Le Visitazioni: ogni Giovedì sera dalle 20.00 ed ogni 2aDomenica del mese dalle 15.00   

nuovo sito: www.stelladigesu.it

 

ULTIMO MESSAGGIO

DEL MESE IN CORSO

 

 

 

 

GIOVEDI   16  NOVEMBRE 2017

 

Giuda guida la Preghiera del Rosario e, mentre si prega, ecco l'inizio della Visitazione: Giulia: Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Se Sei Tu, Glorifica il Padre! Gesù: Io Sono il Gesù della Croce … (Gesù Benedice) … il Gesù della Verità … il Gesù della Pace … il Gesù dell’Amore! Io Sono Vivo e Reale in mezzo a voi … nella Verità Piena della Regalità di Dio … Figli, Fratelli e Amici del Mio Cuore! Venite alla Fonte dell’Acqua Zampillante … venite a Dissetarvi, Figli! Quando l’Acqua non ci sarà … ci sarò Io nella Pienezza del Padre! Acqua Zampillante … Fonte Viva dell’Amore di Dio … Fonte Viva nella Pienezza della Croce! Io Sono e voi Sietenel Cammino della Viuzza Stretta! Ma Vigilate … Vigilate … Vigilate, Figli! Questa è la Mia Via Stretta! … (Gesù, congiungendo le Mani, indica un piccolo spazio) … Non è difficile CamminarLa … è facile … se unite le vostre mani e aprite i vostri cuori a Ciò che E’ Pane di Dio! Gli uomini hanno sbagliato e stanno sbagliando … non riconoscendo e non amando Dio … allargandosi come macchie d’olio nel tuffarsi nelle cose del mondo … rinnegando l’ Essere Piccoli e Poveri! L’apparenza … a Dio  non Gli riguarda! E’ il cuore….! Conosce i cuori di ognuno di voi e dell’Umanità intera … ed è Fermo ad aspettare, Figli Miei! Siate Vigilanti: i Falsi Profeti avanzano … il Veleno avanza … cammina nella Via Larga trascinando dietro l’Umanità! Figli, pregate … pregate per le Mura di Roma! Pregate per i Figli Ministri! Pregate per l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Pregate per i Flagelli che sono Scesi in questo Giorno, Figli Miei! Siate un’Unica Cosa col Padre, col Figlio, con lo Spirito Santo Maria! Ve lo chiedo ancora una volta: Ho bisogno del vostro aiuto! Così come ve l’ha chiesto Mia Madre … lo chiedo anch’Io, Figli Miei! Mi Inchino dinanzi al Padre … dinanzi al Suo Amore … dinanzi alla Sua Luce … dinanzi al Suo Calore: AiutateMi! Ad ognuno di voi è stato dato un Dono, una Via, un Compito da fare! Non perdeteLo! Non perdeteLo, Figli Miei … ma rimanete nel Guscio del Cuore di Maria … Madre Mia, Madre di ognuno di voi, Madre dell’Umanità intera! Il Mio Cuore Gronda Sangue! Il Mio Cuore Gronda Sangue! Il Mio Sudore è Sangue … che Scende, Scende, Scende, Scende! Pregate, Figli … pregate! Cocciuta Divina….? Giulia: Eccomi, Eccomi Gesù! Gesù: Dove sei? Giulia: Sto parlando con Te! Gesù: Cosa stai facendo? Giulia: Il Lavoro che mi avete Donato da fare! Gesù: Vuoi fermarti? Giulia: No, Gesù! Gesù: Le tue Forze vengono meno! Giulia: Mi poggio sulla Croce, Gesù! Prenderò le Forze! Fatemi Lavorare ancora! Gesù: Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: Controlla i Battiti dello Strumento! Teresa: Eccomi! Gesù: Non vuole rientrare! Teresa: Eccomi! Giulia: Gesù … con chi hai parlato? Gesù: Non temere, Cocciuta … ho parlato con Teresina del Bambin Gesù! Giulia: Cosa ho sbagliato, Gesù? Gesù: Niente, Anima Mia! Giulia: Eccomi … sono pronta per Lavorare! Gesù: Lo è … Teresina del Bambin Gesù? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Hai Donato i Tuoi Battiti? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Giulia: Gesù, posso farlo il  Lavoro … non temere! Gesù: EccoMi, Anima Mia … ma fermati solo un istante! Giulia: Sì, mi fermo! Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Dove L’avete portato il Giardino? Gesù: E’ sempre al suo posto! Giulia: C’è qualcosa di diverso…! Gesù: Ci sono i Fiori per la Festa di Domenico! EccoMi, Anima Mia! Giulia: Gesù, ma quello non è il Giardino Vostro … e la Festa di Domenico è preparata più Alta … nel Giardino di sempre! Cos’è? E’ un Prato….! Gesù: Questo è quello che hanno preparato i Falsi Profeti! Guarda ancora, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Gesù! Lì si sta coprendo di fango, di pietre! Gesù … non posso fare qualcosa? Sono Figli! Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi … Eccomi,Gesù! Gesù: Vuoi guardare ancora? Ci sono le tue Forze? Giulia: Eccomi, Gesù! Gesù: Guarda! Giulia: Ancora Missili! Ancora Terremoti! Ancora Figli che si perdono: non vogliono donare la mano … non vogliono riconoscerTi … ma io aspetto, Gesù! Gesù: EccoMi, Anima Mia! Guarda ancora! Giulia: Eccomi, Gesù! C’è un’Infinità di Fanciulli … usati per i propri piaceri … fatti a pezzi … tolta ogni dignità! Non si contano! Gesù, fammeli portare a Casa con i Chiodi! (Lo Strumento Allarga le Braccia) Gesù, rispondimi….!  Gesù: Fai le Cose del Padre! Giulia: Eccomi! Nelle Cose del Padre … posso portarli a Casa! Gesù: Guarda ancora, Anima Mia … e ciò che vedi aggiungilo nel Vuoto dei Rotoli! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! Eccomi! Gesù, metto nel Tuo Cuore … tutta la Famiglia … i Sussurri e i Battiti che ho raccolto! Metto nel Tuo Cuore il niente della mia Giornata e tutto quello che mi avete donato fino a questo istante! Gesù, metto nel Tuo Cuore tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere … quelli che non possono farlo … quelli che gli viene vietato! Vado a prenderli e li Offro al Tuo Cuore! Metto nel Tuo Cuore tutte le Pietruzze, i Sacerdoti e i Gigli e l’Uomo che ha indossato l’Abito Bianco! Aspettateci: siamo Figli e non siamo Cresciuti! Tu ci hai Chiamato! Come Chiesa Nuova … ci hai Donato la Vigna, ci hai donato un’Arca e i Remi … ma non Li vediamo! Aspettateci! Gesù: Cammina, Anima Mia … e porta i tuoi Figli dove ti è stato indicato! Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Eccomi! … Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi al Banchetto Nuziale! EccoMi con tutte le Schiere! EccoMi con tutti i Servi Inutili! EccoMi con tutte le Spose! EccoMi con i Tre Giovanni … Carlo, Pio e Domenico … nel Portare l’Unica Verità della Croce … l’Unica Verità del Pane … (Gesù Benedice) Invitandovi ancora a tenerLi Alti e a viverLi nella Pienezza dei vostri cuori, Figli Miei! (Gesù e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Giulia: Eccomi, Gesù! Eccomi! Eccomi! (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) Gesù: Pace ai vostri cuori! PACE AL TUO CUORE, TERESINA DEL BAMBIN GESU’! Teresa: Eccomi! Gesù: Come stai? Teresa: Eccomi! Gesù: Eccomi sì o Eccomi no? Teresa: Eccomi sì! Gesù: Eccomi sì! E raccontaMi la tua Giornata! Cosa hai incontrato lungo la Strada … in questo Giorno? Teresa: Eccomi! Gesù: Cosa hai incontrato? La Pioggia, il Vento, il Sole, il Temporale, il Terremoto … o il Crollare? Teresa: Tutto! Gesù: Hai incontrato tutto? E cosa hai fatto, Teresina del Bambin Gesù? Non hai fatto nulla? Non hai Lavorato? Sì, che hai Lavorato! Ti ho visto Lavorare! Teresa: Eccomi! Gesù: E dimmi … com’è la Giornata? Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ Piena del Tuo Amore! Gesù: EccoMi! Così come è Piena per ognuno di voi … per l’Umanità intera … ma non tutti La vedono la Giornata del Padre … non tutti La ascoltano … non tutti La servono! Parla ancora! RaccontaMi cosa hai incontrato ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Sin dall’inizio della Giornata … che inizia …..! Gesù: EccoMi! Teresa: …. Eccomi! Alle Tre di mattina …  più o meno! Gesù: EccoMi! Teresa: … Ho incontrato lo Strumento….! Gesù: EccoMi! Teresa: … Che Lavorava! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Parla! Teresa: Eccomi!  Gesù: EccoMi! Teresa: E mi ha portato un pochettino con Lei a Lavorare! Gesù: EccoMi! Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: E’ un Lavoro Grande quello che sta facendo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Vai avanti! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla ancora! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un Lavoro fatto da tanti Lavori …  non è uno solo! Gesù: EccoMi! Teresa: Nei tanti Lavori ….! Gesù: EccoMi! Parla dei tanti Lavori! Teresa: … Ce n’è Uno un po’ più Grandicello degli Altri! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ un po’ Pericoloso rispetto agli altri! Gesù: EccoMi! Per quello ti ho fatto sentire il suo polso! Teresa: Eccomi! Gesù: Non è che Io non lo sentivo … è per far sentire ai Figli, per far sentire alla Famiglia! Si fa le prediche da sola … visto che i Figli non ascoltano … si predica da sola! Si dice tutto quello al contrario … per far accendere i cuori, per avere i Figli nel Giardino del Padre! Non si risparmia! Io posso dirlo! Dice di chiudere … ma apre in Abbondanza! Ma Vigilate! Dio E’ con voi! Dio ha Scelto voi e, ciò che Dio Sceglie … è Scritto nel Libro del Cuore di Dio! Pianta la Croce quando Sceglie ognuno dei Figli! Non è buono … ma Pianta … e il Seme diventa Albero … e Albero di Croce! Parla ancora! Non temere! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Cosa hai incontrato ancora nella Giornata? Dopo Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho incontrato il Veleno … che è sempre più vicino! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai fatto? Niente? Teresa: Non Ti posso dire bugie, Gesù! Gesù: Non hai fatto? Hai fatto! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Ci Doniamo? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Lo Strumento rimane Crocifissa per Amore … e Noi Ci Doniamo! Teresa: Eccomi! Gesù: Io Mi Dono e Tu Ti Doni! Teresa: Eccomi! Gesù: E lo Strumento si Crocifigge ancora per tutti i Figli … per tutti i Figli Ministri e l’Uomo che indossa l’Abito Bianco! Alzati anche Tu! Teresa: Eccomi! Gesù: Vieni, Giovanni Terzo! EccoMi! Ora Ci Doniamo! … (Il viceparroco versa il Vino a Gesù … che Spezza un po’ di Pane e Li offre a Teresina che Intinge il Pane nel Vino, Lo Mangia e poi Beve) … EccoMi! Ecco il Dono della Vita Eterna! Prendilo! Teresa: Eccomi! Gesù: Ecco il Frutto di Dio! … (Gesù Spezza un altro po’ di Pane, lo Intinge, Mangia e Beve. Poi asciuga il Bicchiere-Calice) … EccoMi! EccoMi! Io Dono il Sangue … Tu Doni la Carne! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! (Gesù e Teresina donano rispettivamente il Vino e  il Pane! Gesù dice: Questo è il Mio Sangue! Teresina dice: Questa è la Mia Carne! E ognuno risponde: Amen!) … Amen! Amen! PortateLo a chi non c’è! EccoMi! Raffaele: Eccomi! Lo preparo subito? Gesù: EccoMi! Ci siamo Donati! Teresa: Eccomi! Gesù: La Pasqua è Piena ed è Risorta! Viceparroco, preparali tu!  Raffaele: Eccomi! Gesù: L’Amore del Padre si è Allargato a Larghe Misure … e il Banchetto di Dio Si è Donato nell’Amore, nella Misericordia Piena! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Parla ancora, Teresina del Bambin Gesù! RaccontaMi ancora la Giornata! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi!  Teresa: E’ stata una Giornata in Comunione con il Padre! Gesù: EccoMi!  Teresa: O almeno credo! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai visto ancora? (Gesù e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Parla! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto il Veleno avanzare sempre più! Gesù: EccoMi! Teresa: E il Buio crescere sempre di più! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: E cosa hai visto ancora? Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: Ho visto i Figli perdersi … senza avere nessuna Meta … vagare senza Te … senza avere come Obiettivo Unico: Te, Gesù! Gesù: EccoMi! Teresa: Eccomi! Gesù: Non hai fatto nulla? … (Teresa fa cenno di no) Teresina….! Teresina….! Teresina del Bambin Gesù, perché i tuoi occhi sono pieni di Lacrime? Teresa: Eccomi!  Gesù: Dio E’! E se Dio E’ … tutti Siete un’Unica Cosa! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Teresa: E’ che … tra tutti i Compiti che mi avete donato … Uno…..! Gesù: Uno? Teresa: Mi è stato detto di portarLo avanti … fino a quando avrei avuto le Forze! Gesù: E ora le Forze non ce L’hai più? Sì, che ce L’hai! La Croce è sempre Piena di Forze! Ce L’hai….! Teresa: Eccomi! Gesù: Basta poggiarsi! La Croce non perde mai le Forze … così come non Le ha perse lo Strumento! E ognuno di voi è stato Scelto! E, ognuno di voi lo Strumento vi porta sulle spalle … così come porta l’Umanità … e tutti i Pesi che ho poggiato su di lei! Teresa: Eccomi! Gesù: Anche sulle tue spalle ci sono i Pesi da portare! Basta non gettare la Croce! Basta non scaricarsi di Croce! Il Lavoro si fa! Teresa: Eccomi! Gesù: EccoMi! Viceparroco, Mi devi dire qualcosa? (Gesù e Raffaele colloquiano nella Lingua dell’Amore) Cosa c’è ancora nel tuo cuore … di ombrato? E’ questo che ho detto! Raffaele: Più o meno! Gesù: Cosa c’è nel tuo cuore? Raffaele: Noi siamo abituati a chiederTi aiuto, Gesù … e Tu e la Mamma … …..! Gesù: E Io vengo a chiederlo a voi! L’Aiuto il Padre ve l’ha donato da sempre: fa Scendere Grazie su Grazie! E vi ha donato l’Eredità …  vi ha donato una Vigna … vi ha donato l’Arca e i Remi! Le Capanne sono Ferme: sta a voi aprirLe! Quando i cuori si baciano e sorridono e l’Amore Trionfa … le Capanne si Apriranno! Se non c’è Pace e Amore … le Capanne non si possono Aprire … rimangono chiuse … ma Aperte a Dio! Ora sono Io a Bussare ai cuori di ognuno di voi: Ho bisogno di aiuto per fermare i Flagelli … quelli dei Grandi … che hanno preparato! Dio … se Abbassa la Mano … Cancella ogni cosa! Ma Dio è Padre e Ama i Suoi Figli … e non li cancella! Gli uomini … sì! Cosa volete fare? Farvi cancellare dagli uomini? E’ facile fare così con la testa … ma è difficile Camminare sulla Via del Padre … per gli uomini! Ma Dio L’ha resa Chiara e Limpida … da poterLa Camminare! Basta aprire gli Occhi del Cuore! E’ questo che si deve fare! Più Amate … più Crescete … e più diventate un’Unica Cosa con Dio e con i nemici! Amare gli amici non vale niente: c’è già l’Amore! E’ i nemici che si devono Amare … per far Crescere l’Amore, Figli! Hai altro da dirMi? Raffaele: Eccomi, Gesù! Gesù: EccoMi! EccoMi! Io vi lascio il Mio EccoMi … e vi Invito ancora di aiutarMiho bisogno del vostro aiuto! … (Gesù manda un bacio ai presenti che ricambiano) … Giovanni viene a Parlare! Piccolo Giovanni: Pace ai vostri cuori! … (Giovanni Benedice e manda un bacio a tutti) SONO IO! Pace al Tuo Cuore, Teresina del Bambin Gesù! Nipote Mia … dove sei capitata? Nel Giardino del Padre! Teresa: Eccomi! Nel Posto Giusto! Piccolo Giovanni: E sì, nel Posto Giusto … nel Lavorare e far Crescere i Frutti! E voi … dove siete capitati? Avete riconosciuto il Posto? Tutti: Eccomi! Piccolo Giovanni: Eeeh, come vorrei raccoglierlo questo: “Eccomi!” … ma non è Maturo! Sì, qualche volta rubavo qualche frutto acerbo … ma li preferivo maturi … e li preferisco ancora Maturi! Cosa vogliamo fare? Vogliamo Camminare? Vogliamo fare le Cose del Padre? Ve L’ho insegnate … ve L’ho imboccate col cucchiaino? Alcuni: Eccomi! Piccolo Giovanni: E dove l’avete messo il cucchiaino? L’avete gettato! Non l’avete fatto crescere! Sono Pronto ad Imboccarvi ancora … così come lo fa lo Strumento attimo dopo attimo, Figli! E’ una Mamma che Imbocca i propri Figli! Così Mamma E’ il  Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Maria … lo sono anch’Io! Tutti quelli che sono nel Giardino … sono Mamme … fatte a Immagine e Somiglianza di Dio: hanno donato l’Eccomi, hanno donato la mano e sono Nati … così come sono Nato anch’Io! Destatevi dal sonno! La Festa di Domenico è Pronta! Lui ha chiesto quello che vuole! Voi cosa Gli donate? L’Amore, la Pace? Cosa Gli offrite? Il vostro niente … l’essere Piccoli e Poveri, all’Ultimo Posto! E Lui vi Offre il Suo Tutto: la Croce! Fatti a Immagine e Somiglianza della Croce! Il Mio Crocifisso….! RaccontaMi qualcosa, Teresina del Bambin Gesù! Nel Posto Giusto: lì dove è Piantato l’Albero Verde della Croce … e nessuno può sradicarLo … perché è Dio! Parla! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Per caso hai fumato qualche sigaretta? Teresa: Io no! Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! E’ Amaro? Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo nel Rotolo! Un Lenzuolo Bianco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è Bianco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non riesco a vedere dove finisce, Giovanni…! Piccolo Giovanni: Guarda Lontano! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Mi dici cosa devo fare? Piccolo Giovanni: Cosa vuoi fare? Teresa: Le Cose del Padre! Piccolo Giovanni: EccoMi! Guarda più avanti … Li vedi Scritte! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Fine del Rotolo nel Rotolo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Rotolo Piccolo! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Acqua! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Vento! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Fuoco! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è il Fuoco di Dio! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha il Colore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha  l’Odore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Non ha il Rumore del Fuoco! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Avvolge l’Umanità intera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Circonda il Giardino! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ma non riesce ad entrare! Piccolo Giovanni: No! Teresa: Tutto intorno al Giardino…..! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …… Ci sono le Spose….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …. Che Soffianoallontanando il Fuoco ….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: ….. Dal Giardino ….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: …. E dall’Umanità intera! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Più avanti….! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Ci sono Tre Strumenti! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Hanno Tre Scettri nelle mani! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Non è uno Scettro di Potere .. è uno Scettro di Croce! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) EccoMi! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Io, Giovanni … Guardo Lontano e, nel Guardare Lontano … vedo la Mia Famiglia, i Figli! Vedo la Croce … e Guardo ognuno di voi, uno ad uno! E, Guardandovi uno ad uno … Grido col Cuore Grondante di Sangue: Destatevi dal sonno, Figli Miei! (Benedice e Parla Domenico con Voce di Giubilo e in modo accorato, con la Destra Alzata nel Segno Trinitrtio:) Domenico Lentini: Io, Domenico … Figlio della Croce … Guida di tutti i Popoli … Guida di tutte le Genti! Il Mio Tutto E’ la Croce….! Il Mio Tutto E’ la Croce….! Spezzate il Pane! Fate Crescere l’Amore! Guardate i vostri cuori e rivolgeteli al Crocifisso: quel Gesù che ha Donato il Sangue e Lo Dona! Pascolate il Gregge e non disperdeteLo, Figli Miei! Unite l’Amore … così come Io ho Unito il Popolo! … (di Lauria) Si è disperso….! Ma voi non disperdeteLo quel Pane … fateLo Crescere! Chiesa Nuova … Popolo di Dio … Salvate l’Umanità……! Unitevi col cuore nel FesteggiarMi … nella Povertà, nella Semplicità di un Tozzo di Pane! Siate Pane! Siate Pane, Figli Miei! … PICCOLO GIOVANNI: Vi ho lasciato Domenico! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: E vi Invito ancora: Maria, la Mia Fidanzata … vi ha chiesto aiuto! Gesù… vi ha chiesto aiuto! Anch’Io chiedo il vostro Aiuto! Siete Preziosi dinanzi a Dio! Non gettate l’essere Preziosi, Figli Miei … non lo gettate! Vigilate: il Veleno avanza e i Falsi Profeti avanzano! Avete la Destra! … (Giovanni Alza la Destra e Benedice) Combatteteli! Siete l’Unica Famiglia … Chiamata e Scelta da Dio, Figli! (Giovanni e Teresina colloquiano nella Lingua dell’Amore) Io vi lascio! Vi lascio il Mio Cuore Spalancato, Figli! Ricordate il Mio Amore di Piccolo Giovanni! Lo Strumento ha chiesto al Padre di rimanere ancora con voi … e Io rimango … ma Amatevi, Figli! Vi lascio il Mio Cuore Spalancato … e nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo … vi Benedico col Mio Amore! Andate in Pace, Figli … portando la Pace di Dio nei vostri cuori e ovunque andate! Benedici anche Tu, Teresina del Bambin Gesù! Dona la Benedizione! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: Anima Mia! Teresa: Eccomi! Piccolo Giovanni: EccoMi! Teresa: E vi Benedica Dio Padre Onnipotente! Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Tutti: Amen! Giulia: Giovanni, ho visto un altro Flagello! Cosa faccio? Piccolo Giovanni: Fermalo, Anima Mia! Giulia: Eccomi, Giovanni! Giovanni, siete Tutti al Banchetto … state preparando ancora … nessuno è uscito! (Giovanni e lo Strumento colloquiano nella Lingua dell’Amore) Dopo vengo e usciamo! Ora Salutiamo i nostri Cari! Mamma, è il Compleanno di Cosimo! Gli ho preso il regalo che hai detto Tu! Eccomi, Mamma! Eccomi, Fiorellino Spezzato! Eccomi, Giovanni! Ci vediamo dopo! Eccomi! Aaah!