito è sporco per questo, Mamma? La Madonna: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Cosa posso fare, Mammina? La Madonna: Ti ho donato i Dolori di Gesù … e ho messo sulle tue spalle un altro Peso, Figlia! Giulia: Non posso fare niente altro? La Madonna: Immolati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Mamma! Vedo ancora i Sacerdoti dispersiconfusinon riescono a trovare la Porta della Croce! In tanti lasciano! La Madonna: Immolati e prega per ognuno di loro! Giulia: Mammina…! La Madonna: Dio dà questo Compito al tuo cuore! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: Guarda ancora, Anima Mia … e ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Eccomi! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mamma! Eccomi! Mammina, metto il niente della mia Giornata … nel Tuo Cuore! Metto tutto quello che mi avete donato in questo Giorno … nel Tuo Cuore! Metto la Famiglia, i loro cuori e  i loro sussurri … nel Tuo Cuore ! Metto ancora nel Tuo Cuore, Mamma … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! E metto ancora nel Tuo Cuore, Mamma … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! E Allargo le braccia dinanzi al Tuo Amore, Mamma! Posso pulire il Tuo Vestito, Mammina? La Madonna: Prendi le Gocce e BeviLe, Figlia! Giulia: Eccomi! Sono poche! Le hai Bevute Tu … le altre? La Madonna: Rimani Cocciutacome Dio ti ha scelta e fatto nascere! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! La Madonna: EccoMi, Anima Mia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (La Madonna Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi! Eccomi! Eccomi! La Madonna: Pace ad ognuno di voi! (La Madonna dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figli … Benedetti dal Padre! Pace ai vostri cuori, Figlioli del Mio Cuore di Mamma! EccoMi! … (La Madonna dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! La Madonna: Teresina del Bambin Gesù, vieni! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Arde il tuo cuore? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Dov’è il Tuo Gesù … in questo istante? Dove L’hanno portato gli uomini? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Dove hanno portato i Pargoli … hanno portato Gesù! Li hanno portati al macello! Preghiamo, Figlioli: altri Pargoli spezzati! RaccontaMi, Teresina del Bambin Gesù … Strumento della Croce! Teresa: Eccomi! Benvenuta! La Madonna: EccoMi! Cosa fai? … (Teresina sistema i capelli della Madonna)Teresa: Eccomi, Mamma! Così si vedono meglio i Tuoi Occhi! La Madonna: EccoMi! Lo Strumento è andata a fermare i Fuochi di Guerra … i Terremoti … ciò che distrugge l’uomo! EccoMi! Teresa: Eccomi, Mamma! (La Madonna dona un bacio ai presenti) La Madonna: EccoMi, Figli! Parla, Teresina! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Benvenuta innanzi a noi! La Madonna: EccoMi … per averMi accolta ancora una volta! EccoMi … per essere venuti! Teresa: Eccoci, Mamma! Eccoci a Voi … al Padre … per venire ancora in questo Luogo! La Madonna: Dio non si fermerà di venire! Dio ha Promesso il Trionfo … e ciò avverrà! Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Non fatevi distogliere dagli uomini! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dì! Teresa: Eccomi, Mamma! Dio Abita in questo Luogo … è in questo Luogo … così come Dio è ovunque! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma in particolare … ha Scelto da sempre … sin dal Principio…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Questo Luogo! La Madonna: Ha Piantato l’Albero della Croce! Teresa: Eccomi! Ed è un Luogo diverso dagli altri! La Madonna: EccoMi! Teresa: C’è la Presenza Viva e Reale! Forse ancora non comprendiamo in pieno quello che significa … ma se ci soffermiamo anche solo un attimino … è così grande … ma nello stesso tempo così semplice … da comprendere! La Madonna: Così come tutto è stato semplice … nel rispondere: “EccoMi!” a Dio … per donarvi Gesù! Teresa: Eccomi! La Madonna: Una Fanciulla che è uscita a prendere l’acqua dal pozzo … e dopo essere rientrata …  ha Incontrato il Padre … nel silenzio … nella semplicità … senza far rumore … così come fa lo Strumento: ha Incontrato il Padre e Lo dona a tutte le Genti … così come Lo dono Io … come L’ho donato … e come Lo donerò ancora! Amando … Perdonando … usando Carità verso tutti … si dona Dio! EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi, Mammina! La Madonna: EccoMi! Teresa: E ancora di più in questo Tempo! La Pasqua è sempre … e quindi, prima della Pasqua … c’è sempre un Venerdi! Attimo dopo attimo viviamo il Venerdi e la Pasqua … se viviamo secondo la Volontà di Dio … se facciamo le Cose del Padre! La Madonna: EccoMi! Teresa: Se facciamo le Cose del Padre … mai ci si può distogliere dal Venerdi e dalla Pasqua … ma è sempre un Venerdi e una Pasqua! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma in questo Tempo ci chiamate…! Noi, Famiglia di Dio … veniamo chiamati in particolare … per Consolare il Tuo Cuore e quello di Gesù e del Padre! La Madonna: EccoMi! Teresa: Non perché si ricorda la Crocifissione di Gesù … ma perché in questo Tempo … verrà ancora di più messo da parte … e anche Tu … il Tuo Cuore verrà trafitto! La Madonna: Non solo da 7 Spade … ma dall’Umanità intera! Teresa: Eccomi! E quindi il Compito … indegnamente … così ci avete Chiamati e Scelti uno ad uno … è quello di pregare … di offrire quelle Piccole Spine che ci Semini … e che a malapena riusciamo a raccogliere … per far sì che non sia questa Pasqua un ricordo … ma che sia l’occasione vera per convertirsi … per convertire prima di tutto il cuore di ognuno di noi … e poi quello dell’Umanità intera! La Madonna: Vedendo i vostri cuori splendenti di Luce … convertite i Figli … convertite l’Umanità! Siate Scudi del Mio Cuore Immacolato ed Addolorato, Figlioli! Teresa: Eccoci, Mamma! La Madonna: Combattete con la Croce! Alzate la vostra Destra(La Madonna Alza la Destra e Benedice) … e Combattete il Veleno e i Falsi Profeti, Figli Miei … ma rimanete Scudi di Dio! Amandovi gli uni gli altri … fate Risorgere i Figli Lontani! Accendete il Venerdi di Dio … e rimanete nell’Orto degli Ulivi con Gesù … a pregare! Il Mio Cuore è in Preghiera costante … per ognuno di voi … per l’Umanità intera … è in Preghiera costante … affinchè  gli uomini diventino buoni e posano le armi! Preghiamo per questo, Figli! Ma dimmi ancora … cosa hai fatto in questo Giorno, Anima Mia? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Cosa hai fatto in questo Giorno? Teresa: Eccomi, Mamma! Le Cose del Padre! La Madonna: Quali sono state le Cose del Padre? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Hai Bevuto i Calici che hai incontrato? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Hai messo sulle tue spalle le Croci che hanno gettato? Teresa: Eccomi! La Madonna: Hai accarezzato i Chiodi? Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Cosa c’è ancora … nel Tuo Cuore? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi, Figlia! Teresa: Eccomi! A volte dimentichiamo che Tu sei donna … come tutte le altre donne … e madre … come tutte le altre madri! Sei la Madre del Figlio di Dio e di ognuno di noi … ma sei anche…! La Madonna: Donna! Teresa: Sei anche donna! Con questo non voglio sminuirTi …  anzi! E così come tutti gli uomini … come tutte le donne … anche Tu hai avuto le tue sofferenze … i tuoi dubbi … le tue incertezze … i tuoi momenti di sconforto … e altrettanto i momenti di gioia…! La Madonna: EccoMi! Teresa: Nell’avere il Figlio di Dio! Ed è importante, secondo me … non dimenticarsi di questo … soprattutto quando sei stata sotto la Croce … dove conoscevi da sempre che il Figlio non era Tuo … così come ognuno di noi … ma nello stesso tempo … la Sofferenza era Reale … e anche la Gioia! La Madonna: EccoMi! Teresa: E questo deve essere esempio per ognuno di noi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Un modo diverso di poter vedere le cose! La Madonna: EccoMi! Teresa: E di Abbracciare fino in fondo la Croce e le Sante Spine … non vederLe come una disgrazia … ma vederLe come la Grazia più Grande! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Perché senza la Morte … non c’è Resurrezione … e quindi, così come è importante la Vita … ha lo stesso peso e importanza la Morte! La Madonna: EccoMi! Teresa: E’ la Porta … è il Passaggio Grande …  verso la Vita Eterna … e non può essere triste … non può essere una cosa negativa! Dio ha Creato la Vita e la Morteed entrambe hanno il loro significato e la loro importanza! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: Non hai niente altro? Teresa: Eccomi! Per adesso … no! La Madonna: EccoMi! … (La Madonna guarda ognuno dei presenti) … E’ bello guardare i vostri cuori, Figli! Siete venuti ancora … siete venuti a prendere il Pane Spezzato da Dio!  Questo è il Giorno del Signore … ma non deve essere solo questo! Quando tornate nelle vostre case … quando camminate sulle viuzze … qualsiasi cosa che incontrate, anche una formica … ditegli: “Gesù ti ha Creato … e Gesù aspetta anche te!” Quando Camminate e sorridono di voi, Figli … Abbracciate il Cuore della Croce … e Benedite quei Figli … e Spezzate il Pane con ognuno di loro! Non dubitate della Parola  di Dio … ma Crescete nell’Amore della Croce! … (La Madonna Benedice)Crescete in tutto quello che Dio dona ad ognuno di voi … attraverso lo Strumento: porta i Dolori in Pieno del Mio Figliolo Gesù … per Salvare … così come anche lo Strumento Teresina del Bambin Gesù! Nel nascondimento … nel silenzio … Abbracciano i Chiodi Abbracciano il Flagellare di Gesù … fatto dagli uomini attimo dopo attimo, Figli! Amatevi come quell’Amore che Arde sul Legno della Croce! Amatevi nel guardare i Chiodi di Gesù che sono lì: fissi … per ognuno di voi, per l’Umanità intera! Non dimenticate i Piccoli … non dimenticate i Poveri … non dimenticate i Figli Drogati … non dimenticate i Figli Carcerati! Non fate distinzione di colore di pelle: tutti siete Figli di Dio … fatti a Immagine e Somiglianza del Suo Amore! Non cancellateli i Figli che incontrate sulle Vie! Sappiate che Gesù è Vivo e Reale in ognuno di voi e in ogni Figlio che incontrate! Donate loro la mano! Non sputateli in faccia … come viene sputato Gesù, Figli Miei … ma Amatevi nell’Unico Amore della Croce … e nel vostro cuore … Partorite la Croce di Gesù! Non AbortiteLo, Figli Miei! Questa è la Pasqua del Venerdi: Partorire il Figlio di Dio! Il Parto della Santa Croce e del Santo CrocifissoDonato! Ma preghiamo ancora … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figlioli del Mio Cuore! Non dimenticate di rimanere nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Aspettate il Trionfo del Mio Cuore di Mamma! Rimaniamo Uniti e preghiamoperché tutte le ginocchia si inginocchieranno … ma non tutte si alzeranno! Molti Figli si perderanno … non riconosceranno Gesù! Ma lo Strumento è pronta ad Immolarsi ancora per Salvare! Dio l’ha Mandata per questo! … (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Mammina, sono solo uno Straccio Stracciato … ma Eccomi al Padre … nel fare le Sue Cose … nel fare la Volontà di Dio! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Eccomi, Mamma!  La Madonna: Ha lasciato il Lavoro … per venire a dire che è uno Straccio! Preghiamo ancora, Figli … preghiamo ancora … affinchè l’uomo si converte nel vedere la Croce di Gesù e nell’Amare! Cosa c’è ancora, Teresina? Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: Mammina? La Madonna: EccoMi! Teresa: Oggi ripensavo al fatto che abbiamo sempre saputo … cioè, ci hanno insegnato … che Gesù per 40 giorni e 40 notti … ha digiunato … ed è stato tentato dal demonio! Sappiamo che …..! La Madonna: Ci sono già le risposte, Anima Mia! Teresa: Eccomi … sì sì! Eccomi, Mamma! La Madonna: EccoMi!  Teresa: Eccomi, Mamma! La Madonna: Parla ancora! Teresa: Eccomi! E volevo solo riallacciarmi al fatto che la Tentazione c’è … per ognuno di noi … ed è il Veleno! La Madonna: Il Veleno è fuori! Teresa: E quindi dobbiamo sempre tenere Alto…! (La Madonna Alza la Destra e Benedice) Eccomi! La Madonna: Parla! Teresa: Eccomi! La Madonna: EccoMi! Teresa: E andare avanti! La Madonna: EccoMi!  Teresa: Senza farci trascinare! Eccomi! La Madonna: EccoMi! Dovete rimanere Vigilanti: le Spose che aspettano lo Sposo … e allontanare i Falsi Profeti e il Veleno … ma rimanere nell’Amore di Dio, Figli … senza perdervi nei rumori del mondo! Siete nel mondo … ma siete Parte di Dio! Non dimenticatelo, Figlioli del Mio Cuore … non dimenticatelo! Siate Vigilanti nel Cammino … e Amatevi! Dio ha Vinto … Amando! La Vittoria della Croce è l’Amore! Sia per ognuno di voi … la vostra Vittoria: l’Amore … e il Perdono … e la Carità Silenziosa, senza far rumore … Figlioli del Mio Cuore! Io, come Mamma … in questo Giorno … Unita allo Strumento(La Madonna Impone le mani insieme a Teresina)lasciamo scendere le Grazie Divine del Cuore di Dio: portateLe ovunque andate … segnate col vostro Amore il Cammino che fate … e quando entrate nelle vostre case … (La Madonna Benedice)segnate con la Croce: “Dio è con Me … e rimarrà! … Dio è con Me … e rimarrà! … Dio è con Me … e rimarrà!” … Non dimenticatelo, Figlioli! Accendete con i vostri cuori il Venerdi e la Pasqua … e donate il Pane Spezzato a tutti i Figli! Lascio ancora su di voi … il Mio Manto Materno, Figli! … (La Madonna Impone le mani insieme a Teresina)Coprite col Mio Manto … i vostri nemici! Io vi Saluto … (La Madonna dona un bacio ai presenti e Benedice) donandovi la Croce e il Crocifisso … da tenere nei vostri cuori … e da donare a tutti … come Mamme, Figli Miei! Giulia: Mammina…! Mammina…! Il Tuo Abito si è risporcato ancora! Dove sei andata? A prendere le armi? E Ti sei sporcata? Mamma…! La Madonna: Dì al Figlio … che consolerò il suo cuore! Giulia: Cosa devo fare? La Madonna: Ciò che Dio lascia nel tuo cuore! Giulia: Eccomi, Mamma! Eccomi, Mamma! Cosa fanno oggi i Due Giovanni? La Madonna: Stanno accogliendo le Spose, Anima Mia! Giulia: Mammina! (La Madonna e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) La Madonna: EccoMi, Figlia … non temere … Spezza il Pane che ti ho lasciato nel tuo cuore! Giulia: Eccomi, Mammina! Le Schiere sono uscite! Salutiamo i nostri Cari! Eccoci! Donatemi ancora la Costanza e la Forza, Mamma! Ci vediamo dopo!

 

 

 

 

 GIOVEDI  14 MARZO 2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore   della Croce(Gesù Benedice) Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici  del Mio Cuore! Nell’Attesa del Giorno del Padre Invito ognuno di voi, Figli Miei … a Camminare sulla Viuzza Stretta … a Bagnare col vostro Amore … i Passi di Maria … Madre Mia … Madre di ognuno di voi … Madre dell’Umanità intera, Figli! In questo Tempo, Figli … rimanete nella Vigna, rimanete nell’Arca, rimanete nelle Capanne! Cercate il Padre … e non allontanatevi dal Suo Cuore! Amatevi gli uni gli altri … nella Misura del Pane di Dio! Ma preghiamo, Figli … preghiamo ancora per le Mura di Romapreghiamo per tutti i Figli Ministripreghiamo per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Cercate … cercate nei vostri cuori le Capannedove portare la Croce e il  Crocifisso! Figli Miei, venite ancora a Bere all’Acqua Zampillante del Mio Cuore … ma fermatevi … e preghiamo per la Pace .. preghiamo per i Grandi del mondo: stanno preparando altri Flagelli da far cadere sull’Umanità intera, Figli Miei! Il vostro Camminare sia sempre sulle Sante Spine! Maria Le Semina! Voi raccoglieteLe … e poggiateLe sui vostri cuori … affinchè l’Amore di Dio cresce sempre di più … per ognuno di voi … per i vostri nemici … per coloro che non conoscono la Via della Salita per arrivare al Padre, Figli Miei! In questo Tempo … non lasciate la Preghiera … non disperdetevi per le cose del mondo! Sia il vostro vivere: l’Amore di Dio! Sia il vostro parlare: il Pane Spezzato, Figli Miei! E nell’Attesa del Cuore Immacolato di Maria  crescete ancora nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Portate Ceste d’Amore … dinanzi al Cuore del Padre! Non lasciateMi solo nell’Orto degli Ulivi, Figli Miei! Il Crescente del vostro Amore … sia sempre Profumato … da OffrirLo al Padre … e di Consolare il Cuore Immacolato di Mia Madre! Vi chiedo ancora, Figli … di pregare per la Chiesa tuttala Chiesa poggiata sulla Mia Croce! Fatelo, Figli … e donateMi le vostre mani … affinchè possa aiutarvi nel Cammino dell’Amore Pieno … che Dio dona attraverso la Croce! … (Gesù Benedice. Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore)  Strumento del Cuore del Padre … cammina e non fermarti! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Gesù: Poggerò ancora Pesi sulle tue spalle … e sentirai ancora di più i Dolori dei Chiodi! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Sentirai le Frustrate! Giulia: Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: EccoMi, Strumento che suoni la Musica del Pane Vivo! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Gesù, ho fatto le Cose del Padre! Il Lavoro ancora non è terminato! Lo sto facendo da sola in questo Tempo! Poco poco mi faccio aiutare! Lo sto facendo da sola! Gesù: Rimani Cocciuta, Figlia Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Donatemi ancora la Costanza e la Forza! Gesù: Sii Vigilante: tieni il Messaggio Segreto! Giulia: Eccomi, Gesù! E tutti i Rotoli? Gesù: Si apriranno nel Tempo di Dio! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi! Vuoi guardare ancora … in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Una nave che cammina sotto l’acqua! Aaah! Gesù…! Cosa fanno? Preparano … uccidono … uccidono … uccidono dei corpi per farne altri! Aaah!  Gesù…! Gesù…! Tu lasci: liberi! Aaah! Gesù: Vedi, Anima Mia l’uomo è libero! Giulia: Eccomi, Gesù! Ma tutto questo … andrà avanti? Gesù: Dio ha la Sua Mano da Abbassare! Giulia: Gesù, tutte le Creature che vengono uccise per farne altre … non li fanno morire del tutto: li usano per fare altre cose! Gesù: Fermati, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa posso fare? Gesù: Poggiati sul Legno della Croce … e aspetta! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Eccomi! Vedo un Pastore … e dietro poche Creature! Gesù, che significato ha: il Pastore cammina dietro … e le Creature sono dinanzi! Gesù: Guarda bene, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Non sei Tu il Pastore? Gesù: Prega ed Immolati per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù, metto il niente della mia Giornata … nel Tuo Cuore … e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto la Famiglia nel Tuo Cuore … i loro cuori e i sussurri che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci ancora così come siamo! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Mio Gesù! Eccomi, Mio Gesù! Gesù: EccoMi, MammaSposaFiglia del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi ancora a tenerLo e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori,  Figli Miei! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Immolati, FigliaImmolati! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! State tutti poggiati sulla Croce? Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli …  non lasciateLa! Vieni, Teresina del Bambin Gesù!  Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Vieni con la Croce! EccoMi! Teresa:  Eccomi, Gesù! Gesù: Pace al Tuo Cuore! Teresa: Pace al Tuo Cuore! (Gesù dona un bacio ai presenti)  Gesù: Cosa Mi dici? Teresa:  Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Dove sei andata a Lavorare? Teresa:  Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa:  Eccomi! Gesù: Dove sei andata a Lavorare? Teresa:  Dove mi ha portato lo Strumento! Gesù: EccoMi! Teresa:  Eccomi! Gesù: E cosa devi dirMi? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: EccoCi! I tuoi occhi brillano … e se brillano … significa che sei poggiata sulla Croce! Teresa:  Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa:  Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ arrivato un altro Giovedi! Gesù: EccoMi! Teresa: E col Giovedi … arriva il Venerdi! Gesù: EccoMi! Teresa:  E col Venerdi … arriva la Pasqua Piena! Gesù: EccoMi! Teresa:  E ci avviciniamo piano piano … nel piano di Dio … al Momento più Forte! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se … come parlavamo in questi Giorni con lo Strumento…! Lei mi ha chiesto: “Ma per noi … la Quaresima non è tutti i Giorni?  … Io l’ho solo guardata … e ci siamo capite con gli occhi, con lo sguardo! Ma questo Momento è…!  Gesù: Questi Sorrisi di Amore … riempiono il Cuore del Padre! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Fateli anche voi i Sorrisi di Amore … così riempite il Cuore del Padre! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E quindi … veniamo chiamati a starTi ancora più vicino … a Consolare i Vostri Cuori! Gesù: EccoMi! Teresa: Ed è una Cosa Grande: Dio che chiede ai Suoi Figli di Consolare il Cuore del Suo Figlio! E Dio E’potrebbe non avere bisogno di nessuno … ma Ama così tanto i Suoi Figli … da Chiamarli … e da chiedergli di Consolare il Suo Cuore … il Cuore di Maria … il Cuore di Gesù e di tutti i Servi Inutili! Gesù: Vedi, FigliaDio è Padre … ed essendo Padre … ha una Famiglia Grande: l’Umanità intera! E avendo una Famiglia Grande … ad ognuno del Figli gli dice: “Oggi tu vai a Pascolare  con la Croce! … Oggi tu vai a Visitare la Vigna!” Ad ognuno dei Figli … il Padre dà il proprio Lavoro da fare! Dio non ha bisogno ma ha bisogno di Figli che rimangono nel Giardino della Croce … così ogni Figlio è impegnato nel proprio Lavoro! Per questo vi ha Chiamati! L’Umanità intera ha tanti Pastori che non sono la Croceche non è Dio … e ognuno cammina allo sbaraglio! La Famiglia che cammina e rimane nella Croce … porta il Lavoro a Casa e dice: “Padre, sono tornato … ho fatto la mia Giornata, quella Tua!” … Ora riesci a comprendere? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parlo a te e parlo a tutti gli altri … come Dio impegna l’uomo nella Vigna? Essendo Padre … dona ad ognuno dei Propri Figli il Lavoro da fare … e quando è terminata la Giornata: “Servo Buono, ora riposati … domani inizierai la tua Giornata!” … Dio vi tiene assunti a Lavorareper il Pane e per la Croce! E ha bisogno dei Propri Figli … come tu hai bisogno del Pane Quotidiano … come tutti voi avete bisogno del Pane Quotidiano, Figli … e del Lavoro che Dio vi dona … per poi donarvi il Pane Quotidiano! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Piccole Frecciatine   di Amore! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Se guardo uno … devo guardare tutti i Figli! Siete tutti Innamorati di Me? Anch’Io …  prima di ognuno di voi! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:)  EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco l’Amore di Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco l’Amore del Padre! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane nel Calice e Lo Mangia:) Ecco l’Amore che Dono ad ognuno di voi, Figli! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ecco il Calice della Salvezza! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Ecco il Calice della Salvezza! … (Gesù Beve)  Ecco il Calice della Salvezza della Croce … per ognuno di voi e per l’Umanità intera, Figli Miei! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi a pregare! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: La Pasqua è Piena, è Viva, è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Amore! Gioiamo e facciamo Festa! Il Banchetto Nuziale è Colmo di Bene, Figli! Ma preghiamo per coloro che profanano la Croce per il  Banchetto del mondo! Preghiamo, Figli! … (Gesù dona il Calice a Teresina:) Bevi l’Amore Pieno! Teresa: Eccomi! (Gesù dona il Calice a Pasquale:) Gesù: Bevi l’Amore Pieno! Pasquale: Eccomi!(Gesù Innalza il Calice e poi Beve) Gesù: Bevo l’Amore per ognuno di voi, Figli Miei! Dopo esserci Donati … Benediciamo e Lodiamo il Padre … nel Suo Amore e nella Sua Misericordia … senza Limiti e senza Misure, Figli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Hai sentito l’Amore …  Ardere? Teresa: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ una Grazia Immensa per noi … essere qui … assistere … partecipare, più che assistere … al Mistero di Dio … che Si Dona attimo dopo attimo … prendere parte all’Atto d’Amore più Grande che possa esistere! Gesù: Dio che Si Dona! Teresa: Eccomi! E non è solo un assistere … come ho detto prima … solo un guardare … ma è per ognuno di noi essere in Pienezza Chiamati nel Progetto dell’Amore Grande  di Dio … essere partecipi in prima persona … ed è un Dono Immenso! E Dio ha Creato così da sempre … non ha negato a nessuno dei Suoi Figli … maiSe Stesso! Gesù: E così è il Mistero d’Amore: prendere ognuno dei Figli Chiamati a Salire sull’Albero della Croce … essere Crocifissi … e prendere parte a quell’Amore Divino … che Dio ha Donato a Suo Figlio e a tutti i Figli! E’ questo Mistero che vivete: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e tutti prendono parte al Donarsi! E questo Amore … Dio non L’ha negato a nessuno! In un attimo prendete il Pane, il Vino: vi Donate voi stessi … come Io Mi Dono! Un Donare e un Ricevere! La Costanza e la Forza di avvicinarsi alla Festa, al Banchetto Nuziale! E questo è l’Amore Vivo della Croce! Hai capito? Teresa: Eccoci, Gesù! Gesù: E come lo pesi questo? Con quale Pesa? Teresa: Eccomi,Gesù! Non esiste un peso! E’ il Dono più Grande! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche se non si può misurare! Ogni Dono fatto dal Padre … E’ … e non può avere un inizio e una fine … o una unità di Misura! Gesù: EccoMi! E cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, poi sta a noi … da un Giovedi all’altro Giovedi … continuare a rendere Vivo il Mistero di Dio! E possiamo renderLo Vivo solo pregando con il cuore … facendo Carità nel silenzio e nel nascondimento! E ancora di più … ognuno di noi, nel suo piccolo … sperimenta l’Amore del Padre e la Carità … e ancora di più sperimenta la Provvidenza! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Dio Dona ai Suoi Figli … per far Donare ad altri Figli … ma ciò che ritorna è incommensurabile … e quindi questo accade solo quando la Carità si compie direttamente dal cuore … senza “se” - “ma” - “perché”! Certo, ci avete sempre detto di Vigilare! Gesù: EccoMi! Teresa: E attimo dopo attimo, ognuno di noi … può essere guidato nel non sbagliare! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma grande deve essere l’apertura del nostro cuore … così come ci hanno insegnato i Due Giovanni! Gesù: EccoMi! Teresa: Io ho sperimentato più da vicino don Vincenzo! Gesù: EccoMi! Teresa: E vivendoci fianco a fianco … ogni Suo Gesto è stato un Insegnamento di Carità … insieme a tutte le altre cose! Gesù: EccoMi! Teresa: E così dovrebbe fare ognuno di noi … senza temere nulla e nessuno! Eccomi! Gesù: Avere solo il Santo Timore di Dio … ascoltando la Sua Voce che dice: “Sii Piccolo … sii Povero … sii Ultimo … ma sii Caritatevole com’è il Padre Tuo!” … Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Figli! Preghiamo ancora per la Pace, Figlioli! Preghiamo ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che Indossa l’Abito Bianco! Io vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! …   (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Ci siete tutti? … Ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Te lo ricordi quando sono venuto a casa tua? Annunziata: Eccomi! Piccolo Giovanni: E adesso ci sto venendo? Annunziata: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E ti ricordi cosa ti ho detto? Annunziata: Di alzarmi! Piccolo Giovanni: E Mi hai ascoltato! Annunziata: Eccomi! Piccolo Giovanni: E ora? Annunziata: Così e così! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non così e così … Mi ascolti in Pieno! Annunziata: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Annunziata: Aiutami! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non lo sto facendo? Annunziata: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E vi ricordate tutti quanti … quelli che c’erano a quei Tempi … della Mia telefonata? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Come mai avete ricevuto la Mia telefonata? Per dirvi cosa? - “Io ci sono … e rimarrò sempre con voi!” - Per dirvi cosa? - “La Croce rimane sempre in piedi! Torno a  Casa … ma non vi ho abbandonati!” - E Dio cosa vi dice? - “Io ci sono: non dimenticatevi di chiamarMi!” - E Gesù cosa vi dice? - “Io sono sulla Croce! Non dimenticate di guardarLa … non dimenticate di portarLa!”- Fuori cosa sentite? L’Amore della Croce o i rumori del mondo? Alcuni: I rumori del mondo! Piccolo Giovanni: E quando si sentono i rumori del mondo … cosa si deve fare? Ritornare alla Croce: è sempre pronta … è sempre pronta ad ascoltare … è sempre pronta a dare la mano … all’Umanità intera ed ad ognuno dei Figli e alla Famiglia! Vedete, Figlioli … gli uomini si stanno preparando a prendere un posto: i Grandi del mondo! Ma voi, quale Strada prendete? Saverio: La Via Stretta! Piccolo Giovanni: La Via Stretta … mentre fuori stanno preparando quella Larga … per farvi cadere! Voi rimanete Vigilanti! L’Unica Verità … l’Unico Pane … ve Lo Dona solo il Padre! Ma voi potete anche rispondere: “Il lavoro ce lo danno gli uomini!” … Dio paga i Figli … attimo dopo attimo … col Pane Vivo! Cos’hai da dirMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Non hai niente? Teresa: Sì, sì! Piccolo Giovanni: Sì, sì! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Solo Dio ci dona Tutto … e ciò che dona l’uomo … è passeggero! Ciò che dona Dio è Eterno! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E significa essere stolti non capire questa cosa … non comprendere che solo Dio ci può donare l’Eternità! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Tutto il resto … passa! Piccolo Giovanni: Passa … e se ne va! Dio rimane! Teresa: Dio rimane … e dà ad ogni Figlio la possibilità di acchiappare…! Piccolo Giovanni: Quel treno al volo! Lo Spirito Santo è un treno al volo: chi lo piglia, lo piglia … chi non lo piglia, deve aspettare! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ed è una Grazia Grande prendere quel treno … e soprattutto non scendere! Piccolo Giovanni: Se si scende … è come non prenderlo! Sto guardando la Mia Famiglia … e sto rubando ancora i cuori! La Cocciuta ha raccolto … ma c’è qualche altra ombretta … e Io la riprendo! Figli, lo sapete che vi Amo? Alcuni: Anche noi! Piccolo Giovanni: Com’è debole! … (si sentono varie risposte) … E tutti questi Anni? Non avete ancora la forza di essere un Unico Coro … e rispondere! Quante volte  vi facevo le domande: chi rispondeva prima … chi rispondeva dopo … un’Unica Voce non c’era! Lo Strumento era riuscita a fare un’Unica Voce di tutti i Pargoli … nella Preghiera Costante! Siate costanti, Figli … nel vostro Cammino! Siate costanti, Figli …  nell’aspettare il Padre! Siate costanti  nell’aspettare il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria! Ma pregate: a voi è stato donato il Compito di pregare per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco … per la Pace! Dio ha Scelto una Famiglia … Dio ha Scelto ognuno di voi … siamo Uniti … siamo Uniti su quella Croce … dove c’è Gesù che vi porta sulle spalle! Ma l’Amore più Grande è che Dio vi chiama: “Figli” … e non vi lascia! Non lasciateLo! I Tempi della Prova verranno … i Tempi della Prova Grande! Rimanete legati al vostro Gesù, Figli Miei! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto! Viene l’Altro Giovanni! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Pace al Tuo! Teresa: Eccomi!(Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Il Calice Vivente: EccoMi! Pace ad ognuno di voi, Figlioli  Miei! Ci siete? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Anch’Io ci sono! Vengo con la Croce di Gesù e col Pane Spezzato … per riempire i vostri cuori … per dirvi ancora che siamo Figli … per dirvi ancora: “Ma vi rendete conto … che Dono Grande abbiamo avuto da Gesù? Abbiamo avuto questo Luogo … dove Gesù Parla … dove Dio Dona il Pane … dove Dio è venuto per Salvare … dove Dio è venuto a dirci che ci Siamo … dove Dio porta Grazie su Grazie!” - E noi che facciamo? Andiamo a vedere la partita … con 12 uomini in mutande? Alcuni: No! Il Calice Vivente: E quanti ce ne sono fuori … che perdono il Pane? Scemo … scemo … scemo: sono stato a correre dietro un pallone di plastica! Ma quel pallone mi ha portato a Gesù … e Gesù mi ha portato in questo Luogo … per poter parlare con Lui, con i Colloqui d’Amore … e vivere giorno dopo giorno nel Suo Amore Infinito: “Ci Doniamo!” …  Benedetto Dio … nei secoli dei secoli … Amen … che ha Visitato questo Luogo … ed è rimasto e rimarrà … per donare agli uomini la possibilità di vederLo … di  arricchirsi del Suo Amore … e di Camminare sulla Via della Croce! Quanto Pane ancora ha da Donarci il Padre … e quanto Tempo ancora abbiamo … per capire che siamo Figli di Dio! Che c’è, Teresina del Bambin Gesù? Hai qualcosa da dirMi? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: E’ sempre una Gioia per ognuno di noi … ascoltare le Tue Parole! Il Calice Vivente: EccoMi! E’ una Gioia vedervi! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoMi! Questo è tutto? Teresa: Eccomi! Però stavo ancora pensando a quello che ci hai detto! Sono Parole Piene d’Amore … riempiono il cuore di ognuno di noi … e lo nutrono … lo fanno ardere … e quindi sono Parole … come tutto ciò che il Cielo dice … sono Parole da Meditare … da Mangiare! Il Calice Vivente: Da Masticare … attimo dopo attimo! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Non hai più nulla da dire? Teresa: Eccomi! E quindi, avere a disposizione Gesù … i Due Giovanni … la Mamma … che vengono a Parlarci … è una Grazia Grande   è una Grazia Immensa per ognuno di noi … e dobbiamo avere … per Grazia di Dio … la costanza e la forza di rimanere Saldi alla Croce … di non lasciarLa! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Saldi … e non lasciarLa! Saldi … e non lasciarLa! Vale per tutti! Saldi! Non stancatevi! Beato chi entra dal cancello e da questa porta: quando si entra … Dio Dona la Paghetta per ognuno … da spenderLa con la Croce! Non sprecateLa quella Paghetta … ma spendeteLa! Dio attimo dopo attimo vi darà ancora la Paghetta … ma non dimenticate i Fratelli che sono fuori … sulla Strada: quella Paghetta vale anche per loro … se La Spezzate per tutti, Figli! E ricordate ancora il Venerdi: porta alla Pasqua … essendo Pieno, Figli Miei! Ma pregate ancora per tutti i Figli Ministripregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Nelle mie serate … c’era questo nel ritirarMi a dormire … per non dormire … ma pregare per ognuno di voi e per tutti i Figli Ministri! … Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Io sto bene! Il Calice Vivente: Anch’Io! Cosa hai fatto in questo Giorno? Pasquale: Eh, ho fatto le Cose del Padre! Il Calice Vivente: EccoMi! E non fermarti di farLe … le Cose del Padre! Parla! Pasquale: Il mio cuore arde! Il Calice Vivente: Lo so, ma devi parlare col Medico! Pasquale: Col Medico? Sono malato? Il Calice Vivente: Non lo so! E’ il Medico che visita … Io visito i cuori! Pasquale: Ah! Il Calice Vivente: Ti sei fermato? Non parli più? Pasquale: Che gli devo dire al Medico? Il Calice Vivente: Questo non lo so! Ma la Mano … me La stringi o non me La stringi? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Parla! Pasquale: Anche Tu, come l’altro Giovanni … all’inizio che sei venuto … cercavi in tutti i modi di …! Il Calice Vivente: Di stappare le orecchie a tutti! Pasquale: Far capire quello che qui avveniva! Il Calice Vivente: E avviene! Pasquale: E avviene ancora … però non c’è stata nessuna …! Il Calice Vivente: Non ti preoccupare! Pasquale: E anche …! Il Calice Vivente: Cosa ho detto? Che qui ci sarà tanta tanta gente! Pasquale: E anche con le persone che venivano … Tu cercavi in tutti i modi di far capire …! Il Calice Vivente: Ma adesso me lo ricordi tu a Me … se l’ho detto io? Pasquale: Sì, però… ! Il Calice Vivente: Dove vuoi arrivare? Pasquale: E voglio arrivare … che quelli che hanno capito … sono stati pochi … e sono rimasti! Il Calice Vivente: Tu non lo sai … Io lo so … e Giovanni pure … e la Cocciuta anche! Se è Dio che la usa … vuoi che non sa? Ascolta … e c’ha l’Ubbidienza di non parlare … e di parlare solo quando Dio gli dice di farlo! Neanche tu l’hai capita ancora lo Strumento … perché gli consigli cosa deve fare … e lei a volte ti risponde … e a volte ti guarda soltanto! E’ un Piccolo Strumento … dove viene  guidata da Dio! Pasquale: E io … i Misteri di Dio … non li posso conoscere! Il Calice Vivente: E devi imparare a conoscerLi! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale:  Andiamo avanti! Il Calice Vivente: E Io sono avanti! Pasquale: E io vengo dietro! Il Calice Vivente: Sì, come facevamo sempre! EccoMi! EccoMi a tutti! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti.) Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Figli, parlo ad ognuno di voi come Figli … e vi dico: Vigilate! Il Veleno è fuori e i Falsi Profeti anche! Non lasciatevi trascinare … ma rimaniamo sul Letto della Croce … e aspettiamo questa Pasqua nell’Amore Pieno di GesùVigilando, Figlioli! Io vi Saluto! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Giulia: Giovanni … Giovanni … che state facendo? I Pargoli da portare a Casa … nel Giardino … a Casa del Padre? (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Il Figlio è in pericolo! (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cosa devo fare? Parla, Padre! (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Giovanni! Eccomi! Farò tutto quello che mi dite! Giovanni, non versate quel Calice! I Due Giovanni: Non puoi Berlo! Giulia: Eccomi! Le Schiere sono uscite! Salutiamo i Cari! Lo chiedo ancora: posso Bere quel Calice? I Due Giovanni: Rimani all’Ubbidienza! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Ci vediamo dopo! Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  21  MARZO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Grido della Croce (Gesù Benedice) Io Sono … e nel Grido della CroceGlorifico il Padre Altissimo … ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici  del Mio Cuore! Figli, venitepoggiamoci sul Legno della Croce! Venite, Figli … e poggiamoci ancora … e gioiamo … e facciamo Festa … col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Maria Amore … Ultima Grazia per l’Umanità intera … per ognuno di voi, Figlioli! Rimaniamo nella Vigna … rimaniamo nell’Arca, nei Remi e nelle Capanne … e chiediamo al Padre la Pace per gli uomini … la Via da Camminare … rimanendo Figli di Dio in Pienezza! Figlioli Miei, preghiamo per la Chiesa tuttapreghiamo per le Mura di Romapreghiamo  per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ciò che chiedo ad ognuno di voi: preghiamo per la Pace, Figli … preghiamo per la Pace! Io Allargo le Braccia! Fatelo anche voi … uniti al Mio Cuore! Ciò che vengo a Spezzarvi col Pane … dire ad ognuno di voi, Figli: non lasciateMi solo nell’Orto degli Ulivi! In questo Tempo non dimenticatevi del vostro Papà, del vostro Dioma cercateLo, amateLo e fateLo amare: è  questo che vuole il Padre dalla Sua Famiglia! Ma l’Invito più ardente: di pregare per tutti i Figli Ministri … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Figlioli del Mio Cuore, i Flagelli scenderanno ancora sull’Umanità intera … per mano degli uomini! Voi avete la Destra … che Dio vi ha donato per Combattere! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … Fatelo … e Combattete il Veleno e i Falsi Profetirimanendo uniti col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Amore! Siamo la Famiglia della Lucerna Accesa del Cuore Immacolato di Maria … e Trionferà! Ma preghiamo, Figli! Tutte le Genti vedranno … ma dobbiamo pregare per coloro che non vogliono vedere quel Giorno! Allarghiamo ancora le Braccia … e preghiamo per questi Figli: non vogliono vedere il Volto di Maria … calpestano la Croce! Ma voi pregate … e cercateli … e portateli all’Ovile di Dio! Siate Mamme … siate Papà-Fanciulli … siate Pargolinello Spezzare il Pane di Dio, Figlioli! E in questo Tempo … abbracciate il Cuore di Mia Madre … e consolateLa! L’Umanità è lontana dalla Preghiera … l’ Umanità è dispersa! AiutateMi ad aiutare ognuno di voi … ad aiutare l’Umanità, Figli del Mio Cuore! Preghiamo Tutti Uniti in questo Tempo, Figli Miei! Voi non vedete ciò che vedono i Miei Occhi … ciò che ascolta il Mio Cuore! Vi Invito a pregare: ancora Sangue Innocente scorre! RaccoglieteLo col vostro Amore … con l’essere Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … per essere accolti al Banchetto Nuziale e fare Festa … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Rimaniamo ancora stretti alla Crocee raccogliendo le Sante Spine, Figli Miei! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta del Cuore della Croce? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù … le Cose del Padre! Il Lavoro che mi avete donato … l’ho fatto da sola! Gesù: Sei sempre Cocciuta … ma rimani così! Giulia: Eccomi, Gesù! Ma alla fine … mi sono fatta un pochettino aiutare … poco, poco! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! C’è tanto Lavoro da fare … non tenetelo lì fermo … donatemelo! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Vuoi guardare in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Guarda, Figlia! Giulia: Gesù, chi è quell’uomo vestito d’oro? Gesù, è vestito con gli abiti d’oro … ma dietro non vedo chi c’è … o meglio sono sfocati sembrano anche loro tutti vestiti d’oro … ma non si capisce dove sono e dove vanno! Cos’è tutto questo, Gesù? Gesù, non mi piace vederli….! Rispondimi! Cos’è questo luccichio? Gesù: Immolati e prega, Figlia Mia! E’ ciò che passa … ma confonde! Giulia: E cosa posso fare ancora … oltre a pregare e a immolarmi, Gesù? Gesù: Immolati! Ubbidisci! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Vedo il Mare … ci sono tante naviun po’ camminano e un po’ si fermano … c’è tanto fumo … e molte navi vengono affondate! Gesù…!  Gesù: Immolati, Figlia … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi …  aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto il niente della mia Giornata … nel Tuo Cuore! Metto tutto quello che mi avete donato fino a questo istante … nel Tuo Cuore, Gesù! Metto la Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Creature che si sono affidate alle mie preghiere e tutte quelle che non lo possono fare: le depongo nel Tuo Cuore, Gesù! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siamo Figli Tuoi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi, Figlia! EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figlioli Miei! Vivere con DioVivere col Pane .. Vivere con la Croce Camminando passo passo! Il Giardino che Dio vi ha donato … puliteLo dalle brutture degli uomini … ma Amate e Perdonateindicate ad ognuno l’Albero Fecondo della Croce … dove Tutto viene donato … Allargando le Braccia … e Amando e Perdonando, Figlioli Miei! Gridate al mondo: “Dio è il Mio Tutto! ... Dio è il Mio Tutto! … Padre, non ci abbandonare nell’Ora della Prova!” … Ma siate Vigilanti,  Figlioli: nella Preghiera … chiedete la Mano al Padre chiedete il Panechiedete il Perdonochiedete la Carità … perché siete Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, Figlioli Miei! … (Gesù dona un bacio ai presenti)  Pace ad ognuno di voi…! Tutti: Eccomi! Gesù: Giusti di Dio! Non cercate la Giustizia degli uomini … ma essere Giusti col Padre, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Come state? Bene-male? Alcuni: Bene-male! Gesù:  Bene-male! E tu come stai, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Benvenuto! Gesù: EccoMi! Bentrovati! Tutti: Eccomi! Gesù: RaccontaMi qualcosa! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cosa hai fatto in questo Giorno! Teresa: Eccomi … le Cose del Padre! Gesù: E come sono queste Cose del Padre? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Sono Luminose … sono Piene di Croce! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E fare le Cose del Padre … è il nostro Compito! Gesù: Essendo: Figli! Teresa: E quindi, vivere la Giornata così come il Padre ce L’ha preparata! Gesù: EccoMi! Teresa: Ma tanti sono i lamenti che facciamo … nel non accogliere la Giornata … ma vorremmo che fosse diversa! Gesù: Dio La prepara con la Croce! EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, prima di tutto … la Preghiera! E’ la costante che non ci deve abbandonare mai! Ma ci sono tanti modi per poter pregare: soprattutto nel nascondimento! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche non puntare il dito … non lamentarsi … è Preghiera … non fare ciò che… ! Gesù: Gli altri ci facciano! Teresa: Fare la cosa che non ci piace fare … ma donarla a Te! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cosa hai da dire ancora? Non hai niente altro? Teresa: Eccomi, Gesù! Siamo ad un Mese esatto dalla Pasqua … e stiamo per entrare nel vivo … nel Pieno! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccoci! Gesù: Cosa vuoi sapere del Pieno? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Visto che si è nel Pieno, Figli … ricordatevi della Crocee fatelo ricordare ai Figli Lontani dicendo: “Gesù ci aspetta … e rimane! Le cose del mondo passano … e non ci donano la Vita Eterna! Gesù ce L’ha donata sul Legno della Croce …  ed è sempre pronto a donarceLa … attimo dopo attimo! Il Pane è sempre Pronto da Spezzare a tutti i Figli … senza scartarne uno …  mentre l’Umanità scarta … scarta!” … Ha scartato anche Me …  mettendoMi all’Ultimo Posto … ma Dio E’ … Dio E’: non dimenticatelo, Figli! Teresina? Teresa: Eccomi! Gesù: Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento rimane Crocifissa  ancora per Amore per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco il Mio Amore! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco il Mio Amore! … (Gesù  Innalza il Calice e Bagna il Pezzetto di Pane nel Calice e Lo Mangia:) Mi Dono per Amore! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:)  Bevi il Mio Sangue! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Bevo l’Umanità, Figli Miei! DoniamoCi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango ancora a pregare per la Pace nell’Orto degli Ulivi e per quelli che Mi tradiscono ancora! (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) EccoMi! Ci siamo Donati! La Pasqua è Viva, è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Il Banchetto Nuziale è Donato a tutti … e il Padre ha accolto i cuori di ognuno di voi, Figli Miei! Ecco la Pasqua di Dio in mezzo a voi … che Si dona attraverso la Croce … che Si dona attraverso il Figlio di Dio … che Si è Immolato sul Legno della Croce! Gioiamo ancora! Facciamo Festa! Bevi il Mio Amore! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona da Bere a Pasquale) Bevi il Mio Amore! … (Gesù Innalza il Calice e poi Beve) Bevo l’Amore che il Padre Mi ha donato per ognuno di voi, Figli! E’ così Grande il Mio Amore per ognuno di voi … per l’Umanità intera! Siete Miei Figli … e Maria, accogliendo Me nelle Sue Braccia … ha accolto ognuno di voi … ha accolto l’Umanità intera! E quella Mamma … è Mamma Mia … è Mamma vostra! E nel Candore della Croce … Si dona … come Tabernacolo, Chiesa Nuova, Ultima Grazia … Allargando le Braccia, Figli! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa c’è? Teresa: Eccomi, Gesù! E’ stata la Festa del papà … ma soprattutto del Servo Inutile Giuseppe! Gesù: EccoMi! Il Mio Papà … putativo … dicono….! Teresa: Eh, Gesù … quando sento questa parola … non mi sembra giusta! Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E Giuseppe è Tuo Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Così come lo sono tutti i papà! Al di sopra di loro c’è Dio! Questo non vuole sminuire la Tua Figura … né quella di Maria … e né quella di Giuseppe … ma Tu sei nato allo stesso modo … come nascono tutti i bimbi! E quindi Giuseppe … a tutti gli effetti … è il Tuo papà terreno! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Il Mistero di Dio … della Mia Nascita … è così Grande! Quando verrà il Cuore Immacolato … i vostri occhi vedranno Tutto … e tutti comprenderanno Dio … dai pargoli agli anziani! Questa Parola è comprensiva in tutte le Lingue: Abbà! Padre! … Abba! Padre! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi, Gesù! E quindi Giuseppe … Ti ha cresciuto … insieme a Maria! Gesù: EccoMi! Teresa: Sapendo sin dall’inizio … tutto ciò che il Padre aveva deciso! Gesù: EccoMi! Teresa: Sono stati guidati passo passo da Te e dal Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Senza mai dividervi … dividersi … senza mai dubitare! Gesù: EccoMi! Teresa: E così come Maria è la Mamma di ognuno di noi! Gesù: EccoMi! Teresa: Anche Giuseppe è Papà di ognuno di noi … anche se viene messo all’ultimo posto … quasi come se non esistesse! Ma invece Grande è ….! Gesù: E’ la Sua Fede … il Suo Amore … il Suo DonarSi a Dio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti)Teresa: Ci dobbiamo preparare prima di tutto al Venerdi … che è Tutto! Gesù: EccoMi! Teresa: E poi al Lunedi! Ci avete donato ancora una volta la possibilità di stare tutti uniti … la Famiglia tutta intera! Non è che quando non siamo stati uniti fisicamente … lo Strumento ha pensato a tutti … e ha unito i cuori di tutti! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ma abbiamo la possibilità di stare tutti uniti … e quindi, mettendoci in Comunione abbiamo…! Gesù: Dobbiamo pregare per l’Umanità lontana da Dio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Per la Pace! Teresa: Eccomi! E’ questo che ci chiedete per quel Giorno! Gesù: EccoMi! Teresa: Ci chiedete di stare uniti per pregare! Gesù: Per Consolare il Cuore di Maria! Teresa: Eccoci! Gesù: Il Cuore del Padre … che viene trafitto … viene sputato … viene gettato via! Voi … raccogliete tutte le Offese … metteteLe nelle Ceste … e portatele nel Cuore del Padre, Figli Miei! Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa c’è ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Guardo i vostri cuori … così come lo Strumento Me li ha presentati! Il suo Compito è raccogliere i cuori, i sussurri e portarli nel Cuore della Croce … ma Io li Vedo … li Amo … e li Porto sul Legno Santo … Invitando ognuno di voi ad Amare i nemici! Imparate a Perdonareimparate a raccogliere tutte le Offese … e presentarLe ai Piedi della Croce, Figli: è il gesto che chiedo ai vostri cuori … in questo Tempo … e attimo dopo attimo! Vedete, l’Umanità punta il dito verso la Croce … verso il Padre! Con la vostra Preghiera costante … Amate coloro che trafiggono il Cuore di Mia Madre: questa è la Preghiera che chiedo in questo Tempo, Figli! Ma preghiamo per la Paceaffinchè tutti tutti gli uomini vedono il Cuore del Padre … il Cuore di Maria … come Scudi d’Amore! Figlioli, preghiamo in questo Tempo … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Non Mi fermerò mai di chiedervi di pregare per i Pastoriaffinchè il Pascolo sia Pieno e Gradito al Padre! Fatelo, Figli! EccoMi! Io vi Saluto! … (Gesù Benedice e dona un bacio ai presenti) I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! …  (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Com’è stata la vostra Giornata? Carica di affanni …  carica delle cose del mondo … carica di lavori! Ma non avete dimenticato: siete rimasti Figli di Dio … siete venuti! E’ bello questo tornare all’Ovile del Padre! E’ bello venire ad ascoltare e a prendere il Pane Spezzato! … “Padre, rimani con noi … si fa notte!” … E il Padre viene … il Padre rimane … il Padre parla … e parla con la Parola Viva della CroceInvitando ognuno dei Figli … a ricordarsi: Croce … e a pregare per coloro che ci fanno del male … pregare per tutti i Figli! Ma pregare affinchè il nostro Rapporto d’Amore diventi un Unico Battito: Tac-tac … tac-tac … tac-tac … ma col cuore … non il tic-tic dell’orologio! Quello del cuore … che si unisce al Cuore della Croce … al Cuore di Gesù … al Cuore di Maria … al Cuore di Dio: Padre, Figlio e Spirito Santo Amore! E la Giornata è Piena! E la Giornata è di Dio! E’ questo il Cammino che la Famiglia deve fare: essere i Piccoli Gesù … che camminano e donano la Pace agli uomini! Anche se tutti ci scartano … Dio ci riceve al Suo Banchetto Nuziale …  per chiamarci ancora Figli … per dire: “Ecco il Posto preparato! L’ho preparato quando sono Salito sulla Croce per ognuno di voi … e nessuno ve lo può togliere: è preparato dal Padre! E ciò che prepara il Padre … l’uomo non lo può cancellare …  perché Dio E’! Gli uomini possono cancellare tutte le cose del mondo … ma Dio no … non si può cancellare!” … Chi può cancellare Dio? Tutti: Nessuno! Piccolo Giovanni: Nessuno! Ma quando si è lontani? Quando si è lontani da Dio? Saverio: Si può cancellare! Gli uomini cancellano tutto! Piccolo Giovanni: L’uomo si cancella … ma Dio rimane! E quando si è lontani … il Padre abbandona i Figli? Tutti: No!  Piccolo Giovanni: Tu cosa ne pensi di tutto questo, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Dio E’ … e non si può cancellare! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Gli uomini possono metterLo da parte … possono far finta che non ci sia … possono decidere di vivere la loro Vita … facendo finta che Dio non esista! Ma Dio continua ad esistere! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Continua ad Operare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Anche nei Figli lontani … nei Figli che non conoscono Dio … nei Figli ai quali non è permesso di conoscere Dio! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: O a coloro che scelgono di propria volontà … che Dio non esiste! Dio … senza violentare i Suoi Figli … continua ad esistere per tutti i Suoi Figli! Ha Creato ognuno dei Suoi Figli … e non può … e non lo farà … non lascerà mai nessuno dei Suoi Figli … perché un Padre non può….! Piccolo Giovanni: Abbandonare! Teresa: Abbandonare i Propri Figli! Neanche quando i Propri Figli si allontanano … Lo mettono all’ultimo posto … neanche all’ultimo posto! Ed è questa la Grandezza e la Differenza tra Dio e gli uomini! Gli uomini … tra di loro … si mettono da parte … si cancellano … si odiano! Dio no … Dio non odia mai i Suoi Figli! Piccolo Giovanni: E’ l’Amore che vince … non l’odio! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E quindi, i Figli dell’Amore … coloro che sono Chiamati ad essere i Figli dell’Amore … vincono su tutto! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Vincono su ciò che non è Amore … che può avere tanti nomi e tante forme diverse! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ma ciò che deve guidarci ed illuminare la nostra Strada … è sempre l’Amore di Dio! Piccolo Giovanni: E’ la Croce! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Perché tutto passa attraverso la Croce … Maria: Tabernacolo e Ultima Grazia! Vedete, Figli …  quanto Amore dona il Padre: venire a Spezzare il Pane attimo dopo attimo! Siate Portatori di Pace, Figli Miei! E nel portare la Pace …  non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore di Dio … e rimanete nella Viuzzadove Maria Cammina e Semina le Sante Spine! Ma pregate ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Col Candore di Dio … vi Amo, Figli Miei! Tutti: Anche noi! Teresa: Pace al Tuo Cuore! Il Calice Vivente: Pace, Figli … Pace! Non vi Arde il cuore nel petto … nel sentire il Grido della Croce? Non vi Arde il cuore  quando entrate da quella porta? Non vi Arde il cuore quando incontrate la Croce? E vi bacia … e dice ad ognuno di voi: “Ho raccolto quel Sangue … perché vi Amo, Figli Miei! Ho raccolto ognuno di voi … per donarvi a Gesù!” … Non vi Arde il cuorequando prendete il Corpo e il Sangue del Cristo … che Si Dona, Figli? In questo Giorno avete Amatoavete Perdonatoavete fatto i Piccoli Gesù … passo passo … nel riempire il Vuoto dei Figli lontani? Quante volte avete baciato il Cuore della Croce? Ogni qual volta, nel vostro cuore … sentivate le Spine dell’Umanità! Figli Miei, abbracciate la Santa Sofferenza … non gettateLa! Vedete quanto bene ci vuole Gesù? Ci dona anche gli uccelli … ci dona il vento … ci dona l’Alito! E quando si entra … si respira … si sente il Profumo della Croce … si sente il Profumo del Pane … e Tutto è di Dio! Ma Dio lo dona ad ognuno di noi … Dio ci Chiama: “Tu sei Mio! … Tu sei Mio! … Tu sei Mio! … Tu sei Mio!” … Ed ognuno di noi … è un Pezzettino di Gesù! Ma vi rendete conto? Quanta Luce …  quanto Amore! Dio che si ferma e viene a dire: “Ti Amo! Ti Amo! Oggi sei la Mia Giornata … perché hai portato la Croce! Vi Amo, Figli … perché avete lasciato tutte le altre cose … e siete venuti al Banchetto!” … E’ questo che ognuno di noi deve fare: Incontrarsi con Gesù e parlare con Gesù … così come Gesù parla con ognuno di noi: “Io sono Innamorato! Io sono Innamorato! Io sono Innamorato!” … e  fare Festa … e Gioire col Pane Spezzato! Cosa ne pensi? Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E’ Dolce quella Culla … dove Gesù si è Poggiato … e ci ha chiamati: Figli … e ci chiamerà ancora: Figli … e ci Invita a pregare per i Pastori della Chiesa … per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Ogni Pastore deve raccogliere le Pecorellee portarLe sulla Retta Via … e Pascolare con la Croce … e donare a tutti il Pane che Dio dona! E’ bello restare con voi! E’ bello Spezzare il Pane! E’ bello parlare del Gesù che ci Ama e ci chiama: Figli … non ci caccia fuori … ma ci Invita ad usare quel Perdono … che usa attimo dopo attimo! Figlioli del Mio Cuore, abbiamo tante tante Cose da dirci … ma parleremo sempre dell’Amore di Gesù … della Croce … del Crocifisso … e del Cuore Immacolato di Maria: Invita ognuno dei Figli … ad essere Chiesa Nuova e Ultima Grazia! Così come una  Mamma Chiama i Propri Figli … indica la Via della Croce(Il Calice Vivente Benedice) … e della Preghiera costante! E in questo Tempo … Combattiamo il Veleno e i Falsi Profeti, Figli! … (Il Calice Vivente Alza la Destra e Benedice) Dio, il Pane Quotidiano … ve Lo Dona … perché è Padre! Non temete, Figlioli del Mio Cuore! Cosa vuoi dirMi, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Dio ci dona il Pane Quotidiano in abbondanza … e non dobbiamo gettarLo! Ci dona tutto ciò che ci necessita … sia spiritualmente che materialmente! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Basta spalancare il cuore … e rimanere all’Ascolto della Parola di Dio! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi, Figlia! Da Giovedi a Giovedi … non perdetevi il Pane: è sempre Fresco e Pronto da Mangiare … e da Donare! Fatelo,  voi che entrate da quella porta! … (Il Calice dona un bacio ai presenti) … Come stai? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Sei sveglio? Pasquale: Poco poco sono sveglio! Il Calice Vivente: Poco poco sei sveglio! E cosa stai facendo? Il pastore o il falegname? Pasquale: Eh, come falegname … adesso sono fermo! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Debbo riprendere! Il Calice Vivente: Devi riprendere! Pasquale: Debbo riprendere … perché adesso qualche progetto…! Il Calice Vivente: Devi chiederlo! Pasquale: Sì! Il Calice Vivente: EccoMi! Dici sempre di sì … ma non lo fai! Pasquale: Gliel’ho detto! Il Calice Vivente: No, non gliel’hai detto! L’ultima volta che ci siamo sentiti … nella Festa del papà … ti ho detto di chiederglielo! Io non lo dimentico … tu sì! Lui sì, lo dimentica! Teresa: Eccomi! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! E cosa vuoi dirMi? Pasquale: Ti chiedo perdono se non ti vengo spesso a trovare dove stai…? Il Calice Vivente: Io Abito in mezzo a voi … sono Vivo e Reale! Pasquale: Ma sei anche là un poco! Il Calice Vivente: E là c’è il corpo che dorme … ma quello che è Nato … è Sveglio! Pasquale: Noi abbiamo questa Grazia di averTi … di parlare con noi e di averti con noi! Il Calice Vivente: EccoMi! Come stai, piccolino mio? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Giuseppe! Pasquale: Oggi mi veniva in mente il ricordo di questa Croce … che sei venuto e ancora non Ti eri stabilito qua … un giorno sei stato … e hai voluto mettere questa Croce! Come prima opera: la Croce! Il Calice Vivente: Eh, l’Opera Principale: l’Albero della Vita! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Non dimenticatevi dell’Albero della Vita, Figli! Sia sempre Acceso nei vostri cuori! Ma siate Mamme dell’Albero … e non abortiteLo e non fateLo abortire … ma PartoriteLa, Figlioli Miei! Vai avanti, Giuseppe! Pasquale: Eccomi, Calice Vivente Dio …  Bimbo che sei Nato nel Cuore del Padre! Il Calice Vivente: EccoMi! …  (Lo accarezza e lo segna sulla fronte) Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come te lo facevo tutte le sere! EccoMi! … (gli manda un bacio) Hai qualcos’altro da dirMi? Io vi Invito ancora ad essere Mamme della Croce, Figli Miei! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un  bacio ai presenti. Lo Strumento colloquia nella Lingua dell’Amore)  Giulia: Giovanni, cosa state facendo? Cosa devo fare? I Due Giovanni: Pregaper ciò che sto vedendo! Giulia: Eccomi!   Giovanni! I Due Giovanni: Sii Vigile, Cocciuta del Cuore della Croce! Giulia: Eccomi! Questo è il Lavoro! Questo è il Pericolo! Cosa devo fare?  I Due Giovanni: Immolati! Giulia: Eccomi! Giovanni! Voi dove andate? A fermare i Flagelli? Le Schiere non sono ancora uscite … possiamo Salutare i nostri Cari … dopo usciranno! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Ci vediamo dopo! Giovanni devo scrivere o aspettare? (Lo Strumento colloquia nella Lingua dell’Amore) Quando è l’Ora … me lo direte Voi! Eccomi! Eccomi! Ci vediamo dopo! Eccomi!

 

 

 

 GIOVEDI  28  MARZO  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Nel Candore della Croce (Gesù Benedice) Io Sono il Figlio di Dio … e Glorifico il Padre Altissimo … Ora e per l’Eternità … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite e Visitate il Cuore del Crocifisso! Venite, Figli … ad abbracciare il Legno Vivo della Croce! Saliamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne! Prendiamo coscienza dell’Opera del Padre, Figli! Cercate Dio … e amateLonel Giorno che Dio vi dona! Non fate passare la Giornata della Vigna … senza cercare Dio, Figli Miei! Siate Pastori! Pascolate nella Vigna di Dio … e dopo aver Pascolato … donate i Frutti della vostra Giornata al Padre! Dio vi Ama … e nel Suo Amore Infinito … Allarga le Bracciachiedendo ad ognuno di voi la mano … dicendo ai Propri Figli, all’Umanità intera: “Non lasciateMi solo … ma rimaniamo al Banchetto Nuziale … e facciamo Festa, Figli … nel Padre, nel Figlio, nello Spirito Santo Amore!” … (Gesù Benedice) E quando si fa Festa … si è Famiglia! Ma preghiamo … affinchè la Famiglia dell’Umanità intera … sia in Pace con Dio! Preghiamo … affinchè i Grandi del mondo … trovano Dio e Lo amano … per donarLo … non come strumento di Guerra … ma come Padre di Misericordia e di Amore Infinito e di Pace e di Perdono, Figli Miei! Preghiamo ancora … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Siate Figli della Misericordia del Cuore Immacolato di Maria! Cercate ovunque i Costruttori della Pace … e donate loro in mano la Croce … per portarLa … ma non per calpestarLa, Figli Miei! Preghiamo ancora, Figlioli del Mio Cuore … affinchè le Mura di Roma non siano più bagnate di Sangue Innocente! Figli Miei, donateMi le vostre mani … per potere aiutarvi e donare a tutti la Quiete e l’Amore che Dio dona … nel Luogo dove ha Piantato l’Albero Verde! Rimaniamo ancora Uniti da Fratelli e Amici … per poter donare a tutti il Pane Spezzato, Figli Miei! Siate Misericordiosicom’è il Padre vostro, Figli! Siate Caritatevoli! Donate a tutti la Pace! Donate a tutti il Perdono … così come il Padre lo dona ad ognuno di voi … attimo dopo attimo! Siate vigili nell’Ascoltonon distraetevi lungo il Cammino della Preghiera costante, Figli Miei! Io sono vostro Amico e Fratelloe con la Croce(Gesù Benedice)sono il Figlio di Dio in mezzo a voinel Parlare e nello Spezzare il Pane … attimo dopo attimo! Preghiamo ancora per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figlioli! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Strumento che Suona la Musica del Vangelo! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cocciuta Divina? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro non è terminato ancora … ma vedo che ce ne sono tanti! Gesù: Non temere … finiscilo … ti sarà donato l’Altro! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare … anche in questo Giorno? Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù:  Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi! Gesù, vedo l’Umanità come alberi secchi … da potare! Gesù, cosa possiamo fare? Se mettiamo dell’acqua? Gesù: Anima Mia, Immolati come tu sai fare! Porta ancora l’Umanità sulle tue spalle … così come ti è stata donata dal Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora Pargoli spezzati! Gesù: Portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù, vedo una nave che uccide! Gesù: Fermati … non parlare! Giulia: Cosa devo fare, Gesù? Gesù: Immolati … così come il Padre ti ha insegnato! Giulia: Eccomi! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e tutto ciò che vedi … aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Dove sono i Rotoli … dove c’è il Vuoto, Gesù … c’è anche il Primo e Grande Segreto del Tuo Cuore! Nell’Ubbidienza, Lo tengo stretto … ma ora Ti chiedo questo, Gesù: Non fatemelo Aprire mai … fatemelo portare nella Vigna, nell’Orto … ma sia fatta la Tua … non la mia Volontà! Gesù: E’ stato depositato nel Vuoto, Figlia … e Dio Sforna! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi, Gesù! Gesù: Quando Dio vuole Sfornare il Pane e SpezzarLo … è Lui che decide, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi alla Volontà di Dio! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi avete  donato fino a questo istante; metto nel Tuo Cuore, Gesù … il niente della mia Giornata; metto nel Tuo Cuore, Gesù … la Famiglia, i loro cuori e i loro sussurri; metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare; metto nel Tuo Cuore, Gesù … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco; … aspettando il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria … per unirci al Progetto del Padre … e nell’Attesa, Gesù … di pregare col Tuo Cuore! Gesù: EccoMi, Anima Mia! EccoMi! Giulia: Eccomi … Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Figlia … al Banchetto Nuziale! EccoMi nella Vigna, nell’Orto del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli! EccoMi  con i Due GiovanniCarlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  ancora a tenerLo Alto e a viverLo nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! … Figlia Mia? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Posso poggiare un altro Peso sulle tue spalle? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Allarga le braccia, Figlia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: PortaLo … in questo Tempo! Giulia: Eccomi! Eccomi! Eccomi! Eccomi, Gesù! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi, Gesù! Gesù: Pace ai vostri cuori, Figli! (Gesù dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù dona un bacio ai presenti) … Siete tutti sul Trono della Croce? Tutti: Eccomi! Gesù: Anch’Io lo sono con voi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Come stai? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Sei anche tu … sul Trono della Croce? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! E dove sei andata?  Teresa: Eccomi! Gesù: Non ti ho vista! Teresa: Uh … uh! Gesù: State tutti bene? RaccontaMi, raccontaMi! Cosa Mi dici? Teresa: Eccoci! Gesù: EccoCi! Teresa: Ci stiamo avvicinando sempre di più alla Pasqua! Gesù: EccoMi! Teresa: E passo passo … passettino passettino…! Gesù: E l’Agnello dov’è? E’ sulla Croce! Teresa: Eccomi, Gesù! Sei Tu l’Agnello Immolato per ognuno di noi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E passo passo … passettino dopo passettino … ci avviciniamo a comprendere il Significato della Pasqua … il Significato del Venerdi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ogni fase … ha la sua importanza! C’è il Giovedi … che da sempre … avete chiesto di Incontrarci  proprio perché è il Momento della Prova più Grande … è il Momento della Preghiera … è il Momento del Tradimento … ed è tutto collegato: non c’è Venerdi senza Giovedi … non c’è il Sabato senza il Venerdi … non c’è la Domenica … senza le altre tre fasi, possiamo dire così! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! E non è a caso … che la Visitazione è di Giovedi! Gesù: EccoMi! L’ho chiesto allo Strumento di pregare … e di far pregare ai Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Eccomi! E non è un ricordo … ma è Vivere il Mistero di Dio … e nello stesso tempo … Dio che continua a Parlare! Gesù: Dio non è passato … Dio è Presente attimo dopo attimo! Teresa: Eccomi! C’è la Presenza Viva e Reale di Dio … ancora di più! No che non ci sia attimo dopo attimo … ma è la Preparazione al Venerdi! E il Venerdi non è solo il Venerdi Santo … ma è il Venerdi della Croce … che per i Figli di Dio è attimo dopo attimo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi Gesù! E ancora di più … nel momento della prova … nel momento del dolore … nel momento della difficoltà … che non ci dobbiamo aggrappare a Dio perché ci tolga quel dolore … ma lo è Abbracciare ancora di più i Chiodi! Gesù: EccoMi! Teresa: Per poter poi arrivare alla Pasqua in Pienezza! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Voi … ci siete tutti? Tutti: Eccomi! Gesù: E allora … se siamo tutti Uniti … Ci Doniamo! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni … e lo Strumento rimane Crocifissa per l’Umanità intera e per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) Ecco l’Amore di Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Ecco l’Amore del Tuo Gesù! … (Gesù Innalza il Calice, poi vi Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) Ecco l’EccoMi … donato al Padre! … (Gesù Innalza il Calice. Poi dona il Vino a Teresina:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) Bevi il Mio Sangue! … (Gesù Beve) … Padre, Bevo ancora il Calice … che Tu Mi doni! … DoniamoCi, Figlia! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi … a pregare per l’Umanità intera e per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: DoniamoCi!   (Pasquale-Giuseppe, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo Maria - Amore - Ultima Grazia! Il Banchetto è pronto … nel Gioire con la Sua Famiglia, Figli Miei! Nel Candore di Dio … Invito ad ognuno di voi: Avete Mangiato e Bevuto al Banchetto … ad essere Rinnovati nel Nome della Croce …  ad essere Figli Vigili … nel Cammino della Via Stretta … e rimanere nel Pascolo del Cuore di Dio, Figli Miei! … Bevi il Pascolo di Dio! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù:  Bevi il Pascolo di Dio! Pasquale: Eccomi!(Gesù Alza gli Occhi, poi Beve) Gesù: Bevo ognuno di voi, Figli! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Dimmi qualche altra cosa! Dio è nei vostri cuorinon abortiteLo, Figli! EccoMi! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù, è Grande l’Amore che ci donate attimo dopo attimo … e noi non sappiamo riconoscerLo … non sappiamo accoglierLo … continuiamo a metterTi nemmeno all’ultimo posto … e più Ti scartiamo … e più il Tuo Amore Cresce e diventa Infinito … e ricopre ogni Creatura! E gli uomini non Lo riconoscono … pensano che tutto gli è concesso … che ogni cosa è merito dell’uomo e non di Dio … ma Dio E’ed è Amore e Misericordia Infinita … e quando il Cuore Immacolato di Maria Trionferà e tutti vedremo … … come diceva don Vincenzo e come dice … si faranno i conti!  Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vedi, Anima Miail Padre, ad ognuno dei Figli … ha donato un Talento … ma non da spendere per le cose del mondo … da ColtivarLo … per Lavorare nella Vigna … e nella Vigna c’è l’Umanità intera! E ognuno ha il proprio Talento! Tu hai quello di fare il Medico, ma non solo! … (Gesù indica alcuni dei presenti) … Tu hai quello della Pazienza, ma non solo! … Tu di hai quello di essere Vigile, ma non solo! … Tu hai quello di Pregare, ma non solo! … Ognuno di voi ha il proprio Talento … e non si deve sotterrare … ma tenerLo Acceso e farLo Fruttificare … farLo Crescere per il Padre! Così come L’ha donato a voi … voi Lo dovete donare … e poi portarLo nel Cuore del Padre … e non dimenticare il Talento di Dio! Ognuno è Figlio di Dio e ha il proprio Dono … così il proprio Talento … ma non Lo dovete sperperare … Lo dovete far Crescere … e donare Gloria al Padre vostro … e anche il Mio! Ve L’ha donato! Crescete … crescete ancora … con tutto ciò che il Padre vi ha donato! Cosa vuoi dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Solo: Eccomi? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Io vi dico: EccoMiEccoMi con la CroceEccoMi nel rimanere Famiglia del Talento di Dio … ma senza sperperarLo … ma tenerLo a testa alta … e non temere gli uomini … avere il Santo Timore del Padre … per poter mostrare a tutti ciò che Dio vi dona attimo dopo attimo, Figli Miei! Ma rimanete sempre Vigilanti: fuori c’è il Veleno e ci sono anche i Falsi Profeti! Combatteteli con la Croce, Figlioli Miei! … (Gesù Alza la Destra e Benedice) … E ora vi Saluto! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … I Due Giovanni vengono a Salutarvi! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E CON IL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pace al Tuo Cuore! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Com’è la Giornata di Dio? Avete portata la Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Non L’avete gettata? Avete amato in questo Giorno … i vostri nemici? Avete amato … Gesù? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: L’avete cercato? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: E quando L’avete trovato … cosa avete fatto? Eeeh! Figli, Figli Miei … qual e’ il Giorno più Bello di ognuno di voi? … (Giovanni fa più volte la domanda e ci sono varie risposte:)Alcuni: Tutti i Giorni! … Ogni giorno! … Quando ci alziamo e salutiamo la Croce e Lo baciamo! … Il Giovedi! Il Venerdi! … Quando torneremo a Casa! … Quando uno si mette a pregare! … Quando abbracciamo la Croce! … Oggi! Piccolo Giovanni: Qual è il Giorno più Bello per ognuno di voi? Alcuni: Tutti i Giorni, Giovanni! La Pasqua! … Questo! Piccolo Giovanni: Questo Giorno? Non è il più Bello il Giorno … quando vi stendete sul Letto della Croce? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eeeh! Qual è il Giorno più Bello … per i Figli di Dio? Alcuni: Benedire tutti  quelli che incontriamo! Piccolo Giovanni: Ci siamo! Benedire … e non puntare il dito a nessuno! Il Giorno più Bello … è quello della Sofferenza! Piccolo Giovanni: Cosa c’è, Teresina del Bambin Gesù? Perché Mi buchi il dito? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Vuoi sentire i Chiodi? Teresa: Certo che, cose nascoste … noi non ne possiamo fare! Piccolo Giovanni: No, la Croce Svetta! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Quando riconosciamo Gesù … quando riconosciamo la Croce … è il Giorno più Bello … quando non ci lamentiamo … quando accogliamo le Spine che Maria Semina … quando non puntiamo il ditoquando ogni parola che esce dalla nostra bocca e dal nostro cuore … anche se non esce dalla bocca … è solo Lode verso il Padre! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Voi … cosa volete fare da grandi? Amare il Padre e amare i vostri nemici … o camminare nella Via Larga? Tutti: Amare il Padre e i nemici! Piccolo Giovanni: Vedete, Figli … l’Umanità ha bisogno di essere portata ai Piedi della Croce … solo con la Preghiera costanteamando Dio … e non giudicando i Fratelli … pregando … ed essere tutti Famiglia della Croce e del Crocifisso! Siamo qui riuniti a Spezzare il Pane … a rimanere Famiglia di Dio … e a non puntare il dito a nessuno … crescendo nel Mistero del Padre … che ha Chiamato ognuno di noi … a Salvare l’Umanità intera! E tutto questo avverrà … nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Maria! Voi siete i Piccoli Talentiche Dio fa Fruttificare nell’Amore, nel Perdono, nella Carità! Ma rimanete così: Piccoli, Poveri e all’Ultimo Posto … e cercate … cercate ovunque … il Cuore della Croce … e rimanete all’Ascolto di Diopregando per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco, Figli Miei! Eeeh! Io vi Saluto! … (Giovanni dona un bacio ai presenti)  Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: Con la Croce e col Pane! Pace ai vostri cuori! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi! Dov’è la Mia piccolina? Marina: A casa! Il Calice Vivente: A casa! Eeeh! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti) Vi Amo! Tutti: Anche noi! Il Calice Vivente: Figli, vedete … in questo Giorno vi chiedo di pregare di più! Quando tornate nelle vostre case … Seminate il Seme della Croce … fateLo Germogliare nei vostri cuori … e quando è diventato un Alberello … portateLo nella Vigna! Quel Seme … siete ognuno di voie quella Pianticella … che porterete nella Vigna … siete voi … così come il Padre vi ha Chiamato ad essere Costruttori della Pace! Dio non vi ha lasciati disoccupati … Dio vi ha Chiamati per Lavorare … e vi ha fatto entrare da quella porta … per dire: “Oggi tu … hai un Lavoro da fare!” … E  quel Lavoro … significa che sei un Figlio di Dio … e Dio ti ha donato da Zappare la Vigna! E uno risponde: “Sono impegnato … non ci posso andare!” … Ma Gesù ti dice: “Oggi ho bisogno di te … e c’è bisogno di essere zappata la Vigna!” … E non si può dire: “No!” … Non si può rispondere di no … al Padre! … “Sono impegnato! Ho altro da fare!” … Cos’è l’altra cosa da fare … più importante della Vigna di Dio? Stiamo attenti, Figli! Stiamo attenti a rispondere … quando Dio ci Chiama … a non dire: “Oggi ho da fare … non ho tempo per ascoltarTi … poi domani…!” … Il poi non c’è … c’è l’Oggi! Oggi Dio ti Chiama a Lavorare … e quel Lavoro che Dio ti chiede … si deve compiere, Figli! Siamo Vigilanti … e quando entriamo … e quando usciamo da quella porta … che Dio ha preparato per la Salvezzanon dimentichiamoci di ciò che abbiamo ascoltato … di ciò che Dio dice … e lo dice a tutti: “Siete Figli … e siete preziosi … e per questo vi ho Chiamati! E per questo vengo a dirvi: siete Figli … siete i Miei Figli … e le cose del mondo non vi appartengono! Io ho Versato il Sangue per ognuno di voi … e per l’Umanità intera!” … Non dimentichiamolo! Non dimentichiamolo! Cosa c’è, Teresina? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: Hai Lavorato … in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Lavora ancora! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccoci! Il Calice Vivente: EccoCi! Teresa: Preparaci e guidaci … come hai sempre fatto … al Giovedi … al Venerdi … e alla Pasqua! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Figli Miei, Io sono Vivo in mezzo a voicome lo è il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo … e tutti i Servi Inutili! Viviamo questo Tempo … Uniti alla Croce e al Crocifisso, Figli Miei! … Ci sei? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Come stai? Pasquale: Eccomi, Calice Vivente Dio! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Come….! Il Calice Vivente: Com’è? Pasquale: Come….! Il Calice Vivente: Com’è? Pasquale: Ogni Giovedi si andava a comprare il pane per la Mensa…! Il Calice Vivente: Io ci sono prima di te! Sono il Pane! Pasquale: Tu sei il Pane! E quindi poi si andava a trovare la principessa! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Tu sei sempre presente! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Quindi oggi hai sentito i nostri discorsi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale:  Quindi sei d’accordo? Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E cosa c’è ancora? La mano è sempre nella Mano? Pasquale: Io dico di sì! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Tu, quando andiamo … Benedici sempre! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: La principessa è un pochettino giù di morale! Forse gli manca la Tua Figura! Il Calice Vivente: Mi vede … Mi vede! Pasquale: Ti vede? Il Calice Vivente: Non temere! Ma tu … come stai? Pasquale: Mah, io credo di stare bene! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: O male! Il Calice Vivente: Bene-male? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Andiamo avanti! Il Calice Vivente: Andiamo avanti! Pasquale: Tu…! Il Calice Vivente: Sii costante! Pasquale: Io mi metto sempre nelle Tue Mani … come mi hai sempre tenuto! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è … Mi stai chiamando? Teresa: Tutto ok! Eccomi! Il Calice Vivente: Tutto ok! EccoMi! Vai avanti! Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: E non fermarti! Pasquale: Aiutami sempre Tu! Il Calice Vivente: Pasquale, Giuseppe, Telesfore, Franco! Ciao! Pasquale: Ciao! Il Calice Vivente: Ci vediamo! Pasquale: Ciao! Il Calice Vivente: Ciao! Cosa devi dirMi ancora? Teresa: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Io vi Invito ancora alla Preghiera costante, Figli … a non dimenticare: Siamo fatti a Immagine e Somiglianza di Dio! Siamo Luminosi … se rimaniamo ai Piedi della Croce! RimaniamoLo … rimaniamoLo tutti quanti … dinanzi ai Piedi della Croce! E non temete gli uomini … ma abbiate il Santo Timore del Padre, Figli Miei! Preparatevi al Giorno dell’Angelo … preparatevi, Figli! Dio è con voi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti, Benedice e poi dona un altro bacio) Giulia: Giovanni, cosa … cosa state portando? Una nave? Ma non ha la forma! Non l’ho ancora fatto il disegno! Eccomi, lo farò! Cosa devo dire al Figlio? Eccomi! No, non lo versate il Calice … fatelo Bere a me! Lo so che ho Bevuto già … ma posso Bere anche questo! Dovete versarlo? Dove andate adesso? A Salvare? Finisco il Lavoro da fare … e vengo anch’io! I Due Giovanni: Figlia, prega … e fai pregare per la Pace! Ci sono ancora Fuochi di Guerra! Giulia: Eccomi, Giovanni! Eccomi! Le Schiere non sono uscite … possiamo Salutare i  Cari? I Cari: EccoCi! Giulia: Eccoci, Cari! Giovanni, usciranno le Schiere in questo Giorno? I Due Giovanni: No! Giulia: Neanche la mia? I Due Giovanni: No! Prega e Immolati! Giulia: Eccomi! Eccomi! Ci vediamo dopo!