Le Visitazioni: ogni Giovedì sera dalle 20.00 ed ogni 2aDomenica del mese dalle 15.00   

nuovo sito: www.stelladigesu.it

 

ULTIMO MESSAGGIO

DEL MESE IN CORSO

 

 

GIOVEDI SANTO

 

18  APRILE  2019

 

Mosè guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco la  Visitazione: Giulia: Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Se sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Figlio di Dio … e vengo a portarvi Pace … quella Pace che Arde e non si spegne, Figli Miei! Io vengo ad Allargare le Braccia … e a chiedere ad ognuno di voi … in questo Tempo … di Allargarle, Figlioli … di rimanere Crocifissi … nel Mio Amore, nella Mia Pace, nella Mia Quiete! Vi Invito ancora … a Camminare la Mia Via … e vi Invito a rimanere a pregare nell’Orto degli Ulivi … lì dove l’Umanità Mi ha lasciato solo … e in pochi sono rimasti con Me! Creature, fatti a Immagine e Somiglianza della Croce … non perdetevi sulle vie del mondo! Preghiamo per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Prendete l’Acqua del Mio Cuore … ed Innaffiate dove è secco e arido, Figli! Fate sbocciare Profumi di Pane ovunque andate: Quello che Io vi dono attimo dopo attimo … per far Crescere le vostre Anime … e prepararvi al Giardino di Dio! Siate Pacifici nel Camminare e nel donare la mano … in questo Tempo! E, donando la manodonate la Mia Pacedonate il Mio Perdonodonate la Carità … che scende Copiosa in mezzo a voi! Chiamate l’Umanità sorda e cieca … ad avvicinarsi al Mio Cuore … al Cuore della Croce, Figli MieiPastori Eterni del Gregge … che Dio … vi dona attimo dopo attimo! Non disperdetevi! Alzate la Destra … e Combattete i Falsi Profeti e il Veleno, Figli! … (Gesù Alza la Destra e Benedice)Saliamoandiamo nella Vigna, nell’Arca, nei Remi, nelle Capanne … e preghiamo! Dio è con noi! Io Spalanco ancora le Braccia … per Abbracciare ognuno di voi e l’Umanità intera! Ma siate costanti nella Preghiera! Siate Luce … che Illumina l’Umanità! E fermatevi ancora a pregareper tutti i Figli Ministri, in questo Tempo … e per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Amatevicome Io vi Amo in questo Giornonel donarvi la Mia Mano … nel donarvi la Mia Croce … nel donarvi ad ognuno di voi … la Vittoria e la Vita Eterna! Pastori del Gregge … non disperdete le Pecorelle … ma accoglieteLe … donando il Segno del Mio Amore! Figli, non dimenticate: siete fatti a Immagine e Somiglianza di Dio … del Suo Volto … del Suo Amore … che è la Croce! Cercate il Volto del Padre … e non disperdetevi … e AmateCamminate nella Viuzza fatta da Mariacon le Spine della Mia Corona! Siate Vigilanti nel parlare … nel dire: “Sì-sì; no-no!” … e  accogliete tutti … così come il Padre accoglie ognuno di voi … nel Segno Tremendo della Croce, Figlioli del Mio Cuore! … (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Il Lavoro è terminato … ma ce ne sono ancora altri! Gesù: Cosa hai fatto … in questo Giorno? Giulia: Le Cose del Padre, Gesù! Le Cose del Padre, Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo tutti gli errori dell’Umanità … gli sputi sulla Croce e su di Te … le bestemmie donate al Padre, alla Mamma! Cosa fare, Gesù? Gesù: Prega e Immolati … come tu sai fare! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Anche in questo Giorno … vi sono tanti pargoli spezzati! Gesù: Raccoglili e portali nel Giardino del Padre! Giulia: Eccomi, Gesù! Cosa ne faccio delle mamme, Gesù? Gesù: Indicagli la Via della Croce! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! Vedo ancora il Deserto della Chiesa! Gesù: Immolati e pregaper tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Guarda ancora … e tutto ciò che vedi … aggiungilo al Vuoto dei Rotoli! Giulia: Gesù, donatemi la Costanza e la Forza di tenere tutto quello che mettete … e di saper Sfornare … quando è il Tempo di Infornare! Gesù: Non temere, Anima Mia! Sii Vigilante! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù: Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: L’Acqua e il Sangue che sono usciti dal tuo Costato Aperto … usaLi per Lavare l’Umanità! Giulia: Eccomi, Gesù! Fa di me … ciò che desideri! Eccomi, Gesù! Gesù: Non temere, Anima Mia! E’ Dio che Parla! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Gesù, metto il niente della Mia Giornata nel Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore … tutto quello che mi hai donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia e i loro cuori, i loro sussurri … che ho raccolto! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e quelli che non lo possono fare! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutte le Pietruzze, i Sacerdoti, i Gigli e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Accoglieteci così come siamo, ma Figli! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi, Strumento del Mio Cuore! Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi nel Giardino del Padre! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutti i Pargoli!  EccoMi  con i Due Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce (Gesù Benedice) l’Unica Verità del Pane Invitandovi  a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Pace ai vostri cuori, FigliBenedetti dal Pane e dalla Croce! … (Gesù dona un bacio ai presenti) … Pace ad ognuno di voi, Figli! Tutti:  Eccomi! Gesù: EccoMi! Pace al Tuo Cuore! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Vieni, Teresina del Bambin Gesù! Come stai? Gesù: Dove sei stata? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Dove mi avete portato! Gesù: E dove ti abbiamo portato? Teresa: Sul Letto della Croce! Gesù: Ci sei Salita! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! E cos’hai da dirMi? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! RaccontaMi, Strumento Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ora chi la sente la Cocciuta…! Ha supplicato … ma Dio E’ … e Opera in Pieno! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla tu! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù, siamo arrivati a questo Giovedi! Gesù: A questo Giovedi dell’Orto … questo Giovedi del Tradimento … a questo Giovedi della Lavanda! ... (Gesù indica la brocca con l’acqua)usateLa nel Giorno dell’Angelo! Ve lo dirà lo Strumento … come fare! RaccontaMi! Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi racconto il Mio Amore e i Miei Bacidonati dal Letto della Croce … per ognuno di voi e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E siamo nel Pieno! Gesù: EccoMi! Teresa: Nel Pieno della Tua Pasqua! Gesù: Nel Pieno della Pasqua … nel Pieno della Preghiera … dove lì ho pregato così tanto il Padre! Fatelo anche voi, in questo Giorno … ma fatelo nel Giorno dell’Angelo … per riparare a tutte le Offese che vengono recate al Cuore di Maria … al Cuore del Padre … dimenticando il Venerdi … e andando allo sbaraglio … perdendosi ancora di più! Ma pregate per la Pace, Figli! Guerre si accendono sempre di più! Flagelli vengono preparati da mano d’uomo! Pregate, Figlioli … pregate tutti … non lasciate i Sacerdoti … non lasciate l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! La Giornata di Lavoro che Dio vi Dona … sia Lavoro di Preghiera costante, Figli! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni? Teresa: Eccomi! Gesù: Lo Strumento rimane Crocifissa per Amore per tutti i Figli Ministri, l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e l’Umanità intera! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! … (Teresina porge a Gesù il Calice col Vino e la Patena con un Pezzo di Pane e Gesù Spezza il Pane in 3 Pezzetti:) … EccoMi! Ecco il  Padre! Ecco il Figlio! Ecco lo Spirito Santo Maria! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Teresina:) … Questo è il Mio Corpo! … (Gesù Bagna un Pezzetto nel Vino e Lo dona a Pasquale:) Questo è il Mio Corpo! … (Gesù Bagna il Pezzetto di Pane e Lo Mangia:) … Questo Sono Io … che Mi Dono per ognuno di voi e l’Umanità intera, Figli! … (Gesù dona il Vino a Teresina:) … Questo E’ il Mio Sangue! … (Gesù dona il Vino a Pasquale:) … Questo E’ il Mio Sangue! … (Gesù Beve) Questo E’ il Mio Sangue … Versato per ognuno di voi, Figli Miei! Ecco, Figlia! DoniamoCi! Teresa: Eccomi! Gesù: Io rimango ancora nell’Orto degli Ulivi … a pregare per la Pace! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! … (Pasquale, man mano porge a Teresina un Pezzettino di Pane per ognuno dei presenti che si avvicina. Teresina Lo Bagna nel Vino del Calice e Lo dona, dicendo: Il Corpo e il Sangue di Cristo e ognuno risponde: Amen.) … EccoMi! Ci siamo Donati! La Pasqua è Piena …  è Viva … ed è Risorta … nel Nome del Padre, del Figlio,  dello Spirito Santo Amore! Il Banchetto Nuziale è a Festa! Dio Vivo e Reale … in mezzo a voi … per donarSi … e far sì che ognuno di voi sia un Crescente … per l’Umanità intera, Figli Miei! La Pace che Dio vi dona … Arde nei vostri cuori … affinchè ognuno di voi sia Figlio della PaceFiglio della CaritàFiglio del Perdono! Siate Cantori … dinanzi agli uomini che trafiggono i vostri cuori! Siate Gigli Candidi … Mandati da Dio a portare il Perdono e la Croce! Camminate, Figlioli … sulle vie disperse del mondo … e accendetele! Siate Pane Quotidiano … che Dio vi dona … e AmateAmateAmate! … (Gesù porge il Calice a Teresina, dicendo:)Prendine un Goccio col tuo dito! Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù porge il Calice a Pasquale, dicendo:) Prendine un Goccio col tuo dito! … (Gesù Beve:)Ho Bevuto l’Umanità, Figli Miei … ho Bevuto l’Umanità! Cosa c’è ancora, Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Parla! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Hai visto il Costato Aperto? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Cos’hai sentito? Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Non temere! Teresa: No, sai che io non parlo per natura … non è per temere Gesù: Adesso parla … per natura di Dio! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Vedendo il Costato Aperto … si vede tutto l’Amore di Dioche Si dona per i Propri Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Il Sangue e l’Acqua! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Parla ancora! Cosa c’è nel tuo cuore? Teresa: Eccomi, Gesù! (Gesù dona un bacio ai presenti) Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: In questo Giorno … in cui si ricorda il Tradimento di Giuda … il Tuo essere Solo nell’Orto … e poi l’Istituzione dell’Eucarestia … eccetera, eccetera … Tu, che Sei Vivo e Reale … e sei venuto ancora a Parlare ai Tuoi Figli! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Ci porti … non un ricordo … ma ci porti il Tuo Amore in Pienezza! Gesù: EccoMi! Io non sono un ricordo … Sono Vivo e Reale! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E ci ricordi che Viva e Reale è la Croce … che Viva e Reale è la Lancia che è entrata nel Tuo Costato … che Vivi e Reali sono i ChiodiVive e Reali sono le CordeVive e Reali sono le Frustate! Gesù: EccoMi! Perché ti lamenti … quando Li senti … dicendo che sono altri dolori? Teresa: Eccomi, Gesù … non è che mi lamento … nascondo! Eccomi! Gesù: Dinanzi alla Cocciuta … non ti puoi nascondere! Teresa: Ma lei lo sa! Gesù: EccoMi! Adesso parla! Teresa: Segreti zero! Gesù: Dinanzi alla Famiglia … non ci sono segreti … e Dio ha svelato ogni cosa ai Propri Figli … Lettera dopo Lettera! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: Pane dopo Pane! Calice dopo Calice! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: E quindi, in questo Giorno … più che mai … vieni a donarci Tutto! Gesù: EccoMi! Teresa:  Dio si è sbracato!” … come diceva e dice don Vincenzo! Gesù: EccoMi! Teresa:  In questo Luogo…”! Gesù:In questo Luogo … dopo aver visto tutto questo Sangue … Dio si è sbracato … perché ci Ama!Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: E lasci ancora Scendere il Tuo Sangue! Il Padre lascia Scendere la Grazia del Sangue e dell’Acqua: la Divina Misericordia! Gesù: EccoMi! Teresa: Per ricordare ai Suoi Figli … Ciò che E’ … per indicare la Via … ma soprattutto per portare la Pace … per dare una svolta nel Vivere dell’uomo … che non vive più secondo i principi … per il quale il Padre l’ha Creato! Gesù: No, vive per i principi del Potere! E Dio cerca le Creature … per donare i Suoi Dolori … far scendere il Suo Sangue … per cancellare gli errori! EccoMi! Teresa:Eccomi, Gesù! Gesù: Parla ancora! Teresa: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Gesù? Gesù: EccoMi! Teresa: E con questo Tuo Venire in mezzo a noi … ci chiedi ancora di essere Tuoi Figli e FratelliTue Spose … per poter Salire sul Letto della Croce … e per poter Innalzare l’Amore Pieno al Padre! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi, Figli! La Pace è in mezzo a voi! Siete venuti ancora … siete venuti a Lavare i piedi gli uni gli altri … nella Fonte Viva della Verità di Dio! E com’è bello … avervi Lavato col Mio Sangue … e aver Mangiato la Mia Carne! Non abortiteMi! E pregate … affinchè l’Umanità non Mi abortisca, Figli Miei! Vivete questo Venerdi nella Preghiera costantenel chiamare il Padre … e dire: “Padre, donaci ancora la Croce di Gesù … per poter Salvare l’Umanità persa! Padre,  Ti Offro il mio cuore … per riparare tutte le Offese! Padre, Tu mi hai donato la Vita … io Te La dono … per pulire le bestemmie! Ma sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio … sono Tuo Figlio … sono la Tua Sposa … e Mi hai donato il Tuo Amore … e io L’ho gettato! Aiutami a non gettarLo più … e a Camminare sulla Via del Tuo Amore, della Tua Verità … Padre Buono!” … E il Padre Buono risponderà: “Venite e fate Festa al Banchetto dell’Amore, Figli Miei!” … Vi chiedo ancora di pregare per tutti i Figli Ministri, per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco e per tutti i Grandi del mondo … che si inginocchino ai Piedi della Croce! Pregate il Venerdi del Mio Amore! Pregate, Figli Miei! EccoMi! … (Gesù dona un bacio ai presenti) Io vi Saluto con la Croce! … (Gesù Benedice) I Due Giovanni vengono! PICCOLO GIOVANNI: CON LA CROCE E COL PANE! … (Giovanni Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori, Figli Miei! Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Pace al tuo cuore, Teresina del Bambin Gesù! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Piccolo Giovanni: Cosa c’è? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Com’andata la Giornata? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: E il Lavoro? Teresa: Tutto ok! Piccolo Giovanni: Tutto ok! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E cosa hai visto in questo Giorno? La Croce scendere dal Cielo … o il Pane Spezzato … e Versato nel Calice? Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Io ho visto l’Umanità ancora sorda e cieca … ho visto i Flagelli preparati dai Grandi del mondo … ho visto il Cuore di Maria trafitto dalle parate! ConsolateLo, Figlioli … consolate Maria … non perché il Figliolo è morto … Gesù non è morto … Gesù Si è donato per Amore e Si dona ancora! Ha Abbracciato il Legno della Croce … per far Nascere tutti i Figli nel Cuore del Padre … e donargli l’Eredità Eterna … quell’Eredità che non dovete dimenticare … dovete essere costanti … ma Lavatevi i piedi gli uni gli altri … con l’Amore di Dio, Figli Miei! Cosa Mi devi dire, Teresina del Bambin Gesù?  Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Oggi pomeriggio si è Aperto il Costato dello Strumento! Piccolo Giovanni: C’ero anch’Io! Teresa: Lo so! Eccomi! E questo ancora di più … ci fa comprendere come … quando il Padre vede una Figlia, un Figlio … che si dona in Pienezza a Lui…! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E lascia fare al Padre tutto ciò che desidera…! Piccolo Giovanni:  Papà, se puoi … non farlo … ma sia fatta la Tua Santa Volontà!” … Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Ha iniziato a dirlo giorno e notte! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E il Padre l’ha accontentata … Squarciando il Costato … facendo la Sua Volontà! Teresa: Eccomi! Ed è questo un Dono Grande per noi … una Grazia Grande: avere uno Strumento che porta su di sé i Dolori di Gesù! Piccolo Giovanni: Li ho sempre contemplati … da Sacerdozio Vivo ed Eternoe ho messo il Mio Sigillo e Lo metto ancora! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Parla! Non hai nient’altro da dire? Ti corazzi come Medico? Teresa: No, sono due cose separate! Piccolo Giovanni: Io non Mi sono corazzato come Sacerdote! Li ho guardati … Li ho adorati … e Li ho donati a tutti! Teresa: Eccomi, Giovanni! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Da Medico … faccio le prove che devo fare! Piccolo Giovanni: EccoMi! Punzecchiavi col ditino … e lo Strumento che stringeva i denti! Teresa: Poco poco! Piccolo Giovanni: Poco poco … un tantino! Teresa: E dovevo vedere…! Io lo so e ci credo … ma devo anche portare le prove! Piccolo Giovanni: A chi … al Padre? Teresa: No! Piccolo Giovanni: Agli uomini? Teresa: Per essere sicura al 100%! Piccolo Giovanni: Medico, cura te stesso! Eeeh! Non vuoi dire più niente? Sei arrabbiata? Teresa: No! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Anche il Calice Vivente faceva le prove … peggio di quelle che faccio io! Piccolo Giovanni: Eh, sì … peggio! Cosa devo dirvi, Figli? Benedite il Padre … per tutto quello che vi dona … e Crescete nel Suo Amore! Ma vi chiedo la Preghiera costante: non dimenticatela! … (Giovanni dona un bacio ai presenti) Vi Saluto! Giovanni viene! IL CALICE VIVENTE: CON LA CROCE E COL PANE! … (Il Calice Vivente Benedice e dona un bacio ai presenti) … Pace ai vostri cuori! Tutti: Eccomi! Teresa: Pace al Tuo Cuore, Giovanni! Il Calice Vivente: EccoMi, Figlioli! Come state, Figlioli Miei? … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti)Tutti: Bene-male! Il Calice Vivente: Bene-male! Siete entrati dalla porta? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Era chiusa o aperta? Tutti: Aperta! Il Calice Vivente: E allora … è la porta del Padre … e siete potuti entrare … e avete trovato il Pane … e vi siete sfamati! Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: E allora, se voi vi siete sfamati … potete donare da Mangiare? Tutti: Eccomi! Il Calice Vivente: Ci sono tanti Figli senza il Cibo di Dio! Fatevi Cibo e donatevi a tutti! Non temete nulla per voi! Il Padre Buono vede … e non vi fa mancare nulla … vi dona l’Abbondanza! Crescete sempre … nell’Abbondanza di Dio! Crescete sempre … nell’Abbondanza della Croce … e Amate! Com’è belloamare tutti i Fratelli! Com’è bellocrescere in quel Profumo di Panee dissetarvi a quella Fontana Zampillante: il Costato di Gesùche vi ha regalato attraverso lo Strumento! Figli, Gesù ha squarciato il Costato … e noi cosa facciamo? Stiamo zitti … non gridiamo? Dio è in mezzo a noi … ha puntato il Dito e si è Aperto! Sangue e Acqua sono scesi e scendono … per Salvare! Ricordate: il Venerdi sta per arrivare! E’ la Pasqua Piena … è l’Ardere di Dio … e Grida: “Figli Miei, destatevi dal sonno … cercate Dio … fate le Cose di Dio!” … E quali sono le Cose di Dio? … “Sono Figlio! … Sono Figlio! … Sono Figlio! … Sono l’Erede! … Ho l’Eredità di Mio Padre! Cosa vado a cercare fuori? Io ho Dio … ho Dio … e non mi fa mancare nulla!” … Siate coscienti: entrando da quella portaDio vi dona tante Paghette … da poter spendere con i nemici … e fare Festa … e rimanere al Banchetto Nuziale … vivere la Pasqua con Gesù … parlare con Gesù … dire: “Gesù, sono pieno di peccati … e Tu mi hai accolto … mentre, quando vado fuori … mi cacciano … mi sputano!” … E Gesù dice: “Lo fanno pure con Me … ma vieni … Sali … Sali sul Legno della Croce … e perdona anche tu … come ho perdonato Io!” … Viviamo la Pasqua del Venerdi … per arrivare al Sabato, alla Domenica! Ma noi andiamo avanti: arriviamo al Lunedi … per Salvare! Ci dà anche questa Possibilità: la Salvezza nel Giorno dell’Angelo! Pregate! Pregate! Pregate! Rimaniamo in Comunione di Croce! E non dimenticate: siete Fatti a Immagine e Somiglianza … e Dio vi vede … e Dio vi Ascolta … e Dio dice ad ognuno di voi: “Siete Figli! Siete Figli! Siete Figli Benedetti … da quella porta … dove si entra … e si trova la Croce!” … Cosa vuoi dirMi? Parla! Teresa: Eccomi, Giovanni! Il Calice Vivente: Come sono i tuoi Dolori? Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! PortaLi … e dividiLi con tutti gli ammalati … con tutti i Figli carcerati, con tutti i Figli drogati, con tutti i Figli scartati da tutti! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! Cosa c’è? EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: EccoMi! EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Il Calice Vivente: Dormi? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Ti sei dimenticato di tenerMi la Mano? Pasquale: Sto aspettando! Il Calice Vivente: Ma come fai ad aspettarMi … dormendo? Come stai? Pasquale: Bene-male! Il Calice Vivente: E quando dormi … la Mano come fai a tenerLa? Pasquale: E quando dormo … la tieni Tu a me! Il Calice Vivente: EccoMi! E dimmi … come stai? Pasquale: Bene…! Il Calice Vivente: Bene! Pasquale: Male…! Il Calice Vivente: E dimmi … cosa stai facendo? Io Sono Vivo e Reale! Pasquale: Eh, però…! Il Calice Vivente: Eh, però … non c’è nel Linguaggio del Padre! Cosa stai facendo? Pasquale: Adesso sono fermo! Il Calice Vivente: Adesso sei fermo? Pasquale: Lavoro nel giardino! Il Calice Vivente: Ma non preghi? Pasquale: Di pregare … sì! Il Calice Vivente: Ma tu dici che sei fermo!  Pasquale: Vabbè, fermo con … fermo a lavorare…! Il Calice Vivente: Fermo  a lavorare…! Pasquale: Come falegname … eh! Il Calice Vivente: Ah! Ho visto … ho visto! E dimmi! Pasquale: In questi Giorni … quando Tu eri presente…! Il Calice Vivente: Io lo sono sempre Presente! Pasquale: Adesso lo sei sempre … forse anche di più! Il Calice Vivente: Lo sono stato sempre sempre … non c’è né di più … e né di meno! Pasquale: Uguale! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Davi sempre Forza alla Cocciuta … e ce La dai ancora! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale: Quand’erano questi momenti! Il Calice Vivente: EccoMi! Pasquale-Giuseppe? Pasquale: Eccomi! Il Calice Vivente: Prega per coloro che sputano Maria! (Il Calice Vivente lo Segna sulla fronte e lo Benedice) EccoMi … è quella che ti donavo tutte le sere! Pasquale: Eh, per me era un dovere portarTi a letto … un piacere … e Tu mi ringraziavi! Il Calice Vivente: E ti ringrazio ancora! Pasquale: E mi davi la Benedizione! La Benedizione ero contento … era Vita … però, quando Ti davo un bicchiere d’acqua … Tu mi dicevi: “Grazie, grazie!” … io mi sentivo…! Il Calice Vivente:Grazie, grazie!” … Quando si dona un bicchiere d’acqua … si dona tutto! EccoMi! Adesso devo andare! Pasquale: Eccomi … per tutto quello che mi hai donato! ll Calice Vivente: EccoMi, Figlio! EccoMi, Teresina del Bambin Gesù! Non hai nient’altro da dirMi? EccoMi! EccoMi, Figlioli … Vigilate nella Preghiera costante … e rimanete vicino a Gesùpregando per tutti i Sacerdoti e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate, Figlioli! EccoMi! … (Il Calice Vivente dona un bacio ai presenti)Giulia: Giovanni, che state facendo? Cosa state facendo? C’era un Terremoto da fermare? E io che posso fare? I Due Giovanni: Rimani a disposizione del Padre! Giulia: Giovanni! Eccomi! Non posso venire ad aiutarVi? I Due Giovanni: Rimani nell’Ubbidienza di Dio! Giulia: Eccomi! Le Schiere non sono ancora uscite … usciranno dopo! Eccomi! Allora possiamo Salutare! Dopo posso venire? Eccomi! Eccomi! Eccomi! ... (I Due Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! Ci vediamo dopo! Eccomi!

QUARESIMA  2019

 

IL  COSTATO DI GESU’ HA PIANTO

E  LE SPINE HANNO GRIDATO:

PREGATE, FIGLI!  PREGATE PER LA PACE!